WWE Raw Report 30-03-2009

Mancano 6 giorni a Wrestlemania, e la tensione è alle stelle! Triple H cercherà vendetta per quanto fatto da Orton la scorsa settimana a lui e a Stephanie, e John Cena ha accettato di combattere contro Big Show prima del title match di domenica! Ma Edge farà semplicemente da spettatore? Scopritelo in questa nuova edizione del Raw Report!

Andiamo subito nel parcheggio e vediamo un carro funebre che fa il suo ingresso lentamente, poi sigla e pyros di rito, poi Michael Cole e Jerry Lawler ci danno il benvenuto a Dallas, texas, e annunciano che Undertaker questa sera celebrerà un funerale per Mr. Wrestlemania, Shawn Michaels… ma siamo già al primo match della serata, un 18 Divas tag team match, che vede contrapposto un team di 9 Divas face capitanate da Melina a quello delle heel capitanate da Beth Phoenix. Ad aprire la contesa sono Mickie James per le face e Jillian Hall per le heel, con Jillian che va subito con un armbar e butta Mickie al tappeto, poi prova un handspring legdrop ma la sua avversaria lo evita, reagisce con una serie di pugni e dà il cambio a Tiffany, che inizia a colpire il braccio di Jillian. Jillian riesce però a liberarsi con una ginocchiata e a dare il cambio a Beth Phoenix, Tiffany prova a colpirla con dei pugni ma Beth si libera facilmente di lei con un irish whip e successivamente con un flap jack, poi dà il cambio a Katie Lea. La sorella si Paul Burchill va con dei calci ma viene sorpresa da un'improvvisa inside cradle di Tiffany, 1, 2 e 3! Tiffany porta sorprendentemente a casa una vittoria per il team face! E mentre le divas vincitrici stanno festeggiando nel ring ecco che risuona la musica di Santino, che fa il suo ingresso in accappatoio e armato di microfono… Vickie Guerrero gli avrà pure negato la partecipazione alla 25 Divas battle royal di Wrestlemania, ma a lui non interessa, perché lui è un “pioniere della parità di diritti”, e ora farà per tutti uno spettacolino in costume da bagno a centro ring! Santino vale più di tutte loro, più anche di Beth Phoenix, gli dispiace ma è così: vuole mostrare a tutti che lui ha tutto quello che serve per essere Ms. Wrestlemania, e farà vedere il “Mankini” (suppongo una sorta di bikini da uomo…) a tutti quanti… detto questo, Santino si toglie l'accappatoio per rimanere con una specie di slip munito di bretelle e inizia a ballare per la “gioia “ del pubblico, finchè le Divas non lo assaltano in massa cacciandolo dal ring.

Cole e Lawler ci mostrano un recap di quanto ha fatto Orton a Triple H e Stephanie la scorsa settimana, e proprio Orton parlerà davanti a tutti dei recenti fatti questa sera, poi Cole annuncia che il prossimo match vedrà Chris Jericho contro il suo partner al tavolo di commento, Jerry Lawler, il quale si reca sul ring mentre noi andiamo in pubblicità.

Al nostro ritorno Chris Jericho fa il suo ingresso per il match, e la contesa parte con una spinta da parte di Jericho che manda Lawler all'angolo. Lawler torna verso Jericho, che lo spinge di nuovo, ma The King non ci sta e lo spinge a sua volta per poi partire con un assalto di calci e pugni, e poi è Lawler a mandare Jericho all'angolo. L'arbitro cerca di separare i due avversari e Jericho ne approfitta per colpire con un pugno Lawler, poi va con una clothesline seguita da un calcio e da una serie di pugni. L'assalto continua con una gomitata e altri pugni, poi Jericho insulta verbalmente Lawler e continua a prenderlo a pugni. Lawler reagisce lanciando Jericho all'angolo, prova l'attacco in corsa ma Jericho va con una gomitata e si lancia dalle corde, ma Lawler lo colpisce con un pugno allo stomaco e lo attacca furiosamente con calci e pugni. Jericho però riesce in qualche modo a reagire e colpisce a sua volta Lawler con un pugno e poi lo chiude nella Walls of Jericho, che fa cedere praticamente subito l'Hall of Famer. Jericho scende dal ring, poi ci ripensa e risale, schiaffeggia Lawler e fa per tirarlo su per un orecchio, ma Lawler reagisce e lo butta fuori ring e lo sfida a rientrare per continuare la battaglia. Jericho prende un microfono, e mentre si avvia allo stage dice a Lawler che se lo può scordare, dato che l'ha appena battuto. Manca poco a Wrestlemania, e non si tratta di come farà Jericho a battere le leggende, si tratta di quanto male farà loro nel batterli. Jericho sa che passerà per il cattivo, ma non gli importa, perché è stato Mickey Rourke a iniziare questa storia: Jericho vincerà a Wrestlemania, e le leggende verranno umiliate. Lui li eliminerà e li sradicherà per sempre dal business, e l'unico nome che sarà sinonimo di leggenda sarà quello di Chris Jericho. Pubblicità.

Torniamo live e siamo nello spogliatoio, con Todd Grisham che si appresta ad intervistare John Cena. Todd fa solo in tempo a dire che mancano sei giorni a Wrestlemania quando arriva Edge. Edge dice che le chance di vittoria di Cena a Wrestlemania sono virtualmente inesistenti, ma non deve per forza essere così. Due settimane fa, Big Show ha messo ko Cena; la scorsa settimana, la stessa sorte è toccata a Edge. Questo vuol dire che Big Show li potrebbe spazzare via a suo piacimento. Ma se per una sera Edge e Cena mettessero da parte le loro divergenze, potrebbero sbarazzarsi di Big Show e vedersela fra loro a Wrestlemania: se non lo faranno, saranno entrambi dei facili bersagli. Cena ci pensa un attimo, dice che il ragionamento ha perfettamente senso, è intelligente e logico. Ma a Cena questo non interessa, Edge non gli è mai piaciuto e non si fida di lui, e preferisce perdere da solo che vincere grazie a lui. E come ha già detto venerdì scorso a Smackdown, lui andrà a Wrestlemania per uscirne da World Heavyweight champion.

Andiamo subito nel back stage, dove troviamo Cody Rhodes e Ted Di Biase. Cole gli chiede quali saranno gli argomenti che Orton tratterà questa sera, e Cody risponde che probabilmente il discorso riguarderà quanto accaduto la scorsa settimana. Ted prende la parola e dice che ciò di cui parlerà Orton questa sera riguarderà tutta la WWE, perché dopo Wrestlemania cambierà ogni cosa nella WWE.

Andiamo poi nel parcheggio, dove vediamo degli uomini che tirano fuori una bara dal carro funebre arrivato precedentemente… ed ecco che dalla bara sbuca fuori Shawn Michaels! Shawn è tranquillissimo e chiede se stessero aspettando qualcun altro… pubblicità.

Al rientro dalla pubblicità, Jerry Lawler fa ritorno al tavolo di commento, poi Rey Mysterio fa il suo ingresso per il prossimo match contro il suo avversario di Wrestlemania, JBL, che arriva sul ring specificando che si tratta di un non-title match che servirà solo per dimostrare che lui può benissimo battere Rey. Il match parte con JBL che spedisce all'angolo Rey e lo attacca con un calcio, poi una gomitata alla schiena e un pugno alla testa. Rey reagisce con un calcio basso e va poi con una tilt-a-whirl head scissor e JBL finisce sulle corde, ma si rialza e stende Rey con una clothesline. JBL prova poi un elbow drop ma Rey lo evita rialzandosi e prova uno springboard cross body ma JBL lo stende con un big boot e noi andiamo in pubblicità. Al nostro ritorno Rey sta tentando un altro cross body ma JBL lo afferra al volo e lo lancia con la fall away slam facendolo finire fuori ring. JBL scende dal ring per colpire il messicano con dei calci, poi lo ributta nel ring e ottiene un conto di due. JBL posiziona Rey sul paletto ma Rey reagisce con dei pugni e poi va con una seated senton e un enzuigiri che spedisce JBL alle corde. Rey si lancia per la 619 ma JBL la evita all'ultimo, Rey non si dà per vinto e con un dropkick rispedisce il texano alle corde e questa volta la 619 riesce perfettamente ed è seguita dallo splash che vale il pink vincente al messicano! Rey ha vinto questa sera, è un'anticipazione di quello che vedremo a Wrestlemania?
Vediamo un video su quanto accaduto fra John Cena e Big Show durante l'ultimo Smackdown, successivamente vediamo Show nel back stage che si avvia verso il ring e poi andiamo in pubblicità.

Rieccoci live, con John Cena che fa il suo ingresso sul ring, seguito subito da Big Show (e durante il suo ingresso Vickie osserva attentamente dal suo ufficio). Show apre il match con un calcio che manda Cena al tappeto, lo rialza e lo stende nuovamente con una chop. Show continua con una gomitata alla schiena di Cena, seguita da una testata e da una “passeggiata” sullo stomaco di Cena, poi un pugno nei fianchi. Cena reagisce finalmente con un pugno, prova la flying shoulder tackle ma Show lo spinge via con facilità e lo colpisce con una testata e poi va con un irish whip. Show carica Cena all'angolo che evita all'ultimo e prova a colpire Show con dei pugni ma viene lanciato per aria e colpito alla schiena con dei calci. Show sale sul paletto per lanciarsi su Cena, ma il bostoniano si sposta e sale sul paletto per lanciarsi ed eseguire un diving leg drop. Cena prova la STF ma viene spinto via da Show e noi andiamo in pubblicità. Torniamo live e Cena è intrappolato in una reverse chin lock. Show alza la mano per prepararsi alla Showstopper ma Cena riesce a mandare a terra il gigante con una DDT, poi prova una STF ma non riesce a chiuderla. Show si prepara per un pugno ma Cena lo schiva e si prepara alla Attitude Adjustment ma non riesce a mettersi Big Show sulle spalle. Show non si lascia scappare l'occasione ed esegue la Showstopper che gli vale il conteggio vincente! A sei giorni da Wrestlemania Big Show distrugge John Cena! E come se non bastasse arriva Edge, che si lancia all'assalto di Cena con dei pugni finchè due arbitri non lo allontanano dal bostoniano che giace esanime a terra.

Nel back stage vediamo Shawn Michaels che cammina seguito da una bara, poi andiamo in pubblicità.

Ed è ora del funerale di Mr. Wrestlemania: il ring è adornato con corone funebri e foto di Shawn Michaels, e al centro c'è una bara. Una musica funerea risuona, ma viene interrotta da quella di HBK che fa il suo ingresso sul ring. Shawn dice che è al centro di quel ring senza paura: tutto questo non è per lui, ma per Undertaker. Fra sei giorni, la Streak cesserà di esistere. Shanw e Taker hanno fatto dei match epici, e Shawn ha sempre vinto: c'è un solo obiettivo che Taker non ha mai raggiunto in carriera, ovvero battere Shawn Michaels. Nelle ultime settimane, Shawn lo ha colpito con la Sweet Chin Music, ha messo piede nel suo cimitero, e gli ha mostrato che la sua luce sarà sempre più forte delle tenebre di Undertaker: Shawn ha fatto tutto questo senza curarsi delle conseguenze. Shawn apre la bara, ma è vuota. Non ci sarà nessuna pena. Taker ha scelto Wrestlemania per mostrare al mondo che cosa rappresenta? Se Taker pensa che Shawn non lo batterà questa domenica, allora per lui è un insulto personale. Questa domenica, tutti i momenti magici degli ultimi 24 anni saranno nulla a confronto di quello che otterrà Shawn. La sera seguente, la gente parlerà di chi ha vinto un titolo, parlerà di scale e di leggende, ma il momento che rimarrà scolpito nelle loro menti sarà quello in cui Shawn avrà battuto Undertaker a Wrestlemania. Ed ecco che risuona la campana e le luci si spengono… quando si riaccendono, sul ring c'è solo Undertaker, che inizia a distruggere tutto. La bara è chiusa, Taker la apre pensando che Shawn sia nascosto dentro ma non è così… Undertaker si distrae, Shawn sbuca da sotto la bara e lo colpisce con la Sweet Chin Music! Shawn va di Crotch Chop prima di lasciare il ring, e raggiunge lo stage gongolante mentre Undertaker lo fissa arrabbiato e noi andiamo in pubblicità.

Torniamo per vedere un video dedicato a Steve Austin, che verrà introdotto sabato sera nella Hall of Fame, poi rivediamo brevemente la card di Wrestlemania e andiamo nel back stage, dove Cody Rhodes e Ted Di Biase stanno dando istruzioni alla security. Nuovamente pubblicità.

Torniamo sul ring, ed è il momento di una 8 man battle royal alla quale partecipano tutti i wrestler coinvolti nel Money in the Bank di Wrestlemania. Tutti sul ring, con Kane che prova a spingere fuori Punk che riesce a rimanere in gioco per un soffio, intanto Henry sta cercando di spingere Finlay giù dall'apron ring, ma l'irlandese lo colpisce allo stomaco e rientra. Henry però non demorde e con una gomitata lo spinge oltre la terza corda e lo elimina. Hornswoggle assiste alla scena e non ci sta, lancia la giacca in faccia a Henry distraendolo e permettendo così a Kane e MVP di eliminarlo. Christian è appeso in qualche modo alla terza corda e Punk cerca di spingerlo giù, arriva Kane da dietro che cerca di eliminare entrambi ma Punk lo colpisce con dei pugni allo stomaco e i due riescono a rimanere dentro. MVP e Benjamin stanno battagliando fra di loro, con MVP che viene lanciato sull'apron ring e che prova un vertical suplex su Benjamin. La cosa riesce solo in parte, con Benjamin che riesce ad atterrare sull'apron di fianco all'avversario, e mentre i due se le danno arriva Kane che li sbatte giù dal bordo eliminandoli. Punk, Kofi e Christian si lanciano contro Kane, ma Punk approfitta di un momento di distrazione di Kofi per eliminarlo ma viene poi steso da un uppercut di Kane. Kane prova a lanciare fuori Christian che però riesce ad appendersi alla terza corda e a non cadere. Punk assalta sia Kane che Christian con dei pugni, Christian prova ad eliminare Punk che rimane dentro e lo lancia all'angolo. Punk colpisce con la ginocchiata e prova il bulldog ma Christian lo spinge via oltre la terza corda. Punk finisce sull'apron, Kane afferra Christian e lo lancia addosso a Punk eliminandoli entrambi e porta a casa questa battle royal! Dopo il match, Kane prende una scala, la posiziona a centro ring e afferra la valigetta appesa sopra.

Andiamo nel back stage, dove vediamo Cody e Ted che si preparano a uscire in compagnia della security. Ted va a bussare allo spogliatoio di Orton, e il Legend Killer esce e si incammina verso il ring ben scortato, mentre andiamo in pubblicità.
La musica di Randy Orton risuona, e il Legend Killer fa il suo ingresso sul ring prendendo subito la parola. A 24 anni, lui è diventato il più giovane campione del mondo della storia. Quello è stato il momento più bello della sua vita, ma è durato poco, perché la notte successiva a Raw, l'uomo che era suo mentore e che diceva di essere suo amico gli ha voltato le spalle, geloso e pieno di rabbia. Vediamo un video che ci riporta al 2004, con Triple H che ordina a Batista e Ric Flair di pestare Orton neo campione del mondo, senza farsi mancare l'occasione di suonargliele anche lui. Torniamo da Randy, che dice che quella notte ogni cosa ha cominciato a cadere a pezzi: lui ha giurato di rovinare la vita di Triple H. Ha dovuto aspettare finchè non ha avuto il talento necessario per farlo, come ha dovuto aspettare che Triple H diventasse più potente; ha dovuto aspettare che HHH desiderasse qualcosa di più che un semplice titolo mondiale… altro video, questa volta riguardante la Royal Rumble 2009, con la Legacy che gioca un ruolo determinante nella vittoria di Randy. Torniamo sul ring, con Randy che dice che ha dovuto alzare la posta in palio, pianificando di distruggere ogni cosa in possesso di HHH: infatti si è occupato della sua famiglia, partendo da Vince, passando per Shane e arrivando infine a Stephanie. Altro video, questa volta per ricapitolare quanto accaduto fra Orton e i McMahon negli ultimi due mesi. Quasi cinque anni dopo che HHH lo ha tradito, Randy ha colpito la moglie di Triple H con un RKO. E Randy sapeva perfettamente cosa stava facendo. La IED? Randy non ha assolutamente la IED, anzi, sapeva perfettamente che HHH lo avrebbe attaccato, e le martellate prese da Cody e Ted sono state necessarie, per dare a Triple H un falso senso di sicurezza e fargli abbassare la guardia. E tutto questo ha portato a… un altro video, che ci mostra il feroce attacco della settimana scorsa ai danni di Stephanie, con il bacio finale. Adesso HHH starà guardando l'uomo che ha colpito sua moglie con una DDT e che ha suggellato il tutto con un bacio. Se Triple H ha intenzione di presentarsi sul ring con un martello, si sbaglia di grosso. Randy ha parlato con Vickie Guerrero: se a Wrestlemania HHH dovesse farsi squalificare o farsi contare fuori, perderà il titolo. Se dovesse presentarsi sul ring con un martello, perderà il titolo. Il cerchio è perfettamente chiuso, e l'unica cosa che ancora Orton non ha sottratto a HHH è il titolo WWE: e questo succederà domenica, quando la bilancia penderà in favore di Randy. Mentre Orton finisce di parlare, vediamo una limousine che arriva nel back stage. Randy dice a Ted e Cody di raggiungerlo sul ring insieme alla security. La limousine è aperta e dentro non c'è nessuno, e Randy dice a HHH di venire sul ring, in modo da chiudere la questione una volta per tutte: non ha problemi a vincere il titolo per forfait. Ed ecco che parte la musica di… Vince McMahon! Vince arriva sullo stage, si toglie la giacca e si rimbocca le maniche della camicia pronto a combattere. La musica cambia, parte quella di Shane McMahon, che fa il suo ingresso al fianco del padre, anche lui pronto alla battaglia. E infine risuona la musica di Triple H, che arriva sullo stage fra il suocero e il cognato. I tre si guardano, e dopo un cenno di assenso si incamminano verso il ring, sbarazzandosi senza molte difficoltà della security. La Legacy scende dal ring e va incontro alla famiglia McMahon, con Triple H che si lancia subito come una furia su Orton. E' una rissa unica, con Randy che scappa nel ring e HHH che lo stende con una spear e poi lo prende a pugni senza sosta, ma purtroppo non possiamo vedere altro perché la puntata termina qua.

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Ufficializzati tre nuovi match per l’odierna puntata di Raw

Tre nuovi match annunciati per la Season Premiere di Raw, tra cui un 8-man tag team match che vedrà impegnata la RETRIBUTION.

La superstar di NXT Xia Li debutterà nel kickboxing

Xia Li, wrestler di NXT, debutterà nel mondo del kickboxing questo weekend.

Kurt Angle: “John Cena è la più grande superstar WWE di tutti i tempi”

Il WWE Hall of Famer Kurt Angle ricorda l'incontro di No Mercy 2003 contro il leader della Cenation, elogiando il 16 volte campione del mondo.

Lilian Garcia inizia un nuovo progetto con la WWE

Dopo anni di presenze saltuarie, Lilian Garcia è pronta a tornare in WWE con un nuovo interessante progetto.

Articoli Correlati