WWE Raw Report 08-02-2010

La scorsa puntata di Raw si è conclusa con Vince McMahon che, aiutato da Batista, ha umiliato Bret Hart. A Smackdown abbiamo visto che John Cena, successivamente, era accorso in aiuto del canadese ma è stato a sua volta attaccato da The Animal. Quale nuovo scenario si aprirà in questa doppia rivalità? Quale sarà l'atteggiamento di Shawn Michaels, in vista della difesa titolata della Degeneration X, dopo le recenti sconfitte che lo hanno allontanato dal rematch contro The Undertaker a Wrestlemania? Questo ed altro nella puntata di Monday Night Raw che va in onda da Lafayette, Louisiana ed in compagnia di Adriano Paduano.

Si parte con un video che riassume quanto successo la scorsa settimana tra Vince McMahon e Bret Hart: il canadese, dopo l'ennesimo insulto ricevuto, attacca il WWE Chairman ma interviene Batista che attacca The Hitman favorendo il boss che chiude la puntata sputando in faccia all'Hall Of Famer, rievocando la famosa scena che seguì lo Screwjob di Montreal.

Si parte con la sigla ed i pyros che, come sempre, danno inizio allo show del lunedì sera che avrà come piatto forte della serata un match per gli unified tag team titles ed anche una riproposizione di quanto successo la scorsa settimana. Le telecamere si spostano all'esterno dell'arena dove una macchina del circuito NASCAR si prodiga in alcune manovre spettacolari prima di entrare nello stage. Sembra tutto pronto per l'ingresso del Guest Host della serata Carl Edwards ma invece alla guida si rivela esserci Hornswoggle! Subito dopo, però, Kelly Kelly all'interno del ring presenta il pilota che si presenta sul ring accompagnato, come al solito, dalle gemelle Bella. Edwards dà il benvenuto al pubblico e ricorda di essere nello stato della squadra che ha appena vinto il Super Bowl. Il pilota ricorda anche la Wrestlemania della NASCAR che sarà la prossima domenica. Carl dice che, a dispetto dei piloti che lo hanno preceduto come Guest Host in questo show, lui ha un amico importante in WWE che è John Cena. Il pilota chiama sul ring Cena ma non fa in tempo a pronunciare il nome del bostoniano che risuona la musica di Sheamus. Il Celtic Warrior prende il microfono e dice che lui arriverà a Wrestlemania da WWE Champion perché anche ad Elimination Chamber lui vincerà. Sheamus va poi a minacciare il Guest Host dicendo che potrebbe fare la stessa fine di Cena con Batista la scorsa settimana. Ma risuona la musica di Christian! Il canadese si presenta sul ring e ricorda al presentatore della puntata che entrambi vengono dal Canada e che questo lo rende molto felice. Christian dice che lui è contrariato perché non ha sentito Edge nominare lui come possibile sfidante Wrestlemania dopo la Royal Rumble ma poi ha capito tutto dopo che Vince McMahon ha annunciato che tra due settimane la ECW non ci sarà più lasciando spazio ad un nuovo show. Sheamus dice che forse Edge non lo ha preso in considerazione perché non è un grande campione. Il canadese passa a prendere in giro Sheamus per il suo aspetto ed il suo taglio di capelli ma poi prosegue dicendo che fra due settimana tutti i wrestler ECW saranno dei free agent e nessuno potrà impedirgli di sfidarlo ed accontentare i suoi tanti Peeps di Raw. Nel frattempo lui chiede al Guest Host di dargli un match per stasera proprio contro Sheamus. Edwards accetta e dice che il match si terrà subito.

Il match parte immediatamente con un clinch. Sheamus scaraventa a terra Christian e lo colpisce poi con vari colpi al volto. Irish Whip del WWE Champion ai danni del canadese che però respinge un tentativo di assalto all'angolo. Captain Charisma prova una manovra aerea ma viene abbrancato dal Celtic Warrior e spedito al tappeto da una Fall Away Slam. Sulle immagini di Sheamus che scaraventa il canadese fuori dal ring si va in pubblicità.

