WWE Raw Report 09-03-2009

E' ufficiale: Randy Orton affronterà Triple H a Wrestlemania 25! E il confronto si è già fatto intenso, con la Legacy che ha attaccato The Game nell'ultima puntata di Smackdown. Cosa succederà questa sera? Come reagirà Triple H? Scopritelo in questa nuova edizione del Raw Report!

La puntata si apre con un recap del confronto verbale della settimana scorsa avvenuto a Raw tra il WWE champion Triple H e Randy Orton, e prosegue con quanto accaduto tra i due a Smackdown. Dopodiché Michael Cole ci annuncia che stasera Randy Orton verrà intervistato direttamente da casa sua a St. Louis, e poi Jerry Lawler ci annuncia un handicap match per questa sera, che vedrà protagonista Triple H contro Ted Di Biase e Cody Rhodes. Andiamo poi subito live da Jacksonville, Florida, con Shawn Michaels che fa il suo ingresso sul ring ed esordisce dicendo 16 a 0: questo è il record di vittorie di Undertaker a Wrestlemania, e sarà difficile che qualcuno riesca mai a eguagliarlo. Nell'ultima puntata di Smackdown, Shawn ha mostrato a Taker un video con i propri momenti memorabili di Wrestlemania, e ci tiene a precisare che rispetta Undertaker, ma non lo teme. Undertaker avrà anche il record di 16 a 0, ma Shawn è Mr. Wrestlemania, nessuno ha fatto meglio di lui in quello show: le strisce vincenti esistono per essere interrotte, e nulla dura per sempre. Shawn fa per dire qualcos'altro ma risuona un rintocco di campana, le luci si spengono e parte un video che ricapitola una per una le vittorie del Deadman a Wrestlemania. Al termine del video una luce blu riempie l'arena e Undertaker è sul ring alle spalle di HBK, che lo saluta e gli dice che si aspettava di vederlo. Taker dice che l'arroganza di Shawn ha influenzato la sua capacità di giudizio: lui rispetta Shawn, ma in passato ha combattuto molti uomini che rispettava, e tutti sono caduti di fronte a lui; Shawn non sarà diverso da loro. Shawn riprende la parola dicendo che loro due hanno intrapreso carriere e scelte personali molto diverse, e adesso si trovano ad un incrocio. Ora che Taker è davanti a lui, dice che non dovrebbe avere alcun bisogno di qualificarsi per affrontare nessuno a Wrestlemania: lui è quello che ha lanciato il ladder match, è quello che ha resistito nel ring per più di un'ora e alla fine ha conquistato il WWE title, e lui è quello che ha costretto al ritiro Ric Flair. Shawn è ancora lo Showstopper, e non vede l'ora che arrivi questo match. Taker riconosce che indubbiamente Shawn ha avuto dei momenti epici nello Showcase of the Immortals, ma anche patito amare sconfitte. Nonostante tutti i suoi successi, il suo sogno di battere Undertaker rimarrà un semplice sogno, perché se ne occuperà lui. Shawn si preoccupa tanto di essere lo Showstopper e di mettere fine alla Streak di Taker, ma dovrebbe preoccuparsi di quello che Taker farà al suo fisico e alla sua anima. Taker non avrà bisogno di fare una performance migliore o di fare il match della serata: quando si troveranno insieme nel ring a Wrestlemania, Shawn capirà che Taker è l'entità più pericolosa che ha mai affrontato. Shawn sarebbe dovuto essere più attento a chiedere qualcosa, perché ha appena aperto le porte dell'inferno. Come gli altri sedici, Shawn RIPOSERA'…IN… ma Shawn termina la frase per Taker, dicendo che riposerà abbastanza bene il 5 aprile, perché avrà fatto l'impossibile: interrompere la Streak di Undertaker. Nonostante Taker abbia battuto tutti i suoi avversari, non ha mai battuto Shawn Michaels, e non lo batterà mai. Detto questo, Shawn abbandona il ring, e noi andiamo in pubblicità.

