WWE Smackdown Report 13-02-2018

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana con il nostro appuntamento fisso. Come sempre ogni cosa, in questo periodo dell'anno, è una tappa di avvicinamento a WrestleMania ma con Fastlane ancora di mezzo, molto potrebbe cambiare. Senza pensarci oltre io, Daniele “Arianna Fontana” La Spina direi di buttarci a capofitto in questo SmackDown Live Report.

La puntata si apre dalla Rabobank Arena di Bakersfield, California con il saluto da parte di Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton. Rivediamo il finale della scorsa puntata, con Owens e Zayn entrambi inseriti nel match per il WWE Championship contro AJ Styles e poi Phillips ci annuncia che, per decisione di Shane McMahon, stasera Dolph Ziggler e Baron Corbin si affronteranno per aggiungersi al match stesso.

SINGLE MATCH:
DOLPH ZIGGLER VS BARON CORBIN

Proprio Dolph Ziggler fa il suo ingresso in arena pronto al match. Risuona anche la theme song di Baron Corbin. Corbin però tarda ad arrivare e le telecamere ci mostrano come il Lone Wolf sia stato aggredito nel backstage da Kevin Owens e Sami Zayn. I due aggrediscono Corbin, schiantandolo contro le pareti e contro i cassoni di servizio. Owens e Zayn fanno per avviarsi al ring ma Corbin si riprende e li attacca. Corbin prova a reagire ma alla fine i due hanno la meglio e lo lasciano a terra esanime. Owens e Zayn si avviano verso il ring, sbarcano sullo stage e Zayn comincia a fare il giro dietro il pubblico: il prossimo obiettivo è chiaramente Ziggler. Questi non ha intenzione di aspettarli e va ad attaccare Zayn tra il pubblico. Lo schianta sui cassoni, poi arriva Owens a dare man forte all'amico e i due hanno rapidamente il sopravvento. Ziggler abbozza un paio di reazioni ma alla fine, lottando nel ring side, il vantaggio numerico si fa sentire e Owens tiene Ziggler su, pronto a subire l'Helluva Kick! Owens e Zayn sembrano soddisfatti e fanno per andarsene. Mentre sono sulla rampa, però Corbin compare dallo stage e prova a vendicarsi ma ancora una volta Owens e Zayn riescono a neutralizzarlo e KO lo schianta contro le transenne. Arrivano arbitri e road agent a fermare il pestaggio ma Owens e Zayn sono soddisfatti: hanno fermato il match che li preoccupava.
VINCITORE: NO CONTEST

Rivediamo quanto successo prima della pubblicità.

SINGLE MATCH:
SARAH LOGAN (W/RIOTT SQUAD) VS CHARLOTTE FLAIR

La Riott Squad fa il suo ingresso nell'arena, subito dopo arriva anche Charlotte Flair. Come comincia il match, però, Becky Lynch e Naomi escono fuori e fanno capire alla Riott Squad che non avranno vantaggio numerico. Lock Up di partenza, Flair ha la meglio alle corde e spinge via Logan. Waistlock di Logan, Takedown dalla vita, Flair si rialza con la presa alla vita ancora attiva e la scena si ripete, di nuovo al tappeto. Logan in transizione verso la Front Facelock, Flair si libera e ribalta salvo poi connetter e una Hip Toss e un Big Boot. Pausa per Logan, pausa per noi.

Torniamo in onda con Flair che connette un German Suplex. Altro Suplex tentato ma Logan evita per poi attaccare con una Chop. Flair non ci sta e attacca a suon di Chop alle corde, devastando Logan. Lancio alle corde, Body Slam evitata da Logan che poi connette una specie di Spear alla schiena della Campionessa. La membro della Logan attacca al tappeto, poi connette un Butterfly Snap Suplex! 1… 2… no!!! Half Straight Jacket, poi Flair si libera, manda Logan a vuoto all'angolo ma incassa un Dropkick! 1… 2… no!!! Logan so avventa su Flair, colpendola ripetutamente al tappeto e copre ancora! 1… 2… no!!! Fujiwara Armbar di Logan, poi serie di ginocchiate alla spalla. Poi Short-Arm Clothesline a segno! 1… 2… no!!! Flair prova ad attaccare Logan che la scaraventa sul tenditore. Flair però reagisce con una Backbreaker e una Complete Shot all'angolo. Poi non perde un istante: Natural Selection!! 1… 2… 3!!! C'è un motivo se è la Women's Champion e a fine match fa chiaramente capire che la prossima sarà Ruby Riott.
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: CHARLOTTE FLAIR

Siamo nell'ufficio di Daniel Bryan che viene raggiunto da Shane McMahon. Questi chiede se davvero Bryan vuole che due persone come Zayn ed Owens siano possibili Campioni. Bryan prova a parlare ma Shane lo ferma e dice che ha già parlato con Corbin e Ziggler e entrambi hanno giurato vendetta. Perciò Corbin affronterà Owens mentre Ziggler se la vedrà con Zayn e se vinceranno saranno inseriti nel match titolato di Fastlane. E se invece uno dei “suoi” ragazzi dovesse interferire con il match dell'altro, allora sarà escluso dall'incontro di Fastlane. Bryan dice di aver capito e Shane se ne va.

SINGLE MATCH:
KEVIN OWENS VS BARON CORBIN

Owens fa il suo ingresso, poi arriva anche Corbin, che si tiene l'addome e il costato, evidentemente ancora dolorante per i colpi ricevuti. Al suono della campana del “Senior Official” Mike Chioda subito Owens attacca Corbin. Serie di colpi all'angolo, poi però Corbin reagisce e Owens ripiega fuori ring. Corbin lo raggiunge e lo attacca con una serie di ginocchiate. Si torna sul ring e Owens attacca Corbin mentre risale con una serie di pestoni. Irish Whip rovesciato di Corbin, Owens respinge in calcio, sale sulla seconda corda e incassa un gran destro di Corbin che lo fa crollare giù. Owens rotola ancora fuori ring, Corbin scende e lo schianta contro le transenne. Ginocchiata e altra facciata contro le transenne per Owens prima di essere rimandato sul ring. Owens rotola ancora giù, ma stavolta è una trappola per Corbin che come scende viene attaccato e schiantato contro il ring post. Si torna sul ring, Owens infierisce sulle zone doloranti di Corbin. L'ex Universal Champion lancia Corbin all'angolo, questi scende, risale ma Owens è pronto e connette un Superkick. Poi non perde tempo e va a segno con la Cannonball Senton! 1… 2… no!!! Pubblicità.

Torniamo in onda con i due a lottare di nuovo fuori ring. Corbin carica Owens che si scansa e manda il Lone Wolf a schiantarsi contro di gradoni d'acciaio. Intanto Zayn osserva nervoso dalla tv negli spogliatoi. Sul ring, Running Senton di Owens! 1… 2… no!!! Headlock dell'ex Kevin Steen, Corbin si libera, poi intercetta Owens in corsa e connette una Chokeslam Backbreaker. Gomitate di Corbin, Owens va al tappeto. Poi Corbin lo attacca all'angolo, scende, risale e lo travolge con una devastante Clothesline! 1… 2… no!!! Corbin mette Owens sulla terza corda, lo raggiunge in quota ma viene respinto da Owens che scene e lo manda a vuoto, di spalla contro il paletto. Schoolboy Pin di Owens! 1… 2… no!!! KO sulla terza corda, Corbin si ridesta e lo abbranca per la gola, lui scende sull'apron e si libera in Hagman alle corde. Owens vuole capitalizzare ma Deep Six di Corbin! Corbin prova ad attaccare Owens, Superkick. Poi lancio alle corde ma Corbin si arpiona ad esse, evita Owens e poi va a segno con la End Of Days!! 1… 2… 3!!! Adesso il match di Fastlane è un Fatal-4 Way.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: BARON CORBIN

Il trio al commento ci parla della Top 10 List

UP NEXT: altra notte, altra difesa per Bobby Roode che continua con la US Championship Open Challenge!!!

It's glorious time: Bobby Roode fa il suo ingresso. Raggiunto il ring, Roode dice che quando ha vinto il Titolo, ha desiderato diventare il più grande US Champion della storia. Vuole riprendere una tradizione cominciata da un uomo che vuole superare: John Cena. Si può dire ciò che si crede su Cena ma lui difendeva il Titolo settimana dopo settimana, contro chiunque. E lo riempire d'orgoglio dire che la US Open Challenge continua. Ed è rivolta a chiunque negli spogliatoi. Ma stasera spera che l'uomo che raccoglierà la sfida lo farà faccia a faccia, piuttosto che sbucare dal nulla per colpirlo con una RKO. Randy Orton fa il suo ingressa ma prima che l'incontro abbia inizio, Jinder Mahal irrompe nella scena insieme a Sunil Singh. Mahal si rivolge ad Orton e dice che la gente del pubblico forse lo rispetta ma che in realtà la gente nel backstage non lo fa. Hanno avuto alti e bassi, lo ha pure sconfitto per il WWE Championship ma rispetta Orton. Ma il resto del roster di SDL pensa che sia finito. Orton prende un microfono e dice che non gliene importa nulla della Top 10 e che non gliene importerà mai. Mahal chiede ad Orton se si aspetta che ci creda. 16 anni in WWE ed è 9°, Roode in WWE da 6 mesi ed è 5°. Dopo tutto quello che ha fatto è battuto dal primo arrivato. Rispetta Randy Orton ma probabilmente Bobby Roode è il futuro Legend Killer. Roode ride e dice che queste sono parole piuttosto forti dette da uno che non c'è nemmeno in Top 10. E sa perché non è nella lista? Perché nessuno lo rispetta, qui. E parlando di rispetto – dice Roode a Orton – non ha altro che rispetto per Orton. Ma se vuole saperlo, secondo lui è solo 9° perché tutta la gente, esattamente come lui, è stanca di essere attaccata outta nowhere con un RKO. Orton chiede se si riferisca a quando fa… RKO su Sunil Singh!! Scatta la rissa Mahal si avventa su Orton, Roode lo difende ma Orton fa per colpirlo. Roode si difende ma questo apre la porta a Mahal che piazza la The Khallas s Roode!! Subito dopo The Khallas su Orton!!! L'ultimo in piedi non sarà in Top 10 ma è il Modern Day Maharaja.

Ronda Rousey firmerà il suo contratto con la WWE direttamente ad Elimination Chamber!!!

Il New Day fa il suo ingresso e il ring è già in parte occupato da un lungo tavolo con sopra parecchi piatti colmi di pancake. Kingston dice che oggi è un giorno speciale, è il Pancake Tuesday. Xavier Woods dice che oggi per festeggiare dovranno battere il record: mangiare 113 pancake in 8 minuti. Come si sente Big E.? Big E. dice che si sente bene. Si parte allora. Big e. parte a mangiare pancake come un ossesso, cercando di infilarseli a forza in bocca. Mentre si abbuffa, i due vengono interrotti da Chad Gable e Shelton Benjamin. Gable dice che tutto questo è grande, fantastico. Quando si allenava per andare alle olimpiadi era esattamente questo che sognava di fare un giorno. Benjamin dice che in realtà una cosa è sorprendente: la loro pazzia per i pancake. Possono persino aprire la loro versione di negozi a tema. Ma, per esempio, potrebbero nel frattempo lasciare la tag team divisione a dei competitor all'altezza, come loro. Woods chiede se stiano dicendo che non sono seriamente in grado di essere competitivi. Forse devono ricordargli che sono il New Day, attualmente i più longevi Tag Team Champions di sempre. E poi chi mai vorrebbe vedere loro due Campioni? Who? Who? Nessuno! Gable chiede se siano seri. E allora cosa succederebbe se facesse questo? Gable lancia a terra un pancake. Oppure cosa succederebbe se Shelton facesse questo. E un altro va a terra. I due puntano il più grande ma Big E. prende il vassoio e gli intima di non toccare i pancake. Gable dice a Big E. di calmarsi anche perché a nessuno piacciono i pancake (fischi dal pubblico, ndr.). Benjamin dice che da adesso in poi mangeranno waffle. Benjamin rovescia il vassoio in mano a Big E. che diventa una furia. Woods e Kingston lo tengono a stento e arriva Ryan Tran a fare da divisore. Probabilmente il match sarà NEXT…

SINGLE MATCH:
SHELTON BENJAMIN & CHAD GABLE VS NEW DAY

Torniamo in onda a match già iniziato e Benjamin connette una Lift Up su Kingston! 1… 2… no!!! Tag per Gable che si concentra sul braccio sinistro di Kingston con un Armbuster e una Knee Drop sul braccio stesso. Armbar, Kingston cerca di arrivare al tag, si libera in Arm Drag ma Gable lo stende con un Rolling Kick! 1… 2… no!!! Tag per Benjamin, Kingston prova a ribellarsi ma il Golden Standard lo teine all'angolo e Gable si prende il cambio e infierisce sul ghanese. Altro tag, Kingston prende a calci Benjamin, poi colpisse Gable sull'apron facendolo cadere dal ring. Benjamin tenta un Belly-to-Back Suplex, Kofi atterra in piedi e cerca il tag ma Big E. viene sgambettato via dall'apron da Gable. Benjamin scende dalla parte di Woods e lo stende con un destro. Poi risale ma si fa sorprendere da Kingston che connette un Double Stomp. Doppio tag: Big E. connette un Overhead Belly-to-Belly Suplex, un altro e poi un Belly-to-Belly Suplex. Running Big Splash a segno! Gable però si divincola al momento della Big Ending, prende Big E. alla vita e Rolling German Suplex impressionante da parte di Gable. Tag di Gable a Benjamin ma Tran non vede a causa dell'interferenza di Woods e si mette a litigare con Benjamin, considerando Gable legale. Dropkick di Kingston su Benjamin, Gable invece lancia Kingston fuori ring. Ma Big E. lo stende a sorpresa. Poi la strada è spianata: Midnight Hour a segno!! 1… 2… 3!!! Pancake per tutti.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: NEW DAY

Dolph Ziggler viene fermato nel backstage da Renee Young che gli chiede cosa ci si può aspettare ora che è tornato dopo alcune settimane di pausa e ha questa opportunità. Ziggler dice che lo sa ma è tornato per fare quello che ama fare, per quello che è stato messo al mondo a fare: esibirsi sul ring. E non importa quante volte, quanto sia difficile e quanto costi, lui vuole farlo ogni sera per dare del suo meglio. Ora ha chiaro che il suo obiettivo è uno ed uno solo: essere nel main event di WrestleMania. E ce la farà.

SINGLE MATCH:
DOLPH ZIGGLER VS SAMI ZAYN

Il match comincia al ritorno dalla pubblicità con Zayn che cerca subito le corde e costringe Chioda al break. La scena si ripete, poi ancora. Ziggler ancora all'attacca, cerca la Front Facelock ma Zayn trova le corde. Ancora scaramucce poi Ziggler connette il destro e poi mette a segno una Swinging Neckbreaker. Stinger Splash all'angolo di Ziggler e poi ancora Swinging Neckbreaker a segno! 1… 2… no!!! Zayn si prende una pausa fuori ring. Torna sul ring e entra in Lock Up. Poi Zayn colpisce con dei pugni alla nuca Ziggler, poi lo prende a calci alle corde. Decavitator spietata di Zayn che poi infierisce ancora alle corde. Serie di colpi ancora all'angolo da parte di Zayn, poi Chop. Irish Whip rovesciato da Ziggler, Zayn lo respinge due volte, poi si lancia dalla terza corda ma Ziggler lo intercetta con un Dropkick. Zayn fuori ring, pausa per noi.

Torniamo in onda con Zayn che rifila una ginocchiata a Ziggler e poi lo atterra, di rimbalzo, con un braccio teso! 1… 2… no!!! Rivediamo che durante la pausa Ziggler è finito malamente fuori ring, colpito sull'apron. Ziggler evita il Suplex e va a segno con un Jumping DDT! Fame Asser evitata con uno Schoolboy da Zayn, Fame Asser in risposta però di Ziggler! 1… 2… no!!! Ziggler sale sulla terza corda, Zayn prova a fermarlo e alla fine lo sgambetta, lasciandolo appeso. I due iniziano a lottare in quota, scambio di colpi, poi Zayn prende il controllo delle operazioni e connette un incredibile Exploder Superplex!! Scambio di colpi a centro ring, Dropkick tentato da Ziggler, ma Zayn lo atterra e piazza il Rocket Launch. Helluva Kick a vuoto di Zayn, Zig Zag a segno!! 1… 2… no!!! Ziggler si prepara per il Superkick, Zayn evita e schianta lo Show Off di spalla contro il ring post. Zayn lancia ancora Ziggler sul paletto allo stesso modo. Owens continua a guardare dagli spogliatoi il match. Zayn cerca di sollevare Ziggler, questi reagisce, Roll Up! 1… 2… no!!! Exploder Suplex contro l'angolo. Autostrada spianata per Zayn… Superkick di Ziggler!! 1… 2… 3!!! Nel match di Fastlane ci sarà spazio anche per Ziggler.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: DOLPH ZIGGLER

Owens è furioso negli spogliatoi, Ziggler festeggia in piedi sul tavolo di commento. A tra 7 giorni.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati