WWE Raw Report 18-06-2012

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

L'era del People Power si è conclusa. John Cena ha battuto Big Show a No Way Out decretando la fine del regno di John Laurinaitis come GM di Raw e Smackdown. Chi sarà al comando dei due show adesso? CM Punk ha battuto Kane e Daniel Bryan nel ppv e si è confermato WWE Champion. Decisivo l'intervento di AJ che ha distratto la Big Red Machine favorendo la vittoria dello Straight Edge. Quali saranno gli sviluppi dopo il controverso finale di ieri? Questo ed altro nella nuova puntata di Raw che va in onda dal Nassau Coliseum di Uniondale (Long Island), New York. Alla tastiera per il report completo su Tuttowrestling.com torna Adriano “Buscuits Eater” Paduano.

Sigla e pyros aprono, come da tradizione, lo show del lunedì sera. Alcuni fermi immagine ci ripropongono il licenziamento di John Laurinaitis da parte di Vince McMahon ieri sera ed un video ci ricorda che stasera ci sarà il ritorno di Cindy Lauper in WWE. Il primo ad aprire le danze stasera, però, è uno degli idoli di casa ovvero l'Hardcore Legend Mick Foley. Foley, in giacca e cravatta, dice che è qui per promuovere la puntata numero mille di Raw che avrà luogo il prossimo 23 luglio, uno show del quale lui è stato grande protagonista. Mick di essere stato contattato dal CdA della federazione per quel che riguarda la nomina di un nuovo GM permanente per Raw e Smackdown in quanto ex General Manager. La decisione è stata facile da prendere e sia Raw che Smackdown questa settimana verranno gestite da “l'ometto della signora Foley”. Innanzitutto ci sarà un grande match di coppia stasera con Kane e Daniel Bryan che affronteranno il World Havyweight Champion Sheamus ed il WWE Champion CM Punk. Mick ricorda il licenziamento di John Laurinaitis ed aggiunge che quest'ultimo avrà l'opportunità di poter formulare un discorso d'addio al WWE Universe. Il fautore del People Power fa il suo ingresso in scena fasciato e con una stampella a sorreggerlo e Foley lo aiuta anche ad entrare e lo abbraccia calorosamente (provocandogli anche parecchio dolore). Johnny si presenta ma il pubblico a malapena riesce a farlo parlare. Foley interviene sotto suggerimento di Laurinaitis e dice di mostrare un po' di rispetto nei confronti dell'ex GM. Mick dice poi che Laurinaitis gli ha chiesto di riferirgli che il pubblico di Long Island fa schifo. L'ex GM ribatte che il pubblico di Long Island è decisamente rozzo. Il suo discorso di addio sarà più tardi nel corso della serata. Tuttavia lui è qui per comunicare che, prima di essere licenziato, aveva determinato quello che sarebbe stato il main event della serata di stasera. Si tratta di un match nel quale John Cena affronterà Big Show, David Otunga e lui. Questo è il suo regalo d'addio al WWE Universe. Big Johnny augura ironicamente “Have a Nice Day” a Foley che lo guarda stranito mentre, a fatica, il primo si allontana dal ring. Sheamus entra in scena prima che l'ex GM esca completamente di scena. Sorrisone da parte dell'irlandese verso Laurinaitis. L'irlandese sale sul ring e saluta Foley. Anche CM Punk entra in scena e si ritrova di fronte a Big Johnny e gli indica ironicamente la strada di uscita. I due World Champion della federazione saranno impegnati un match di coppia subito dopo la prima pausa pubblicitaria della serata.

Rivediamo quanto successo lunedì sera con AJ che, con un bacio appassionato, ha disorientato Kane favorendo la vittoria sua e di CM Punk contro la Big Red Machine e Daniel Bryan. Punk e Sheamus commentano divertiti la scena sul ring mentre proprio Kane fa il suo ingresso in scena (AJ non è con lui). Entra anche Daniel Bryan accolto da una grande risposta del pubblico di Long Island. Arbitra questo tag team match Charles Robinson. Si parte con Daniel e Sheamus ed un Clinch iniziale vinto da Sheamus che porta al tappeto il rivale. L'irlandese stende con una spallata lo Yes Man. The Great Whote prova una manovra in corsa ma Daniel abbassa le corde e lo fa cadere dal ring. Sheamus rientra e colpisce con un Flying Shoulder Tackle. Backbreaker da parte del World Champion che poi fa entrare Punk. Manovra aerea di quest'ultimo ma c'è la reazione di Bryan con i suoi calci. Entra Kane che colpisce con un Irish Whip ed uno Splash all'angolo per un conto di due. Armbar del Big Red Monster. Lo Straight Edge si libera dopo qualche secondo con dei pugni al volto e dei calci ma Kane poi colpisce a sua volta con un colpo a pugno chiuso. Kane prova uno Splash all'angolo. Reazione di Punk che colpisce anche Bryan e lo fa precipitare fuori dal ring. Kane lancia sulle corde il WWE Champion il quale, però, si lancia nuovamente su Daniel travolgendolo fuori dal quadrato. CM prova una Clothesline dalla terza corda ma Kane lo colpisce al volo intercettando la manovra. Pubblicità.

Torniamo dal break con Kane che ha bloccato CM Punk in una presa di sottomissione. Il WWE Champion si libera da un tentativo di Chokeslam con un Roundhouse Kick. Entra Sheamus che colpisce con una spallata Kane e poi spedisce Bryan fuori dal ring. Bodyslam da parte dell'irlandese 1… 2… Niente da fare. Irish Curse da parte del World Champion 1… 2… Daniel Bryan interrompe il conteggio. The Great White colpisce quest'ultimo con i suoi classici colpi al petto tra le corde. Kane torna in gioco e colpisce alle spalle Shemaus facendo precipitare di conseguenza Bryan contro le transenne. L'arbitro ferma Kane che vorrebbe raggiungere l'irlandese ma la distrazione permette a Daniel di colpire con un Low Dropkick il rivale. Sheamus rientra sul ring con Kane che dà il cambio a Bryan che colpisce con una serie di calci ed un nuovo Dropkick all'angolo 1… 2… Niente da fare. Headlock da parte di Bryan. Reazione di The Great White che, però, viene colpito da un Running Knee per un nuovo conto di due. Cambio per Kane che colpisce con dei calci. Reazione del lottatore celtico con dei colpi al volto. Kane colpisce con un Irish Whip a cui segue una Side Slam 1… 2… Ancora niente. La Big Red Machine sale sul paletto ed esegue la sua Flying Clothesline 1… 2… Sheamus si salva. Cambio ancora per Bryan che colpisce con i suoi calci al petto sottolineati dagli “Yes” del pubblico. Sheamus allontana poi Bryan ma solo per pochi secondi. Ancora calci dell'ex World Champion che, però, va a vuoto con il suo Dropkick. Sheamus raggiunge Punk che esegue un Dropkick, una Clothesline e poi prova un Neckbrealer. Daniel evita ma solo per subire una Running Powerslam 1… 2… Niente da fare. Combo Jumping Knee e Running Bulldog da parte di Punk. Quest'ultimo sale sul paletto per la Savage Flying Elbow. Bryan lo raggiunge e, dopo averlo indebolito, lo stende con un Superplex. Attenzione! Risuona la musica di AJ e la ragazza fa il suo ingresso vestita come la Big Red Machine con tanto di maschera. AJ si limita a saltellare intorno al ring e rientrare nel backstage. Tanto basta per distrarre Kane. Nel frattempo, sul ring, Punk colpisce Bryan e dà il cambio a Sheamus. Il WWE Champion esegue la GTS e poi lascia campo libero al World Heavyweight Champion per il Brogue Kick 1… 2… 3! Vittoria per i due campioni della federazione con AJ ancora decisiva.

STILL TO COME: Brock Lesna accetterà la sfida che Triple H gli ha lanciato per Summerslam?

DID YOU KNOW? Molte donne hanno seguito Raw la scorsa settimana molto più di alcuni importanti canali televisivi americani.

Jack Swagger e Dolph Ziggler stanno discutendo animatamente nel backstage con il primo che ricorda come Ziggler sia stato campione del mondo solo per pochi minuti al contrario di lui. Show-Off ribatte che Vickie sa bene chi tra loro due è la vera star. Arriva proprio la Guerrero la quale si dice stanca dei continui battibecchi tra i due ed aggiunge che è il momento che lei decida esattamente chi merita le sue attenzioni ed il suo affetto. Ha parlato con Mick Foley ed ha deciso che la questione verrà decisa sul ring immediatamente. I due si allontanano.

Andiamo nell'ufficio di John Laurinaitis con quest'ultimo e David Otunga che se la ridono per quello che è successo ad inizio puntata con Mick Foley. Entra nell'ufficio Big Show e le risate si placano. Il gigante chiede cosa ci sia di tanto divertente. L'ex GM risponde che è divertente sapere che John Cena non può battere loro tre. Sarà divertente quando Big Show colpirà con il suo pugno il bostoniano e lui eseguirà il pinfall decisivo. La cosa divertente è che il WWE Universe non dimenticherà il nome di John Laurinaitis. La gente non merita persone come loro dopo la maniera in cui hanno trattato il People Power. Stasera lascerà un segno che la gente non dimenticherà ed è questo che è divertente. Show dice che non ci trova nulla di divertente e se ne va. Otunga commenta che il gigante sembra davvero di cattivo umore ma Johnny si limita a dire che questa è una brutta notizia per John Cena.

Dolph Ziggler fa il suo ingresso sul ring pronto per il suo match che comincerà subito dopo la pausa pubblicitaria.

Jack Swagger raggiunge l'ormai ex amico sul ring ed il match può cominciare agli ordini di Chad Patton. Si parte con un Clinch vinto da Swagger che porta al tappeto Dolph e poi si esalta eseguendo delle flessioni. Si riprende con Zigler che blocca la gamba sinistra del rivale e lo porta a sua volta al tappeto. Nuovo momento di pausa. I due iniziano a discutere e spingersi. Headlock di Dolph. Jack si libera ma nel cadere Show-Off sembra infortunarsi lievemente al ginocchio sinistro. Swagger ne approfitta ed inizia a lavorare proprio in quella parte del corpo del rivale. Jack porta all'angolo Dolph e lo colpisce con una spallata. Serie di Elbow Drop sulla gamba infortunata da parte dell'All-American American. Presa alla gamba da parte di Jack che dice “I'm better than you”. Ziggler prova a sorprendere con un roll-up 1… 2… Niente da fare. Dolph prova un Leg Lariat ma non riesce ad eseguire la manovra. Swagger ne approfitta tentando la Swagger Lock. Ziggler soffre anche perché Jack lo allontana dalle corde. Dolph si libera dopo alcuni secondi di sofferenza facendo impattare il rivale contro il paletto. La strada è spianata per il Zig Zag da parte di Dolph 1… 2… 3! Vickie Guerrero sembra soddisfatta e sale sul ring festeggiando la vittoria di Show-Off. Bacio tra i due. Dolph Ziggler ripartirà nella carriera da singolo ma al suo fianco ci sarà ancora Vickie Guerrero a quanto pare.

Un video ci riporta a No Way Out con la sfida di Triple H a Brock Lesnar in vista della prossima edizione di Summerslam. Una Limousine arriva in diretta nel parcheggio dell'arena. Al suo interno ci sarà The Next Big Thing?