Torniamo live per il primo match della serata, con Lilian Garcia che ci annuncia che il titolo intercontinentale sarà in palio questa sera! Lo sfidante è JBL, seguito dal campione CM Punk. Il match parte con una side head lock di Punk su JBL che reagisce con uno shoulder tackle e cerca un conteggio, che gli vale solo un due. JBL colpisce Punk alla schiena con delle gomitate, poi il campione evita una clothesline e colpisce JBL con dei calci alle gambe, seguiti da un pugno e da uno snapmare che gli vale un conto di due. Punk va poi con un arm wringer e poi riprende a colpire le gambe di JBL, che però reagisce, stende Punk e prova una sleeper hold. Punk si libera con una jawbreaker, poi va con una ginocchiata in corsa, prova un bulldog ma viene spinto da JBL che scende dal ring, Punk allora si lancia oltre la terza corda sul suo avversario e noi andiamo in pubblicità. Al ritorno troviamo Punk in una abdominal stretch da parte di JBL, che poi esegue la fall away slam e ottiene un conto di due. Punk è costretto all'angolo e JBL lo colpisce con delle ginocchiate e poi con una clothesline ottenendo un altro conto di due. JBL prova allora poi un bear hug ma Punk si libera con dei pugni, va con una gomitata ma viene poi steso da una ginocchiata. JBL si lancia per colpire con un calcio ma Punk lo evita, salvo poi essere colpito da un pugno di JBL, che lo sistema sulla terza corda per provare un superplex, ma Punk riesce ad eseguire una tornado DDT dalla terza corda, andando a terra insieme al suo avversario. Punk ottiene un conto di due, poi colpisce JBL con uno spin kick, un altro calcio e poi un flying forearm e un leg lariat. JBL è all'angolo, Punk si lancia per una ginocchiata ma JBL lo solleva mandandolo sull'apron ring, Punk si lancia con una springboard clothesline e poi colpisce JBL con una ginocchiata e un bulldog ottenendo un conto di due. Punk solleva allora JBL mettendolo sulle proprie spalle per la Go To Sleep, ma JBL si libera mettendo le mani in faccia a Punk, si lancia alle corde e colpisce l'avversario con la Clothesline From Hell! 1, 2, 3! JBL vince il match ed è il nuovo Intercontinental champion!

Dopo il match vediamo la preparazione del collegamento da casa Orton e poi andiamo in pubblicità.

Al nostro ritorno siamo nel back stage, con un JBL fuori di sé dalla gioia per la vittoria che dice a Vickie Guerrero che non crede di dover fare qualcosa per lei. Vickie gli dice che invece sì, deve fare qualcosa per lei, dato che lei l'ha messo in quel title match. JBL sorride e dice che hanno un accordo, e arriva Edge. Edge dice che deve parlare con sua moglie e JBL li lascia soli, dopodiché la Rated R Superstar chiede alla moglie cosa le ha detto Cena nell'orecchio dopo aver interrotto la firma del contratto per il title match di Wrestlemania durante l'ultimo Smackdown. Vickie dice che non importa, ed Edge, stizzito, le dà ragione, dicendo che l'unica cosa che importa è firmare il contratto per il title match di Wrestlemania, cosa che accadrà questa sera.

E' il momento dell'intervista da casa Orton, col Legend Killer che per prima cosa ci presenta la (bella) moglie Samantha. Michael Cole gli chiede perché abbia violato la propria stipulazione con Triple H, e Randy gli chiede di mostrare, a beneficio di coloro che non avessero visto, il video dell'attacco inflitto ad HHH durante Smackdown. Dopo il video, Randy dice che Cole può chiamarla “violazione”, ma lui la chiama “limitazione”, perché avrebbe potuto benissimo chiudere lì la faccenda. Avrebbe potuto colpire HHH con il Punt Kick come aveva fatto con suo suocero e suo cognato, avrebbe potuto colpirlo con l'RKO come aveva fatto con sua moglie. Ma Orton è orgoglioso del proprio autocontrollo, perché così potrà avere il suo match a Wrestlemania, e Triple H questa sera sarà a Raw per difendere il proprio orgoglio. Cole chiede a Randy se potrà fargli altre domande durante la serata, e Randy risponde che sarà sempre lì a seguire Raw con sua moglie, in particolare il main event. Pubblicità.

Torniamo live, con un divas lumberjack match: vediamo a bordo ring divas di entrambi i roster maggiori, perché si affronteranno la Divas champion Maryse e la Women's champion Melina. La rappresentante di Smackdown è la prima a fare il suo ingresso sul ring, seguita dalla portabandiera di Raw. Il match inizia con entrambe le contendenti che cercano di colpirsi con dei calci ma si mancano di continuo, finchè Melina non colpisce Maryse mandandola a terra. Maryse si rialza e fallisce un enzuigiri ma riesce poi a spingere Melina fuori ring. La Women's champion viene ributtata nel ring dalle divas di Smackdown, e Maryse la blocca subito in una camel clutch modificata e poi le si siede sulla schiena per tirarla per le gambe. Melina si rigira e la schiaffeggia, ma Maryse la tira per i capelli. Melina si libera con una seated splash e poi manda a terra Maryse, che viene lanciata all'angolo e colpita al petto da Melina. Melina si lancia poi per colpirla nuovamente ma Maryse la evita, e la Women's champion si incastra tra la seconda e la terza corda. Maryse non perde tempo e la tira violentemente giù andando per il conteggio, 1, 2 e 3! Maryse porta a casa una sorprendente vittoria, ma non ha tempo di festeggiare perché tutte le divas fanno il loro ingresso nel ring e scatta una rissa generale tra i due roster.

Rivediamo brevemente la firma del contratto per il match tra Edge e Big Show mandata all'aria da John Cena durante Smackdown, poi andiamo in pubblicità.

Al nostro ritorno vediamo un video che ci riporta a Wrestlemania VI, con lo splendido main event tra Hulk Hogan e Ultimate Warrior.

Andiamo sul ring, dove troviamo la General Manager ad interim Vickie Guerrero davanti a un tavolo con il contratto per il World Heavyweight title match di Wrestlemania. Prima della firma del contratto, Vickie annuncia che a Wrestlemania si terrà una 25 divas battle royal, alla quale parteciperanno divas di tutti e tre i roster e anche divas del passato: la vincitrice verrà dichiarata la prima Miss Wrestlemania. Detto questo, Vickie introduce prima Big Show e poi Edge, che la bacia prima di sedersi al tavolo per la firma del contratto. Edge prende la parola e dice a Big Show che hanno avuto dei contrasti di recente, ma il Wrestlemania moment di questa settimana era preso da Wrestlemania VI, e lui era nel pubblico per vedere Hogan affrontare The Warrior. Edge sa che Show è molto meglio di Ultimate Warrior, e lui è molto più forte di Hulk Hogan: adesso loro due hanno la possibilità di fare un match epico a Wrestlemania. A Edge non importa se loro due piacciono ai fan, perché tanto sono le top star della WWE, e dice a Show di buttarsi il passato alle spalle per lavorare insieme per fare la storia a Wrestlemania. Edge firma il contratto, e Show si dice contento delle sue parole e concorda al 100%, dopodiché firma a sua volta e stringe la mano al campione. Ma ecco che arriva John Cena! Edge gli chiede cosa ci faccia lì, perché tanto il match ormai è ufficiale e Cena non vi parteciperà. Cena guarda Vickie e le chiede perché non abbia detto nulla a Edge, e se non lo farà lei lo farà lui. A Edge non interessa nulla e dice a Show di buttare fuori insieme questa sanguisuga dal loro ring. Vickie però li ferma dicendo che è stata lei a invitare Cena: è giusto per i fan che Cena combatta per il titolo a Wrestlemania. Show le chiede cosa significhi tutto questo perché a lui non interessa dato che è il number one contender. Cena dice che lui e Vickie devono dire la verità. A Smackdown, Cena non ha interrotto la firma del contratto perché non gli piacciono Edge e Show, tanto tutti sanno che quei due non gli piacciono. No, l'ha fatto solo per dire una cosa a Vickie, ovvero che la ama! Il pubblico esplode, mentre la faccia di Edge è impagabile e quella di Vickie interrogativa. Cena dice che questo potrebbe suonare un po' strano dato che lei e Edge sono sposati legalmente, ma lui non può controllare i propri sentimenti. Lui vuole due cose: il titolo World Heavyweight e Vickie Guerrero! Cena ama Vickie, e incontrerà Edge e Big Show a Wrestlemania. Edge dice a Cena che è una bugia, che sta usando Vickie per avere la title shot a Wrestlemania, e poi dice a Vickie che straccerà il contratto. Cena ammette che no, non ama Vickie, e che solo a vederla sta male. Ma lui aveva detto a Vickie che aveva parecchi amici nella sua città, dove si è svolta l'ultima puntata di Raw. E fra tutti questi amici c'è anche l'addetto alle telecamere di sorveglianza… parte così un video che ci mostra Vickie nel suo ufficio. Arriva Big Show… e la bacia! Vickie dice poi a Show che questo loro amore dovrà restare segreto fino a dopo Wrestlemania, e che spera in una sua vittoria. E mentre Show se ne va, Vickie gli dà pure una sculacciata… torniamo nell'arena, con Cena tutto divertito che dice a Vickie che ora le toccherà spiegare un po' di cose. Vickie ha un'espressione costernata, Show ha la tipica faccia di chi è stato colto sul fatto e Edge è a dir poco esterrefatto. Il campione chiede a Vickie di guardarlo in faccia ma lei non lo fa, e andiamo in pubblicità mentre Edge si siede e si mette le mani nei capelli.

Si torna live, con Chris Jericho che fa il suo ingresso per un match di qualificazione al Money in the Bank, suo avversario sarà Kofi Kingston. E' Jericho ad aprire le danze con una side head lock seguita da uno shoulder tackle, Kofi reagisce con una leap frog seguita da un leaping back elbow, da un arm drag e da un drop kick. Jericho è all'angolo, Kofi salta sulla terza corda e lo colpisce con dei pugni, ma Y2J esegue una powerbomb e ottiene un conto di due prima della pubblicità. Torniamo con Jericho che sta applicando una sorta di cobra clutch su Kofi, che si libera e colpisce con una clothesline in salto, seguita da una clothesline normale e da un cross body, rigirato da Jericho in un conto che gli vale il due. Kofi si rialza e con un calcio stende Jericho, poi si lancia per il Boop Boop leg drop che viene però bloccato da Y2J che prova ad applicare la Walls of Jericho, dalla quale Kofi riesce però a uscire con la forza. Jericho non si dà per vinto e va con un bulldog poi prova il Lionsault che viene però evitato da Kofi, che stende Y2J e stavolta connette con il Boop Boop leg drop, ottenendo un conto di due. Kofi prova poi uno spinning heel kick ma Jericho lo prende per le gambe e lo chiude nella Walls of Jericho. Kofi riesce quasi ad arrivare alle corde ma Y2J lo trascina a centro ring, il giamaicano sembra sul punto di cedere… ma ecco che risuona la theme di Ric Flair! Il Nature Boy si fa vedere sullo stage, Jericho molla la presa, si distrae ed ecco che Kofi lo colpisce con uno spinning heel kick, 1, 2 e 3! Kofi batte Chris Jericho e si qualifica per il Money in the Bank di Wrestlemania 25! Kofi festeggia sullo stage con Flair mentre Jericho visibilmente arrabbiato li osserva dal ring.

Di nuovo a casa Orton, con Cole che chiede al Legend Killer come mai sia a casa e non a Jacksonville, dove si sta svolgendo Raw. Randy se la prende subito e dice che non ha paura di Triple H, bensì ha paura di cosa farebbe a Triple H se fosse lì. Lui non sempre controlla le proprie azioni, ma questa sera sta dimostrando un certo controllo, ed è la sola ragione per cui non si trova a Jacksonville, e quindi si godrà il main event. Nuovamente pubblicità.

Siamo nel back stage, con Todd Grisham che chiede a Chris Jericho se sia deluso per il suo match di stasera. Jericho risponde che è arrabbiato con Flair perché gli ha portato via il suo Wrestlemania moment, e per averne comunque uno sfida quindi Ric Flair ad un incontro la prossima settimana! Questa sarà la sua chance per essere sotto i riflettori un'ennesima volta, per sentire i fan ipocriti un'ennesima volta: la storia di Ric Flair si chiuderà la settimana prossima.

E' il momento di conoscere il nuovo membro della classe 2009 della Hall of Fame: si tratta di Koko B. Ware, che verrà introdotto da The Honky Tonk Man.

E' l'ora di un six man tag team match, che vedrà Rey Mysterio, Finlay (accompagnato come sempre da Hornswoggle) e Christian affrontare i World Tag Team champions John Morrison & The Miz e Kane. Christian e Miz aprono la contesa, con Miz che va subito con una side head lock. Christian reagisce con un heel kick seguito da un drop toe hold che fa finire Miz alle corde. Christian va poi con una inverted DDT e ottiene un conto di due, Miz va a dare il cambio e fa entrare Kane, che colpisce subito Captain Charisma con un pugno. Kane lancia l'avversario con un irish whip e lo colpisce poi con un big boot. Christian prova un sunset flip ma Kane lo tira su di peso, lo lancia all'angolo e lo colpisce con una gomitata e poi con una powerslam che gli vale un conto di due. E' il momento di John Morrison che colpisce Christian con uno european uppercut prima e con un calcio alla testa poi. Entra Miz, che insieme al compagno esegue una double gutbuster su Christian ottenendo un conto di due e poi applica una reverse chin lock. Christian prova a reagire con dei pugni, Miz lo lancia ma Captain Charisma lo colpisce con un calcio alla testa. Entrano Morrison e Finlay nei rispettivi team, con l'irlandese che colpisce l'avversario con una clothesline per poi attaccare Kane sull'apron ring con una gomitata. Finlay colpisce nuovamente Morrison con una clothesline ma subisce poi un calcio da Miz, che viene però tirato nel ring dall'irlandese che colpisce entrambi i campioni di coppia con una doppia clothesline per dare poi il cambio a Rey. Rey con una seated splash su Miz e uno springboard cross body su Morrison. Morrison prova a lanciare Rey, che reagisce e va con una hurrancarana ottenendo un conto di due e schivando poi una clothesline di Miz all'angolo. Rey colpisce poi Morrison con un dropkick mandandolo alle corde in posizione per la 619, ma Kane afferra il messicano per la gola preparandosi per la Chokeslam. Ma ecco arrivare Christian e Finlay a colpire Kane, lasciando Rey libero di rispedire Morrison alle corde e di connettere con la 619, seguita da una springboard hurrancarana e dal conteggio, 1, 2 e 3! Rey vince insieme a Finlay e Christian!

Andiamo brevemente nel back stage e vediamo Cody Rhodes e Ted Di Biase che vanno verso il ring per il loro match, poi andiamo in pubblicità.

Siamo di nuovo live e la grafica ci mostra che la prossima settimana Undertaker e Shawn Michaels faranno squadra contro JBL e Vladimir Kozlov!

Di Biase e Rhodes fanno il loro ingresso sul ring, poi Lilian Garcia annuncia l'ingresso del loro avversario… la musica di Triple H risuona ma di lui non c'è traccia. Lilian annuncia nuovamente HHH, la musica riparte ma The Game ancora non si fa vedere. L'arbitro a questo punto decreta la vittoria dei due membri della Legacy per forfait, ribadita dall'annuncio di Lilian. Cody e Ted festeggiano, ma Orton chiede che la musica venga fermata. Nessuno dovrebbe sorridere, anzi, Ted e Cody dovrebbero essere delusi, perché Triple H ha deluso tutti. Ha deluso anche lui, che probabilmente l'ha sopravvalutato, e che prende questa cosa sul personale: dato che HHH non si è fatto vedere stasera, probabilmente non si farà vedere nemmeno a Wrestlemania. Orton manderà Triple H all'ospedale con tutta la sua famiglia. Si sente bussare alla porta, e Randy senza pensarci dice a sua moglie di andare ad aprire. Dopo un attimo però Randy cerca di fermare la moglie ma è tardi: Triple H sta sfondando la porta a martellate! Randy scappa a nascondersi e HHH lo cerca per tutta la casa chiedendo a tutti i presenti dove sia, ma nessuno lo sa. Triple H inizia a salire le scale per andare al piano superiore quando sente una porta al piano terra e decide di tornare giù per vedere. HHH si avvicina cauto ad una porta… dalla quale sbuca Randy con una mazza da golf! HHH lo ferma senza troppi problemi e i due iniziano a pestarsi nel soggiorno finchè Triple H non manda Orton prima contro il muro e poi fuori dalla finestra direttamente in giardino. Qui è tutto un pestaggio unico di Triple H, che colpisce ripetutamente la testa di Orton con dei pugni finchè non arriva la polizia e gli agenti ammanettano HHH. Orton urla di arrestarlo perché ha fatto irruzione in casa sua, poi cerca di colpire a sua volta The Game ma i poliziotti lo trattengono, e vediamo Triple H con un aria incattività all'interno della volante della polizia mentre scorrono i titoli di coda.

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Tucker potrebbe essere passato a SmackDown

Tucker ritorna a SmackDown dopo gli avvenimenti di Hell In A Cell.

Annunciata buona parte della card di Survivor Series

Nel corso dell'ultima puntata di Raw è stata annunciata buona parte della card di Survivor Series. Confermati gli scontri tra i due roster

L’Evolution raggiunge l’incredibile cifra di 50 titoli del mondo

Incredibile traguardo raggiunto dai componenti di quella che era la stable dell'Evolution: ben cinquanta titoli del mondo

Reazioni del backstage al cambio di Titolo di Hell In A Cell

La decisione di dare il WWE Championship a Randy Orton in quel di Hell In A Cell ha sollevato qualche perplessità all'interno del backstage.

Articoli Correlati