WWE SmackDown Report 05/03/2021 – Bryan cerca posto a Fastlane

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana all’appuntamento con lo show blu. Continua la marcia d’avvicinamento a WrestleMania e senza altri indugi io, Daniele “No Showtime” La Spina, direi di buttarci a capofitto in questo SmackDown Report!!!

La puntata si apre con un recap della faida tra Edge e Roman Reigns. Poi solita panoramica interna del Tropicana Field di St. Petersburg, FL, occupato dal ThunderDome. Apre la puntata Corey Graves dandoci il benvenuto e cedendo la linea a Michael Cole che è sul ring per un’intervista. Cole dice che il main event di WM potrebbe essere Edge vs Reigns come abbiamo visto. Ma potrebbe non esserlo. Tutto dipende dal suo ospite di stasera: Daniel Bryan. Mentre Bryan fa il suo ingresso, Graves ci spiega che stasera Bryan affronterà di nuovo Jey Uso, stavolta in uno Steel Cage Match, e se vincerà, si guadagnerà il diritto di sfidare Reigns a Fastlane con in palio il WWE Championship. Cole ricapitola la cosa e fa la domanda più stupida della storia a Bryan, chiedendogli come mai abbia cambiato improvvisamente idea, rinunciando al Tag Team Match con Edge contro Reigns e Uso per concentrarsi su Reigns e il Titolo. Bryan sorride e dice che Cole ha dato per scontate parecchie cose nella sua ricostruzione. Su tutte, quella che lo vedeva coinvolto nel Tag Team Match: nessuno gli ha neppure mai chiesto se fosse interessato a quell’incontro. Nessuno glielo ha mai detto. Ma non lo hanno fatto perché lo conoscono e sanno che comunque lo avrebbe combattuto, fa quello che gli chiedono di fare. Non si stupisce che Edge non gli abbia detto niente, non si stupisce che non lo abbia fatto Reigns, visto che chiaramente non ha nessuna intenzione di difendere il Titolo a Fastlane. Ma lui è qui per fare un cambiamento, non è più il solito Bryan. Loro speravano di fare questo “dream match” ma l’unica persona che non gli interessava davvero vedere in quell’incontro era lui, quini cambierà la cosa e si renderà protagonista. Bryan dice che prende in mano la cosa da ora perché ha un video da fare vedere. Lancia un recap della Chamber incentrato sulla sua performance, da inizio a fine incontro. Per poi vedere anche il match successivo contro Reigns. Bryan riprende e dice che nella sua carriera ha perso spesso e spesso è stato massacrato. Quindi forse tutti pensavano che vincere la sua terza Chamber e poi venire massacrato da Reigns non fosse un problema per lui. Ma quando ha visto Edge intervenire, prendersi un vantaggio e poi puntare all’insegna di WM si è sentito un fallito come mai nella vita. La gente ha sempre detto che non ha molta ambizione. Anni fa la WWE tenne dei test sulla personalità degli atleti e quando fu il suo turno, una dottoressa lo chiamò dentro e gli disse: “Questo è il punteggio d’ambizione più basso che abbia mai visto. Com’è possibile che tu abbia fatto successo?”. L’unica risposta che è riuscito a dare è che ha avuto successo perché ama questo. Ha passato anni senza problemi perché amando questo lavoro è come se non lo fosse. Poi ha iniziato ad essere sempre più un papà a tempo pieno anziché un wrestler a tempo pieno ed ha fatto un passo indietro. Ogni volta che c’era un’opportunità ha sempre detto che magari era il turno di qualche ragazzo, che erano loro il futuro della WWE, non lui. Ma poi, all’improvviso, Edge ha indicato l’insegna di WM e si è sentito un completo fallito. Perché si è deluso da solo, si è meso nelle retrovie da solo ma ha realizzato di avere più ambizione di quanto qualsiasi test possa misurare. Lui merita di stare nel main event di WrestleMania, non Reigns, non Edge, lui. Perché ama tutto questo. Lui lo ama. Ha combattuto più match lui nell’ultima settimana che Reigns ed Edge nell’ultimo mese. Quest’anno hanno disputato 3 match in due, mentre lui ha combattuto ogni volta che ha potuto. Mettendosi nelle retrovie non ha fatto un favore a nessuno, tantomeno a lui, perché non ha potuto essere quello che è davvero, ossia il migliore in assoluto. Perciò stasera affronterà lo Steel Cage, l’univa via per affrontare Reigns e batterlo è l’unica via per andare a WM e potrebbe essere la sua ultima occasione. Roman Reigns interrompe Bryan facendo il suo ingresso con Jey Uso e Paul Heyman. Bryan sorride dal ring e noi andiamo in pubblicità dopo i pyros.

Torniamo in onda con dei pyros (giuro) e Reigns sul ring insieme a Uso ed Heyman, di fronte a Bryan. Reigns dice che Bryan non sembra lo stesso di sempre. Il modo in cui parla lo confonde e sicuramente sta confondendo anche il pubblico. Bryan è uno ambizioso adesso? No, Bryan è l’underdog, quello basso, quello che aspetta le opportunità e ogni tanto le raccoglie. Non è quello ambizioso, lui è ambizioso. Fin da piccolo è sempre stato spinto dalla voglia di farcela. E ora Bryan la mena con questa storia di quanto ami il business. Non è vero, non lo ama, ne ha solo bisogno perché non ha nient’altro. L’amore non è basato sul bisogno ma sul mettersi al servizio delle persone a cui vuole bene. Prenda lui come esempio: lui ama il business. Non ne ha bisogno ma è qui perché tutti hanno bisogno di lui. SmackDown ha bisogno di lui, la dirigenza, la crew, la troupe televisiva, il pubblico, Paul e Jey, persino Bryan: tutti hanno bisogno di lui. E dopo che Jey lo avrà preso a calci nel sedere stasera, anche Bryan capirà che ha bisogno di lui e lo riconoscerà. Bryan prende a rispondere ma Jey gli strappa il microfono e dice che non ha diritto di rivolgersi al Campione. Deve passare prima su di lui. Ha chiesto uno Steel Cage per tenere fuori Roman ma non ha chiuso fuori Reigns, ha chiuso dentro lui. E la sua strada per WM finisce qui stasera. Uso restituisce il microfono e poi si allontana ma in realtà attacca Bryan che non si fa sorprendere e lo atterra con una Arm Drag. Sotto gli occhi di un immobile Reigns, Bryan prende e lancia Uso fuori ring. Reigns osserva, torna faccia a faccia con Bryan e poi libera il campo.

TONIGHT: Bianca Belair affronterà Shayna Baszler!!!

Cole e Graves ci mostrano la vittoria degli Street Profits della scorsa settimana su Sami Zayn e King Corbin. Proprio i Profits fanno il loro ingresso per il rematch, NEXT…

Al rientro in onda, Zayn fa il suo ingresso con la troupe de documentario e si rivolge ai Profits dicendo che tutti possiamo ammettere che la scorsa settimana hanno vinto per un colpo di fortuna. Ma oggi dimostreranno esattamente questo, che è stato un colpo di fortuna. Esce Corbin e dice di smetterla: non sono tag partner, Zayn non gli piace e si rifiuta di essere in coppia con Zayn. Anzi propone un match one on one a uno qualsiasi dei Profits. Questi rispondono che dal momento che Bobby Roode e Dolph Ziggler si stanno ancora nascondendo per non dargli il loro rematch titolato, hanno un sacco di tempo a disposizione. Anzi, controproposta: dentro anche Zayn e si faranno due match singoli. Zayn si intromette protestando e chiede se fossero tutti e tre in combutta fin dall’inizio: aveva dato il consenso ad un match di coppia, ora non possono cambiarlo all’ultimo minuto, non è pronto. A quanto pare invece possono eccome e si comincia subito.

SINGLE MATCH:
MONTEZ FORD (W/ANGELO DAWKINS) VS KING CORBIN (W/SAMI ZAYN)

Dan Engler dà il via alla contesa che inizia con un Lock Up. Ginocchiata di Corbin, Irish Whip ma Ford salta oltre Corbin e colpisce con un Dropkick. Ford in corsa ma Spinebuster di Corbin! 1… 2… no!!! Corbin colpisce Ford all’addome all’angolo, richiamato da Engler. Irish Whip frontale, poi, per Ford che incassa anche una Side Slam. Corbin rialza Ford che si mette in Headlock sulle spalle di Corbin. Il KOTR si libera ma Ford atterra in piedi: Savate Kick, calcio al volto e Dropsault. Ford in corsa, Corbin cerca ancora la Spinebuster ma DDT di Ford. Kip-Up di Ford che va a segno con uno Standing Moonsault! 1… 2… no!!! Ford cerca il paletto ma si distrae per colpa di Zayn e Dawkins. Corbin cerca di approfittarne ma Ford colpisce con un Jumping Enziguri Kick. Ford in corsa, Corbin però lo abbranca e… End Of Days!! 1… 2… 3!!! Zayn si vanta di quanto si a stato decisivo.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: KING CORBIN (W/SAMI ZAYN)

Zayn ribadisce a Corbin che lo ha aiutato e ora vuole che sia Corbin ad aiutarlo. Corbin dice che non sa di cosa parli ma vuole vedere come se la cava. Zayn sale sull’apron e continua a discutere con Corbin. Dawkins lo attacca facendolo cadere su Corbin. Zayn si rialza infuriato, si leva la giacca ma quando fa per salire Corbin gli chiede spiegazioni. Corbin dice che ne ha abbastanza e se ne va augurandogli buona fortuna.

SINGLE MATCH:
ANGELO DAWKINS (W/MONTEZ FORD) VS SAMI ZAYN

Torniamo in onda a match iniziato: Dawkins schianta Zayn di faccia ai tenditori. Zayn cerca di ripiegare alle corde e poi sfrutta il break per contrattaccare. Side Headlock di Zayn, lancio alle corde e Shoulder block di Dawkins. Dawkins ancora in corsa, Evita Zayn e poi Dropkick a segno! 1… 2… no!!! Zayn acnora si aggrappa alle corde e poi scende dal ring. Dawkins lo segue ma viene colpito a sorpresa e poi schiantato di faccia prima contro le transenne e poi contro l’apron ring. Si ritorna sul quadrato, Rear Lariat di Zayn! 1… 2… no!!! Zayn infierisce con dei pugni su Dawkins in ginocchio, poi lo strozza alle corde, provocando Ford. Lancio alle corde e Running Clothesline di Zayn! 1… 2… no!!! Zayn ci riprova un paio di volte con lo stesso esito. Altro lancio alle corde ma stavolta Clothesline di Dawkins, altra Clothesline e poi Jumping Back Elbow. Corkscrew Elbow Smash all’angolo e poi Running Bulldog! 1… 2… no!!! Il membro dei Profits va per un Exploder Suplex ma Zayn lo blocca, prova a correre ma Dawkins lo ferma e va a segno con la The Silencer (la Swinging Butterfly Neckbreaker con cui ha chiuso la settimana scorsa)! 1… 2… no!!! Dawkins è stupito. Va a recuperare Zayn all’apron, Hangman alle corde di Zayn che poi manda Dawkins a vuoto all’angolo e connette con un Exploder Suplex contro i tenditori. Zayn prende la rincorsa per chiudere ma Ford inizia a fare il pagliaccio davanti alle telecamere del documentario. Zayn gli dice di andarsene e Dawkins gli arriva alle spalle con uno Schoolboy Pin! 1… 2… 3!!!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: ANGELO DAWKINS (W/MONTEZ FORD)

Zayn è incredulo e scende dal ring urlando ai due cameramen. Si rivolge a quello che tiene la telecamera più grande e gli chiede chi sia l’altro tizio, non lo ha mai visto e tantomeno lo ha assunto. I due non rispondono ma continuano a riprendere e Zayn si fa minaccioso verso quello nuovo, chiedendogli se c’entri anche lui col complotto e se lavori per la Compagnia. Poi gli rifila due ginocchiate all’addome che lo atterrano. Persino Zayn sembra sapere di aver perso il controllo stavolta.

Reginald è nel backstage con un vassoio su cui ha sopra una bottiglia e un calice. Trova Carmella e glielo porge ma Carmella dice di voler giocare a “Chi è il serpente?”. Carmella dice che c’è un serpente ossessionato da Sasha Banks. Reginald dice che sta fraintendendo, l’ha fatto per lei ma Carmella non vuole sentire ragioni. Dice che ne ha abbastanza e manda all’aria il vassoio. Aggiungendo che è licenziato.

Dominik e Rey Mysterio fanno il loro ingresso. Il match del figlio contro Chad Gable è NEXT…

Torniamo dalla pubblicità e un promo ci dice che Big E., ancora fuori a causa dell’attacco di Apollo Crews, tornerà la prossima settimana.

SINGLE MATCH:
DOMINIK MYSTERIO (W/REY MYSTERIO) VS CHAD GABLE (W/OTIS)

Arrivano anche quelli dell’Alpha Academy e si può incominciare agli ordini di Jason Ayers. Lock Up e subito Mat Slam di Gable che poi entra in front Facelock. Switcha in una Waistlock mentre Mysterio si rialza e corre, mandando Gable fuori ring. Gable risale in fretta e Arm Drag di Dominik, poi Armbar, Gable si libera con una capriola, transizione e poi Drop Toe Hold per atterrare infine Mysterio. Knee Buster di Gable che inizia a lavorare la gamba, prima con una Dragon Screw e poi con una serie di Knee Drop su di essa! 1… 2… no!!! Calf Lock di Gable, Mysterio si libera con dei calci ma Gable lo blocca di nuovo. Enziguri Kick di Mysterio. Il figlio d’arte va per un Monkey Flip, Gable lo sposta sulla corda e lui lo respinge. Dominik si lancia per una Springboard Headscissors. Dominik all’angolo, Gable va a vuoto e Mysterio lo attacca con una Wheelbarrow che lo manda contro il paletto. Dominik cerca il Tornado DDT in Springboard ma Gable lo manda a vuoto, poi lo blocca da dietro e tira fuori un meraviglioso Tiger Suplex Pin! 1… 2… no!!! Gable sale sulla terza corda e cerca il Moonsault: Dominik si sposta ma Gable atterra in piedi. Gable cerca un German Suplex, Dominik prova a rovesciare con un Victory Roll ma Gable si siede e lo schiena lui! 1… 2… no!!! Victory Roll di Dominik che poi prende il braccio di Gable e chiude una Crucifix Pin! 1… 2… 3!!! Vittoria di rapina di Dom.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: DOMINIK MYSTERIO (W/REY MYSTERIO)

Rey si accorge subito dell’intenzione di Otis di intervenire e gli rifila un Dropkick tra le corde, guardando le spalle al figlio. Poi dall’apron si lancia in Seated Senton che manda Otis sopra il tavolo di commento (scappando via Rey si schianta dritto contro la telecamera che li sta inquadrando). I Mysterio ripiegano e l’Academy è furiosa.

I Match Flo di questa settimana ci ripropone il confronto tra Seth Rollins e Cesaro della scorsa settimana.

Siamo con Kayla Braxton che ha Seth Rollins in mixed zone. Braxton inizia dicendo che Cesaro lo ha fatto girare per un sacco di tempo. Rollins dice che non lo sembrava, è stato proprio un sacco di tempo. La domanda è perché Cesaro abbia regalato a lui più rotazioni di quante ne abbia mai rifilate a chiunque altro. La risposta è che è Cesaro è spaventato da quanto potente lui sia e ha voluto metterlo in imbarazzo, umiliarlo. E promette che non si dimenticherà mai di questo. Rollins si volta e trova Murphy di fianco a lui. Distoglie lo sguardo e Murphy dice che pensava che forse potrebbe aiutarlo con la situazione di Cesaro. Rollins tiene ostinatamente lo sguardo dritto davanti a sé e gli dice di levarsi di mezzo. Ora. Murphy se ne va.

Shayna Baszler fa il suo ingresso con Nia Jax, ci mostrano il calcio con cui ha fatto saltare un dente ad Asuka due settimane fa a Raw e andiamo in pausa.

Torniamo in onda con l’ingresso di Bianca Belair e poi di Sasha Banks, nonostante fosse pubblicizzata in tutte le grafiche come manager di Belair, tra la sorpresa generale. Dietro di lei, nell’ombra e non richiesto, anche Reginald.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati