WWE Raw Report 07-09-2009

The Price is Raw! Il conduttore speciale di questa edizione di Raw è Bob Barker, storico conduttore televisivo americano, noto soprattutto per aver presentato la versione d'oltreoceano di “ OK Il Prezzo è Giusto”. Ormai Breaking Point dista solo sei giorni, e tutti i match relativi alla card dello show rosso sono già stati inseriti nell'evento. Da Chicago, Illinois, questo è il Monday Night Raw report!

Lo show si apre con l'arrivo sullo stage dello special guest host, che ringrazia il pubblico per il magnifico benvenuto. Bob Barker annuncia che stasera si giocherà al gioco dei prezzi, pertanto invita Howard Finkel a presentare i concorrenti, scelti fra il pubblico. Essi sono Santino Marella, Jillian Hall, I.R.S. e Chris Jericho, il quale arriva dal backstage con un'espressione decisamente cupa in volto. Bob spiega le regole del gioco: bisogna avvicinarsi il più possibile al prezzo dell'oggetto esposto, in questo caso un DVD commemorativo di SmackDown, senza però superarlo. Santino esagera, stimando il valore del DVD a 1464 dollari; Jillian, cantando, risponde 75 dollari; I.R.S., domandando se il prezzo include le tasse, dopo una discussione con Bob, afferma che il DVD costa 50 dollari, tasse incluse; mentre Chris Jericho, palesemente scocciato, si avvicina a Bob, che lo invita a dire il prezzo, ricordandogli che sua mamma non sarebbe affatto felice del suo comportamento. Bob invita al silenzio il pubblico, tra le risate generali. Y2J dice di esigere rispetto, perciò Bob deve chiamarlo Mr. Jericho, dato che è il migliore al mondo in ciò che fa, ed è una metà… Bob lo interrompe, e dato che Jericho ha nominato il numero 1, questo sarà il prezzo da lui stimato per il DVD. Infine, è proprio Jericho che si avvicina di più al prezzo, e viene quindi invitato a salire sul ring, siccome in palio c'è un viaggio alle Hawaii, che può aggiudicarsi vincendo il prossimo match. L'avversario è M.V.P., che tenterà l'assalto alla cintura di Jericho a Breaking Point.

L'incontro ha inizio con una presa di clinch e i due avversari che si studiano al tappeto. Jericho applica un armbar su M.V.P., che tuttavia ribalta la manovra in una headlock. Reazione di Y2J che va a segno con un shoulder block, subendo poi però una clothesline. M.V.P. porta l'avversario all'angolo per colpirlo con elle spallate, andando poi a segno con un face fist ed un low dropkick. Jericho è di nuovo all'angolo, e riesce ad evitare l'attacco in corsa di Mr. 305, che viene posizionato sull'apron. Y2J si dà lo slancio con le corde per provare il triangle dropkick, ma M.V.P. abbassa le corde e Jericho cade fuori dal ring. Torniamo dalla pubblicità e vediamo Jericho che applica una headlock su M.V.P., il quale reagisce, ma fallisce un big boot cadendo all'esterno del quadrato. Jericho scende per lanciare il rivale contro la balaustra, riportando poi l'azione sul ring. M.V.P. prova uno schienamento repentino: 1… 2… Jericho alza la spalla. M.V.P. subisce il bulldog di Y2J, che ottiene un conto di 2. M.V.P. reagisce con tre clothesline, seguite dal pinfall: 1… 2… Jericho reagisce. Y2J connette con la facecrusher, prova il Lionsault, ma, avvedendosi dello spostamento dell'avversario, riesce ad atterrare in piedi. Facebuster knee smash di M.V.P., che prova il Ballin' Elbow, ma Jericho lo atterra ed erige le Walls of Jericho! M.V.P. è sofferente, ma riesce a convertire la presa in un pinfall: 1… 2… Jericho non si fa schienare! Big Boot improvviso di Mr. 305! 1… 2… Jericho non demorde. M.V.P. carica la Playmaker, ma Jericho respinge il tentativo e prova la Codebreaker. M.V.P. si aggancia alle corde ed evita la finisher, per poi provare un victory roll! 1… 2… 3!!! M.V.P. si aggiudica un vantaggio psicologico non da poco in vista di Breaking Point!

Winner: M.V.P..

Ci troviamo ora al tavolo di commento, in compagnia di Jerry “The King” Lawler e Michael Cole, che ci mostrano un breve recap degli eventi della settimana scorsa.

TONIGHT: John Cena vs. Cody Rhodes

Nel backstage Kelly Kelly e Bob Barker discutono dell'ultimo libro di quest'ultimo, il cui ricavato verrà devoluto alla DJ&T Foundation. Arriva la DX, che innanzitutto si dichiara grande fan di Bob, per poi passare al discorso Legacy. Bob era certo che ne avrebbero parlato, tuttavia, conferma che lo scontro avverrà domenica. Bob invita Triple H e Shawn Michaels a girare la ruota per determinare i loro avversari della serata, che saranno “The Masterpiece” Chris Masters e il WWE Champion Randy Orton.

LAST MONDAY: Hornswoggle batte Chavo Guerrero vestito da mucca in un Texas Bullrope match, con l'aiuto di Evan Bourne.

Siamo pronti al secondo match della serata, che vede opposti Chavo Guerrero e Evan Bourne! Bob Barker appare sul titantron, e dice a Chavo che nel caso in cui egli vinca il match, si aggiudicherà una Chevrolet Corvette!

Il match si apre con un clinch. Chavo viene portato all'angolo, ma reagisce con una clothesline ben assestata ed una serie di calci. European Uppercut di Chavo, che posiziona l'avversario sulle corde per colpirlo con violenza all'addome. Schienamento: 1… 2… Evan alza la spalla. Chavo applica un abdominal stretch, e quando Air Bourne sta per toccare le corde, lo solleva per una fallaway slam, convertita in un pinfall! Solo conto di 1 per Evan, che prende il controllo del match con una serie di calci bassi, seguiti da una head scissors ed una clothesline. Enziguri kick dalla seconda corde a segno! 1… 2… Chavo resiste. Evan viene portato all'angolo, e Chavo prova la Tornado DDT. Evan sale sul top turnbuckle per effettuare una head scissors, ma Chavo evita la manovra, facendo cadere pericolosamente l'avversario. Three Amigos a segno, e Chavo è pronto per la Frog Splash; ma da sotto il ring esce Hornswoggle munito di una pistola ad acqua! Chavo viene schizzato dal leprecauno, ma stufo delle troppe umiliazioni reagisce con una spinta. Evan Bourne approfitta della distrazione dell'avversario e prova il pin: 1… 2… 3!!! Evan Bourne si impone su Chavo con l'aiuto fondamentale di Hornswoggle!

Winner: Evan Bourne.

WWE Rewind: La scorsa settimana, dopo l'attacco a Cena e alla DX, Orton colpisce di sopresa Dusty Rhodes con la RKO.

Tra il pubblico sono presenti i Chicago White Sox, fischiatissimi dall'arena, probabilmente fan dei Chicago Cubs.

Ci troviamo di nuovo sul ring per un altro match: John Cena affronta Cody Rhodes. Prima dell'inizio del match, Cody chiede un microfono per parlare di quanto avvenuto la settimana scorsa. Cody afferma di essere davvero un membro della Legacy, quindi è d'accordo con ciò che ha fatto Orton la scorsa settimana. Il fatto è che Dusty non lo ha reso un main eventer, al contrario di Orton. Cody assicura inoltre che la DX cederà a Breaking Point, così come Cena. Cody ricorda infine che se è vero, come dice Dusty, che un padre farebbe di tutto per il proprio figlio, è anche vero che questo figlio farebbe di tutto per la carriera. Cena arriva sul ring, e il match può iniziare.

Presa di clinch. Cody chiude Cena in una headlock, ma viene lanciato alle corde rischiando di subire la Attitude Adjustment, che diventa però un free fall drop. Cody rotola fuori dal ring, mentre noi andiamo in pubblicità. Tornati dalla pausa, vediamo Cena andare a segno con un fisherman suplex, seguito da un conto di 2. Irish whip e facecrusher di Cena, seguito dallo schienamento: 1… 2… Cody alza la spalla. Cody si ripara fra le corde, ma Cena lo afferra, per poi lanciarlo e andare a segno con un back body drop. Cody riesce ad uscire nuovamente dal quadrato, ma Cena lo raggiunge, subendo uno sgambetto che lo fa impattare contro il tavolo dei commentatori. Cody porta sul ring l'avversario, per poi colpirlo con dei calci. Reazione del Marine con una powerslam. Cody evita l'attacco all'angolo e va a segno con una potente clothesline, ottenendo un conto di 2. Cody prova una presa di sottomissione alla gamba di Cena, che però respinge la mossa e tenta la STF-U. Cody non si fa chiudere nella finisher e connette con un russian leg sweep. Conto di 2 per Cody, che prosegue con una chinlock modificata. Nonostante Cena si riesca a liberare, Cody insiste sul braccio sinistro di Cena con un armbar. Cena si rialza caricandosi Cody sulle spalle, ma Cody evita la finisher e lancia Cena alle corde. The Marine si aggancia a queste, evitando il dropkick dell'avversario. Cena va a segno con due shoulder block ed il throwback, ma sbaglia il leg drop bulldog. Cody tenta un po' macchinosamente di chiudere Cena nella Figure 4-Leg Lock, ma Cena blocca la manovra con una presa alla caviglia di Cody, che viene bloccato nella STF-U! Orton irrompe sul ring, cercando di attaccare Cena, che però lo atterra per affettuare un'altra STF-U. Tuttavia il legend Killer riesce ad uscire dal quadrato con una notevole rapidità. Cody subisce l'Attitude Adjustment, e Cena si aggiudica il match per squalifica!

Winner: John Cena.

TONIGHT: D-Generation X vs. WWE Champion Randy Orton & Chris Masters

NEXT MONDAY: Batista torna a Raw con un annuncio sulla propria carriera.

Ci troviamo nuovamente sullo stage per una nuova manche di “The price is Raw”. È necessario un nuovo concorrente, e viene scelto A.J. Pierzynski, dei Chicago White Sox, accolto da una platea decisamente ostile. L'oggetto di cui bisogna indovinare il prezzo è un pacchetto viaggio per Wrestlemania 26, che comprende biglietti per Wrestlemania, per il fan Axxess e per la cerimonia della Hall of Fame. A.J., I.R.S. e Jillian dicono rispettivamente che il costo è 1000 dollari, 2000 dollari e 5000 dollari. Santino è indeciso sul prezzo: dapprima dice 1200 dollari, poi 2000, poi “centoduemila”, per confermare infine 1200 dollari. È proprio Santino a vincere, ottenendo l'occasione di vincere una vasca idromassaggio, se uscirà vincitore da uno Special Body Slam Contest. Prima del match, Santino domanda a Bob se anche le Bella Twins che hanno presentato la vasca sono comprese nella vincita… Dopo la risposta negativa dello special guest host, viene presentato l'avversario di Santino: Big Show! Il gong suona, e Santino si avventa sull'avversario nel tentativo invano di sollevarlo. Senza la minima fatica, il campione di coppia solleva Santino e lo fa cadere sul ring, aggiudicandosi l'incontro. Bob annuncia che per Big Show c'è un altro avversario: Mark Henry!

Campione e sfidante al suo titolo sono pronti a confrontarsi sul ring con questa stipulazione speciale. Il match inizia con Henry che costringe Big Show ad uscire dal ring. Show rientra, attaccando l'avversario con un calcio, con seguente tentativo di body slam. Henry non si fa sollevare, reagendo con una headbutt e provando lui stesso una body slam. Big Show reagisce con dei pugni mirati alla schiena del World's Strongest Man. I due contendenti provano più volte ad eseguire la manovra risolutiva, tuttavia senza successo. Henry tenta nuovamente di sollevare il World's Largest Athlete, che si trascina all'angolo. Big Show evita l'attacco in corsa e prova nuovamente la body slam, ma Mark Henry blocca il tentativo sul nascere, per poi schiantare al suolo l'avversario e aggiudicarsi il match!

Winner: Mark Henry.

Torniamo nel baskstage per assistere ad un'intervista di Bob Barker. Josh Mathews gli domanda quale sia stato il momento più strano della sua carriera. Bob ricorda che durante un'edizione di “The Price is Right”, una concorrente scelta fra il pubblico, che indossava un abito piuttosto “succinto”, saltando di gioia ha messo in mostra “le sue grazie”… Josh chiede, infine, quale sia stato il momento più doloroso o pericoloso nella carriera del presentatore, il quale risponde che una volta una concorrente lo ha abbracciato, a dato che era di statura bassa, saltando gli colpiva ripetutamente la mandibola!

NEXT MONDAY SPECIAL GUEST HOST: Trish Stratus!

Ci troviamo ora a centro ring con Jerry Lawler e Michael Cole che ci ricordano la card parziale di Breaking Point:

– World Heavyweight Champion CM Punk vs. The Undertaker – World Heavyeight Championship Submission match

– Unified Tag team Champions Chris Jericho & The Big Show vs. Mark Henry & M.V.P. – Unified Tag Team Championship

– D-Generation X vs. Legacy – Submission Count Anywhere match

– WWE Champion Randy Orton vs. John Cena – WWE Championship “I Quit” match

Siamo nel backstage con Bob Barker e Chavo, il quale si lamenta delle scorrettezze di Evan Bourne e Hornswoggle, dato che ora nessuno gli può ridare la Chevrolet Corvette. Bob Barker, indispettito dalle lamentele di Chavo, lo colpisce prima con un pugno all'addome, e poi con un colpo alla nuca.

Nel backstage vediamo Orton e Masters che discutono.

UP NEXT: D-Generation X vs. WWE Champion Randy Orton & Chris Masters

AND NOW IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT!!!

I degenerate della DX affrontano il WWE Champion Randy Orton e “The Masterpiece” Chris Masters. I primi a confrontarsi saranno Shawn Michaels e Masters. Clicn iniziale, Masters prnde il controllo del match con una ginocchiata e dei pugni, seguiti da una headlock. HBK lancia l'avversario, ed abbozza una Sweet Chin Music, che mette in fuga Masters fuori dal ring. Tornati da un breve stacco pubblicitario, troviamo sul ring Orton che colpisce Triple H con dei pugni. HHH reagisce e dà il cambio a HBK, che effettua una snapmare seguita da un calcio. Orton reagisce all'armbar dello Showstopper, provando un body slam, che però viene evitato. Swinging neckbreaker di HBK che dà il tag a The King of Kings. Il Campione WWE inverte un irish whip, permettendo a Triple H di tentare il Pedigree, che tuttavia viene prontamente evitato con un back body drop. Orton tenta la RKO, che però viene respinta da Triple H. Suplex di The Game e knee drop, seguiti da un conto di 2. Tag per Michaels che fallisce l'attacco in corsa all'angolo, ed il Legend Killer dà rapidamente il cambio a Masters. The Masterpiece sbaglia la body slam, ma reagisce con una backbreaker. Serie di elbow drop e body slam ai danni di HBK. Tag per Orton, che va a segno con un high-elevated knee drop ottenendo un conto di 2, per poi dare subito il tag a Masters. Questo attacca HBK con un calcio, seguito da una potente irish whip all'angolo. Pinfall: 1… 2… HBK reagisce. Masters lancia fuori l'avversario, distraendo poi l'arbitro, per permettere a Orton di colpire illegalmente l'avversario. L'azione toprna sul ring, con Masters che distrae nuovamente il direttore di gara, in modo tale che orton attacchi Michaels. Tag per il Legend Killer, che osserva HBK mentre si rialza e va a segno con un ottimo standing dropkick. Schienamento: 1… 2… Shawn non demorde. Reazione di HBK con scambio di chop e pugnicon l'avversario. Flying forearm del Heart Break Kid. Entrambi i contendenti sono a terra. Tag per Masters e nip up di HBK che dà il cambio a Triple H! Knee strike, clothesline e falling neckbreaker di Triple H. Pinfall: 1… 2… Masters resiste. Facebuster knee smash a segno. Orton sta per entrare sul ring, ma indietreggia non appena HHH lo vede. The King of Kings connette con la spinebuster, per poi dare il tag a Shawn, il quale va a segno con il Flying elbow drop! HHH si scaglia su Orton, finendo sul tavolo di commento. Masterlock su HBK! Shawn è sofferente, sembra quasi cedere alla potenza della presa, ma Triple H assale Masters, che viene colpito dalla Sweet Chin Music! Orton prova ad interferire, ma viene atterrato da HHH che lo chiude nella Sharpshooter! Figure 4 di HBK su Masters che cede! La DX vince il match e lancia un messaggio importante alla Legacy in vista di Breaking Point.

Winners: D-Generation X.

La Legacy arriva in soccorso del WWE Champion, trascinandolo fuori dal ring, ma la DX colpisce la stable da dietro. Lo scontro si protrae fino al backstage, mentre Orton si nasconde dietro ad un tendaggio. Dietro le quinte vediamo la DX che ha un totale predominio sulla Legacy. Cody e Ted escono nel parcheggio dell'arena: mentre Ted va avanti, Cody attende HBK e HHH armato con una sedia. I degenerati evitano il colpo, e Cody fugge insieme a Ted con una macchina rubata ad un tecnico. Sul ring vediamo Orton che evidenzia la delusione sui volti della DX, stessa delusione che avranno a Breaking Point. Orton assicura che vincerà il titolo, perché questo è ciò per cui vive. John Cena… Proprio il Marine si presenta sullo stage e corre verso il ring per colpire furiosamente il suo avversario del prossimo PPV. Cena lancia Orton sul tavolo dei commentatori, ma subisce la devastante Rope hung DDT. Il Legend Killer posiziona una sedia aperta sul ring, e va a segno con la RKO!

E mentre Orton urla al Marine “Questa domenica, John Cena, dirai “Io cedo!”, questa puntata di Raw termina qua!

15,652FansLike
2,632FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati