WWE Raw Report 19-01-2009

A 6 giorni dalla Royal Rumble l'atmosfera a Raw è elettrica. Dopo mesi di assenza Vince McMahon, il proprietario della WWE, farà stasera il suo ritorno in scena. Quali saranno le sue prime parole? Quali le sue prime decisioni? Ci saranno ripercussioni sul pay-per-view a meno di una settimana dalla sua disputa? Dalla Allstate Arena di Chicago, Illinois, io sono Erik “I really didn't miss this” Ganzerli e questo è il WWE Monday Night Raw Report in HD!!!

Dopo il promo che viene sempre e giustamente mandato in onda ogni anno per il Martin Luther King Day va in onda un recap sulla Million Dollar Mania e sull'incidente che la chiuse e che ha tenuto lontano dagli schermi Mr.McMahon per 6 mesi…

Sigla, pyros e il saluto dal tavolo di commento da parte di Michael Cole e Jerry “The King” Lawler che ci introducono alla puntata di stasera.

Randy Orton si dirige al ring per il match d'apertura di questa puntata di Raw che è una 6-men over-the-top-rope battle royal!!! Con Orton nel match anche Kofi Kingston, Kane, Santino Marella, Ted DiBiase e Cody Rhodes…come sempre in questi match si è eliminati solo venendo buttati fuori ring e toccando con entrambi i piedi fuori ring. Il match parte, le luci si spengono per qualche secondo ma poi tutto ritorna alla normalità. Kane subito malmenato da tutti gli avversari con Santino Marella che tenta di prendere il controllo delle operazioni dicendo “We're a team!” ma venendo immediatamente buttato fuori dal ring e eliminato. Kofi Kingston viene eliminato pochi dopo e stessa sorte tocca a Cody Rhodes per mano di Kane…DiBiase viene buttato fuori da Kane ma non eliminato, Orton va per l'RKO ma Kane lo abbranca per una chokeslam e tenta di eliminarlo ma DiBiase, che è ancora in gioco, si sacrifica lanciandosi su Kane e buttando tutti fuori ring…Orton però tocca terra solo con un piede e torna nel ring aggiudicandosi il match!!! Ottima strategia da parte della Legacy…un antipasto di quello che accadrà alla Royal Rumble?

STILL TO COME: la firma ufficiale del contratto per il match tra John Cena e JBL per la Royal Rumble!!!

Si ritorna in onda e CM Punk si sta preparando al suo No Disqualification match valido per il titolo intercontinentale contro William Regal…

Kelly Kelly arriva al ring ed è tempo di un non-title match che la mette di fronte a Beth Phoenix…Jack Doan è l'arbitro e si parte…posizione di clinch portata alle corde, c'è il break e Beth Phoenix spintona a terra Kelly che però tenta di rispondere venendo però stesa da una clothesline della campionessa femminile WWE. Beth blocca Kelly in una presa alle braccia, la immola al cielo e poi la schianta a terra con una sit-down facebuster. 1…2…3!!! Beth Phoenix in forma smagliante in vista della Royal Rumble!!!

Randy Orton è con Ted DiBiase quando Cody Rhodes li raggiunge e dice loro che c'è un problema. Gira voce che Manu e Sim Snuka siano andati nell'ufficio di Stephanie McMahon e c'è un rumor di cui tutti parlano nel backstage che vorrebbe Orton licenziato dalla stessa Stephanie…Orton è incredulo ma alla fine dice ai due che vedremo se sarà così…

Ci viene mostrato il presidente degli Stati Uniti George W.Bush che ha ricevuto in regalo una replica del titolo WWE e ci viene ancora ricordato il ritorno di Vince McMahon ma anche Rey Mysterio vs Mike Knox…

Santino Marella si congratula con Beth Phoenix per la sua vittoria e le dice che ha una sorpresa per lei…Rosa Mendez entra in scena e Santino dice a una spaventata Beth che l'ha assunta come stagista visto che non può più entrare nelle arene come fan. Rosa dice che vuole diventare una Diva e vuole imparare proprio da Beth…Santino chiede a Beth se possono tenerla (come se fosse un cagnolino) e Beth se ne va sconcertata dicendo che ci penserà su. Santino, andata via Beth, dice a Rosa che sa come impressionare la Glamazon e Rosa lo farà proprio stasera…

Stephanie McMahon è al telefono con qualcuno e discute di qualcosa riguardando sua figlia quando Randy Orton entra nell'ufficio dicendo che ha fatto la cosa giusta a licenziare Chris Jericho. Stephanie tranquillizza Orton dicendo che non lo licenzierà e che quindi può smetterla di baciarle il fondoschiena…Orton si alza arrabbiato e dice che stava solo essendo carino con lei e che a dire la verità lei dovrebbe essere quella timorosa d'esser licenziata stasera…Stephanie gli risponde che non sono affari suoi e Orton risponde che sono invece affari suoi come nessuno la prenda sul serio, nessuno la rispetti e ridano di lei dietro le sue spalle. Se il cognome di Stephanie non fosse McMahon sarebbe una totale nessuno, dice Randy Orton, frase a cui Stephanie risponde con un sonoro ceffone…duro faccia a faccia tra i due ma Orton poi se ne va…

Si ritorna in onda ed è tempo del No Disqualification match valido per il titolo Intercontinentale WWE: CM Punk affronta William Regal!!! Punk gioca in casa ed è accolto con un'ovazione dai fan locali (anche perchè ha in mano la bandiera della città di Chicago), lo stesso ovviamente non si può dire di William Regal…Aaron “Jerry” Mahoney è l'arbitro del match e si parte. Regal e Punk in un collar-elbow tie-up, side headlock di Regal, lancio alle corde e dropkick di Punk. 1…2…no!!! Calci al corpo ora da parte di Punk…1…2…no!!! Regal ripara fuori ring, Punk lo raggiunge ma riceve una ginocchiata da Regal che tenta un suplex…Punk evita e lancia Regal contro il paletto colpendolo ancora con dei calci. Regal viene riportato nel ring, Layla osserva preoccupata quanto sta accadendo…1…2…no!!! Punk ancora con dei calci alla schiena su Regal…1…2…no!!! Presa al braccio ora portata da Punk su Regal che è in difficoltà, dominato sinora da Punk in questo match. Armbar ora da parte di Punk, Regal arriva alle corde seppur con fatica. Non c'è squalifica però e Punk non molla la presa quando andiamo in pubblicità!!! Si ritorna in onda con Regal ancora bloccato in una presa di sottomissione e deve essere Layla a intervenire per liberare Regal. Punk è ora fuori ring e una distrazione da parte di Layla permette a Regal di colpire Punk con un calcio al capo che lo manda duramente contro il paletto. 1…2…no!!! Full Nelson ora applicata da Regal con Punk che ne esce bene ma viene bloccato da Regal in un'altra Full Nelson…ancora Punk ne esce bene però, scambio di pugni tra i due, calci da parte di Punk, Regal evita però un calcio e colpisce Punk con un pugno all'addome…Punk con un gran calcio al capo però!!! 1…2…no!!! Roundhouse kick da parte di Punk che poi connette con una ginocchiata all'angolo…tenta un bulldog Punk ma Regal risponde con un'ottima contromossa, una variante di un back suplex. 1…2…no!!! Calci al capo da parte di Regal che appoggia Punk sulla terza corda…Regal viene però scalciato al tappeto da Punk che si lancia su di lui…a vuoto però!!! Regal tenta di finire il match ma Punk lo abbranca e connette con la Go To Sleep!!! 1…2…3!!! CM Punk vince il match ed è il nuovo Campione Intercontinentale WWE!!!

Dopo un video che ricapitola quanto accaduto la scorsa settimana tra JBL, Shawn Michaels e John Cena ci viene ancora ricordata la firma del contratto tra Cena e JBL…che sarà NEXT!!!

Si ritorna in onda con Jerry “The King” Lawler che è sul ring a dirigere le operazioni per la firma del contratto tra John Cena e John “Bradshaw” Layfield. JBL, accompagnato da Shawn Michaels, è il primo a giungere sul quadrato. Cena, il World Heavyweight Champion, arriva per ultimo. Lawler ricorda ai due contendenti che, una volta che i due contratti saranno firmati, il loro match alla Royal Rumble sarà ufficiale. Cena è il primo a firmare e JBL è il secondo a farlo. JBL prende il microfono dicendo che ora il regno titolato di JBL è distante solamente giorni…Cena risponde a JBL dicendogli che è solamente uno s*****o ed è qui per parlare con Shawn Michaels. Quando Shawn ha fatto la scelta di ricevere supporto monetario da JBL ha tentato di accettarla ma ora non può più tacere. La scorsa settimana si sono affrontati e non ha affrontato una patetica vecchia gloria o un “impiegato” ma ha affrontato lo “Showstopper” che conosce e conosceva. Michaels ha lottato come se fosse ancora il n.1 e Cena gli dice che ha ancora quello che serve per lottare a livelli irraggiungibili. Sua moglie, i bambini, tutti quanti amano Shawn per quello che fa perchè lo fa meglio di chiunque altro. Forse Shawn ha fatto questa scelta, pensava, perchè era infortunato o non era più in grado di lottare a dovere ma la scorsa settimana Shawn Michaels ha provato che ha ancora quello che serve e può fare la differenza sul ring. HBK è “Mr.Wrestlemania” e non il pupazzo di JBL…JBL risponde che HBK è un impiegato, non un pupazzo, sa che Shawn è ancora il n.1 ed è questo il motivo per cui l'ha assunto. I suoi impiegati lavorano per lui perchè scelgono di farlo e perchè, va detto, li paga molto, molto bene. Gli impiegati della Layfield Energy se ne fregano di quello che pensa John Cena. JBL dice che ha assunto Shawn Michaels per fare in modo che JBL ritorni in Texas da campione e eroe conquistatore. A Shawn non importa dell'opinione di Cena, gli importa solo di un largo e corposo assegno…non è roba da scienziati, non è una cosa personale…sono solo affari. HBK zittisce JBL e prende il microfono dicendo che l'idea di prendere denaro da un individuo disgustoso come JBL lo fa vomitare e odia quello che è diventato, ma non ha scelta e continuerà a farlo. Cena non vive nel suo mondo, Michaels ha obblighi verso la sua famiglia e la gente che vive e dipende da lui. Ha una moglie che deve guardare negli occhi sapendo che ha sperperato tutti i loro risparmi. Shawn dice che Cena vive la sua vita e che HBK uscirà da questa situazione…possono giudicarlo quanto vogliono ma fa quello che deve fare…e se ciò vuol dire prendere soldi da JBL, così sia. Potrà mettere un ombra su tutto quello che è stato la sua carriera, pazienza…o se persino costerà a John Cena il suo titolo alla Royal Rumble…così sia. Cena dice che non crede a Shawn perchè ha l'abilità di essere migliore di chiunque altro. Tutti vogliono vedere HBK, non quest'ombra di quello che era. HBK ha un'altra scelta, ci sarà un momento dove Shawn Michaels dovrà scegliere…sarà colui che ha aiutato JBL a diventare campione del mondo? Dopo quanto visto la scorsa settimana non crede e non pensa che HBK aiuterà JBL…HBK risponde che è dispiaciuto che Cena la veda così e poi fa per attaccare Cena ma è una manovra per permettere a JBL di farlo!!! HBK va per la Sweet Chin Music ma Cena evita…non può però evitare il big boot di JBL che poi lo finisce con la Clothesline from Hell!!! Cena è a terra, HBK si allontana insieme a JBL…sarà questa la scena che vedremo domenica alla Royal Rumble?

Kevin Grevioux, tra i protagonisti del film “Underworld: Rise of the Lycans” è tra il pubblico ma è già tempo di tornare a bordo ring per il match che mette di fronte Rey Mysterio e Mike Knox!!! Mike Knox viene intervistato da Todd Grisham nel backstage e dice che non ha nulla contro Rey Mysterio e che lo attacca senza un vero motivo, lo fa e basta…Marty Elias dirige il match, si parte con una serie di pugni di Mysterio e con Knox che poi finisce fuori ring dopo essersi lanciato sull'avversario. Knox rientra nel ring, Mysterio va per un dropkick basso ma Knox connette con una potente clothesline. Mysterio ora all'angolo, lancio alle corde…big boot di Knox!!! 1…2…no!!! Mysterio viene ora bloccato in un bearhug ma ne esce…Knox manca uno splash all'angolo, shoulder block, pugni e un head scissors…6-1-9 tentata da Mysterio con Knox che lo abbranca a mezz'aria e connette con una guillotine!!! Un rocket launcher con Mysterio che incoccia duramente col collo contro le corde. Knox continua ad attaccare Mysterio, l'arbitro intima il break ma Knox non si ferma e scatta la squalifica. Knox non si ferma e stende Mysterio con la sua swinging neckbreaker andando poi finalmente via soddisfatto…

Stephanie McMahon torna nel suo ufficio ma vi trova Chris Jericho che le dice che dopo essere stato licenziato la scorsa settimana ha parlato con l'ufficio del padre e stasera avrà l'opportunità di dire la sua per tentare di recuperare il lavoro…ed è qui per avvertire Stephanie che non si tratterrà e dirà tutto quello che gli passa per la testa.

La theme song ufficiale della Royal Rumble è “Let it Rock” di Kevin Rudolf e poi noi passiamo a vedere lo SmackDown Rebound…

Rivediamo la card della Royal Rumble (in diretta domenica notte dalle 2.00 su Sky Calcio 14):

-WWE Championship: Jeff Hardy vs Edge
-World Heavyweight Championship: John Cena vs John “Bradshaw” Layfield (w/Shawn Michaels)
-WWE Women's Championship: Beth Phoenix vs Melina
-ECW Championship: Jack Swagger vs Matt Hardy
-30-Man Royal Rumble Match (partecipanti: CM Punk, R-Truth, Carlito, “The” Brian Kendrick, Triple H, The Big Show, Vladimir Kozlov, Shelton Benjamin, The Undertaker, Randy Orton, Kofi Kingston, Rey Mysterio, The Miz, John Morrison, Cody Rhodes, Ted DiBiase, Santino Marella, Kane, Mark Henry, Finlay)

John Morrison e The Miz sono nel ring e dicono di volersi preparare alla Royal Rumble di domenica battendo il vincitore della prima Royal Rumble…”Hacksaw” Jim Duggan. I Cryme Tyme però appaiono sullo stage e si dirigono verso il ring dicendo che Duggan è impegnato in un compito speciale e quindi hanno una controproposta…vogliono un match con The Miz e John Morrison, stasera. The Miz e Morrison rispondono che non meritano una title shot, son peggio dei Chicago Cubs, ma i Cryme Tyme rispondono che preferiscono guadagnarsela la title shot…se vincono è loro, se però saranno battuti da The Miz e John Morrison non avranno più niente a che fare con loro due. The Miz e John Morrison accettano la sfida e, citando Barack Obama che a sua volta era stato citato dai Cryme Tyme poco prima, quando si tratta di sconfiggere i Cryme Tyme “Yes we can”…John Cone dirige quindi questo match, iniziano Morrison e Shad. Pugni all'angolo su Shad, running side kick su Shad e JTG viene poi colpito e spedito fuori ring. Clothesline però di Shad, un'altra e un'altra ancora. Lancio alle corde ancora e Morrison viene sbattuto a terra duramente da Shad. Morrison tenta un rollup…The Miz si intromette non visto dall'arbitro che poi lo richiama all'ordine…Morrison va per lo springboard enziguiri kick ma, non visto, JTG lo fa cadere e permette a Shad di stendere Morrison con un STO!!! 1…2…3!!! I Cryme Tyme si guadagnano una title shot!!!

Si ritorna in onda e ci vengono spiegate le regole della Royal Rumble, con gli ingressi che saranno ogni 90 secondi. Va poi in onda un filmato che ci parla della Royal Rumble in termini numerici, come 598 (le eliminazioni totali) e 36 (le eliminazioni del WWE Hall of Famer Stone Cold Steve Austin)…

Cody Rhodes è con Mickie James e le chiede sarcasticamente perchè dovrebbe accettare consigli sulla carriera da lei…Goldust, ovvero Dustin Rhodes, avvicina Cody e gli dice che non si vedono da un po'…vuole solo dirgli due parole e cioè che se vuole davvero diventare importante in questo business farebbe meglio ad ascoltarlo…cominciando magari guardando il DVD “Starrcade: the essential collection”. Può imparare più in una sera guardando questo DVD che stando con Randy Orton tutta una vita…Cody risponde che non ha intenzione di finire come lui e stando con Randy Orton anche lui, come Randy, sorpasserà suo padre…Cody se ne va ma non prima di dire a Goldust che quando faranno il DVD su Cody Rhodes non mancherà di farne avere una copia a suo padre…

Una limousine arriva all'arena…sarà quella di Vince McMahon?

Si ritorna in onda e Jillian Hall è nel ring a “deliziarci” con le sue doti canore, si fa per dire…avversaria di Jillian è Melina, che non perde molto tempo ad attaccare Jillian. Arbitra il match Jack Doan mentre Santino Marella, Rosa Mendez e Beth Phoenix si dirigono a bordo ring. Jillian intanto è in controllo del match, lancio alle corde…tentativo di side slam non perfetto ma efficace. 1…2…no!!! Shoulder block da parte di Jillian all'angolo…Melina con un sunset flip!!! 1…2…3!!! Melina si aggiudica questo match!!! Rosa Mendez entra nel ring e attacca Melina indebolendola a sufficienza e permettendo a Beth Phoenix di finire l'opera con il sit-down facebuster. Beth irride Melina e se ne va, non degnando di uno sguardo nemmeno Santino e Rosa…

Candice Michelle è con Dolph Ziggler che si pavoneggia come sempre e dice che se fosse nella Royal Rumble tutti si ricorderebbero il suo nome…Ziggler si volta e si trova davanti nientemeno che Vince McMahon, il quale si presenta e stringe la mano a Dolph Ziggler che però è senza parole…Vince se ne va scocciato e si dirige verso il ring…

Dopo il momento “Did you know?” dove la WWE dice che nella classifica dei DVD più popolari del 2008 14 sono suoi, rivediamo quanto accaduto in precedenza tra John Cena, Shawn Michaels e JBL…

“No Chance in Hell” risuona nell'arena e il proprietario della WWE, Mr.McMahon, fa il suo ritorno in scena tutto sommato molto ben accolto dal pubblico. McMahon prende la parola dicendo che è contento di essere qui ma è qui per fare affari…McMahon chiama sul ring Chris Jericho che potrà far valere le sue ragioni e Jericho, dopo aver ricevuto i complimenti da McMahon per l'abito, dice che è la superstar dell'anno 2008 e si è caricato Raw sulle sue spalle mentre Vince era assente. Stephanie, come ringraziamento, lo ha licenziato. Ora che Vince però è di nuovo qua sa che metterà le cose a posto e caccerà la figlia da buon uomo d'affari qual è. Vince ammette che Stephanie può essere istintiva e un po'esagerata ma davvero Chris Jericho pensa che Stephanie non abbia fatto progressi come GM di Raw? Jericho risponde negativamente, è peggio che mai secondo lui…Vince chiama la “principessa”, come l'ha chiamata Jericho, sul ring e Vince le dice che stava pensando di riassumere Jericho…ma non lo farà. A dire la verità non licenzierà nemmeno Stephanie perchè dirigerà Raw insieme a lei!!! I McMahon però sono gente generosa e se Stephanie vuol dare una seconda chance a Jericho può farlo…Stephanie dice che se Jericho rivuole il suo lavoro dovrà scusarsi…Jericho non ne ha intenzione e quindi Stephanie chiama la security…Jericho però la blocca e si scusa, ma Stephanie gli fa ripetere le scuse più forte…Stephanie non è ancora soddisfatta e Jericho dice che si scusa di aver esagerato con le parole ma era frustrato con sè stesso…non doveva sfogarsi con lei e spera che Stephanie trovi nel suo cuore la forza di perdonarlo. Stephanie non è ancora soddisfatta però e dice a Jericho che, dopo aver chiamato i fan “ipocriti” è tempo che lo diventi lui e gli ordina di scusarsi col pubblico…il pubblico urla “On your knees”, in ginocchio, e Stephanie fa inginocchiare Jericho…Jericho dice che vuole spiegare al pubblico che lui ha un dono e quando si ha un dono come il suo si è i migliori…può sembrare arrogante, può sembrare che lui pensi che sia migliore di tutti gli altri…sa di aver detto cose brutte a tutti i fan ma quello che vuole dire è che se ha detto qualcosa che li ha offesi si scusa…Stephanie lo invita a rialzarsi dicendo che è imbarazzante…Stephanie dà appuntamento a Jericho alla Royal Rumble, segno che ha di nuovo il suo lavoro, e lo invita ad andarsene per dare modo al pubblico di dire cosa pensano davvero di lui…Jericho se ne va, Stephanie abbraccia il padre ma Randy Orton raggiunge i due sul ring prendendo il microfono e dicendo che Stephanie dovrebbe scusarsi con lui per averlo schiaffeggiato senza motivo alcuno. Vince chiede a Randy perchè dovrebbe ordinare alla figlia di scusarsi con lui e Orton risponde che lui vale molto di più nella compagnia di Stephanie. Randy vincerà la Royal Rumble domenica e darà a Vince milioni di dollari…la gente paga per vedere lui, non Stephanie, e francamente da quando Stephanie ha sfornato due nipoti è diventata senza alcun valore…Vince ferma Stephanie che stava per colpire Orton e la invita ad andarsene…Stephanie se ne va e Vince dice a Orton chi diavolo si creda di essere…questo è il suo ring, ha creato la WWE e Randy è privilegiato a essere qui. Vince dà a Orton una lezioncina di storia parlando di “Cowboy” Bob Orton, il padre di Randy, un wrestler mediocre ma da quando Vince ha messo i riflettori su di lui è diventato una superstar…senza di lui non sarebbe mai diventato un Hall of Famer e probabilmente Randy non sarebbe qui…senza di lui Orton sarebbe forse un insegnante di ginnastica a St.Louis…in altre parole Orton dovrebbe scusarsi con Vince. Orton pare non averne alcuna intenzione e Vince gli ordina di farlo o sarà licenziato in tronco…Orton lo sfida dicendo che Vince non vuole licenziarlo e Vince dice a Orton che è licenz…Orton non gli fa finire la frase schiaffeggiandolo con violenza!!! Orton colpisce poi con un calcio al capo McMahon e finisce l'opera con il punt kick che ha già messo fuori combattimento Batista e tanti altri!!! Subito arrivano i soccorsi, Stephanie ritorna nel ring urlando e chiedendo di aiutare il padre mentre Orton si mette le mani nei capelli rendendosi forse conto di quello che ha fatto…arrivano anche Dean Malenko, altri dirigenti e medici…McMahon viene immobilizzato con un collare e messo su una barella mentre Cody Rhodes e Ted DiBiase si allontanano con un Orton che ancora è sotto shock, quasi che abbia avuto uno split di personalità…Stephanie piange e chiede al padre di dirle qualcosa ma la puntata finisce qui…

14,778FansLike
2,618FollowersFollow

Ultime Notizie

La AEW torna a vincere la Wednesday Night War

La Wednesday Night War riprende nello stesso modo in cui si era interrotta quattro settimane fa, ovvero con la netta vittoria di Dynamite.

Annunciata parte della card della prossima puntata di Dynamite

In vista della prossima puntata di Dynamite la AEW ha annunciato ieri parte della card, che comprenderà anche un match titolato.

Ci sarà un Samoan street fight domani a SmackDown

La WWE ha annunciato in serata il primo match per la puntata di SmackDown di domani sera, un Samoan street fight.

Annunciati tre match per la prossima puntata di NXT

Sono stati ufficializzati ieri tre match per l'episodio di NXT della prossima settimana, il penultimo prima di NXT TakeOver.

Articoli Correlati