WWE Smackdown Report 17-03-2016

Amiche ed amici di Tuttowrestling ben ritrovati, stavolta veramente in piena Road To WrestleMania. La prima tappa è questa e allora senza rallentare io, Daniele “The Driver” La Spina, sono pronto a guidarvi in questa inedita versione a memoria d'uomo (SPOILER) priva di tag team match dello SmackDown Report!!!

La puntata si apre con un recap di quanto successo nel finale di Raw tra Roman Reigns e Triple H.

Proprio Roman Reigns fa il suo ingresso, dallo stage, per aprire la puntata dalla U.S. Bank Arena di Cincinnati, Ohio. Reigns, sul ring, prende un microfono (sì…, ndr.) con parecchi fischi da parte del pubblico, leggermente più dei cori a favore. Reigns dice che hanno visto il recap e sanno cosa accade quanto si parla e basta. Triple H parla di rispetto, lui è diverso e passa al combattimento. Triple H non sarà qui ma starà guardando. E' ancora il Campiona e lui è solo l'uomo che sta nella sua arena, sul ring e che fa quello che vuole e gli distruggerà i piani tutte le settimane da qui a WM quando lo prenderà a calci nel sedere. A WM davanti a tutto il mondo lui distruggerà Triple H e vincerà il WWE World Heavyweight Championship. E se HHH fosse furbo quanto dice, ci crederebbe.

Mauro Ranallo, Byron Saxton e Jerry “The King” Lawler cominciano a parlarci della situazione tra AJ Styles e Chris Jericho, mostrandoci il turn di Jericho, le sue spiegazioni di settimana scorsa qui a SD e il contrattacco di Styles a Raw.

Siamo con la stupenda Renee Young che ha come ospite AJ Styles. Renee dice che per Styles sono state due settimane tumultuose con Jericho. Styles dice che Chris è arrabbiato perché i tifosi urlano il suo nome anziché quello di Jericho. E' ridicolo. Questa è la WWE, la gente grida ciò che vuole. Chris l'ha reso personale e lunedì a Raw s'è sentito davvero bene ad aggredirlo. Compare Kevin Owens che dice che non voleva interrompere l'intervista ma Styles parla come Sami Zayn, dice le stesse cose. Il mio amico mi ha attaccato e l'ha reso personale… Tutte queste cose. Dovrebbero fare uno show loro due sul Network perché sono entrambi così stupidi da non capire che in questo business l'amicizia non conta, ciò che contano sono i Titoli. Styles replica che in effetti Owens gli ricorda Jericho: pieno di sé, arrogante, stro**o. Owens risponde che la prima cosa a cui avrebbe pensato è che lui e Chris sono entrambi canadese. Ma quel è il punto? AJ dice che il punto è che hanno un match stasera e Owens dovrà dimostrare ciò che dice prima che lui gli chiuda la bocca. Owens se ne va punto sul vivo dicendo che Styles e Renee hanno lo stesso taglio di capelli…

SINGLE MATCH:
DOLPH ZIGGLER VS THE MIZ

Dolph Ziggler fa il suo ingresso in arena. Il suo match inedito, specie in Ohio, è NEXT…

Quiet on the set! Fa il suo ingresso The Miz. Dirige l'incontro il Senior Official Mike Chioda e si parte con Ziggler che sgambetta Miz e va in Front Facelock. Miz ne esce poi viene schienato! 1… no!!! Altra culla! 1… 2… no!!! Rope break per Miz. Ziggler porta di nuovo a terra Miz, poi riesce a chiudere il pin! 1… no!!! Ancora corde. Calcio di Miz, serie di pugni al volto, poi Headlock Takedown, Ziggler trova ancora il pin! 1… 2… no!!! Headlock Takedown di Ziggler stavolta e poi Side Headlock. Miz ne esce, Shoulder Block di Ziggler. Dolph in corsa, Miz blocca il Dropkick e lo proietta in Rocket Launch. Ziggler però si appende alla corda superiore, si issa sul ring e finge il Superkick: Miz copre il suo Moneymaker e allora Schoolboy Pin! 1… 2… no!!! Hip Toss di Ziggler. Parte una serie di Elbow Drop ma sul più bello Miz rotola sull'apron. Hangman di Miz che sorprende Ziggler che però contrattacca in Standing Dropkick! 1… 2… no!!! Splash all'angolo di Miz, Irish Whip potente però di Miz che lancia Ziggler di petto al tenditore. Baseball Slide di Miz che colpisce Ziggler lo manda fuori ring. Pubblicità.

Torniamo con un Double Axe-Handle di Miz! 1… 2… no!!! Serie di pestoni da parte dell'Awesome One all'addome di Ziggler poi Body Scissors. Ziggler si libera a suon di pugni ma Miz lo manda a vuoto e cerca il Back Suplex: lo Show Off atterra in piedi e gli rifila una gomitata. Running Clohtelsine di Ziggler, altro braccio teso e poi Splash all'angolo seguita dalla Swinging Neckbreaker. Body Slam di Ziggler! 1… 2… no!!! L'ex Spirit Squad manca il Fame Asser, Schoolboy Pin! 1… 2… no!!! Knee Lift di Miz che però manca il Big Boot; Ziggler tenta il Jumping DDT ma Miz lo lancia lontano e risponde con il Big Boot a segno! 1… 2… no!!! L'ex stella dei reality si prepara a chiudere il match, Ziggler evita e prova la Fame Asser, Miz lo solleva e allora Sunset Flip Pin! 1… 2… no!!! Miz non perde tempo: Figure-4 Leglock!! Ziggler è al centro del ring, prova a resistere alla fine trova le corde. Miz viene allontanato da Chioda, appena torna su Ziggler arriva il contropiede, in tutti i sensi, Superkick di Ziggler!! 1… 2… 3!!! Dolph trova una buona vittoria.
VINCITORE: DOLPH ZIGGLER

Torniamo al tavolo di commento dove rivediamo il finale del match tra Ryback e Sin Cara con il quale il Big Guy ha sfidato Kalisto ad un match a WM con il Titolo US in palio. Poi vediamo che Kalisto ha accettato la sfida di Ryback durante l'intervista del mercoledì di Michael Cole.

Il trio al commento poi ci riporta alle schermaglie tra Dean Ambrose e Brock Lesnar, sempre di lunedì, e al momento in cui Mick Foley ha affidato la sua Barbie al Lunatic Fringe.

Le immagini ci portano proprio da Dean Ambrose, poco prima dello show, che guarda Cincinnati da lontano. Ambrose dice che ha molti nomi: The Queen City, The Good-Looking Cleveland (una Cleveland più bella, la versione bella di Cleveland). La sua città natale. Brock Lesnar si è allenato tutta la vita per essere Campione: Campione all'Università, Campione UFC, Campione WWE. Ma lui è cresciuto là, dove si lotta ogni giorno per la vita, per una vita migliore. Là ogni giorno è WrestleMania. Sotto pressione. Ma la pressione crea diamanti. Cincinnati gli ha insegnato tutto: come essere, come vivere, combattere, sopravvivere, come essere Dean Ambrose. Ogni volta che girava l'angolo o salvata imparava una nuova lezione. E ora ha in mente di affrontare Brock Lesnar, quello del college, a WM. E per esperienza sa che niente fa male quanto l'educazione.

SINGLE MATCH:
BUBBA RAY DUDLEY VS GOLDUST

I Dudley Boyz fanno il loro ingresso. Il match è NEXT…

Fa il suo ingresso anche Goldust. Arbitra John Cone. D-Von subito prende il tavolo da sotto il ring, Goldust si distrae e Bubba lo attacca alle spalle. Poi lo manca a sbattere sul tenditore un paio di volte mentre D-Von rimette il tavolo sotto il ring. Serie di pugni al tappeto, poi Neckbreaker di Bubba. Goldust reagisce a suon di pugni, ginocchiata di Bubba, lancio alle corde e Sunset Flip tentato da Goldust. Bubba resta in piedi e prova a schiacciare in Hip Drop Goldust che però evita. Back Elbow di Bubba che stende l'avversario. Bubba comincia i soliti jab a cui fa seguito il Bionic El… calcio di Goldust, Uppercut e poi una paio di bracci tesi. Turnbuckle Clothelsine e poi serie di pugni all'angolo da parte di Goldust. The Bizzarre One poi va a segno con il Running Bulldog! 1… 2… no!!! Goldust abbranca Bubba che scappa fuori ring. D-Von prova a colpire Goldust ma questi lo evita e lo stende con un pugno. Nel frattempo Bubba attende il rivale, lo colpisce con un Big Boot alla testa mentre rientra dalle corde! 1… 2… no!!! Bubba vince con l'aiuto del fratello.
VINCITORE: BUBBA RAY DUDLEY

D-Von appena finto il match si mette ad infierire sull'inerme Goldust. Ma risuona la musica di R-Truth che arriva di gran carriera. Truth attacca Bubba con una serie di pugni, poi anche D-Von ma alla fine in due i Boyz hanno ragione di Truth. Risuona però la musica degli Usos. E anche questi si fiondano sul ring: Jimmy contro Bubba, Jay contro D-Von. Superkick tentato da entrambi i samoani ma i Dudleys saggiamente evitano scendendo dal ring.

UP NEXT: face to face to face tra Charlotte, Becky Lynch e Sasha Banks!!!

Charlotte è la prima a fare il suo ingresso in abiti civili insieme al padre Ric Flair. La Campionessa prende il microfono e dice che in poco più di due settimane dovrà difendere il Titolo a WM contro due ragazze che conosce da sempre. Hanno riso, combattuto, si sono costruite e si sono divise. Ma onestamente non sarebbe dove è adesso se non fosse per quelle due: Sasha e Becky. Vuole che le due accettino il suo invito in nome dei vecchi tempi. Becky Lynch e la prima a presentarsi sullo stage, anch'essa in abiti civili. Charlotte chiede se non ci sia la sua migliore amica. Becky dice che non fa più queste cose, l'ultima volta non è andata benissimo. Charlotte glissa e dice che è qui. Può contare sempre su di lei. Becky dice che può certamente contare sul fatto che le toglierà il Titolo a WM. Risuona la musica di Sasha Banks e anche lei si unisce al party. Charlotte dice che ha pensato molto ai tempi di NXT: si allenavano tutti i giorni insieme e hanno lavorato per questo. Si ricorda il giorno in cui ha chiamato suo padre per dirgli che aveva incontrato le donne più talentuose di sempre. Suonava come i Four Horseman. Forse loro sono le Horsewoman, almeno questo pensava. E' dura da ammetterlo ma le ha portate qui sopratutto per scusarsi, di fronte a tutte quelle persone. Vuole scusarsi a loro e a tutti quelli che sono seduti a casa. Chiede scusa a suo padre per aver anche solo pensato che due come loro potevano avere l'onore di chiamarsi Horsewoman. Becky dice che se lo aspettava, Sasha chiede se le abbia portate qui solo per metterle in imbarazzo. Charlotte dice che non avrebbe mai dovuto utilizzare il nome di suo padre per due come loro che chiaramente non lo meritavano. Becky dice che per un istante c'è stato un piccolo tarlo nella usa testa che le ha fatto credere che era rimasto un briciolo di umanità in Charlotte ma lei ha rovinato tutto. Ha gettato al vento tutto quello per cui avevano lavorato. Può riprendersi il nome, può chiamarla come le pare tanto da WM in poi sarà soltanto Becky Lynch, quella che le ha staccato un braccio e le ha preso il Titolo. Sasha dice che no, sarà lei a schienarla. E da quando è arrivata l'ha già battuta più volte, al contrario di Becky. Becky dice che se l'è meritato al pari di lei. Sasha replica che ha già avuto la sua opportunità e l'ha sprecata. E ora deve tornare al fondo della fila. Becky dice che ha fallito solo perché paparino è intervenuto scorrettamente in favore della figlia. Charlotte se la ride e Becky aggiunge che da dove viene conta molto più il rispetto che ci si guadagna che qualche gioiello pacchiano per considerarsi un boss. Le due si preparano al faccia a faccia, si spintonano mentre Charlotte ride e alla fine rifila un pugno a Charlotte. Poi Becky connette un Exploder Suplex mentre Sasha piazza la Bank Statement, senza sottomissione. Charlotte ripiega fuori ring e le due sembrano più che cariche per WM.

STILL TO COME: AJ Styles affronterà Kevin Owens in main event!!!

UP NEXT: Kofi Kingston affronterà faccia a faccia King Barrett!!!

SINGLE MATCH:
KOFI KINGSTON VS KING BARRETT

Il New Day arriva sul ring con gli ormai immancabili cereali. Noi rivediamo quanto successo lunedì nel match tra New Day e League of Nations con i primi che hanno mantenuto i Titoli venendo però aggrediti al termine del match. Xavier Woods dice che hanno dovuto riprendersi un po' dopo dopo lunedì e non c'è modo migliore di farlo che mangiando i Booty O's. La gente crede che probabilmente saranno così arrabbiati che faranno una cosa del genere: Big E. comincia a urlare al microfono che faranno a pezzi Sheamus e i suoi amichetti e poi – interrompendo ancora Woods / che si vedranno a WM. Kofi dice che in effetti sarà così e batteranno la LON perché sono solo spazzatura. Dopodiché I tre cominciano a gettare 4 sacchi della spazzatura fuori dal ring a calci, prendendo in giro uno ad uno i membri della LON. Ma loro sono ancora i nostri WWE World Tag Team Champion perché New Day rocks! Fa il suo ingresso King Barrett, accompagnato da tutta la LON. Dirige l'incontro Darrik Moore che ha il suo da fare a tenere le due fazioni separate. Braccio teso a vuoto di Barrett e Standing Dropkick di Kofi che poi parte, da solo, con la classica routine degli Unicorns Stomps. L'ultimo colpo viene però schivato da Barrett che ripiega fuori ring. Pubblicità.

Torniamo in onda con dei Side Kicks di Kingston, poi dei pugni. L'inglese rovescia l'Irish Whip ma viene colpito dal Pendulum Kick. Sheamus e Rusev distraggono Kingston e Barrett contrattacca con un Big Boot sull'apron. Si torna sul ring: Kingston posizionato trasversalmente sulle corde all'angolo da Barrett che poi connette un Running Knee Lift! 1… 2… no!!! Bad News lancia Kofi alle corde, si prende una gomitata però e un calcio per poi subire uno Springboard Crossbody! 1… 2… no!!! Kingston in corsa, evita la Winds of Change e la trasforma in DDT! 1… 2… no!!! Del Rio sale sull'apron a distrarre Kofi, sale anche Woods e i due litigano e mentre se le danno e Moore è distratto, Rusev attacca Kingston alle spalle. Big E. prova a intervenire ma Sheamus e i lbulgaro lo riducono a minimi termini. Intanto Spinning Heel Kick che stende Barrett. Questi chiama in soccorso gli amici che salgono sull'apron però Rusev viene sgambettato giù da Big E. e Woods fa lo stesso con Del Rio. Sheamus si prende un Superkick da Kingston. Barrett prova ad attaccare il ghanese ma questi evita con uno Schoolboy Pin! 1… 2… 3!!! Kingston ce l'ha fatto, ce l'ha fatta il New Day a vincere ancora contro la LON.
VINCITORE: KOFI KINGSTON

Ambrose continua il tour di Cincinnati al Madonna's Bar & Grill. Ambrose è al bancone che parla con una ragazza. Poi parla alla telecamera dicendo che quel posto è uno dei suoi preferito ed è sempre aperto la sera, anche la sera di SmackDown. Poi riceve da bere e dice che impari molte cose su te stesso in bar come questo: qualche birra, qualche giro al biliardo, qualche rissa, qualche combattimento e cominci a immaginarti a combattere per grandi soldi in grandi palcoscenici. La fama, la fortuna, poi realizzi che sono tutte cavolate e che l'unica cosa che conta combattere per il rispetto, per chi sei e da dove vieni. A WM contro Brock Lesnar si porterà tutta la città di
Cincinnati. Lesnar non sa cosa sia il dolore o cosa sia uno Street Fight ma lo scoprirà.

Il Raw Rebound ci mostra quanto successo lunedì tra Vince, Shane McMahon e The Undertaker.

Siamo di nuovo sul ring con i Social Outcast che sono seduti sull'apron. Heath Slater “saluta” il pubblico e dice che sono i più talentuosi qui. Bo Dallas dice che è perciò che a WM saranno il primo team a vincere la André The Giant Memorial Battle Royal insieme. Slater dice che però lui è il leader del gruppo e quindi la vincerà lui. Curtis Axel però risponde che lui è lo specialista delle Battle Royal, lui non è mai stato eliminato dalla Royal Rumble del 2015. Vincerà lui. Adam Rose dice che inizia a essere stanco delle sue storie e i due cominciano a litigare. Li interrompe Dean Ambrose arrivando sullo stage con un kendo stick. Ambrose si avvia al ring e comincia a colpire Dallas, poi Slater. Poi sale sul ring dove Rose e Axel litigano per chi lo affronti per primo. Alla fine Axel lancia Rose da Ambrose e anche Rose si prende la sua razione di colpi. Poi Axel attacca Ambrose alle spalle ma alla fine Ambrose lo stende e manda fuori ring a colpi di stick. Poi Ambrose chiede se hanno finito. Non importa: hanno finito. Ambrose saluta il pubblico e dice che ha passato la giornata nelle strade della sua città. L'ha rigenerato finché non ha sentito un rumor ossia che Brock Lesnar sarà qui a SmackDown settimana prossima. Il pubblico rumoreggia cupo e Ambrose dice che di sicuro no sarebbe venuto a Cincinnati. Ma la cosa è semplice: lunedì Lesnar è scappato da una battaglia con lui ma la prossima settimana sarà qui, al centro del ring pronto a fare rock 'n roll e lo aspetterà. Il pubblico è infervorato.

AJ Styles e Kevin Owens combatteranno in main event, NEXT…

SINGLE MATCH:
KEVIN OWENS VS AJ STYLES

Entra Kevin Owens, poi arriva AJ Styles. Incontro affidato a “Little Naitch” Charles Robinson. Clinch, subito Headlock di Owens. Lancio alle corde, Leapfrog di Styles e Standing Dropkick. Poi serie di Chop e colpi all'angolo, Irish Whip ma Owens proietta Styles sull'apron. Il georgiano prova a lanciarsi in Springboard ma Owens lo prende al volo sulle spalle e connette una Gutbuster seguita subito dalla Running Senton. Pubblicità.

Torniamo in onda con una Headlock di Owens su Styles e ci viene mostrato come, durante la pausa, Owens abbia schiantato Styles sulle transenne. Intanto AJ prova a liberarsi ma vien schiantato a terra. Running Senton di Owens ma stavolta AJ alza le ginocchia e lo respinge. Shoulder Thrust contro il paletto di Owens che sbaglia l'obbiettivo e finisce fuori ring. Parte il conteggio di Robinson ma Owens risale al 5: combo di AJ chiusa con un Lariat e poi Running Elbow Smash che travolge Owens. Styles si prepara per la Styles Clash ma Owens lo proietta in Back Body Drop. Poi il canadese attacca Styles ma finisce fuori ring. L'ex TNA non ci pensa due volte e connette uno Slingshot Forearm Smash (o Phenomenal Forearm come l'ha ribattezzato AJ). Si ritorna sul ring, Styles solleva Owens e connette la Ushigoroshi Neckbreaker! 1… 2… no!!! Waistlock di Styles, Owens rovescia le posizioni, Styles si libera ma poi va per lo Springboard Moonsault a vuoto. Owens lo abbranca per una Package Powerbomb! 1… 2… no!!! KO lancia AJ alle corde, questi si blocca e lo respinge a gomitate prima di rifilargli un Enziguri Kick… Clothelsine in risposta di Owens. L'Intercontinental Champion è il primo a rialzarsi e i due si scambiano colpi in mezzo al ring. AJ cerca di avere la meglio a gomitate, Owens va in corsa, fa andare a vuoto AJ e connette un Superkick. Lancio alle corde, Pop-Up Powe… no Pelé Kick di Styles! Torture Rack Spinning Powerbomb di Styles! 1… 2… no!!! AJ sale sulla terza corda ma Owens lo colpisce e lo raggiunge; Styles lo rimanda giù dopo uno scambio di testate tra i due. Styles prova a lanciarsi, Owens lo attacca ancora, allora l'ex NJPW salta sull'apron e lo stende con un Hangman alle corde. AJ si toglie la gomitiera, pronto a colpire ma i fuchi d'artificio di Chris Jericho esplodono sullo stage e risuona la musica di Y”J. Proprio Jericho si presenta sullo stage. AJ fa per rientrare ma KO ne approfitta per un Big Boot e per la Pop-Up Powerbomb!! 1… 2… 3!!! Owens vince con la distrazione di Jericho.
VINCITORE: KEVIN OWENS

Jericho lentamente sale sul ring e guarda AJ Styles al tappeto. Poi lo rialza e connette la Codebreaker!! Stavolta si accontenta di una ma poi prende il microfono e comincia a prendere in giro il pubblico che intona i cori “AJ Styles” ripetendolo tante volte fino ad abbassare il ritmo e alzare il pugno in segno di vittoria.

Sull'immagine di Chris Jericho in piedi su AJ Styles noi ci salutiamo e ci diamo l'appuntamento a settimana prossima.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,945FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati