WWE Smackdown Report 09-03-2012

Continua anche la marcia di Friday Night Smackdown verso Wrestlemania. Dopo che Teddy Long ha gestito Raw questo lunedì, stasera tocca a John Laurinaitis dimostrare di poter gestire anche lo show blu. Cosa si inventerà Mr. Excitement? Inoltre ci sarà un confronto verbale tra i due sfidanti al titolo mondiale Daniel Bryan e Sheamus come piatto forte della serata. Questo ed altro in questa puntata che va in onda dal Mohegan Sun Arena di Uncasville, Connecticut. Alla tastiera, per questo report di Smackdown, c'è Adriano “The Graduate” Paduano.

Un video ci ricorda le ultime vicende legate alla rivalità tra Teddy Long e John Laurinaitis e che ha portato allo scambio di roster di questa settimana tra i due GM.

David Otunga è sul ring insieme a John Laurinaitis. Il primo presenta il suo datore di lavoro ricordando la sua mansione e di come il CdA gli abbia affidato la guida si Smackdown per questa settimana. Laurinaitis prende la parola e ringrazia Otunga per la presentazione ed il CdA per questa nuova opportunità che gli sta concedendo. Johnny dice che stasera dimostrerà a tutti che lui è l'uomo giusto per gestire entrambi gli show della federazione al contrario di Theodore Long. Quest'ultimo mai avrebbe pensato di aprire un suo show con uno Steel Cage Match. Lui invece lo farà e questo match sarà addirittura con un titolo in palio ed inizierà immediatamente. Lilian Garcia ci dice che il match in questione varrà per il titolo U.S. con Santino Marella che entra in scena per primo. Il nuovo U.S. Champion si fa largo tra Otunga e Laurinaitis e saluta il pubblico con la sua solita corsetta intorno al ring. Durante l'ingresso dell'italiano ci vengono mostrate le immagini di come il Milan Miracle abbia vinto la cintura degli Stati Uniti contro Jack Swagger nell'ultima puntata di Raw. Entra in scena anche Jack Swagger con il suo nuovo taglio di capelli alla Biff Tannen di Ritorno al Futuro. Con lui, come sempre, ci sono anche Dolph Ziggler e Vickie Guerrero mentre vediamo come Michael Cole abbia con se una maschera di John Laurinaitis. Arbitra la contesa Chad Patton. Si parte con Santino che evita un primo attacco di Swagger ma poi quest'ultimo riesce ad abbrancarlo e lo porta all'angolo per una serie di pugni e colpi all'angolo. Irish Whip da parte dell'All-American American che poi esegue un Fisherman Suplex 1… 2… Niente da fare. Serie di gomitate al tappeto per l'ex campione mondiale che poi fa impattare l'avversario contro la gabbia d'acciaio. Clothesline da parte di Jack. Santino evita un paio di Clothesline del rivale e prova a scappare dalla gabbia ma Swagger lo raggiunge e ne blocca le velleità di fuga facendolo nuovamente impattare contro la struttura. Swagger prova ancora a colpire l'avversario ma Marella evita e connette con il suo Hip-Toss a cui segue l'Arrivederci. Santino chiama il Cobra. Ziggler inizia a scalare la gabbia dall'esterno ma l'italiano lo intercetta e lo colpisce con il Cobra. Swagger blocca Marella sulla gabbia e lo abbranca ma il nostro connazionale è abile ancora una volta a colpire con la sua manovra finale. I due sono al tappeto mentre l'arbitro esterno Justin King caccia via Ziggler da bordoring. Pubblicità.

Al rientro dal break Swagger colpisce Santino Marella con un Running Knee. L'All-American American sfila via il calzino del Cobra dal braccio dell'italiano. Swagger si esalta ma Santino prova un roll-up per due volte non riuscendo a chiudere il match. Jack fa impattare Marella all'angolo e poi colpisce con la Vader Bomb. L'ex World Champion prova a scalare la gabbia ma il nostro connazionale lo ferma in tempo facendolo cadere sulla corda più alta 1… 2… Ancora niente. Stavolta è Marella che prova a fuggire ma senza successo perché Swagger lo ferma ancora e lo colpisce in alta quota. L'italiano si ritrova bloccato all'angolo ma è abile ad evitare una manovra del rivale e connettere con una DDT. Santino prova ad uscire dalla porta della gabbia stavolta ma Swagger lo ferma ancora. Marella si libera ancora della presa e ci riprova. Jack lo raggiunge nuovamente e lo chiude nella Ankle Lock. Nel frattempo, Vickie Guerrero si avvicina alla porta della gabbia e dice all'arbitro di chiuderla. Marella si libera della presa di Swagger ma questi sembra poter uscire. Vickie chiude la porta con forza colpendo il suo protetto! Jack è al tappeto e Santino può tranquillamente uscire dal ring! Santino Marella si conferma U.S. Champion grazie all'involontario aiuto di Vickie Guerrero. La donna si arrabbia mentre l'italiano festeggia con i soliti squilli di trombe. Teddy Long raggiunge Santino nei pressi del Titantron e, prima lo abbraccia, poi gli alza il braccio in segno di vittoria.

STILL TO COME: Michael Cole intervisterà in esclusiva i due contendenti al titolo mondiale per Wrestlemania Daniel Bryan e Sheamus. Inoltre ci sarà un match 3vs3 in cui Sheamus, Randy Orton e Big Show affronteranno Daniel Bryan, Cody Rhodes e The Miz.

Dopo la pubblicità ed un filmato che ci mostra quanto successo poco fa con la vittoria di Santino Marella, siamo nel camerino del GM con John Laurinaitis visibilmente arrabbiato per quanto successo. Otunga gli dice di stare calmo e che il CdA continua ad osservarlo. Teddy Long fa il suo ingresso in scena dicendo che ha sentito che John lo cercava. Laurinaitis ricorda come aveva promesso un match tra Kane ed Aksana per questa sera e che ha intenzione di mantenere la promessa. Long chiede a Johnny di ripensarci e di mettere da parte i loro contrasti. Laurinaitis dice che non si spiega come mai non gli abbia chiesto di mettere da parte i loro contrasti a Raw quando in vece lo ha spintonato al tappeto. Come se non bastasse Long non gli ha nemmeno chiesto per favore. Il GM di Smackdown chiede a Johnny se, per favore, può annullare il match tra Kane ed Aksana ma Mr. Excitement dice che non è sufficiente e che finora non ha sentito alcun tipo di scuse da parte sua. Long si scusa ma Laurinaitis dice che anche questo non basta. Il GM di Raw dice che forse loro due dovrebbero risolvere la questione da uomini, sul ring. Long chiede se ha capito bene. Teddy accetta con la condizione che se vincerà lui Aksana non dovrà affrontare più Kane. Laurinaitis risponde che in realtà la sua idea era un'altra: se Long vincerà il match tra la ragazza e la Big Red Machine sarà confermato! Teddy Long rimane di stucco. John Laurinaitis lo ha messo spalle al muro: Long dovrà scegliere tra la pubblica umiliazione ed il sacrificio della sua donna.

La grafica ci ricorda il grande match che attende Triple H e The Undertaker a Wrestlemania. Sarà un Hell In A Cell con Shawn Michaels come arbitro speciale. Un video ci riporta all'ultima puntata di Raw con il nuovo confronto verbale tra Hunter ed HBK e l'annuncio di quest'ultimo come Special Guest Referee per la sfida di Miami. Nella prossima puntata di Raw sia Michaels che The Undertaker saranno a Raw per un faccia a faccia da non perdere.

Drew McIntyre fa il suo ingresso sul ring mentre le immagini ci mostrano come, la scorsa settimana, dopo aver perso contro Justin Gabriel, lo scozzese fosse stato licenziato da Teddy Long. McIntyre prende il microfono e dice che sa benissimo che la scorsa settimana è stato licenziato dal GM di Smackdown ma lui è ancora qui. Questo grazie al GM di Smackdown di questa sera, Mr. Excitement John Laurinaitis che, da uomo lungimirante, gli ha detto che lui è il futuro della federazione e che gli ridarà il lavoro se dovesse vincere il match di questa sera. L'avversario non è noto perciò adesso è il momento di sapere chi dovrà affrontare. La musica di The Great Khali risuona nell'arena e lo scozzese è disperato alla comparsa del gigante indiano. David Otunga entra in scena prima che il match cominci ed invita Khali a scendere immediatamente dal ring ed accomodarsi perché non è lui l'avversario prescelto per affrontare McIntyre. L'avversario dello scozzese sarà… Hornswoggle! Il leprecauno non sembra affatto contento mentre Drew è il ritratto della felicità. L'arbitro della contesa sarà Justin King. Si parte con Hornswoggle che sfugge ad un paio di tentativi di presa da parte di McIntyre. Lo scozzese abbranca finalmente il leprecauno ed inizia il suo assalto con un calcio a cui segue un Bodyslam 1… 2… Drew alza a modo di scherno la spalla del rivale. Nuovo Bodyslam dello scozzese che ripete ancora la pantomima nel secondo tentativo di pinfall. L'ex Intercontinental Champion connette con un Backbreaker dopo aver detto a Khali che gli avrebbe fatto la stessa cosa al suo posto. L'arbitro ferma il match perché Hornswoggle non è più in grado di continuare. Drew McIntyre vince il match e riconquista il suo posto di lavoro. Lo scozzese festeggia ma Khali sale sul ring e lo colpisce con il Punjabi Plunge per poi prestare soccorso al leprecauno.

Teddy Long fa stretching nello spogliatoio quando viene raggiunto da Aksana. La ragazza lituana è spaventata a morte dall'idea di dover affrontare Kane ed invita Teddy Long a ripensarci sul match. Il GM la ferma e dice che vuole impressionare il CdA ed allo stesso tempo vuole dare una lezione a John Laurinaitis ed è quello che farà tra poco. Pubblicità.

DID YOU KNOW? Ad assistere a Wrestlemania ci saranno persone che arrivano da 50 degli Stati Uniti ed altre 35 nazioni!

John Laurinaitis, con una improponibile tuta, si riscalda in vista del suo match. David Otunga ed il suo caffè entrano in scena. Il GM di Raw chiede all'avvocato se ha incontrato Kane. L'ex NXT conferma e dice che è pronto ed arrabbiato. Laurinaitis torna a scaldarsi con faccia soddisfatta.

Ezekiel Jackson fa il suo ingresso sul ring pronto per il prossimo match della serata. Suo avversario sarà Mark Herny che, come vediamo dalle immagini, qualche giorno fa è stato inserito nella International Sports Hall Of Fame nella classe del 2012. Arbitro della contesa sarà Ryan Tran. Jackson parte forte e costringe l'avversario all'angolo colpendolo con una serie di colpi ed una Clothesline. Big Zeke prova ad impostare la Torture Rack ma il peso di Henry è troppo grande. L'ex World Champion ha una reazione e connette con una serie di pugni e calci al tappeto. Mark domina letteralmente prendendo a male parole l'avversario nei pressi delle corde. Bodyslam da parte del World's Strongest Man. Henry tenta un Elbow Drop ma Ezekiel si sposta dalla traiettoria. Ancora un paio di Clothesline all'angolo da parte dell'ex Intercontinental Champion che poi prova una manovra in corsa sul rivale. Henry lo travolge a sua volta mandandolo al tappeto. Il World's Strongesta Man ha la strada spianata per eseguire la sua World's Strongest Slam! 1… 2… 3! Vittoria convincente per Mark Henry che festeggia come meglio non potrebbe il riconoscimento ricevuto qualche giorno fa.

John Laurinaitis e David Otunga si avvicinano al ring e lo stesso vale per Teddy Long ed Aksana, che tenta invano di far desistere il suo uomo dal combattere. Il match sarà subito dopo la pausa pubblicitaria.

John Laurinaitis ed il suo assistente in papillon entrano in scena per primi. Segue l'ingresso di Teddy Long accompagnato da Aksana. Lilian Garcia fa le presentazioni ufficiali e si può partire agli ordini di Chad Patton. Suona la campanella ma Laurinaitis prende il microfono e chiede a Long se davvero intende lottare adesso. Kane è pronto ad intervenire ad un suo cenno. Davvero Teddy vuole mettere Aksana in pericolo? Johnny invita Long a fare la cosa giusta e stendersi per dimostrare chi di loro due è il migliore. Il GM di Smackdown è titubante e Laurinaitis gli intima ancora una volta di sdraiarsi al tappeto e subire il pinfall. Teddy dice di no e Johnny chiama Kane. La Big Red Machine non si fa attendere. Aksana è terrorizzata e sale sul ring con Long che le fa da scudo. Kane fa per salire sul quadrato ma arriva Randy Orton che lo fa cadere dal ring apron e lo colpisce con la RKO all'esterno del ring! La Big Red Machine è al tappeto mentre Laurinaitis inveisce contro The Viper. Teddy Long esegue un roll-up improvviso sul GM di Raw 1… 2… 3! Vittoria per Teddy Long che esce in fretta e furia dal ring. Laurinaitis è imbufalito mentre il GM di Smackdown rientra nel backstage con Aksana. John se la prende con Otunga mentre le immagini vanno nel backstage con Long e la ragazza lituana che si allontanano per festeggiare il trionfo. Nel frattempo, a bordoring, Randy Orton rivolge uno sguardo rabbioso verso Kane. La rivalità tra i due continua.

STILL TO COME: Six Men Tag Team Match con da una parte Sheamus, Randy Orton e Big Show e dall'altra Daniel Bryan, Cody Rhodes e The Miz.

“Invincible” di MGK con Ester Dean è una delle colonne sonore della prossima edizione di Wrestlemania. Nel frattempo Kofi Kingston fa il suo ingresso sul ring pronto per un match di coppia. Il ghanese sarà affiancato, ancora una volta, da R-Truth (in compagnia del suo Little Jimmy immaginario). I due affrontano i WWE Tag Team Champions Primo ed Epico accompagnati come sempre dalla bellezza di Rosa Mendes. Il match non è valido per i titoli e sarà arbitrato da John Cone. Si parte con Epico e Kofi. Serie di calci e pugni da parte del portoricano che poi lancia sulle corde l'avversario. Kofi evita la manovra in corsa ed esegue un Monkey Flip. Cambio per Truth ed i due eseguono un doppio Armdrag sul campione. Truth regala un po' di spettacolo con le sue danze e poi esegue un Legdrop sul rivale. Nuovo cambio per Kingston. I due atleti neri lavorano ancora in coppia con un lancio sulle corde di Kofi che poi si abbassa favorendo il Dropkick del compagno di tag 1… 2… Niente da fare. Il ghanese insiste e prova una manovra in corsa ma Primo abbassa la corda centrale facendo precipitare l'avversario fuori dal ring. Primo si prende il tag e colpisce all'esterno del quadrato Kingston per poi riportarlo sul ring. Serie di colpi al tappeto del fratello di Carlito che poi dà ancora il cambio al compagno. Tentativo di reazione di Kofi con dei pugni ma c'è Epico ribatte con un Butterfly Suplex 1… 2… Ancora niente. Abdominal Stretch eseguito dal portoricano. Kofi soffre qualche secondo ma poi si libera dando il cambio a Truth. L'arbitro distratto non vede il tocco e ferma l'ingresso dell'amico dei Little Jimmy. I campioni lavorano in coppia e si scambiano alcuni tag. Primo entra in scena e colpisce il rivale con un Dropkick dopo il lancio di Epico 1… 2… No. Headlock da parte di Primo. Kofi reagisce con una serie di calci ed un Dropkick. Il ghanese riesce a raggiungere il compagno per il tag. Truth è scatenato e colpisce con una serie di Clothesline ed un pugno il rivale. Lancio sulle corde da parte dell'amico dei Little Jimmy che poi esegue la sua Lie Detector 1… 2… Epico blocca il conteggio. Kofi entra sul ring e colpisce Epico facendolo andare fuori dal ring con un Back Body Drop. Rosa Mendes sale sul ring apron e prova a distrarre l'arbitro. Primo prova a colpire in corsa Kofi all'angolo ma questi evita e connette con un Pendolum Kick tra le corde. L'assist è perfetto per R-Truth che esegue la Little Jimmy! 1… 2… 3! Vittoria per il team composto da Kofi Kingston ed R-Truth che si candidano ancora una volta ad un ruolo da primi sfidanti ai titoli di coppia.

DID YOU KNOW? Per la 75° settimana consecutiva, Smackdown è stato lo show più seguito sl canale SyFy!

Michael Cole, Booker T e Josh Mathews parlano della rivalità tra John Cena e The Rock ed introducono un video che ricapitola l'ultimo faccia a faccia avuto tra i due a Raw. Nella prossima puntata dello show rosso entrambi i contendenti di Wrestlemania si affronteranno in una sfida musicale: The Rock Concert vs John Cena Rap!

Michael Cole è sul ring e dice che il miglior GM della storia, Mr. Excitement John Laurinaitis gli ha permesso di poter svolgere un'intervista con le due Superstar che si contenderanno il World Heavyweight Championship a Wrestlemania. Cole introduce il vincitore dell'ultima Royal Rumble, The Great White, Sheamus! L'irlandese fa il suo ingresso in scena con il boato del pubblico. Il confronto con Daniel Bryan sarà subito dopo la pausa pubblicitaria.

Al rientro in onda c'è, per l'appunto, l'ingresso di Daniel Bryan accompagnato da AJ. Cole parte dal campione (con Bryan che ironizza sul fatto che ora il commentatore lo chiami “campione”). Cole chiede all'ex NXT se per caso non è stato fortunato in questo scampolo di carriera nella WWE. Bryan risponde che non è fortuna ma i suoi successi sono frutto del suo talento. Daniel dice che non è stata fortuna quando prima ha vinto e poi incassato la valigetta del Money In The Bank contro Big Show diventando per la prima volta campione del mondo. Non è stata fortuna quando ha battuto Mark Henry in un Lumberjack Match. Non è stata fortuna quando ha battuto lo stesso Henry e Big Show in un match nella gabbia d'acciaio e non è stata fortuna nemmeno quando ha battuto altre cinque Superstar all'interno dell'Elimination Chamber. La sua non è fortuna ma una conoscenza scientifica della disciplina del wrestling. Il suo stile di vita da vegetariano, il suo carisma ed il suo incredibile sex appeal sono la ragione dei suoi successi. Michael Cole chiede a Sheamus se non ci vuole un po' di fortuna per vincere la Royal Rumble. L'irlandese dice che sicuramente ogni tanto ci vuole una buona dose di fortuna ma non è solo questo. Lui è orgoglioso della terra da cui proviene ma lo è anche di essere qui in America e di poter combattere nella WWE di fronte al WWE Universe. Certo ci vuole fortuna ma lui ha combattuto per essere al top della federazione e sicuramente non si è mai nascosto dietro una ragazzina. A tal proposito Sheamus chiede dove abbia messo il suo completo da scolaretta. AJ prova a rispondere ma Bryan la zittisce dicendo che la ragazza non lo ha di certo favorito nella sua carriera anzi, gli è stata da ostacolo. Sheamus risponde che in realtà chiedeva a lui dove avesse messo la sua gonna e che il campione è solo un arrogante, un presuntuoso ed una mezza calzetta. A Wrestlemania Sheamus promette che gli strapperà il titolo dalla vita. La musica di Cody Rhodes interrompe la discussione. L'Intercontinental Champion entra in scena pronto per prendere parte al Six Men Tag Team Match. Nel frattempo scorrono anche le immagini dei momenti più imbarazzanti della carriera di Big Show a Wrestlemania cosa che provoca l'ilarità di Rhodes. Entra anche il gigante e noi andiamo in pubblicità.

LADIES AND GENTLEMAN IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT! Entrano anche The Miz e Randy Orton accolto, come sempre, dal boato del pubblico. Si parte agli ordini di Scott Armstrong. Iniziano la contesa Cody e Sheamus. Il primo sbuca alle spalle del rivale e prova una presa ma Sheamus ribalta e lo colpisce con una spallata. Cambio per Randy Orton. Calcio da parte di The Viper che poi fa impattare il volto del rivale contro un turnbackle. Serie di colpi all'angolo da parte di Randy. Cody ribalta un Irish Whip ma Orton lo colpisce con una Clothesline in corsa. L'ex World Champion sembra in controllo ma Cody lo stende con un Dropkick. Cambio per Daniel Bryan. Il campione colpisce il rivale con una serie di pugni all'angolo a cui poi segue un Irish Whip ed un Dropkick all'angolo opposto. Reazione di Randy che restituisce il Dropkick a The American Dragon. Cambio per Big Show che colpisce con una testata ed un calcio l'avversario. Irish Whip violentissima da parte del gigante che poi esegue un Bodyslam sul campione. Bryan riesce a raggiungere The Miz. L'Awesome One non sembra molto convinto ad entrare con Show che lo fa anche spaventare fingendo di dargli un pugno. Mizanin entra e prova a colpire con un calcio il gigante che però blocca il tentativo e lo scaraventa al tappeto. Show porta The Miz all'angolo e lo colpisce con una delle sue Chop. Anche Mizanin riesce in qualche modo a dare il tag a Cody con l'ex World Champion che pregusta il contatto con il suo avversario a Wrestlemania. Rhodes però attende il rientro sul ring apron di Mizanin e gli dà nuovamente il tag. L'Awesome One è sorpreso e Big Show lo porta sul ring mentre si va in pubblicità.

Torniamo dal break con Sheamus e The Miz sul ring ed il primo che colpisce l'avversario con calci e pugni all'angolo. Clothesline da parte di The Great White. Reazione con dei pugni da parte dell'Awesome One. Serie di War Sword da parte dello sfidante al titolo mondiale che poi esegue un Rolling Samoan Crash ai danni dell'avversario 1… 2… Niente da fare. Lancio sulle corde da parte dell'irlandese che poi colpisce Mizanin con un calcio. Cody prova ad intervenire dal ring apron ma Sheamus lo blocca e lo colpisce con la sua serie di colpi tra le corde. The Miz rinviene e colpisce The Great White con un Dropkick facendolo precipitare fuori dal ring. Daniel Bryan travolge l'irlandese con un Flying Knee dal ring apron all'esterno del quadrato. Proprio The American Dragon fa il suo ingresso sul quadrato e colpisce il rivale con una serie di pugni al volto e calci nei pressi delle corde. Reazione da parte dei Sheamus ma Bryan lo fa impattare ancora contro le corde e lo colpisce con una serie di Knee Drop. Entra The Miz che connette con un Big Boot sul rivale per un nuovo conto di due. Cambio per Cody che colpisce con una serie di calci l'irlandese e poi fa rientrare il World Champion. Calci al petto da parte di quest'ultimo che poi dà il tag a Mizanin. Quest'ultimo prova una Headlock. Sheamus si libera e colpisce con una serie di colpi al petto ed al volto ma l'Awesome One ribalta ancora e connette con una DDT 1… 2… Ancora niente. Cambio per Cody che esegue una presa al tappeto. The Great White si libera dopo qualche secondo e colpisce il rivale con un Running Knee. Ancora una ginocchiata di Sheamus che poi imposta la Pale Justice. Cody sfugge alla presa ed esegue un Russian Legsweep 1… 2… No! Rhodes insiste nella sua offensiva ma Sheamus lo sorprende e lo colpisce con la Irish Curse. Cambio per Randy Orton che esegue la sua serie di Clothesline su The Miz che, nel frattempo, si era preso il cambio dall'Intercontinental Champion. Powerslam di The Viper su Mizanin e stessa sorte tocca a Rhodes. Show porta fuori dal ring Cody con quest'ultimo che scappa nel backstage ed il gigante che lo segue a ruota. Orton esegue la Silver Spoon DDT sull'Awesome One e prepara la RKO. Daniel Bryan prova ad intervenire ma Orton respinge l'assalto ed imposta la Silver Spoon DDT anche su di lui. Il campione si riprende e lo fa impattare contro la corda più alta. Sheamus interviene e trascina il World Champion fuori dal ring. I due si danno battaglia ma alla fine è l'irlandese a far precipitare Bryan oltre le transenne nella zona del time keeper. Nel frattempo, sul ring. The Miz prova la Skull Crushing Finale ma Orton sfugge ed esegue la RKO! 1… 2… 3! Vittoria per il team face e prestazione convincente di The Viper. Attenzione! C'è Kane! La Big Red Machine ed Orton iniziano a lottare fuori dal ring. Orton fa impattare il volto di Kane sul tavolo dei commentatori. I due si scambiano colpi e Randy colpisce l'avversario contro il paletto di sostegno del ring. Questi però non sembra aver subito il colpo. I due iniziano a battagliare tra il pubblico scambiandosi colpi. Nessuno prevale sull'altro. Le immagini si chiudono con i due contendenti a darsi battaglia sulle gradinate dell'arena. Su questa immagine si chiude questa puntata di Smackdown.

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
15,941FansLike
2,599FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati