WWE Raw Report 20-12-2010

Anche l'ultimo ppv dell'anno è storia. TLC ci ha regalato emozioni e degli spunti interessanti per l'immediato futuro della federazione, a pochi giorni dalla conclusione di questo 2010. The Miz è ancora il WWE Champion dopo aver vinto il Tables Match contro Randy Orton ed ora dovrà fare i conti con un nuovo avversario: il suo ex tag team partner John Morrison ha vinto il Ladder Match contro Sheamus ed è il nuovo primo sfidante al titolo WWE. Quando deciderà di sfruttare il contratto conquistato? Lo farà subito o aspetterà Royal Rumble? Inoltre John Cena si è preso la sua vendetta definitiva contro Wade Barrett nel Chairs Match che li vedeva l'uno contro l'altro, distruggendo l'inglese senza lasciargli possibilità di appello. Quale futuro per entrambi? Scopriamolo in questa puntata pre-natalizia di Monday Night Raw che va in onda da Austin, Texas. Per Tuttowrestling.com, alla tastiera, c'è Adriano Paduano.

Lo show si apre con Justin Roberts che presenta colui che, anche dopo TLC, è il WWE Champion: The Miz. CM Punk e Jerry “The King” Lawler ci danno il benvenuto a questa nuova puntata di Raw. Il campione prende il microfono e dice che la gente forse non ha sentito bene l'annuncio ma lui è ancora il WWE Campione, ancora il campione. Tutto questo suona alla grande alle sue orecchie. Lui sa che la gente si aspettava l'annuncio di Randy Orton come nuovo WWE Champion. Ma lui è riuscito a scaraventare Randy Orton contro un tavolo… Ma si abbassano le luci ed un rintocco di campana risuona nell'arena. Alex Riley, ricordando la storia di “Christmas Carol” è travestito da fantasma del passato dicendo che è qui per mostrare a The Miz gli errori del passato affinché questi non vengano più commessi. Parte un video di tre settimane fa quando il campione ha battuto Jerry Lawler in un TLC Match mantenendo il titolo (l'Hall Of Famer nota che non è stato inserito lo spezzone in cui Cole interviene nel match). Mizanin dice di essere contento di quanto fatto perché ha battuto un Hall Of Famer e si è assicurato che questi non diventasse main un WWE Champion. Ancora luci basse e suono di campana per l'ingresso di Michael Cole vestito da spirito del presente. Il commentatore dice che The Miz ha bisogno di cambiare dopo le sue azioni di questa domenica. Loro hanno usato mezzi scorretti per vincere ed il campione dovrebbe vergognarsi. L'ex ECW ribatte che le loro azioni sono giustificate da una frase: ancora campione WWE! Alla fine dei giochi e questa è l'unica cosa che conta. Randy Orton lo aveva sottovalutato e lui lo ha battuto ed adesso c'è qualcosa nella letterina di The Viper. Miz alza la cintura al cielo. Di nuovo luci basse ma stavolta l'immagine appare sul titantron ed è quello della “I Hate Miz” girl. L'immagine è camuffata infatti le labbra si muovono e dicono che lei è il fantasma del futuro. La ragazza dice di essere molto arrabbiata e che vuole vedere la luce in fondo al tunnel e questo succederà solo quando il nuovo primo sfidante John Morrison lo batterà. Miz risponde che lui è il futuro della compagnia ed il più grande campione della storia della federazione perché lui è The Miz ed è AWEEESOOOOME! Risuona però la musica di John Morrison. Il nuovo primo sfidante al titolo WWE dice che tutto ciò a cui ha assistito finora è davvero molto stupido. La scorsa notte lui ha battuto Sheamus, ha conquistato il contratto e sarà il nuovo number one contender e quindi, molto presto, i due si affronteranno con in palio la cintura. Lo Shaman Of Sexy aggiunge che una cosa è certa: lui lo ha battuto in passato, lo fa nel presente e lo farà in futuro vincendo il titolo WWE. Miz risponde che è sempre stato migliore di John. Alex Riley interviene spingendo al tappeto Morrison che reagisce prontamente ed ha agevolmente la meglio sia sull'ex Rookie sia su Mizanin. Ma interviene Sheamus che attacca Morrison e riesce ad avere la meglio sul rivale di TLC. Nel frattempo Riley fuori dal ring viene colpito da Jerry Lawler. The Miz batte in ritirata ma arriva una mail dal GM anonimo di Raw. Michael Cole “cita”: a The Miz piace parlare del passato del presente e del futuro ebbene lui gli darà l'opportunità di affrontare tutti e tre i suoi fantasmi in un Six Men Tag Team Match. Mizanin farà coppia con Sheamus ed Alex Riley ed i loro avversari saranno Jerry “The King” Lawler, John Morrison e Randy Orton. Proprio The Viper appare alle spalle del campione nei pressi del titantron e lo colpisce facendolo rimanere dolorante al suolo. Randy pare soddisfatto mentre un mini video ci mostra l'atto conclusivo del match di John Cena contro Wade Barrett ieri sera con il bostoniano che seppellisce l'inglese sotto una cascata di sedie.

Torniamo dalla prima pausa pubblicitaria con una grafica dal sito internet della federazione riguardo al Tribute to the Troops ed i commentatori americani che commentano quanto successo prima della pausa pubblicitaria. Al loro fianco, però, c'è anche Natalya pronta a commentare il prossimo match. Si tratta di un incontro per stabilire la nuova prima sfidante al Divas Title. Ad affrontarsi saranno Melina, Alicia Fox ed Eve Torres in un Triple Threat Match. Si parte con Alicia aggressiva che scaglia Eve contro le corde e poi porta al tappeto Melina. La Fox spedisce l'amica di R-Truth fuori dal ring andando ad occuparsi di Melina. Irish Whip per lei ma poi l'ex MNM la fa impattare contro le corde. Interviene Eve che interrompe l'azione di Melina. Le tre tentano di chiudere il match a vicenda senza successo. L'ex Women's Champion, all'angolo, tenta una Headscissors su Alicia che però reagisce con una sorta di Powerbomb 1… 2… Niente da fare. Eve interviene e manda al tappeto la Fox colpendola poi con uno Standing Moonsault 1… 2… Anche lei non riesce a chiudere il match. L'azione si sposta all'angolo con Melina che raggiunge la Torres sulla terza corda pronta per un Superplex. Ma arriva Alicia che colpisce Melina portandosela in spalle per una Electric Chair. Eve, nel frattempo, è ancora sulla terza corda e prova un Crossbody. Melina sorprende Alicia con un Victory Roll e manda a vuoto il volo della Torres 1… 2… 3! Vittoria per Melina che è la nuova number one contender al Divas Title. Natalya sale sul ring per complimentarsi con l'amica cercando la stretta di mano. L'ex Women's Champion risponde con uno schiaffo ai danni della campionessa che rimane senza parole.

Nikki e Brie Bella sono nel backstage e continuano a contendersi le attenzioni di Daniel Bryan. Lo U.S. Champion fa capolino ed entrambe le ragazze gli chiedono di accompagnarlo al ring per il suo match. Daniel accetta ed i tre si incamminano verso il ring (con Cole che non capisce cosa ci trovino le gemelle di buono in Daniel Bryan). Il match del campione degli Stati Uniti si terrà dopo la pubblicità.

DID YOU KNOW? Dal mese di ottobre, Smackdown è lo show numero uno del canale SyFy.

Nell'arena risuona la musica di Daniel Bryan che fa il suo ingresso nel ring accompagnato dalle Bella Twins. Il suo avversario, in un match interessantissimo, è il redivivo William Regal. Si parte con un Clinch vinto dall'inglese. Tentativo di Armbar di Bryan ma Regal interrompe l'azione. Si riparte. William con un Armbar sul campione U.S. che si libera e connette con un Dropkick. Ancora Clinch tra i due. L'ex ECW reagisce con un calcio alla schiena. Reazione di The American Dragon sempre con dei calci alla schiena ed al petto all'angolo. Irish Whip di Regal ma Bryan cammina sui turnbackle ed evita salvo poi venire colpito violentemente da una ginocchiata dell'inglese. Chinlock di Regal ma Bryan si riprende e connette con un Suplex. William tenta subito un pinfall a sorpresa 1… 2… Niente da fare. Ancora l'inglese ha in mano l'azione con una serie di prese al tappeto. Irish Whip molto violenta di Regal 1… 2… Ancora niente. Full Nelson applicato dall'ex Intercontinental Champion ma Bryan si libera ed i due iniziano una serie di colpi a suon di European Uppercut. Daniel tenta una Backslide ma senza successo. Adesso è Regal a provare un'azione offensiva in posizione Double-Underhook. L'ex NXT sfugge dalla presa e riesce a chiudere l'avversario nella LeBell Lock. Regal cede quasi subito. Daniel Bryan vince questo bel match. Le Bella Twins si complimentano con lui sul ring mentre Regal, sportivamente, applaude l'avversario che sembra contento dell'apprezzamento. Brie Bella stampa un bacio sulla guancia dell'American Dragon. Nikki risponde con un bel bacio in bocca del campione ed allora anche la sorella fa lo stesso. Bryan pare incredulo per tutto questa “attenzione” e, un po' rintronato, esce dal ring con le Bellas. La grafica del main event precede la nuova pausa pubblicitaria.

Torniamo allo show con John Morrison che nel camerino viene raggiunto da Randy Orton che gli fa i complimenti per aver vinto il suo match aggiungendo che, a quanto pare, John è diventato il nuovo number one contender per il titolo. Lo Shaman Of Sexy ribatte che ciò che è accaduto ad Orton è stato fasullo. The Viper aggiunge che se Morrison però vincerà il titolo WWE lui sarà il prossimo nel suo mirino. John ribatte che lui è pronto per qualsiasi evenienza. Ma Orton deve fare lo stesso. Randy conclude dicendo a Morrison di non commettere l'errore di fidarsi di lui.

Nel backstage c'è Santino Marella che sta subendo un massaggio da Tamina. Subendo perché la samoana è in piedi sulla schiena dell'italiano che è a sua volta a pancia in giù al tappeto. Arriva Maryse che apprezza, ironicamente, la scena e dice a Tamina che tra poco lei e Marella perderanno nel match contro lei e Ted DiBiase. Le due iniziano a litigare sulla schiena dell'italiano. Ted DiBiase e Vladimir Kozlov allontanano le due salvando, di fatto, Santino. Anche se l'italiano sembrava apprezzare la situazione…

Mark Henry è con Gail Kim in un'altra parte del backstage ed i due parlano di come The Nexus non sia più a Raw e questo rende felici un po' tutti. Vickie Guerrero e Dolph Ziggler si fanno largo tra i due ed il World's Strongest Man dice che l'euforia gli è già passata. Pubblicità.

Torniamo live con l'ingresso di Santino Marella e Tamina che saranno impegnati nel Mixed Tag Team Match. L'italiano non sembra proprio in forma dopo l'attacco di The Nexus a TLC ed il massaggio di pochi minuti fa. Loro avversari, per l'appunto, sono Ted DiBiase e Maryse. Si parte con l'arbitro Justin King che dà il via alla contesa. Tamina con una mossa, riesce ad aggiustare la schiena del suo compagno e si parte con un Clinch. Santino porta al tappeto Ted che poi reagisce con una Clothesline. Ancora il figlio del Million Dollar Man che gestisce l'azione con un Knee Drop poi lancia sulle corde l'avversario e lo stende con un colpo a pugni chiusi 1… 2… Niente da fare. Dropkick di DiBiase e nuovo pinfall senza successo per lui. Headlock da parte dell'ex Legacy ma il campione di coppia reagisce, evita una Cloothesline e connette con un Hip Toss. Santino vuole il Cobra ma Ted dà il cambio a Maryse. Marella non può colpire la ragazza che gira il pugno. In pratica il nostro connazionale si colpisce da solo. Tamina, nel frattempo, entra nel ring e colpisce la canadese con un Big Boot portandola poi nella posizione ideale per la sua finisher. Ted prova ad intervenire ma Santino con il Cobra lo distrae. I due finiscono fuori dal ring e la samoana ha la strada spianata per il Superfly Splash 1… 2… 3! Vittoria per il team face con Santino che torna ad avere problemi alla schiena e Tamina che se lo carica in spalle per tornare nel backstage.

John Cena nel backstage è decisamente di buon umore e saluta tutti regalando anche una Stella di Natale ad una ragazza nelle vicinanze. Il bostoniano sarà sul ring subito dopo la pausa.

“Na na na” dei My Chemical Romance (colonna sonora di TLC) ed una panoramica della Univesrity of Texas ci riaccolgono dopo la pausa. Nell'arena, invece, risuona la theme song di John Cena. Il bostoniano è gasatissimo dopo la vittoria in ppv e la vendetta perpetrata ai danni di Wade Barrett. Cena prende il microfono e dice che stasera c'è ancora più divertimento del solito. Questa serata è monumentale, epica. Cena esce dal ring ed abbraccia un fan con la maglietta “I Hate Cena”. Il bostoniano riprende e dice che stasera per la prima notte dopo sei mesi è libera da The Nexus! Dovrebbero tutti ballare per questo. Oppure cantare. John si cimenta nell'esecuzione di “Deep in the heart of Texas” insieme al pubblico di Austin. John propone poi di rivedere il video si quanto successo ieri sera. Vediamo cosa è successo nel post match con, per l'appunto, un video che ci mostra Wade Barrett seppellito dalle sedie. Il video ci viene riproposto da più angolazioni ed anche al rallentatore. Quello che la gente ha appena visto, sono quatto istantanee della fine di Wade Barrett. Sei mesi fa lui promise che avrebbe messo fuori gioco tutti i membri di The Nexus e ieri lui ha mantenuto la promessa. Questo significa che la marea è contro di lui e della sua banda di farabutti adesso. Cena è concentrato su una sola cosa, ora che tutto è finito: vincere la Royal Rumble ed andare a Wrestlemania. Gli “Excuse me” di Vickie guerriero interrompono il discorso del bostoniano. Vickie dice che Cena non è l'unico ad aver vinto un match la scorsa notte. I boati del pubblico sono assordanti contro la Guerrero tanto che Cena dice di non riuscirla a sentire. Cena se la ride di gusto perché ogni volta che Vickie tenta di parlare il pubblico ulula in maniera assordante. Sembra proprio che il bostoniano non stia recitando in questa particolare occasione. Dolph Ziggler tenta invano di zittire il pubblico. Vickie riprende dicendo che anche il suo uomo è ancora il campione Intercontinentale e quindi anche lei ha un video tratto dal ppv da far vedere. Cena, di contro, mostra il video tratto dalla scorsa settimana con il siparietto tra la stessa Vickie e Jerry Lawler. L'assistente al GM di SD chiede delle scuse al commentatore perché in caso contrario Dolph lo metterà KO. Ziggler conferma. John ripete le parole di Vickie. Cena ed il commentatore iniziano a fare delle battute sul peso di Vickie. Il campione Intercontinentale aggiunge che la sua fidanzata è un angelo nonché la Diva più rispettata della WWE. Il bostoniano si rivolge a Ziggler e gli dice che secondo lui prima Dolph aveva paura del buio ma da quando sta con Vickie ha paura della luce. La Guerrero dà uno schiaffone a Cena e Dolph Ziggler si pone faccia a faccia con il bostoniano. Arriva una mail del GM anonimo: visto che l'assistente al GM di Smackdown dice che il suo ragazzo può mettere fuori gioco la gente, stasera ci sarà un match tra Cena e Ziggler e questo avrà luogo subito dopo la pubblicità.

Torniamo in presa diretta con il match che inizia ufficialmente sotto la direzione di Mike Chioda. Si parte con un tentativo di roll-up di Ziggler che non ha successo. Fase di studio poi si riparte con un Clinch e Cena che porta al tappeto l'avversario che, però si rifugia alle corde. Dolph cerca la prova di forza ma poi colpisce con un calcio John. Serie di calci all'angolo per lui a cui segue un Irish Whip che viene ribaltato dall'ex WWE Champion. Il bostoniano connette con un Running Bulldog e tenta il pinfall 1… 2… Niente da fare. Ancora alle corde Ziggler che poi prova ancora un calcio ma Cena connette con un Fisherman Suplex. Tentativo di Splash all'angolo del bostoniano ma Dolph si toglie dalla traiettoria e colpisce ripetutamente al tappeto l'avversario. Irish Whip del campione Intercontinentale. Serie di calci da parte dell'atleta di Smackdown che poi colpisce con dei pugni l'avversario che crolla al tappeto 1… 2… Niente da fare per lui. Ziggler sembra avere in mano la situazione ma John reagisce con una Blue Thunder Bomb 1… 2… Ancora niente. Lancio sulle corde da parte di Cena ma Dolph reagisce con un Big Boot che gli procura un nuovo conto di due. Headlock al tappeto del campione Intercontinentale ma Cena rinviene dopo pochi secondi portandosi in spalle l'avversario per la Attitude Adjustment. Dolph sfugge alla presa e connette con un Front Face Slam. Pubblicità.

Si ritorna con il match che entra nel vivo. Serie di colpi scambiati dai due. Cena connette con una Side Slam. Il bostoniano si rialza ma entrambi volano di nuovo al tappeto dopo una doppia Clothesline. L'arbitro conta i due al tappeto ma poi Ziggler si rialza e connette con una Inverted Stunner 1… 2… Ancora niente. Dolph tanta ancora il pinfall dopo un Dropkick ma senza successo. Nuovo Dropkick tentato dal biondino con Cena che, però, riesce ad evitare. Serie di Shoulder Tackle da parte del bostoniano che poi connette con la Proto Bomb e la 5-Knuckle Shuffle. L'ex WWE Champion tenta la Attitude Adjustment ma Ziggler a sua volta prova la Sleeper Hold sfuggendo dalla presa. John evita la sconfitta e ribalta la situazione con la STF. Ziggler cede ma l'arbitro viene distratto da Vickie Guerrero. Cena si distrae a sua volta per risolvere la situazione e Dolph lo sorprende e connette con la Zig Zag 1… 2… Cena esce dal pinfall. Il campione Intercontinentale cerca di staccare un cuscinetto dal turnbackle ma l'arbitro se ne accorge. Il tutto, però, era architettato per distrarre il direttore di gara. Dolph cerca, infatti, di colpire Cena con la cintura ma il bostoniano evita e connette con la Attitude Adjustment 1… 2… 3! Vittoria per John Cena che festeggia agli angoli. Attenzione! CM Punk entra nel ring e colpisce Cena con la sedia per due volte! Incredibile ed inaspettato attacco da parte dello Straight Edge che lascia il ring e si ritira nel backstage mentre Cena si riprende con uno sguardo decisamente arrabbiato.

La grafica di ricorda il main event: il WWE Champion The Miz insieme a Sheamus e Alex Riley affronteranno il nuovo primo sfidante John Morrison insieme a Randy Orton e Jerry Lawler. Il tutto dopo la pubblicità.

Torniamo dalla pausa con un video che ci mostra quanto successo poco fa con la vittoria di John Cena su Dolph Ziggler e CM Punk che attacca il bostoniano con una sedia. Durante la pubblicità Josh Mathews è riuscito a raggiungere CM Punk per delle spiegazioni. Il wrestler di Chicago dice che ieri Cena ha scelto di seppellire Wade Barrett con delle sedie. Lui ha voluto solo ripagarlo con la stessa moneta.

Nel backstage c'è Jerry Lawler che si prepara al suo match quando viene raggiunto da Sheamus che nota come l'Hall Of Famer porti ancora con sé quella vecchia corona. Ora l'unico Re è lui e c'è posto per un solo sovrano in questo posto. Lawler risponde che lui è Re dal 1974 ma il Celtic Warrior conclude dicendo che stasera il suo regno sarà concluso. Sheamus si allontana lasciando l'Hall Of Famer senza parole.

In un'altra stanza Vickie Guerrero è con il suo fidanzato Dolph Ziggler e dice che lei era venuta a Raw solo per ottenere le scuse di Lawler. Il campione Intercontinentale dice che lui ha chiesto un rematch per la puntata di domani di Smackdown, in diretta. Vickie dice che farà in modo che questo match venga confermato e, anzi, lo trasformerà in un Handicap Match: John Cena contro Dolph Ziggler e… Lei! Il wrestler di Smackdown rimane perplesso da questa scelta.

L'ingresso del WWE Champion The Miz e di Alex Riley non può che farci esclamare una cosa: IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT! Questo, però, avrà inizio subito dopo una nuova pausa pubblicitaria.

DID YOU KNOW? Il videogioco della WWE ha venduto più copie di giochi come NBA Live, Harry Potter ed altri.

Torniamo live con il video che ci mostra The Miz impegnato nello show americano “Late Night” di Jimmy Fallon come ospite per un'intervista. Il campione osserva divertito il video. Nel frattempo entra in scena anche “King” Sheamus nella sua divisa regale. Entrano anche John Morrison, Jerry “The King” Lawler e Randy Orton. Si parte con The Viper ed il WWE Champion che, però, dà subito il cambio a Riley. Calcio di Orton che poi porta all'angolo l'avversario e lo colpisce con una serie di Uppercut ed un Dropkick. Entra Morrison. Splash all'angolo a cui segue un European Uppercut ed una serie di calci. Cambio per Lawler che non si mostra per nulla arrugginito sulle prima battute. Poi Riley ha la meglio e dà il cambio al suo mentore. Lawler reagisce subito con un pugno al volto. Nuovo cambio in favore di The Viper con Mizanin che scappa dal ring e poi vi rientra ma solo per dare il cambio ancora ad Alex Riley. Il campione ed il suo protetto studiano la situazione dall'esterno del ring mentre noi andiamo in pubblicità.

Rientriamo nel match con Sheamus che sta disponendo di Jerry Lawler e tanta un pinfall 1… 2… Niente da fare. Armbar da parte del Celtic Warrior. L'Hall Of Famer si rialza dopo qualche secondo liberandosi dalla presa ma Sheamus insiste con un Irish Whip. Tentativo di Splash ma Jerry si toglie dalla traiettoria e dà il cambio a Morrison che connette con una serie di colpi in corsa. Sheamus evita uno Splash all'angolo con una gomitata. Irish Whip dell'irlandese ma Morrison evita una manovra in corsa e connette con uno Springboard Enzehuiri. Lo Shaman Of Sexy tenta lo Starship Pain ma Sheamus evita approfittando di una distrazione provocata da The Miz e fa cadere malamente l'avversario al tappeto. Entra Mizanin che, in collaborazione con Sheamus, indebolisce in maniera evidente la gamba sinistra dell'ex compagno di tag team. Il Celtic Warrior è sempre nel ring ed insiste con una manovra di sottomissione per la gamba dell'avversario. John manda al tappeto Sheamus e tenta il tag per Orton ma arriva Alex Riley, che a sua volta ottiene il tag, ed evita che John raggiunga il compagno. Serie di colpi all'angolo per l'ex NXT che poi favorisce l'entrata in scena del suo mentore. The Miz lavora vicino alle corde colpendo ripetutamente ancora la gamba sinistra ma, all'improvviso, l'ex ECW Champion riesce a far volare fuori dal ring l'avversario con un calcio. Morrison tenta ancora di raggiungere un compagno ma senza successo perché The Miz rinviene e si prende il cambio di Sheamus. Il King Of The Ring va con una serie di colpi al petto a provare, senza successo, il pinfall. Ancora una presa alla gamba sinistra ma John si riprende e connette con una sorta di Enzeguiri Kick. John tenta invano di raggiungere Randy Orton. Sheamus è sempre in controllo e chiude l'avversario in un Boston Crab. Jerry Lawler distrae l'arbitro Charles Robinson e Orton può intervenire a salvare il compagno. L'ex WWE Champion è sempre in controllo ma Morrison connette con un Pelè Kick. L'irlandese dà il cambio a The Miz ma anche Orton si prende il tag. Serie di Clothesline di Orton che poi connette con la sua Powerslam. Dropkick di The Viper che poi esegue con successo la Silver Spoon DDT 1… 2… Sheamus interrompe il conteggio. Morrison, con un Crossbody, spedisce sé stesso e l'avversario fuori dal ring. Orton si prepara per la RKO ma esegue la manovra sull'accorrente Alex Riley. The Miz interviene ma Lawler dà il blind tag ad Orton e colpisce il campione. The Miz riesce comunque ad impostare la Skull Crushing Finale ma Randy è pronto a connettere a sua volta la RKO! Lawler copre 1… 2… 3! Vittoria per il team face con Jerry Lawler e Randy Orton che festeggiano al centro del ring. Ma arriva una mail dal GM anonimo di Raw e Michael Cole legge: domani Smackdown sarà in diretta e, in aggiunta alle Superstar del roster blu, ci sarà anche il contributo di Raw. In primis ci sarà un Handicap Match con John Cena che dovrà affrontare Dolph Ziggler e Vickie Guerriero ed inoltre ci sarà anche un match one on one tra The Miz e Randy Orton! The Viper prova a colpire il campione con la Powerbomb ma interviene Alex Riley a salvare il suo mentore. Randy colpisce l'ex NXT ma The Miz si è già dileguato

Sguardi di fuoco, a distanza, tra The Miz (che accarezza la sua cintura) e Randy Orton. I due si riaffronteranno domani a Smackdown. Su questa puntata di Raw cala il sipario (con parecchi minuti d'anticipo rispetto al solito…). Il sottoscritto ne approfitta per farvi tanti auguri di Buon Natale.

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Jim Ross parla dell’eccessiva durata dei match

Secondo Jim Ross, i match nel wrestling attuale tendono ad essere troppo lunghi.

Risultati delle registrazioni della prossima puntata di Dynamite

Sono emersi online i risultati dei tapings del prossimo episodio di Dynamite, registrato dalla AEW due giorni fa a Jacksonville.

Shorty G torna ufficialmente al suo vecchio ring name

Ritorno al passato per Shorty G, che nell'ultima puntata di SmackDown ha deciso di tornare a riutilizzare il suo vecchio ring name.

Eric Bischoff: “Al wrestling attuale mancano storie”

Eric Bischoff discute della mancanza di storyline di livello nel wrestling attuale.

Articoli Correlati