WWE Smackdown Report 06-03-2018

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati a pochi giorni da Fastlane: ultima tappa prima dell'ultima apparizione dei PPV monobrand. Con la card grossomodo chiara, vedremo chi riuscirà a prendersi gli ultimi vantaggi, chi arriverà meglio all'evento. Questo in palio e allora io, Daniele “Pizza Boy” La Spina, direi che non c'è motivo di indugiare prima di buttarsi in questo SmackDown Live Report!!!

La puntata si apre dal Resch Center di Green Bay, Wisconsin con il saluto di Tom Phillips, Byron Saxton e Corey Graves dal tavolo di commento.

Dahsa Fuentes chiama sul ring Charlotte Flair e Ruby Riott. Le due si presentano sul ring e noi rivediamo quanto successo tra loro nelle ultime settimane, quello che ha portato al match di Fastlane. Fuentes chiede per prima a Riott che tutto è cominciato un mese fa… Riott ferma subito l'intervistatrice e dice che non è così e ce da ora prende in mano la situazione. Riott dice che tutto è cominciato a novembre, quando Charlotte è diventata Campionessa a SDL. Lei è sempre stata predestinata. Perfetta: alta, fisicamente pronta, la figlia di un Hall of Famer. Poi il 14 novembre Flair è diventata la prima a detenere l'NXT, il Raw e lo SD Women's Championship. E lì lei ha cominciato a capire che Flair era la personificazione della Women's Revolution, era il mito. Due settimane dopo ha creato la Riott Squad solo con l'intento di distruggere quel mito. Charlotte dice che l'unico mito che ha avuto nella vita è stato quello di diventare quello che è ora. È cresciuta con il peso di essere chi è, con l'ombra del fallimento ingigantita tutti le volte dal nome che porta. E solo il fatto che abbia raggiunto quello che ha raggiunto trascende qualsiasi mito su di lei. E al realtà è che lei è così ed è stata quella che si è guadagnato tutto. Riott di che queste rende tutto così eccitante: Charlotte è così o è stata creata così. A Fastlane,quando si prenderà il Titolo, la realtà la colpirà e sarà che Charlotte sarà solo l'ennesimo nome che cadrà facendo rumore. Riott fa un cenno a Sarah Logan e Liv Morgan che subito salgono sul ring e accerchiano la Campionessa… GLORIOUS! Risuona la musica dello United States Champion. Bobby Roode interrompe la questione: arriva a difendere la sua tag partner nei Mixed Match. In realtà come apprendiamo da Tom Phillips, Roode è solo arrivato per accomodarsi al tavolo di commento per il match che opporrà Randy Orton e Jinder Mahal, NEXT…

SINGLE MATCH:
RANDY ORTON VS JINDER MAHAL (W/SUNIL SINGH)

Orton fa il suo ingresso con Roode accomodatosi al tavolo di commento. Poi Sunil Singh presenta anche Mahal. Jason Ayers fa suonare la campanella: Lock Up, Arm Twist di Mahal, Orton rovescia le posizioni ed entra in Hammerlock. Mahal si libera con una gomitata, Side Headlock, lancio alle corde e Shoulder Block di Mahal. Mahal in corsa, Orton evita e poi Back Elbow. Calcio di Mahal che poi si accanisce. Irish WHip, Orton evita il braccio teso e RK…no!!! Paura per Mahal che ripiega fuori ring. Pubblicità.

Torniamo in onda con Mahal in Triangle Lock, Orton si libera però Mahal lo ferma con un calcio. Lancio alle corde, calcione di Orton che però poi viene zittito da una High Knee di Mahal! 1… 2… no!!! Knee Drop di Mahal che poi sempre a ginocchiate infierisce sulla schiena del Legend Killer. Chinlock dell'indiano, Orton ne esce ancora e connette un Back Suplex. Braccio teso di Orton, altra Clothesline e poi Snap Powerslam. Mahal ripiega sull'apron, Orton lo abbranca: Mahal evita ma Orton lo solleva e connette una Fall Away Slam. European Uppercut di Orton, lancio alle corde, Mahal rovescia, Orton anche nella Inverted Headlock Backbreaker! Mahal si rifugia a bordo ring, si nasconde dietro Sunil Singh che viene martirizzato come sempre: Back Suplex sul tavolo di commento. Mahal approfitta della distrazione e attacca Orton; poi fa per rimandarlo sul ring ma Orton invece inverte le posizioni e lancia Mahal contro Roode. Si torna sul ring ed è Viper DDT! Orton si prepara a chiudere la pratica ma Roode sale sull'apron e si mette a discutere con Orton: Running High Knee di Mahal con Orton che travolge Roode e lo fa cadere dal ring. The Khallas a segno per il Maharaja!! 1… 2… 3!!! Ancora una volta Mahal la spunta d'astuzia, sguardi di fuoco tra Orton e Roode.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: JINDER MAHAL (W/SUNIL SINGH)

Sami Zayn viene raggiunto da Kevin Owens negli spogliatoi. Zayn dice che è pronto per il Six Pack il che significa che Owens lo deve essere ancora di più. Owens dice che lo è ma che sta pensando a quanto ha detto poche settimane fa: è vero che se arriveranno faccia a faccia allora gli lascerà la vittoria? Zayn dice che conferma quanto ha detto e Owens dice che lo trova incredibile e bellissimo. E che se lo farà davvero sarà l'uomo più alto e generoso che conosca e… Zayn lo ferma e dice che bisogna concentrarsi su di lui, su Owens. È ad appena una vittoria dal realizzare i suoi sogni e lui farà di tutto affinché succeda perché Owens lo merita. E se ce la faranno allora lui si sentirà soddisfatto e avrà restituito il favore. Lui è grato di ciò che Owens ha fatto per lui. Ora devono solo concentrarsi su quello e sarà tutto realtà. Zayn fa per andarsene ma Owens lo ferma e sorridendo lo abbraccia.

Baron Corbin dice che è lieto che John Cena sia stato inserito nel match per il WWE Championship perché potrà vendicarsi: Cena ha rovinato il suo incasso e ora potrà rovinargli il suo tentativo di avere un match a WM. Quando lo avrà distrutto indicherà l'insegna di WM e gli dirà: “John Cena, you can't see me!”

Il trio al commento lancia un recap della rivalità tra Uso e New Day fino al faccia a faccia di settimana scorsa e alla sfida di Fastlane che forse sarà risolutiva.

Dasha Fuentes è in zona interviste con Shinsuke Nakamura e gli chiede se è preoccupato che, con il match di Fastlane, il suo dream match con AJ Styles sia in pericolo. Nakamura dice di sì ma è anche convinto che visto che lo può battere e visto che può battere… Rusev e Aiden English interrompono l'intervista. English si massaggia la gola e prova a parlare ma non ce la fa. Rusev chiede se si rende conto di quello che ha fatto: è come se avesse rotto la mano a Billy Joel, niente piano per il pianista e niente Rusev Day Song per Rusev. Ha forse causato danni permanenti ad English e lui gliela farà pagare: lo sfida ad un match a Fastlane. Nakamura accetta la sfida e dice che dopo che lo avrà battuto, domenica sarà ufficialmente il – cantando – Nakamura Day! E se ne va con Rusev che non apprezza.

TONIGHT: nel main event di stasera due dei contendenti del Six-Pack Challenge si sfideranno one on one, Dolph Ziggler e il WWE Champion AJ Styles!!!

SINGLE MATCH:
BECKY LYNCH VS CARMELLA

Beky Lynch fa il suo ingresso. Il match è NEXT…

Arriva anche Carmella e, dopo aver visto come la sfida sia stata lanciata su WWE.com, si parte agli ordini del Senior Official, Mike Chioda. Clinch prolungato tra le due, poi ginocchiata di Carmella. Lancio all'angolo, Lynch viene proiettata sull'apron ma respinge Carmella. Poi l'irlandese sale sulla terza corda ma Carmella la ferma e con un Headscissors la scaraventa giù! 1… 2… no!!! Carmella continua a infierire, poi Lynch reagisce, lancio alle corde e Tilt-A-Whrill e poi Lynch cerca subito la Dis-Arm-Her. Carmella evita e lancia Carmella all'angolo, dopodiché la attacca con una mossa di sottomissione irregolare alle corde e che tiene fino al conto di 4. Poi ancora tirando i capelli a Lynch e con Chioda che la richiama ancora. Viene inquadrata Naomi che guarda il match dagli spogliatoi (?) mentre Carmella porta Lynch fuori ring e infierisce lanciandola anche contro le transenne ripetutamente. Carmella lancia Lynch contro il paletto, poi la riporta sul ring! 1… 2… no!!! Headlock di Miss MITB, Lynch si libera ma si prende una ginocchiata. Poi Carmella in corsa e Jumping Calf Kick di Lynch. Le due si rialzano e si scambiano colpi a centro ring, Lynch ha la meglio ma poi va a vuoto e si prende un Superkick! 1… 2… no!!! Piede sulla corda per Lynch. Carmella si infuria ma si distrae: Exploder Suplex di Lynch. Carmella respinge l'attacco successivo e poi Wheelbarrow into a Snapmar… Lynch rovescia le posizioni e riesce a chiudere la Dis-Arm-Her!! Carmella cede subito!!!
VINCITRICE PER SOTTOMISSIONE: BECKY LYNCH

Naomi viene raggiunta da Natalya che dice che Becky è stata fortunata. Naomi contesta e fa per andarsene ma Natalya la ferma e dice che tutte quelle che si sono avvicinate a Becky sono rimaste scottate. Naomi dice che forse lei è l'unica a non accorgersi che Becky non è una brutta persone e forse è perché non ha amiche. Natalya dice che ce ne ha molte, a cominciare da Carmella che ha capito subito che lei è la migliore che c'è, ci sia mai stata e ci sarà mai. Naomi allora la sfida ad un match a coppie per Fastlane per dimostrare che quel che dice è vero. Natalya accetta ma chiarisce subito che poi a WM avrà da fare: sarà occupata a riprendersi il Titolo Femminile. Naomi replica che invece sarà troppo accecata dal glow e scottata dallo straight fire. Natalya se ne va stizzita.

AJ Styles cammina nel backstage, il ha qualcosa da dire, NEXT…

Panoramica esterna del Resch Center di Green Bay, con tanto di caduta sulla neve di un tifoso vicino alla statua dedicata a Bart Starr: ovviamente Phillips, Saxton e Graves non riescono a stare seri. Poi i tre ricapitolano la card di Fastlane.

AJ fa il suo ingresso e prende la parola per dire che un bel po' di tempo fa gli interessava solo di una persona ma ora che è WWE Champion per la seconda volta vede le cose in maniera differente. Lui è il WWE Champion ma ha realizzato che è una sgobbata arrivare fino a qui e ripensa a quanto ha sgobbato da altre parti per arrivarci. Ma la sgobbata continua anche 2 anni dopo e questo, invece lo fa pensare a Fastlane: sarà un Six-Pack Challenge e non dovrà essere schienato per perdere il Titolo: che sorpresa, le previsioni sono contro di lui ma non sarà qui a lamentarsi per questo. Questo è SDL, the house that AJ Styles built. A volte vinciamo e a volte non vinciamo: la scorsa settimana John Cena lo ha schienato pulito nel mezzo del ring. Il fatto è che Cena è un atleta di classe mondiale e non è che gli servisse una motivazione extra per vendicarsi ma Cena gliela ha data. Rivediamo parte di quanto detto da Cena ieri notte a Raw e in particolare quando ha detto di voler vincere il Titolo per la 17^ volta. Styles dice che è spalle al muro ma non è l'unica che deve vincere a Fastlane. Ma se vincesse potrebbe prendersi il suo rematch a WM ma non lo farà. Questo non è ciò che vuole lui e non lo vuole neppure lo Universe (che infatti si dice d'accordo, ndr.). AJ dice di volere il suo WM Moment e questo significa prendere il più prestigioso Titolo di questo business e difenderlo allo show più importante di tutti e difenderlo contro il migliore di tutti, contro Shinsuke Nakamura. Chi avrebbe mai pensato che questo match sarebbe andato in scena in WWE. Perciò a Fastlane non combatterà per sé stesso ma per loro e non sarà nulla di meno che fenomenale. Non risuona la theme song di Dolph Ziggler che fa il suo ingresso. Ziggler dice di voler andare dritto al sodo: ha parlato di noi, di un gruppo. Ma quando è diventato così deludente? Questa è la casa che ha costruito ma non è più fenomenale ma è solo disperato. AJ chiede se sia lui quello disperato. E la cosa arriva da uno che in 13 anni non è riuscito a raggiungere il suo potenziale. Ziggler dice che arriva semmai da chi per un decennio ha costruito davvero questa casa ma non è qui per litigare. Il punto è che a Fastlane AJ perderà e non sarà per il match difficile o perché vincerà lui invece ma sarà perché ha detto che lo farà per noi, per il pubblico. Ha imparato sulla sua pelle che nello stesso momento in cui ci si fida del pubblico si perdono i titoli. Gli racconterà una storia: dopo anni di lotta in qualche modo ha vinto la valigetta e poi l'ha incassata. E nel momento in cui l'ha fatto tutti tifavano per lui. E poi sono spariti quando lo ha perso, nonostante lui ogni singola notte lavorava sodo per dimostrare che era il migliore. E il suo WM Moment non è mai arrivato. Quindi tutti quegli sciocchi se ne fregheranno di lui e dei suoi sentimenti: prenderanno i suoi sogni, i suoi match dei sogni e se li ingoieranno. AJ chiede allora perché non fanno che risolvere la cosa adesso. Main event anticipato, dopo la pubblicità…

SINGLE MATCH:
AJ STYLES VS DOLPH ZIGGLER

Torniamo in onda al suono della campanella ordinate da “Little Naitch” Charles Robinson. Subito Superkick tentato da Ziggler, AJ evita e prova la Clash. Ziggler ripiega fuori ring. Si riparte: Clinch, Ziggler prova una Side Headlock, in qualche modo copre! 1… no!!! Front Facelock di AJ e Ziggler trova le corde. Altro Lock Up, Waistlock di AJ, Ziggler si libera e colpisce AJ. Inside Cradle di Ziggler! 1… no!!! Altra Waistlock di AJ, Mat Slam e Side Headlock chiusa. Ziggler si libera e Standing Dropkick messo a segno. Lancio contro il tenditore, poi Snapmare e Heartstopper! 1… 2… no!!! Headlock di Ziggler, il WWE Champion si libera con un lancio alle corde e stavolta connette lui uno Standing Dropkick, con Ziggler che rotola fuor ring. AJ scalcia via Ziggler che prova a risalire, poi Slinghshot Forearm Smash diretto fuori ring e Ziggler viene travolto. Pausa per noi.

Torniamo in onda con Ziggler in controllo e AJ dolorante fuori ring dopo che – rivediamo al replay – è stato spinto giù dall'apron con una ginocchiata. AJ batte il conteggio e rientra in tempo. Ziggler lo attacca subito al tappeto e poi all'angolo, strisciando anche la faccia di AJ contro le corde. Styles abbozza una reazione a colpi di Chop ma poi Back Body Drop di Ziggler! 1… no!!! Altra reazione di AJ che stavolta riesce a piazzare la sua combo, la Phenomenal Blitz e chiuderla con il classico Lariat. Jumping Forearm su Ziggler seduto! Forearm Smash anche all'angolo e poi Ziggler sollevato: questi si arpiona alle corde, si libera mettendo le dita negli occhi di Styles e poi connette la Fame Asser! 1… 2… no!!! Scambio di colpi a centro ring tra i due, Ziggler ha la meglio e colpisce con un duro colpo alle corde Styles, che barcolla e finisce sull'apron. Ziggler prova un Suplex da fuori a dentro. AJ prova a rispondere, nessuno dei due ce la fa e alla fine Ziggler finisce sull'apron. Lo Show Off atterra però AJ e va per un Rocket Launch che proietta AJ contro il ring post. Pubblicità.

Torniamo live con AJ sul paletto e Ziggler che si occupa di lui: lo prende in posizione Styles Clash, prova a chiuderla ma AJ glielo impedisce. Prova a sua volta, i due rotolano al tappeto, AJ prova a colpire con un calcio ma trova solo le corde e viene sorpresa dalla Zig Zag!! 1… 2… no!!! Kevin Owens e Sami Zayn irrompono in scena e cominciano ad attaccare entrambi.
VINCITORE: DOPPIA SQUALIFICA

Owens e Zayn fanno partire il duplice pestaggio ai danni dei loro sfidanti di domenica. Styles e Ziggler reagiscono in simultanea e mettono in fuga Owens e Zayn. Risuona la musica di Shane McMahon. Il Commissioner taglia la fuga dei due e chiede loro se per caso stavano cercando di prendersi un vantaggio in vista di domenica. Shane dice loro di tornare nel ring allora. Poi si rivolge al pubblico di Green Bay: sa che stanno tutti pensando che lui sta per rendere questo match un Tag Team match. Ma lui e Bryan vogliono sempre tirare fuori il meglio da SDL. Quindi, visto che siamo a pochi giorni da Fastlane, perché non fare direttamente una preview? Che ne dite di AJ Styles vs Dolph Ziggler, vs Kevin Owens vs Sami Zayn vs quest'uomo e renderlo un 5-Way Match… Entra Baron Corbin, è Fastlane senza John Cena ed è il main event, dopo la pubblicità.

FATAL 5-WAY MATCH:
AJ STYLES VS DOLPH ZIGGLER VS KEVIN OWENS VS SAMI ZAYN VS BARON CORBIN

Quando torniamo live il match è già iniziato con Zayn che schianta Styles contro le transenne. Corbin fa lo stesso con Owens e poi va a prendere proprio Zayn, facendogli passare la stessa pena. Corbin prosegue su Zayn, lo rimette sul ring e risale. Corbin colpisce ripetutamente Zayn all'angolo, poi atterra anche Styles. Owens lo attacca alle spalle ma ce n'è anche per lui e poi per Ziggler, steso da un destro. Irish Whip violentissimo su Styles e poi Neck Toss. Corbin attacca Ziggler che abbassa la corda superiore e fa cadere Corbin che viene istantaneamente attaccato da Zyan e Owens che lo scaraventano contro i gradoni d'acciaio. I due poi risalgono e pestano gli altri due. Clothesline di Zayn su Ziggler e Running Senton di Owens con Zayn che sta a guardare. Zayn tiene pulito il ring, allontanato Corbin e se la prende con Styles e poi ancora calci per Corbin che resta fuori. Drop Toe Hold di Zayn su Styles e Running Senton di Owens sulla schiena di AJ! 1… 2… no!!! I due si abbracciano a centro ring, poi Owens scalcia via ancora Corbin: Zayn lo prende sull'apron ma viene respinto e Corbin fa il suo ingresso sul ring. Big Boot su Zayn. Superkick di Owens! Fame Asser di Ziggler! Helluvakick di Zayn! Helluv… no Styles evita e connette il Pelé Kick! Tutti a terra, pausa per noi.

Ancora in onda con Ziggler che raggiunge Styles sulla terza corda e cerca il Double Superplex su Zayn. Corbin e Owens arrivano in simultanea e concludono la devastante Tower of Doom!! Corbin si rialza e attacca all'angolo Ziggler, poi Zayn, poi va a vuoto. Ziggler attacca Zayn, poi Corbin, poi va a vuoto. Zayn attacca Corbin che gli rifila un calcio, Ziggler connette un Big Boot su Corbin ma Zayn lo sorprende con la Blue Thunder Bomb! 1… 2… no!!! AJ ferma il conteggio. Zayn lo manda fuori ring oltre la terza corda, poi Ziggler manda lui fuori ring ma Owens connette sullo Show Off un German Suplex. Owens si prepara per colpire, evita Corbin che si schianta contro il paletto di spalla: Cannonball Senton su Ziggler! KO-Bomb su Corbin! 1… 2… no!!! Owens prova la Pop-Up Powerbomb sull'accorrente Styles ma viene distratto dal tentativo di Jumping DDT di Ziggler. Owens evita la manovra e di fatto scarica Ziggler a Corbin che incassa la Zig Zag! Zayn prova ad attaccarlo con un Tornado DDT ma Ziggler se lo scrolla di dosso e lo colpisce con un Superkick!! 1… 2… no!!! Styles c'è e ferma il pin. Corbin lancia AJ fuori ring, questi resta appeso alla terza corda: spallata, Phenomenal… gomitata di Corbin che lo stende in volo. Irish Whip di Zayn, Corbin scende, risale e Clothelsine devastante. Poi va on fire: Chokebreaker su Ziggler e Deep Six su Owens! 1… 2… no!!! AJ stoppa ancora. Enziguri Kick di AJ su Corbin e Clothesline alle corde per mandarlo giù. Ziggler attacca alle spalle ma AJ si libera e connette con uno Spinnig Heel Kick alla testa. Poi Zayn lo attacca all'angolo ma viene travolto dal perfetto Stylin' DDT di AJ Styles! AJ è sull'apron, ginocchiata in scivolata su Corbin fuori ring. Ziggler lo attacca e AJ lo manda fuori ring. AJ respinge anche Zayn, Owens finalmente lo manda giù e… HELLUVAKICK DI ZAYN!!! 1… 2… 3!!! Sami Zayn chiarisce che è ognun per sé ma forse lo fa con 5 giorni d'anticipo.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: SAMI ZAYN

Zayn se ne va nell'incredulità generale, specie di Owens e chissà e AJ, nonostante la prestazione monstre di stasera, ha capito quanto sia difficile tenere a bada tutti.

Fuentes ferma Zayn sulla rampa e chiede semplicemente perché. Zayn dice che gli sembra una domanda sciocca: forse perché è il migliore in WWE o forse perché è semplicemente il lottatore più sottovalutato dalla dirigenza di chiunque altro. Perciò evitiamo le domande stupide. Stasera non era questione di Titoli ma di chi fosse il migliore e lui ha provato che è Sami Zayn.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,655FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati