WWE Raw Report 18-01-2010

Quale sarà la risposta di The Undertaker alla sfida lanciatagli da Shawn Michaels per un rematch a Wrestlemania? Quali sviluppi ci saranno nella vicenda che coinvolge Vince McMahon e Bret “The Hitman” Hart? Inoltre, l'odierna puntata di Raw avrà due Guest Host: gli attori Don Johnson (ex Miami Vice) e Jon Heder, che ne approfitteranno anche per presentare il loro prossimo film “When in Rome”. Questo ed altro nella puntata che va in diretta da Knoxville, Tennessee in compagnia del nuovo volto del Raw Report, Adriano Paduano.

La puntata si apre con un video dedicato a Martin Luther King.

Dopo la sigla ed i classici fuochi d'artificio che aprono la puntata, Michael Cole e Jerry “The King” Lawler presentano gli eventi della serata tra cui un tag team match tra John Cena e Kofi Kingston contro la Legacy ed inoltre i due Guest Hosts della serata ovvero Don Johnson e Jon Heder. Ma il primo ad entrare è il WWE Chairman, Vince McMahon in persona. Il tutto mentre scorre il video che ci ricorda quanto accaduto tra lui e Bret Hart nella storica puntata di due settimane fa. Vince dà il benvenuto a tutti allo show e poi dice che qualche volta si prendono buone decisioni ed altre cattive ma che lui prende decisioni solo in base al business. Due settimane fa ha deciso di accogliere ancora una volta Bret Hart e poi ha deciso di colpirlo con un calcio ed umiliarlo. Vince dà la colpa di questo al pubblico e che ha preso la decisione di prenderlo a calci e metterlo al tappeto perché la riteneva giusta. McMahon dice che Bret ha perso la sua essenza, ciò che lo rendeva speciale e dice che se lui si ripresentasse lo prenderebbe a schiaffi. Vince passa poi a insultare il pubblico e conferma che lui prende le decisioni e che Bret non tornerà mai più nella WWE. RINTOCCHI DI CAMPANA!!! THE UNDERTAKER IS IN DA HOUSE!!! Il Deadman si avvicina come al solito molto lentamente al ring ma McMahon pare parecchio terrorizzato alla vista del World Heavyweight Champion. Il pubblico inneggia al Phenom e Vince dice che lui stava cercando di finire un discorso e che questo è il suo momento ed il suo show. Taker ribatte che secondo lui è il suo momento invece. Il Phenom si rivolge a Vince dicendo che ha una cosa da dirgli che potrebbe sconvolgere il suo ego. Il campione del mondo ricorda Montreal e dice che allora Vince aveva la stessa paura che vede nei suoi occhi in questo momento. Lui ha fregato Bret per due volte ed ora ha paura delle conseguenze perché quello che ha fatto è l'atto di un codardo. Vince, sconvolto, lascia la scena al Deadman e si allontana dal ring. Taker passa poi a Shawn Michaels dicendo che nel profondo della sua anima è come Vince. Lo scorso anno aveva detto che avrebbe interrotto la sua winning streak ma non ci è riuscito e qualche settimana fa ha avuto la presunzione di chiedergli un rematch. Il Phenom chiama in causa, allora, HBK per la sua risposta. Lo Showstopper non si fa attendere e dice subito al suo rivale che era ansioso di sentire la sua risposta e che è qui per questo. Taker dice che HBK è andato più vicino di tutti all'impresa ma che alla fine ha fallito, che non ha niente da provagli e per questo la sua risposta è NO! Il Deadman dice che se vuole dimostrare di poterlo battere potrà farlo stasera. Ma stavolta e Michaels a dire NO! HBK dice che vuole batterlo, è vero, ma a Grandaddy Of Them'All. Ora Shawn sa cosa fare per ottenere ciò che vuole: vincere la Royal Rumble e sfidarlo ufficialmente come campione da sfidare. Undertaker promette che lui sarà ancora campione a Wrestlemania e che la Royal Rumble è la sua unica salvezza. Shawn risponde che dopo che avrà vinto la rissa la winning streak del Deadman, il suo titolo e la sua anima saranno sue!

Video dalla scorsa settimana con Randy Orton che, grazie all'aiuto della Legacy, batte John Cena e Kofi Kingston e diventa il nuovo Number One Contender al WWE Championship di Sheamus.

Ed è proprio il momento del WWE Champion Sheamus che sarà impegnato, ancora una volta, contro Evan Bourne. La grafica ci ricorda come alla Royal Rumble sarà Sheamus vs Orton. Parte il match ma quasi subito appare Orton sullo stage. Sheamus colpisce ripetutamente all'angolo il suo avversario a cui rifila poi una Clothesline. Bourne è al tappeto e ci sono sguardi di fuoco tra il campione ed il suo futuro sfidante. Ma Bourne reagisce con una serie di cali ed il suo Double Knee Drop dalla terza corda. Sheamus però reagisce in maniera perentoria prima con un Neckbreker e poi con il suo Bicycle Kick. È allora un gioco da ragazzi mettere a segno la Crucifix Powerbomb 1… 2… 3! Sheamus vince, ma viene raggiunto subito sul ring da The Viper al quale, però il Celtic Warrior si limita a mostrare la sua cintura prima di uscire dal quadrato.

Shawn Micheals viene raggiunto da Triple H a cui chiede un commento su quanto successo poco prima ad HBK. Ancora prima che HHH risponda, i due si imbattono subito in Don Johnson che chiede ai due dove sia il suo collega Jon Heder ma la DX dicono di non saperlo. L'ex Miami Vice ricorda che in passato c'erano stati dei dissapori tra i due ma che adesso è tutto passato. The Game consiglia all'attore di condurre lo show da solo e Johnson sembra accettare il consiglio. Il Guest Host intravede poi di spalle un sosia di Napoleon Dynamite (un personaggio reso celebre dal suo collega), che in realtà si rivela essere Carlito il quale si allontana stizzito per il disturbo.

Michael Cole presenta il minisito presente di wwe.com e che riguarda la Royal Rumble, oltre a ricordarci il match che vedrà impegnati Cena e Kingston contro Cody Rhodes e Ted DiBiase. Ma è il momento di Jack Swagger che si avvicina al quadrato mentre un video ci mostra quanto successo la scorsa settimana con l'All-American American che prima promette di vincere la Royal Rumble e poi si fa umiliare da Santino Marella in una sfida che lui stesso aveva lanciato. Swagger dice che la scorsa settimana è stato uno scherzo e che alla Royal Rumble lui spazzerà via tutti coloro che gli si porranno sulla strada. L'ex ECW Champion chiama poi in causa Santino Marella per riproporgli la sfida. Il nostro connazionale si presenta vestito da Don Johnson, versione Miami Vice, professandosi come presidente del fan club italiano dell'attore. L'italiano dice che non è interessato a raccogliere la sfida di Swagger ma c'è qualcuno che lo farà per lui. Si presenta Mark Henry e la sfida parte subito. Jack parte bene ma Henry sembra non patire gli attacchi dell'avversario che viene abbrancato e scaraventato oltre la terza corda in pochissimi secondi! Nuova figuraccia per l'All-American American mentre Henry festeggia.

Una limousine si avvicina nel backstage. Ne escono le gemelle Bella e l'altro Guest Host della serata Jon Heder che sembra molto carico per il suo ruolo di stasera si allontana dall'auto a braccetto della due splendide Divas il tutto mentre si va in pubblicità.

DID YOU KNOW? Dal 1988 più della metà dei vincitori della Royal Rumble hanno poi vinto il titolo mondiale a Wrestlemania.

Al ritorno dal break fanno il loro ingresso sul ring Don Johnson e Jon Heder con il primo che si dice contento di essere qui a Raw. Johnson viene subito interrotto dal suo collega che ricorda come loro siano delle Superstar del cinema. L'ex Miami Vice annuncia che nel main event ci sarà la Degeneration X… Ma ancora una volta interviene Heder che dice che vuole qualcosa di nuovo e non sempre la stessa musica e chiama in causa il suo “grande amico” The Miz. L'U.S. Champion dice che ci volevano due celebrità per dare una ventata di aria fresca allo show. The Miz ringrazia il suo amico per averlo inserito di diritto nella Royal Rumble e confida a Heder che HHH aveva consigliato a Johnson di condurre da solo lo show. The Miz ricorda poi il personaggio di Johnson in Miami Vice dicendo che è una cosa di cui nessuno ricorda più nulla e le sue avventure a Miami. Un po' come il suo prossimo avversario MVP. Lo sfidante si presenta subito ricordando che lui è di Miami e si scusa a nome di tutto il WWE Universe per quanto detto dal suo avversario e si scusa anche per il suo collega Heder che dice un mucchio di stupidaggini. MVP continua dicendo che anche lui è stato scelto per la Royal Rumble e che la prima cosa che farà sarà quella di buttare The Miz fuori dal quadrato. WEEEEEELL! THE BIG SHOW SI UNISCE ALLA FESTA! Il gigante fa piazza pulita di MVP e mette in fuga The Miz. Jon Heder, sul ring, conferma che anche Big Show sarà nella Royal Rumble ma che per quanto riguarda stasera è stanco di vedere sempre la DX festeggiare. Questa è la serata in cui la loro amicizia trionferà ed è per questo che Big Show e The Miz faranno coppia per affrontare HHH ed HBK, nel main event della serata. Si va in pubblicità ma al ritorno avremo il tag team match tra la coppia composta da John Cena e Kofi Kingston e quella composta da Cody Rhodes e Ted DiBiase.

