WWE Raw Report 21-05-2012

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Se c'è un aggettivo che può descrivere l'edizione 2012 di Over The Limit è controverso. Il ppv è stato davvero all'insegna della controversia per quel che riguarda i match che riguardano il roster di Raw. John Laurinaitis è riuscito a sorpresa a prevalere su John Cena grazie all'aiuto di Big Show. CM Punk si è confermato WWE Champion ma Daniel Bryan recrimina per il fatto che forse lo Straight Edge ha ceduto alla Yes! Lock prima del conteggio di tre dell'arbitro. Insomma, c'è abbastanza carne al fuoco per rendere questa nuova puntata di Raw imperdibile. In diretta dal Richmond Coliseum di Richmond, Virginia. Alla tastiera, per Tuttowrestling.com, c'è Adriano Paduano.

Rivediamo alcuni fermi-immagine del main event di Over The Limit di ieri sera. John Cena ha letteralmente dominato contro John Laurinaitis ma il clamoroso intervento di Big Show ha regalato la vittoria al GM di Raw e Smackdown.

Non c'è tempo per sigla e pyros perché è subito il momento dell'ingresso di John Cena. Il bostoniano è decisamente corrucciato e va subito a recuperare un microfono. Cena dice che ha combattuto molti di match come quello di ieri sera. Alcuni li ha vinti, altri li ha persi. Tuttavia, ogni lunedì dopo un ppv dice sempre di aver partecipato ad un grande match e fa i complimenti al suo avversario. Ma stavolta si chiede cosa sia successo. John Laurinaitis lo ha battuto. Non importa come è avvenuto ma il perché questo è avvenuto. Da quando è apparso, John Laurinaitis non si è dimostrato nient'altro che un bullo egoista ed affamato di potere. Ieri sera Johnny ha provato un po' della sua stessa medicina. Ieri sera c'è stata un'esplosione. Tutto stava andando esattamente come doveva andare. Lui si stava divertendo e la gente si stava divertendo. Poi il GM ha provato ad andar via ma Big Show lo ha riportato sul ring. Proprio Big Show ovvero l'uomo che Laurinaitis ha umiliato, ha riportato quest'ultimo sul ring mettendogli le mani al collo. Cena ha detto al gigante di fare cio che doveva. Lui ha guardato nei suoi occhi e Show gli ha passato Laurinaitis affinché completasse il lavoro. Big Show, però, lo ha colpito con un pugno ed ha regalato la vittoria al GM. Col senno di poi, alcuni esperti gli hanno rimproverato di aver giocato troppo con Laurinaitis. Però se Big Show fosse stato ancora uno stipendiato della federazione il GM non avrebbe mai vinto. Quest'ultimo si è meritato ogni singola cosa che lui gli ha fatto ieri sera e lo farebbe ancora se ne avesse la possibilità. A questo punto lui ha dei problemi con Big Show. Quest'ultimo si è venduto ed ha detto che non ci sono spiegazioni da dare per quello che ha fatto. Tuttavia se lui avesse vinto Laurinaitis sarebbe andato via e qualsiasi persona fosse esse Vicke Guerrero o Teddy Long gli avrebbe ridato il lavoro. Persino il computer avrebbe fatto lo stesso (con Cena che imita Michael Cole nel famosissimo “and I quote…”). La prima cosa che avrebbe fatto sarebbe stato riportare Big Show nel roster. Adesso siamo ancora bloccati con Johnny e con la sua vittoria siamo ancora impantanati in questa immondizia chiamata People Power. Questo significa che dovremo sorbirci ancora una volta i suoi pistolotti circa quanto è coraggioso nonostante il dolore il GM prima di parlare del prossimo ppv. Eve Torres interrompe il discorso di Cena facendo il suo ingresso con la musica del GM. Il bostoniano dice che Laurinaitis sembra più hot stasera ma comunque fa schifo. La ragazza, microfono alla mano, introduce comunque il GM e colui che ha battuto Cena ieri, sera ovvero proprio John Laurinaitis. Quest'ultimo fa il suo ingresso con una sedia a rotelle a motore (con tanto di logo “People Power”) che lo rende ancor più ridicolo. Il GM si arma di microfono e racconta di come è stato portato d'urgenza in una sala operatoria e dei possibili danni alla clavicola, alle ginocchia ed alla spina dorsale dopo il match di ieri sera. Rischia anche di avere dei problemi nervosi per quanto ha patito. Ma va bene perché quando sale sul ring lui è un combattente feroce mentre quando è fuori dal ring invece lui è un WWE Executive. Nessuno potrà più muovere un dito su di lui altrimenti sarà licenziato. Adesso vuole introdurre l'uomo che ha assunto nuovamente ieri sera e che affronterà tra quattro settimane nel ppv chiamato No Way Out: Big Show. Il gigante entra in scena accolto con disapprovazione dal pubblico. Show dice che è sicuro che tutti loro vogliono una spiegazione per le sue azioni. Ma nessuno merita queste spiegazioni. La scorsa settimana era in ginocchio di fronte John Laurinaitis facendo una cosa che non aveva mai fatto prima d'ora ovvero pregare per mantenere il suo lavoro. Nessuno ama questo business come lui. Tutti hanno visto un uomo, un gigante piangere in diretta mondiale. Il pubblico urla “You're a sell out”. Non ha simpatia per nessuno. Doveva pensare a salvare i suoi 18 anni di carriera oppure sarebbe finita. Ha fatto quello che doveva fare e che chiunque avrebbe fatto al suo posto. È orgoglioso di aver ottenuto un nuovo contratto a prova di bomba e la gente non dovrebbe permettersi di giudicarlo per questo neanche Cena. Il prossimo 17 giugno sarà lui a giudicare John perché a No Way Out quest'ultimo sarà messo al tappeto con il suo pugno. Big Show si allontana ma entra in scena David Otunga. Quest'ultimo dice al bostoniano che, dopo aver perso contro il suo boss, è tempo che perda anche contro di lui. Cena risponde che stasera non è proprio dell'umore giusto per essere sfidato e che ad Otunga conviene andare a seguire le nuove puntate di Law & Order perché se lui entra nel ring in questo momento, promette di fargli molto male. Otunga dice di voler dedicare questo match a John Laurinaitis. Questa sfida comincerà subito dopo la prima pausa pubblicitaria.

Il match comincia agli ordini di John Cone. Cena vuol subito mettere le mani addosso ad Otunga che, però, si rifugia prima alle corde e poi fuori dal ring. Il bostoniano prova ad inseguire il rivale che però gioca con l'ex WWE Champion evitando qualsiasi contatto. Dopo un altro mini inseguimento Otunga prende in mano la contesa colpendo John con dei pugni alla schiena. Cena ri riprende e spedisce all'angolo l'avversario eseguendo uno Splash ed una Clothelsine. L'avvocato viene abbrancato dal bostoniano che esegue la Attitude Adjustment. La strada è spianata per la STF. Otunga cede immediatamente. Vince John Cena. Attenzione! Arrivano Tyler Reks, Curt Hawkins, Titus O'Neil e Darren Young che attaccano l'ex WWE Champion. Sheamus accorre in aiuto del bostoniano (facendosi largo anche spintonando John Laurinaitis) ed i due fanno piazza pulita con i quattro rivali. Hawkins è l'ultimo dei quattro e viene fatto volare sui compagni fuori dal quadrato. Laurinaitis rimprovera le due coppie dicendogli di non aver autorizzato il loro ingresso e li caccia immediatamente. Per quel che riguarda Sheamus e Cena, visto che hanno tanta voglia di combattere, stasera saranno impegnati in un match di coppia. Anzi no, saranno impegnati un Handicap Match 3 vs 2. Anzi no. Per la prima volta nella storia saranno impegnati un Handicap Lumberjack Match 3 vs 2. Il GM se la ride con Eve e poi torna nel backstage a bordo della sua sedia a rotelle a motore. Cena, nel frattempo, alza il braccio di The Great White al cielo per ringraziarlo dell'aiuto.

DID YOU KNOW? Ieri sera Over The Limit è stato lo show più seguito sui social network!

Justin Roberts introduce Ricardo Rodriguez che si prepara a chiamare in causa il suo boss. Risuona però la musica di Santino Marella. L'italiano entra sul ring e dice che è da tanto tempo che lo ascolta e può affermare di non capire nulla di quello che Ricardo dice e che il suo accento è ridicolo (detto da lui…). Così come ridicole sono le sue sopracciglia (detto da lui pt.II). Rodriguez non sa niente dell'arte dell'introduzione. Marella si cimenta in alcune lezioni di dizione sulla pronuncia della r. I due si alternano nella prova e Santino spaventa l'annunciatore con il Cobra. Quest'ultimo crolla nei pressi delle corde ma il nostro connazionale lo invita a rialzarsi salvo poi colpirlo per davvero con la sua “arma segreta”. Santino dice che adesso mostrerà davvero come si fa. L'italiano, prendendo in giro Alberto, mostra a tutti come introdurrebbe lui il messicano.

Vediamo un promo dedicato alla 1000 puntata di Raw che si svolgerà il 23 luglio prossimo. A partire da quella occasione, lo show del lunedì sera sarà da tre ore ogni settimana!

La musica di Alberto Del Rio continua a risuonare nell'arena ed il messicano fa il suo ingresso a bordo di una splendida Rolls Royce dal valore commerciale di 149.000 dollari. Santino Marella decide bene di scappare dal ring quando ADR entra sul quadrato e gli rivolge uno sguardo tutt'altro che amichevole. Dopo la pausa pubblicitaria arriva anche il momento dell'avversario del messicano ovvero un altro dei grandi delusi di Over The Limit, Randy Orton. L'arbitro di questo match sarà Chad Patton. Si parte con un Clinch vinto da Orton che, però, viene portato all'angolo da Alberto. Calci da parte del messicano ma c'è la reazione del lottatore di St. Louis. Bodyslam da parte di The Viper che poi fallisce il Knee Drop. Calcio al volto di ADR che poi prova ad eseguire un Armbreaker. Randy evita e colpisce con delle Stomp ed stavolta va a segno con il Knee Drop. Serie di pugni all'angolo da parte di Randy che poi prova la sua DDT speciale tra le corde. Del Rio sfugge alla presa e fa impattare l'avversario contro la corda più alta del ring. Con un calcio il messicano fa precipitare fuori dal ring il rivale. Pubblicità.

Torniamo dal break con un Armbar di Del Rio ma con Orton che si libera della presa immediatamente salvo poi subire un Armbreaker per un conto di due. Ancora un Armbar da parte del messicano. The Viper si libera ancora dopo qualche secondo e si rifugia alle corde. Alberto prova un Dropkick ma Randy si toglie dalla traiettoria e l'avversario precipita fuori dal quadrato. Del Rio rientra nel ring ma subisce la serie di Clothesline e la Powerslam di Orton. Silver Spoon DDT eseguita con successo dal nove volte campione del mondo. The Viper chiama la RKO. Attenzione! Jericho arriva alle spalle di Orton e lo colpisce con la Codebreaker! Scatta la squalifica. Il canadese prende il microfono e dice che lui è il migliore del mondo in quello che fa. Lui è il miglior del mondo in quello che fa e chiede ad Orton se può capirlo. È il migliore in tutto quello che fa. Y2J colpisce Randy ancora una volta con la Codebreaker (non perfetta a dire il vero). Chris chiede ancora una volta a The Viper se ha capito e ripete che lui è il migliore al mondo. Il canadese fa per andarsene ma poi rientra e colpisce l'atleta di terza generazione per la terza volta con la sua finisher. Randy Orton è stordito al centro del ring mentre Chris Jericho è soddisfatto di quanto appena fatto.

STILL TO COME: John Cena e Sheamus faranno coppia in un 3 vs 2 Handicap Lumberjack Match. Chi saranno i loro avversari? Inoltre Daniel Bryan si avvicina al ring per chiamare in causa CM Punk e chiarire quanto successo ieri sera ad Over The Limit.

Daniel Bryan fa il suo ingresso sul ring come annunciato. The American Dragon, stavolta, non sottolinea il suo ingresso a suon di “Yes!”. Il pubblico non fa altrettanto però. Bryan dice che ieri sera è stata fatta una grande ingiustizia. Lui sarebbe dovuto entrare qui, stasera, come nuovo WWE Champion. Se qualcuno si è perso Over The Limit adesso mostrerà le immagini tratte dal ppv. Un video mostra come CM Punk abbia ceduto alla Yes! Lock seppur dopo il conteggio di tre dell'arbitro. Si torna live con Daniel che si pone qualche domanda da fare: ha fatto cedere CM Punk? Yes! Dovrebbe essere WWE Champion stasera? Yes! Se lo affrontasse di nuovo, farebbe cedere ancora CM Punk? Yes! Yes! Yes! Se non è campione stasera è solamente a causa della grande incompetenza dell'arbitro e lui è qui per chiedere un rematch subito. Lo Straight Edge entra in scena accolto dal boato del pubblico e dice di voler chiarire qualsiasi controversia. Ieri sera ha combattuto uno dei match migliori della sua carriera e ringrazia Bryan per questo. Tuttavia Daniel dimentica una cosa importante: lo ha battuto uno, due, tre al centro del ring. Gli piacerebbe molto sistemare la faccenda ma c'è una cosa al quale bisogna rimediare prima. Punk mostra quanto successo a Smackdown quando Daniel Bryan ha colpito Kane con una sedia facendo credere alla Big Red Machine che in realtà fosse stato CM Punk. Il wrestler mascherato si è poi accanito proprio contro il WWE Champion finendolo con una Chokeslam dopo una serie di sediate. Punk si avvicina al ring e dice di essere particolarmente contento di poter introdurre l'avversario di Daniel di questa sera. Ovviamente si tratta di Kane e The American Dragon non sembra per nulla contento della cosa. Arbitrerà questo match Scott Armstrong mentre Punk si accomoda al tavolo di commento. Si parte con Bryan che colpisce con dei calci la gamba di Kane il quale reagisce e poi porta il rivale all'angolo colpendolo con una serie di pugni al volto. Irish Whip e Splash da parte della Big Red Machine. Kane ci riprova ma va a vuoto. Dropkick di Bryan. Quest'ultimo prova una manovra aerea ma il wrestler mascherato lo abbranca al volo e prova la Chokeslam. Daniel sfugge e riesce a mandare l'avversario fuori dal ring con un calcio. L'ex World Champion vola su Kane con un Suicide Dive. CM Punk si alza dal tavolo di commento e prende una sedia cercando di imitare l'azione di venerdì di Bryan. Quest'ultimo lo ferma e si impossessa della sedia. Kane però si è ripreso e vede Bryan con la sedia in mano. La Big Red Machine colpisce al volto il rivale e poi anche con la sedia. L'arbitro chiama la squalifica. Kane seppellisce di sediate Daniel e poi lo riporta sul ring. Il wrestler mascherato chiude l'opera colpendo per due volte Bryan con la Chokeslam. CM Punk sale sul ring mentre il “mostro” si allontana e chiude The American Dragon nella Anaconda Vise. Bryan cede ma non serve a molto. Lo Straight Edge è soddisfatto di quanto appena fatto e festeggia alla maniera del rivale ovvero a suon di “Yes!”.

CM Punk cammina nel backstage quando viene avvicinato da AJ. Punk sembra preoccupato dalla vicinanza della ragazza e si chiede se per caso non gli stia per dire che è matta da legare. Quest'ultima risponde che si è molto divertita nel vedere lui che prevaleva su Daniel Bryan. Lo Straight Edge chiede ad AJ se è davvero così sadica e se per caso non stia facendo sia dall'inizio la parte della stupida. La ragazza non sembra non sembra prenderla bene. AJ piange ed il WWE Champion con un po' di impaccio consola l'ex NXT e gli dice di smetterla di piangere. AJ smette immediatamente. Punk conferma la sua impressione che la ragazza sia completamente andata. Quando questi si allontana AJ conferma di non stare molto bene psicologicamente con uno sguardo che è tutto un programma.

Rivediamo un estratto dalla puntata della scorsa settimana con lo scontro verbale tra Triple H e Paul Heyman con quest'ultimo che ha promesso di portare in tribunale Hunter e la WWE. Jerry Lawler e Michael Cole commentano la cosa dicendo che HHH non si è mai tirato indietro di fronte ad una battaglia, anche se legale. Cole ci ricorda che su wwe.com c'è uno speciale dedicato proprio alla battaglia legale intrapresa da Heyman e dal suo assistito Brock Lesnar.

Justin Roberts introduce il vincitore della People Power Battle Royal ad Over The Limit e che, nella stessa sera, ha battuto Cody Rhodes diventando il nuovo Intercontinental Champion. Stiamo parlando di Christian. Il canadese entra in scena (non una grandissima reazione del pubblico per lui) e sarà impegnato in un match dopo la pausa pubblicitaria.

Rivediamo alcuni fermi-immagini tratte da Over The Limit e che raccontano la vittoria di Christian ai danni di Cody Rhodes. Avversario del canadese questa sera sarà Jinder Mahal. Arbitro della contesa, non valida per il titolo, sarà Jack Doan. Si parte con un Clinch ed una serie di ginocchiate dell'indiano. Christian sfugge ad una presa e connette con una Inverted DDT. Il canadese sale sul paletto ed esegue un Missile Dropkick. Reazione di Mahal che spedisce Christian fuori dal ring con un Back Body Drop. Colpo all'esterno del quadrato di Jinder che poi esegue una serie di Knee Drop. Butterfly Suplex da parte dell'indiano 1… 2… Niente da fare. Headlock di Mahal ma Christian si libera dopo qualche secondo. L'ex World Heavyuweight Champion allontana con un calcio all'angolo il rivale poi prova un Sunset Flip 1… 2… Ancora niente. Serie di colpi al petto per Mahal che poi finisce tra le corde. Captain Charisma esce dal ring e colpisce con il suo classico pugno al volto in caduta. Christian esegue un Flying European Uppercut per un nuovo conto di due. Il canadese prova la Killswitch ma l'indiano sfugge e manda al tappeto il rivale. Jinder prova la Camel Clutch ma Christian esce dalla presa e connette la Killswitch. L'IC Champion sale sul paletto ed esegue la Frog Splash 1… 2… 3! Vittoria per Christian al suo ritorno a Raw da Intercontinental Champion.

STILL TO COME: John Cena e Sheamus attendono di scoprire chi saranno i loro avversari nell'Handicap Lumberjack Match del main event. Nel frattempo Kelly Kelly, in tutto il suo splendore, si avvicina al ring pronta all'azione.

Vediamo alcune delle reazioni del WWE Universe su Twitter circa le azioni di Big Show ad Over The Limit. Nel frattempo un video ci riporta all'inizio della puntata con il gigante che ha promesso di mandare al tappeto Cena a No Way Out.