Vediamo un altro dei momenti memorabili di Raw. Quello che ricorda maggiormente Jerry lawler riguarda una puntata del 1998 quando Vince McMahon, costretto a letto in un ospedale, prima fu costretto a subire uno spettacolino con tanto di palloncini di Mick Foley e poi una bella scarica di pugni da parte del finto dottore Stone Cold Steve Austin.

La musica di Brock Lesnar risuona nell'arena e Paul Heyman, rappresentante legale di The Next Big Thing, fa il suo ingresso in scena e si arma di microfono. Heyman si presenta e dice di sapere che nella “torre” tutti quanti cercano di soddisfare i capricci di Triple H. Brock Lesnar non è una di queste persone. Stasera ha per Hunter una risposta che non è solito sentire molto spesso. La risposta è no. Non ritirerà la sua causa legale contro la WWE così come lui non ritirerà la sua contro il COO della federazione. Sicuramente Brock Lesnar non combatterà contro Triple H a Summerslam. Paul ringrazia il pubblico per l'attenzione e Hunter per il tempo concessogli comunque. The Game, però, non ci sta e raggiunge Heyman sul ring. Paul si tiene a distanza di sicurezza da HHH il quale dice che nonostante non siano all'interno di una sala da bingo e tra i due non corra propriamente buon sangue sa che Heyman è un bugiardo cronico. Il punto è che Brock Lesnar combatterà contro di lui a Summerslam. Quello che vuole è sentirselo dire direttamente dalla voce di Brock, vuole sentire Brock che fa un passo avanti e si comporta da uomo lottando contro di lui a Summerslam. Lui può dare a Lesnar quello che desidera e fare di lui una star. The Game mostra l'abbozzo della locandina di presentazione di Summerslam con la faccia dell'ex UFC Champion in primissimo piano. Hunter prosegue dicendo che Brock Lesnar sarà la faccia che rappresenterà l'evento dell'estate ma lo sarà solo se accetterà la sua sfida. Heyman dice che Lesnar non ha un ego smisurato come quello del COO. Hunter se la ride e ricorda come qualche tempo fa Brock voleva che lo show si chiamasse Monday Night Raw Starring Brock Lesnar. Tutta la situazione riguarda l'ego. Inoltre c'è una schiera di avvocati con la bava alla bocca, smaniosi di portare Paul in tribunale. Se Lesnar non accetterà la sua sfida verrà ricordato come l'uomo che aveva paura di Triple H. Heyman se la ride e dice che Hunter è dannatamente bravo ma poi invita Hunter a fermarsi ed aggiunge che HHH non è più un lottatore, quello che prendeva a calci la gente come succedeva un tempo quindi è meglio per lui che torni nella sua torre dove la gente fa esattamente ciò che vuole. Nel suo mondo ed in quello di Brock Lesnar, HHH è re di un bel niente. Paul chiede se per caso non stia pensando di arrabbiarsi e mettergli le mani addosso. Più va avanti e più Hunter si comporta come Vince. Lui sa esattamente quali tasti premere per stuzzicare The Game. Brock Lesnar non combatterà contro Hunter a Summerslam. L'ex ECW invita l'ex World Champion a colpirlo ma quest'ultimo resiste alla tentazione. Sia lui che Lesnar non hanno niente da dargli. Heyman si allontana e dice che ha qualcosa da dire su Stephanie. Triple H prende per la gola Heyman che dice di non poter respirare. HHH lo lascia andare ed Heyman dice che sapeva perfettamente che Hunter non lo avrebbe colpito. Lui può leggere nella mente di Hunter e prevederne tutte le mosse. Triple H colpisce Heyman con un pugno in pieno volto e poi chiede all'ex ECW se questo colpo lo aveva previsto. Il COO dice che lui e Lesnar si vedranno a Summerslam a meno che quest'ultimo non abbia paura che gli succeda esattamente la stessa cosa. Hunter si allontana mentre Heyman viene soccorso da alcuni arbitri e medici e sembra ancora stordito dal colpo subito.

STILL TO COME: 3 on 1 Handicap match con il trio composto da John Laurinaitis, David Otunga e Big Show che affronterà John Cena.

Rivediamo alcuni fermi-immagine tratti da No Way Out con Santino Marella che ha battuto Ricardo Rodriguez in un Tuxedo Match mostrando a tutti anche le mutande con tanto di faccia di Alberto Del Rio sul posteriore. Tra poco l'italiano affronterà proprio ADR in un match.

Justin Roberts introduce Ricardo Rodriguez che, a sua volta, presenta come al suo solito Alberto Del Rio che fa il suo ingresso a bordo di una splendida Audi da oltre 400 mila dollari. Santino Marella raggiunge il messicano sul ring e si può partire con Rod Zapata come arbitro della contesa. Alberto porta subito all'angolo il rivale e lo colpisce con dei calci ed un Dropkick al centro del ring. Armbar da parte del messicano con il nostro connazionale che soffre. Reazione di Santino con dei colpi al volto. Marella evita una Clothesline ed esegue un Hip-Toss. Santino prova l'Arrivederci ma va a vuoto. Alberto all'angolo prova uno Splash ma Marella evita due volte e prepara il Cobra. ADR intercetta e colpisce con un Dropkick l'italiano. La strada è spianata per la Cross Armbreaker. Santino cede quasi immediatamente. Vince Alberto Del Rio per la gioia di Ricardo. Il messicano esce dal ring ed il ring announcer colpisce il nostro connazionale con una One-Arm DDT prima di raggiungere il suo boss sulla via sulla rampa nei pressi del Titantron.

Michael Cole e Jerry Lawler introducono un video che ricorda i trascorsi di Cindy Lauper nel mondo del wrestling. La cantante, che è stata al fianco di Wendi Richter a Wrestlemania 1, tornerà stasera come Special Guest della serata. Il tutto dopo la pubblicità.

La Divas Champion Layla è sul ring e dice che in vista della puntata numero mille di Raw, è qui per introdurre due donne che sono state di ispirazione per l'intera categoria delle Divas: la WWE Hall Of Famer Wendy Richter accompagnata dall'ospite speciale di questa serata ovvero Cindy Lauper. La cantante ringrazia il pubblico per l'accoglienza e dice che era tanto tempo che non era qui e che è contenta di rivedere la sua amica Wendi. Quest'ultima ricorda la loro esperienza a Wrestlemania I ma le tre vengono interrotte dall'ingresso di Heath Slater. Slater dice che nonostante siamo da qualche parte vicino la Long Island Railroad quello che stiamo vedendo altro non è che un treno abbandonato. La Lauper chiede chi sia Heath. L'ex NXT si presenta. Slater dice che loro tre non rovineranno il suo momento e quindi è meglio che si mettano da parte ed ascoltino il suo primo singolo. Il pubblico urla “We Want Ryder” mentre Slater inizia a cantare. Le tre dietro di lui commentano divertite. Attenzione! La musica di Rowdy Roddy Piper risuona nell'arena! Hot Rod fa il suo ingresso in scena accolto dal boato del pubblico e dalla gioia di Cindy & co. Piper, da vero gentiluomo, saluta le tre donne sul ring e dice a “Miss Slater” di smammare. Quest'ultimo chiede cosa interessi allo scozzese di Cindy Lauper. Piper mostra la sua t-shirt “When girls want to have fun, they call Hot Rod!” e poi dice che non deve dare spiegazioni perché lui ha fatto parte della Rock & Wrestling Era che ha lanciato la WWE e l'ha portata dove è adesso. Ha aspettato molto tempo prima di poter fare quello che sta per fare. Rowdy dice di amare Cindy e le sue canzoni e che vuole fare qualcosa di speciale per lei. L'Hall Of Famer ricorda come tanto tempo fa c'è stato un grande manager di nome Captain Lou Albano e, diversi anni fa ormai, quando lui stava avendo un brutto periodo ha colpito Lou alla testa con uno dei dischi d'oro vinti da Cindy. A lui dispiace molto per quello che è successo quel giorno. Rowdy dice di voler consegnare, oggi, il disco d'oro a Cincy a nome suo, di Lou Albano e dell'intero WWE Universe. Per quanto lo riguarda Cindy è la migliore donne che si sia mai associata al mondo del wrestling.. Piper abbraccia la cantante mentre Slater guarda il tutto disgustato e quest'ultimo dice che tutto questo è stato vent'anni fa e che a nessuno importa niente. La gente vuole solo ascoltare il suo singolo. L'ex NXT ci riprova ma l'Hall Of Famer lo colpisce agli occhi. Heath è stordito e Cindy lo colpisce con il quadro del disco d'oro consegnatole da Piper. Grande festa per la cantante ed i suoi amici e nuova figuraccia per Slater.

WWE Slam Of The Week: ieri sera a No Way Out sono stati decretati dei nuovi primi sfidanti per i WWE Tag Team Championship con i Primatime Players che hanno trionfato con l'aiuto di AW. Primo ed Epico sono già sul ring con Rosa Mendes. AW fa il suo ingresso in scena e si presenta per poi introdurre l'ingresso di Darren Young e Titus O'Neil. Match fra le due coppie che verrà arbitrato da John Cone. Partono Titus ed Epico. Ginocchiata del primo che poi prova una Clothesline. Il portoricano evita ma viene steso da un Big Boot. Cambio per Darren. Titus stende il rivale con un Bodylasm poi schianta il compagno contro il rivale per un conto di due. Headlock dell'ex Nexus. Epico di libera ma viene colpito da una ginocchiata. Epico dà il cambio a Primo che colpisce con un Corcscrew Elbow ed un Dropkick. Irish Whip del portoricano che poi si lancia sul rivale con una Senton facendosi leva sul turnabackle più alto 1… 2… Titus interrompe il conteggio. Quest'ultimo rende vano l'intervento di Epico mandandolo fuori dal ring ma poi è Titus a finire fuori dal quadrato dopo aver subito un Dropkick da parte di Primo. L'ex Tag Team Champion prova a chiudere con Young ma O'Neil trascina il suo compagno fuori dal ring. Doppio Baseball Slide dei portoricani sui rivali. I due sembrano voler eseguire una nuova manovra aerea ma AW si pone davanti ai suoi protetti e batte in ritirata. L'arbitro conta fuori O'Neil e Young arrivando fino a dieci. Primo ed Epico non sembrano accettare di buon grado la cosa ma AW fa capire, ad ampi gesti, che va bene così. Non una bellissima figura per i nuovi primi sfidanti ai WWE Tag Team Championship.

La prossima settimana ci sarà il ritorno a Raw di Chris Jericho dopo la sospensione per la controversia in Brasile di un mese fa.

John Laurinaitis è già al centro del ring e si presenta come al solito (seppur come ex). John Cena ha rubato perché solo grazie all'aiuto di cinque altri uomini ha avuto la meglio su Big Show. Poi Cena lo ha preso in spalle poco prima che Vince McMahon pronunciasse quelle due terribili parole “Sei Licenziato!”. Il bostoniano ha infierito colpendolo contro il tavolo dei commentatori. Lui non è un perdente né tanto meno Big Show. È il pubblico ad essere perdente perché adesso non c'è più il People Power. Tutti i componenti del WWE Universe sono dei perdenti. La prossima volta che lo rivedremo sarà quando verrà introdotto nella Hall Of Fame della WWE. Oggi è uno dei giorni più tristi della storia della federazione. Tuttavia stasera la gente assisterà alla più grande batosta della carriera di John Cena. L'ex GM introduce poi i suoi partner partendo da David Otunga e proseguendo con Big Show. Il match avrà inizio subito dopo l'ingresso di John Cena e dopo la pausa pubblicitaria.

LADIES AND GENTLEMAN, IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT! Teddy Long si accomoda al tavolo di commento con Michael Cole che continua a mostrarsi nel suo lato da leccaculo esaltando le doti di Long come GM. Big Show, nel frattempo, ha preso il microfono e dice che ci sono voluti sei uomini per metterlo fuori gioco ieri sera. Sfortunatamente uno di questi era John Cena ed ha perso e John Laurinaitis è stato licenziato. Grazie a quest'ultimo ha ricevuto un contratto d'acciaio e con sostanziosi bonus. Lui vuole ringraziare l'ex GM per avergli permesso di tornare ad essere quello che è realmente. Tuttavia non è grato a nessuno, tanto meno a John Laurinaitis. Lui ha provato di poter battere John Cena con le sue mani e può fare molte più cose e migliori di queste. Non è contemplato un match come quello di stasera perciò sia Johnny che Otunga dovranno sbrigarsela da soli stasera. Il gigante esce dal ring mentre l'ex GM ed il suo scagnozzo sono preoccupatissimi adesso. John Cena fa il suo ingresso in scena esaltato dalla vittoria di ieri sera a No Way Out. Arbitra questo match Mike Chioda. Si parte con Otunga come avversario di Cena con il pubblico che si divide come al solito sul bostoniano. Clinch iniziarle e Bodyslam di Cena che poi esegue un Elbow Drop. Irish Whip del bostoniano che poi connette con un Bulldog. Otunga cerca il tag per Laurinaitis il quale, però, di tira indietro. Snap Suplex da parte di Cena. L'ex NXT cerca ancora invano il tag. Side Slam da parte di John che poi lancia ancora Otunga all'angolo con un Irish Whip. L'avvocato evita uno Splash. I due sono fuori dal ring e David schianta il rivale contro i gradoni d'acciaio. Si rientra sul ring con una serie di calci e pugni di Otunga che poi stende John con un Shoulder Block 1… 2… Niente da fare. Elbow Drop con l'aiuto delle corde per l'ex NXT mentre il pubblico invoca Zack Ryder. Otunga si esalta mostrando i muscoli. Laurinaitis chiede ed ottiene il cambio e si toglie tutte le protezioni dimostrando di aver mentito finora. Serie di calci dell'ex GM 1… 2… Cena esce dal conteggio. Johnny, preoccupato dalla ripresa del rivale, chiede il tag a David ma stavolta è lui a tirarsi indietro e ritirarsi nel backstage per la disperazione di Laurinaitis. Cena appare alle spalle di quest'ultimo ed inizia a colpirlo con una Chop e la Proto Bomb. Il bostoniano va segno con la 5-Knuckle Shuffle per poi chiudere la pratica con la Attitude Adjustment. Long ed il pubblico chiede a gran voce un'altra AA e Cena non se lo fa ripetere due volte. Il pubblico ne chiede un'altra e Cena accontenta la folla. L'ex WWE Champion chiude la pratica con la STF. John Laurinaitis cede dopo pochissimi secondi. È la caduta finale per il profeta del People Power: sconfitto, abbandonato da tutti e licenziato. Teddy Long applaude e John Cena fa il gesto del “You can't see me” a Big Johnny che, a quanto pare non rivedremo più. Ma sarà davvero così?

Con questo interrogativo e con il festeggiamento del bostoniano si chiude questa puntata di Raw.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,874FansLike
2,623FollowersFollow

Ultime Notizie

Video del 63º episodio di AEW Dark

Ecco il video dell'episodio numer 63 di AEW Dark.

La NWA lancia il suo nuovo show settimanale

Dopo un anno intenso di Powerrr conclusosi anzitempo per la pandemia mondiale, la NWA lancia ufficialmente un nuovo show.

Preview ufficiale di AEW Dynamite

La AEW aggiunge due match in vista di domani notte e arricchisce la card del prossimo episodio di Dynamite on TNT!

Articoli Correlati