WWE Raw Report 14-07-2008

Chi sarà il misterioso individuo la cui sorte ha scatenato la furia di Kane? Forse lo scopriremo in questa edizione di Raw, che va in onda live dalla North Carolina State University…. A raccontarvi questo e tutto quello che succederà questa settimana è qui con voi Marco “New York Dreamin'” De Santis.

Si comincia con un comunicato congiunto di Shane e Stephanie McMahon, che appaiono insieme in video dagli studi WWE di Stamford. I due si lamentano del comportamento non professionale di wrestler e addetti al lavori in assenza del padre nonostante le loro richieste. Shane e Stephanie dicono di non poter presenziare a Raw perché impegnati a stare vicino al padre, ma avvisano tutti che se le cose non dovessero cambiare saranno costretti a prendere delle decisioni e a intervenire per mettere fine all'anarchia totale presente a Raw nelle ultime settimane. Però prima di arrivare a prendere delle decisioni vogliono dare a tutti un'ultima possibilità e invitano nuovamente questa sera tutti a comportarsi con professionalità e a lavorare insieme per il bene dello show.

Ma l'inizio non è dei migliori perché appena le immagini passano nell'arena vediamo che è già in corsa una rissa a bordoring fra Shawn Michaels e Chris Jericho, con Lance Cade che interviene per salvare Y2J dalla furia di HBK.

Appena il tempo di portare via i due e parte la musica di Kane!!! Kane si avvia al ring con in mano un sacchetto contenente qualcosa. Jerry Lawler e Michael Cole sono legittimamente spaventati dopo quanto accaduto la settimana scorsa e Kane si avvia proprio verso di loro, poi devia verso il pubblico facendo scappare un po' di persone. Kane torna di fronte al tavolo dei commentatori, guarda rabbioso Cole e Lawler e poi a denti stretti e con uno sguardo non certo rassicurante ripete due volte “Mi spiace! Mi spiace!”. Poi se ne va…

Torniamo però nel backstage perché Jericho e Michaels stanno ancora picchiandosi e arbitri e dirigenti fanno fatica a dividerli! Un'inizio scoppiettante per Raw… ma ora la situazione sembra tornata alla normalità ed è finalmente il momento del primo match…

Mickie James affronta in un Non Title Match Katie Lea, accompagnata al ring dal “fratello” Paul Burchill. Presa di Clinch iniziale. Mickie prova un Roll-Up, conto d due. Katie risponde con un calcio, ma Mickie prova uno schienamento, conto di due. Irish Whip di Katie, gomitata in faccia di Mickie, ma Katie la colpisce con un calcio al volto. Katie tira Mickie per i capelli trascinandola per il ring, poi prova lo schienamento, conto di due. Presa di sottomissione di Katie al centro del ring, ma Mickie reagisce con dei colpi d'avambraccio. Armdrag di Katie Lea che prova lo schienamento, conto di due. Ancora Katie tira Mickie per i capelli e applica un Headlock. Mickie si libera, ma Katie la colpisce con una ginocchiata in pancia e poi la carica all'angolo. Calcio in faccia da parte di Katie, ma Mickie risponde con un calcio al petto della rivale e con un colpo di avambraccio. Headscissor di Mickie, che poi sale sul paletto e va a segno con una bellissima Lou Thesz Press dalla terza corda… 1… 2… 3!!! Mickie vince ma subito dopo la fine del match viene attaccata dai due fratelli. Paul la tiene ferma mentre Mickie la schiaffeggia. A salvarla arriva però Kofi Kingston!! Gli inglesi escono dal ring mentre Kofi sfida Burchill a un match con in palio il titolo intercontinentale da svolgersi subito!

Dopo la pubblicità l'incontro è già in corso di svolgimento. Spallata volante di Kingston che poi colpisce ripetutamente Burchill all'angolo. Kofi prova un Inside Cradle, conto di due. Kofi applica una presa di sottomissione al braccio sinistro di Burchill, mentre a bordoring sono rimaste sia Katie Lea che Mickie. Armdrag di Kofi, conto di due. Nuova presa di Kofi al braccio sinistro di Burchill. Burchill si libera con la forza ma subisce uno Standing Dropkick, conto di due. Kofi riapplica la presa al braccio. Burchill spinge il campione verso l'angolo e poi prova un Irish Whip. Kofi prova a bloccarlo ma subisce un violento calcio nello stomaco. Burchill prova uno schienamento, conto di due. Ginocchiata cadente di Burchill sulla faccia di Kofi, conto di due. Chinlock di Burchill. Kofi si libera a furia di gomitate, ma Burchill lo schiaccia a terra. Burchill si fa cadere con la schiena sul petto di Kofi e poi va per lo schienamento, conto di due. Burchill prova un altro schienamento, ancora conto di due. Kofi è in difficoltà, ma riesce a reagire con un doppio calcio in faccia al rivale. Scambio di pugni con Kofi che poi va a segno con una Clothesline volante seguita da un Dropkick. Russian Leg Sweep di Kofi che poi va a segno con il suo doppio Legdrop. Katie prova a intervenire salendo sull'apron ring ma viene tirata giù da Mickie. Kofi non si fa distrarre e va a segno con la Trouble In Paradise!! 1… 2… 3!!! Kofi conserva il titolo e festeggia con Mickie.

Andiamo nel backstage dove troviamo Santino con Matt Striker. Santino dice a “Matteo” che ha intenzione di salire sul ring per una Open Invitation aperta a tutti… chiunque voglia potrà sfidarlo in un match stasera. Il motivo è che Santino vuole cancellare l'umiliazione della sconfitta contro “Rey Mastrio” la scorsa settimana. Improvvisamente Matt Striker se ne va e capiamo perchè… di fianco a Santino appare Kane! Kane chiede arrabbiatissimo dov'è CM Punk e Santino risponde ironico: “Hai provato a vedere vicino al distributore di Pepsi?”. Kane ancora più arrabbiato chiede di nuovo dov'è Punk. Santino balbetta che l'ha visto poco fa nello spogliatoio e Kane si dirige verso lo spogliatoio.

Dopo la pubblicità Kane e Punk sono faccia a faccia nello spogliatoio. Kane dice “Dentro di me so che è morto”. Punk chiede di chi stia parlando. Kane risponde: “Senti Punk, noi siamo stati tag team partner, ma questa sera io ho bisogno di salire con te sul ring per un match uno contro uno”. Punk dice che ha un match importantissimo domenica e non gli pare molto sensato lottare contro Kane oggi. Kane: “Non c'entra nulla il titolo. Io ho bisogno di questo match”. Punk risponde che in effetti anche lui ha qualcosa da provare, ovvero di meritare il World Title soprattutto a quelli che sostengono che non ha una chance contro Batista. Perciò il match ci sarà! Poi però Punk chiede cosa tiene Kane nel suo sacchetto… ma Kane non risponde e si allontana ridendo…

Il sondaggio della settimana riguarda i tre campioni del mondo: chi rischia di più di perdere la sua cintura a Great American Bash fra CM Punk, Triple H e Mark Henry?

Andiamo nel backstage con Todd Grisham che intervista John Cena. I due parlano del NYC Parking Lot Brawl che ci sarà fra Cena e JBL a GAB. Grisham in particolare vuole capire in cosa consisterà il match. Cena prima di tutto dice di essersi sempre impegnato per lavorare al meglio e nonostante sia triste per la situazione della famiglia McMahon, ma ora non può più presentarsi con il sorriso sulle labbra. Questo perché sarà una guerra… una battaglia nel parcheggio dove i due saranno circondati da automobili. Cena dice che il rischio di infortunio è molto alto, che potrebbero sfondare i vetri delle auto… quindi la questione è perché ha accettato la sfida… Cena dice che è perché lui non ama JBL e la cosa è reciproca fin da Wrestlemania 21. E siccome a Cena fa schifo che JBL si consideri un grande americano il PPV ideale per distruggerlo è proprio Great American Bash e gli farà molto molto molto male… Cena continua con le offese personali a JBL poi dice che non può arrogantemente predire la sua vittoria, ma a GAB l'inferno sarà in terra durante il loro match e lui farà di tutto per distruggere JBL in modo che lui non possa mai dimenticare il nome John Cena. Quindi ha accettato la sfida ma ne ha un'altra… arrivano i Cryme Tyme. Cena dice che ha trovato due alleati pronti per la battaglia e questa sera è meglio che JBL ne trovi anche lui due perchè ci sarà un 6-Man Tag Team Match. “JBL You Want Some… Come Get Some!”.

Torniamo sul ring dove c'è Santino che dice di essere veramente arrabbiato e di non vedere l'ora di scoprire chi ha le palle per accettare la sua sfida. E parte la musica di Beth Phoenix!!! Santino è perplesso. Beth sale sul ring mentre Santino se la ride. Il match inizia! Presa di Clinch e Beth pare non avere problemi a contrastare la forza di Santino. Santino fa vedere i muscoli e Beth fa altrettanto non sfigurando. Beth atterra Santino e lo colpisce con una serie di pugni. Santino reagisce con una Headlock e urla “Ecco il potere dell'uomo!”. Ma Beth lo alza e lo schiaccia a terra. Bodyslam di Beth che va per lo schienamento, conto di uno. Calcio in pancia di Beth. Beth prova un Irish Whip ma Santino si pianta a terra e urla “Sono un uomo!” e va a segno lui con l'Irish Whip. Santino carica Beth all'angolo ma la Glamazon si sposta e Santino va a sbattere contro il paletto. Beth ne approfitta per un Roll-Up… 1… 2… 3!!! Beth Phoenix ha sconfitto Santino!!! Santino è fuori di sé e va via arrabbiatissimo mentre la Glamazon se la ride.

Andiamo nel backstage dove Kelly Kelly si sta preparando per un match.

TONIGHT: CM Punk vs. Kane in un Non Title Match

E' il momento di Kelly Kelly che si presenta con un costume dorato che le dona particolarmente… Ma arrivano a sorpresa Ted DiBiase e Cody Rhodes, che si avviano sul ring sotto lo sguardo perplesso di Kelly Kelly. DiBiase prende il microfono: “Kelly non ci interessa se hai un incontro questa sera… noi dobbiamo fare un annuncio perciò ti suggeriamo di andartene”. Kelly se ne va e Cody prende la parola: “Stiamo ricevendo molte critiche. Dicono che siamo cattivi… ma siamo realisti. Non siamo come i nostri padri, siamo migliori di loro. I talenti non devono fare gavetta”. DiBiase: “Noi abbiamo poco più di 20 anni, fra dieci anni saremo delle leggende… noi siamo il futuro”. Ma parte la musica di “Hacksaw” Jim Duggan! Duggan sale sul ring con un microfono: “Sono venuto qui per parlare a voi due con il cuore. Vi conosco da quando eravate bambini, conosco i vostri padri… ho fatto match di tag team con Dusty Rhodes e ho lottato contro Million Dollar Man. Loro sono come me, Old School. Noi abbiamo sempre rispettato chi fa la giusta gavetta. Sai Cody tu hai ragione… sei molto bravo. Come wrestler entrambi siete di un altro livello. Ma come persone dovete ancora crescere molto”. Cody: “Ehi Jim parliamone un attimo… hai detto cose giuste, ma quando ci dici che dobbiamo crescere è ridicolo che la predica ci arrivi da un 54enne che sale ancora sul ring con i pantaloncini corti provando a rivivere i suoi giorni di gloria quando questi sono passati da un pezzo”. DiBiase: “Voglio dire una cosa che ha detto una volta Steve Austin: se non hai quello che serve per diventare campione non dovresti far parte della WWE. Jim tu pensi di avere la possibilità di vincere un titolo? Guardati… porti in giro lo stesso 2×4 che portavi 20 anni fa. Vieni qua e dici sempre quel OOOHH sperando in una reazione del pubblico. E' patetico. Jim, tu sei patetico. Se qualcuno ha bisogno di crescere sei tu”. Duggan guarda a terra colpito da questo discorso. I campioni se ne vanno ma appare JBL sul Titan Tron. JBL dice che Cody e Ted hanno ragione e che ha scelto loro per lottare nel main event contro Cena e i Cryme Tyme e chiede che ne pensano. I due sembrano accettare e si dirigono negli spogliatoi.