Kelly Kelly entra nel ring pronta per il match che la vedrà protagonista stasera. Sua avversaria sarà la Glamazon Beth Phoenix, uscita sconfitta contro Layla ad Over The Limit per il Divas Championship. Il match di stasera sarà arbitrato a Mike Chioda. Si parte con Beth che porta al tappeto la rivale e colpisce con dei pugni al volto e dei calci. Bodyslam da parte della Glamazon che poi connette con un Knee Drop ed un Legdriop 1… 2… Niente da fare. Layla guarda il match dal backstage. Reazione di Kelly che stende la rivale con un Victory Roll 1… 2… Ancora niente. Phoenix reagisce con una presa al tappeto e schiantando la rivale dopo averla presa per il capelli. Beth prova uno Splash all'angolo ma va a vuoto. Lou Thesz Press da parte della biondina che poi fa impattare all'angolo la rivale dopo un Headscissor. Kelly prova la Kelly Killer ma Beth la intercetta colpendola in corsa. Per la Glamazon è un gioco da ragazzi connettere con la Glam Slam 1… 2… 3! Vittoria per Beth Phoenix con Layla che non apprezza affatto davanti allo schermo nel backstage.

Vediamo anche le reazioni su Twitter di alcune Supesrtar della federazione ai fatti di Over The Limit che hanno visto protagonista Big Show. Le immagini tornano live nel backstage dove John Laurinaitis, a bordo della sua sedia a rotelle motorizzata, si avvicina al ring pronto ad assistere al main event.

LADIES AND GENTLEMAN, IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT! É arrivato il momento del 3 vs 2 Handicap Lumbarjack Match. Il primo a fare il suo ingresso è Sheamus salutato dal calore del pubblico di Richmond. Segue l'ingresso di John Cena che riceve una reazione tutto sommato positiva. Vickie Guerrero entra in scena facendosi largo con i suoi “Excuse Me” e si dice contenta di poter prendere parte all'era del People Power. La donna introduce poi due dei tre componenti del team che affronteranno il bostoniano ed il World Heavyweight Champion. Stiamo parlando ovviamente di Dolph Ziggler e Jack Swagger. Il terzo componente del team sarà Tensai (non più Lord ma solo Tensai a quanto pare), preceduto da Sakamoto. Entrano in scena anche i Lumberjack e vediamo praticamente tutti gli heel dei due roster della federazione. Si parte agli ordini di Charles Robinson e con Ziggler e Sheamus. Clinch iniziale con l'irlandese che manda al tappeto Show-Off. Headlock da parte di The Great White che poi stende con una spallata il rivale. Ziggler prova un Leg Lariat ma Sheamus lo fa volare al tappeto 1… 2… Niente da fare. Cambio per Cena. Dolph raggiunge in fretta Swagger per il tag. Presa alle spalle da parte dell'All-American American che porta al tappeto il bostoniano. Jack si esalta con delle flessioni ma Cena lo stende con una spallata. Cambio per Tensai. Quest'ultimo porta al suo angolo il rivale e lo colpisce con una serie di Shoulder Block all'angolo. Entra ancora Swagger. Vediamo come John Laurinaitis sia nei pressi del titantron ad osservare il match. Ancora spallata all'angolo ed Irish Whip di Swagger. Jack prova la Swagger Bomb ma va a vuoto. Cambio per Sheamus che connette con una serie di War Sword, una spallata all'angolo ed un Bodyslam. Sheamus spedisce Ziggler fuori dal ring mentre Tensai si è preso il cambio. Quest'ultimo con una spallata spedisce fuori ring The Great White. Il Lumberjack entrano in azione ma Sheamus vola su alcuni di loro usando i gradoni d'acciaio come trampolino. Anche Cena ha il suo bel daffare con Jericho. Nel frattempo Sheamus è rientrato nel ring e Tensai lo porta al suo angolo. Calci di Swagger che fa entrare ancora l'ex A-Train. Il lottatore che ha vissuto gli ultimi anni in Giappone esegue una torsione alla testa del World Heavyweight Champion mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo live con Sheamus che si libera da una presa di Swagger e prova il Brogue Kick ma senza successo. Jack prova la Ankle Lock ma alla fine preferisce portare l'avversario al suo angolo. Entra Tensai che schianta The Great White all'angolo per poi travolgerlo con uno Splash. L'ex Albert (come sottolineato dal pubblico) spedisce fuori dal ring Sheamus. L'irlandese prova a farsi largo ma poi viene riportato sul ring dove viene colpito da una serie di testate di Tensai. Entra Swagger ancora che esegue una bella manovra di sottomissione con l'aiuto delle corde. Il World Heavyweight Champion prova la reazione ma Jack lo ferma con prima che raggiunga Cena. Cambio per Ziggler che colpisce con un calcio al tappeto il rivale. Sheamus reagisce e prova la Pale Jusice ma Show-Off sfugge e colpisce alla gamba sinistra il rivale. Dolph connette con un Leg Lariat 1… 2… Niente da fare. Sheamus prova ancora a raggiungere Cena ma Ziggler lo blocca facendo entrare ancora Swagger che colpisce con dei calci al petto. Big Show nel frattempo entra in scena ed osserva da lontano il match. Armbar da parte dell'All-American American. The Great White si libera dopo qualche secondo con delle testate ma non riesce ancora a raggiungere il tag team partner. Ziggler colpisce irregolarmente con un calcio approfittando della distrazione dell'arbitro. Swagger chiama ancora in causa Tensai che colpisce con una serie di calci e di colpi con il fondoschiena all'angolo. Reazione di Sheamus che colpisce ripetutamente Tensai. Bodyslam da parte dell'ex A-Train che poi mette a segno un Elbow Drop 1… 2… Ancora niente. Tensai spinge il rivale all'angolo poi fa entrare Ziggler che colpisce ripetutamente al volto l'irlandese. Ancora cambio per Swagger. Sheamus colpisce Tensai e Ziggler, poi abbranca Swagger e lo stende con una Rolling Back Senton. Cambio per Cena e Ziggler. Serie di Shoulder Tackle e Proto Bomb del bostoniano. I Lumberjack attaccano Sheamus. Cena vola su di loro per salvare il compagno. Si crea un parapiglia generale. I Lumberjack salgono sul ring. Finalmente accorre la “cavalleria” con i face del roster ad aiutare Cena e Sheamus. Il bostoniano esce dal ring per andare a cercare Big Show che, nel frattempo, si è allontanato. Continua la battaglia sul ring tra le varie Superstar con CM Punk a guidare la riscossa dei face. Le immagini vanno nel backstage con John Cena che incrocia John Laurinaitis e gli chiede dove sia Big Show. Il GM dice di non saperlo e gli ricorda che non può toccarlo perché altrimenti verrà licenziato. Il bostonano fa prendere uno spavento a Laurinaitis che si allontana. Cena sembra voler tornare a cercare il gigante ma viene colpito all'improvviso da un pugno di quest'ultimo. L'ex WWE Champion crolla al suolo. Show lo guarda e poi passa sopra il corpo del leader della Cenation privo di sensi, allontanandosi. Su questa immagine scorrono i titoli di coda su questa puntata di Monday Night Raw Supershow.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,619FollowersFollow

Ultime Notizie

Mondo del wrestling in lutto per la scomparsa di R.J. Meyer

Il mondo del wrestling è in lutto per la scomparsa di R.J. Meyer, lottatore in MCW e allenatore di diversi wrestler professionisti.

Previsto un 8-man tag team match a Raw

Quattro wrestler del Team Raw, a meno di un cambio di piani, saranno impegnati questa notte in un match contro la RETRIBUTION.

Nuovo ring name per una superstar di NXT

La WWE ha assegnato un nuovo ring name all'ex wrestler della EVOLVE Brandi Lauren.

Randy Orton multato dalla WWE

Randy Orton multato per le intemperanze della scorsa settimana.

Articoli Correlati