Si ritorna live con un lancio dalle corde di Sheamus su Christian. Una spallata del WWE Champion manda al tappeto il canadese. Il Celtic Warrior prova a colpire Captain Charisma alle corde. Sheamus prende la rincorsa ma l'ECW Champion abbassa le corde e manda fuori ring l'avversario salvo poi raggiungerlo e colpirlo con uno Springboard Splash verso l'esterno del ring. Shemus fa impattare l'ex campione intercontinentale con le balaustre che dividono il pubblico dal ring. Il canadese viene riportato all'interno del quadrato e il WWE Champion cerca di indebolire il braccio sinistro del canadese. Tentativo di schienamento per lui. 1… 2… Niente da fare. Sheamus insiste ma Christian riesce a rifugiarsi alle corde. Reazione del canadese che va per un Missile Dropkick. Ancora Sheamus tenta le reazione ma Captain Charisma risponde con un Flying European Uppercut. Christian prova il suo Flying Sunset Flip ma il Celtic Warrior evita e reagisce. Christian però mantiene il controllo della situazione e risponde ad un tentativo di Splash all'angolo dell'avversario con il suo calcio rovesciato tra le corde a cui segue un Tornado DDT. 1… 2… Sheamus esce dal pinfall. Il canadese tenta la Killswitch ma Sheamus reagisce e fa schiantare il suo avversario al paletto di sostegno del ring. Per il Celtic Warrior è un gioco da ragazzi connettere con le sue due manovre migliori. Bicycle Kick e Crucifix Powerbomb in serie. 1… 2… 3! Sheamus, non senza difficoltà, batte l'ECW Champion Christian.

Triple H osserva la scena da un monitor. Ma viene raggiunto da Shawn Michaels che si dice dispiaciuto per tutte le distrazioni che ha avuto di ricente circa il suo voler affrontare The Undertaker. Lui ci ha provato in tutti i modi ma ha fallito. In ogni caso, a Wrestlemania, loro due potranno per la prima volta combattere insieme. The Game ferma il discorso di Michaels dicendo che gli piacerebbe molto questa situazione ma che lui si è qualificato per l'Elimination Chamber e che ha tutta l'intenzione di vincere ed andare a Wrestlemania da WWE Champion. HBK non la prende molto bene e se ne va lasciando dispiaciuto HHH. Prima di andare in pubblicità la grafica ci ricorda che tra poco vedremo un video che ci mostrerà come, a telecamere spente, la settimana scorsa Batista ha attaccato John Cena subito dopo la fine dell'ultima puntata di Raw.

WWE Slam of the week: Vince McMahon annuncia che Stu Hart non farà più parte della Hall Of Fame di quest'anno. Il canadese reagisce ma viene a sua volta attaccato da Batista che favorisce così l'umiliazione ai danni di The Hitman da parte del WWE Chairman. Michael Cole e Jerry “The King” Lawler introducono poi il video che ci racconta il successivo attacco post-show di Batista ai danni dell'accorrente John Cena.

Nel backstage c'è Ted DiBiase che viene raggiunto da un Cody Rhodes che è ironico sul come il figlio del Million Dollar Man si sia qualificato all'Elimination Chamber di Raw, ovvero battendo Mark Henry che è una cosa che anche lui è riuscito a fare. Invece Rhodes ha dovuto affrontare John Cena e non è riuscito nell'impresa. Ted dice che lui potrebbe battere Cena ogni volta che vuole ma aggiunge poi che secondo lui Cody è semplicemente consapevole di essere inferiore a lui. Interviene Randy Orton che chiede al suo scagnozzo se pensa di essere anche migliore di lui. Il ragazzo risponde che questo si vedrà al prossimo ppv. Randy concorda ma dice che, nel frattempo, ha parlato con il Guest Host di oggi ottenendo per lui un match contro John Cena. Cody sorride ma Orton si rivolge anche a lui ricordandogli come gli sia costato il suo match per il titolo due settimane fa. Cody risponde che voleva solo aiutarlo e The Viper dice di apprezzare quanto ha provato a fare ma che oggi per Rhodes ci sarà un match proprio contro di lui. Il ragazzo non è per nulla contento. Nel frattempo la Straight Edge Society al completo si avvicina al ring. Il match per il WWE Unified Tag Team Championship è il prossimo in programma a quanto pare, ma non prima di una nuova pausa pubblicitaria.

Si ritorna in arena con l'ingresso di CM Punk e Luke Gallows accompagnati da Serena. Nel frattempo le telecamere ci mostrano Theodore Long vicino al tavolo di commento per vedere l'operato dei suoi dipendenti. Punk prende il microfono e parte con la sua solita paternale riguardo all'uso che secondo lui il pubblico fa di alcol e droghe dicendo che loro hanno utilizzato queste sia per superare situazioni difficili (i postumi dell'Uragano Katrina…) sia per festeggiare una squadra di football che ha vinto il Super Bowl. Punk dice che la gente usa queste sostanze perché non sa fare altro ma oggi, con la vittoria dei titoli di coppia da parte sua e di Luke, la Straight Edge Society è migliore di tutti. Il ragazzo di Chicago passa poi a cercare una nuova anima da salvare e va a pescare Jared della ditta Subway (uno degli sponsor della WWE) dicendo che lui è il perfetto personaggio che può rappresentare il cambiamento che promuove la filosofia Straight Edge. Jared non vuole unirsi alla compagnia e CM dice a Luke e Serena di andarlo a prendere con la forza. ARE YOU READY? La DX interrompe i propositi di CM Punk ed i suoi scagnozzi. I due degenerati sono pronti alla battaglia per difendere i loro titoli di coppia come al solito accompagnati dal boato del pubblico. Segue a questi l'ingresso degli altri sfidanti per il titolo The Miz e Big Show. Lo U.S. Champion sembra piuttosto carico e va a dire la sua ai quattro avversari. Scatta subito una rissa tra i sei contendenti ma è la DX a fare piazza pulita ed a spedire tutti gli sfidanti fuori dal quadrato prima di andare in pubblicità.

Torniamo live con CM Punk che subisce delle Chop da Shawn Michaesl all'angolo. Punk risponde con un Irish Whip a cui segue la combinazione Jumping Knee e Running Bulldog. 1… 2… The Miz interrompe il conteggio. Big Show si prende il cambio dal compagno e dopo aver colpito ripetutamente gli avversari agli angoli prova uno Splash che però va a vuoto. Cambi per HBK e Punk. Big Show dispone abbastanza facilmente anche di HHH e di Luke Gallows. Reazione di Triple H con una serie di colpi al volto a cui segue poi un Atomic Drop. The Game prova il Pedigree ma Big Show reagisce e spedisce fuori dal ring l'avversario con un Back Body Drop mentre noi torniamo ancora una volta in pubblicità.

Si ritorna con CM Punk che prova, senza successo, uno schienamento sia su The Miz che su Triple H. Punk lavora sulla gamba sinistra di The Game che però si libera. Parte all'attacco il campione degli Stati Uniti che porta all'angolo Triple H. Irish Whip ai danni di Punk che a sua volta subisce un Big Boot da Hunter all'angolo. The Miz prende ancora la rincorsa ma viene asfaltato da una Clothesline di The Game. HHH finisce fuori dal quadrato mentre Punk prova a schienare The Miz 1… 2… Niente da fare. Mizanin prova una manovra aerea ma Serena interviene bloccando il tutto. The Miz insegue la ragazza ma poi subisce la Spinebuster fuori dal ring da parte di Triple H. The Game dà il cambio a Shawn Michaels che è scatenato: serie di Atomic Drop da parte di HBK a cui poi segue il Flying Elbow Smash. Gallows interrompe lo schienamento ma viene poi allontanato da Triple H. Situazione concitata: CM Punk prova la GTS ma HBK sguscia via e connette con la Sweet Chin Music 1… 2… 3. La Straight Edge Society viene eliminata! Entra The Miz che attacca Michaels e poi cede subito il posto a Big Show che dispone abbastanza facilmente di HBK con una serie di manovre ad indebolire l'avversario. Lo Showstopper prova la reazione ma Big Show lo scaraventa all'angolo. Tentativo di Splash del gigante che viene respinto da un Big Boot di Michaels. HBK prende la rincorsa ma viene steso da un Side Slam del gigante. Cambio per The Miz che prova a continuare l'opera del compagno. Elbow Drop 1… 2… Ancora niente per gli sfidanti! The Miz connette con la sua ex manovra finale ma Michaels respinge l'assalto. Miz dà il cambio a Big Show che prova a chiudere il conto ma HBK va per la Sweet Chin Music dal nulla! Michaels dà il cambio a The Game che è scatenato e colpisce l'avversario con il suo Atomic Drop seguito da la Spinebuster. HHH è on fire ma HBK si prende il cambio. The Game reagisce male e mentre i due si guardano straniti. The Miz ne approfitta per un roll-up. 1… 2… 3! THE MIZ E BIG SHOW SONO I NUOVI UNIFIED TAG TEAM CHAMPIONS! I due della DX discutono e HBK lascia in malo modo il quadrato!

Still to come: John Cena vs Ted DiBiase e Randy Orton vs Cody Rhodes.

Si ritorna con l'annuncio di “Rise Up” di Cypress Hill come theme song di Elimnation Chamber. Subito dopo un video riassume quanto visto pochi minuti fa con la DX che perde i titoli di coppia. Nel backstage Josh Matthews intervista in nuovi campioni di coppia. Big Show dice che lui e The Miz sono riusciti in qualcosa che con Chris Jericho non è riuscito a fare in tanti tentativi. La differenza è che tra lui e The Miz c'è rispetto reciproco e sono amici. Miz risponde che adesso potranno presenziare in qualsiasi show e difendere le loro cinture, ma non ce ne sarà per nessuno perché loro sono i MizShow e sono magnifici! Show non sembra contento che il suo nome vada dopo quello di The Miz ma i due si allontanano pacificamente. La grafica ci ricorda i match in programma ad Elimination Chamber: nella gabbia dedicata al roster di Smackdown ci sarà Undertaker che difenderà la cintura dall'assalto di Chris Jericho, CM Punk, Rey Mysterio, R-Truth e John Morrison; in quella di Raw Sheamus difenderà la cintura contro John Cena, Triple H, Randy Orton, Ted DiBiase e Kofi Kingston.

HBK cammina nervosamente all'esterno del ring in cerca di Teddy Long. Shawn, dopo aver chiesto anche a Carlito, trova il GM di SD che gli dice di immaginare che è deluso per aver perso i titoli con la DX. Michaels dice che non gli interessa. Quello che lui vuole è prendere il posto di uno qualsiasi dei partecipanti all'Elimination Chamber di SD! e, dopo aver vinto il titolo, poter concedere la rivincita ad Undertaker a Wrestlemania. Long non è d'accordo e dice che lui non può esaudire la sua richiesta. HBK aggredisce il GM dello show blu ma viene fermato da Triple H che gli chiede cosa gli stia accadendo e se per caso vuole che la sua carriera e la DX vadano in malora per una sua ossessione. Michaels risponde che la sua carriera è già finita e colpisce Teddy Long con la Sweet Chin Music. HBK se ne va lasciando tutti sgomenti mentre noi andiamo ancora una volta in pubblicità.

Si ritorna dal break con Gail Kim e Jillian Hall che si affrontano sotto gli occhi di Maryse. La contesa si sposta subito fuori dal ring dove Jillian colpisce ripetutamente la ragazza di origini coreane. La bionda prova poi uno schienamento. 1… 2… Gail esce dal conteggio e poi prova una manovra aerea evitata dalla Hall che fa precipitare l'ex campionessa femminile al tappeto. 1… 2… Niente da fare per lei! Improvvisamente la coreana connette con la sua Cross-arm Neckbreaker! 1… 2… 3. Vince Gail Kim che viene raggiunta da Maryse sul ring. La bellissima canadese dice alla sua futura rivale per il Divas Title di non vedere l'ora di confrontarsi con lei e che la rispetta moltissimo. Maryse passa poi a parlare in francese, rendendo impossibile la comprensione di ciò che dice alla sua avversaria e al pubblico. La biondina porge poi la mano a Gail che accetta mentre Maryse augura buona fortuna alla sua rivale.

È il momento di conoscere il primo wrestler del passato ad entrare nella Hall Of Fame classe 2010: il prescelto è “Million Dollar Man” Ted DiBiase!

Si torna nel backstage dove ci sono Carl Edwards e Jared di Subway. I due vengono presto raggiunti da Santino Marella. L'italiano si congratula con il rappresentante di Subway per i suoi prodotti andando poi a cantare il jingle dello spot della Subway. Parte una marketta nemmeno troppo celata dello sponsor della WWE. Santino chiede a Edwards un match contro Jack Swagger e il Guest Host glielo concede per la prossima puntata di Superstars. Arriva Kofi Kingston al quale il pilota chiede scusa per non avergli dato un match per la serata. Kofi dice che non fa niente anche perché lui è carico in vista del match di Elimination Chamber. A tal proposito propone al Guest Host di indire, per la prossima settimana, una serie di match singoli tra i sei partecipanti della sfida del prossimo ppv. Edwards approva ma chiede se deve farlo lui o il prossimo presentatore speciale. Parte un video pre-registrato di Jerry Springer (noto presentatore americano) che sarà il prossimo Guest Host di Raw.

Sul ring, nel frattempo, c'è già Cody Rhodes pronto per il match contro il suo capo Randy Orton che non si fa attendere ed entra anche lui in scena. I due discutono anche dopo il suono della campanella. Spintone di Orton ai danni di Cody che risponde con un ceffone. Clothesline di Rhodes sul suo capo 1… 2… Niente da fare. La contesa di sposta all'angolo e Randy si prende un vantaggio. Cody risponde con uno Swinging Neckbreaker. Orton fa impattare Cody sulle corde e poi inizia a colpire ripetutamente il suo scagnozzo. Cody è sulla terza corda all'angolo e viene raggiunto da The Viper. Rhodes respinge l'assalto e va per un Crossbody. Il Legend Killer evita e si prepara alla RKO. Ma interviene Sheamus che distrae Randy. Cody allora abbranca Orton e lo stende con la Cross Rhodes! 1… 2… 3. Cody batte il suo maestro mentre Sheamus sale suo ring e colpisce l'ex WWE Champion con la sua Bicycle Kick. Il Celtic Warrior vuole infierire ma Rhodes interviene, armato di sedia, e costringe il WWE Champion all'uscita dal ring.

Viene ancora riproposto il video dell'attacco di Batista a John Cena dopo la puntata di Raw della scorsa settimana. Nel frattempo l'ex WWE Champion si avvicina al quadrato. Il suo match contro Ted DiBiase è il prossimo in scaletta ma non prima di un nuovo stacco pubblicitario.

Josh Matthews intervista Carl Edwards che dice di essere stato contento di essere a Raw e ricorda al pubblico il grande evento NASCAR di domenica prossima. Il Guest Host della serata dice che, per chiudere in bellezza ha deciso di sancire dei match con protagonisti tutti i partecipanti al prossimo Elimination Chamber: Sheamus vs Randy Orton, Ted DiBiase vs Kofi Kingston e John Cena vs Triple H!

IT'S MAIN EVENT TIME! Il primo a fare il suo ingresso sullo stage e Ted DiBiase seguito a ruota da John Cena che parte fortissimo aggredendo il suo avversario all'angolo e spedendolo poi fuori dal ring. Il bostoniano lo raggiunge e lo fa impattare contro le balaustre all'esterno del ring. Cena è indomabile ed infligge a Ted la sua STFU. Di fatto il match non è iniziato e quindi il fatto che DiBiase ceda alla presa dell'ex WWE Champion è assolutamente inutile. Cena lascia inerme il membro della Legacy all'esterno del ring mentre prende un microfono e dice che non sa perché Batista ha fatto quello che ha fatto ma ormai è successo e l'unica cosa che vuole ora è combattere contro di lui. Cena chiama in scena Batista che però non si presenta mentre noi andiamo in pubblicità ancora una volta.

Al ritorno dalla pubblicità Cena è ancora intento nel suo discorso. John continua dicendo che secondo lui Batista ha fatto una scelta per affari e non si può biasimare per questo. Secondo lui, però, c'è un'altra persona che è responsabile di ciò ed è Vince McMahon al quale due settimane fa ha dato del patetico. Cena dice che, se non può parlare con Batista allora vorrebbe tanto fare due chiacchiere con Vince McMahon. Il WWE Chairman si fa vedere ma si avvicina al ring scortato da un esercito di servizio d'ordine. Cena chiede il perché Vince sia venuto qui con dieci guardie del corpo nonostante sappia che questo potrebbe non fermarlo. Quello che vuole è parlargli da uomo a uomo perché tutti i rinforzi che lui porterà non faranno altro che renderlo più arrabbiato. Vince sale sul ring ed il suo discorso mi viene interrotto da alcuni problemi di satellite. Il segnale ritorna con il WWE Chiarman che ricorda come ha sputato in faccia a Bret Hart la scorsa settimana ma dice che lui non ha niente a che fare con l'attacco di Batista ai suoi danni. Cena controbatte chiedendosi come mai l'uomo che lui ha pagato per contrastare Bret Hart avrebbe dovuto attaccare anche lui allora. Vince suppone che sia per l'eliminazione dalla Royal Rumble o semplicemente perché non gli piace come succede a molti. Il WWE Chariman dice che lui non gli piace ma che a livello di business è molto prezioso. John, arrabbiatissimo, dice che quello che pensa Vince è solo il denaro e gli affari e non pensa alla gente che come lui pensa a regalare uno spettacolo al pubblico a regalare e regalarsi dei momenti che nessuno può dimenticare. Il bostoniano dice a Vince che può, per una volta, pensare ad avere il suo momento a Wrestlemania XXVI accettando una sfida lanciatagli da Bret Hart in persona. Vinnie Mac è spiazzato da questa cosa mentre Cena si allontana chiedendogli se accetta o meno la proposta. Cena si fa così sprezzante che Vince si arrabbia molto! VINCE MCMAHON ACCETTA LA SFIDA DI BRET HART! John si allontana e Vince dice che al Grandaddy of them'all infliggerà a Bret la stessa umiliazione della scorsa settimana. MA SBUCA DAL NULLA BRET HART CHE ATTACCA IL WWE CHAIRMAN! McMahon riesce a scappare con l'aiuto della security che però viene messa fuori gioco dal canadese. Quando Vince è lontano dalle botte di The Hitman dice che ci ha ripensato e che lui non lo affronterà perché non ha niente da dimostrate e perché Bret ha fregato sé stesso. Il WWE Chairman lascia lo stage e Bret sfascia tutto quello che trova sul suo cammino finendo col tavolo dei commentatori.

Sulle note della theme song di Bret Hart e con il canadese che riceve il boato del pubblico si chiude l'odierna puntata di Monday Night Raw.

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Daga ha lasciato Impact Wrestling

Dopo sua moglie Tessa Blanchard, anche Daga ha deciso di lasciare Impact Wrestling, ottenendo il rilascio dalla compagnia.

La WWE potrebbe essere sotto investigazione per problemi relativi al COVID-19

Come parte di un'indagine più ampia sugli hotspot COVID-19, tre location utilizzate negli ultimi mesi dalla WWE sono attualmente sotto la lente d'ingrandimento.

Nuovo match annunciato dalla WWE per NXT

Terzo match annunciato dalla WWE per l'odierna puntata di NXT, che vedrà in azione i Legado del Fantasma in un six-man tag team match.

Sheamus: “Big E dovrebbe essere campione del mondo”

L'atleta irlandese ha elogiato in un'intervista Big E, atleta con il quale ha avuto la sua ultima faida a SmackDown prima di passare a Raw.

Articoli Correlati