UP NEXT: CM Punk vs. Kane in un Non Title Match

Kane si dirige verso il ring ancora con quel sacchetto in mano… chissà cosa conterrà… intanto siamo entrati nella Monday Night Raw Hour Number Two!
Kane guarda fisso verso Lawler e Cole mentre fa il suo ingresso il campione del mondo CM Punk. Si parte con Punk che colpisce Kane con dei calci al corpo. Punk prova a sfruttare la sua agilità ma Kane lo abbranca e lo lancia all'angolo. Punk riparte con dei calci. Kane lo afferra per i capelli e lo colpisce con un pugno e dei calci alla schiena. Kane porta Punk all'angolo e lo colpisce con dei pugni. Reazione di Punk con un calcio, un pugno e un calcio volante che fa volare Kane fuori ring. Kane si dirige verso il pubblico guardandolo male. Poi pare disperato e con dei pensieri che gli girano per la testa. Punk esce dal ring ma Kane evita un Baseball Slide e poi riporta Punk sul ring. Irish Whip di Kane che poi va a segno con una valanga, conto di due. Bodyslam di Kane che poi va a segno con un Dropkick basso… 1… 2… niente da fare. Chin Lock di Kane mentre il pubblico incita Punk. Punk si libera ma viene asfaltato da un Big Boot di Kane. Headlock di Kane. Punk si libera con delle gomitate in pancia al rivale e poi prova ad atterrarlo con una mossa aerea ma Kane lo abbranca evitandola. Punk prova allora a fiaccare Kane con dei calci e delle ginocchiate all'angolo. Gomitata in faccia di Punk a Kane che poi va a segno con dei pugni e un Dropkick basso. Kane cade e Punk prova lo schienamento, conto di due. Punk sale sull'angolo e vola su Kane con un Crossbody… 1… 2… niente da fare. Punk prova la GTS, ma non riesce ad alzare Kane. Kane prova una una Clothesline ma Punk si libera con un calcio in faccia. Kane fa però volare Punk fuori ring. Kane esce dal ring, ma Punk reagisce facendo finire Kane con la faccia contro il paletto. Flying Bulldog di Punk su Kane eseguito partendo dall'apron ring. L'arbitro conta entrambi fuori… ma Punk riesce a risalire sul ring al nove e vince il match per Count Out! Kane è infuriato e lancia sul ring tre sedie. Poi sale sul ring assale Punk e lo colpisce con una serie interminabile di pugni. Kane è completamente fuori di sé e continua a infierire su Punk. Kane prende una sedia e la posiziona attorno al collo di Punk, poi sale sul paletto… ma parte la musica di Batista che arriva di gran carriera!!! Spear di Batista su Kane, che poi colpisce la Big Red Machine con una sediata in testa. Batista lancia la sedia e poi tira su CM Punk. Batista chiede a Punk se sta bene. Punk si riprende e allunga una mano verso Batista. Batista non la stringe e gli dice che domenica si piglierà la cintura. Poi dà un buffetto sul volto di Punk… Punk la prende come una provocazione e lo spintona. Batista non perde la calma e se la ride… ma poi improvvisamente colpisce il campione con una Spinebuster!!! Batista se ne va mentre Punk rimane sul ring guardando Batista con aria di sfida…

TONIGHT: John Cena & Cryme Tyme vs. JBL, Cody Rhodes & Ted DiBiase

Countdown… è il momento di Chris Jericho, che arriva sul ring accompagnato da Lance Cade, il quale prende una sedia e si prepara a fronteggiare eventuali interferenze da parte di Shawn Michaels… L'avversario di Jericho è Paul London. Cole dice che London ha Shawn Michaels come idolo e vuole diventare come lui da quando era piccolo. Si comincia con una presa di Clinch. London va a segno con dei calci, Jericho risponde con una testata. Big Boot di Jericho che poi lancia London fuori ring. Jericho esce anche lui e colpisce London con un calcio per poi lanciarlo contro le balaustre. Jericho butta London sul ring e poi colpisce il rivale con un calcio. Jericho prova a strangolare London con le corde, poi chiede a Cade di fare attenzione e di controllare bene il pubblico. Intanto London si riprende e va a segno con un calcio rovesciato. Irish Whip di Jericho. Reazione di London che prova una Clothesline volante, a vuoto. Jericho colpice London alle spalle con un colpo d'avambraccio. Altra Irish Whip di Jericho che poi va a segno con un Backbreaker. Jericho sfida HBK a intervenire poi applica la Walls Of Jericho su London… e London cede! Jericho prende il microfono: “Paul London ascoltami bene… prendi questa sconfitta e cambia il corso della tua carriera… puoi seguire la strada di Chris Jericho, ovvero quella dell'onore e dell'integrità, oppure quella di Shawn Michaels ed essere un codardo e un bugiardo. Se tu segui le mie regole potrai diventare una leggenda, ma se segui quelle di Michaels non avrai altro che disgrazie e dolore… molto dolore”. Parte la musica di HBK che appare lentamente sullo stage! Cade si para davanti a Jericho con la sedia. HBK:”Jericho… pensi di essere dalla parte della ragione, ma secondo me non sai nemmeno cosa significhi la ragione. Però su una cosa siamo d'accordo. Questa domenica a Great American Bash il peggio deve veramente ancora venire…”

DID YOU KNOW? WWE.com ha più visite mensili di NFL.com, UFC.com, Maxim.com, FHM.com e Nascar.com messi insieme!

Nel backstage Jamie Noble ci prova con Layla… Noble dice che senza i McMahon ha la sua occasione per diventare una stella e si vanta di sé fino a che Layla lo blocca dicendogli “Jamie… non esco con gli uomini bassi”. Noble: “Prima di tutto io non sono basso. Sono perfettamente alla pari con l'altezza media degli americani. Inoltre sono sopra la media in molte altre cose, fra cui il wrestling e te lo posso provare… il primo che ti passa davanti lo prendo, lo porto sul ring e ti dimostro chi sono”. A Noble va male pure stavolta visto che ad apparire è Snitsky, che si lamenta perché Noble fa troppo rumore. Noble gli dice “Va bene ne parliamo dopo” e fa finta di niente. Layla però gli fa notare che aveva detto che il primo che passava l'avrebbe sfidato… e così Noble è costretto a chiamare Snitsky: “Ehi Snit, vieni qua ragazzo…” Snitsky: “Chi hai chiamato ragazzo?”. Noble: “Volevo dirti che non mi sta bene che vieni qui a interrompermi mentre parlo con una ragazza… poi guardati come sei ridotto…”. Layla inizia a preoccuparsi e tenta di bloccarlo, ma Noble ormai è partito e non lo ferma nessuno… sfida Snitsky a seguirlo sul ring per dimostrargli di essere più forte di lui. I due si dirigono verso il ring…

Ed ecco apparire dallo stage prima Noble e Layla, con Layla che continua in tutti i modi a provare a far cambiare idea a Noble senza successo. E poi arriva Snitsky visibilmente arrabbiato. Parte la rissa. Non c'è arbitro quindi non è un vero match. Comunque Snitsky afferra Noble e lo fa volare da un angolo all'altro. Irish Whip di Snitsky che prova una valanga, ma Noble lo colpisce con un calcio in faccia. Noble prova un volo dal paletto ma viene colpito da un Big Boot di Snitsky. Pumphundle Slam di Snitsky e Noble è K.O.. Snitsky se ne va mentre Layla lo guarda disgustata e poi pare preoccupata per Noble, però non va a soccorrerlo e se ne va.

TONIGHT: John Cena & Cryme Tyme vs. JBL, Cody Rhodes & Ted DiBiase

E' il momento del risultato del sondaggio: il campione più in pericolo è CM Punk con il 55%, seguito da Mark Henry con il 25% e Triple H con il 20%. Inoltre va notato che se Mark Henry è nel sondaggio il suo match annunciato contro Tommy Dreamer a GAB è a tutti gli effetti valido per l'ECW Title.

Vengono ricapitolati alcuni match in programma per Great American Bash, in onda alle 2 di domenica notte su Sky Calcio 14 come sempre in PPV:
– CM Punk vs. Batista (World Heavyweight Championship)
– Triple H vs. Edge (WWE Championship)
– Shawn Michaels vs. Chris Jericho
– John Cena vs. JBL “New York City Parking Lot Brawl”

E' il momento del main event: John Cena & Cryme Tyme vs. JBL, Cody Rhodes & Ted DiBiase. Next…

Torniamo in diretta con gli heel già sul ring, poi arriva il nuovo trio composto da Cena e Cryme Tyme, che ormai sembrano aver formato una specie di stable. Partono sul ring Cena e Cody. Cena parte all'attacco con calci e pugni, gettando più d uno sguardo verso JBL. Irish Whip di Cena che poi va a segno con un Suplex e riguarda JBL. Cena lancia Cody verso il paletto, gli molla un pugno sul mento e guarda JBL. Cambio fra Cena e Shad Gaspard. Cody prova una reazione ma viene asfaltato da una Clothesline. Shad prova una Gorilla Press Slam, ma Cody gli scivola alle spalle e lo spinge verso l'angolo degli heel. Cambio con DiBiase. Spallata di Shad, che poi lancia DiBiase contro il paletto. Double Underhook Suplex, conto di due. Bodyslam di Shad, che poi dà il cambio a JTG e lo schiaccia contro DiBiase, conto di due. Reazione del “Priceless”. Cambio fra i campioni e Cody va a segno con un Dropkick volante su JTG. Serie di calci e pugni da parte di Cody che poi invita JTG ad alzarsi. JTG reagisce con dei pugni e atterra Cody, conto di due. Ginocchiata in pancia di Cody, JTG è in difficoltà. Cambio fra Cody e JBL. JBL porta JTG all'angolo e lo riempie di pugni, poi va a provocare John Cena distraendo l'arbitro e permettendo ai campioni di coppia di colpire non visti JTG fra i fischi del pubblico. Calci e pugni di JBL che poi dà il cambio a DiBiase. Serie di calci di DiBiase a JTG. Questi prova una reazione a suon di pugni ma DiBiase va a segno con un Dropkick basso. DiBiase prende di mira la gamba sinistra del rivale poi dà il cambio a Cody che continua il lavoro. Cody porta JTG all'angolo, ma JTG reagice con un calcio in faccia. Cody però lo colpisce nuovamente alla gamba e poi dà il cambio a DiBiase. Il pubblico invoca l'intervento di Cena, mentre DiBiase continua a indebolire la gamba sinistra di JTG. JTG a fatica riesce a liberarsi toccando le corde mentre andiamo in pubblicità.

Al rientro ci sono Cody e Shad sul ring, con JTG a terra al suo angolo. Cody costringe Shad all'angolo degli heel e dà il cambio a JBL. JBL colpisce Shad con numerosi pugni, poi va nuovamente a provocare Cena, che prova a entrare ma viene bloccato dall'arbitro. Clothesline di JBL su Shad. JBL a segno con due gomitate cadenti, un'altra… un'altra ancora… e poi dà il cambio a Cody. Cody colpisce Shad con dei calci e prova una mossa di sottomissione alla gamba sinistra del rivale. Cody lancia Shad contro l'angolo, ma Shad finalmente reagisce evitando un Bulldog. I due si trascinano ai propri angoli. Cody si rlalza per primo andando a colpire Cena e dando poi il cambio a DiBiase, conto di due. Pugno in caduta di DiBiase sul volto di Shad. Cambio fra DiBiase e Cody. Cody va a segno con una serie di pugni e poi fa sbattere la testa di Shad contro l'angolo. Cody prova una mossa aerea ma Shad la evita. Shad ha lo spiraglio per toccare Cena e gli dà il cambio!!! Due Running Shoulderblock e una Clothesline immediati per Cena su Cody. Irish Whip di Cena. DiBiase prova a intervenire ma Cena lo schiaccia a terra e va a segno su di lui con la Five Knuckle Shuffle. FU su DiBiase! Cena sale sul paletto dopo aver atterrato Cody e va a segno con un Legdrop dalla terza corda!!! STFU su Cody, ma JBL interviene con un calcio in testa a Cena… l'arbitro chiama la squalifica mentre JBL si dirige direttamente verso il backstage per evitare ripercussioni. Poi a distanza di sicurezza invita Cena a farsi avanti e a seguirlo nel parcheggio… JBL scappa e Cena gli corre dietro. Andiamo dietro le quinte e vediamo JBL correre verso il parcheggio mentre Cena lo segue a ruota. Cena pare aver perso di vista JBL e si guarda intorno per capire dove possa essere. Poi corre verso una porta chiusa e la apre. Cena si guarda attorno per evitare agguati, ma al momento non c'è traccia di JBL. Cena continua a guardarsi intorno e arriva nel parcheggio. Non c'è altro che silenzio. Cena fa per tornare indietro poi si blocca come se avesse intuito qualcosa e si dirige verso un auto, ma JBL appare all'improvviso colpendolo alle spalle!!! Cena crolla al suolo e JBL lo trascina verso un auto appoggiandolo al di fuori di essa all'altezza della portiera. Poi corre su un'altra auto e pare intenzionato a investire Cena e a tutta velocità colpisce la macchina dove stava appoggiato Cena!!!! Non è chiaro se Cena sia rimasto in mezzo fra le due auto (parrebbe di no anche perchè altrimenti avrebbe avuto ben poche possibilità di salvezza)… JBL si guarda attorno e la puntata finisce così!!! Aspettiamoci ripercussioni da parte di Shane e Stephanie la prossima settimana, perché non si può certo dire che stasera sia filato tutto liscio…

14,790FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Jon Moxley difenderà l’AEW World title oggi a Dynamite

Annunciato un importante cambio alla card di Dynamite: questa notte Jon Moxley difenderà l'AEW World Championship contro Eddie Kingston.

Lance Archer positivo al COVID-19

Il #1 contender al titolo mondiale della AEW Lance Archer ha comunicato su Twitter di essere risultato positivo al COVID-19.

Annunciato il terzo match della card di NXT TakeOver

Il General Manager di NXT William Regal ha ufficializzato in serata il terzo match titolato della card del prossimo TakeOver.

Risultati della terza giornata del G1 Climax 30

Dopo alcuni giorni di pausa è ripresa questa mattina la trentesima edizione del G1 Climax: ecco i risultati della terza giornata del torneo.

Articoli Correlati