La grafica ci ricorda che anche la WWE si è mobilitata per fornire un aiuto ai terremotati di Haiti. Piccola parentesi personale: invito tutti voi ad aderire a qualsiasi iniziativa possibile per aiutare quella sfortunata popolazione che vive un momento di incredibile difficoltà e sofferenza…

Il ritorno dalla pubblicità è segnato dall'ingresso sul ring di John Cena, seguito da Kofi Kingston e dei loro due rivali ovvero la Legacy. Iniziano Cena e Rhodes. Si parte con un clinch che viene subito vinto da John Cena che scaraventa al tappeto il suo avversario che a sua volta si rifugia in Ted DiBiase. Cena è scatenato è colpisce Ted prima con una Irish Whip e poi con un Running Bulldog 1… 2… Niente da fare! Entra Cody Rhodes che aggredisce il bostoniano colpendolo ripetutamente ad una gamba. Ancora un tag per la Legacy. DiBiase colpisce ripetutamente Cena che reagisce con un Irish Whip ma poi manca il colpo successivo favorendo la Clothesline di Cena 1… 2… Anche questo conteggio finisce non dà i suoi frutti. Cena riesce a dare il cambio a Kingston che colpisce DiBiase con una serie di calci seguito da un Dropkick ed il Boom Boom Legdrop. Kofi carica la Trouble In Paradise ma Ted di allontana. Cody, non visto dall'arbitro, colpisce irregolarmente il ghanese. Subito dopo il figlio dell'American Dream si prende il tag ed inizia a colpire Kingston. Ma è arrivato il momento di una nuova pausa pubblicitaria.

Torniamo live con tag tra DiBiase e Rhodes che va per un Dropkick ai danni di Kingston 1… 2… Esce ancora dal conteggio l'atleta di colore! Bodyslam di Rhodes ma poi il suo Knee Drop va a vuoto. Kofi non riesce a dare il cambio a Cena mentre Cody sì e Ted DiBiase evita che l'ex campione Intecontinentale dia il cambio al suo compagno di tag. Lavorano in coppia i due della Legacy e subito dopo DiBiase chiude in una headlock il buon Kofi che però si libera con un Jawbreaker. Ted ritorna sul suo avversario che lo stende con un Back Suplex. I due tag team si danno il cambio. Cena è scatenato è stende Cody con la Protobomb a cui segue subito il 5 Knukle Shugffle. Cena tenta la Attitude Adjustment ma Cody evita e stende l'avversario con un Russian Legsweep 1… 2… Ancora niente da fare per la Legacy. Cena reagisce e riesce a mettere a segno la sua Attutude Adjustment 1… 2… DiBiase interrompe il conteggio e si pone a scudo del suo compagno di Ted. Top Rope Crossbody di Kingston su Rhodes, con il figlio del Million Dollar Man che si allontana dalla traiettoria 1… 2… 3! La coppia face vince mentre ci sono problemi tra i due della Legacy a seguito di un finale controverso per loro.

Jon Heder parla con i suoi due amici The Miz e Big Show ma viene subito raggiunto da Hornswoggle che, armato di scala, manifesta tutto il suo dissenso nella sua lingua. Heder non capisce cosa il leprecauno stia dicendo ma interviene Triple H che conferma che Hornswoggle sta dicendo cose brutte nei confronti dell'attore e che vuole sfidarlo per un match. Big Show minaccia la mascotte della DX e Triple H dice che se vuole il leprecauno può essere parte dell'azione. The Game annuncia che il loro match può diventare un Six Men Tag Team Match. La DX schiererà anche la sua mascotte mentre The Miz e Big Show possono unirsi a… Jon Heder! Il Guest Host rimane abbastanza sorpreso mentre Big Show lo rassicura e dice che andrà tutto bene.

Dopo essere andati ancora in pubblicità, torniamo un video che ci fa vedere come Eve Torres è avanzata nel torneo per determinare la nuova Divas Champion proprio sotto gli occhi della sua futura rivale, nonché ex campionessa, Maryse. Ed è proprio la bellissima canadese ad entrare sul ring per un tag team match che la vede impegnata insieme ad Alicia Fox contro, appunto, Eve Torres e l'altra contendente alla corona Gail Kim. Partono la coreana e la bionda canadese. Gail parte subito forte con un roll-up che però non va a buon fine ed un Missile Dropkick che le procura solo un conto di uno. Maryse reagisce anche con la collaborazione di Alicia Fox, non vista dall'arbitro. Spinning Backbreaker da parte della ex campionessa che poi dà il cambio ad Alicia. Bodyslam della ragazza di colore che prova uno schieramento 1… 2… Gail esce dal conteggio e Alicia prova il suo Scissor Kick, ma invano. Cambio tra Gail e Eve che infligge all'avversaria una serie di Dropkick dopo un Armdrag. Eve è scatenata e continua con una serie di manovre aeree ed anche una Rolling Senton 1… 2… Alicia esce dal conteggio! Irish Whip della ragazza portoricana che poi abbranca Alicia con una strana manovra di sottomissione (un Armbar) partendo proprio dalla terza corda. Maryse prova ad intervenire ma Gail Kim respinge l'assalto mentre nel frattempo la ragazza di colore è costretta a cedere! Vincono le face e Maryse non è per nulla contenta.

Video che ci mostra il backstage del film con protagonista Stone Cold Steve Austin e che si chiama “Chuck” di cui vedremo l'anteprima la prossima settimana. Intanto, prima della pubblicità, ci viene ricordato il main event: DX & Hornswoggle vs. The Miz, Big Show e Jon Heder.

Si torna dal break con un video promo di “When in Rome” il film con protagonisti di due Guest Host della serata. Proprio Don Johnson parla amabilmente con Kelly Kelly mentre il suo collega è decisamente agitato per il suo match. L'ex Miami Vice prova a tranquillizzare Heder e per questo arrivano anche Big Show e The Miz. Johnson dice che tutto questo è frutto di un tragico errore The Miz pensa che lui, i suoi film e tutti i suoi personaggi siano un errore. Le due Superstar danno ad Heder un accappatoio in stile Ric Flair e continuano a caricare il loro amico in vista del match della serata. Il tutto mentre Don Johnson non sembra proprio contento.

“Hero” degli Skillet è la colonna sonora della Royal Rumble di cui ci viene anche ricordata la card provvisoria con The Undertaker vs Rey Mysterio per i World Heavyweight Championship, Sheamus vs Randy Orton per il WWE Championship ed il Royal Rumble Match.

Nel Backstage ci sono Triple H e Vince McMahon ed il Chairman è adirato per il fatto che The Undertaker gli ha dato del codardo perché lui non lo è. The Game risponde che i McMahon hanno sempre detto l'ultima parola in ogni situazione e che Bret può dire tutto quello che vuole ma alla fine sarà sempre Vince ad avere ragione. HHH consiglia a Vince di riportare Bret in WWE perché altrimenti farà davvero la figura del codardo. Vince se ne va ma arriva Shawn Michaels che chiede a HHH cosa stesse per dirgli prima ma anche questa volta vengono interrotti, stavolta da Hornswoggle. I tre sono pronti per il loro match con il leprecauno che si fa prendere in spalla da The Game. Randy Orton intanto si avvicina al ring per il suo match.

La musica di Randy Orton risuona al ritorno dalla pausa pubblicitaria. Mr. RKO sarà impegnato in un match contro Chris Masters, accompagnato dalla sua compagna Eve (e con una nuova musica d'entrata). Il match nemmeno inizia che Shemaus si presenta sullo stage come aveva fatto prima lo stesso Orton. Presa di clinch sul ring tra i due contendenti. Masters scaraventa l'avversario all'angolo ma c'è la reazione di Orton con una serie di calci ed uppercut. Prova la reazione di The Masterpiece con una Powerslam 1… 2… Niente da fare! Orton colpisce Masters con una Backbreaker ma poi Chris Masters riesce a chiudere The Viper nella Masterlock! Orton prova a reagire e proprio mentre sta per perdere i sensi raggiunge le corde. Masters si prepara ad applicare ancora la sua manovra ma Orton lo sorprende con la RKO 1… 2… 3! Orton vince ma Sheamus lo attacca subito con il suo Bicycle Kick. Sheamus alza il braccio in segno di trionfo e si allontana dal ring alzando poi la cintura al cielo, mentre The Viper è steso, privo di sensi, al tappeto.

Promo di “The Marine 2” con Ted DiBiase.

La prossima settimana ci saranno ancora due Guest Hosts: questa volta saranno i protagonisti della serie tv “Psych” ovvero gli attori James Roday e Dulé Hill.

IT'S TIME FOR MAIN EVENT! Entrano per primi quelli del team heel ovvero, in ordine di ingresso, Big Show, The Miz e Jon Heder (in una tenuta improponibile simil Ric Flair). All'ingresso dei tre segue quello dei loro avversari ovvero la DX al completo ed accompagnati dall'altro Guest Host della serata Don Johnson. Prima dell'inizio del match c'è comunque il tempo per una nuova pausa pubblicitaria…

Si torna live con il match che è già iniziato e Shawn Michaels che si rialza con il suo nip-up contro The Miz. Lo U.S. Champion stende HBK con una Russian Legsweep 1… 2… HBK esce dal conteggio. Serie di colpi a tappeto e poi c'è il tag tra Miz e Big Show il gigante va per una Side Slam 1… 2… Ancora niente da fare. Rientra The Miz che continua la sua opera di indebolimento di Michaels lavorando con calci e pugni e con l'aiuto delle corde. HBK barcolla e The Miz prende la rincorsa e lo colpisce con un Running Kick. Michaels rinviene con una serie di Chop all'angolo. I due contendenti si colpiscono a vicenda con una Clothesline. HBK dà il cambio ad Hornswoggle che parte bene ma poi viene steso da una Clothesline di The Miz. Entra Heder che colpisce con un calcio il leprecauno tentando poi uno splash. La mascotte della DX reagisce mordendo il sedere dell'avversario. HHH si prende il cambio e Heder prova a scappare ma viene rispedito sul ring dal suo collega. The Game colpisce l'attore ma poi viene fermato da Big Show. Interviene HBK che colpisce il gigante con la Sweet Chin Music. Show cade proprio addosso a Heder che era steso al tappeto. HHH dà il cambio ad Hornswoggle che va per la sua Tadpole Splash 1… 2… 3! Hornswoggle si prende la soddisfazione dello schienamento su Heder che si allontana con la coda tra le gambe insieme a Don Johnson. Subito dopo il match The Game prende il microfono e dice ad HBK che ha seguito la vicenda tra lui e The Undertaker ma che dubita riuscirà ad affrontarlo in un match per il titolo perché dubita che HBK possa vincere la rissa. Michaels non è contento. RISUONA LA MUSICA DI JOHN CENA! Il leader della Cenation dice che due anni fa ha sorpreso tutti con il suo ritorno proprio alla Royal Rumble dopo l'infortunio. Ma quest'anno non ci sono sorprese: lui parteciperà e vincerà. Rinviene anche Big Show, acciaccato, che urla ai tre presenti sul ring che quest'anno anche lui sarà nella rissa, match in cui essere un gigante aiuta molto ed è per questo che vincerà lui. Scatta la rissa quasi immediatamente. Cena manda fuori ring il gigante ma a sua volta viene spedito fuori dal ring dalla DX! HHH SCARAVENTA FUORI DAL RING HBK! The Game, unico rimasto sul ring, dice che quello che cercava di dire ad HBK prima e che conferma anche agli altri due è che non sarà nessuno di loro a vincere la rissa ma sarà lui!

Sguardo quasi impietrito di HBK fuori ring rivolto al suo partner. Alla Royal Rumble sarà ognuno per sé stesso ed oggi abbiamo avuto un piccolo assaggio di quanto succederà. Su questo episodio si chiude questa puntata di Monday Night Raw. L'appuntamento è per la prossima settimana con l'episodio che precederà uno dei ppv più attesi dell'anno!

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Confermato il ritorno di Eva Marie in WWE

Dopo le anticipazioni di Cultaholic, anche il noto giornalista Mike Kohnson ha confermato come sia imminente il ritorno di Eva Marie in WWE.

Quando si svolgeranno i match del torneo AEW?

Ecco quando dovrebbero svolgersi i match del torneo AEW per stabilire il nuovo #1 contender al titolo mondiale.

La WWE utilizzerà il ThunderDome anche per il mese di novembre

La WWE utilizzerà il ThunderDome anche per tutto il mese di novembre. Questo comporta un rinnovo di contrato con l'Amway Center.

Damien Sandow: “I Wrestler andrebbero testati ogni settimana”

Intervista a Damien Sandow, che ha parlato delle sue precauzioni per il COVID e di come i lottatori dovrebbero essere testati periodicamente

Articoli Correlati