WWE Smackdown Report 18-10-2013

Amici ed amiche di Tuttowrestling, un caldo ben tornato per voi tra le pagine dedicate allo show blu: è il vostro Daniele “Too Busy, Too Free” La Spina che vi accoglie per un nuovissimo Smack Down Report in HD!!!

Le immagini ci ripropongono quanto successo nel main event di Raw dopo, grazie anche all'intervento fondamentale di The Big Show, Cody Rhodes e Goldust hanno sconfitto lo Shield in un No Disqualification Tag Team Match conquistando le cinture di Campioni di Coppia, in barba a Triple H.

Sigla e poi le immagini ci portano, dopo una panoramica del pubblico di Kansas City, Missouri, Lilian Garcia ci presenta i due GM di Smack Down e di Raw, Vickie Guerrero e Brad Maddox. “Excuse me!” Vickie Guerrero prende la parola dicendo che le autorità risponderanno direttamente a lei per la sorveglianza dell'arena: questo per assicurare a tutti che la débâcle avvenuta a Raw non si ripeta stasera. Ci sarà ordine! Ci sarà disciplina! Vickie poi cede la parola al GM di Raw, dicendo che è lì per assisterla. Maddox ringrazia e dice che il suo lavoro stasera sarà davvero semplice: si dovrà semplicemente assicurare che un certo gigante di 2 metri e 13 per 193 kg non si introduca nell'arena per causare un macello come quello di questo lunedì a Raw. E per assicurarsi che ciò non accada, ha fatto tutto ciò che era in suo (tranne chiamare la Guardia Nazionale): ha piazzato stazioni di sicurezza su tutto il perimetro del palazzetto per essere certo che The Big Show non importuni nessuno. Vickie riprende la parola dicendo di volerne approfittare per ringraziare Stephanie McMahon e triple H per aver riposto in loro la fiducia, dando a loro due il compito di portare avanti la bandiera di ciò che è meglio per il business. E vorrebbero anche ringraziare – aggiunge Maddox – tutti i presenti per essere accorsi a vedere lo show; certamente sperano che si divertano. I due fanno per andarsene ma risuona la musica di Daniel Bryan. Michael Cole ci saluta dal tavolo di commento con JBL mentre Bryan raggiunge il ring e prende un microfono. Bryan dice che prima di tutto vorrebbe ringraziare Brad e Vickie, come tutti nell'arena, per essere presenti oggi a portare avanti la bandiera di ciò che è meglio per il business. E' una gran cosa. E lui ha pensato di dover venire loro in soccorso perché quel che è meglio per il business durerà approssimativamente 9 giorni, fin quando lui non batterà Randy Orton per il WWE Champion dentro l'Hell in a Cell, con lo Special Guest Referee Shawn Michaels. Ma lui è qui per aiutarli, ha un avvertimento per loro: gira voce che uno strano individuo di oltre 2 metri si aggiri all'interno dell'arena e che abbia, in qualche modo, superato il perimetro e questi è… THE BIG SHOW! Risuona la musica di The Big Show… ma nessuno si presenta sullo stage. Bryan dice che è ok, stava solo giochicchiando un po' con i due, Big Show non è lì, per ora. Ma sa dire chi è presente: i nuovi WWE Tag Team Champions Goldust e Cody Rhodes! I due arrivano sullo stage ad entrate separate e si avviano verso il ring. Goldust si avvicina a Vickie e fa uno dei suoi strani versi. Vickie s'infuria e dice che pretende ordine. Che pretende disciplini. E giustizia sarà fatta: loro tre rinnegati affronteranno stasera Seth Rollins, Dean Ambrose e Roman Reigns, lo Shield! Vickie se la ride, ma i tre face non sembrano così spaventati dalla sfida.

STILL TO COME: CM Punk affronterà one on one Big E. Langston!!!

UP NEXT: Erick Rowan e Luke Harper se la vedranno con l'inedito Tag Team Kofi Kingston e The Miz!!!

TAG TEAM MATCH:
ERICK ROWAN & LUKE HARPER VS THE MIZ & KOFI KINGSTON

We're here! La Wyatt Family, a luci riaccese, è già sul ring, con Bray in ginocchio a braccia aperte. The Miz e Kofi Kingston fanno il loro ingresso dallo stage. Mike Chioda si assicura che le due fazioni non si tocchino prima del suono della campana e poi dà il via alla contesa: partono Rowan (con la faccia da capra al suo posto) e The Miz. Rowan blocca subito Miz e lo spedisce all'angolo ma Miz risponde con un calcio alla gamba ed uno al torace. altro calcio al volto di Miz che poi va subito a segno con la Awesome Clothesline. Baseball Slide Pin dall'apron che poi viene bloccato da Rowan che abbranca The Miz. Il lottatore di Cleveland si libera e va a segno con un Dropkick. Miz colpisce con 10 pugni all'angolo Rowan poi dà il cambio a Kofi. Diving Axe sul braccio di Rowan da parte di Kingston. Rowan però reagisce con una gomitata e porta Kingston ad impattare sul paletto; cambio per Harper che inizia ad ammorbidire Kingston con un European Uppercut. Irish Whip di Harper, Kofi evita e tenta un Monkey Flip: Harper riesce a spingere via il ghanese ma poi si prende un Drop Toe Hold direttamente contro la seconda corda. Slingshot Dropkick di Kofi da dentro il ring a fuori attraverso le corde e poi Slingshot Splash! 1… 2… no!!! Hangman alle corde di Kingston che poi prova una manovra aerea dall'apron ma si ritrova lo stivale di Harper in fronte! 1… no!!! Uppercut di Harper e cambio a Rowan. Harper poi lancia Kofi verso Rowan che lo abbranca al volo per una Body Slam. Ancora Rowan con die pugni all'angolo, Kofi prova a reagire ma Rowan lo mette sdraiato all'angolo dove Harper continua a colpirlo dopo il cambio. Headlock di Harper, Kofi si libera ma si prende un European Uppercut. Irish Whip di Harper ma Pendulum Kick di Kingston. Entrambi cercano il tag, Rowan però non aspetta e prova a entrare per colpire Kingston: il ghanese è pronto e si scansa abbassando la corda superiore e facendo finire il membro della Family giù dal ring. Tag per Mizan… anzi no! Rowan da bordo ring fa cadere Miz e lo sbatte contro le transenne. Harper nel frattempo si prepara: Bycicle Kick a vuoto perché Kofi evita in capriola ma Discus Lariat a pieno bersaglio!! 1… 2… 3!!! Che vittoria per la Wyatt Family.
VINCITORI: ERICK ROWAN & LUKE HARPER

Miz risale sul ring, per accertarsi delle condizioni di Kingston, ma Harper e Rowan lo imitano e sembra che vogliano attaccarlo. Bray dalla sua sedia a dondolo però dice di rallentare. Bray dice a The Miz di sapere quali siano le sensazioni che sta provando e dice di credergli quando dice che è o essere spaventati. Lui è il presagio che tutti avvertono. Ma di certo anche la forza che lo travolgerà. Per questo il suo consiglio da The Miz è di godersi il mondo finchè può, perché loro glielo porteranno via. Follow the Buzzards.

SINGLE MATCH:
BRIE BELLA VS AJ LEE

Brie Bella è già sul ring con Nikki vicino e dopo che Cole ci ricorda l'iniziativa per combattere il cancro al seno sposata per questo mese dalla WWE, arriva anche AJ. Le immagini intanto ci riportano al match di lunedì tra Tamina Snuka e Brie Bella dove la prima ha prevalso permettendo ad AJ di aggredirla a fine contesa. Brie sembra portare ancora i segni dell'aggressione con una fasciatura al braccio, ma al segnale di John Cone si inizia. AJ si rifugia subito giù dal ring. AJ risale e poi fa lo stesso dall'altra parte e anche se Brie quasi l'acciuffa, Tamina si frappone tra le due. Brie fa per risalire, AJ si distrae e Brie la colpisce con una gomitata al volto. Brie riporta la Divas Champion sul ring e la atterra con una Lou Thesz press. AJ si rifugi sull'apron e colpisce con un Hangman il braccio infortunato di Brie. AJ risale e continua ad infierire sul braccio con delle gomitate e poi con una Armbar. Brie ne esce ma la sua manovra in corsa è fermata da uno Spinning Heel Kick e poi da una Armbreaker! 1… no!!! AJ tiene il braccio di Brie sulla corda e poi va ancora per una Armbar. Jawbreaker di Brie che parte al contrattacco: doppia Clothesline, gomitata al volto di AJ e Diving Dropkick dalla seconda corda! 1… 2… no!!! Running Knee su AJ alle corde e ancora una ginocchiata in corsa. Brie si distrae per avvertire la sorella dell'arrivo di Tamina: Nikki evita e l spinge contro i gradoni ma AJ ne approfitta per provare uno School Boy Pin… Brie ne esce e connette: Bella Buster! 1… 2… 3!!! Brie Bella con carattere riesce a schienare la Campionessa.
VINCITRICE: BRIE BELLA

TONIGHT: CM Punk affronterà one on one Big E. Langston!!!

STILL TO COME: Daniel Bryan e i WWE Tag Team Champions Cody Rhodes e Goldust saranno impegnati contro lo Shield al completo!!!

Torniamo dalla pubblicità e Lilian Garcia sta per introdurci alla prossima contesa quando s'interrompe e guarda il pubblico che rumoreggia. Le telecamere si voltano e capiamo che ciò che ha distratto l'annunciatrice, altri non è che The Big Show!! Big Show fende la folla e si avvia verso il quadrato. Lilian cede il microfono al gigante che saluta Kansas City e dice che probabilmente passerà dei guai per essere lì, ma onestamente cosa avrebbe dovuto fare dal momento che ha un biglietto per lo show autografato da Daniel Bryan (Show mostra il biglietto estratto dalla tasca)? Il che ci porta al perché lui è presente stasera: lui è lì per ringraziare ogni membro del WWE Universe: è passato attraverso tempi duri e il caldo e costante supporto che tutti gli hanno dedicato ha significato il mondo per lui e la sua famiglia. E Big Show aggiunge che il supporto che il WWE Universe gli sta dando attraverso i social media, non cadrà nel vuoto: le “autorità” non sono contente di vedere che il WWE Universe vuole che Big show riabbia il suo lavoro. E Big Show crede che tutti scopriremo, qui più tardi, cos'è meglio per il business (Show pronuncia l'ultima frase serrando il pugno in maniera visibile). Arrivano di corsa Vickie e Maddox con quest'ultimo che grida a Show cosa ci faccia qui. Chi crede di essere? Come ha fatto a entrare? Non può stendere il COO e poi ritornare così, deve andarsene. Vickie dice che Stephanie l'ha licenziato e dovrebbe andarsene e Maddox aggiunge che ha già perso tutto e che farebbe meglio a sparire. Show risponde rivolgendosi al GM di Raw e dicendo che la peggior cosa che il GM possa fare ad un uomo che ha perso tutto è ricordarglielo, perché ora quell'uomo non ha nulla da perdere. WMD! The Big Show stende il GM di Raw con un pugno! Big Show intimidisce Vickie e poi carica il pubblico con degli Yes! Andandosene poi stringe la mano a Cole e probabilmente non rivolge parole carine a JBL.

CM Punk si avvia verso il ring, sarà in azione contro Big E. Langston, NEXT…

SINGLE MATCH:
CM PUNK VS BIG E. LANGSTON

CM Punk fa il suo ingresso sullo stage e guadagna il ring, pronto per il suo match mentre le immagini ci riportano a Raw dove, sconfiggendo Curtis Axel, CM Punk s'è aggiudicato anche la Beat the Clock Challenge contro Ryback, guadagnandosi il diritto di scegliere la stipulazione per Hell in a Cell: un Hell in a Cell 2 on 1 Handicap Match contro Ryback e Paul Heyman, come ci ricorda subito dopo la grafica. Arriva anche Big E. Langston e Chad Patton può dare inizio alle ostilità: gomita di Big E. ma Punk risponde con dei pugni e una Headlock; lancio alle corde e Shoulder Block di Langston. Leapfrog di Punk, cavallina e poi tentativo di Hip Toss; Langston lo blocca ma va a vuoto con il braccio teso. High Kick di Punk e Arm Wrench di Punk. Irish Whip di Langston e Splash all'angolo. Knee Lift ancora dell'atleta di colore e poi una serie di pugni. Punk prova a rispondere con dei pugni, una chop e delle gomitate, lancio alle corde, Punk si ferma e poi abbassa la corda più alta per far cadere Langston. Punk si lancia sul suo avversario con un Pescado ma Langston lo abbranca al volo e lo atterra con una Front Slam sull'apron. Langston lancia Punk contro le transenne mentre noi andiamo in pubblicità…

Tornati in onda, troviamo Langston ancora in controllo con una One Leg boston Crab. mentre Punk si libera vediamo, nel riquadro dedicato alla WWEApp, una poderosa Clothesline di Langston. Punk lotta per liberarsi, prova una Hurricanrana, ma Langston lo intercetta e lo richiude in una One Leg Boston Crab. Rope Break di Punk ma l'ex body guard di Ziggler continua l'offensiva con una Gutbuster e una Camel Clutch. Langston prende al rincorsa ma sul suo Big Splash trova le ginocchia di Punk. Serie di calcio, poi lancio alle corde e Jumping Calf Kick di Punk. Arm Trap Swinging Neckbreaker a vuoto per il wrestler di Chicago che, all'angolo, riesce a saltare in tempo per far finire Langston contro il paletto e giù dal ring. Langston prova a rifiatare ma Punk non molla lanciandosi in un Suicide Dive. Punk riporta Big E. sul ring e sale sul paletto: Diving Cross Body! 1… 2… no!!! Shining Wizard e Short-Arm Clothesline di Punk che poi sale ancora sul paletto… Diving Elbow Drop! 1… 2… no!!! Il Second City Saint è chiaro: è tempo di andare a dormire. Punk carica Langston sulle spalle ma quest'ultimo si libera e lo atterra con devastante braccio teso seguito da un Running Big Splash! 1… 2… no!!! Langston si toglie le bretelle e abbranca Punk per la Big Ending; Punk si libera, Roundhouse Kick e Go To Sleep!! 1… 2… 3!!! CM Punk sembra pronto per Ryback.
VINCITORE: CM PUNK

Ehm ehm… Paul Heyman è sullo stage con Ryback e Curtis Axel e dice di volere essere il primo a congratularsi con CM Punk per una durissima vittoria contro un appena decente, marginalmente talentuoso rookie che a mala pena non sfigura ad NXT come Big E. Langston. Ad ogni modo, a Hell In A Cell, Punk dovrà affrontare un professionista che può spezzargli il collo come fosse un ramoscello; un animale, il suo animale da gabbia, il suo Ryback. E Punk non avrà neppure un pezzo di Ryback, non avrà neppure un suo pezzo, di Paul Heyman, l'uomo che lo ha sconfitto con entrambe le mani legate dietro la schiena, cosa che fa di Heyman The Best in the World. Punk risponde che no, non fa di lui il Migliore al Mondo, a fa di lui un completo e totale idiota. Si sta dimenticando di due importantissime cose, che sono poi le parole su cui si sta focalizzando l'attenzione; la prima è Cella, che significa che loro saranno chiusi dentro una struttura d'acciaio e questo vuol dire che lui, Heyman, non può scappare, non può nascondersi, non può andarsene e dovrà prendere ciò che arriverà contro di lui. E per quanto riguarda il suo uomo delle caverne, beh se gli piace farsi chiamare l'animale delle gabbie va bene: saranno in un gabbia e come un animale sarà in grado di metterlo a dormire. La seconda parola è Inferno e questo è esattamente quello che farà passare loro. Beh – risponde Heyman – usando le immortali parole degli AC/DC, l'Inferno non è un posto così brutto dove stare e se Punk starà laggiù ad aspettarli, loro glielo mostreranno personalmente. Heyman, Axel e Ryback si avviano verso il ring. CM Punk però non aspetta, scende dal ring e inizia ad attaccare Axel, Ryback lo ferma parte un pestaggio in 2 contro 1. I due lo riportano sul ring, Punk si rialza pronto a dar battaglia ma arriva anche Langston che a sorpresa gli si schiera al fianco per dargli manforte. Langston si scaglia contro Axel e lo stende con una Clothesline. Calcio di Punk a Ryback e Belly to Belly Suplex di Langston su Axel. Shining Wizard di Punk su Ryback che poi viene spedito giù dal ring da un Roundhouse Kick. Nel frattempo Axel sparisce dopo aver subito una devasta Running Clothesline! Langston poi inizia a minacciare Heyman che si allontana urlando “Chi è il rookie adesso?”.

Alberto Del Rio si avvia verso il ring, NEXT…

Alberto Del Rio è sul ring che sventola felice la bandiera del Messico. La grafica ci ricorda che Del Rio dovrà difendere, tra 9 giorni, il suo Titolo dall'assalto di John Cena. Justin Roberts è sul ring e presenta il suo ospite, Alberto Del Rio appunto. Roberts dice che in meno di due settimane a Hell In A Cell, Alberto difenderà il Titolo contro questo uomo… partono le immagini di un classico promo di Cena che ci racconta la sua voglia di tornare dopo l'infortunio. Justin chiede come risponde a ciò. Alberto sorride e dice che stava orgogliosamente sventolando quella bandiera messicana perché lui è il migliore esempio di sport del Messico. Il più grande campione del Messico, lui è il regalo di dio messicano all'umanità. E gli altri non sono che “gringos”: non hanno sapore, non hanno anima, non hanno passione, non hanno la passione messicana. E questo vale a maggior ragione per colei che è un gringo al 100%, John Cena. Può dire a Cena giusto questo: chi crede di essere Cena per tornare da un'operazione per affrontare il World Heavyweight Champion, deve ripartire dal basso non dal Campione. E' diventato pazzo? E poi è stato fuori per 2 mesi solo perché si è strappato il gomito? La sta prendendo troppo facile, non sembra neppure l'uomo di prima, eccetto che per il suo ego. Il suo ego continua a crescere giorno dopo giorno. Ma dopo che avrà perso contro di lui a Hell In A Cell, tornerà ad essere come tutto il pubblico: un signor nessuno. E, un'ultima cosa: se Cena vuole sapere cosa succederà al suo gomito infortunato, che guardi bene. Dopodiché Alberto aggredisce Roberts e lo chiude nella Cross-Arm Breaker! Il segnale è chiaro, Del Rio è sicuro mentre sventola la sua bandiera.

STILL TO COME: Daniel Bryan e i WWE Tag Team Champions Cody Rhodes e Goldust saranno impegnati contro lo Shield al completo!!!

Tornati dalla pausa rivediamo le immagini di prima dove Big Show ha steso Maddox con un pugno dritto al volto.

TAG TEAM MATCH:
THE USOS VS REAL AMERICANS

La Siva Tau risuona nell'arena. Jimmy e Jay Uso entrano sul ring. Ad aspettarli ci sono già i Real Americans Jack Swagger e Antonio Cesaro con Zeb Colter accomodatosi al tavolo di commento. Rod Zapata arbitro la contesa che inizia con un Clinch di Jay e Cesaro. Arm Wrench di Jay, European Uppercut di Cesaro che poi lancia alle corde Jay. Jay evita un braccio teso e va a segno con una gomitata in corsa e poi con una Full Nelson Buster. Tag per Jimmy che prende la rincorsa e va per un braccio teso basso! 1… no!!! Chop di Jimmy, ma Cesaro reagisce con un calcio e dà il cambio a Swagger. Jimmy fa finire lo Svizzero giù dal ring abbassando la corda più alta ma Swagger lo atterra con una Clothesline. Serie di ginocchiate all'angolo per Swagger e poi una in corsa. Tag per Cesaro che esordisce con un calcio e poi si prepara per la Cesaro Swing! sono circa 29 i giri compiuti da Cesaro che poi dà il tag a Swagger. Pestoni dell'All-American American che poi va a bersaglio con un Belly to Belly Suplex! 1… 2… no!!! Double Overhook di Swagger tramutata in una Armbar. Jimmy ne esce ma Swagger riesce a riportarlo all'angolo. Shoulder Thrust Swagger prepara Jimmy: Swagger Bomb, tag volante di Cesaro e Diving Double Stomp di Cesaro! 1…2… no!!! Piede sulla corda per Jimmy. Cambio per Swagger che colpisce ancora Jimmy e applica una Armbar per poi colpire il samoano con una ginocchiata. Swagger poi butta giù dall'apron anche Jay e Jimmy ne approfitta: School Boy Pin! 1… 2… no!!! Oklahoma Stampede di Swagger! Risuona la musica dei Los Matadores!!! OLE'! Zeb Colter si alza e Dego e Fernando fanno il loro ingresso. Colter si avvicina a loro per cacciarli ma nel frattempo spunta dal fumo Torito che guarda Colter e poi lo carica con una testata/incornata: prima all'addome poi su fondoschiena. Jay intercetta con un lancio dall'apron Cesaro, che voleva intervenire e Jimmy va a segno con un Wheel Spring Flip Pin! 1… 2… no!!! Superkick di Jimmy, tag per Jay e Frog Splash!! 1… 2… 3!!! Vittoria per i samoani ma la sfida più accesa sembra iniziare tra i Los Matadores e i Real Americans.
VINCITORI: THE USOS

UP NEXT: Daniel Bryan e i WWE Tag Team Champions Cody Rhodes e Goldust saranno impegnati contro lo Shield al completo!!!

Tornati dal break, rivediamo il promo di Shawn Michaels a Raw, grazie al Raw Rewind, dove HBK ha assicurato che non ci saranno problemi a dopo Hell In A Cell ci sarà un nuovo WWE Champion

And now it's tine for our maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaiiiiiiiiiiiiinnnn eeeeeeeevvvveeeeeeeeeeeeeeeeeeeennnnnnnttt of the eveninig!
6-MAN TAG TEAM MATCH:
THE SHIELD VS CODY RHODES, GOLDUST & DANIEL BRYAN

Daniel Bryan fa il suo ingresso in un tripudio di “Yes!”. A seguirlo è… Randy Orton? The Viper si presenta sullo stage microfono alla mano e chiede a Bryan chi creda d'essere? Daniel pensa davvero di poterlo battere? S'è riempito la testa con la sua piccola fidanzata e con tutte quelle catchphrases. E il fatto che lui pensi che abbia anche la più piccola possibilità di batterlo ad Hell In A Cell… Beh dovrebbe cacciarla dalla sua testa. E ora Shawn Michaels, un uomo con cui ha sempre avuto problemi durante la carriera, e che è stato il mentore di Bryan, è lo Special Guest Referee. Ma anche con un occhio di favore per Bryan, Orton garantisce a Bryan, garantisce al mondo intero, che non solo tornerà WWE Champion ma dimostrerà di essere incontestabilmente il Volto dalla Compagnia una volta di più. Il fuoco è più che acceso e mancano ancora 9 giorni, pubblicità…

Torniamo in onda con l'ingresso di Cody Rhodes, seguito a ruota da Goldust. Arrivano anche gli avversari: The Shield. John Cone alla difficoltosa gestione dell'incontro, suono della campanella e si parte. Cominceranno Goldust e Roman Reigns: pugni e testate di Reigns su Goldust e poi pugni e calci all'angolo. Tag per Dean Ambrose che prosegue all'angolo con calci e pugni. Tag per Seth Rollins che mantiene il filone alle corde. Cambio per Reigns. che continua a colpirlo e poi lancia Goldust in Irish Whip. Back Elbow di rimbalzo di Goldust! 1… no!!! Ancora Reigns con dei pugni, lancio alle corde e Inverted Atomic Drop seguito da un Running Boot! 1… no!!! Tag per Cody, Goldust viene lanciato alle corde da Reigns e Cody lo sorprende con uno Springboard Dropkick! 1… 2… no!!! Rollins e poi Ambrose cercano di intervenire ma Cody li respinge, salvo poi venire aggredito alle spalle da Reigns. Il samoano poi fa impattare Rhodes contro il paletto mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo in onda con Dean Ambrose su Cody che dà il cambio a Rollins. Running Elbow di Rollins, Snapmare Low Dropkick su Rhodes! 1… 2… no!!! Facelock di Rollins che poi prova una Neckbreaker ma Cody la converte in un Back Slide Pin! 1… 2… no!!! Rollins si rialza e atterra ancora Rhodes attaccandolo poi alle corde. Tag per Reigns che va a segno con un Big Splash! 1… 2… no!!! Chinlock di Reigns, Rhodes ne esce, ma Reigns lo riatterra con una Back Elbow! 1…. 2… no!! Cambio ancora per l'ex NXT Champion che attacca con dei pestoni alle corde. Rollins recupera Cody e va a segno con un Suplex dall'apron, da fuori a dentro. Cambio per Reigns che riesegue la Chinlock. Cody si libera ed evita con un calcio l'offensiva di Reigns e poi manda l'ormai ex Tag Team Champion fuori ring. Reigns risale per impedire il Tag ma si prende uno Standing Dropkick. Tag di Reigns per Rollins che esegue subito un Dropkick su Goldust per impedire il cambio, salvo poi prendersi una ginocchiata da Cody. Rollins riesce a dare il cambio ad Ambrose, Cody riesce a fare altrettanto con Bryan. Clothesline a vuoto di Ambrose e The American Dragon va a centrare Rollins all'angolo con un Dropkick. serie di pugni su Ambrose, Irish Whip evitato “camminando” sui tenditori e Running Clothesline. Bryan è on fire: Running Dropkick all'angolo sullo US Champion e Super Hurricanrana! 1… 2… no!!! Seth Rollins e Roman Reigns intervengono in stereo. Goldust arriva a pareggiare i conti. Low Uppercut su Reigns e Clothesline per spedirlo oltre la terza corda. The Bizzarre One poi si prende un Back Kick da Rollins e raggiunge Reigns a bordo ring. Cody risale giusto in tempo, evita Rollins e lo stende con il Disaster Kick! Ambrose poi spedisce anche il minore dei Rhodes, con un big Boot, giù dal quadrato. Bryan e Ambrose partono in corsa e si atterrano con un reciproco Cross Body! Tutti sono a terra. Reigns è il primo a rialzarsi a schiantare l'ex Dashing contro le barricate. Goldust impedisce altre offese al fratello ma Reigns lo spinge via e Spear… contro i gradoni!! Goldust si scansa. Ne frattempo Bryan si rialza e comincia a colpire Ambrose con i suoi calci. Rincorsa di Bryan e Ambrose lo intercetta con una ginocchiata; stavolta Ambrose si appoggia alle corde per la manovra in corsa e Bryan lo stende con una Knee Lift! Snap Suplex dell'ex stella delle indies che poi guadagna il paletto; Ambrose lo ferma con un pugno e poi va a segno con uno splendido Tiger Superplex! 1… 2… no!!! Cody Rhodes interviene… John Cone ha leggermente perso il controllo. Rollins ferma Cody che però dall'apron prova a gettare Rollins in Back Body Drop fuori dal ring; Rollins resta in piedi e tenta una Sunset Flip Powerbomb. Goldust prova a fermarlo ma si prende un Dropkick con Rollins che ancora abbranca Rhodes. Ambrose da sopra regala una gomitata a Cody che molla la presa alle corde. Rollins è finalmente libero di chiudere la manovra e lo fa davanti a se travolgendo Goldust e lanciando entrambi sopra e oltre il tavolo dei commentatori. Ambrose prova ad abbrancare Bryan ma questi lo chiude nella “Yes!” Lock… Ambrose prova a resistere, Rollins sale sul ring, Bryan lo spedisce di nuovo fuori e poi ci lancia in Back Body Drop anche Ambrose. Bryan prende la rincorsa: Suicide Dive su Ambrose e Rollins! Velocemente Bryan riporta Ambrose sul ring e si prepara: Busaiku Knee!! 1… 2… 3!!! Daniel Bryan conquista la vittoria per il suo team in questa sfida incredibilmente caotica.
VINCITORI: CODY RHODES, GOLDUST & DANIEL BRYAN

I face festeggiano sul ring: Goldust alza il suo fresco Titolo di Coppia, Cody sfoggia l'altra metà delle Cinture e Bryan si limita a suoi “Yes!”; che sia davvero solo questione di tempo prima che abbia anche lui il WWE Championship da stringere alla vita? Qualche indicazione in più, tra sette giorni…

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,815FansLike
2,613FollowersFollow

Ultime Notizie

Risultati di Power Struggle

Ecco i risultati di Power Struggle.

La WWE considera Wyatt e Bliss babyface

Bray Wyatt e Alexa Bliss sarebbero considerato dalla WWE come veri babyface del roster di Raw, nonostante l'ambiguità delle loro azioni.

EC3 potrebbe aver già finito gli impegni con IMPACT Wrestling

Dopo aver lottato a BFG, EC3 avrebbe terminato i suoi impegni con IMPACT Wrestling e terminerà l'anno tra le fila della ROH.

Mercedes Martinez si sarebbe chiamata fuori dalla Retribution

Stando a quanto riportato da Fightful, Mercedes Martinez avrebbe espresso lo scorso mese il desiderio di non far più parte della Retribution.

Articoli Correlati