WWE Raw Report 23-02-2009

La settimana scorsa Randy Orton ha colpito Shane con il Punt Kick e Stephanie con la RKO, ma questa volta potrebbe aver fatto il passo più lungo della gamba… infatti è stata annunciata la presenza di Triple H questa sera a Raw! Cosa succederà? Scopritelo in questa nuova edizione del Raw Report!

Vediamo un recap su quanto accaduto nell'Unsanctioned match della settimana scorsa tra Shane e Randy Orton, e in particolare gli attacchi subiti dai due McMahon e l'arrivo di Triple H in difesa della moglie, poi Raw parte live da Nashville con la General Manager di Smackdown Vickie Guerrero che prende parola a centro ring: a causa dell'incidente occorso a Steph la settimana scorsa, il consiglio della WWE ha nominato Vickie General Manager di Raw ad interim! Vickie ringrazia poi i fan per il supporto e augura il meglio alla famiglia McMahon: lei si occuperà di portare avanti il lavoro a Raw proprio come fa a Smackdown. Ma la nuova General Manager viene interrotta dall'arrivo di John Cena! Cena si congratula col consiglio per l'ottima scelta fatta e suggerisce la riassunzione di Mike Adamle, perché era divertente quando sbagliava: già che c'era, il consiglio poteva assumere qualcuno come Michael Cole. Cena dice poi che ci sarebbero almeno un centinaio di persone che vengono prima di Vickie nella lista di possibili General Manager, ma alla fine si congratula con lei. Cena dice che non vuole che Vickie menta, perché a lei non interessa nulla né dei fans né dei McMahon, ma solo di suo marito Edge: Cena ha ancora una clausola per il rematch, ed intende esercitarla questa sera! Ed ecco che arriva il World Heavyweight Champion accompagnato da Big Show, e chiede subito a Cena chi crede di essere, perché non può permettersi di minacciare sua moglie. Crede forse di essere Randy Orton? E' giunto il momento che sia Cena a sentirsi minacciato. Cena dice a Edge di essere un uomo per una volta: in ogni caso il match prima o poi si farà, e Edge non ha nessuna ragione per evitare che si faccia stasera. Edge la pensa diversamente: infatti non deve rispondere a Cena delle sue azioni. A Edge dispiace per Cena, perché vuole essere il Bruno Sammartino, l'Hulk Hogan o lo Steve Austin di questa generazione: Cena vuole essere quello che ogni fan perdente vorrebbe essere. Ma questo è impossibile, Edge non lascerà che accada, perché lui è nella stessa generazione di Cena: Edge è più forte, più talentuoso e più furbo di tutti quelli che hanno vinto quel titolo prima di lui. Finchè esisterà Edge, Cena non potrà mai essere quello che tutti vogliono che lui sia. E' un peccato, perché le persone stanno perdendo il proprio lavoro, stanno divorziando, continuano a fallire prove in quantità esorbitanti e Cena è il faro che tutti cercano di raggiungere. Edge dice a Cena di continuare a parlare finchè può, perché quando Edge lo batterà tutti rimarranno senza il loro simbolo. Cena dice che quello di Edge è stato proprio un bel discorso, ma Edge parla tanto solo perché è nel ring insieme a una barbarica, disgustosa bestia da 180 kg… e c'è pure Big Show insieme a loro. Edge dice che Cena non può permettersi di mancare di rispetto a sua moglie. Cena risponde dicendo che Edge è il campione, che lui è un ex campione e che è ad un solo match dall'essere nuovamente campione, e siccome Vickie è il General Manager, lui dovrebbe avere il fegato di fare la cosa giusta. Big Show prende la parola dicendo a Cena di mostrare un po' di rispetto a Vickie, e Cena ribatte che non inquadra bene Big Show nella situazione. Anzi no, ora ci è arrivato: Big Show è stato assunto per occuparsi di Vickie, quindi forse Edge ha qualche “problemino” in camera da letto… Vickie lo interrompe dicendo che Edge è la sua famiglia e Big Show è suo amico, mentre Cena non è nessuno dei due: è un suo subordinato. Cena avrà un match contro la sua famiglia o contro il suo amico, e Cena se ne va dicendo che questa sera potrebbe cacciare un gigante o lasciare l'arena da campione del mondo.

Andiamo nel parcheggio e vediamo arrivare un auto, dalla quale scende dal lato del passeggero Ted Di Biase, che controlla che il posto sia sicuro, poi fa scendere Randy Orton e si incammina insieme a lui nel back stage, mentre Cody Rhodes parcheggia l'auto e noi andiamo in pubblicità.

Torniamo live, con Justin Roberts che ci annuncia un triple threat valido per la qualificazione al Money in the Bank, e il primo partecipante è CM Punk, seguito da John Morrison e poi da The Miz. Il match parte con un assalto dei campioni di coppia ai danni di Punk che viene messo all'angolo ma si libera con dei calci verso Miz e dei pugni verso Morrison. Punk prova una inside cradle su Miz ma poi subisce una double gutbuster. Morrison tiene Punk da dietro per far sì che Miz lo colpisca ma Punk reagisce per un attimo per essere poi preso a pugni da Miz. Morrison prende a pugni Punk che poi viene lanciato da Miz all'angolo, riesce a evitare la carica di Miz ma subisce una gomitata da Morrison e viene colpito all'angolo dai campioni di coppia. Miz prova poi un calcio ma Punk lo evita e stende Morrison con una clothesline, prova una Go To Sleep su Miz che si aggrappa però alle corde e viene colpito da Punk finendo così fuori ring. Morrison colpisce poi Punk con una clothesline che li spedisce entrambi oltre la terza corda e fuori ring mentre noi andiamo in pubblicità. Torniamo live con Morrison che applica una side headlock su Punk. Punk si libera e colpisce Morrison con un leg lariat, poi un hip toss, un back kick e un calcio al petto. Punk continua l'assalto con delle ginocchiate, lancia Morrison all'angolo e lo colpisce con la ginocchiata in corsa, poi prova il bulldog che viene però fermato da Miz con una clothesline all'angolo che spedisce Morrison fuori ring. Miz colpisce Punk alla testa con dei calci, poi va con uno snap suplex e cerca lo schienamento ottenendo un conto di due. Miz prova poi una reverse chin lock, Punk si libera con delle gomitate e colpisce poi Morrison che intanto è risalito sul ring, poi esegue un back body drop su Miz e una head scissor su Morrison. Miz è all'angolo e Punk lo colpisce con la ginocchiata in corsa per connettere poi col bulldog, poi Punk con una clothesline stende Morrison che si rialza ma viene steso con una powerslam che vale a Punk un conto di due. Miz colpisce alla testa Punk che però reagisce e si carica in spalla l'avversario per la Go To Sleep, ma Morrison li colpisce con uno springboard spin kick e Miz va per il conteggio che viene però interrotto da Morrison. I due campioni di coppia si fronteggiano a centro ring e poi si scambiano dei pugni. Morrison finisce sull'apron ring e Miz lo colpisce per poi tentare un suplex all'interno del ring. Punk riesce a caricarsi in spalla Morrison, colpisce Miz con un calcio mandandolo fuori ring e connette con la GTS su Morrison, 1, 2 e 3! Punk vince e si qualifica per il Money in the Bank! Di nuovo pubblicità.

Torniamo live e rivediamo l'intervista di Jim Ross a Triple H andata in onda nell'ultima puntata di Smackdown, poi andiamo nel back stage dove troviamo Todd Grisham fuori dal camerino della Legacy. Cody e Ted escono fuori e Cody dice che la cosa appare sotto la luce sbagliata. La settimana scorsa è stato Shane a lanciare la sfida a Randy, e che è stata Steph a cercare un confronto con Randy, e Ted dice che loro non saranno prigionieri nel loro show. Stasera Randy parlerà della faccenda, e se Triple H si farà vedere li troverà pronti.

Altra zona del back stage, dove troviamo Santino, Beth Phoenix e Rosa Mendez che non sanno ancora chi sarà il loro partner nel match di stasera, ma ecco che arriva Dolph Ziggler. Santino gli presenta le ragazze, poi Ziggler si presenta come suo solito. Santino gli dice che ha degli addominali notevoli, anche se non come i suoi, ma putroppo non può farglieli vedere perché ha su una maglietta… il gruppo si incammina verso il ring e noi andiamo in pubblicità.

Di nuovo live con la Women's Champion Melina che fa il suo ingresso seguita poi dai Cryme Tyme, ed è poi il turno di Santino, Beth Phoenix e Dolph Ziggler accompagnati da Rosa Mendez. Beth e Melina iniziano il match, arm bar di Melina e poi hip toss di Beth. Melina si libera con dei pugni e colpisce poi l'avversaria con dei calci alle gambe. Beth lancia Melina e la colpisce poi con un back elbow in corsa, Melina reagisce con un calcio e poi una serie di ginocchiate nello stomaco. Entrano Ziggler e JTG, con Ziggler che manda a terra l'avversario, poi JTG con un waist lock e un hip toss. JTG colpisce poi Ziggler con una X Factor all'angolo e ottiene un conto di due. Ziggler manda JTG all'angolo e poi lo sbatte con forza al tappeto, poi un leaping elbow drop e un conto di due, poi una reverse chin lock. JTG reagisce e colpisce Ziggler con un uppercut e dà il cambio a Shad che stende Ziggler con una clothesline. Shad lancia poi in aria l'avversario che colpisce violentemente il suolo, poi prova la Money elbow ma Ziggler la evita e dà il cambio a Santino. Santino si lancia alla carica ma Shad lo colpisce con la STO, 1, 2 e 3! Santino umiliato e la vittoria va ai Cryme Tyme e Melina.

Vediamo Shawn Michaels nel back stage che si incammina verso il ring e andiamo in pubblicità.

Torniamo live con l'ingresso di JBL, che stasera affronterà il suo ex impiegato Shawn Michaels per decidere chi dei due proverà a interrompere la Winning Streak di Undertaker a Wrestlemania. Poco dopo è proprio HBK a fare il suo ingresso, e il match parte con JBL che chiude HBK all'angolo e lo colpisce con una ginocchiata e dei pugni. Shawn reagisce con un double leg take down e dei pugni, JBL va con una spallata in corsa e ottiene un conto di due, poi una gomitata alla schiena di Shawn. JBL esegue una swinging neckbreaker e ottiene un altro conto di due. JBL prova un altro elbow drop ma Shawn lo evita e colpisce con una chop, poi applica un armbar ma JBL si libera con un pugno alla mascella che manda HBK al tappeto. JBl lo colpisce con un calcio alla testa, poi colpisce Shawn all'angolo con una serie di pugni. Shawn si libera con un calcio seguito da una serie di chop, per poi essere lanciato con forza all'angolo. JBL colpisce con una ginocchiata all'angolo, poi un irish whip a un altro angolo e big boot in corsa. JBL colpisce poi con un pugno Shawn mandandolo fuori ring, Shawn lo manda contro il paletto, e mentre entrambi risalgono sul ring noi andiamo in pubblicità. Torniamo con JBL che colpisce Shawn all'addome con una ginocchiata, poi lo posiziona sul paletto per tentare un superplex. Shawn però reagisce con dei pugni ma JBL lo tira giù dal paletto con un calcio, poi colpisce Shawn con una clothesline e ottiene il conto di due. JBL poi applica una abdominal stretch, Shawn si libera con una chop e poi colpisce l'avversario con un flying forearm seguito dal suo kip up, poi reverse atomic drop seguito da un secondo. Shawn poi va con una body slam e sale sul paletto per lanciarsi con l'elbow drop su JBL. E' tutto pronto per la Sweet Chin Music ma JBL la evita e prova a buttare Shawn fuori ring, poi prova a colpire Shawn con un big boot, ma Shawn evita e connette con la Sweet Chin Music! 1, 2 e 3! Shawn Michaels vince e sarà lui a sfidare Undertaker… ma arriva Vladimir Kozlov! I due si fronteggiano a centro ring finchè Shawn non prova a colpire il russo che però lo stende con forza al tappeto! I due si affronteranno settimana prossima a Raw per determinare definitivamente lo sfidante di Undertaker!

Negli spogliatoi vediamo la Legacy che discute della strategia per la serata e poi andiamo in pubblicità.

Al ritorno troviamo Jamie Noble sul ring che dice che la scorsa settimana ha resistito solo 15 secondi contro Kane, ma se stasera resisterà di più andrà a Wrestlemania. Purtroppo per lui arriva Mike Knox… Noble lo colpisce con dei calci ma Knox lo spinge via senza troppa fatica, Noble torna alla carica e questa volta viene steso con un bicycle kick e poi subisce la corkscrew DDT che vale il conteggio vincente per Knox in 29 secondi.

Michael Cole e Jerry Lawler parlano del prossimo wrestler a essere introdotto nella Hall of Fame, e si tratta di Ricky Steambot! Vediamo il relativo filmato e andiamo in pubblicità.

Torniamo con Michael Cole sullo stage che ci introduce proprio il prossimo Hall of Famer, Ricky Steambot, e si congratula con lui. Steamboat dice che è il più grande onore per lui e dice che la sua vittoria del titolo intercontinentale a Wrestlemania III è stato l'highlight della sua carriera, poi ringrazia tutti. Senza i fan, non avrebbe mai potuto raggiungere questo traguardo. Questa atmosfera viene però interrotta dall'arrivo di Jericho, che vuole ringraziare Steamboat. Jericho ringrazia anche la Academy of Motion Picture Arts and Sciences, perchè Mickey Rourke non ha vinto l'Oscar ed è diventato un perdente proprio come il personaggio del suo film. Rourke gli ricorda molti perdenti del mondo del wrestling come Flair, Piper e Steambot. Jericho dice che Steamboat è un perdente: mentre era a combattere i suoi match e a ottenere titoli in NWA che la WWE non ha mai riconosciuto, era conosciuto semplicemente come Ricky Steambot. Poi è passato alla WWE dove si è venduto ed è diventato The Dragon e ha iniziato a vendere bandane e fascette, e faceva il suo ingresso con un drago che sputava fiamme. Poi Steambot si è ritirato e la sua fortuna è finita ed ha avuto problemi di famiglia. Sarebbe potuto tornare sul ring come Flair e Piper, ma ha preferito passare dalla porta di servizio e ora ne sta ottenendo i risultati. Jericho gli dice di godersi il tempo con tutti i fan ipocriti, perché lui è il più grande ipocrita di tutti. Steamboat gli chiede allora se sappia cosa significhi la parola “ipocrita”. Lui si ricorda di aver firmato un autografo vent'anni fa proprio a Chris, e si ricorda anche che Chris gli ha detto quanto lo ammirava e che era il suo eroe, e che Jericho ha scritto tutto questo nella sua autobiografia. Quando Chris arrivò alla WWE quasi 10 anni fa voltò le spalle ai fan, e in meno di un anno tornò da loro chiamandoli Jerichoholics, poi li abbandonò ancora per tornare poi nuovamente da loro. Per Steambot, questo è essere ipocriti. Lui dal primo giorno nel ring non è mai cambiato, che ha sempre rispettato i fan ogni volta che è salito sul ring. Lui, Flair, Piper e le altre leggende sanno perfettamente chi sono, e che tornano alla WWE per aiutare i giovani talenti, questo non è vendersi. A Steamboat non interessa ciò che dice Jericho, perché lui non è un ipocrita o un venduto ma bensì qualcosa che Jericho non sarà mai: un Hall of Famer. Jericho a questo punto lo colpisce col microfono e lo lancia contro lo stage, poi se ne va.

Rivediamo il confronto verbale tra Vickie Guerrero e John Cena e andiamo in pubblicità.

Torniamo live con Todd Grisham nel parcheggio che ci dice che avviserà tutti qualora dovesse arrivare Triple H, poi andiamo sul ring con John Cena che fa il suo ingresso sul ring. Arriva poi Vickie sullo stage che gli dice che stasera non avrà il suo rematch per il titolo. Cena risponde che proprio non se l'aspettava, che ha provato a essere paziente e che sa che Vickie lo sta mettendo alla prova. Cena la seguirà dovunque lei andrà, sia a Raw che a Smackdown, finchè lei non gli concederà il suo rematch. Vickie gli dice di concentrarsi perché sta per affrontare un membro della sua famiglia, ed ecco che arriva Chavo, che si lancia all'assalto con dei pugni, ma Cena lo stende con una clothesline e poi connette con la Blue Thunder Bomb, seguita dalla Five Knuckle Shuffle, dalla Attitude Adjustment e dalla STF, alla quale Chavo cede immediatamente dando la vittoria a Cena.

Nel backstage vediamo la Legacy che lascia lo spogliatoio, con Orton che si porta dietro uno sledgehammer e andiamo in pubblicità.

Al ritorno la Legacy giunge sul ring e Orton prende subito la parola. Siccome ha aspettato tutta la sera che Triple H arrivasse, lo aspetterà nel ring, sempre se Triple H si farà vedere questa sera. Orton dice ai fan che se pensano che HHH verrà a vendicare sua moglie allora dev'essere stupido e arrogante proprio come i McMahon. Orton vuole solo andare avanti con la sua carriera, ma i McMahon continuano a mettersi in mezzo. Diverse settimane fa, Vince ha insultato la sua famiglia, e lui lo ha colpito col Punt Kick con tutta la sua forza. Randy ricorda a tutti di essere affetto dalla IED, poi parla del suo match contro Shane a No Way Out. Shane poi lo ha sfidato settimana scorsa, e lui lo ha colpito col Punt Kick mandandolo in ospedale proprio a fianco al padre: Shane lo ha stuzzicato finchè lui non ha reagito. E poi c'è Stephanie, che la prima volta che l'ha fronteggiato l'ha schiaffeggiato; quando si sono fronteggiati l'ultima volta, l'istinto di Randy ha avuto il sopravvento. La gente nel pubblico lo giudica, ma non sa per cosa sta passando lui, non ha idea di cosa significhi essere al top nel business. I media non sanno quanta pressione grava su Orton, ma i McMahon sì. Orton spera che i figli di Triple H e Steph abbiano visto la tv settimana scorsa, così impareranno dagli errori della propria madre. Ma ecco che Triple H è arrivato nel parcheggio! Todd Grisham cerca di intervistarlo ma HHH non si ferma e procede verso il ring armato di sledgehammer. HHH arriva al ring e Orton gli dice di buttare via il martello perché qualcuno potrebbe farsi male: sono tre contro uno, e anche lui butterà via il martello per risolvere la cosa da uomini. Orton butta via il martello e HHH fa lo stesso. HHH si toglie la giacca e la Legacy lo circonda, Orton si avvicina… e Triple H tira fuori un altro martello, col manico più corto, dalla parte dietro dei jeans! HHH cerca di colpire Orton che scappa con Ted nel backstage, HHH li insegue finchè non arrivano in un vicolo cieco, ma Orton e Di Biase si barricano in una stanza aperta e bloccano la porta con un tavolo e un divano. Triple H non si fa scoraggiare e sfonda letteralmente la porta prima a martellate e poi con un paio di spallate: nella stanza i due membri della Legacy indietreggiano rovesciando tavoli e oggetti sul cammino di HHH, che però riesce ad avvicinarsi e colpisce Di Biase alla schiena. Orton è ora in un angolo, ed evita per un pelo il colpo di martello di HHH che va a spaccare uno specchio. Di Biase si è ripreso e scappa con Orton fuori dalla stanza, con HHH che li segue a breve distanza. Orton afferra una sbarra di metallo come a voler combattere ma poi riprende la fuga seguito da Di Biase fino alla macchina guidata da Cody. Orton e Di Biase salgono molto in fretta, Triple H riesce a rompere un finestrino col martello ma la macchina parte velocemente mentre la puntata termina qui.

14,779FansLike
2,621FollowersFollow

Ultime Notizie

Fatta chiarezza sul finale del match tra Asuka e Mickie James

Il finale del match di Raw tra Asuka e Mickie James ha lasciato confusi molti fan, ma in serata è stata fatta chiarezza sulla vicenda.

Altro calo di ascolti per Monday Night Raw

Gli ascolti di Raw In Your Face, complice l'inizio della nuova stagione di NFL, hanno nuovamente subito un calo di telespettatori.

Alexa Bliss si dice felice dei suoi recenti “cambiamenti”

Alexa Bliss parla promuove il suo prossimo progetto in WWE, spendendo parole importanti per la storyline che la sta coinvolgendo.

Jeff Hardy: “Se sbaglio ancora, la mia carriera terminerà!”

Parole forti del WWE Intercontinental Champion nell'intervista per BT Sport in cui afferma di non voler sbagliare di nuovo.

Articoli Correlati