WWE Raw Report 04-05-2020

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questo inizio di settimana. Ultima fermata prima di Money In the Bank per lo show rosso: Gauntlet Match per rimpiazzare Apollo Crews nel MITB
Io sono Daniele “Senseless Fighter” La Spina e questo è il vostro Raw Report!!!

La puntata si apre con un recap della firma del contratto della scorsa settimana tra Drew McIntyre e Seth Rollins. Sigla e Tom Phillips ci dà il benvenuto dal Performance Center di Orlando, FL, presentandoci subito un incontro di stasera Drew McIntyre affronterà Murphy!!!

MVP ci saluta dal ring e ci dà il benvenuto al VIP Lounge. MVP dice che la scorsa settimana le cose sono un po’ sfuggite di mano, a men che non si consideri un buon piano trasformare tutto in un caso. Questa settimana torneremo allo stile alto, sofisticato, grazie alle ragazze che parteciperanno al MITB. Anche se non è tranquillo al 100%, visto che l’ultima volta che le ragazze del MITB sono state insieme sul ring, è successo questo: rivediamo il Triple Threat mai iniziato causa rissa la scorsa settimana. Ma senza indugiare oltre, MVP presenta Asuka che lo raggiunge sul ring. Poi è il turno di Shayna Baszler, quindi di Nia Jax che decide di sedersi sul tavolo in mezzo ai due divanetti per non stare vicina a nessuna delle due rivali. MVP dice loro di accomodarsi visto che domenica saranno ben lontani dalla loro comfort zone in un match che nessuno ha mai visto prima. Poi chiede a Jax se pensi di avere le abilità che servono per vincere. Jax chiede se abbia visto Raw di recente: lei distrugge le sue avversarie sempre, non importa chi si trovi davanti. Lei domina e lo dominerà anche domenica. MVP dà la parola ad Asuka che come al solito sproloquia principalmente in giapponese e MVP poi passa a Baszler. Lei è un a lottatrice da gabbia con delle peculiarità uniche: come pensa di vincere il MITB. Baszler risponde dicendo semplicemente: “Opera, non verba”. MVP le chiede lumi e lei dice che l’unica cosa di unico e differente in lei è che parla con i fatti e le sue azioni. Non è vero Asuka? Asuka si alza continuando a sproloquiare in giapponese e le due vanno faccia a faccia, poi si voltano verso Jax e le rifilano un calcio in stero che sfonda il tavolino e la manda fuori ring. MVP si mette in mezzo ed evita la rissa tra Asuka e Baszler, dicendo di trattenersi per domenica.

Ci arriva il saluto ufficiale da Phillips, Byron Saxton e Samoa Joe che parlano della situazione di Apollo Crews, mostrandoci le immagini dell’infortunio. Phillips dice che non sanno quanti lottatori saranno coinvolti nel Gauntlet Match ma sanno – mentre le immagini vanno su di lui intento a scaldarsi – che Bobby Lashley inizierà l’incontro, NEXT…

MONEY IN THE BANK QUALYFING
GAUNTLET MATCH:
BOBBY LASHLEY VS TITUS ON’NEIL VS AKIRA TOZAWA VS SHELTON BENJAMIN VS HUMBERTO CARRILLO VS ANGEL GARZA VS AUSTIN THEORY VS AJ STYLES

Entrano il già annunciato Bobby Lashley e poi Titus O’Neil che inizieranno la contesa, affidata a Shawn Bennett. Lock Up prolungato tra i due, Lashley colpisce con una ginocchiata, O’Neil risponde con una serie di colpi al volto. Poi porta Lashley all’angolo e continua a colpire, anche al petto. Lancio alle corde, braccio teso a vuoto di O’Neil e Spear dal nulla di Lashley!! 1… 2… 3!!! O’Neil eliminato! Il terzo è Akira Tozawa che si fa sotto subito e colpisce Lashley con un Corkscrew Roundhouse Kick. Poi il nipponico sale in quota e colpisce con un Missile Dropkick. Lashley barcolla soltanto, Tozawa prende la rincorsa e… Spear di Lashley!! 1… 2… 3!!! Anche Tozawa saluta. Il prossimo è Shelton Benjamin. Lashley non gli dà il tempo di entrare, aggredendolo sull’apron. Benjamin reagisce schiantando Lashley al tenditore. Poi dalla terza corda va a segno con un Blockbuster. Lashley reagisce con dei colpi al volo, lancio alle corde ma Benjamin evita e manda Lashley fuori ring abbassando la corda superiore. Lashley risale sull’apron e Benjamin lo accoglie con uno Step-Up Knee. Poi Slingshot Facebuster sull’apron, verso l’esterno del ring. Benjamin prova a riportare The All Mighty sul quadrato ma Lashley lo spinge contro le transenne. Poi ripete la manovra. Lashley interrompe il conteggio per poi scaraventare il Golden Standard contro le transenne ancora. Si ritorna sul ring e Lashley cerca la Spear. Benjamin evita in salto e poi va a segno con un Windmill Kick! Lashley barcolla e poi Spear!! 1… 2… 3!!! Lashley elimina anche Benjamin. Il 5° è Humberto Carrillo e noi andiamo in pubblicità.

Torniamo in onda con Carrillo strozzato all’angolo da Lashley. Irish Whip, Carrillo respinge Lashley, salta dalla seconda corda ma viene scaraventato a terra con una Mat Slam e poi travolto con una Shoulder Block. Lashley solleva Carrillo sulle spalle, Carrillo svicola via e aspetta all’angolo: Lashley a vuoto e Roundhouse Kick a segno. Carrillo dalla terza corda piazza un Missile Dropkick e poi un Rolling Moonsault! 1… 2… no!!! Carrillo va ancora sulla terza corda ma Lashley lo prende e lo scaraventa già. Lashley travolge il messicano alle corde e poi torna a strozzarlo contro il tenditore basso. Lashley continua a colpire Carrillo e Bennett lo richiama più volte, cercando di dividerlo anche con la forza. Lashley non desiste e Bennett chiama la squalifica!!! Lashley si auto-elimina dopo aver fatto fuori 3 avversari. Lashley non ci sta e ovviamente se la prende con Carrillo e gli rifila una Spear. Arrivano altri arbitri a cercare di far ragione Lashley che abbandona il ring. Tocca ad Angel Garza, che arriva insieme a Zelina Vega, pausa per noi.

Torniamo in onda con Garza che infierisce sul cugino all’angolo. Chop a segno, poi richiamo di Bennett, Carrillo respinge il cugino che però lo incastra tra le corde e lo colpisce con un Dropkick! Garza si libera dei pantaloni, poi Groin Leg Drop e Low Dropkick! 1… 2… no!!! Garza chiude una Bow and Arrow su Carrillo – nel frattempo nel riquadro vediamo Lashley furioso nel backstage con Lana che dice che se fosse stata al suo angolo avrebbe potuto fare qualcosa, anche se Lashley le dice di non parlarne adesso e se ne va -, Carrillo alla lunga si libera ma Garza gli rifila una ginocchiata e poi va a segno con un Reverse Slingshot Suplex seguito da un Savate Kick al volto! 1… 2… no!!! Lancio alle corde id Garza, Carillo lo respinge e poi va a segno con un Hurricanrana. Discus Roundhouse Kick di Carrillo! 1… 2… no!!! Standing Moonsault di Carrillo ma Garza solleva le gambe! 1… 2… no!!! Camel Clutch di Garza che poi cambia idea e chiude una Rocking Horse. Carrillo si libera ma Garza, in qualche modo, cerca il pin! 1… no!!! Ancora! 1… no!!! Ancora 1… 2… no!!! Garza dalla seconda corda va a segno con un Moonsault! 1… 2… no!!! L’ex Cruiserweight Champion cerca la Wing Clipper ma Carrillo, rotola oltre, Sunset Flip Pin! 1… 2… 3!!! Garza eliminato! Garza se ne va, Vega no perché è il turno di Austin Theory. Pubblicità (che inizia con uno spot con protagonista AJ Styles).

Torniamo in onda con Theory in controllo di uno stanco e martoriato Carrillo. Theory continua a colpire Carrillo: Snapmare e pestone! 1… 2… no!! Reverse Bear Hug di Theory, Carrillo si rialza ma Theory gli rifila un calcio al fianco e torna in Reverse Bear Hug. Carrillo si libera ancora ma Dropkick di Theory che poi infierisce all’angolo. Theory in Waistlock, Carrillo si libera con una gomitata e prova a sollevare Theory ma non ce la fa. Suplex a vuoto di Theory e Spinning Heel Kick di Carrillo all’addome. Calcio al volto ancora id Carrillo, Springboard… ma Theory lo colpisce al volo con una gomitata! 1… 2… no!!! Theory mette Carrillo sulla terza corda, lo raggiunge e connette un Superplex, Carrillo però dall’atterraggio rovescia lo schienamento!! 1… 2… 3!!! Anche Theory salta! Risuona la musica di AJ Styles!! AJ Styles è tornato, per la prima volta da WM. Pubblicità.

Torniamo in onda su un Dropkick di Carrillo su Styles. Carrillo attacca all’angolo fino al richiamo di Bennett, poi Irish Whip rovesciato da Carrillo, Style prova ad abbrancarlo, Carrillo lo atterra ma Styles lo spinge via. Poi serie di ginocchiate all’addome già compromesso di Carrillo. The Phenomenal One va a segno con un Back Drop! 1… 2… no!!! Reverse Bear Hug anche per AJ che poi però va in transizione verso un Abdominal Stretch. Carrillo si lascia cadere e raggiunge le corde. Styles lo rialza, Bear Hug, Carrillo si libera ma va a vuoto all’angolo. Cerca di respingere Styles con un calcio ma Styles colpisce con una Legbreaker e poi con Dragon Screw. Knee Drop di Styles sulla gamba di Carrillo. Styles infierisce ancora e Carrillo si rifugia alle corde. Serie di colpi all’angolo per Styles, poi altra Dragon Screw ma Carrillo lo manda a vuoto e connette un DDT. Enziguri Kick di Carrillo, Styles risponde con i Phenomenal Blitz ma Carrillo lo manda a vuoto e connette con un Discus Roundhouse Kick. I due si rialzano, Carrillo va a vuoto all’angolo, poi a vuoto Styles che salta sulla corda e cerca lo Stylin’ DDT, Carrillo trasforma in uno Small Package!! 1… 2… no!!! Clothesline reciproca dei due che barcollano, Styles cerca le spalle di Carrillo, poi lo intrappola e va a segno con una Pumphandle Gutbuster! E poi Calf Crusher chiusa da Styles! Carillo cede subito!!! Il match è finito, Styles si prende l’ultimo posto per il MITB.
VINCITORE E QUALIFICATO AL MITB: AJ STYLES

Finito l’incontro, però, per Styles non è sufficiente aver raggiunto Rey Mysterio, Aleister Black, King Corbin, Otis e Daniel Bryan. Styles trascina la gamba di Carrillo al ring post e la schianta ripetutamente contro di esso. Styles poi prende la parola e dice che non è uno spirito, non è un fantasma, è davvero lui: il Fenomenale AJ Styles. Non c’è Undertaker che possa tenerlo sotto terra. Sì, ha perso ma non significa nulla. Non ci sono regole in un Boneyard Match, non conta. Ma quello è il passato e quello che invece vede ora è un’opportunità. Stavolta non ci sarà nessun Undertaker a rubargli la scena. Farà parte del più unico dei Money In The Bank e allora ne è valsa la pena. Farà di tutto, letteralmente di tutto. Se dovrà lanciare qualcuno dal tetto del palazzo, allora lo farà- Farà quello che servirà per vincere e scrivere il suo nome nel libro della storia del MITB e vincere quel contratto. Quando lo avrà, quando avrà il match titolato, sarà Mr. Money In The Bank.

TONIGHT: gli Street Profits se la vedranno contro i Viking Raiders!!!

TONIGHT: stasera Drew McIntyre affronterà Murphy!!!

UP NEXT: intervista esclusiva con Seth Rollins!!!

Parte un video con la Top 10 dei momenti legati al MITB:
10) AJ Styles che schianta Kevin Owens su una scala tra ring e tavolo di commento nel 2017;
9) Ember Moon colpisce Sasha Banks con uno Springboard Crossbody su una scala nel 2018;
8) Triple H tradisce Daniel Bryan e consente a Randy Orton l’incasso del MITB a SummerSlam 2013.

Seth Rollins fa il suo ingresso e raggiunge Charly Caruso sul ring. Caruso chiede a Rollins del match di Murphy di stasera. Rollins dice che qualsiasi cosa debba essere, sarà. Ma ha la più profonda delle fiducie nel suo discepolo Murphy. Caruso chiede come ci si prepari ad affrontare un lottatore dominante come McIntyre. Rollins dice che è una domanda interessante: è davvero dominante, uno dei più dominanti come campioni ed è fortissimo. Ma – l’ha detto in passato – non è un leader. Non può portarci nel futuro come campione, quello è un compito suo. Perciò quello che Caruso sta chiedendo davvero è come si stia preparando al suo destino. Sa che McIntyre si sta preparando al massimo per MITB, il Titolo conta così tanto per McIntyre ma lui è pronto a sacrificare sé stesso per il bene più grande rappresentato dal proprio destino. E vorrebbe che possa essere McIntyre al suo posto ma non è così. Essere un Campione ed essere un leader non è solo quello che fai sul ring. Rappresenti una generazione, le generazioni precedenti, un business intero. Rappresenti il simbolo di tutto. Non è solo il dolore fisico sul ring. E McIntyre non è pronto, fisicamente e mentalmente ad essere ciò. Non sta cercando di prendere niente da McIntyre, ma cerca di sollevare un peso per lui, di salvarlo. Ed è l’assoluta verità. A MITB il suo destino diventerà realtà quando sarà in piedi sul ring con una mano alzata e l’annuncio di un nuovo WWE Champion, il Monday Night Messiah Seth Rollins.

Andiamo nel backstage e siamo con MVP, Shane Thorne e Brendan Vink. MVP dice che il loro match con Cedric Alexander e Ricochet è alle porte ma voleva dirgli un’ultima parola d’incoraggiamento. I grandi momenti nascono dalle grandi opportunità e loro ne hanno una stasera. Thorne dice che è preso dal film “Miracle”. MVP dice che ha ragione e oggi siamo di fronte ad un miracolo. Due dei migliori lottatori australiani contro due dei migliori lottatori aerei di Raw. Thorne dice che non perderanno ancora contro di loro. Vink dice che Alexander e Ricochet avranno l’opportunità di raccontare come sia perdere contro di loro. Il match è NEXT…

Charly Caruso raggiunge Murphy nel backstage e gli chiede, dato che affronterà McIntyre stasera, come ma sia sempre stato così leale verso Rollins. Murphy dice che Rollins lo ha preso sotto la sua ala quando aveva bisogno e gli ha anche chiesto aiuto. Lui aveva bisogno di Rollins, Rollins aveva bisogno di lui. Da quel giorno ha imparato ed è migliorato. Spera di essere un giorno allo stesso livello di Rollins. O forse anche migliore. Lui e Rollins sanno che quel giorno arriverà ma più avanti. Ora devono occuparsi di McIntyre. Rollins pensa di poter battere McIntyre e lui è d’accordo. Ma sa che può batterlo anche lui.

TAG TEAM MATCH:
SHANE THORNE & BRANDAN VINK VS CEDRICK ALEXANDER & RICOCHET

Thorne e Vink sono sul ring, arrivano anche Alexander e Ricochet e si comincia agli ordini di Drake Wuertz. Iniziano Vink e Alexander, col primo che va subito a vuoto. Colpo di Alexander quasi inefficace. Alexander si fa rincorrere e colpisce un paio di volte Vink ma poi questi lo abbranca e lo scaraventa al proprio angolo. Tag per Thorne che connette un European Uppercut. Schoolboy di Alexander e Dropkick in uscita. Tag per Ricochet: gomitata di Alexander, ginocchiata per servire a Ricochet una Rolling Neckbreaker sul ginocchio di Alexander! 1… 2… no!!! Tag ancora per Alexander che colpisce Thorne all’addome. Chop di Alexander, Irish Whip ma Thorne lo proietta sull’apron. Vink cerca di sgambettarlo, Alexander lo evita e gli rifila un calcio ma Thorne lo colpisce da dentro il ring, facendolo cadere giù. Thorne riserva lo stesso trattamento a Ricochet, poi dà il cambio a Vink. Questi scaraventa Alexander contro le transenne prima di riportarlo sul ring e metterlo in una Chinlock. Alexander si libera, lancio alle corde e Handspring Enziguri Kick di Alexander. Tag per Thorne che va a vuoto, Alexander trova Ricochet. The One and Only manda a vuoto Thorne, poi lo colpisce al volto. Lancio alle corde e Springboard Crossbody su Thorne. Vink cerca di intervenire ma incassa un Front Kick e un Enziguri Kick. Thorne lancia Ricochet all’angolo, a vuoto, Enziguri ancora per Ricochet che poi mette Thorne in quota per una Super Hurricanrana. Tag per Alexander che viene lanciato per una gomitata, un Dropkick di Ricochet e Tornado DDT di Alexander! 1… 2… no!!! Vink ferma il conteggio, poi attacca Ricochet ma questi abbassa la corda per farlo ruzzolare fuori ring. Alexander cerca la Lumbar Check, Thorne si libera con una gomitata e dà il tag a Vink. Questi entra ed in cassa una ginocchiata in Springboard di Alexander. Poi l’ex 205 Live chiama dentro Ricochet ma Vink lo manda contro, evitando la manovra in combo. Ginocchiata di Ricochet, Step-Up Kick. Vink barcolla, Thorne cerca di attaccare Ricochet; questi si scansa e Thorne va con una Cannonball Senton su Alexander all’angolo dietro di lui! Superkick di Ricochet su Thorne! Running Big Boot di Vink! 1… 2… 3!!! I prediletti di MVP la spuntano.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: SHANE THORNE & BRANDAN VINK

UP NEXT: gli Street Profits se la vedranno contro i Viking Raiders!!!

Prosegue la Top 10 dedicata ai momenti legati al MITB:
7) Ali, ad un passo dalla valigetta, viene buttato giù dall’arrivo di Brock Lesnar che vince nel 2019;
6) La celebre camminata sulla scala per lanciarsi sugli avversari fuori dal ring di Shelton Benjamin a WM 22;
5) L’incasso la sera stessa di Bayley su Charlotte Flair l’anno scorso.

Gli Street Profits fanno il loro ingresso. Montez Ford chiede ad Angelo Dawkins di raccontargli la storia di questo posto, del PC. Dawkins dice che è qui dove si sono conosciuti, dove hanno diviso il pane, sono cresciuti e sono diventati fratelli. Qui è dove gli Street Profits sono nati. For dice che fin da quando i Viking Raiders hanno firmato con la WWE, loro due hanno passato il tempo a rincorrerli. Ma la rincorsa finisce stasera. Arrivano i Raiders, il match è NEXT…

TAG TEAM MATCH:
STREET PROFITS VS VIKING RAIDERS

Match nelle mani di D. A. Brewer, cominciano Erik e Ford; il primo subito a vuoto con un attacco. Erik in corsa, blocca Ford che però salta e atterra in piedi. Ora Ford in corsa, Back Body Drop di Erik ma Ford atterra flettendo le gambe, morbidamente sulle ginocchia. Erik colpisce Dawkins e lo fa cadere. Ford lo attacca alle corde e all’angolo. Irish Whip rovesciato da Erik che va a vuoto, Ford salta oltre e prova a colpire Ivar ma questi schiva. Big Boot di Erik su Ford. Ivar, già che è sceso per evitare Ford, raggiunge Dawkins dall’altra parte del ring side e lo colpisce con un Big Boot. Erik intanto con un Exploder Suplex mentre Ivar continua su Dawkins fuori con un Running Splash. Knee Smash di Erik su Ford, tag per Ivar: Powerbomb di Erik, Ivar dalla terza corda con un Flying Splash!! 1… 2… no!!! Jawbreaker di Ford su Ivar, Ford cerca il tag e lo trova sopra le spalle di Ivar. Dawkins entra e colpisce ripetutamente Ivar, poi gran destro anche per Erik e Standing Dropkick su Ivar. Tag per Ford: Launched Twisting Clothesline ma poi Ivar rompe le righe degli avversari, spinge via Ford e travolge Dawkins con una Clothesline. Tag per Erik. Splash all’angolo di Ivar, Double Knee di Erik che poi si carica Ivar e lo schianta contro Ford all’angolo! 1… 2… no!!! Tag per Ivar che rifila una ginocchiata a Ford e dei colpi sulla schiena. Snapmare e Pointed Elbow! 1… 2… no!! Armbar di Ivar, Ford si rialza ma viene spinto all’angolo opposto. Tag per Erik che infierisce con degli Shoulder Thrust. Suplex Evitato da Ford con uno Schoolboy Pin! 1… 2… no!!! Tag per Dawkins che travolge Erik con un braccio teso, altro braccio teso e poi Exploder Suplex a segno. Dawkins colpisce Ivar, poi Twisting Splash all’angolo e Running Facebuster su Erik. Erik scivola fuori ring, trascina Dawkins e poi risale: prova a lanciarsi ma viene intercettato da un jab alle corde. Ivar cerca di intervenire ma Dawkins lo scaraventa sulle transenne con un blocco da football. Pausa per noi.

Torniamo in diretta con Dawkins in Headlock su Erik. Tag per Ford, lancio alle corde e Dropkick di Ford! 1… 2… no!!! Reverse Chinlock di Ford, altro tag e Dawkins colpisce Erik. Questi risponde con un destro e manda dentro Ivar che in corsa supera Dawkins con un Roll Over e colpisce con un Big Boot. Splash a vuoto ma Seated Senton all’angolo di Ivar. Ford cerca di intervenire ma Ivar evita in Cartwheel e si prende una gran Clothesline. Pin su Dawkins! 1… 2… no!!! Tag per Erik e Dawkins viene lanciato verso la ginocchiata di Ivar e poi ginocchiata di Erik! 1… 2… no!!! Erik cerca di colpire Dawkins che però evita e va a segno con un Gutwrench Suplex. Doppio tag! Ford colpisce con dei colpi al volto, Savate Kick, calcione Clothesline. Ivar resta in piedi, Ford ci riprova ma Ivar resta ancora in piedi. Altra rincorsa, Ivar evita con la ruota ma stavolta Ford lo colpisce con un Jumping Enziguri Kick. Poi lo solleva ma non chiude la manovra. Back Suplex tentato da Ivar ma Ford atterra in piedi. Tag per Dawkins e Enziguri Kick a segno ancora per Ford. Poi i due insieme connetto un Double Back Suplex. Dawkins poi Back Suplex su Ford che viene proiettato in Splash su Ivar! 1… 2… no!!! Tag per Ford, lancio alle corde ma Ivar va in corsa e connette un Handspring Double Back Elbow su entrambi. Tag per Erik che prende Ford e connette una Backbreaker e poi a catena una Gutbuster. Mantiene la presa, tag per Ivar che sale in quota ma Ford si libera e colpisce con un calcio prima Ivar e poi Erik. Lancio alle corde, i due vanno comunque per la Viking Experience ma Dawkins colpisce con una Spear Erik e Ivar non riesce a chiudere: Ford svicola via e poi va a segno con un DDT. Ford non copre ma va da Dawkins per il tag: Spinebuster Splash!! 1… 2… no!!! Erik interviene con una ginocchiata su Dawkins e ferma il pin. Erik trascina Ivar vicino all’angolo, poi proietta Ford fuori ring con un Back Body Drop. Erik prende il tag, Dawkins reagisce, prende la rincorsa ma… Viking Experience a segno!! 1… 2… 3!!! Campioni schienati.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: VIKING RAIDERS

Caruso è nel backstage con Drew McIntyre e chiede a lui una risposta a Murphy. McIntyre dice che forse la scorsa settimana ha colpito Murphy in testa più forte di quanto pensasse. Si ricorda ancora il suo nome? Murphy è un ragazzo confuso e Rollins si sfrutta le persone come Murphy. Se Murphy vuole sacrificarsi per il suo “messia” e il messia vuole sacrificare il suo discepolo, chi è lui per fermare il massacro?

TONIGHT: stasera Drew McIntyre affronterà Murphy!!!

Prosegue la Top 10 dedicata ai momenti legati al MITB:
4) La Sunset Flip Powerbomb di Andrade a Finn Bálor sulla scala, sempre dell’anno scorso;
3) il primo incasso della storia, di Edge su John Cena, dopo l’Elimination Chamber Match di New Year’s Revolution 2006;
2) La Flying Senton di Jeff Hardy dalla cima di una scala su Edge sopra una scala a WrestleMania 23.

Caruso è con i Viking Raiders in zona interviste e chiede loro a cosa debbono il loro successo. Erik dice che non è successo, è dominio. Ivar dice che portano parecchio rispetto agli Street Profit ma non significa che gli piacciano. E soprattutto loro sono migliori. Erik dice che è iniziato il raid e stasera è tempo di spegnere il fumo, come sempre.

Al tavolo di commento si parla della cosa e poi si passa a quanto detto da AJ Styles dopo la vittoria. Le telecamere ci portano da Aleister Black nella solita stanza fumosa e buia. Black chiede a Styles come sia, se lo chiedono tutti. Come ci si sente ad essere sotterrati tre metri sotto terra, nel buio, scavando per la propria salvezza e non essere ingoiato dalle tenebre. Di certo non lo ha reso più umile perché ora sta già parlando di buttarlo già da un palazzo domenica. Ma se troverà davvero un qualsiasi modo di buttarlo giù, allora AJ dovrà pregare che non si rialzi. Lui scalerà quell’edificio domenica, vincerà la valigetta e Styles desidererà di essere stato sotterrato ben più giù di tre metri.

UP NEXT: Charlotte Flair sarà a Raw!!!

Siamo con Rey Mysterio che dice che è una Superstar WWE da un tempo sufficiente da sapere cosa aspettarsi da qualsiasi match. Con l’eccezione di questa domenica. Per la prima volta il MITB non sarà in un ring ma al quartier generale WWE. E combatteranno insieme 6 uomini e 6 donne, dal piano terra fino al tetto. Capisce cosa succede sul tetto: una decisione sbagliata, un piede in fallo ed è finita. È il rischio più grande possibile ma per un match titolato a scelta. La sua carriera è più vicina alla fine che all’inizio e non sa quante altre occasioni per il Titolo avrà. Sarà rischioso ma il rischio vale la pena per lui.

Charlotte Flair fa il suo ingresso in arena. Prende la parola per dire che è la lavoratrice più assidua di qualsiasi industria. Da quando ha vinto l’NXT Women’s Championship per la seconda volta, sta facendo i doppi turni. Lavora il lunedì e il mercoledì. E questo mercoledì affronterà la #1 Contender Io Shirai. E se qualcuno non la conosce, Shirai è una che ha lottato in tutto il mondo, ha vinto un devastante match per avere questa chance. Shirai ha detto che lei è l’avversaria dei suoi sogni. E lei è felice di poter realizzare il sogno di Shirai e costringerla ad inchinarsi alla Regina. Risuona la musica di Liv Morgan che fa il suo ingresso e si ferma sullo stage. Morgan chiede a Flair se si ricorda di lei. Ci pensi bene. Flair dice che pensa solo al fatto che probabilmente Morgan vuole la sua attenzione e che prenda seriamente la nuova Liv Morgan. Morgan ride e dice che lei non è nata con un cucchiaio d’argento in bocca. Non ha avuto un paparino che l’ha portata per mano fino a scuola oppure fatto saltare la fila per realizzare la carriera dei suoi sogni. Ma presto o tardi diventerà una Campionessa e se questo significa che dovrà abbattere dei paletti oppure detronizzare regine per farlo, beh lo farà. Flair dice che non sa nemmeno Morgan chi sia Morgan ma sa chi è lei. Lei è tutto quello che Morgan ha detto ed è fiera di essere cresciuta così. È la figlia di Ric Flair e Morgan avrebbe potuto uscire per dire la stessa cosa di Shirai e che sognava di affrontare Flair. Ma anche se non lo ha fatto, le due sono uguali: anche lei si inchinerà alla Regina. Morgan dice che allora forse è meglio chiamare fuori un arbitro e vedere che succede. NEXT…

SINGLE MATCH:
CHARLOTTE FLAIR VS LIV MORGAN

Darrick Moore dà via alla contesa e Flair subito spinge Morgan contro l’angolo. Altro Lock Up, Flair scagli a terra Morgan e si rialza in Kip-Up. Flair a vuoto, Side Headlock di Morgan, Flair scambia le posizioni. Lancio alle corde ma Flair mantiene la presa. Morgan lancia via Flair e incassa una Shoulder Block. Flair in corsa ma poi si ferma e colpisce Morgan con un calcio. Flair schianta Morgan contro l’angolo, poi ci riprova ma viene fermata, salvo poi colpire Morgan in pieno viso. Flair a vuoto, Morgan scarica di pugni su Flair e Dropkick che manda Flair contro i tenditori. Morgan in corsa e Hurricanrana a segno. Splash all’angolo, Morgan prende la rincorsa ma Flair rinviene con un braccio teso. Irish Whip della Regina, Morgan la manda a vuoto, Flair ricambia il favore ma Morgan salta sulla seconda corda e connette un Missile Dropkick. Morgan in corsa ma Flair la scaraventa contro il tenditore con un Hip Toss e poi si accanisce sulla schiena. Pausa.

Torniamo in onda con Flair in controllo che schianta la faccia di Morgan a terra con una Leg-Trap Driver. Poi la proietta, sempre con le gambe, al tappeto. Morgan abbozza una reazione, respinge Flair, evita un Back Suplex e va a segno con un braccio teso, un altro e un terzo. Shining Wizard a segno da parte dell’ex Riott Squad che poi va a segno con un Double Stomp sulla schiena di Flair in ginocchio! 1… 2… no!!! Gomitata di Flair che poi manda Morgan sull’apron e la colpisce. Hangman alle corde di Morgan che poi sciola tra le gambe di Flair e cerca lo schienamento ma viene calpestata malamente dalla Campionessa di NXT. Flair schiaffeggia Morgan che reagisce con un una Jawbreaker e poi in Springboard per la Jersey Buster a segno! Morgan cerca la Hurricanrana ma Flair la abbranca al volo per una Sit-Down Powerbomb! 1… 2… no!!! Serie di Chop di Flair all’angolo, poi Morgan reagisce e riprova la Jersey Buster ma Flair la prende al volo e chiude una Double Leg Boston Crab!! Morgan soffre ma si trascina alle corde! Drop Toe hold che manda Flair con la gola sulla seconda corda. Morgan prova ad attaccarla all’angolo ma Backbreaker e Complete Shot della figlia d’arte che schianta Morgan al tenditore. Flair sale sulla terza corda ma Morgan la colpisce e la ferma e poi mette a segno la Jersey Buster da lassù!! 1… 2… no!!! Flair alle corde, Morgan cerca la ObLivion ma Flair evita, Schoolgirl e poi subito Morgan a terra per la Figre-8 Leglock!! Morgan si arrende dopo poco!!!
VINCITRICE PER SOTTOMISSIONE: CHARLOTTE FLAIR

Prosegue la Top 10 dedicata ai momenti legati al MITB:
1) L’incasso di Seth Rollins a WrestleMania 31 durante il main event tra Brock Lesnar e Roman Reigns; Reigns non viene mai menzionato e praticamente sempre tagliato nelle clip scelte per il montaggio.

UP NEXT: stasera Drew McIntyre affronterà Murphy!!!

Un video ci mostra i vari posti in cui i lottatori potrebbero trovarsi a combattere durante il MITB di domenica all’interno della Titan Tower.

SINGLE MATCH:
DREW MCINTYRE VS MURPHY (W/SETH ROLLINS)

Drew McIntyre fa il suo ingresso, stesso dicasi per Murphy mentre Rollins per ora si arresta sullo stage. Arbitra l’incontro Rod Zapata e si comincia. Lock Up e Murphy finisce a terra, scende e risale. Prova a colpire McIntyre che incassa senza problemi. Side Headlock di Murphy, lancio alle corde e McIntyre incassa ancora senza problemi, salvo poi travolgere in Shoulder Block Murphy il giro dopo. Murphy si prende una pausa fuori ring e McIntyre gli si staglia dietro, stendendolo con un Big Boot. McIntyre prende Murphy e lo schianta con la schiena contro le transenne e contro il ring side ripetutamente. McIntyre poi prende Murphy e lo lancia oltre le transenne. Lo scozzese ferma il conteggio, poi raggiunge Murphy e lo schianta di faccia contro alcuni tralicci dei LED. Chop a segno e poi si ritorna sul ring. McIntyre si prende un attimo di troppo per guardare in cagnesco Rollins e Murphy lo colpisce con un Dropkick tra le corde. Poi lo spinge contro le transenne, ancora e poi contro il ring post. Si ritorna sul quadrato, Meteora dalla terza corda per Murphy! 1… no!!! McIntyre spinge via Murphy. L’australiano colpisce con dei calci alla schiena McIntyre che però non sembra risentire e lo prende a colpi di Chop. Combo di Murphy, McIntyre però evita una Bicycle Knee e contrattacca con il Glasgow Kiss! McIntyre attacca all’angolo, Murphy lo respinge con un calcio, poi ancora Enziguri dall’apron ring. Murphy sale sulla seconda corda e McIntyre lo colpisce con una Chop che lo fa volare contro le transenne. Il WWE Champion riporta Murphy sul ring e si lancia dalla terza corda con una Clothesline. Kip-Up di McIntyre che si carica Murphy sulle spalle: così sale sulla seconda corda e cerca la Celtic Cross ma Murphy scivola via. L’aussie gli blocca la tesa contro il tenditore e colpisce con un Superkick! Poi Sit-Out Powerbomb! 1… no!!! Murphy prende la rincorsa e prende in giro il conteggio del Campione: 3… 2… 1… Claymore ma di McIntyre!! 1… 2… 3!!! Murphy esagera e viene brutalmente punito, sotto gli occhi delusi di Rollins.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: DREW MCINTYRE

Rollins fa per salire sul ring, McIntyre lo prega di farlo. I due si guardano con le corde a separarli ma poi Rollins batte in ritirata. McIntyre esulta sul ring ma poi, a qualche parte, Rollins rispunta di nuovo fuori e colpisce McIntyre con un Superkick. Rollins gli urla che la cosa è più grande di entrambi e poi prende il WWE Championship, guardandolo rapito. Alla fine lascia la Cintura per terra e va per il Curb Stomp. McIntyre si alza, evita e connette il Glasgow Kiss! McIntyre prende la rincorsa per la Claymore ma Rollins scende dal ring e stavolta scappa davvero.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,815FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

La WWE utilizzerà il ThunderDome anche per il mese di novembre

La WWE utilizzerà il ThunderDome anche per tutto il mese di novembre. Questo comporta un rinnovo di contrato con l'Amway Center.

Damien Sandow: “I Wrestler andrebbero testati ogni settimana”

Intervista a Damien Sandow, che ha parlato delle sue precauzioni per il COVID e di come i lottatori dovrebbero essere testati periodicamente

Eva Marie è pronta al rientro in WWE?

Secondo alcune indiscrezioni, Eva Marie sarebbe prossima al rientro in WWE. Un rientro che potrebbe avvenire davvero molto presto

Nuovi problemi per Lars Sullivan?

Nuovi problemi per Lars Sullivan; questa volta l'atleta è accusato di commenti non appropriati con una donna sposata

Articoli Correlati