WWE Raw Report 09/08/2021 – RKO o RK-Bro?

Jimmy Smith insieme a Corey Graves e Byron Saxton, ci danno il benvenuto in un nuovo episodio di Monday Night RAW direttamente dall’Amway Center di Orlando, Florida.

A raggiungere immediatamente il ring è Randy Orton fresco di rientro nello show rosso dopo settimane di inattività.

Neanche il tempo di prendere parola che “The Viper” viene raggiunto dal suo amico Riddle. I due chiacchierano sul loro team, Riddle vorrebbe continuare, ma Orton dice che entrambi possono far bene da soli.

I due vengono però interroti da Styles e Omos che stuzzicano i due amici sul quadrato fino ad arrivare a un alterco fisico che porterà poi a sancire un Orton vs Styles per questa sera.

BARON CORBIN vs DREW McINTYRE

Il primo match della serata vede Corbin di fronte all’ex campione WWE, mentre nel backstage Jinder e i suoi assistiti si “godono” la contesa.

Un incontro ampiamente controllato da Drew, Corbin prova qualche richiamo che però non riesce fino in fondo e McIntyre si riporta sempre in pieno controllo.

Il segmento finale vede Baron chiedere pietà allo scozzese offrendo addirittura dei soldi a quest’ultimo pur di non chiudere il match con una sconfitta. La proposta di Corbin dale fino a 200.000 dollari, ma a Drew non interessa e con una Claymore chiude definitivamente il match.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: DREW McINTYRE

Jinder giunge sullo stage per un faccia a faccia con Drew che risponde alzando al cielo la sua spada. Tra i due è ancora storia lunga.

Nel backstage vediamo Riddle e Orton con “BRO” che dice a “The Viper” che sarà al suo angolo questa notte. Randy risponde di non avere bisogno di lui e chiude il segmento aggiungendo di non voler essere chiamato “BRO”.

WWE NXT CHAMPION, KARRION KROSS vs JEFF HARDY

Dopo i primi tre match all’interno dello show rosso, eccovi di fronte alla prima possibilità di rivincita per il campione di NXT.

Kross doma in lungo e in largo il suo avversario che però risponde bene grazie alla sua grande esperienza e resistenza sul quadrato.

Jeff le prova tutte, ma oggi più che mai Kross sembra elemento insuperabile sotto ogni punto di vista.

Scambio di colpi che portano poi ad un roll up di Jeff, conto di due, ma alla fine è Karrion ad avere la meglio afferrandolo alle spalle per una Doomsday Saito suplex e chiudendolo con la sua manovra di sottomissione che lo porta alla vittoria.

VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: KARRION KROSS

Nel post match Karrion attacca Jeff senza ritegno alcuno e dopo svariati tentativi, l’arbitro riesce finalmente a separare i due e a far tornare nel backstage un soddisfatto Kross.

Vediamo ora Alexa Bliss godere della sconfitta di Eva Marie e Duedrop della scorsa settimana, le due però raggiungono Alexa e la attaccano per poi andarsene soddisfatte del loro operato.

ALEXA BLISS vs DUEDROP

La forza di Duedrop è sicuramente superiore, ma Alexa con la sua agilità si contende benissimo l’incontro.

Un crossbody della Bliss preceduto da un altra serie di sequenze all’angolo, mette in difficoltà Duedrop che inizia a necessitare dell’aiuto di Eva.

Quest’ultima è ferma al suo angolo ad osservare il tutto e nel frattempo il match prosegue con la Bliss che sembra essere in controllo, ma quando incrocia lo sguardo con Eva in gesto di sfida, la leader del movimento “Evalution” la attacca durnate una breve distrazione dell’arbitro.

Doudrop riesce a riprende in mano l’incontro grazie alla sua alleata e ora attacca Alexa sul ring fino ad arrivare a del trash taliking mentre la osserva sofferente.

Doudrop si distrae per un attimo e girandosi vede la piccola Lilly che le fa l’occhiolino. Questo segmento spaventa la lottatrice che subisce il roll up vincente dell’avversaria.

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: ALEXA BLISS

Mentre Alexa celebra la vittoria con la sua piccola amica, vediamo nel backstage Miz e Morrison discutere in merito alle recenti sconfitte patite in quel di RAW.

I due vengono però raggiunti da Sheamus che pare non abbia digerito l’esito di settimana scorsa e dice ai due che questa sera supererà facilmente Ricochet e avverte Morrison di fare lo stesso contro Priest.

CONTENDER’S MATCH: WWE UNITED STATES CHAMPION, SHEAMUS vs RICOCHET

Grande contesa tra i due con Ricochet che mette in seria difficoltà il suo avversario grazie alla sua indescrivibile agilità.

Sheamus prova a respingerlo in ogni modo, ma l’ex NXT North American Champion risponde con un hurricanrana seguita da un takedown e una big springboard Asahi moonsault.

Sheamus esce dal pin e tenta di rispondere con una sottomissione ai danni dell’avversario, quest’ultimo trova la forza di liberarsi e nel movimento spinge l’irlandese verso l’angolo.

C’è uno scontro tra i due con Ricochet che impatta con la maschera di Sheamus, un colpo fortunoso per l’ex WWE Champion che carica ed esegue il Brogue Kick, ed è 1, 2 e 3.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: SHEAMUS

Nel post match Sheamus festeggia alzando la cintura al cielo, ma viene immediatamente raggiunto da Damian Priest che gli va faccia a faccia in segno di sfida. Sheamus prova ad attaccarlo, ma l’ex ROH ed NXT lo blocca e costringe l’irlandese a scappare per evitare il peggio.

DAMIAN PRIEST vs JOHN MORRISON

Ennesimo scontro tra i due all’interno di una lunga rivalità già archiviata da tempo per Priest.

Morrison prova in tutti i modi a fare quanto detto nel backstage con Sheamus, ma Priest è una forza invalicabile e ogni reazione, nonostante gli incitamenti di Miz all’angolo, sono vani.

Ennesimo “richiamo” di Morrison che sembra essere convinto delle sue azioni, calcio nell’apron, ma ecco la risposta immediata di Damian che colpisce l’avversario con la Reckoning e chiude il match.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: DAMIAN PRIEST

Nel post match vediamo Priest avvicinarsi in modo minaccioso verso Miz, le parole del vincitore non sembrano convincere l’ex WWE Champion che si alza dalla sedia a rotelle per scappare via.

Lo stupore del pubblico nell’arena è indescrivibile, ma nel frattempo Priest continua il suo promo invitando Sheamus a raggiungerlo e, mentre i due scambiano parole, Morrison prova invano ad attaccare Priest alle spalle.

L’ex North American Champion archivia ancora una volta il discorso Morrison e sfida Sheamus per un match titolato a SummerSlam che l’irlandese accetta.

T-BAR vs MUSTAFA ALI

Il maestro contro l’allievo nel vero senso del termine e ora eccoci di fronte allo scontro che può chiudere definitivamente la storia tra i due.

T-BAR è in totale controllo mentre ad Ali non basta neanche il supporto morale di Mansoor.

Big Boot di T-BAR seguito da un backbreaker per il conto di due, MACE intanto attacca Mansoor a bordo ring e Ali prova la reazione con un tornado DDT dall’angolo.

Ali sale sulla terza corda, ma T-BAR da un calcio a queste e fa cadere così Mustafa che subisce una GTS modificata da parte dell’avversario e il pin definitivo.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: T-BAR

Nel post match Mansoor va in soccorso di Ali e fa piazza pulita del ring evitando così un attacco di MACE. Quando Ali si rende conto di quanto fatto dal suo amico, sembra quasi incredulo e intanto T-BAR e MACE tornano nel bakcstage.

Va in scena un segmento con Reginald che riesce a scampare dagli attacchi di Tozawa prima e R-Truth poi.

Filmato in cui la WWE si congratula con The Rock e John Cena per i successi dei loro ultimi due film ovvero Jungle Cruise e Suicide Squad.

Eccoci ora di fronte a un promo di MVP e il WWE Champion, Lashley.

I due parlano dei recenti alterchi avuti con Goldberg nello show rosso, con MVP che sceglie di soffermarsi sul figlio di Bill ovvero Gage.

Montel dice al ragazzo che la spear subita per mano del padre lo ha praticamente distrutto e che non c’è nulla al mondo più potente della spear di Goldberg, nulla a parte quella di Lashley.

MVP promette a Gage che dovrà fare a meno del suo cognome e protare il padre a vedere i suoi allenamenti di football, perché dopo SummerSlam non avrà più a che fare con il ring.

Il campione prende la parola e dice che lui non sarà “Il prossimo”, ma che nello show più caldo dell’estate tutto questo avrà fine.

Intervista nel backstage a Rhea Ripley la quale si congratula con Nikki per la vittoria di settimana scorsa e riferisce alla campionessa che stasera uscirà vincitrice dalla contesa, mentre a SummerSlam si riprenderà il titolo.

WWE RAW WOMEN’S CHAMPION, NIKKI A.S.H. vs RHEA RIPLEY

In verità le due portano in scena un buono scontro nelle prime fasi, scontro che però viene interrotto da Charlotte Flair che interferisce nella contesa e fa scattare l’immediata squalifica.

VINCITRICE PER SQUALIFICA: NIKKI A.S.H.

Subito dopo l’esito dichiarato dall’arbitro, Charlotte attacca Nikki e connette con la Natural Selection su Rhea concludendo il tutto alzando al cielo la cintura.

Va in onda un segmento backstage con Elias che da fuoco alla sua chitarra e dice di essere “morto”.

Intervista backstage a Charlotte che dichiara di volersi riprendere ciò che è suo a SummerSlam e che quella di stasera è stata solo una mossa strategica.

La gente vuole vederla fallire, ma lei ancora una volta dimostrerà di essere la donna più vincente del business riprendendosi il titolo.

Vediamo ora Orton avviarsi verso il ring, ma viene interrotto per un intervista voltante alla quale gli viene chiesto perché sta prendendo le distanze da Riddle e Randy risponde che lavora meglio da solo.

RAW TAG TEAM CHAMPION, AJ STYLES vs RANDY ORTON

Questi due ci hanno sempre a abituati grandi performance e anche in questo caso non sono venuti meno.

Buono scambio fin quando Omos decide di dare una mano al suo mentore portandolo in netto vantaggio e avvicinandolo molto alla vittoria finale.

Il sipario sta per calare fino all’arrivo di Matt Riddle che attacca Omos creando così una nuova chance per il suo amico Randy.

Omos ha però la meglio su Riddle e mentre Randy cerca di rialzarsi, Styles va per la Phenomenal Forearm, si lancia e… RKO, RKO, RKO!

Randy Orton connette con una splendida RKO from out a nowhere che vale il conto di tre!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: RANDY ORTON

Orton e Riddle festeggiano la vittoria e sebbene Randy sembri essere quasi infastidito dell’aiuto del suo amico, alla fine i due si abbracciano tra i favori del pubblico che intona il coro RK-Bro.

Orton però attacca Riddle alle spalle con una RKO che lascia i fan presenti nell’arena letteralmente diviso e, con queste immagini, passa agli archivi un nuovo episodio di Monday Night RAW.

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati