WWE Raw Report 15-02-2010

Ultima fermata di Monday Night Raw prima di Elimination Chamber. I sei contendenti al titolo WWE di questa domenica si scontreranno l'uno contro l'altro in tre match che promettono scintille, tra cui spicca un Triple H vs John Cena da non perdere. Inoltre, Bret Hart la scorsa settimana ha avuto l'ultima parola su Vince McMahon che però, temporaneamente, ha rinunciato a sfidarlo a Wrestlemania. Scopiamo cosa succederà in questa puntata che verrà guidata dallo showman americano Jerry Springer e che va in diretta da Des Moines, Iowa. Alla tastiera per questo Report c'è, come sempre, Adriano Paduano.

Si parte con l'esecuzione di una giovane cantante di nome Allison, alla presenza di una rappresentanza militare, dell'inno americano, performance accompagnata da delle immagini molto belle che riguardano l'esercito a stelle e strisce.

Dopo il momento dell'inno americano è tempo per la sigla ed i pyros che accompagnano l'inizio di questa nuova puntata di Monday Night Raw e la grafica ci ricorda il Guest Host di oggi, Jerry Springer, e che Bret Hart sarà presente oggi per parlare al WWE Universe. Questa sera è anche atteso Batista che dovrebbe rispondere alle accuse di John Cena circa l'attacco di due settimane fa.

Mentre un video ci mostra quanto successo la scorsa settimana nel match tra Randy Orton e Cody Rhodes con l'intervento decisivo del Celtic Warrior in favore del ragazzo della Legacy, è proprio il WWE Champion a fare il suo ingresso sul ring, pronto per il suo match che, ovviamente, lo vedrà opposto a Randy Orton. Entra anche il Legend Killer (molto lentamente come sempre) ed il primo match tra due degli sfidanti al prossimo Elimination Chamber ha inizio. Si parte con un clinch che vede Orton rifugiarsi all'angolo. La reazione del Legend Killer viene accolta con un boato dal pubblico. Sheamus lavora bene all'angolo e poi stende Orton con una Clothesline. Irish Whip del Celtic Warrior ma The Viper reagisce con una serie di colpi al volto. Orton lancia sulle corde l'avversario che reagisce con una Clothesline alle spalle e va per lo schienamento 1… 2… Niente da fare. Powerslam di Sheamus che poi prova il suo Bicycle Kick ma va a vuoto. Randy allora prova la RKO ma l'irlandese sfugge alla presa e si rifugia fuori dal ring mentre noi andiamo per la prima volta in pubblicità.

Si ritorna dalla pausa con Sheamus al tappeto ed Orton che lo colpisce con una serie di calci alla gamba sinistra ed al corpo. Dallo stage sbucano anche Cody Rhodes e Ted DiBiase e Sheamus approfitta della distrazione dell'avversario stendendolo con un Backbreaker. Orton è all'angolo e Sheamus dispone di lui abbastanza facilmente con ripetuti colpi alle spalle. Lancio sulle corde del Celtic Warrior ma The Viper reagisce prima con un Big Boot poi con una serie di colpi al volto che precedono un Dropkick. Serie di stomp da parte di Mr. RKO. Irish Whip tentata da Randy. Sheamus prova a reagire ma Orton connette con la sua Reverse Backbreaker. Orton prepara la sua manovra finale ma Sheamus fugge fuori dal ring. Randy lo raggiunge e spedisce il campione contro il paletto. Orton rientra sul ring e Ted DiBiase prima e Cody Rhodes poi colpiscono Sheamus. L'arbitro non può non chiamare la squalifica. Vince Sheamus mentre i due della Legacy entrano nel ring e tentano di giustificarsi con il loro boss. Orton sembra inconsolabile. RKO AI DANNI DI CODY RHODES! Sheamus colpisce Ted DiBiase con il suo Bycicle Kick. RKO SUL WWE CHAMPION! Orton ha fatto piazza pulita e sembra soddisfatto per la gioia del pubblico. Nel frattempo le immagini si spostano nel backstage dove Bret Hart si sta avvicinando al ring. Il suo promo è il prossimo in programma.

Torniamo dalla pubblicità con una bella panoramica delle bellezze di Des Moines e con Jerry “The King” Lawler e Michael Cole che fanno un po' il riassunto di quanto vedremo oggi ed introducono un video che riassume quanto successo nelle ultime settimane in un intrigo che coinvolge Vince McMahon, Bret Hart, Batista e John Cena. Dopo il video Justin Roberts introduce l'Hall Of Famer che fa il suo trionfale ingresso sul ring, accolto dal grande entusiasmo del pubblico. Bret inizia dicendo che non è sorpreso che Vince McMahon non è presente in questo momento e che è sicuro che in questo momento sia chiuso da qualche parte perché ha paura di confrontarsi con lui. Il canadese voleva chiudere il conto con Vince ma voleva farlo mettendo pace tra lui ed il WWE Chairman e la WWE intera. Nonostante questo lui gli ha mentito, gli ha sputato in faccia e rivoltato contro Batista. Dopo tutto questo ha avuto anche il coraggio di dire che Bret se lo è meritato. Vince è il più grande bugiardo che esista. Hart dice poi che avrebbe voluto un match contro Vince e avrebbe voluto ottenere una ultima vittoria a Wrestlemania, l'ultima di tutta la sua carriera ma che purtroppo a causa della codardia del WWE Chairman non lo avrà perciò lui non ha più nulla da dire nella federazione. Bret ringrazia tutte le Superstar WWE per il supporto che gli hanno dato ed anche il pubblico per il loro grande appoggio nei momenti difficili. Il canadese passa poi a ringraziare John Cena che lo ha strenuamente difeso in queste settimane. The Hitman ringrazia ancora il pubblico per quanto gli ha dimostrato in queste due settimane ma per lui è arrivato il momento di lasciare tutto e dirsi addio. The Hitman si congeda dal pubblico e se ne va. Le telecamere si spostano nel backstage con Hart che viene salutato da alcuni membri del roster WWE. Michael Cole e Jerry Lawler commentano le immagini ma poi ritorniamo nel backstage con John Cena che ha avvicinato Bret ed al quale chiede come mai ha deciso di andarsene. Bret dice di non avere più nulla da fare in WWE. I due si parlano dimostrandosi reciproco rispetto ma alla fine il canadese sale sulla sua limousine e John Cena si allontana. DOPO QUALCHE SECONDO PERÒ SI SENTONO UN BOTTO E DELLE URLA. Una ragazza nel fare retromarcia è andata a sbattere con lo sportello della limo infortunando l'Hall Of Famer! Cena e gli altri del roster accorrono in aiuto di Bret che però viene portato via dall'arena a bordo di un'ambulanza. Su questa immagine noi andiamo ancora una volta in pausa pubblicitaria.

Al ritorno dalla pausa rivediamo quanto successo qualche istante fa con l'incidente che ha portato Bret Hart a lasciare l'arena a bordo di un'ambulanza. I due commentatori americani sono molto rattristati da questa situazione ma non c'è nemmeno il tempo di parlare che è già il momento di un altro match. Con tanto di nuova musica d'ingresso remixata, entrano in scena i nuovi Unified Tag Team Champion The Miz e Big Show. Nel frattempo parte un video che ci mostra come i due abbiano battuto la DX e conquistato i titoli la scorsa settimana. I loro avversari di oggi, in un match non titolato, sono M.V.P. e Mark Henry. Partono Miz e M.V.P. con il ragazzo di Miami che parte forte e colpisce l'avversario ripetutamente all'angolo. Irish Whip sullo U.S. Champion che però reagisce con un Big Boot. L'ex sfidante al titolo fa però volare al tappeto Mizanin con un Face Slam. Il Chick Magnet subisce anche un pugno vigoroso da Mark Henry. Miz scappa fuori dal ring mentre si va ancora in pubblicità.

Si ritorna live con The Miz che ha bloccato M.V.P. con una Front Headlock. L'ex campione degli Stati Uniti si libera e dà il cambio al World's Strongest Man. Serie di colpi da parte del mastodonte che va poi a colpire l'avversario con la World's Strongest Slam. Parte il conteggio 1… 2… Interviene Big Show che poi riesce a dare il cambio a Miz. Scontro fra titani! Henry porta all'angolo il campione e lo colpisce con uno Splash. Henry prova una Powerslam ma il gigante è troppo pesante Show può allora connettere con una DDT. Big Show fallisce il Rope Aided Splash ed Henry dà il cambio al compagno. M.V.P. è scatenato e riesce a colpire poi l'avversario con un Facebuster. Il ragazzo di Miami va a colpire con una serie di Big Boot all'angolo ma al secondo tentativo il gigante colpisce M.V.P. a sua volta con un violentissimo calcio. Entra The Miz che va per lo schienamento. L'avversario però si riprende subito e va per un roll-up! 1… 2… 3! Prima sconfitta da campioni per Big Show e The Miz mentre i due face festeggiano con il pubblico. La grafica ci ricorda che tra poco ci sarà un'edizione speciale dello show di Jerry Springer che rivelerà le più intime relazioni tra alcune Superstar WWE. Questo subito dopo la pubblicità.

Si ritorna con Justin Roberts che presenta il Guest Host di questa sera ovvero il noto presentatore di talk show americano Jerry Springer. Scortato da due bodyguard, Springer entra nel ring addobbato come nel suo show. Il presentatore spiega che questa edizione del suo show proverà a rivelare alcuni tra i segreti privati delle varie Superstar della WWE sia che questi siano tifati o meno. La prima ad entrare è Kelly Kelly e la ragazza confessa di essere incinta. Jerry chiede chi sia il padre del bambino e la ragazza risponde che non è sicura perché ha avuto rapporti con svariate persone. Risuona la musica di Santino Marella. A quanto pare è lui il fortunato papà. Il nostro connazionale sbaglia più volte il nome del presentatore e poi dice che è sicuramente lui il padre del bambino. La ragazza però dice che mentre Santino stava dormendo qualcuno ha finito il suo “lavoro”. Si alzano da tavolo di commento Jerry Lawler e Michael Cole ed entrambi si candidano al ruolo. Scambio di battute tra il presentatore e The King. Le gemelle Bella fanno il loro ingresso sul ring e si dicono dispiaciute per la biondina. Springer chiede perché ma le ragazza, ad una rivelazione di Nikki verso la sorella, iniziano a prendersi per i capelli. È il momento dell'ingresso di Chris Masters che pare essere l'uomo che ha finalizzato il lavoro di Santino. Entra, incavolata nera, Eve Torres che inizia a litigare con Kelly Kelly. La portoricana chiede poi a Masters come ha potuto fare una cosa del genere e il capolavoro risponde che forse non è una grande amante. Eve risponde che anche lei ha un segreto: Masters come amante è una schiappa e c'è qualcuno molto più bravo di lui in questo. Entra The Great Khali che poi bacia appassionatamente la ragazza scatenando l'ira di Masters. Il presentatore apre poi una busta con il nome del vero padre del bambino di Kelly Kelly. È Hornswoggle! Sprinter commenta ironico la scena e se ne va. Jerry Lawler però lo ferma e dice che tutta la storia di Kelly incinta è una farsa e che tutto quello che è stato detto è finora è stata pura invenzione. L'unica cosa che i personaggi sul ring vogliono rivelare è una relazione che lo stesso presentatore ha con una persona che loro conoscono molto bene. La musica è quella di Mae Young che entra sullo stage ed inizia a sbaciucchiarsi Jerry Springer. Il pubblico e i wrestler e le Divas presenti sul ring intonano il nome del presentatore che si allontana con la sua “amante”. Fortunatamente questo segmento finisce qui e noi andiamo in pubblicità.

Torniamo con un promo del nuovo DVD dedicato a John Morrison mentre le immagini live partono con “S.O.S.”, la musica di Kofi Kingston che fa il suo ingresso sul ring. Il suo avversario è un altro del sei partecipanti all'Elimination Chamber di questa domenica ovvero Ted DiBiase. A tal proposito un video ci ricorda quanto successo ad inizio puntata dopo il match tra Randy Orton e Sheamus. Si parte con una presa di clinch tra i due e DiBiase che porta all'angolo il ghanese. Kofi reagisce e porta al tappeto l'avversario. Back Suplex da parte di Kingston che viene poi lanciato sulle corde da DiBiase. Kofi si blocca sulle corde e manda a vuoto il tentativo di Dropkick di Ted mentre invece l'ex U.S. Champion va a segno con la stessa manovra. Kofi gestisce il match mentre Ted prova a reagire ma Kofi sgusciando fuori dal ring fa impattare al tappeto l'avversario. Flying Clothesline Kinsgton dalla terza corda. Kingston è on fire! Ancora un Flying Forearm a cui segue il Boom Boom Legdrop da parte dell'ex rivale di Randy Orton. Kofi prova a chiudere con la sua manovra finale ma il figlio del Million Dollar Man si rifugia alle corde. Kofi manca uno Splash e Ted lo abbranca all'angolo. Dream Street connessa! 1… 2… 3! Ted DiBiase vince questo match.

È il momento del secondo membro della Hall Of Fame, classe del 2010. Ad essere introdotto, la sera prima di Wrestlemania, sarà la leggenda del wrestling giapponese Antonio Inoki!

“Rise Up” di Cypress Hill è la colonna sonora di Elimination Chamber. Si ritorna dalla pubblicità con la solita panoramica della città che ospita lo show e con Jerry Lawler e Michael Cole che, mentre mostrano il video di quanto successo qualche minuto fa a Bret Hart, esprimono al canadese tutta la loro vicinanza e la loro tristezza per quanto è avvenuto. Lo show però va avanti ed i due commentatori introducono un bel video che riguarda la storia di uno dei match più pericolosi della WWE ovvero l'Elimination Chamber Match. Il ppv di domenica è l'ultimo show prima del Grandaddy of Them'all! A contendersi il titolo WWE saranno il campione in carica Sheamus, Randy Orton, Ted DiBiase, Kofi Kingston, Triple H e John Cena. Il World Heavyweight Champiosnhip sarà invece difeso da Undertaker dall'assalto di Chris Jericho, CM Punk, John Morrison, R-Truth e Rey Mysterio. Jerry Springer si lancia nel suo ultimo pensiero che tocca tutti gli argomenti caldi che riguardano il prossimo ppv. Springer dice di essersi divertito e si allontana in compagnia della sua nuova amica Mae Young. Intanto John Cena si avvicina al ring. Il suo match contro Triple H è il prossimo in programma, ma non prima di un nuovo passaggio pubblicitario.

Si ritorna con un video che mostra come, anche nella scorsa puntata di Smackdown, Batista ha evitato di dare spiegazioni circa il suo attacco a Bret Hart e John Cena di due settimane fa. Non c'è nemmeno il tempo di commentare che il bostoniano entra nel ring. Un video che i ricorda, ancora una volta, i fatti accaduti due settimane fa con il brutale assalto di The Animal ai danni del leader della Chain Gang. Cena prende il microfono e si dice dispiaciuto per quanto successo a Bret Hart poco fa. John passa poi a parlare di Batista e chiedendosi ancora il perché questi lo ha attaccato. Tuttavia Cena dice che The Animal ha deciso di attaccarlo ed adesso lui non vede l'ora di potergli mettere le mani addosso. Cena chiama Batista ma questi si fa vedere ma solo via satellite. Cena accoglie ironicamente la cosa dicendo di sapere cosa vuole Batista: se vuole lui si girerà si spalle cosi l'Animale potrà colpirlo a tradimento. Il wrestler di Smackdown ironizza sul fatto che Cena parli sempre ed a sproposito e che se volesse potrebbe ricacciargli in gola tutte le chiacchiere che il bostoniano dice ogni volta che prende il microfono. Big Dave annuncia che la settimana prossima sarà a Raw dal vivo e che sarà curioso di vedere se John è solo bravo a parlare o a queste fa seguire i fatti perché lui ha tutta l'intenzione di dare una bella lezione a Cena. Il leader della Chain Gang promette battaglia per la prossima settimana mentre Batista si allontana dalla sua postazione. Per John Cena, però, non c'è nemmeno il tempo di rilassarsi perché è il momento del suo match e Triple H fa il suo ingresso in arena. Adesso possiamo dirlo: IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT! Ma non prima di una nuova pausa pubblicitaria.

Si ritorna live con l'annuncio dei prossimi Guest Host di Raw ovvero la cantante Jewel e il Bull Rider Ty Murray. Si parte con il match e con un clinch tra i due. Triple H vince il confronto ma Cena lo colpisce e lo blocca con una Headlock. The Game reagisce ma il bostoniano colpisce l'avversario con un Shoulder Block al quale replica HHH con una ginocchiata. High Irish Whip di Triple H e Cena finisce al tappeto. Il Marine reagisce ad un nuovo attacco del tredici volte campione del mondo e va per il Fisherman Suplex 1… 2… Niente da fare. Triple H reagisce al contrattacco di Cena e colpisce l'avversario con una serie di Knee Drop. Cena evita un terzo tentativo dell'avversario. The Game finisce fuori dal ring. Cena prova l'attacco aereo ma Triple H si sposta dalla traiettoria e fa impattare l'avversario contro le balaustre che dividono il pubblico dal ring. The Game prova il Pedigree fuori dal ring ma Cena ribalta con un Back Body Drop. Si va ancora in pubblicità, presumibilmente per l'ultima volta.

Si ritorna live dalla pubblicità con Triple H che ha bloccato Cena in una Sleeper Hold. Il leader della Chain Gang si riprende e colpisce ripetutamente The Game. Shoulder Block a cui segue la Proto Bomb. 5-Knukle-Shuffle di Cena che poi prova la Attitude Adjustment. Triple H sguscia via e va per una violentissima Clothesline. 1… 2… Niente da fare anche per lui. HHH porta l'avversario sopra la terza corda all'angolo. I due si scambiano colpi dall'alto. Cena fa precipitare l'avversario che però rinviene e lo fa cadere dalle corde. L'azione è ancora sulla terza corda ma Cena reagisce ancora e va per il suo Top Rope Legrop. 1… 2… Triple H esce dal pinfall. Cena prova la STF. The Game evita e ribalta in un Boston Crab. Reazione di John che riesce a chiudere la sua manovra di sottomissione. Hunter raggiunge le corde e l'avversario abbandona la presa. Cena attende The Game pronto per la Attitude Adjustment che viene però evitata dall'avversario aggrappandosi alle corde. Cena prende la rincorsa per una manovra in corsa ma è vittima prima del Running Knee, poi del Face Buster e infine della Spinebuster di The Game. Triple H posiziona Cena per il Pedigree ma interviene Sheamus dal nulla! Bicycle Kick su HHH. Il Celtic Warrior va da Cena che tenta la reazione ma anche per lui c'è il calcio speciale del campione. Sheamus conclude l'opera colpendo Triple H con la sua Crucifix Powerbomb. Il pubblico intono il coro “You Suck” ma alla fine Sheamus ha avuto la meglio su due dei suoi più pericolosi avversari di domenica sera. Riuscirà il Celtic Warrior a mantenere saldo il titolo WWE tra le sue mani? Elimination Chamber ci darà tutte le risposte mentre Raw torna la prossima settimana.

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Daga ha lasciato Impact Wrestling

Dopo sua moglie Tessa Blanchard, anche Daga ha deciso di lasciare Impact Wrestling, ottenendo il rilascio dalla compagnia.

La WWE potrebbe essere sotto investigazione per problemi relativi al COVID-19

Come parte di un'indagine più ampia sugli hotspot COVID-19, tre location utilizzate negli ultimi mesi dalla WWE sono attualmente sotto la lente d'ingrandimento.

Nuovo match annunciato dalla WWE per NXT

Terzo match annunciato dalla WWE per l'odierna puntata di NXT, che vedrà in azione i Legado del Fantasma in un six-man tag team match.

Sheamus: “Big E dovrebbe essere campione del mondo”

L'atleta irlandese ha elogiato in un'intervista Big E, atleta con il quale ha avuto la sua ultima faida a SmackDown prima di passare a Raw.

Articoli Correlati