WWE Smackdown Report 17-06-2011

A sole 48 ore da Capitol Punishment si tirano le fila in vista del grande evento: quali saranno le ultime mosse di Randy Orton e Christian in vista del loro match valido per il World Heavyweight Championship? Dal Dunkin' Donuts Center di Providence, Rhode Island, io sono Erik “Hotwire” Ganzerli, siete su Tuttowrestling.com e questo è il WWE Friday Night SmackDown Report in HD!!!

Ad aprire SmackDown è un filmato che ricapitola gli sviluppi delle ultime due settimane tra Christian e il World Heavyweight Champion Randy Orton.

E proprio il World Heavyweight Champion sale sul ring armandosi di microfono e dicendo che quanto si dice in giro è vero: ha avuto una commozione cerebrale…la verità è che però non gli importa ed è pronto a lottare stasera a SmackDown. Christian ha ottenuto quello che voleva, ovvero una title shot a Capitol Punishment, quindi è giusto che Orton ottenga quello che vuole, ovvero mettere le mani addosso a “Captain Charisma” stasera a SmackDown!!! Theodore Long, il General Manager di SmackDown, raggiunge Orton sul ring e gli dice che non lo può biasimare…tuttavia non ha ricevuto la comunicazione ufficiale dal suo medico riguardo al suo ritorno sul ring. Sarà anche pronto non ufficialmente, ma non gli permetterà di salire sul ring stasera. Christian esce sullo stage sorridendo e dice che Orton, invece di essere furente, dovrebbe ringraziarlo visto che ora gli ha dato un'enorme scusa per giustificare la sua sconfitta a Capitol Punishment…un'ottima scusa che può usare invece di dare la spiegazione reale, ovvero che Christian è migliore di lui. Christian chiede al pubblico se avrebbe un'opinione più bassa di Orton se fosse sconfitto da “Captain Charisma” a Capitol Punishment e poi dice che ha una buona notizia: se sarà gentile, dopo che l'avrà battuto a Capitol Punishment, gli concederà un rematch 5 giorni dopo. Christian fa per andarsene ma Sheamus esce sullo stage lamentandosi della sua situazione: la scorsa settimana ha battuto Randy Orton, il World Heavyweight Champion, e invece è Christian a prendersi la title shot al pay-per-view. Christian ricorda a Theodore Long che il suo match è ufficiale, Sheamus dovrà attendere il suo turno. Long interrompe il litigio tra i due e sancisce il main event della serata: Sheamus vs Christian, e se Sheamus batterà Christian il main event di Capitol Punishment diverrà un triple threat match!!! Long dice anche a Orton che per prepararlo al meglio per il match di domenica gli concederà una sedia a bordo ring…a una condizione: dovrà guardare ma non toccare, altrimenti ci saranno serissime conseguenze. Orton dice a Long che non c'è alcun dubbio…stasera ci saranno sicuramente “serissime conseguenze”…

Josh Mathews, Booker T e Michael Cole di quanto appena accaduto e poi ci annunciano che tra poco vedremo un 6-men tag team match: Sin Cara, Daniel Bryan e Ezekiel Jackson affronteranno Wade Barrett, Ted DiBiase e Cody Rhodes, quest'ultimo accompagnato dai soliti impiegati addetti alla distribuzione delle buste della spesa al pubblico. Rod Zapata arbitra il match e lo cominciano Jackson e DiBiase. Lancio alle corde, shoulder block di Jackson che carica poi DiBiase all'angolo. Jackson scaglia a terra l'avversario, dà il tag a Sin Cara e lo colpisce con dei calci al corpo. Lancio alle corde, Sin Cara con un head scissors takedown. DiBiase finisce fuori ring e noi andiamo in pubblicità!!! Al rientro dal break DiBiase porta Sin Cara all'angolo e dà il tag a Cody Rhodes che entra nella contesa. Pugno di Rhodes, hammerlock ai danni di Sin Cara che poi porta a terra Rhodes…rollup di Sin Cara!!! 1…2…no!!! Rhodes subisce dei calci da Sin Cara che poi lo porta a terra con uno spettacolare armdrag. Springboard kick da parte di Rhodes però che fa entrare nel match Wade Barrett. 1…2…no!!! Suplex subito da Sin Cara, tag per DiBiase che colpisce Sin Cara con un running big boot. 1…2…no!!! Sin Cara subisce una clothesline da DiBiase…1…2…no!!! Tag per Wade Barrett, calcio per Sin Cara che viene poi bloccato in una presa alle braccia. Gomitate e calci di Sin Cara che si lancia alle corde, Barrett lo colpisce con un calcio e va per una pumphandle slam…Sin Cara evita ma Barrett riprova la pumphandle slam…per prendersi un tilt-a-whirl DDT!!! Tag per DiBiase e Daniel Bryan!!! Calci di Bryan su DiBiase, irish whip rovesciato…Bryan si lancia alle corde, clothesline subita da DiBiase. Running dropkick all'angolo su DiBiase. 1…2…3!!! DiBiase sembra aver alzato il braccio ma l'arbitro ha contato 3, il match è finito!!!

Sheamus è nel backstage con Matt Striker e dice che si sente al top ed è molto contento di affrontare Christian…le parole però vogliono dire poco, contano i fatti…e il fatto è che stasera batterà Christian…ancora una volta…a Capitol Punishment batterà Randy Orton…ancora…e prenderà il posto che gli spetta, quello di World Heavyweight Champion!!!

Si torna in onda e rivediamo quanto accaduto nel 6-men tag team match: DiBiase effettivamente alza il braccio sinistro ma l'arbitro, fissando l'altra spalla, non si è accorto dell'accaduto e ha contato il pin vincente a favore di Daniel Bryan e del suo team.

Il prossimo match di SmackDown, agli ordini di Chad Patton, mette di fronte Jinder Mahal (accompagnato da The Great Khali) e Vladimir Kozlov. Si comincia, takedown di Kozlov che viene poi lanciato alle corde. Shoulder block subito da Mahal che poi però colpisce Kozlov all'angolo con dei shoulder block. Suplex di Mahal, double kneedrop…1…2…no!!! Lancio alle corde, ginocchiata in salto su Kozlov da parte di Mahal che stende poi l'avversario con una russian leg sweep. Mahal blocca Kozlov in una presa al mento ma Kozlov ne esce e colpisce Mahal con delle testate. Calcio di Kozlov che manca un assalto all'angolo…Mahal lo spedisce contro il paletto con la spalla sinistra e lo colpisce all'angolo. L'arbitro divide i due contendenti e si perde Khali che colpisce Kozlov con una chop al cranio. Kozlov è KO in piedi e Mahal lo può finire con una full nelson slam. 1…2…3!!! Jinder Mahal si aggiudica questo match!!!

STILL TO COME: Christian vs Sheamus, se vincerà Sheamus il match per il World Heavyweight Championship a Capital Punishment sarà un triple threat match!!!

Josh Mathews è nel ring e chiama sul quadrato The Big Show. Il gigante raggiunge Mathews e dice che è qui a SmackDown stasera perchè ha sentito un rumor riguardante la presenza di Alberto Del Rio. Mathews fa rivedere a The Big Show cosa ha portato al match tra lui e Del Rio in programma a Capitol Punishment e poi il gigante dice che si sente bene, ma l'esser stato colpito da quell'automobile…The Big Show cammina nervosamente avanti e indietro nel ring e sembra furente…Theodore Long esce sullo stage e dice a The Big Show che stasera non colpirà Del Rio se si farà vedere a SmackDown, il motivo è da ricercarsi nel fatto che si stanno contemplando azioni legali nei suoi confronti dopo quanto fatto a Raw a Ricardo Rodriguez. A dirla tutta anche Theodore Long è a rischio perchè se succederà qualcosa di spiacevole questa sera perderà il suo lavoro…e lo stesso accadrà a The Big Show. Per sfogarsi però Long ha preso per The Big Show un avversario adatto: il “World's Strongest Man” Mark Henry!!! Henry sale sul ring e, agli ordini di “Little Naitch” Charles Robinson il match può avere inizio. The Big Show non dà però nemmeno il tempo all'arbitro di suonare il gong che assalta selvaggiamente Mark Henry a suon di pugni, mandandolo KO in men che non si dica. The Big Show è fuori di sè, è in uno stato mentale evidentemente disturbato da quanto accadutogli…cosa accadrà a Capitol Punishment quando sarà di fronte ad Alberto Del Rio? Arbitri e medici salgono sul ring per portare soccorso a Mark Henry che alla fine viene portato via in barella.

Christian è con Matt Striker nel backstage e dice che si sente “nostalgico”…ha nostalgia dei giorni in cui Theodore Long sapeva dirigere uno show. Non deve provare niente a nessuno e non deve provare le sue qualità per un qualcosa che non avrebbe mai dovuto perdere, il World Heavyweight Championship…è ridicolo!!!

Il prossimo 6-diva tag team match mette di fronte da una parte il team composto da Alicia Fox, Tamina e Rosa Mendes e dall'altra quello composto da Natalya, AJ e Kaitlyn. Arbitra il match John Cone e iniziano il match Alicia Fox e Kaitlyn con quest'ultima che stende la Fox con una clothesline. Tag per Tamina che spinge a terra l'avversaria e dà il tag a Natalya. Dropkick su Tamina, Natalya viene poi distratta e si prende un headbutt. Tamina tenta una presa di sottomissione ma Natalya la rovescia nella Sharpshooter!!! Rosa interrompe la presa, Kaitlyn porta fuori ring l'avversaria e AJ ottiene il tag. Pugno a Tamina, un altro e AJ va per una backslide…Tamina però resiste e stende AJ con un Samoan Drop!!! 1…2…3!!! Tamina, Alicia Fox e Rosa Mendes vincono il match!!!

STILL TO COME: Christian vs Sheamus, se vincerà Sheamus il match per il World Heavyweight Championship a Capital Punishment sarà un triple threat match!!!

Johnny Curtis ci dice che il suo debutto a SmackDown è prossimo…e se qualcuno si stesse chiedendo se ha quello che serve per sfondare nella WWE, lui ha la risposta: un “ace in the hole”, un asso nella manica.

Dopo aver rivisto l'ultimo “sogno ad occhi aperti” legato a Capitol Punishment rivediamo la card dell'evento (in diretta domenica notte dalle 2.00 su Sky Calcio 15):

-WWE Championship: John Cena vs R-Truth
-WWE Intercontinental Championship: Wade Barrett vs Ezekiel Jackson
-The Miz vs Alex Riley
-CM Punk vs Rey Mysterio
-WWE United States Championship: Kofi Kingston vs Dolph Ziggler
-The Big Show vs Alberto Del Rio
-World Heavyweight Championship: Randy Orton vs Christian

Si ritorna in onda dopo la pubblicità e il prossimo match mette di fronte gli Usos e il team composto da Heath Slater e Justin Gabriel. Non più parte del Corre vedremo se Slater e Gabriel riusciranno a esplodere definitivamente a SmackDown. Scott Armstrong arbitra il match e a iniziarlo sono Jimmy Uso e Heath Slater. Jimmy porta a terra Slater e, dopo un po'di breakdance, lo colpisce con uno splash all'angolo. Clothesline subita da Slater…1…2…no!!! Jimmy con dei pugni all'angolo su Slater che poi lo fa cadere malamente e lo colpisce con dei pestoni. Tag per Gabriel, un calcio su Jimmy e poi ancora tag per Slater dopo un breve 2 vs 1 illegale. Pugno di Slater, presa al collo di Jimmy Uso da parte della “one man rocking band” che poi sbatte a terra l'avversario per i capelli. Slater finisce sull'apron, si lancia sull'avversario dalla terza corda ma Jimmy lo stende al volo con una powerslam!!! Tag per Gabriel e Jey Uso!!! Clothesline da parte di Jey Uso che poi colpisce Gabriel con un running hip splash all'angolo. 1…2…no!!! Tag per Jimmy Uso che entra nel ring…Jay alza Gabriel, Jimmy lo stende al volo con un Samoan Drop!!! 1…2…no!!! Slater interrompe lo schienamento ma viene spedito fuori ring!!! Gabriel va per una manovra ma viene steso da un DDT di Jimmy Uso. Jimmy dà il tag a Jey…superkick su Gabriel di Jimmy…Superfly Splash di Jey su Gabriel!!! 1…2…3!!! Gli Usos vincono il match!!!

Un filmato ci ricapitola la faida tra John Cena e R-Truth e poi ci viene ricordato il main event che ormai dista pochi minuti: Christian vs Sheamus!!!

Alberto Del Rio fa il suo ingresso nell'arena a bordo di una Mercedes AMG 63 ma senza l'annuncio da parte di Ricardo Rodriguez, messo KO da The Big Show a Raw. Del Rio sale sul ring, prende un microfono e si presenta come al solito. Ci sono voci, dice Del Rio, che vogliono un suo ritorno a SmackDown per paura di The Big Show…Del Rio non ha paura di nessuno, nemmeno di un gigante. Il suo destino è essere il prossimo WWE Champion…quanto accaduto a The Big Show è stato un incidente e le cose brutte capitano a persone brutte. Rivediamo quanto accaduto a Ricardo Rodriguez a Raw e dice che QUELLO non è stato un incidente…era un fratello, lo seguiva continuamente proprio come un cagnolino. Quello che ha fatto The Big Show è sbagliato, Rodriguez ha una bambina piccola di nome Consuelo…The Big Show pagherà a Capitol Punishment e Del Rio dedicherà la sua vittoria proprio a Ricardo Rodriguez. Questo ring è fatto per la competizione, non per il macello di un altro essere umano. Se The Big Show fosse qui Del Rio gli sputerebbe in faccia…e The Big Show entra in scena!!! Il gigante si lascia all'inseguimento di Del Rio che fugge tra il pubblico!!! The Big Show, che peraltro nel salire sul ring ha rotto una corda del ring, viene irriso a distanza da Del Rio e, per sfogarsi o forse per lanciare un messaggio allo stesso Del Rio, si sfoga distruggendo il tavolo di commento di SmackDown, delle sedie e parte del guard rail con una dimostrazione di forza che spaventa decisamente Del Rio, molto meno baldanzoso ora.

UP NEXT: Christian vs Sheamus, se vincerà Sheamus il match per il World Heavyweight Championship a Capital Punishment sarà un triple threat match!!!

Al rientro dalla pubblicità rivediamo quanto appena accaduto ma ci siamo…è ora…it's time for our MAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAIN EVENT!!! Christian affronta Sheamus e se quest'ultimo si aggiudicherà la contesa farà diventare il match per il World Heavyweight Championship a Capitol Punishment un triple threat match!!! Mike Chioda dirige il match ma, prima che esso inizi, Randy Orton decide di accettare l'offerta di Theodore Long e si accomoda sulla sedia riservatagli a bordo ring dal GM di SmackDown. Si parte finalmente, collar-elbow tie-up di Sheamus che colpisce Christian con dei pugni. Clothesline di Sheamus…1…2…no!!! Running high knee lift…1…2…no!!! Sheamus con un pugno al corpo di Christian che ripara fuori ring…Orton gli si para davanti e la distrazione consente a Sheamus di colpire Christian con un calcio. Si va in pubblicità e al rientro dal break Christian si prende dei pugni al costato da Sheamus. Christian torna nel ring, applica una presa al collo usando le corde e poi sale sulla schiena dell'avversario usando le corde per farsi forza. Irish Curse di Sheamus!!! 1…2…no!!! Ancora pugni da parte di Sheamus al costato di Christian che ora è in difficoltà a centro ring. Ginocchiata di Sheamus che tenta di colpire l'avversario. Christian sguscia via, ripara sull'apron e va a segno con un hangman backbreaker. Christian sale sulla terza corda e si lancia con un flying splash su Sheamus…quest'ultimo però evita l'offensiva!!! Sheamus con una gomitata respinge uno splash di Christian e sale sulla terza corda andando poi a segno con un leaping shoulder tackle!!! 1…2…no!!! Christian schiena Sheamus con i piedi sulle corde…1…2…l'arbitro interrompe lo schienamento e lo richiama!!! Sheamus con dei pugni, Christian viene posizionato sulla terza corda…scambio di pugni e un tornado DDT di Christian!!! 1…2…no!!! Christian vuole la Spear…Sheamus evita con un Polish Hammer!!! 1…2…no!!! Christian va per il Killswitch, Sheamus evita…manca però il Brogue Kick…ancora Christian con un tentativo di Killswitch…evita Sheamus ma si prende un pendulum kick. Sheamus con dei pugni su Christian che viene raggiunto sulle corde…Sheamus si distrae per fissare Orton e Christian si lancia fuori ring facendo rimbalzare malissimo Sheamus contro il paletto!!! Christian va per lo schienamento…1…2…3!!! Christian vince il match!!! Randy Orton entra subito nel ring ma Christian si allontana in fretta e furia per evitare guai…Orton si ferma e poi nota Sheamus steso nel ring…torna nel quadrato, fissa Christian, appoggia la cintura di campione a terra…prende la rincorsa e colpisce Sheamus con il suo punt kick!!! Randy Orton aveva promesso serie conseguenze a SmackDown e a farne le spese è stato Sheamus…cosa accadrà a Capitol Punishment? Christian farà la stessa fine o avremo un nuovo World Heavyweight Champion? La risposta tra 48 ore!!!

14,934FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati