WWE Raw Report 30-07-2012

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

La puntata numero mille di Raw della scorsa settimana si è conclusa con il clamoroso voltafaccia di CM Punk al WWE Universe dopo l'attacco a sorpresa ai danni di The Rock. Come spiegherà lo Straight Edge le sue azioni? Spettatore interessato sarà anche John Cena che sicuramente avrà da dire la sue sui fatti della scorsa puntata dello show rosso. Uno show che ha un nuovo boss al comando: come sarà il primo giorno di AJ da GM di Raw? Daniel Bryan subirà delle ripercussioni (con Charlie Sheen che lo osserva da lontano)? Questo e molto altro nella nuova puntata dello show del lunedì sera che va in onda dalla U.S. Bank Arena di Cincinnati, Ohio. Alla tastiera, per Tuttowrestling.com, c'è come sempre Adriano Paduano.

Michael Cole e Jerry “The King” Lawler ci danno il benvenuto ufficiale e ci mostrano le immagini di quanto successo qualche ora fa all'interno dell'arena con un piccolo incendio che ha creato qualche piccolo problema a poche ore dall'avvento della puntata odierna. Il tutto è rientrato in breve tempo per fortuna. Successivamente parte un video che riassume la puntata 1000 di Raw della scorsa settimana. Il video, ovviamente, si conclude con le immagini della GTS di CM Punk ai danni di The Rock. La entry music dello Straight Edge risuona nell'arena e, ascoltando la reazione del pubblico, direi che a nessuno interessa molto dell'attacco ai danni del People's Champion. Piuttosto caloroso il pubblico nei confronti di Punk. CM dice che i Wrestlemania Moments sono uno degli argomenti più gettonati dalle Superstar della federazione. Tutti ne vogliono uno. Lui si è costruito un suo Raw Moment che è molto più grande di tanti Wrestlemania Moments vissuti finora. Prima di spiegare le ragioni che lo hanno spinto ad attaccare The Rock, però, ha un'altra cosa di cui parlare. Il modo in cui la puntata di Raw 1000 si è conclusa lo ha messo un po' a disagio. Gli ha lasciato un sapore amaro in bocca perché Jerry Lawler ha detto, cita testualmente, che lui ha voltato le spalle al WWE Universe. Il WWE Champion si avvicina a “The King”, gli si siede davanti sul tavolo di commento e continua dicendo che non ha fatto nulla del genere. Finora c'era stata una parabola discendente nel livello dei commenti di Raw ma non si era mai arrivati fino a questo punto. Punk chiede al commentatore come ha fatto a saltare ad una conclusione così affrettata. Semmai è lo stesso Jerry che ha voltato le spalle a lui. The Rock non è il WWE Universe. The Rock è una persona singola. Esagerato, con un grande carisma e protagonista di una serie di film scadenti che non ha fatto altro che mancargli di rispetto. Rocky lo ha interrotto, cosa che nessuno può fare. Mentre era impegnato nel suo noioso dialogo con Daniel Bryan era come se lui fosse invisibile per Rocky. Quando quest'ultimo ha deciso di “abbassarsi” a parlare con lui, questi gli ha comunicato di aver ricevuto in regalo una title shot per la Royal Rumble e si è permesso di dire che gli toglierà il titolo in quella occasione. Come se il titolo fosse una cosa a lui dovuta. Non è questa una mancanza di rispetto? Se c'è qualcuno che ha mostrato rispetto quello è lui perché avrebbe potuto benissimo stenderlo in quel preciso momento. Poi, alla fine della serata, Dwayne ha fatto ciò che Dwayne fa meglio ovvero cercare di attirare l'attenzione su di sé. Così ha deciso di mostrare a Rocky con che genere di persona avrà a che fare alla Royal Rumble. Questo non è una gara di popolarità. Questa è la WWE di cui lui è campione. Punk si chiede poi quale sia la risposta di The Rock a tutto questo visto che da lui, finora, non c'è stata alcuna parola. Quando Rocky era impegnato contro John Cena non si riusciva a farlo star zitto. Ora The Rock ha trovato il suo silenzio e lui sa perfettamente cosa questo significa. Punk torna a rivolgersi a Lawler e gli dice che quando le cose fanno comodo a lui allora dice ciò che lui ha fatto o non ha fatto verso John Cena. La puntata di Raw 1000 si è concluso esattamente nella maniera in cui si dovrebbe concludere sempre cioè con l'attenzione e le luci della ribalta che vanno sul WWE Champion nonché il migliore del mondo. Big Show entra in scena e Punk gli chiede se per caso non è qui per rubargli le luci della ribalta. Il gigante risponde che lo Straight Edge ha ragione: la puntata di Raw 1000 si è conclusa con l'attenzione tutta rivolta su di lui anche se in verità quanto successo alla fine della scorsa puntata è merito suo. Lui è l'uomo che ha impedito a John Cena di vincere il titolo WWE ed a fare in modo che John Cena fosse il primo uomo ad incassare la valigetta del Money In The Bank e non riuscire a sfruttarla. Se lui non fosse intervenuto, Punk avrebbe ceduto alla STF di Cena. L'unica ragione per cui CM è ancora WWE Champion è che lui ha attaccato il bostoniano e CM sa bene di non poter battere Cena. Quest'ultimo ha proclamato che lui non avrebbe vinto il Money In The Bank. Allo stesso modo lui ha proclamato e mantenuto la promessa che Cena non sarebbe diventato WWE Champion. Lui adesso proclama che sarà il prossimo WWE Champion. Punk risponde ironicamente ricordando come per ora non sia mai riuscito a battere Cena così come non è riuscito a conquistare il MITB. A quanto pare l'unico vincente è lui. John Cena accorre di gran carriera sul ring ed attacca Big Show spingendolo alla fuga dal ring. Il bostoniano allarga le braccia e sfida il gigante ma Justin Roberts introduce l'ingresso del nuovo GM di Raw, AJ Lee. La ragazza entra in scena e fa il suo primo annuncio ufficiale ovvero un match tra Big Show e John Cena nel main event. Il vincitore affronterà CM Punk in un incontro per il WWE Championship a Summerslam! Scambio di sguardi tra John Cena ed il WWE Champion.

La grafica ci ricorda il primo match annunciato già per Summerslam: Brock Lesnar e Triple H si sfideranno in uno scontro che si preannuncia molto cruento.

DID YOU KNOW? La scorsa settimana Raw è stato lo show più attivo per quel che riguarda i social network.

Michael Cole e Jerry Lawler lanciano il primo sondaggio su Tout chiedendo alla gente di esprimere il proprio parere sulla spiegazione che CM Punk ha dato alle azioni della scorsa settimana. Nel backstage vediamo Daniel Bryan che si avvicina all'ufficio del GM ma non ha il coraggio di bussare e si allontana.

Santino Marella entra in scena pronto per il primo match della serata. Suo avversario di stasera, in un match non valido per il titolo U.S., sarà Alberto Del Rio. Il messicano non ha portato nessuna delle sue preziose automobili stasera a Cincinnati. Ricardo Rodriguez comunque lo introduce come al suo solito. Arbitra il match Charles Robinson. Buona partenza di Santino che, però, viene fermato da una Clothesline ed una ginocchiata del rivale. Marella prova la reazione con dei colpi al volto. Suplex di Del Rio che insiste con dei calci al tappeto. ADR porta all'angolo il rivale e lo colpisce con un calcio all'addome. Irish Whip del messicano che prova poi una manovra in corsa. Santino evita e con un Dropkick manda il primo sfidante al World Heavyweight Championship fuori dal ring. Pubblicità.

Torniamo live con un Armbar di Alberto ma con la reazione di Santino. Dura poco perché il messicano stende ancora l'italiano e lo colpisce in corsa con una doppia Stomp. Ancora una presa al braccio destro da parte dell'ex WWE Champion. Marella reagisce con dei colpi all'addome. Ancora calci di ADR ma Santino esegue un bel Back Suplex. Marella è scatenato ed evita una manovra in corsa del rivale ma Del Rio è ancora scaltro a colpirlo alle spalle mentre questi era in posizione di spaccata. Ancora una reazione di Marella che improvvisamente chiama il Cobra. Del Rio non si fa sorprendere e colpisce con un calcio il rivale per poi schiantarlo contro il paletto di sostegno del ring. Il primo sfidante al titolo di Smackdown colpisce il braccio destro del nostro connazionale con una sorta di Codebraker per poi chiudere con la Cross Armbreaker. Santino non può fare altro che cedere. Vince Alberto Del Rio. Il messicano si arma di microfono e dice che ha appena distrutto lo U.S. Champion come fosse una cosa da niente. Santino Marella è inferiore a lui. Sheamus è inferiore a lui. Tutte le persone sono inferiori a lui. Se non lotta per il titolo, non lotta per nulla. Da adesso fino a Summerslam lui non combatterà più! Il messicano si allontana soddisfatto.

Daniel Bryan è ancora vicino alla porta dell'ufficio del GM ma continua a non bussare e riflettere probabilmente sulle parole da usare con la sua ex fidanzata.

Il balletto di Brodus Clay e delle Funkadactyles ci riaccoglie dopo il break ma Vickie Guerrero interrompe il tutto con i suoi “Excuse Me” ridendosela di gusto per il modo di ballare. La Queen Diva di Raw invita i tre ad uscire dal ring ed osservare come si balla per davvero. L'esibizione ovviamente lascia al quanto a desiderare. La entry music di Damien Sandow interrompe lo squallido siparietto e ci ricorda come lui sia il salvatore intellettuale delle masse oltre che martire di questa società. Quest'ultimo dice che la scorsa settimana è stato compiuto un orrendo crimine nei confronti dell'umanità. Sandow lancia un video nel quale viene mostrato l'attacco della D-X ai suoi danni. Damien non dice altro ma attacca Brodus Clay colpendolo alla gamba sinistra e poi seppellendolo di ginocchiate e pugni al volto. Ancora dei pugni e dei calci da parte di Sandow che poi rompe anche la collanina di Clay. L'Alleluja di Handel risuona nell'arena e Sandow si può ritenere soddisfatto del suo operato.

Michael Cole e Jerry Lawler introducono un video che ci riporta a due settimane fa con il confronto verbale tra Dolph Ziggler e Chris Jericho conclusosi con la Codebraker del canadese ai danni dello Show-Off. Nell'ultima puntata di Raw Y2J ha avuto ancora la meglio su Ziggler prima servendolo in pasto a Sheamus ed al suo Brogue Kick e successivamente colpendolo ancora una volta con la sua manovra finale. Più tardi di due saranno impegnati in un tag team match. Chris sarà in coppia con Christian mentre Dolph sarà al fianco del nuovo Intercontinental Champion The Miz.

Daniel Bryan ha finalmente trovato il coraggio ed irrompe nell'ufficio del GM mentre questa è impegnata vicina al suo pc. La ragazza dice di essere felice di rivedere Daniel. Bryan si lamenta di come la ragazza lo abbia umiliato la scorsa settimana lasciandolo con un palmo di naso all'altare e gli dice che ha dei seri problemi mentali. AJ lo zittisce e risponde che adesso lei è il suo boss. La scorsa settimana ha visto aggirarsi nell'arena un paio di uomini in camice bianco che sembravano provenire da un ospedale psichiatrico. Lei pensa che Daniel la stesse per sposare per poterla poi rinchiudere. Bryan ribatte che quelli erano suoi amici ed erano vestiti di bianco perché lui era vestito di bianco. La ragazza non vuol sentire ragioni ed aggiunge che lo ha messo in un match contro uno dei suoi rivali preferiti: Sheamus. Bryan le chiede se si tratta di un match titolato ma il GM risponde con una serie di “No!” che inducono The American Dragon a lasciare l'ufficio.

Rivediamo un video che riassume quanto successo la scorsa settimana con Paul Heyman che, provocato da Triple H e soprattutto Stephanie McMahon, accetta la sfida di Hunter per Summerslam a nome del suo assistito Brock Lesnar. The Game ha avuto poi anche la meglio in uno scontro fisico contro l'ex UFC Champion.

Michael Cole lancia il primo sondaggio via Twitter direttamente su ordine di AJ Lee. Si potrà scegliere tra un No Holds Barred, un Falls Count Anywhere Match ed uno Street Fight. Dopo la pubblicità sapremo l'esito del sondaggio. Nel frattempo Josh Mathews avvicina Sheamus e gli chiede quale match preferisca affrontare. Il World Heavyweight Champion risponde che è felice che la scelta sia messa nelle mani dei fan. La sua faccia non vincerà di certo un concorso di bellezza ma quelli come lui sono i migliori.

Rivediamo ancora una volta il piccolo incendio che ha allarmato gli animi nei pressi dell'arena. Per fortuna niente di serio. Daniel Bryan, nel frattempo, fa il suo ingresso sul ring a suo di “Yes!” mentre le immagini ci riportano alla scorsa settimana con l'incredibile epilogo del matrimonio tra AJ Lee e lo stesso Bryan. Quest'ultimo, tornati live, intima al pubblico di non urlare più Yes e che solo lui può farlo. Ovviamente il WWE Universe non sente ragione provocando l'ira di Daniel a suon di “No!”. Sheamus interrompe il tutto e fa il suo ingresso sul ring. Il match non sarà per il titolo come già detto. Chad Patton arbitrerà questo incontro. Jerry Lawler mostra la grafica con il risultato del sondaggio. Il match della serata sarà uno Street Fight! Niente squalifiche né count-out in questa sfida. Si parte con una serie di calci all'addome all'angolo da parte di Bryan. Sheamus reagisce con dei pugni sempre all'addome. Bryan evita una manovra in corsa del rivale ma poi Sheamus lo stende con un Tilt-A-Whirl Backbreaker 1… 2… Niente da fare. Ancora serie di colpi all'angolo dell'irlandese. Bryan evita una manovra in corsa e fa impattare Il World Heavyweight Champion contro il turnbackle. Knee Drop da parte di The American Dragon. Ancora calci alla gamba sinistra per Bryan. Reazione di Sheamus con una gomitata ed una serie di Knee Drop 1… 2… Ancora niente. Daniel finisce fuori dal ring. The Great White lo raggiunge e lo fa impattare contro le transenne più di una volta. I due combattono sulla rampa. Calci da parte di Daniel il quale, però, viene steso da un Back Body Drop da parte del World Heavyweight Champion. Ancora pugni di Sheamus che poi fa schiantare il rivale contro il simbolo della WWE nei pressi del Titantron. Reazione di Bryan con un Dropkick ed una serie di calci all'addome. Lo “Yes Man” completa l'attacco con un nuovo Dropkick che fa cadere l'avversario dalla rampa. Sheamus sembra essersi fatto male alla gamba sinistra. Daniel comunque attende che l'avversario si rialzi e lo colpisce ancora con un Flying Knee. Pubblicità.

Torniamo live con un Armbar da parte di Daniel Bryan sul ring. Sheamus si libera dalla presa con dei colpi al volto ma Bryan colpisce ancora con un Running Knee ed un Dropkick. L'irlandese precipita fuori dal ring. The American Dragon si lancia su di lui con un Crossbody. Sheamus lo abbranca al volo e, con un Fall-Away Slam, lo fa schiantare contro le transenne. Bryan è nella zona del timekeeper e subisce la compilation di colpi all'addome del World Heavyweight Champion. Quest'ultimo esegue poi un Suplex sempre fuori dal ring. Sheamus riporta l'avversario sul ring e poi prende una sedia ed un kendo stick da sotto il ring. Daniel allontana le due armi ma The Great White lo fa precipitare fuori dal ring con una Clothesline. Il campione prova a raggiungere Bryan che colpisce però proprio con il kendo stick. Bryan rientra sul quadrato e seppellisce di colpi con il bastone il suo storico rivale. Daniel recupera anche la sedia e la posiziona tra le due corde più alte all'angolo. L'ex World Champion prova ancora ad attaccare con il kendo stick ma Sheamus lo blocca e colpisce a sua volta. L'irlandese va a vuoto con uno dei suoi colpi e Bryan può colpirlo con un Dropkick con Sheamus che si schianta sulla sedia all'angolo. La contesa si sposta fuori dal ring. Bryan prova ancora ad usare la sedia ma The Great White lo ferma con un Shoulder Tackle. Sheamus toglie la parte superiore dei gradoni d'acciaio ma non riesce ad eseguire alcuna manovra perché Bryan sfugge alla presa. The American Dragon riesce a far impattare l'avversario contro uno dei paletti di sostegno del ring. Bryan porta sul ring una parte dei gradoni e per poi far schiantare Sheamus contro le transenne fuori dal ring. Si rientra sul quadrato con lo “Yes Man” che prova ancora ad usare il kendo stick. L'irlandese lo ferma e prova la White Noise sui gradoni. Bryan sfugge ancora alla presa ed allontana il rivale. Sheamus dal nulla esegue comunque il Brogue Kick! 1… 2… 3! Vittoria per Sheamus in un gran bel match. L'irlandese si esalta per questo trionfo. Decisamente la bestia nera di Daniel Bryan.

Rivediamo quanto successo ad inizio puntata con le parole dal vetriolo di CM Punk nei confronti di The Rock seduto davanti a Jerry Lawler sul tavolo di commento. Più tardi il WWE Champion scoprirà il suo sfidante a Summerslam nel match tra John Cena e Big Show.

Daniel Bryan è steso sul ring ed urla al microfono che non lascerà il ring finché non verrà un dottore a soccorrerlo perché si è infortunato al collo. Gli arbitri lo invitano a lasciare il quadrato mentre ascoltiamo ancora una volta le parole di Punk, l'interruzione di Big Show e l'attacco di John Cena ai danni del gigante ad inizio puntata. AJ ha poi annunciato il match tra gli stessi Cena e Big Show con in palio il ruolo di number one contender per il WWE Championship a Summerslam. Daniel Bryan è sempre steso al tappeto e continua a dire che non lascerà il ring prima dell'arrivo del dottore. Quest'ultimo arriva mentre la musica di Kofi Kingston risuona nell'arena. Il ghanese, accompagnato da un R-Truth insolitamente elegante e da Little Jimmy, dice che è consapevole del fatto che Daniel ha passato un brutto giorno oltre che delle brutte settimane. Tuttavia deve uscire dal ring adesso. Truth aggiunge che lui, Kofi e Little Jimmy hanno degli affari da sbrigare quindi non c'è posto per lui sul ring ed è meglio che se la svigni al più presto. Daniel se la ride pensando al Little Jimmy ed inizia a prendere in giro Truth iniziando a parlare con il Little Jimmy dicendo che sa che lui è un suo grande fan. Daniel colpisce il Little Jimmy che, a quanto pare, vola fuori dal ring. Truth accorre in soccorso del suo amico immaginario. Daniel urla che la gente si chiede cosa c'è che non vada in lui quando c'è una persona che sta consolando un bambino immaginario. Little Jimmy non esiste e Truth dovrebbe essere rinchiuso in un manicomio. Quattro infermieri entrano in scena e si avvicinano al WWE Tag Team Champion. AJ Lee irrompe in scena e dice che non è Truth che gli addetti devono prelevare. Quello che ha bisogno di aiuto è l'uomo sul ring, Daniel Bryan. Lei ha deciso che è meglio per Daniel eseguire una valutazione psichiatrica della sua mentre. Il GM invita gli infermieri da accompagnare Bryan fuori dal ring. I quattro provano a toccare Bryan che è decisamente contrariato per quanto sta succedendo. Sguardo di fuoco dell'ex World Heavyweight Champion verso la sua ex fidanzata che, al contrario, sorride compiaciuta.

Questo venerdì a Smackdown Vince McMahon in persona nominerà il nuovo GM dello show del venerdì sera.

R-Truth fa accomodare su una sedia il suo Little Jimmy mentre Kofi Kingston è pronto per il match che lo vedrà protagonista. Prima, però, vediamo alcuni dei video selezionati da Tout con i pareri del WWE Universe sulle azioni di Punk della scorsa settimana. La prossima domanda è su chi la gente crede sia più instabile tra AJ Lee e Daniel Bryan. A dopo per le risposte. Nel frattempo AW introduce i suoi protetti Darren Young e Titus O'Neil ovvero i PrimeTime Players. Ad essere impegnato nel match, però, sarà il solo O'Neil. Arbitro della contesa sarà Scott Armstrong. Si parte con un Clinch ed una ginocchiata di O'Neil che spedisce all'angolo il rivale. Kofi prova un Crossbody dalla seconda corda ma Titus lo abbranca e lo stende con un Backbreaker. Calci da parte dell'ex NXT che poi spedisce ancora al tappeto il ghanese. Timida reazione di quest'ultimo. O'Neil lo stende ancora con un Bodyslam 1… 2… Niente da fare. Chinlock da parte del PrimeTime Player. Reazione di Kofi che dura poco. L'ex NXT prova ed eseguire uno Spinning Side Slam ma il WWE Tag Team Champion trasforma la manovra in una DDT. Reazione di Kofi con un Dropkick ed una Clothesline. Il ghanese mette a segno il Boomdrop. Darren Young distrae Kingston ma Truth lo stende sul ring apron. L'arbitro allontana Truth mentre AW sale sul ring apron e provoca ancora Kingston lancia dogli contro una scarpa. AW si allontana ma Kingston gli lancia contro la scarpa. La distrazione è fatale perché permette a Titus O'Neil di connettere con la sua Clash Of The Titus! 1… 2… 3! Vittoria per il componente dei PrimeTime Players che esulta con Darren Young ed AW.

CM Punk è nel backstage e parla con John Cena dicendo che farebbe bene a riguardare il video di quanto è successo. Probabilmente lui ha tratto vantaggio dall'intrusione di Big Show nel match titolato della scorsa settimana. Molte persone hanno detto che, al suo posto, avrebbero fatto molto di più che stare in piedi a guardare senza muovere un dito mentre Show lo attaccava. A lui Cena piace e Cena sa che lui lo rispetta e per quanto riguarda il match contro Big Show non augura buona fortuna a nessuno dei due perché francamente non gli interessa chi vincerà. Lo Straight Edge conclude dicendo che Cena è arrabbiato perché lui ha fatto a The Rock quello che lo stesso Cena non è riuscito a fare per un anno. Punk dà delle vigorose pacche sulle spalle del bostoniano che guarda lo Straight Edge decisamente contrariato dalle sue parole.

DID YOU KNOW? La scorsa settimana la puntata numero 1000 di Raw è stato più seguita di tutti gli show di gran parte dei principali canali via cavo americani.

Heath Slater è sul ring ed ha un microfono tra le mani. Nel frattempo rivediamo cosa è successo la scorsa settimana con la vittoria di Lita ai suoi danni grazie all'aiuto degli APA e delle altre leggende che lo avevano affrontato precedentemente. Slater dice che ora che le leggende sono sul viale del ritiro la sua carriera può proseguire sui binari che gli competono. Stasera lui affronterà qualsiasi Superstar attualmente in attività. Chiunque deciderà di presentarsi è destinato alla sconfitta per mano del One Man Band! A rispondere alla sfida è… RANDY ORTON! THE VIPER IS BACK! Grande risposta del pubblico per Mr.RKO! Arbitrerà la contesa John Cone. Si parte con un calcio di Slater che porta all'angolo il rivale e lo colpisce con dei calci e dei pugni al volto. Heath è scatenato ma Orton lo stende con la sua serie di Clothesline a cui segue la Powerslam. Randy rialza l'ex NXT e lo porta sulla seconda corda per eseguire la sua Silver Spoon DDT. The Viper chiama la RKO che si abbatte inesorabile sul povero Slater 1… 2… 3! Vittoria al ritorno per Randy Orton, uno che di leggende battute ne ha collezionate tante. Contina il periodo no di Heath Slater ma l'avversario di oggi era decisamente fuori dalla sua portata. Randy festeggia posando per il WWE Universe.

Daniel Bryan è nel backstage e si lamenta dell'infortunio al collo che lo tormenta e non vuol sentire domande stupide. Il dottore (uno psichiatra) inizia a fare a Bryan delle semplici domande al quale The American Dragon non può che rispondere “Yes!”. Alla domanda riguardo al mancato matrimonio della scorsa settimana l'ex World Champion esplode ed inizia ad urlare la sua affermazione preferita senza che il dottore possa porgli altre domande. Daniel continua con i suoi “Yes!” ed il dottore non sembra molto soddisfatto della condizione mentale del suo paziente.

Chris Jericho fa il suo ingresso sul ring pronto per il tag team match che lo vedrà impegnato nella prossima sfida della serata. Suo compagno in questa occasione sarà Christian (rivediamo la sconfitta del canadese contro The Miz con quest'ultimo che ha conquistato l'Intercontinental Championship). Proprio l'Awesome One è il primo degli avversari a fare il suo ingresso seguito da Dolph Ziggler accompagnato, come sempre, da Vickie Guerrero e dalla sua valigetta. Arbitro del match sarà Charles Robinson. Si parte con Ziggler e Christian. Clinch iniziale vinto da Ziggler ch porta al tappeto il rivale e poi si esalta con il WWE Universe provocando Christian. Schiaffone di quest'ultimo che poi stende Show-Off. Reazione di quest'ultimo con una gomitata. Entra The Miz ma Christian lo seppellisce di colpi al volto al tappeto. Mizanin scappa all'angolo e dà il tag a Ziggler. Captain Charisma fa entrare Jericho e Dolph evita il confronto rimandando dentro il ring il compagno. Bodyslam da parte di Jericho che poi colpisce con un Elbow Drop. Chop all'angolo da parte del canadese. Irish Whip da parte di Y2J ma The Miz evita una manovra in corsa con un Big Boot. Entra Ziggler ch colpisce ripetutamente al volto il rivale. Spallata di Jericho. Ziggler evita una manovra in corsa di Chris che, però, vola sul rivale dalla seconda corda. L'ex WWE Champion spedisce fuori dal ring prima Ziggler e poi anche The Miz. Christian vola sui due con un Crossbody. I due canadesi si esaltano mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo al match con una Headlock da parte di The Miz su Jericho. Durante la pubblicità Vickie Guerrero aveva distratto Chris favorendo un Dropkick del suo protetto che aveva mandato fuori dal ring il canadese. The Miz, nel frattempo, stende ancora il canadese chiudendolo nuovamente in una Headlock. Back Drop di Y2J per liberarsi dalla presa. I due raggiungono i rispettivi compagni. Serie di Clothesleine ed una spallata da parte di Christian che poi colpisce al volto il rivale dall'esterno del ring. Flying Upeprcut da parte del canadese 1… 2… Niente da fare. Christian prova un Corcscrew Back Elbow ma Ziggler interviene e lo fa impattare contro il turnbackle. Il canadese esegue comunque un Heel Kick e prova un Sunset Flip per un conto di due. Dropkick da parte di Ziggler 1… 2… No! Vickie si dispera. Tag per The Miz che colpisce con un Running Boot il wrestler di Smackdown 1… 2… Ancora niente. Manovra irregolare dell'Awesome One contro Christian nei pressi delle corde. L'arbitro si distrae e Ziggler può colpire il volto del rivale con un calcio. Ancora una Headlock da parte di Mizanin. Christian si libera e spedisce il rivale fuori dal ring. Il canadese prova a raggiungere Jericho ma l'Intercontinental Champion fa precipitare Y2J impedendo il tag. Mizanin e Ziggler colpiscono insieme senza essere visti dall'arbitro, distratto dallo stesso jericho. Tag per Ziggler che esegue un Jumping Elbow Drop 1… 2… Christian si salva ancora. Headlock da parte di Dolph che esegue anche una verticale. Captain Charisma è in difficoltà ma si libera dopo qualche secondo. Show-Off esegue ancora un Neckbreaker ma va a vuoto con il Leg Lariat. Ziggler porta all'angolo l'avversario e lo colpisce con una serie di spallate. Dolph riprova il Leg Lariat ma Christian lo stende con una Spinebuster. Cambio per i rispettivi compagni. Serie di spallate di Jericho che poi colpisce Ziggler con uno Srpingboard Dropkick. Lionsault di Chris su The Miz 1… 2… Ziggler interviene ad interrompere il conteggio. Christian stende Show-Off con una Spear. The Miz fa schiantare l'ex Intercontinental Champion contro un paletto di sostegno del ring. Chris prova a sorprendere Mike con un tentativo di Walls Of Jericho. The Miz si libera. Fase concitata. Christian distrae e colpisce l'Awesome One favorendo il Codebreaker del compagno 1… 2… 3! Vittoria per i due canadesi. Dolph Ziggler irrompe alle spalle di Jericho mentre questi festeggiava e lo colpisce alle spalle con la valigetta. Show-Off se la ride con Vickie rientrando nel backstage mentre i canadese è dolorante al centro del quadrato.

Daniel Bryan è ancora alle prese con lo psichiatra che fa il Test di Rorschach. L'ex World Heavyweight Champion riconosce alcune figure. Il dottore dispone però le immagini in modo tale da creare una testa di capra. La cosa non viene presa per nulla bene da Bryan che dice che lui non ha né una faccia da capra né tanto meno è un oompa loompa. Daniel inizia a prendersela con Charlie Sheen che individua come causa di quanto gli sta succedendo. Il dottore non può fare altro che prendere note negative sul suo taccuino.

Michael Cole e Jerry “The King” Lawler mostrano i video di Tout nel quale il WWE Universe rispondono alla domanda su chi è più instabile tra AJ e Daniel Bryan. Il pubblico propende per la ragazza. Sul ring, nel frattempo, è pronto per un match Tensai. Suo avversario sarà Tyson Kidd che, un mese fa, aveva battuto a sorpresa l'ex A-Train. Arbitro di oggi sarà Ryan Tran. Serie di calci di Kidd che poi esegue uno Spinning Kick. Tensai evita una manovra in corsa e stende il rivale. Splash di Tensai all'angolo. Quest'ultimo esegue poi una sorta di Rocket Launcher tra le corde. L'ex Albert poi esegue una serie di Elbow Drop. Il wrestler che ha vissuto gli ultimi anni in Giappone esegue una Nerve Hold mentre Sakamoto osserva dall'esterno del quadrato. Clothesline a vuoto di Tensai con Kidd che esegue un Dropkick. Calcio rovesciato di Kidd che sale sulla terza corda ed esegue una Blockbuster 1… 2… Niente da fare! Bellissima manovra di Kidd. Tensai reagisce con una Tensai Bomb e chiude la pratica con la sua Running Back Senton 1… 2… 3! Vittoria per Tensai che non ne ha abbastanza e stende Kidd con una serie di Clothesline. Tensai chiude il suo attacco con un Backbreaker. L'arbitro ne ha abbastanza e decide di ribaltare il risultato del match. Vince Tyson Kidd! Tensai prova ad aggredire ancora Kidd ma alcuni arbitri intervengono a salvare il lottatore proveniente dal Dungeon. Tensai decide allora di accanirsi ancora una volta sul povero Sakamoto.

Daniel Bryan è ancora con il dottore che gli comunica la sua diagnosi. Secondo lui Bryan è una persona molto risentita, irascibile ed ossessionato da Charlie Sheen. In buona sostante, per lui, Daniel è completamente sano. The American Dragon è consolato da questo e dice che lui lo sapeva già. Il dottore si allontana ma Kane irrompe nella stanza e si presenta come il suo terapista per i suoi problemi di gestione della rabbia. Kane sballottola Daniel per la stanza lasciandolo infine al tappeto dolorante.

“Don't give up” di Kevin Rudolf è la colonna sonora di Summerslam. Il match più atteso è, ovviamente, quello tra Triple H e Brock Lesnar e rivediamo ancora una volta quanto successo la scorsa settimana nell'ambito di questa storyline.

CM Punk fa il suo ingresso in scena per poi accomodarsi al tavolo di commento pronto ad assistere da vicinissimo al match tra John Cena e Big Show con in palio il ruolo di primo sfidante al suo WWE Championship. Il match sarà subito dopo la pausa pubblicitaria.

LADIES AND GENTLEMAN, IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT! Big Show è il primo a fare il suo ingresso sul ring anche se, in realtà, ben presto va a confrontarsi con CM Punk vicino al tavolo di commento. Sguardo di fuoco tra i due. John Cena raggiunge Show sul quadrato. Il match può cominciare agli ordini di Chad Patton. Il pubblico si divide sul bostoniano che parte forte con una serie di colpi al volto ma il gigante ribatte stendendolo con una testata. Irish Whip di Big Show che poi esegue uno Splash all'angolo. Show provoca il suo rivale e, dopo averlo rialzato lo colpisce all'addome prima e con una testata poi. Chop da parte dell'ex World Heavyweight Champion ai danni del leader della Cenation. Big Show domina in lungo ed in largo mentre i cori pro e contro Cena continuano ad alternarsi. John evita una nuova Chop e prova una Sleeper Hold per indebolire il rivale. Show si libera facendolo impattare contro l'angolo. Cena prova una manovra aerea ma il gigante lo abbranca al volo. L'ex WWE Champion prova nuovamente la Sleeper Hold ma Big Show, dopo qualche secondo, riesce ancora a liberarsi nonostante la presa lo metta letteralmente in ginocchio. Il gigante liberandosi spinge Cena fuori dal ring. Pubblicità.

Torniamo live con Big Show che continua a dominare ma John Cena tenta una reazione con una serie di colpi all'addome. Il bostoniano prova una manovra in corsa ma il gigante è un muro difficile da abbattere. John è ancora al tappeto ma viene riportato all'angolo e subisce ancora un Irish Whip ed uno Splash. Show provoca ancora CM Punk al tavolo di commento. Ancora un Irish Whip dell'ex World Champion. Reazione di Cena che evita una manovra all'angolo e riesce a stendere il gigante. I due sono al tappeto ma l'ex WWE Champion si rialza ed esegue una serie di calci all'addome ancora una volta. Il bostoniano prova ancora una manovra in corsa ma il rivale lo abbranca e lo chiude in una presa al corpo. Cena si libera dopo qualche secondo con dei colpi al volto e poi prova un Bodyslam. Il peso del gigante è troppo anche per lui e crolla. Show chiama la Chokeslam ma il leader della Cenation, con una magia, riesca a trasformare la manovra in una DDT. Cena prova ancora una manovra in corsa ma il gigante mette a segno una Side Slam. John è al tappeto all'angolo. Show prova un Corner Slingshot Splash ma va a vuoto. Cena connette con una spallata e la Proto Bomb. 5-Knuckle Shuffle connessa con successo. Il leader della Cenation si esalta ma viene steso da una Chokeslam improvvisa del rivale 1… 2… Ancora niente. John finisce fuori dal ring ed il gigante lo raggiunge dopo qualche secondo per poi riportarlo sul quadrato. Show spintona ancora via il suo rivale mandandolo ancora fuori dal ring. Cena riesce a far impattare l'avversario contro il paletto di sostegno del ring. John prova ancora una manovra in corsa ma il gigante lo spedisce contro CM Punk al tavolo di commento. Il WWE Champion ed il bostoniano sono al tappeto. L'arbitro conta fuori ma John riesce a tornare in tempo evitando il count-out. Show prepara il WMD ma va a vuoto. John prende in spalle l'avversario pronto per la AA. Arriva CM Punk che colpisce alle spalle il bostoniano! Scatta la squalifica. CM Punk colpisce Big Show con uno Superkick al volto. Il WWE Champion prende un microfono e dice che il vincitore della contesa è… Nessuno! Entrambi sono perdenti. Punk rientra nel backstage ed incrocia AJ Lee che fa il suo ingresso sulla stage. La GM ha un microfono tra le mani e dice che in realtà CM Punk si sbaglia. Big Show e John Cena non sono entrambi perdenti. Sono entrambi vincitori. Per questo motivo CM Punk, a Summerslam, difenderà il WWE Championship contro Big Show e John Cena in un Triple Threat Match. Punk rientra in scena di gran carriera e discute con AJ dicendo di portargli rispetto perché lui è il WWE Champion. La ragazza sorride compiaciuta e sembra poco interessata alle parole della sua ex fiamma. Lo Straight Edge continua a discutere con una sorridente AJ mentre su questa puntata di Raw scorrono i titoli di coda.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,863FansLike
2,621FollowersFollow

Ultime Notizie

Risultati della quarta giornata della World Tag League

Continua la World Tag League, che riserva due forti sorprese.

Sasha Banks: “Sono la migliore in WWE”

Sasha Banks parla dello scontro con Asuka, a modo suo.

La WWE non è riuscita a costruire alcuni wrestler per Survivor Series

La WWE non è riuscita a costruire dei match di qualificazione a Survivor Series per Otis e l'ex campionessa di SmackDown Bayley

Chris Jericho: “Avrei fatto anche un match di Boxe con Tyson”

Chris Jericho ha dichiarato che non avrebbe alcun problema ad affrontare Mike Tyson, perfino in un match di boxe

Articoli Correlati