WWE Raw Report 07-06-2010

Il WWE Universe sarà il sovrano di questa puntata speciale di Monday Night Raw. Tre ore in cui i fans, attraverso il sito internet ufficiale della federazione, potranno scegliere incontri e stipulazioni speciali degli stessi. Il destino di molte Superstar di Raw e di Smackdown, oggi, è nelle mani della gente in una riedizione free di quello che fu Cyber Sunday e Taboo Tuesday prima di lui. Attendiamoci dunque una puntata decisamente fuori dal comune e potenzialmente ricca di numerosi colpi di scena. Sarà “Viewer's Choice” Night in diretta da Miami, Florida ed in compagnia, alla tastiera, del vostro “Viewer & Reporter” Adriano Paduano.

Nemmeno il tempo per la sigla che subito, all'interno dell'arena, risuona la theme song di Bret Hart che, accompagnato dal GM di Smackdown Teddy Long, fa il suo ingresso sul ring per aprire ufficialmente questa “Viewer's Choice” Night. Bret da il benevenuto a questa puntata speciale di Raw ed aggiunge che per la prima volta gente potrà andare sul sito internet della WWE e decidere incontri e stipulazioni della serata live. Long ringrazia Bret dell'invito e dice che la gente deciderà il destino delle varie Superstar della federazione e forse anche del titolo WWE visto che questa sera tutti i contendenti al match titolato di Fatal Four Way saranno impegnati ed il pubblico deciderà chi sarà il rispettivo avversario. Risuona la musica di Randy Orton che appare con un tutore al braccio destro. Dopo aver visto un video di quanto successo la scorsa settimana, The Viper entra in scena e dice a Bret di dimenticare per un attimo la “Viewer's Choice” perché lui vuole Edge e nessun altro per stasera. Se Bret non gli concede questa cosa andrà lui stesso nel backstage a prendersi cura della cosa perché se Edge pensa di prendersi cura di lui anche Orton farà lo stesso. Interviene Edge che se Randy vuole un match contro di lui Bret farebbe meglio a concederglielo perché così finirebbe quanto ha fatto nelle scorse settimane. Teddy Long interviene e dice che ha un'idea migliore andando poi a parlare all'orecchio di Bret. Il canadese dice che gli piace l'idea e che stasera è la serata in cui è il WWE Universe a decidere. Long dice che il pubblico potrà votare tra tre scelte: un dibattito, un sit-up contest oppure un match in cui Edge avrà il braccio legato alla schiena. Il pubblico approva questa ultima cosa e Bret Hart sancisce ufficialmente la contesa. Il GM di Smackdown annuncia poi che è arrivato il momento del primo match della serata quello tra Big Show e Chris Jericho e la gente potrà scegliere tra un Over The Top Rope Challenge, un Submission Match oppure una Bodyslam Challenge. La votazione sul sito ufficiale durante la prima pausa pubblicitaria.

Torniamo in diretta con Big Show pronto per la sfida che lo attende tra poco e Matt Striker a bordo ring che annuncia che il pubblico ha scelto che il gigante ed il canadese si affronteranno in un Bodyslam Challenge con un 48%! Entra Y2J che non sembra affatto contento dell'esito della votazione mentre Big Show se la ride di gusto. I due discutono poi Show provoca il suo avversario ponendosi in posizione Bodyslam. Jericho lo schiaffeggia e Big Show lo stende prima con una testata e poi con una serie di Chop all'angolo. Tentativo di Splash del gigante ma Jericho evita e poi prova, ovviamente senza successo, il Bodyslam sul wrestler di Smackdown. Show torna in controllo della contesa ma il canadese esce dal ring. Show prova a riportarlo sul ring ma Chris lo fa impattare con le corde colpendo il braccio destro. Y2J insiste con colpi al braccio destro del gigante che però riesce ad abbrancare l'avversario. Jericho si libera e prova un Double Axe Handle ma Show lo stoppa e successivamente lo abbranca al volo stendendolo con la Bodyslam! Big Show vince la sfida. Ma non è finita: il gigante applica anche una Camel Clutch ai danni dell'avversario che cede immediatamente e Justin Roberts lo proclama vincitore anche del Submission Match. Show non ne ha abbastanza e spedisce Y2J oltre la terza corda per chiudere il tutto e dimostrare che avrebbe vinto qualsiasi contesa. Il canadese rimane deluso vicino al tavolo dei commentatori mentre il gigante festeggia con il pubblico.

La prossima votazione riguarderà gli sfidanti della Hart Dynasty in un non-title match: le possibilità sono gli Uso Twins, The Dudebusters oppure la coppia formata da The Great Khali ed Hornswoggle. I tre team si lanciano in un messaggio per cercare di convincere il pubblico a votarli: gli Usos dicono che per due settimana hanno schiantato i campioni e grazie al pubblico possono farlo per la terza volta; Trent Barreta dice che se la gente voterà per loro si sentiranno delle persone migliori ed infatti Caylen Croft lo conferma dopo aver votato col suo cellulare; Khali ed il leprecauno si limitano a dei versi. Scopriremo chi la spunterà dopo una nuova pausa pubblicitaria.

Sul ring, dopo la pausa, ci sono già i ragazzi della Hart Dynasty pronti a conoscere chi saranno i loro avversari. Il WWE Universe ha scelto la coppia composta da Great Khali ed Hornswoggle con una percentuale del 54%. La strana coppia fa il suo ingresso sul ring sulle note della theme song dell'indiano. Si parte con il gigante e Tyson Kidd che prova a colpirlo con una serie di calci. Khali interrompe una manovra in corsa del canadese con una Clothesline e poi porta l'avversario all'angolo colpendolo con una Chop. Bodyslam del gigante ai danni del campione di coppia e cambio per Hornswoggle che però va a vuoto con la sua Tadpole Splash. Smith entra in scena e colpisce Khali fuori dal ring mentre Kidd approfitta per eseguire il pinfall! 1… 2… 3! Vincono i campioni di coppia ma arrivano gli Usos e Tamina a cercare l'attacco ai danni dei canadesi che però, stavolta, hanno la meglio sui samoani che vengono rispediti fuori dal ring.

Jerry Lawler e Michael Cole stanno commentando quanto visto e l'andamento delle votazioni. “The King” sembra però vedere un qualcosa di strano ovvero che la sua corona non è sul tavolo di commento ed improvvisamente si allontana dalla sua postazione per cercarla. Cole dopo un attimo di smarrimento introduce un video che ci riassume quanto successo a Smackdown con Kane che annuncia vendetta per chi ha ridotto “in stato vegetativo” suo fratello The Undertaker, il tutto davanti ad una bara vuota. Dopo il video viene annunciato che il cast del film “A-Team”, Guest Host della serata, saranno protagonisti subito dopo la pubblicità.

Did You Know: la WWE possiede oltre 100.000 ore di video storici che fanno parte del programma di Classic on Demand.

Justin Roberts introduce il cast del film “A-Team” o meglio tre quarti di questo anche se si presenta colo Bradley Cooper aka Sberla, che dice che attualmente i suoi colleghi non sono qui ma che lui è contento si essere il Guest Host di questa serata in vista della prima del film di questo venerdi. L'attore si allontana dopo aver augurato a tutti un buon divertimento e noi andiamo nel backstage dove Jerry Lawler si vede avvicinato da due addetti ai lavori che lo portano all'interno di un camerino. I due si rivelano essere gli altri due attori del film ovvero Sharltro Copley e Quinton Jackson aka Murdock e Baracus di “A-Team”. Il commentatore dice ai due che qualcuno gli ha rubato la corona e lui vuole scoprire chi è stato a fare questo. I due della squadra dicono che risolveranno la questione anche se l'attore di colore crede di avere qualche sospetto e si allontanano. Fuori dal camerino i due si imbattono nella Bella Twins che li chiamano con i loro veri nomi ma questi due dopo aver fatto i complimenti alle ragazze invitano le stesse a mantenere il segreto.

All'interno dell'arena risuona la musica del nostro connazionale Santino Marella che affronterà Vladimir Kozlov. Il WWE Universe potrà scegliere tra un match tradizionale, una sfida a braccio di ferro oppure un Dance-off Contest. Come sempre i fans potranno votare live sul sito internet della federazione durante la pausa pubblicitaria.

