WWE Raw Report 04-01-2010

Inizia un nuovo anno, inizia un nuovo decennio, inizia un'altra grande avventura! La WWE riparte da Dayton, Ohio, con il primo appuntamento dello show rosso per questo 2010. E che appuntamento: dopo dodici anni d'assenza, questa è la notte del ritorno di Bret “The Hitman” Hart!!! E anche, forse, il primo capitolo di una nuova Monday Night War; per ora invertiamo le lettere dell'ultima parola, perché con Claudio “Second Stint Is Almost Over” Poggi… Monday Night Raw is next!!!

Naturalmente non si poteva cominciare che con una clip dedicata proprio all'Hitman, che si conclude con le parole di Shawn Michaels, pronunciate settimana scorsa a Vince McMahon: “Se riporti Bret Hart nella WWE potranno accadere solo buone cose: te lo prometto”.

Stacchiamo sul pubblico mentre Justin Roberts annuncia il guest host… BRET “THE HITMAN” HART!!! Moltissimi i cartelli dedicati all'Hitman, che fa il suo ingresso nell'arena!!! Ed è proprio lui, sebbene sia parecchio invecchiato ovviamente!!! Tutto il pubblico è in piedi ad applaudire il ritorno di una delle Superstar più amate di tutti i tempi!!! Folla in delirio, Bret al microfono dice che finalmente l'inferno è finito. Bret dice che sa che c'è un sacco di tempo che si sta chiedendo perché lui è qui stasera e perché proprio stasera. Ma sono dodici anni che non è nella WWE ed è bellissimo: sono cinque anni che prova a tornare nella WWE, ma Vince McMahon diceva che non era possibile. Finalmente il momento è giunto e ora lui è lì a parlare con il WWE Universe. Cori “Welcome back” a profusione, Bret ringrazia dicendo che è bello essere tornati per poter dire a tutti i fans che apprezza il fatto di non essere stato dimenticato. The Hitman si ricorda un sacco di cose, a cominciare da quel lontano 1993 (se non erro) in cui in questo ring vinse il King of the Ring. Ma la cosa più importante che Bret ha da dire è verso Shawn Michaels, che Hart invita ad uscire!!! E PARTE LA MUSICA DI HBK!!! FINALMENTE IL TANTO ATTESO FACCIA-A-FACCIA TRA I DUE!!! Il pubblico fischia ovviamente Michaels, che si para innanzi ad Hart. Bret pensa che sia giunto il momento di dire la verità sullo Screwjob di Montreal, Michaels si fa passare un microfono e dice che prima di tutto c'è qualcosa che anche lui ha aspettato dodici anni per potergli dire… attimi di pathos… e Michaels dice che HART SI MERITAVA QUELLO CHE SUCCESSE DODICI ANNI FA!!! HBK dice che Hart ha mancato di rispetto a lui, a questo business e che quindi era d'accordo con Vince McMahon quella notte. Scontati i cori “You screwed Bret”, ma HBK insiste: c'è una parte di lui, molto grossa, che non si pente per niente di quello che successe. Ma c'è una parte di lui che sa che negli ultimi 12 anni sono cambiate molte cose, nella sua vita anche; HBK dice che ha sempre rispettato Hart, sa che la cosa è reciproca. Quando HBK pensa a Bret Hart non pensa a Montreal, pensa ad Anaheim, California, a quel 60 Minutes Iron Man Match che hanno combattuto facendo qualcosa che nessuno pensava si potesse fare. Quando pensa a Bret Hart, dice Michaels, pensa all'Excellence of Execution. Michaels dice che anche lui ha sopportato un peso per dodici anni e che anche lui vuole mettersi il passato alle spalle. Michaels chiede ad Hart se sia sicuro e pronto. Bret risponde finalmente che Michaels ha ragione, entrambi hanno avuto una bella carriera piena di successi. Hart aggiunge che possono essere amici, gli offre la mano e dice a Michaels che se vogliono metterci una pietra sopra ora è il momento giusto. Michaels tentenna, allunga la mano e la stringe a Bret!!! Michaels fa per andarsene, un po' sospettoso pare, poi torna indietro… E ABBRACCIA BRET HART!!! Michaels alla fine lascia il ring, sulle note di “Sexy Boy”… ma Bret ha ancora una cosa da chiedere e vuole vedere un'altra persona: Vince McMahon!!! McMahon però non si fa vivo, nonostante le esortazioni di Bret…

Tonight, Randy Orton vs Kofi Kingston!!! Inoltre, DX vs Team JeriShow per gli Unified Tag Team Titles!!! Pubblicità!!!

Backstage, Josh Matthews è davanti al camerino di Vince McMahon, che arriva e gli chiede cosa faccia lì. Naturalmente Josh vuole sapere perché McMahon non ha risposto alla chiamata di Bret Hart, ma il Chairman si giustifica dicendo che era in riunione e non ha potuto sentire le parole di Bret. Vince dice che chiamerà Bret più tardi, a questo punto.

Jerry “The King” Lawler e Michael “Ho Tagliato I Baffi” Cole discutono del fatto che Melina ha dovuto rendere vacante la sua cintura di Divas Champion a causa di un infortunio. Quindi la WWE ha deciso di indire un torneo a 8 Divas, il cui primo match si tiene proprio ora!!!

Maryse, splendida come al solito, fa il suo ingresso nell'arena e se la dovrà vedere con Brie Bella, accompagnata da Nikki. Si parte con la bionda che afferra per i capelli la mora, per poi schiaffeggiarla. Reazione di Brie, che schianta Maryse all'angolo e la riempie di calci e pugni. Hair-Pull Takedown doppio di Brie, Dropkick e Maryse si prende una pausa fuori dal ring. Nikki ne approfitta e mentre Brie distrae l'arbitro prende Maryse e la sbatte contro il tavolo da commento. Maryse torna sul ring, Rollup di Brie e conto di 2. Calcio di Brie, che poi cerca una strana manovra alle corde, ma Maryse la schianta al tappeto, altro conto di 2. Brie e Nikki si scambiano, ma Maryse se ne accorge, prende a calci Nikki e chiude con il French Kiss DDT!!! 1… 2… 3!!! Maryse passa il turno!

The Miz entra in gioco con la sua nuova theme song, che parte con “Awesome”, incontra Maryse e si congratula con lei. Miz dice che magari se Maryse vince il torneo lui la chiamerà (per uscire credo) e le dice qualche parola in francese. Miz dice che ha sentito Maryse dire che il 2010 sarà il suo anno, ma naturalmente Miz ritiene che il 2010 e tutto il resto sia suo, perché lui è THE MIZ AND HE'S AAAWESOOOME!!! Miz si accomoda al tavolo da commento per assistere ad un Fatal Four Way Match che decreterà il nuovo Number One Contender allo US Title. Il primo dei quattro è Montel Vontavious Porter!!! Poi è la volta di Jack Swagger e della pubblicità…

Torniamo in diretta per apprendere che ci sono anche Carlito e Mark Henry, ma il match è già iniziato. Vediamo Carlito e Swagger prendere a calci MVP, mentre Henry è per ora ko fuori dal ring. Con MVP a terra Carlito poi “rompe” la breve alleanza con Swagger prendendolo a pugni e calci. Reazione di Swagger con una gran Powerslam, 1… 2… interviene MVP! Belly to Belly Throw di Swagger su MVP, 1… 2… stavolta interviene Carlito!!! Swagger lancia all'angolo Carlito, poi prende MVP e lo lancia su Carlito!!! Valanga di Swagger, MVP però si sposta… intanto arriva Mark Henry che mette ko Swagger!!! Henry solleva MVP e lo getta letteralmente fuori dal ring, poi schianta Swagger ancora con una Clothesline e Carlito con una Headbutt. Altra Headbutt su Carlito, abbrancato e usato come arma contro Swagger!!! Bear Hug di Henry, Swagger si riprende e attacca Henry alle spalle. Pugni di Swagger, sollevato da Henry e chiuso in una Torture Rack!!! Interviene MVP con un gran Big Boot!!! MVP getta Henry fuori dal ring sotto la prima corda, poi riesce a lanciare Swagger contro Carlito… Playmaker su Swagger!!! 1… 2… 3!!! MVP vince il match ed è il nuovo sfidante di The Miz!!!

Backstage, Jericho discute con Big Show che lo interrompe subito. Show dice che è la loro ultima occasione, poi non ne avranno più finché la DX è campione e dovranno pure lasciare Raw. Jericho ha un piano, vuole parlare con Bret Hart e Big Show si fida di lui, lasciandolo fare. Pubblicità!

Martyr No More, dei Fozzy, sarà la theme song della Royal Rumble!!! Il gruppo è di Chris Jericho, che vediamo entrare nell'ufficio di Bret Hart. I due si scambiano convenevoli e Jericho (che ricorda di quando si allenava nel Dungeon degli Hart e faceva soffrire tutti con la sua Walls of Jericho) dice che ha sentito le parole sue e di HBK, ma lui conosce il vero Bret Hart e le vere sensazioni. Jericho vorrebbe che Bret Hart faccia lo special referee stasera nel match per i titoli di coppia e faccia suonare il campanello prima del tempo quando lui avrà chiuso HBK nella Walls of Jericho. Hart dice che non è un ipocrita, vuole la pace e non sta recitando. Hart non vuole essere un ipocrita come Jericho: se Y2J vuole stare a Raw deve vincere il match per i cavoli suoi. Hart aggiunge che quando era al Dungeon, Jericho era quello che urlava di più di tutti. Y2J alla fine se ne va.

Backstage, Hornswoggle sta ammirando le nuove action figures della WWE e viene raggiunto da Triple H prima, e Shawn Michaels poi, per una bella marchettona dei prodotti made in Stamford. Arriva anche Santino Marella vestito da Chris Jericho, di cui fa un'imitazione spassosissima. Triple H vuol mostrare a Michaels che Hornswoggle attacca a comando Chris Jericho, e infatti quando The Game dice “attacca”, il Leprechaun si lancia su Marella. Prima di andare via Triple H richiama Hornswoggle come fosse un cagnolino, gli dà un biscotto e insieme se ne vanno.

Up next, DX vs Team JeriShow per gli Unified Tag Team Titles… dopo la pausa!

ARE YOU READY??? BREAK IT DOOOOWN!!! La DX, con l'ormai inseparabile Hornswoggle, fa il suo solito scoppiettante ingresso nell'arena. Tutt'altra accoglienza per i loro avversari, Chris Jericho e The Big Show. Cominciano HBK e Big Show, mentre Hornswoggle si nasconde sotto al ring. Chop di HBK, Headbutt di Big Show, Irish Whip e Facebuster con tag di Michaels. La DX prova un Superplex, ma Big Show ribalta la mossa e noi andiamo in pubblicità.

Torniamo live con la seconda ora di show: Triple H è a terra, incitato dal pubblico, mentre Jericho dà il tag a Big Show. Il gigante subisce un calcio e un paio di pugni di Triple H, che poi connette con un Facebuster, ma subisce poi un Side Slam. Camminata di Big Show sul corpo di Triple H, Legdrop a segno e conto di 2. Triple H prova a trascinarsi verso Michaels, ma Big Show si mette di mezzo. Gran pugno di Big Show allo stomaco di The Game, quindi Headbutt e cambio per gli sfidanti. Jericho cerca di strozzare Triple H con la seconda corda, usando i piedi, quindi fa la tipica taunt di Hulk Hogan!!! Sleeper Hold poi di Jericho, Triple H si libera e connette con uno Spinebuster!!! Entrambi i lottatori a terra… doppio cambio, no, perché Big Show impedisce a Triple H di toccare Michaels!!! Bodyslam di Big Show, che poi sale sulla seconda corda… Splash a vuoto!!! Triple H cerca di nuovo il tag… c'è!!! Chop di Michaels, Irish Whip ribaltato, Flying Forearm però e Nip Up!!! Altro Flying Forearm, altro Nip Up, poi Low Dropkick e Enziguiri!!! Pugno anche per Jericho, Big Show a terra, Michaels sale in quota… ma Jericho lo fa cadere sul paletto!!! Entra Hornswoggle che salta su Big Show non visto dall'arbitro, poi se ne va di nuovo sotto al ring… Michaels copre, 1… 2… no!!! Michaels va per la Sweet Chin Music, ma Big Show ferma tutto… Chokeslam a segno!!! 1… 2… no!!! Dentro Jericho, Lionsault, HBK alza le ginocchia ma Jericho al volo prova la Walls of Jericho…. no, Michaels evita e dà il cambio a Triple H!!! Pedigree su Jericho!!! 1… 2… arriva Big Show!!! Big Show con una Chokeslam su Michaels, no… Pedigree di Triple H su Big Show “accompagnato” da Michaels!!! 1… 2… interviene Jericho!!! Fasi concitate, non riesco neanche a starci dietro!!! Jericho spinge Triple H contro Michaels che finisce fuori dal ring, Rollup su The Game!!! 1… 2… no!!! Codebreaker dal nulla di Jericho!!! 1… 2… interviene Shawn Michaels!!! Spunta di nuovo Hornswoggle che va per una Sweet Chin Music su Jericho, che però lo colpisce con un calcio!!! Triple H tenta il Pedigree… no, Walls of… SWEET CHIN MUSIC DI MICHAELS NON VISTO DALL'ARBITRO!!! Triple H copre, 1… 2… 3!!! Con un finale a dir poco palpitante la DX porta a casa la vittoria e mantiene i titoli di coppia!!! La DX al completo festeggia davanti al corpo esanime di Jericho, poi se ne va e Big Show sale di nuovo sul ring. Triple H prende il microfono e dice a Jericho che è fatta, finita, non può più presentarsi a Raw!!! Michaels aggiunge che se Jericho non è d'accordo ha solo due parole per lui… SUCK IT!!! Big Show guarda con un misto di rabbia e delusione Jericho, ancora steso, quindi se ne va pure lui. È la fine del Team JeriShow? Dopo un po' anche Y2J si rialza dolorante e si allontana, tra i fischi e i cori del pubblico.

Backstage, qualcuno bussa all'ufficio di Vince McMahon, che apre e chiede “Cosa vuoi?”. Si tratta di Randy Orton, che vuole parlare di affari. Orton ha un'offerta: dice che non sa come Vince abbia pianificato l'incontro con Bret, ma… Vince lo ferma e dicendo che ciò che fece Hart non è comparabile con quanto Orton ha fatto a lui e la sua famiglia. Orton lo sa, ma sa che McMahon è un uomo d'affari che sa mettersi alle spalle il passato; Orton crede che Bret Hart voglia colpire McMahon, quindi gli propone di stargli accanto e mettere fuori causa Hart. In cambio, Vince lo farà entrare alla Royal Rumble con il numero 30. Vince risponde che ha già la sua security e se ne va, Orton infuriato dà un pugno al muro e si allontana, ma viene intercettato da Ted DiBiase e Cody Rhodes. I due dicono che ciò che ha fatto Orton la settimana scorsa li ha ispirati, quindi stavolta se Orton non batte Kingston loro due cacciano via Randy dalla Legacy!!!

Dopo la pubblicità i commentatori annunciano il guest host di settimana prossima, nientemeno che “Iron” Mike Tyson!!!

Torniamo a settimana scorsa, per un attimo, al match tra Sheamus e Cena terminato con la squalifica dell'irlandese, rimasto quindi campione. Proprio il WWE Champion è protagonista ora, in tutta la sua bianchezza. Sheamus sale sul quadrato e dice che settimana scorsa Cena non è stato capace di batterlo. Dice che Cena può trovare tutte le scuse che vuole, ma il fatto è che lui ha fatto ciò che aveva detto: chiudere il 2009 da WWE Champion. Sheamus dice che il suo prossimo match titolato sarà alla Royal Rumble e non sarà contro John Cena: vuole una nuova sfida. Sheamus si rivolge pure a Bret Hart dicendo che ha ragione a dire di essere il migliore che ci sia mai stato, ma il presente e il futuro appartengono a lui! Parte la musica di Evan Bourne, che evidentemente ha qualcosa da dire a Sheamus. Bourne ruba il microfono dalle mani del campione, esce dal ring e dice che l'unico motivo per cui Sheamus ha quel titolo è che qualcuno gli ha dato l'opportunità. Bourne ritiene che se avesse un'opportunità potrebbe battere Sheamus: e vuole l'opportunità ora. Bourne ripassa il microfono a Sheamus e dice a “Little” Evan Bourne che un arbitro può salire sul ring per cominciare il match. Sheamus però aggiunge che se Bourne lo batte stasera avrà un match contro di lui, per il titolo, alla Rumble. Si parte e Bourne, carico, prende a calcioni il campione, evitando un paio di pugni. Serie di calci un po' ovunque, Bourne sale in quota…. Air Bourne a segno!!! 1… 2… no!!! Bourne di nuovo sul paletto, ma Sheamus stavolta lo abbranca al volo e connette con un Fall Away Slam. Serie di ginocchiate di Sheamus, quindi Bycicle Kick e Crucifix Powerbomb!!! 1… 2… 3!!! Niente Rumble per il povero Evan Bourne…

Still to come, Kofi Kingston vs Randy Orton, che se perde è fuori dalla Legacy!!! Inoltre, Mr. McMahon a confronto con Bret Hart!!!

Michael Cole e Jerry Lawler parlano della morte di “Dr. Death Steve” Williams, ricordando di come sia diventato una leggenda del wrestling in Giappone e dedicandogli qualche attimo di silenzio corredato dalla sua immagine con data di nascita e di morte. Pubblicità.

Vediamo di nuovo la stessa clip che ha aperto la puntata, cioè quella dedicata a Bret Hart, o almeno all'inizio. Alla fine questa clip indugia sullo Screwjob di Montreal, terminato con lo sputo di Hart in faccia a Vince McMahon.

Torniamo al wrestling lottato, perché è arrivato il momento di vedere in azione Kofi Kingston e Randy Orton per l'ennesima e sembra ultima volta. This match is next, dopo la pausa!!!

Anche The Viper raggiunge il ring e quindi il match può cominciare, non prima che le telecamere inquadrino Cody Rhodes e Ted DiBiase seduti a bordo del ring. Subito ginocchiata e pugni di Kofi, Irish Whip ribaltato con Kofi che colpisce al volo Orton con un pugno. Headlock di Orton, Shoulder Block poi. Kingston si rialza subito e connette con un Flying Elbow Smash, quindi con uno Splash all'angolo. Irish Whip di Kofi e Clothesline che fa finire Orton fuori dal ring. Dropkick tra le corde di Kofi su Orton che provava a tornare sul ring!!! Kingston va a recuperare Orton, ma ci mette troppo a salire e Orton prova il suo DDT… no, Backbody Drop di Kingston e Orton è ancora fuori dal quadrato!!! Di nuovo pubblicità…

Eccoci di nuovo in diretta con Orton che ha chiuso Kofi in una Headlock. Kofi abbozza una reazione, subito castrata da Orton. Randy prende i piedi di Kofi, gli divarica le gambe e poi gli rifila una serie di pestoni agli addominali. Orton perde tempo, Kofi gli rifila un calcio e un pugno, ma Orton gli prende la testa e gliela sbatte contro il paletto. Pugni di Orton all'angolo, calci e catapulta con Kofi che sbatte violentemente contro la prima corda. Orton copre, 1… 2… no!!! Altra Headlock di Orton, Kofi si rialza e si libera… doppio Crossbody!!! Entrambi i lottatori quindi sono a terra, quindi quando si rialzano parte uno scambio di pugni vinto da Kingston!!! Dropkick di Kofi, che poi all'angolo salta su Orton e lo riempie di pugni!!! European Uppercut di Kofi, Side Russian Leg Sweep a segno e Boom Drop!!! Kofi va per la Trouble In Paradise… Orton però esce dal ring… Suicide Dive di Kingston!!! Kofi riporta Orton sul ring e sale in quota, Flying Crossbody!!! 1… 2… niente da fare!!! Kofi rialza Orton, che però reagisce… RKO, no, SOS a segno!!! 1… 2… no!!! Kingston rialza Orton, RKO… no, Trouble In Paradise… bloccata da Orton!!! RKO a segno!!! 1… 2… 3!!! Orton vince il match e stavolta sono DiBiase e Rhodes a non sembrare molto contenti della cosa, come lo era all'inizio Orton settimana scorsa.

Backstage, Vince McMahon è pronto per il confronto… next, dopo i consigli per gli acquisti!!!

Settimana prossima, come detto, Mike Tyson sarà al timone di Raw!!!

What's the time? IT'S MMMMMMMMMMMMMAIN EVEN TIME!!! Non è un match stavolta, ma questo main event è un evento epocale: Vince McMahon e Bret Hart uno di fronte all'altro dopo dodici anni!!! Il primo ad entrare è il Chairman che augura a tutti buon anno e poi dice che visto che HBK e Bret hanno messo da parte l'incidente di Montreal lui vuol fare lo stesso. Anzi, ringrazia Bret Hart per stanotte e poi anche lui annuncia Mike Tyson come prossimo guest host (a nessuno pare interessare). Forse perché Bret Hart entra in scena, senza theme song, e sale sul ring supportato dai fans. Bret si toglie la giacca e la butta al tappeto, Vince gli dice che sa cosa sta pensando e sa cosa la gente vorrebbe vedere. McMahon dice che la gente vuol vedere Bret chiuderlo nella Sharpshooter. Vince non vuole provocare Bret, vuole solo chiarire un paio di cose. McMahon crede ancora che Bret si sia fregato da solo (“you screwed you”), non può dimenticarsi che lui gli ha sputato in faccia, che lui gli abbia dato un pugno nel backstage e che gli abbia mancato di rispetto la notte in cui è stato introdotto nella Hall of Fame. McMahon ripete che non vuole provocare, vuole solo essere onesto, vuole che Bret gli dica “Mi dispiace”. Bret finalmente si fa passare un microfono e risponde di aver pensato a molte parole, ma quelle due che gli ha suggerito McMahon sono diverse da quelle che aveva pensato lui. Bret si sente bene ora che ha messo le cose a posto con Shawn Michaels e vorrebbe dunque fare pure la pace con McMahon e chiudere la storia. Vince onestamente si dice d'accordo con Bret di mettere le cose a posto. Poi ricorda Wrestlemania II, con Bret Hart contro Andrè The Giant: Vince sapeva che Bret era il futuro. Vince dice che lui era una figura paterna per Bret, di cui ricorda la carriera sfolgorante, e parlando di padri annuncia che Stu Hart, padre di Bret, è il primo Hall of Famer del 2010. Bret lo ringrazia, Vince invece ringrazia Bret a nome suo e del pubblico per tutto quello che ha fatto per la WWE. Vince ringrazia Bret per essere “the best there was, the best there is and the best there ever will be”. I due si stringono la mano, parte la theme song di Bret e McMahon alza vittorioso la mano dell'Hitman… ma alla fine McMahon colpisce Bret Hart con un calcio nelle parti basse!!! Sembrava troppo bello per essere vero!!! Vince McMahon se ne va tra i fischi del pubblico, e la puntata si chiude con Bret Hart in piedi a guardare il Chairman andarsene!!!

PS: Con questo report si chiude il mio secondo “stint” da Raw Reporter. Al mio successore va un grosso in bocca al lupo, mentre noi ci rileggiamo sulle pagine dell'Orlando Report!

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Tre ex WWE hanno lavorato ai tapings della MLW

Tre nuovi innesti prendono parte ai tapings della MLW ad Orlando.

In calo gli ascolti di Dynamite e NXT

Nonostante il dato in calo Dynamite è sempre vittorioso nella Wednesday Night War contro NXT.

Aggiunti tre match alla card di AEW Full Gear

È ufficiale il main event di Full Gear. Inoltre i FTR hanno appreso i nomi dei loro sfidanti ed è stato annunciato un Elite Deletion match.

Importante avvenimento ieri a NXT

Importanti colpi di scena nel main event titolato dell'ultima puntata di NXT.

Articoli Correlati