WWE Smackdown Report 03-04-2020

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana. Siamo letteralmente ad un passo da WrestleMania – la più particolare delle WM – che comincerà domani e vediamo quali scossoni attraverseranno lo show blu che verosimilmente ospiterà tutti i colpi di scena dell’ultimo minuto.

Sigla e Michael Cole ci dà il benvenuto dall’interno del Performance Center vuoto. Alcune scale sono posizionate a bordo ring e sullo stage mentre sul ring ci sono delle sedie. Vengono infatti annunciati The Miz e John Morrison per una puntata del MizTV ma a fare il loro ingresso sono invece Jimmy e Jey Uso. Gli Usos dicono di essere spiaciuti di interrompere ma devono farlo. Che diavolo di show pensino sia diventato? L’Ellen Degeneres Show? Quello di Oprah? Un Tomorrow show? Questo è il lockdown degli Usos e loro sono pronti a tornare SmackDown Tag Team Champions. I due fanno per entrare sul ring quando la voce di Big E. preannuncia l’ingresso del New Day. I due entrano cantando e dicendo di no. Li raggiungono sul ring e Kofi Kingston chiede se li abbia appena sentiti dire che torneranno SD Tag Team Champions? No! Big E. dice che nonostante non ci saranno i fan urlanti sugli spalti ed è una circostanza unica, sarà comunque WM e loro si iscriveranno comunque negli annali salendo su quella scala e conquistando le Cinture. I due tag tea si mettono a battibeccare su di chi sia il merito di questo match e gli animi si scaldano. The Miz e John Morrison arrivano sullo stage e Miz si schiarisce la voce per richiamare l’attenzione. Miz dice che non devono badargli, non è affatto il suo show, quindi stiano tranquilli lì a litigare. Loro hanno solo difeso i loro Titolo in una Elimination Chamber e ora devono difenderli ancora contro due team che non l’hanno meritato. Ma non importa: faranno anche questo perché tanto sono migliori. Anche perché hanno appena assistito dalla prima file ad un assaggio di quello che succederà a WM: per quanto facciano finta di essere amici, appena si comincia a lottare loro 4 finiscono per distruggersi a vicenda. E a lui e Morrison non rimarrà che salire sulle scale e mantenere i Titoli. Miz e Morrison iniziano a salire sulle scale messe sullo stage. Morrison dice che è semplice e preciso ed è il motivo per cui sono il miglior tag team di questo secolo. New Day e Usos scendono e vanno verso di loro, aggredendo i campioni. Kingston tiene Morrison per Jey Uso che però manca il bersaglio e stende Kingston con un Superkick sulla rampa! Big E. lo nota mentre con Jimmy sta colpendo The Miz e si avvicina per poi stendere Jey con una Clothesline. Jimmy si fa avanti per difendere il fratello ma Big E. lo scaraventa sopra le transenne! Miz e Morrison attaccano Big E. alle spalle mandandolo a sbattere contro una scala che crolla a terra. Miz e Morrison prendono un’altra scala e la usano per stendere sulla rampa sia Jey che Kingston! I due ritornano in cima alle scale sullo stage e alzano le Cinture.

TONIGHT: John Cena è a SmackDown per rispondere alla sfida di Bray Wyatt per un Firefly Fun House!!!

TONIGHT: rivivremo le grandi emozioni del match di ritiro di Ric Flair a WrestleMania 24!!!

TRIPLE THREAT MATCH:
NAOMI VS LACEY EVANS VS TAMINA

Sasha Banks e Bayley si sono accomodata al tavolo di commento al rientro dalla pausa ed entrano Naomi, Lacey Evans e Tamina. Contesa affidata a Rod Zapata e si comincia: Naomi ed Evans vanno entrambe su Tamina che le respinge, poi va a vuoto con una doppia Clothesline però. Naomi la spinge all’angolo con un Dropkick, Evans l’attacca ma finisce proiettata sull’apron ring. Tamina respinge Naomi, Evans dall’apron va in Roll Over, Schoolgirl e Dropkick. Naomi entra in Headlock, poi cerca uno schienamento ma Tamina schianta la testa di Naomi al tappeto. Evans attacca ma Tamina manda anche lei sull’apron e colpisce entrambe facendole finire fuori ring.

Torniamo in onda con Tamina in Headlock su Naomi che si libera. Tamina la colpisce alla schiena, poi la manda all’angolo: Naomi la respinge ma poi viene travolta da un braccio teso! 1… 2… no!!! Headbutt di Tamina, Naomi cerca di reagire, colpisce Tamina ma incassa un Uppercut. Lancio alle corde e Naomi con uno Springboard Enziguri Kick. Evans rientra e colpisce Tamina a spallate per poi metterla a terra con una Clothesline. Elevated Bronco Buster di Evans che poi dall’apron va a segno con uno Slingshot Elbow Drop. Naomi poi trascina Evans giù dal ring e la stende con un Roundhouse Kick. Naomi sale sull’apron ma Banks lascia il tavolo per prendere Evans e schiantarla contro i gradoni d’acciaio. Naomi scende e colpisce anche Banks con un Roundhouse Kick. Bayley si alza ma poi non interviene. Naomi torna sull’apron e va con un Sunset Flip Pin su Tamina! 1… 2… no!!! Step-Up Enziguri Kick di Naomi che poi prende la rincorsa e… Samoan Drop di Tamina! 1… 2… no!!! Tamina va a vuoto all’angolo, Naomi fa per cercare un Moonsault ma Bayley la sorprende con un Hangman alle corde. Tamina con un Superkick!! 1… 2… 3!!! Tamina vince grazie all’intervento della Campionessa.
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: TAMINA

Bayley sale sul ring e Tamina sembra stranita da questo “aiuto” di Bayley. La Campionessa offre una stretta di mano alla Snuka e le dice di essere felice di averla in questo match e di aver fatto un gran lavoro oggi. Bayley si volta, Tamina la richiama e le rifila un Superkick!! Banks sale per sincerarsi delle condizioni dell’amica ma Tamina è ancora là e la guarda torvo. Banks spaventata prova ad allungare il braccio per ricreare il saluto dei tempi in cui erano insieme nel Team B.A.D. ma Tamina lo prende solo per rifilarle una Samoan Drop! Tamina è l’unica in piedi alla fine: sarà così anche a WM?

TONIGHT: John Cena è a SmackDown per rispondere alla sfida di Bray Wyatt per un Firefly Fun House!!!

UP NEXT: rivivremo le grandi emozioni del match di ritiro di Ric Flair a WrestleMania 24!!!

Il solito disturbo audio-video che ci accompagna da settimane si sovrappone mentre rientriamo in onda, mentre le telecamere indugiano su Tucker. Appare anche la scritta “The truht will be heard” ossia “La verità verrà ascoltata”. Poi scompare e noi vediamo che Mandy Rose raggiunge Tucker per dirgli qualcosa che non sentiamo.

Torniamo con Michael Cole che lancia lo storico incontro d’addio del “Nature Boy” Ric Flair contro Shawn Michaels a WrestleMania 24.

Torniamo in onda con Michael Cole che ci annuncia una novità riguardo alla card di WrestleMania ma prima ci fa rivedere quanto successo la scorsa settimana tra King Corbin ed Elias, con il primo che ha fatto fare al secondo un volo a terra da una piattaforma alta almeno 3 metri. Cole ci annuncia che nonostante tutto, il match tra Elias e King Corbin è ancora in programma anche se non si sa se Elias sarà in grado di combattere. Poi Cole dice che per quanto riguarda il Titolo Universale Goldberg difenderà la Cintura da Braun Strowman. Senza specificare nient’altro.

Tucker raggiunge Otis nel backstage e questi gli dice che non vede l’ora che sia WM per mettere finalmente le mani su Dolph Ziggler e farlo a pezzi. Tucker dice che però ha dell’altro: prima ha visto Mandy Rose e ha chiesto di lui. Otis va subito in confusione e chiede se sia successo ieri o oggi, dove e come fosse vestita. Tucker dice che ha semplicemente chiesto di lui ma poi pensa che stesse andando negli spogliatoi da Ziggler. Secondo lui voleva solo essere gentile chiedendo come stesse Otis. Otis riceve un messaggio, lo legge comincia ad essere super esaltato. Tucker dice che ha il match tra poco ma Otis se ne va. Il match contro Ziggler è NEXT…

SINGLE MATCH:
TUCKER VS DOLPH ZIGGLER

Tucker fa il suo ingresso da solo, così come Ziggler, mentre Cole ci fa rivedere quanto successo nelle ultime settimane e tutto quello che ha portato al match tra Otis e Ziggler a WM. “Little Naitch” Charles Robinson a dirigere e si comincia: Ziggler cerca la gamba di Tucker che però lo spinge via. Ziggler respinge Tucker con una gomitata ma viene atterrato da una violenta Clothesline. Serie di calci a terra da parte di Tucker. Ziggler si rialza colpendo Tucker alla gamba un paio di volte e poi mette a segno una Neckbreaker seguita dalla Heartstopper! 1… 2… no!!! Side Headlock di parte di Ziggler che rimanda Tucker a terra e poi connette uno Standing Dropkick! 1… 2… no!!! Altra Headlock di Ziggler, Knight si libera ma Ziggler lo colpisce salvo poi sbagliare il Dropkick: Rocket Launch di Tucker. Bicycle Kick di Tucker che poi prende la rincorsa ma va a vuoto all’angolo, colpendo il ring post con la spalla: Jumping DDT di Ziggler. Pubblicità.

Torniamo in onda con Ziggler ancora in Headlock su Tucker. Tucker si rialza, si libera e lancia Ziggler con un Double Overhook Suplex che scaraventa Ziggler a terra poi fuori ring. Tucker va a prenderlo e lo schianta contro il tavolo di commento. Poi lo rialza per schiantarlo anche contro le transenne. Tucker fa ripartire il conteggio e poi prende Ziggler lanciandolo contro i gradoni d’acciaio. Tucker scoperchia la parte inferiore ma poi riporta Ziggler sul ring. Lo attacca, Ziggler tenta il Superkick ma Tucker lo blocca e connette una Side Slam! 1… 2… no!!! Ziggler trova le corde con la gamba. Ziggler ripiega fuori ring, Tucker scende ma Ziggler lo blocca mettendogli le dita negli occhi. Poi prende la rincorsa e connette una Zig Zag su Tucker sopra i gradoni d’acciaio!! Robinson squalifica Ziggler!!!
VINCITORE PER SQUALIFICA: TUCKER

Ziggler però se ne infischia. Prende la parte superiore dei gradoni e fa per colpire Tucker ma arrivano Rose e Sonya Deville con Rose che gli urla di fermarsi. Arriva anche Otis di corsa a salvare l’amico e mettere in fuga Ziggler ma… ancora una volta disturbo audio video. The Truth… Will be… heard… Sugli schermi compare un uomo incappucciato girato di spalle davanti ad un tavolo con dei computer e due schermi che raffigurano il cerchio di luci che compare ormai da settimane. L’uomo si gira ma dentro al cappuccio non si vede niente. Con una voce camuffata elettronicamente chiede se stiano prestando attenzione e che la verità sarà ascoltata. Si volta di nuovo e clicca sulla tastiera. Parte un video, apparentemente di una telecamera di scurezza, risalente al 14 febbraio, ossia alla famosa puntata di San Valentino. Rose è nel backstage che parla di Otis mentre chatta con il telefono. Dice che è grosso, molto grosso, però è carino e molto dolce. La persona con cui parla è Deville e Rose le dice che le sembra che non stia supportando questa storia. Deville risponde che sbaglia: è dalla sua parte ed è felice per l’appuntamento, vuole sapere i dettagli quando tonerà a casa. Rose la rassicura e se ne va. Deville prende il telefono dell’amica e scrive un messaggio ad Otis, il famoso messaggio del ritardo. Vediamo Otis rispondere che non c’è problema e Deville che riceve il messaggio al posto di Rose e cancella entrambi. Sulla rampa Rose guarda Deville sconvolta e Deville prova a dire che può spiegare tutto ma le immagini sul titantron continuano: ora c’è Deville in un’altra zona del backstage, parzialmente inquadrata, che dice a qualcuno che è tutto molto semplice ed entrambi avranno quello che vogliono, vincendo entrambi. La telecamera allarga l’inquadratura e si vede Ziggler che concorda e dice che riguardo a Mandy, vincerà di certo. Ziggler se ne va e Deville sembra soddisfatta. The truth will be heard! Il video scompare e Ziggler ha la faccia di chi è stato scoperto mentre Rose guarda ancora incredula Deville, con quest’ultima che prova a dire che sono amiche e l’ha fatto per il suo bene. Rose però si volta e se ne va mentre Deville le corre dietro. Otis si volta verso Ziggler, dall’altra parte del ring, e fa per corrergli dietro. Ziggler corre verso lo stage e Otis riesce solo a placcarlo parzialmente, prima che lo Show Off scappi via. Otis torna ad occuparsi di Tucker.

TONIGHT: John Cena è a SmackDown per rispondere alla sfida di Bray Wyatt per un Firefly Fun House!!!

Torniamo dalla pubblicità con Rose che cammina nel backstage e Deville prova a fermarla per spiegarsi, quasi sull’orlo delle lacrime, senza che l’amica voglia sentire ragioni.

Rivediamo quanto successo la settimana scorsa, con la vittoria di Drew Gulak su Shinsuke Nakamura che ha assicurato a Daniel Bryan un match per il Titolo Intercontinentale contro Sami Zayn a WM.

SINGLE MATCH:
DANIEL BRYAN (W/DREW GULAK) VS SHINSUKE NAKAMURA (W/THE ARTIST COLLECTIVE)

I 5 fanno il loro ingresso, Zayn si accomoda ancora al tavolo di commento. Si parte agli ordini di Jessica Carr. Serie di transizioni a terra tra i due, Bryan entra in Kneebar, poi passa in posizione in piedi in Wristlock, riporta a terra Nakamura e colpisce il braccio mentre il polso è piegato. Si riparte: Nakamura offre una prova di forza, poi calcia Bryan ed entra in Hammerlock, Bryan rovescia le posizioni, porta a terra Nakamura lavorando ancora sul braccio con una ginocchiata. Hammerlock di Bryan, gomitata di Nakamura che prende la rincorsa ma viene sorpreso da un Dropkick di Bryan! Nakamura finisce fuori ring e l’American Dragon lo travolge con un Wrecking Dropkick e poi con un Flying Knee dall’apron. Bryan riporta Nakamura sul ring e va a segno con un Missile Dropkick. Bryan a segno all’angolo con un Running Dropkick, poi fa salire Nakamura sul tenditore altro e cerca una Super Hurricanrana. Nakamura però si arpiona alle corde e lo fa cadere per poi colpire con un Diving Front Kick! 1… 2… no!!! Bad Vibrations da parte di Nakamura all’angolo. Poi Irish Whip, Nakamura volta Bryan appeso alle corde e connette con uno Sliding Snap German Suplex. Pubblicità.

Torniamo in onda con Nakamura a segno con delle Shoulder Thrust all’angolo. Irish Whip e Bryan cammina sui tenditori, salta oltre Nakamura e connette una Running Clothesline. Partono gli Yes Kicks di Bryan, Roundhouse Kick a vuoto, Nakamura atterra Bryan e lo colpisce con delle ginocchiate alla testa. Bryan è in ginocchio e Nakamura parte con gli Yes Kicks. Anche lui va a vuoto alla fine con Bryan che lo blocca, lo atterra e poi rifila un calcio al braccio già indebolito. Altro calcio al braccio! 1… 2… no!!! Arm Breaker di Bryan su Nakamura, ancora una volta e poi cerca una Armbar. Nakamura si libera in ginocchiata, manda Bryan all’angolo: cerca l’Inverted Exploder Suplex ma Bryan lo evita salvo poi venir colpito da un Running Knee. Il nipponico stende Bryan e va a segno con un Inverted Exploder Suplex e poi è pronto: prende le misure ma Bryan ferma la Kinshasa entrando in una One Leg Boston Crab! Nakamura resiste e alla fine raggiunge le corde e c’è il break di Carr. I due si rialzano e scambiano colpi a centro ring, combo dopo combo. Bryan cerca di intrappolare Nakamura per la Yes Lock, Nakamura si gira, Bryan cerca una Cross-Arm Breaker, Nakamura inverte le posizioni, Bryan spinge per mettere le spalle dell’avversario a terra! 1… 2… no!!! Braccio teso di Bryan ma Nakamura lo blocca e lo porta a terra, cerca ancora la Cross-Arm Breaker, Bryan inverte le posizioni e la trova a sua volta. Nakamura prova a fare leva per schienarlo, Bryan lo sbilancia e trova la Yes Lock in transizione! Nakamura è in trappola e… Cesaro interviene attaccando Bryan. Scatta la squalifica!!!
VINCITORE PER SQUALIFICA: DANIEL BRYAN

Gulak interviene subito spingendo Cesaro e i due caracollano a terra fuori dal ring. Gulak colpisce Cesaro e lo blocca nella Dragon Sleeper ma Cesaro trova la forza di sollevarlo e scaraventarlo oltre le transenne! Poi Bryan prova a lanciarsi su di lui dal ring con un Suicide Dive ma lo Swiss Cyborg lo abbranca al volo e lo schianta contro il tavolo di commento con una Body Slam!! Gulak si rialza e Cesaro lo prende colpendolo con delle ginocchiate. Poi con Nakamura e Zayn lo scaraventa contro i gradoni d’acciaio! L’Artist Collective porta Bryan sul ring e pasteggia: Neutralizer di Cesaro!! Kinshasa di Nakamura!! I due rialzano Bryan e lo mettono contro l’angolo e chiude Zayn con l’Helluva Kick!!!

UP NEXT: John Cena è a SmackDown per rispondere alla sfida di Bray Wyatt per un Firefly Fun House!!!

Torniamo in onda e rivediamo parzialmente quanto successo nella scorsa puntata della Firefly Fun House, con la sfida lanciata a Cena.

John Cena fa il suo ingresso al PC. Il leader della C-Nation dice che un mese fa la WWE ha annunciato che avrebbe continuato con gli show qui al PC senza pubblico dal vivo. Era un messaggio per tutti i fan che si chiedevano cosa sarebbe successo. Cena dice che da allora ci sono state delle curve d’apprendimento, dei momenti un po’ “mah”, dei grandi momenti e tutti insieme hanno navigato queste incerte acque. Cena ringrazia tutti per questo, per aver permesso di farlo. Perché questo ci ha condotto ad adesso: gli ultimi minuti, dell’ultima trasmissione prima di una WM senza precedenti. Ma ancora una volta tutti si chiedono cosa succederà. A cominciare da domani, sul WWE Network, comincerà la WM più vista e discussa di sempre. Come lo sa? Perché per la prima volta nessuno sa cosa succederà. Persino lui che è stato sfidato ad un Firefly Fun House Match. Non ha trovato anima viva a cui chiedere cosa fosse. Probabilmente nemmeno Bray Wyatt sa cosa sia un Firefly Fun House Match. Ma sa per certo cosa voglia The Fiend: ama l’incertezza. Perché l’incertezza può portare alla paura, la paura porta al panico e il panico può condurre al collasso. The Fiend sguazza nell’incertezza, mina le fondamenta della WWE stessa con incertezza, paura e panico. E ci siamo dunque, davanti a questa WM, guardando verso l’incerto, chiedendoci cosa ci aspetti. Cena è qui stasera per dirci cosa ci aspetta: non avrà paura, non cadrà nel panico, distruggerà Bray Wyatt e finirà quanto iniziato 6 anni fa. Non gli importa di chi sia la casa. Bray Wyatt non è nemmeno al livello sotto il suo. Tutti sanno chi è e di cosa è capace lui e quindi è facile realizzare che una pessima versione di Mr. Rogers non ha una sola speranza contro di lui. Quanto al Fiend: dovrebbe essere spaventato da quello che sembra il figlio illegittimo di Wiz Khalifa e WB Frog? Andiamo. Goldberg ha svelato le debolezze del Fiend e lui svelerà il suo fallimento a WM. The Fiend lo ha sfidato per WM, lui stava facendo un passo indietro. Voleva investire nel futuro. E per rendere le cose peggiori, ha cercato di prendersi tutti i vantaggi possibili: ha chiesto il suo match, a casa sua, alle sue condizioni e comunque verrà preso a calci nel sedere. Cosa succederà? Beh, quanto alla ridicola sfida di Wyatt per WM: accetta. Cena lo dice ridendo. Subito dopo parte una musichetta inquietante e si sente la voce di Ramblin’ Rabbit che spunta fuori da dietro le transenne alla sinistra di Cena. Il coniglio dice di essere super eccitato perché dopo che LUI avrà finito con Cena, Cena resterà a giocare con loro per sempre. Inizia a ripetere la parola per sempre e viene raggiunto, a fari angoli delle transenne, da Huskis, Mercy ed Abby che ripetono anche loro “forever”. Poi si fermano e Ramblin’ dice che è qui… Si spengono le luci e sulla piattaforma appare The Fiend. Cena lo guarda senza paura per alcuni secondi mentre le telecamere vanno da uno all’altro, poi all’improvviso alle spalle di Cena appare Bray Wyatt che gli sussurra “Let me in!” facendolo sobbalzare. Le luci si spengono per un istante e resta solo Cena, ora sì leggermente intimorito.

A tra 7 giorni.

14,771FansLike
2,621FollowersFollow

Ultime Notizie

Decretati i nuovi IWGP Junior Heavyweight Tag Team Champions

Nel main event dell'odierno show della NJPW sono stati decretati i nuovi IWGP Junior Heavyweight Tag Team Champions, con i titoli che...

Roman Reigns ha scelto di affrontare Jey Uso?

Nell'ultima puntata di Smackdown, Jey Uso ha guadagnato la possibilitò di sfidare Roman Reigns per lo Universal Title della WWE; egli, infatti,...

Più grave del previsto l’infortunio di Ivar?

L'infortunio subito da Ivar nella scorsa puntata di Raw potrebbe essere non lieve, senza escludere la possibilità di dover ricorrere ad un...

Anche Mike Rotunda è stato licenziato dalla WWE

Dopo il licenziamento shock di Gerald Brisco annunciato dal diretto interessato ieri, la WWE ha licenziato anche Mike Rotunda, meglio noto al...

Articoli Correlati