Di ritorno dalla pausa pubblicitaria troviamo Santino carico all'interno del ring mentre Vladimir Kozlov fa il suo ingresso sul quadrato. A bordo ring è tutto pronto per ogni evenienza riguardo al match scelto dal pubblico. Matt Striker annuncia che la contesa sarà una Dance-Off Competition con una percentuale dell'84%. Parte Santino (che poco prima dice di essere stato il Backstreet Boys numero 6) che ovviamente si cimenta in una esibizione molto divertente (un po' “Flashdance”, un po' Carlton Banks di “Willy il principe di Bel Air”) e chiudendo con la sua mossa del cobra. Kozlov prima della sua performance dice di volere un avversario più serio e poi aggiunge qualcosa nella sua lingua originaria. Il russo si cimenta poi nel ballo. Per la cronaca la danza di Kozlov è un incrocio fra il tamarro e la danza robotica in stile anni '80-'90. Il pubblico, per acclamazione, sceglie come vincitore il russo. Santino va a stringergli la mano ma poi improvvisa una danza con il russo che, di tutta risposta, lo stende con il sue Headbutt al petto.

Nel backstage tutte le Divas della federazione sono in attesa di una votazione. La scelta che il pubblico potrà fare è tra un 6 on 6 Tag Team Match, una Divas Battle Royal oppure un Champion vs Champion Match (che nel caso vedrebbe coinvolte solo Eve Torres e Layla). Il tutto subito dopo la pubblicità.

Torniamo in diretta con l'ingresso di tutte le Divas con la theme song della Divas Champion Eve Torres. Jerry “The King” Lawler, sul ring annuncia che il match sarà una Divas Battler Royal con il 73% di preferenze! Tutte le dodici ragazze entrano sul quadrato ed inizia la contesa. Le partecipanti sono Eve, le Bella Twins, Gail Kim, Kelly Kelly, Maryse, Jillian Hall, le Laycool, Tiffany, Rosa Mendes, Alicia Fox. Ovviamente la fase iniziale è un parapiglia tra le ragazze ed è Rosa Mendes la prima a salutare il gruppo dopo un lancio tra le corde di Gail K im. Anche Tiffany saluta la compagnia grazie al lancio fuori ring di Michelle McCool. Lavorano bene in coppia le Bella Twins mentre la McCool riesce ad eliminare Kelly Kelly dopo che questa si era salvata in un primo momento. Gail Kim con una Headscissors elimina Alicia Fox ma anche sé stessa. Layla e Michelle eliminano le Bella Twins con un doppio Dropkick mentre queste cercavano di mandare fuori Maryse. Layla colpisce con un Dropkick Eve che però si riprende alla grande e manda via dal ring tutte e due le Laycool con un sol colpo. Jillian e Maryse lavorano insieme riuscendo, con un po' di fatica, a mandare fuori ring la portoricana. Jillian esulta e si dichiara vincitrice insieme alla canadese. Maryse però non è d'accordo e, dopo aver colpito la Hall con un calcio la spedisce fuori dal quadrato vincendo la contesa! Maryse se la ride mentre Eve esce delusa dallo stage.

Jerry Lawler e Michael Cole commentano quanto visto finora nelle votazioni che hanno visto il pubblico scegliere varie sfide anche con scelte molto singolari. Un video si sofferma poi sulla tripla vittoria di Big Show ad inizio puntata su Chris Jericho. Sheamus sta camminando nel backstage ma viene fermato da Kane il quale dice che il fatto che il Celtic Warrior non sia a Smackdown non lo esclude dai possibili assalitori di suo fratello visto quanto fatto anche a Triple H in passato. L'irlandese ribatte che se anche fosse non lo avrebbe fatto in silenzio ma lo avrebbe fatto vedere a tutto il mondo come ha fatto con The Game. Lui non fa attacchi subdoli e non gli piacciono le false accuse. Kane ribatte che non gli piacciono i bugiardi e spera che presto i due si possano incontrare. Sarà proprio Sheamus il protagonista della prossima votazione. Bisognerà scegliere il suo avversario tra lo stesso Kane, Mark Henry oppure Evan Bourne.

Toby Mac e la sua “Showstopper” sono la theme song ufficiale di Fatal Four Way, prossimo ppv della federazione. Uno dei protagonisti del main event di Raw sarà Sheamus che fa prontamente il suo ingresso all'interno del ring per il suo match. Un video ci mostra quanto successo nel main event della scorsa puntata con John Cena che sceglie Evan Bourne come partner per sostituire Randy Orton infortunato ed è proprio Air Bourne ad eseguire il pinfall vincente sul Celtic Warrior. Matt striker annuncia l'avversario di Sheamus: si tratta di Kane con l'88% dei voti! L'irlandese è visibilmente preoccupato mentre la Big Red Machine fa il suo ingresso sul quadrato. Si parte con una ginocchiata di Kane che poi spedisce fuori dal ring l'avversario. Il wrestler di Smackdown lo raggiunge e lo colpisce ripetutamente al volto anche con l'aiuto delle balaustre divisorie dal pubblico. Kane riporta l'avversario sul ring e poi prova una manovra aerea che però viene bloccata subito da Sheamus che colpisce ripetutamente l'avversario dalla terza corda e poi esegue una bella Powerslam. Tentativo di pinfall: 1… 2… Niente da fare. Sheamus colpisce Kane con una serie di Stomp vicino alle corde mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo al match con un Double Axe Handle in corsa del Celtic Warrior. 1… 2… Ancora niente da fare per lui. Manovra di sottomissione tentata da Sheamus ma Kane si libera e lancia sulle corde l'avversario stendendolo poi con un Big Boot. Ancora colpo al volto della Big Red Machine a cui segue una Irish Whip ed uno Splash all'angolo. Side Slam di Kane e poi un calcio al volto mentre Sheamus era al tappeto. L'ex ECW Champion sale sulla terza corda e connette con la sua Flying Clothesline. Kane imposta la Chokeslam ma l'irlandese sfugge ed esegue un Backbreaker ai danni dell'avversario. Il wrestler di Smackdown si riprende e spedisce fuori ring il Celtic Warrior con una manata. Sheamus rientra sul quadrato ma solo per uscirvi immediatamente dopo la Chokeslam di Kane. L'arbitro conta fuori il wrestler di Raw che poi, al conto di otto, mentre sta per rientrare, decide di battere in ritirata concedendo la vittoria per count-out a Kane! Il fratello di The Undertaker non pare contento di quanto successo e rientra arrabbiato nel backstage. La grafica ci ricorda l'attrazione speciale di stasera con protagonisti Randy Orton ed Edge ed inoltre viene lanciata una nuova votazione. Si sceglie l'avversario di John Cena. Le possibilità sono: Jack Swagger, Rey Mysterio e CM Punk. Anche questo subito dopo la pubblicità.

Torniamo live con una panoramica esterna di Miami, dove si svolge la puntata di oggi di Monday Night Raw mentre un video ci riassume l'avventura del vincitore della prima edizione di WWE NXT: Wade Barrett. Savannah, nel backstage, intervista proprio l'inglese chiedendogli i suoi pensieri riguardo alla sua vittoria di NXT. Barrett dice che non capisce come mai tutti gli chiedano pareri circa la sua vittoria visto che questa era scontata fin dal principio. Sta soffiando un vento di cambiamento e la prossima settimana lui realizzerà qualcosa che non è mai stata fatta.

Nel frattempo Ted DiBiase si lamenta con Virgil della Viewer's Choice dicendo che il suo destino non può essere in mano a dei pezzenti ipocriti come la gente del WWE Universe. Arrivano i due attori di “A-Team” i quali si spacciano, questa volta, per membri delle forze dell'ordine e chiedono ai due se sanno qualcosa della corona di Jerry Lawler. Ted dice di non saperne niente e che se volesse una vecchia corona la comprerebbe. Il ragazzo chiede a Virgil di scortare i due fuori dal camerino ma arriva IRS Irwin Shyster, con in testa la corona. L'ex compare del Million Dollar Man dice che Lawler non ha pagato le tasse in Texas perciò la sua corona è sequestrata. DiBiase dice di sapere che loro non sono dell'FBI ma sono dell'A-Team. Parte una fuga di gas con Ted, Virgil ed IRS che con delle mascherine riescono a scappare insieme a Baracus. Copley/Murdock non riesce a scappare dalla fuga di gas e sviene all'interno dello spogliatoio.

R-Truth e The Miz si avvicinano al ring per il loro match. I due saranno impegnati un match di coppia ed il WWE Universe dovrà decidere il partner di entrambi. Per il campione degli Stati Uniti si può scegliere Christian, MVP oppure John Morrison. Per The Miz, invece, uno tra Dolph Ziggler, William Regal e Zack Ryder. Il tutto dopo la pubblicità.

Torniamo live con l'ingresso, come al solito cantato, di R-Truth con quest'ultimo che, dopo aver salutato il pubblico, dice che il WWE Universe doveva scegliere il suo partner e lui non vede l'ora di sapere chi sarà il suo compagno in questo match e vuole sapere subito qual è la verità. Il responso del pubblico vede prevalere John Morrison con il 58% dei voti. Lo Shaman of Sexy fa il suo ritorno a Raw dopo qualche settimana si stop forzato a causa di un lieve infortunio, andando a comporre di nuovo la coppia che ha combattuto a Wrestlemania per i titoli unificati di coppia. The Miz entra in scena dicendo che il pubblico non ha idea di quello che vuole visto quanto fatto finora. In ogni caso lui non ha idea di chi sarà il suo partner perché lui batterà R-Truth e, prima o poi, conquisterà il titolo degli Stati Uniti di nuovo. Però ora è il momento di scegliere chi sarà il suo partner perché lui è The Miz ed è “Awesome”. Il pubblico sceglie come suo partner Zack Ryder con il 47%! Si parte con Miz e Truth che vanno per il Clinch iniziale. Truth è al tappeto ma poi salta l'avversario in corsa e lo stende con un Hip-Toss. Entra Morrison ed i due face colpiscono Miz con un Double Hip-Toss. Entra ancora Truth ed i due colpiscono ancora l'avversario con un Double Suplex. Miz riesce a prendersi un piccolo vantaggio con un Big Boot. Entra Zack Ryder che colpisce Truth con un Neckbreaker 1… 2… Niente da fare. Cambio per The Miz che insiste con la sua azione con colpi al volto e calci che provocano un conto di due. Tentativo di Headlock da parte di Mizanin e Truth si libera riuscendo ad arrivare al compagno dopo aver allontanato l'avversario. Morrison che colpisce prima con un Dropkick a cui segue una ginocchiata in corsa 1… 2… Ryder ferma il conteggio. Truth colpisce Zack e poi The Miz ma alla fine Ryder lo spedisce fuori ring con un Back Body Drop. Lo Shaman of Sexy a sua volta connette con uno Sbringboard Enzeguiri sul wrestler di Long Island. Morrison va a vuoto con uno Splash nel tentativo di colpire Mizanin, andando ad impattare con un paletto di sostegno del ring, e The Miz lo coglie di sorpresa con la Skull Crashing Finale! 1… 2… 3! Vince il team heel che va a festeggiare con The Miz che fa il segno della cintura ad R-Truth.

Bret Hart sta parlando con Edge circa quanto succederà stasera ma l'Hall Of Famer lo allontana presto e si incammina nel backstage salvo poi essere fermato da Kane. Quest'ultimo chiede al GM di Raw se per caso ha nulla a che fare con la storia di suo fratello. Lui sa che Bret è tornato per chiudere dei conti e sa anche che aveva ancora un po' di faccende da sbrigare con il Deadman. Lui pensa che Bret sia geloso del fatto che Undertaker sia diventato una leggenda molto più grande di lui. In ogni caso semmai verrà a sapere che il canadese è coinvolto sarà lui ad essere ridotto in stato vegetativo.

Ritorniamo live con la theme song di Edge che risuona nell'arena. La Rated R Superstar fa il suo ingresso in scena mentre viene mandato in onda un video che ricapitola quanto successo la scorsa settimana con la RKO rifilata da Randy Orton ai danni del canadese e quest'ultimo che si vendica attaccando a sorpresa The Viper ed aggravando l'infortunio alla spalla dello stesso Orton. Entra in scena anche Randy (sempre con il tutore al braccio destro). L'arbitro Aaron “Goose” Mahoney lega, come da programma, il braccio sinistro del canadese alla schiena. I due sono ad armi pari e la contesa ha inizio. Si parte con un tentativo di Clothesline di Edge che però va a vuoto. Nuovo tentativo di Big Boot a vuoto del canadese. Va a segno Orton che poi insiste con una serie di Stomp. Orton prepara la RKO ma Edge evita e scaraventa al tappeto l'avversario. Il canadese si libera della fasciatura e va ad aggredire con una serie di calci all'angolo The Viper. L'arbitro non può non chiamare la squalifica. Al canadese sembra, però, non importare perché prende la rincorsa per la Spear. Orton rinviene e respinge l'assalto andando poi a colpire la Rated R Superstar con un Big Boot e spedendolo fuori ring. Orton insegue l'avversario che però lo colpisce con una sediata al braccio infortunato! Edge insiste e colpisce ancora l'ex Legacy con la sedia sul braccio infortunato. The Viper è dolorante nei pressi del tavolo dei commentatori mentre un video ci mostra quanto appena successo. Edge se la ride mentre Randy, a fatica, rientra nel backstage.

C'è ancora il commento da parte dei commentatori americani di quanto successo. Cole e Lawler mostrano, in particolare, un video che riassume quanto successo tra le Divas nella Battle Royal che ha visto trionfare Maryse. La grafica, inoltre, ci ricorda che è aperta la votazione per scegliere l'avversario di John Cena per questa sera (Jack Swagger, Rey Mysterio, CM Punk). Noi, per il momento, andiamo ancora una volta in pubblicità.

Al ritorno live vediamo come, fuori dall'arena, la pioggia sta bagnando Miami. Un video ci riporta poi a quanto successo pochi istanti fa con l'attacco di Edge ai danni di Randy Orton e del suo braccio infortunato. John Cena sta parlando con Evan Bourne e gli fa i complimenti per quanto fatto la scorsa settimana dicendo che si è rivelato un duro. Bourne si allontana ma arriva Savannah che gli chiede come si senta a non conoscere il suo avversario. Cena dice di valutare bene quello che sarà l'avversario che il pubblico sceglierà per lui. In ogni caso lui si sente dannatamente bene perché alla fine farà quello che fa ogni settimana e sa che con lui ci sarà l'intera Cenation a supportarlo. Perché così come a Miami, con la Cenation si sente benissimo.

Sharltro Copley (Murdock di “A-Team”) si risveglia dopo essere svenuto e viene avvicinato da “Mean” Gene Okerlund che dice di aver visto tutta la faccenda e che le cose si mettono male per lui ora che non c'è Baracus a sostenerlo. Gene dice che la persona che lo ha rimpiazzato è orribile (appare Josh Matthews alle sue spalle che sembra avere qualcosa di ridire), e l'Hall Of Famer aggiunge che lui può essere parte di qualcosa di straordinario, di un sogno che può davvero cambiare il mondo della televisione. Murdock guarda la sua maglietta con scritto USA e si allontana mentre Okerlund allontana in malo modo Matthews.

Drew McIntyre fa il suo ingresso in scena pronto per il match che lo vedrà protagonista. Teddy Long dice che come tutti sanno oggi il pubblico potrà scegliere tutti i match e gli avversari dei vari protagonisti della serata. Per quel che riguarda lo scozzese il WWE Universe potrà scegliere tra Yoshi Tatsu, Goldust ed un avversario misterioso (che dagli atteggiamenti nell'ombra non può essere altri che Matt Hardy). Sapremo il responso subito dopo la pausa pubblicitaria.

Torniamo a Raw dove Matt Striker annuncia chi sarà l'avversario di Drew McIntyre. Come da pronostico vince l'atleta misterioso con l'88% delle preferenze. Le impressioni erano giuste: l'atleta misterioso è Matt Hardy che abbraccia Teddy Long e poi si avvicina al quadrato. McIntyre dice che questo match non ci sarà perché Matt è sospeso. Interviene Teddy Long e dice che Hardy è sospeso da Smackdown ma non da Raw. Parte il match e Matt è scatenato e colpisce ripetutamente al tappeto lo scozzese e poi lo spedisce fuori ring con una Clothesline. Hardy manda lo scozzese contro il tavolo dei commentatori prima, le balaustre divisorie del pubblico dopo ed infine contro il paletto di sostegno del ring. Si ritorna sul ring con Drew che colpisce Matt con un Big Boot. Il pupillo di Vince McMahon prova una manovra in corsa ma Hardy esce dalla traiettoria e lo scozzese impatta con il paletto di sostegno del ring. Per Matt, allora, è un gioco da ragazzi chiudere con la Twist Of Fate 1… 2… 3! Il più vecchio dei fratelli Hardy non ne ha abbastanza e continua il suo assalto all'ex campione Intercontinentale che però riesce a sfuggire, non prima che Matt gli abbia strappato qualche capello come trofeo per quanto appena fatto.

Nel backstage Jackson aka Baracus è ammanettato ad una sedia ed è circondato da Ted DiBiase, Virgil e IRS e gli dicono che tra poco andranno sul ring per risolvere la cosa. È giunto il momento di una nuova pausa pubblicitaria.

Torniamo in diretta con Ted DiBiase che, insieme ad IRS e Virgil, tiene prigioniero alle corde Jackson “Baracus”. Ted prende il microfono e dice che tutti hanno un prezzo, anche lui. Qualcuno lo ha pagato per consegnarli l'A-Team su un piatto d'argento. Lui ha incassato l'assegno e ora la squadra è nelle mani di quest'uomo: Rowdy Roddy Piper! È lui l'uomo che ha ingaggiato DiBiase e la sua truppa. Lo scozzese dice che da sempre tutti hanno saputo che Baracus non era un pozzo di scienza. Eppure sin da Wrestlemania uno non ha fatto altro che sentir parlare dell'A-Team e di quanto Mr.T fosse la star più popolare del mondo. Lui ha zittito Mr.T così come ora farà lui che è il suo erede nel film di “A-Team”, il più atteso film dell'estate. Tutti gli chiedono se andrà a vedere il film ma la risposta è negativa. Lui sta facendo un favore a tutti quanti facendolo fuori. Arriva Murdock a bordo di una macchina da golf guidata da Dusty Rhodes insieme a Mean Gene Okerlund. Jackson si libera dalle manette e colpisce con una Spinebuster prima DiBiase e poi Virgil mentre Dusty Rhodes mandava fuori ring IRS. Murdock dice a Gene di avergli detto di perseguire il suo sogno e allora lui ha pensato di chiamare l'American Dream… Rhodes dice che i migliori piani vanno costruiti insieme in ogni caso tutti sono invitati a vedere il film da questo venerdì ai cinema. Gli attori e le glorie della WWE esultano mentre noi andiamo in pubblicità.

Mark Feuerstein sarà il Guest Host di Raw la prossima settimana. Mentre Jerry Lawler e Michael Cole si cimentano nella votazione dell'avversario del match di John Cena. Josh Matthews intervista i tre candidati a questo ruolo. Mysterio dice che lui vuole essere il top e per farlo deve battere il migliore che è John Cena così come lui è il migliore di Smackdown. Swagger dice che lui vuole un match campione contro campione, lunedì sera contro venerdì sera, All-american American contro il volto della federazione. CM Punk dice a Josh di fare delle domande stupide in ogni caso lui farà combatterà contro Cena per poterlo migliorare e, quando lo batterà, anche lui entrerà a far parte della Straight Edge Society.

IT'S TIME FOR MAIN EVENT! Risuona la musica del bostoniano che fa il suo ingresso in scena acclamato in maniera molto positiva dal pubblico di Miami. Matt Striker, a bordo ring, mostra il risultato della votazione del WWE Universe: l'avversario di Cena sarà CM Punk con il 45% dei voti! Sorprendente esito del sondaggio che riguarda il WWE Champion. Il leader della Straight Edge Society, rigorosamente mascherato, fa il suo ingresso scortato da Luke Gallows e Serena. Si parte con un Clinich che vede prevalere Cena tanto che Punk si rifugia fuori dal ring. Il wrestler di Chicago rientra sul quadrato e colpisce l'avversario con una serie di calci. Headlock da parte sua ma John si libera e lo colpisce con una Shoulder Block. Qualcuno dal pubblico urla “You can't wrestle” mentre Cena applica una presa alla testa del wrestler i Smackdown tentando successivamente di togliere la maschera al ragazzo di Chicago che riesce a fuggire fuori ring. Si ritorna sul ring con una serie di ginocchiate all'addome di Punk ai danni di Cena. Calcio alla nuca del leader della SES 1… 2… Niente da fare. Figure Four Leglock applicata da Punk alla testa del bostoniano che però va a liberarsi ed a tentare la STF ma CM si rifugia alle corde. Irish Whip di Cena e poi Running Bulldog da parte del WWE Champion che va a provare una manovra in corsa ma viene colpito da Luke Gallows mentre Serena che distraeva l'arbitro. Con entrambi i contendenti a terra noi andiamo in pausa pubblicitaria.

Torniamo in diretta per l'ultima fase dello show. CM Punk sta applicando una Headlock ai danni di John Cena che prova a ribaltare la situazione nella Attitude Adjustment. Punk sfugge e connette con un DDT 1… 2… Niente da fare ancora una volta. Punk spedisce Cena fuori dal ring e Serena, non vista dall'arbitro, lo colpisce con un calcio. Il leader della SES è in controllo e riporta l'avversario sul ring colpendolo con un colpo a pugni chiusi. Serie di calci e colpi al volto nei pressi delle corde. Cena ribatte ed evita una serie di manovre di Punk andando poi con la triplice combinazione Shoulder Block, Proto Bomb e 5-Knuckle Shuffle. Prima di quest'ultima fa il suo ingresso Wade Barrett che rivolge uno sguardo minaccioso nei confronti del WWE Champion. All'improvviso appaiono tutti i Rookies di WWE NXT che attaccano l'intera Straight Edge Society e poi vanno ad accerchiare Cena al centro del ring. David Otunga mette ko l'arbitro mentre, dopo un attimo di incertezza, i ragazzi di NXT attaccano all'unisono il bostoniano. Bryan si prende cura di Cena mentre il resto dei Rookies attacca a bordoring prima Matt Striker, poi Jerry Lawler e poi, con Darren Young vanno a sfasciare la zona nei pressi del tavolo di commento. Anche Justin Roberts viene preso di mira dagli otto che paiono assatanati. Sheffield aggredisce senza pietà un fonico mentre Daniel Bryan strozza Roberts con la cravatta in una presa di sottomissione. Cena prova a riprendersi ma Michael Tarver lo stende con una ginocchiata. Otunga colpisce il bostoniano con la sua Uranage. Anche Slater colpisce Cena con una Clothesline su assist, sotto forma di Irish Whip, di Darren Young. CM Punk prova anche lui ad intervenire ma è vittima dell'assalto collettivo dei ragazzi della prima edizione di NXT con Bryan che gli applica una Crossface. Punk è fuori gioco e si ritorna da Cena che viene asfaltato dalla Clothesline di Skip Sheffield. Daniel Bryan dice che il WWE Champion non è meglio di lui è gli sputa anche addosso. Calcio in faccia dell'American Dragon sul leader della Cenation. Il pubblico urla “You Suck” ai Rookies mentre Wade Barrett colpisce il WWE Champion con la sua Modified Firemen's Carry Slam. Justin Gabriel chiude il conto con la 450 Splash. I protagonisti della prima edizione di NXT si allontanano dal ring ormai ridotto a brandelli. Incredibile epilogo di questa puntata speciale di Raw dove, clamorosamente, ad avere l'ultima parola sono stato i Rookies della prima edizione di WWE NXT che hanno inspiegabilmente fatto piazza pulita di tutto ciò che avevano davanti.

Le telecamere indugiano sullo stage ridotto in brandelli mentre alcuni medici vanno a soccorrere soprattutto Cena che è stato letteralmente distrutto dagli otto ragazzi dello show del martedì sera. Tutto il pubblico è incredulo e il bordoring sembra sia stato travolto da un tornado. Sulle immagini di John Cena portato nel backstage in barella ma che fa il segno di pollice alto al pubblico, si chiude questa speciale puntata. L'appuntamento con Monday Night Raw è per la prossima settimana

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Keith Lee al lavoro sulla sua nuova theme song

Keiith Lee registra una nuova theme song.

Doppio infortunio nel corso di Dynamite

Due infortuni in due diversi match sono avvenuti nel corso dell'ultima puntata di Dynamite

Tre ex WWE hanno lavorato ai tapings della MLW

Tre nuovi innesti prendono parte ai tapings della MLW ad Orlando.

In calo gli ascolti di Dynamite e NXT

Nonostante il dato in calo Dynamite è sempre vittorioso nella Wednesday Night War contro NXT.

Articoli Correlati