WWE Smackdown Report 06-12-2013

Altra tappa di avvicinamento a TLC e sia he siate elettrizzati che sgonfiati dall'imminente supersfida valida per entrambi i Titoli Mondiale, vi starete chiedendo quali sorti attendono i protagonisti di questa e di tutte le altre faide in corso. Ebbene, come sempre, a raccontarvelo per conto di Tuttowrestling.com, ci sono io Daniele “In The Middle Of Nowhere” La Spina pronto per il vostro WWE Smack Down Report in HD!!!

Sigla e siamo subito sul ring con Michael Cole e JBL che ci salutano, sulle note della musica d'ingresso di Fandango (già sul ring con Summer Rae) e ci danno il benvenuto insieme al nuovo #1 Contender per l'Intercontinental Championship, Damien Sandow.

SINGLE MATCH:
FANDANGO VS BIG E. LANGSTON

Fa il suo ingresso anche Big E. Langston e noi rivediamo gli highlights del match che ha regalato la chance titolata a Damien Sandow per TLC. Agli ordini di Mark Harris si può iniziare: Back Body Drop subito di Big E. che poi centra uno Shoulder Thrust e un altro. Calcione di Fandango in risposta e Langston lo spinge giù dal ring. Big E. scende e Fandango lo sorprende con un braccio teso e lo riporta su! 1… 2… no!!! Fandango continua a colpire l'avversario con dei pugni al tappeto, poi dei pestoni. Ginocchiata e Front Facelock. Big E. si libera e va a segno con una Clothesline. Clothesline ancora di Langston che più trova un Belly To Belly Suplex. Rincorsa e e Big Splash per l'Intercontinentale Champions. Langston si toglie le spalline ma Fandango lo sorprende con Backflip Kick e un altro calcio alla tempia in corsa! 1… 2… no!!! Fandango guadagna la sommità del paletto ma Langston lo scaraventa giù. Running Clothesline all'angolo e subito dopo Big Ending!!! 1… 2…. 3!!! Vittoria autoritaria di Big E. Langston.
VINCITORE: BIG E. LANGSTON

Appena finisce il match Sandow sale sul ring per un faccia a faccia, ma dopo un confronto verbale se ne va. Chissà se avrà ragione Sandow a dire che al regno di Langston restano soltanto 2 settimane…

STILL TO COME: CM Punk affronterà uno dei membri dello Shield!!!

L'arena risuona di “Voices” dei Rev Theory e il WWE Champion Randy Orton arriva sul ring. Tra dieci giorni a TLC sarà Champion vs Champion – ci ricorda Orton – il World Heavyweight Championship di John Cena e il suo WWE Championship entrambi in palio. Ma lui ha intenzione di diventare il Campione dei Campioni, tra dieci giorni, come ha intenzione di superare ciò che Cena gli ha fatto lunedì a Raw. Rivediamo quanto successo dopo la firma del contratto per il match di TLC. Anche se è ferito dentro, nell'orgoglio ed ha legamenti stirati, muscoli doloranti e ossa scricchiolanti – riprende Orton a fine video – lui non è lì per piagnucolare come farebbe qualsiasi altra persona nel backstage. Lui è lì per dirci che in dieci giorni a TLC dimostrerà a tutti che lui è ciò che dice di essere: la più grande Superstar di questa e di qualunque altra generazione. Alla reazione del pubblico Orton dice che lo sa, non sarà il personaggio più amabile ma non gl'importa. Tanto a lui non piace nessuno del pubblico, non piace nessuno nello spogliatoio, né sempre stato così e sempre lo sarà; di certo non gli piace John Cena. Comunque gli piacciono Triple H e Stephanie McMahon: The Authority sta facendo meraviglie per la compagnia, loro sanno davvero cosa è meglio per il business. Qualche volta può sembrare che lui non apprezzi quello che hanno fatto per lui, la loro generosità nei suoi confronti, perciò lui è lì stasera per scusarsi pubblicamente. A nessuno del pubblico, né a qualcuno nel backstage o qualche amico o parente. Vuole scusarsi con The Authority. Detto questo Randy fa per andarsene ma risuona la musica di Daniel Bryan. Bryan guadagna il quadrato ed esordisce dicendo che Orton dovrebbe chiedere scusa a tutto il WWE Universe perché si sta spacciando per Campione. Perché lui può dire, dopo tutti i match per il Titolo che hanno avuto che non c'è stata una volta in cui Orton abbia conquistato legittimamente la Cintura. E solo perché è stato preso di mira dai Wyatt, Orton non deve pensare neppure per un secondo che lui si sia dimenticato di tutte le volte in cui l'ha fregato: li se lo ricorda e non ha ancora finito con Orton. E Orton farà meglio a credere che chiunque uscirà vincitore dal match di TLC e diventerà Campione dei Campioni, non appena si volterà, troverà Daniel Bryan come primo della fila per un'opportunità per quel Titolo. Ma, dal momento che sono tutti e due là e che lui sta guardando il volto della WWE, non sente altro che una gran voglia di piantarci un ginocchio dentro. Bryan propone a Orton: perché non combattono un match, proprio qui e stasera? La risposta di Orton è no. Bryan rivolge la domanda al pubblico di Oklahoma City che invece risponde, ovviamente, in maniera positiva. YES, YES, YES! Orton se ne va e noi lo imitiamo per una pausa pubblicità, in attesa, magari, di una decisione in proposito.

TAG TEAM MATCH:
GOLDUST & CODY RHODES VS CURTIS AXEL & RYBACK

La Shattered Dreams Production ci presenta l'ingresso dei WWE Tag Team Champions Goldust e Cody Rhodes. Arrivano anche i loro avversari, Curtis Axel e Ryback e noi rivediamo alcune immagini provenienti da Main Event dove Axel è intervenuto nel match tra Ryback e Goldust quando quest'ultimo aveva steso con la Final Cut il primo. Mike Chioda manda le fazioni ai rispettivi angoli e fa suonare la campana. Cominciano Ryback e Cody Rhodes con un Clinch. Ryback ha facilmente la meglio, pungo e lancio alle corde ma Cody evita con un Baseball Slide e colpisce Ryback con un paio di calci. Tag per Goldust, doppio Arm Twist e doppio pugno all'addome. Calcio di Goldust e Pointed Elbow al tappeto! 1… 2… no!!! Ryback si rialza e lancia Goldust alle corde per poi sollevarlo sulla testa. Gorilla Press Slam di Ryback con fine corsa sopra le corde! 1… 2…. no!!! Body Slam dell'ex Nexus. Che poi sale sulla seconda corda e dà il cambio ad Axel. Big Splash di Ryback e Diving Pointed Elbow di Axel! 1… 2… no!!! Serie di calci all'angolo per Axel ,cambio per Ryback e i due combinano: Ryback lancia Axel alle corde; Corner Clothesline di Axel seguita da una gemella firmata Ryback! 1.. 2… no!!! Serie di pugni e Shoulder Thrust all'angolo di Ryback e cambio per Axel. Pugni di Axel ed Headlock. Goldust ne esce, lancio alle corde, Axel sbaglia il Dropkick: Jacknife Pin di Goldust! 1… 2… no!!! Axel ne esce ma Powerslam istantanea di Goldust. Entrambi i lottatori sono a terra e arriva il tag per Cody. Springboard Missile Dropkick su Axel, braccio teso evitato e Uppercut di Cody. Rhodes salta sule corde ma Axel evita il Disaster Kick. Lancio all'angolo dell'ex McGuillicutty che però si fa sorprendere: Cross-Leg Sunset Flip Pin! 1… 2… no!!! Shoulder Thrust a vuoto di Axel e Cody sale sulla terza corda: Moonsault! 1… 2… no!!! Ryback interviene e si prende come ricompensa un braccio teso che l o scaraventa giù dal ring da Goldust. Ryback però si rialza in fretta, l'ex Dashing lo nota e usa il tavolo di commento come trampolino: Disaster Kick su Ryback! Cody rientra e Axel ne approfitta mentre è tra le corde Small Package! 1… 2… 3!!! Vittoria d'astuzia per gli ex pupilli di Paul Heyman!
VINCITORI: CURTIS AXEL & RYBACK

STILL TO COME: Vickie ha deciso, stasera Daniel Bryan affronterà Randy Orton!!!

Signore e signori, Bad News Barrett: Barrett ringrazia sentitamente per il caldo benvenuto in stile Oklahoma ricevuto. Il suo nome è Bad News Barrett. Sarebbe veramente facile per lui venire qui, oggi e dare al pubblico il tipo di notizie che a loro piacerebbe sentire. Sarebbe facile per lui uscire e dire che loro sono importanti, che sono amati, che sono validi. Ma non lo farà. Perché lui ha una brutta notizia: infatti, non sono nulla di tutto ciò, sono solo inutili e ingenue pecore che vanno l'una dietro all'altra dritti al macello. Bad News ringrazia e ci saluta così…

SINGLE MATCH:
ALBERTO DEL RIO VS KOFI KINGSTON

Risuona la musica di Alberto Del Rio e il messicano fa il suo ingresso mentre noi rivediamo la sua sconfitta per mano di Sin Cara lunedì a Raw. Dopo Del Rio arriva Kofi Kingston e Del Rio lo aggredisce appena sale sul paletto a salutare i fans. Alberto poi lo prende e scaraventa contro le barricate. Serie di pestoni del messicano che sta sfogando la sua frustrazione. Del Rio rimette Kofi sul ring e attende che si rialzi. Savate Kick! Chad Patton non ha avuto neppure il tempo di far partire il match e non riesce a fermare ADR he colpisce ancora Kingston. Cross-Arm Breaker!! Arriva anche Chioda a fermare Del Rio e alla fine l'ex World Heavyweight Champion molla la presa e abbandona la scena.
VINCITORE: NO CONTEST

Siamo al tavolo di commento con Cole e JBL che ci fanno rivedere l'attacco apparentemente immotivato dello Shield ai danni di Punk dopo il “rapimento” di Bryan ad opera della Wyatt Family. Subito dopo parte un video con la classica telecamerina dello Shield. Roman Reigns parla direttamente a CM Punk e dice che vorrebbe mettere lo Shield a dormire ma non può neppure toccarli, al contrario non vede l'ora di mettergli le mani addosso e strappargli ogni singola fibra del corpo… Seth Rollins interrompe Reigns gli dice di calmarsi. Poi dice che non c'è alcun dubbio che loro faranno del male a CM Punk stasera. Ma si fermeranno per permettergli di arrivare a TLC dove tutti e tre insieme gli daranno il colpo di grazia. Reigns annuisce e Rollins continua dicendo che chiunque affronterà Punk stasera ha una responsabilità: ricordare al WWE Universe cosa succede quando non si crede nello Shield. Reigns dice di sapere che chiunque affronterà Punk (non si sente un pezzo) che possa ridurlo ai minimi termini e che possa finire il match in un istante. Il Best in the World se la dovrà vedere contro l'uomo più pazzo che lo Shield tirerà fuori. In altre parole – interviene Dean Ambrose – lui (leggero disappunto di Reigns…).

SINGLE MATCH:
CM PUNK VS DEAN AMBROSE

“Cult of Personality” risuona nell'arena e CM Punk fa il suo ingresso mentre la grafica ci ricorda che a TLC lo stesso Punk affronterà lo Shield al gran completo in un 3 on 1 Handicap Match. Arriva anche, dal pubblico, Dean Ambrose. Agi ordini di Chad Patton s'inizia: Headlock Takedown di Punk, Headscissor Hold di Ambrose che così ne esce, ma Punk replica subito dopo. Ambrose si rialza e rovescia. Lancio alle corde, Leapfrog, Cavallina e poi Punk prova un calcio alla testa ma Ambrose si ancora alle corde per evitare. Break tra i due ma poi Ambrose si becca un Big Boot. Running Leg Drop di Punk che poi replica la manovra altre tre volte! 1… no!!! Punk tenta un Suplex ma Ambrose si libera con una ginocchiata. Serie di gomitate e pugni all'angolo e poi braccio teso di Ambrose! 1… 2… no!!! Headlock di Ambrose. Punk si libera, Leapfrog e Jumping Calf Kick. clothesline, altro braccio teso di Punk e Poi Arm-Trap Neckbreaker a vuoto. Punk prova la GTS ma Ambrose si libera. Punk ci riprova ma lo US Champion si aggrappa alle corde e scende sull'apron e poi giù dal ring. Ambrose si prende un break, poi fa per risalire ma Punk gli rifila un pugno Dean ci riprova e Punk replica l'assalto con Ambrose costretto a ripiegare. L'arbitro prova a catechizzare Punk ma la scena si ripete. Ambrose evita ma si prende un calcio tra le corde. Punk raggiunge Ambrose che lo sorprende sbattendolo contro il lato del ring più volte. L'ex NXT in controllo ora colpisce Punk sdraiata sull'apron, poi lo abbranca per le gambe e connette un Decavitator! 1… 2… no!!! Serie di pestoni di Ambrose che poi sale sulla seconda corda, prende in giro Punk, ed esegue un pestone in caduta! 1… no!!! Ambrose teine un ginocchio sulla schiena di Punk poi chiude una Chinlock modificata poi in una Necklock. Punk si libera con dei pugni, si lancia alle corde ma viene intercettato con una non bellissima Spinebuster! 1… 2… no!!! Ambrose continua a colpire gli addominali di Punk, leggermente infortunati. Running Elbow Drop! 1… 2… no!!! Serie di pugni ancora e di nuovo Ambrose copre! 1… 2.. no!!! Standing Chicken Wing di Ambrose, il best in The World tenta la reazione ma vien stoppato da una testata e poi da un braccio teso di Ambrose! 1… 2… no!!! Ancora il Mastino della Giustizia sbeffeggia Punk, sale sulla terza corda e si prepara per il Flying Elbow Drop… a vuoto! Punk parte con la reazione: Springboard Clothesline! 1… 2… no!!! Running Step –Up High Knee e Short-Arm Clothesline di Punk. Ambrose reagisce, Punk prova la sua Neckbreaker ma Dean rovescia in un Back Slide Pin! 1… 2… no!! High Angle Armbar di Ambrose a catena, Punk si libera, solleva l'avversario che però si libera per chiudere una Sleeper Hold. Lo Straight Edge si libera in Snapmare e rimane incollato… Anaconda Vise! Ambrose è in trappola! Si dimena, non cede e alla fine è Rope Break! Punk esegua una perfetta Body Slam e poi raggiunge il paletto, Ambrose si rialza e lo intercetta con e dei pugni. Raggiunge l'avversario in alta quota e va a segno con uno spettacolare Tiger Superplex!! 1… 2…. no!!! Ancora una High Angle Armbar di Ambrose. L'ex Moxley aumenta la pressione, Punk sta per cedere! Ma anche Punk trova il modo di raggiungere le corde con il piede. Ambrose discute con Patton e Punk trova il Roll Up! 1… 2… no!!! Roundhouse Kick!! 1… 2.. no!!! Punk è incredulo ma ora si prepara, it's time to Go To Sleep for Ambrose, no Ambrose tenta la Shockwave. Punk lo spinge alle corde, lo riprende sulle spalle ma ancora una volta Ambrose e pronto e lo schianta contro il paletto. School Boy Pin!! 1… 2… no!!! Tentativo di Shockwave… High Kick da fermo di Punk! E poi GTS!! 1… 2… 3!!! Punk conquista una vittoria soffertissima in un gran bel match. Punk che comunque osserva guardingo gli spalti: a TLC non saranno in tre…
VINCITORE: CM PUNK

Siamo in Mix Zone con Reneè Young e il suo ospite per l'occasione: Rey Mysterio. Reneè gli chiede, dato che ha conquistato entrambi i Titoli del mondo in passato, cosa ne pensa del fatto che una sola Superstar potrebbe conquistarli entrambi contemporaneamente. Rey dice che è già una grande pressione tenere una Cintura, ma essere riconosciuto come il Campione dei Campioni. Questo ti mette davanti a un test che è duro per chiunque. Test? Ha sentito la parola test? – interviene Zeb Colter con al fianco i Real Americans – perché, a proposito di test, no fa quello per la cittadinanza? Zeb poi si scusa e dice che non sono mai stati formalmente presentati: il suo nome è Zeb Colter e lui è Rey Mysterio, no? Si lasci chiedere una cosa: perché indossa quella maschera? Da cosa e da chi sta scappando? Lui pensa che dato che non ha visto nessun documento che testimoni la legittima presenza di Rey qui, qualcuno dovrebbe cancellare dal libro dei record il nome Rey Mysterio, sempre che sia il suo vero nome. Prima di tutto – dice Rey Mysterio – vuole spiegare una cosa: lui è un Six-One-Niner, questo significa che è nato e cresciuto a San Diego. Ma è messicano di cuore (aggiunto in spagnolo). In secondo luogo, l'unica cosa che dovrebbe essere cancellata, da questa arena, sono proprio loro tre, che non sono altro che ipocriti. Zeb allora dice che vorrebbe sfidarlo, vorrebbe sfidarlo ad affrontare i Real Americans. Che scelga pure un partner a piacere, sempre che trovi qualcuno che voglia far coppia con lui. We, the people!

STILL TO COME: Randy Orton affronterà Daniel Bryan!!!

SINGLE MATCH:
TAMINA SNUKA VS NATALYA

Tamina fa il suo ingresso con AJ Lee, con la Campionessa che si accomoda al tavolo di commento. Natalya è già sul ring e agli ordini di Mark Harris si può iniziare, non prima che la grafica ci abbia ricordato (?) che AJ affronterà Natalya a TLC in un match valido per il Divas Championship. side Headlock di Natalya ma Tamina la solleva e lancia lontano. Ancora Natalya all'attacco, Tamina trova il break ma si fa sorprendere dal Discus Lariat!! 1… 2… no!!! Natalya rotola fino all'apron, Shoulder Thrust su Tamina, che però poi la blocca e gli rifila una ginocchiata prima di farla impattare contro il paletto. Fuori dal ring Tamina contrina l'offensiva portando Natalya a sbattere contro il lato del ring. Si ritorna sul quadrato, schienamento! 1… 2… no!!! Chinlock trasformata in una Surfboard Stretch da Tamina. Natalya pian piano si rialza, esegue un salto mortale e con un doppio calcio da terra si libera. Tamina però poi la intercetta e la colpisce con una serie di calci all'angolo. Splash a vuoto della samoana e Natalya parte al contrattacco con uno Snapmare e un Running Dropkick. School Boy Pin! 1… 2… no!!! Natalya si prepara per la Sharpshooter, Tamina la respinge e trova un Samoan Drop! Tamina sale sulla terza corda… Superfly Splash a vuoto! Natalya copre velocemente! 1… 2… 3!!! Natalya sembra pronta per AJ.
VINCITRICE: NATALYA

TAG TEAM MATCH:
REAL AMERICANS VS REY MYSTERIO & ??????
Torniamo in onda con i Real Americans già sul ring. Arriva anche Rey Mysterio per la felicità del pubblico. Il suo Tag Team partner è… THE BIG SHOW!!! NIENTE POCO DI MENO CHE THE BIG SHOW!!! Show raggiunge Rey e i due guadagnano il ring. Arbitro della contesa sarà Mike Chioda e si comincia con un Clinch tra the Big Show e Jack Swagger. Show porta Swagger all'angolo e gli rifila una Chop. Tag per Rey che prende la rincorsa e colpisce Swagger con un Baseball Slide alla gamba. Seconda corda per Rey e Flying Headscissor. Il Folletto di San Diego prende ancora la rincorsa: Wheelbarrow Counter trasformato in un Back Suplex da Swagger! Rey all'angolo, tag per Cesaro che colpisce con dei calci. Manovra scorretta alle corde e tag per Swagger. Swagger colpisce Rey con dei pugni, Chioda lo richiama per il Rope Break e Cesaro ne approfitta per andare a segno con un Hangman alle corde. Front Facelock di Swagger, Rey ne esce ma l'All-American American lo manda all'angolo. Reazione di Rey che colpisce prima Swagger e poi Cesaro, poi ancora una gomitata a Swagger e una a Cesaro: Rey si lancia ma Swagger lo abbranca e lo fa volare giù dal ring dopo una strisciata al tappeto. Tag per Cesaro che va a recuperare Rey, o meglio a rifilargli una ginocchiata prima di farlo. Schienamento! 1… 2… no!!! Tag per Swagger e gomitata al tappeto. Reazione di Mysterio con dei calci e con Tilt-A-Whril Headscissor into a DDT! Aperture per Rey per trovare il tag della salvezza. Tag però di Swagger, Cesaro si butta su Big Show o meglio ci prova ma il gigante lo respinge con la mano e riceve poi il cambio da Rey. E Big Show parte in quarta, Clothesline, Clothesline, Irish Whip e Back Body Drop. Ce n'è anche per Swagger che viene fermato con una mano alla gola e scaraventato giù dal quadrato. Running Hip Splash all'angolo sullo svizzero e Spear di rimbalzo! 1… 2… no!!! Swagger interviene e salva il match. Rey però è pronto: Dropkick basso, Jack alle corde e 619!! Show continua il filotto: Showstopper! Tag per Rey che sale sulle spalle del gigante di Tampa e trova i Diving Splash!! 1… 2… 3!!! Vittoria con combo pazzesca per il team di face.
VINCITORI: REY MYSTERIO & THE BIG SHOW

STILL TO COME: Randy Orton affronterà Daniel Bryan!!!

Vediamo un video ci mostra, dopo una bella carrellata, le vare opinioni di ex WWE Champion e World Heavyweight Champion riguardo al significato dell'essere Campioni del Mondo.

Vediamo anche i tradizionali stralci dell'intervista del mercoledì di Michael Cole a Triple H, disponibile ovviamente in esclusiva su WWE.com. Il COO della WWE racconta come quello di TLC sarà uno dei match più importanti della storia della Compagnia e che verrà ricordato per sempre.

Ladies and gentleman: Bad News Barrett!

Torniamo sul podio targato con #BadNewsBarrett con lo stesso inglese che dice di avere delle buone notizie: a TLC ci hanno garantito che avremo un solo Campione. Quell'uomo sarà ad una pressione talmente alta che respirerà aria rarefatta. Sarà The Champion of Champions. Tuttavia, per quell'uomo, lui ha brutte notizie: lui avrà un bersaglio dipinto sul suo petto, sarà cacciato con un lupo pregiato, sarà preso a pugni e colpito da ogni angolazione, trappole saranno preparate per quest'uomo. Quest'uomo sarà l'invidia dello spogliatoio. E per questo è destinato alla distruzione. Barrett si congeda ringraziando…

and now it's time for our maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiinnnn eeeeeeeeveeeeeeeeeent of the evening.
SINGLE MATCH:
DANIEL BRYAN VS RANDY ORTON

Neppure le brutte notizie possono fare nulla: risuona la rivisitazione de “La Cavalcata delle Valchirie” arriva Daniel Bryan. Il main event is NEXT…

Torniamo in onda e arriva anche Randy Orton. Chad Patton ad arbitrare la contesa e si comincia: Clinch tra i due. Break una volta arrivati all'angolo ma Orton non molla la presa. I due si dividono ma calcione di Orton. Lancio alle corde e Shoulder Block di Orton; ancora in corsa stavolta ginocchiata di Bryan. Serie di calcio all'angolo poi di Bryan che però si prende la risposta di Orton dritta in faccia. Ancora dei calci e delle testate da parte di Orton. Bryan però risponde subito dopo con dei pugni e dei calci all'angolo. Avvio concitato: Armbreaker di Bryan ancora ma Orton evita e trova di nuovo il modo di reagire grazie all'Inverted Headlock Backbreaker! 1… 2… no!!! Pestoni ancora di Orton su Bryan e Knee Drop a vuoto. Il wrestler di Aberdeen parte all'attacco con una serie di Side Kicks, lancia Orton alle corde e va a segno con un Dropkick che lo spedisce oltre la corda più alta. Bryan prende la rincorsa ma prima che esegua il Suicide Dive, Orton si toglie di mezzo e noi facciamo lo stesso ma solo per una pausa pubblicitaria…

Finita la pausa torniamo su uno schienamento di Orton ai danni di Bryan: 1… 2… no!!! Armbar su Bryan mentre nel riquadro dedicato alla WWEApp vediamo come durante il break pubblicitario Orton abbia scagliato l'avversario contro i gradoni di acciaio. Tornando al presente, Bryan finalmente si libera ma la sua reazione in corse viene stoppata da una ginocchiata! 1… 2… no!!! Il Legend Killer ha voglia di chiudere il match: Suplex su Bryan! 1… 2… no!!! Headlock allora: l'ex Nexus ne esce ancora, Irish Whip e camminata sul paletto. Bryan evita il braccio teso e poi connette con la Clothesline in corsa riaprendo i giochi. Running Dropkick su Orton all'angolo, un altro e poi serie di calci all'addome contornati dagli “Yes!” del pubblico. Bryan posiziona poi Orton sulla seconda corda e trova una splendida Super Hurricanrana! 1… 2… no!!! Headbutt di Bryan, lancio alle corde ma Orton risponde con un calcio al volto prima di finire a bordo ring oltre la terza corda abbassata: Bryan non sta aspettando altro e connette il Suicide Dive! The American Dragon riporta l'avversario sul ring, sale sul paletto e va a bersaglio con un Missile Dropkick. Hip-Up di Bryan che torna in piedi e comincia a colpire Orton in ginocchio ripetutamente con dei calci. Roundhouse Kick però a vuoto e Orton trova una fulminea Snap Powerslam! 1… 2… no!!! Orton posiziona Bryan tra le corde: Viper DDT! E poi l'ex leader della Legacy si prepara: RK… no! Back Slide Pin di Bryan! 1… 2… no!! Roundhouse Kick! Bryan in alta quota e… Luci giù! LA Wyatt Family arriva sullo stage: Luke Harper ed Erick Rowan appaiono a due passi dal ring. Bryan scende dalla terza corda e li osserva ma la distrazione è fatale, specie contro The Viper: RKO!! 1… 2… 3!!! Vittoria di Orton che centra il risultato da vero opportunista.
VINCITORE: RANDY ORTON

Orton abbandona rapidamente la scena con la sua WWE Belt. Bryan invece torna e guardarsi dai due che però, nel frattempo, sono rimasti immobili. Compare sul titantron Bray Wyatt che dice tic, toc, tic, toc, tic, toc. Lui non vuole portare avanti la questione in questa maniera – dice rivolto a Bryan – Bu! Ma quante volte deve attraversare questo ponte infuocato prima che realizzi che non deve combattere questa guerra da solo. E tutto pronto a seguire gli ordini di Bryan. Bryan sa chi sono loro e a TLC capirà finalmente anche chi è Bryan. Unisciti a loro!

Sull'immagine di Bray Wyatt più psicopatico che mai e sul volto sconvolto di Bryan si chiude questa puntata. Se volete seguire le poiane, fatelo, purché vi riportino qui tra sette giorni, per avere importanti indicazioni in vista di TLC

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,935FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati