WWE Raw Report 03-09-2012

Nuova puntata di Monday Night Raw nella marcia di avvicinamento a Night Of Champions. Il carrozzone WWE fa tappa nella città natale di CM Punk, Chicago, Illinois (Allstate Arena). Proseguirà anche qui la richiesta di rispetto dello Straight Edge dopo la dimostrazione durissima fatta a Jerry “The King” Lawler. Quale sarà la reazione di John Cena ai fatti della scorsa settimana? Inoltre proseguirà la ricerca di lotta ai problemi di rabbia di Daniel Bryan e Kane. Questo ed altro nella nuova puntata dello show rosso. Report completo su Tuttowrestling.com a cura di Adriano Paduano.

Prima di cominciare vediamo un video che riassume quanto successo la scorsa settimana tra CM Punk e Jerry “The King” Lawler prima con una discussione ad inizio puntata sfociata in uno Steel Cage Match nel quale lo Straight Edge ha dato una lezione di “rispetto” all'Hall Of Famer. Proprio nel giorno in cui ha saputo che, a Night Of Champions, difenderà il titolo dall'assalto di John Cena.

Le immagini sono live con Michael Cole che commenta quanto successo poco prima. Il commentatore ha fatto il suo ingresso all'interno dell'arena. È risuonata anche la entry music di Jerry Lawler ma dell'Hall Of Famer non c'è stata traccia. Il perché è presto detto perché vediamo le immagini di una rissa nel backstage tra Lawler e CM Punk sedata a fatica dagli arbitri. Ad avere la meglio nel corpo a corpo, anche stavolta, è lo Straight Edge che lascia al tappeto la leggenda di Memphis.

Dopo la sigla il primo a fare il suo ingresso sul ring è il World Heavyweight Champion Sheamus. The Celtic Warrior dice che la festa non finisce mai quando lui è qui a Chicago. Per quanto riguarda Alberto Del Rio, invece, la festa sta realmente per finire perché a Night Of Champions… “Cult Of Personality” risuona nell'arena ed il WWE Champion CM Punk interrompe Sheamus accolto da un vero e proprio boato del pubblico di Chicago. Quest'ultimo si ferma all'ingresso della rampa armato di microfono mentre il WWE Universe urla il suo nome. Punk si rivolge a Sheamus e dice di non parlare al pubblico di casa sua perché questa città non ha nulla a che vedere con lui al contrario suo che è proprio di queste parti. Come ha visto, poco fa ha dato un'altra lezione a Jerry Lawler. Quello che le telecamere non hanno mostrato è che Jerry lo ha attaccato alle spalle. Meglio non perdersi i momenti in cui qualcuno decide di assalire contro il re di Chicago. La cosa che più lo far stare male, però, non è il fatto che Jerry lo abbia attaccato alle spalle quanto piuttosto il fatto che abbia attaccato la sua integrità. La corsa. Tutti sanno che quello che ha detto non era vero. Lawler ha ricevuto quello che si meritava in puro Chicago-Style. La scorsa settimana, all'interno di una gabbia, gli ha impartito la giusta lezione anche se c'è stato il cavaliere dall'armatura bianca che ha deciso di ficcare il naso in affari che non lo riguardavano. Il suddetto cavaliere corrisponde al nome di John Cena. Lui ha fatto a Lawler quello che meritava perché nell'episodio numero 1000 si era permesso di dire che lui ha voltato le spalle al WWE Universe. Il WWE Champion chiede se questo è vero ed il pubblico risponde “No!” in stile Daniel Bryan. Quando John Cena ha aiutato Lawler ha mostrato di essere d'accordo con quest'ultimo e in disaccordo con lui. Questa è una mancanza di rispetto verso lui che è il migliore del mondo ed il campione da 288 giorni. Per questo motivo è Cena che ha voltato le spalle al WWE Universe. Sheamus lo interrompe e dice che sa perfettamente che sono nella città natale di Punk. Lo Straight Edge sta parlando di mancanza di rispetto professandosi il migliore del mondo. Ebbene anche lui è il World Heavyweight Champion e lo ha interrotto. Ha commesso lo stesso “crimine” che lo ha spinto ad attaccare The Rock che ha dimostrato di avere gli attributi salendo sul ring e non rimanendo sullo stage come sta facendo CM in questo momento. Perché non lo raggiunge sul ring subito? Il WWE Champion risponde che stasera ha già dato una lezione ad un buffone e non ha niente a che fare con l'irlandese. Esserve World Heavyweight Champion, al massimo, lo rende il secondo migliore al mondo. C'è una gerarchia da rispettare e Sheamus è dietro di lui perciò è meglio che stia zitto. Punk prova a proseguire ma viene interrotto dal GM AJ Lee. Punk non è affatto contento della cosa. AJ ricorda che Night Of Champions è lontano solo due settimane e lei ha pensato a due main event per stasera. Nel primo si affronteranno di due primi sfidanti ai titoli mondiali. Ci sarà dunque una sfida tra John Cena ed Alberto Del Rio. Il secondo main event vedrà di fronte i due campioni del mondo quini Sheamus contro CM Punk. AJ saltella intorno al ring prima di tornare nel backstage mentre i due campioni alzano le rispettive cinture e si guardano in cagnesco.

Randy Orton si avvicina al ring. The Viper sarà impegnato in un match dopo la pubblicità.

DID YOU KNOW? La WWE fornisce biglietti gratuiti per i suoi show a tutte le militari americani.

Vickie Guerrero entra in scena e dice che più tardi avrà modo di parlare della questione che riguarda AJ Lee. Adesso lei è qui per introdurre l'uomo che ha costretto al ritiro Chris Jericho non ché Mr.Money In The Bank ovvero il suo protetto Dolph Ziggler. Dolph sarà l'avversario di Randy Orton in questo primo match della serata. Si tratta di un rematch dalla scorsa puntata di Smackdown quando The Viper ha battuto Show-Off confermando il suo ottimo stato di forma. Arbitra la contesa Scott Armstrong. Si parte con un Clinch vinto da Orton che lancia sulle corde il rivale. Dropkick di Show-Off molto ben eseguito. Ancora un Clinch. L'ex Legacy stende con una spallata Dolph e si ripete dopo aver evitato una manovra in corsa. Dropkick stavolta di Randy per il primo conto di due. Serie di Stomp di The Viper a cui segue un Uppercut. Irish Whip di Orton che esegue un Rope-Aided Suplex 1… 2… Niente da fare. Reazione di Ziggler con una serie di colpi al volto all'angolo. L'arbitro allontana Dolph che riprende l'attacco con un Irish Whip. Reazione di Orton con una sorta di Clothesline. Randy spedisce il rivale fuori dal ring e poi lo fa impattare più volte contro le transenne all'esterno del quadrato. Clothesline da parte dell'atleta di St.Louis che domina il match mentre si va in pausa pubblicitaria.

Torniamo live con un Uppercut di Orton all'interno del ring. Randy fa volare al tappeto l'avversario e poi lo seppellisce di colpi al volto all'angolo. The Viper lancia sulle corde l'avversario che reagisce con uno Swinging Neckbreaker. La contesa si sposta fuori dal ring con Ziggler che schianta Orton contro le transenne. Dolph riporta il rivale sul ring per un conto di due. Show-Off esegue un Elbow Drop 1… 2… Ancora niente. Headlock da parte del biondino che dà anche un po' di spettacolo con una verticale. Orton soffre ma si libera seppur dopo diversi secondi. Testata e tentativo di manovra in corsa di The Viper che viene fermato da un Running Knee del rivale. Ziggler fallisce un nuovo Elbow Drop. Serie di colpi al volto dell'ex WWE Champion che poi fallisce lo Splash e viene travolto da una bella Clothesline di Mr.Money In The Bank 1… 2… No! Ziggler sale sul paletto. Orton lo fa cadere sulle corde. Randy colpisce con un Uppercut ed una testata poi sale anch'egli sul paletto l'avversario e lo stende con un Superplex! 1… 2… Ziggler si salva. Serie si Clothesline e Powerslam da parte di The Viper. Quest'ultimo prova la Silver Spoon DDT ma Show-Off lo fa impattare contro le corde. Randy esegue comunque il suo classico Backbreaker andando ancora vicino alla vittoria. Ziggler, dal nulla, esegue una bella DDT 1… 2… Anche Orton si salva per pochissimo. Vickie urla ed incita il suo uomo. Ziggler prova la Fameasser ma Randy evita e connette con la Silver Spoon DDT. L'atleta di terza generazione chiama la RKO. Ziggler evita e spinge il rivale all'angolo. Randy evita uno Splash ed esegue un roll-up. Show-Off ribalta immediatamente e si tiene al costume del rivale 1… 2… 3! Vittoria per Dolph Ziggler che rientra di gran carriera nel backstage mentre Randy Orton è decisamente contrariato sul ring.

The Miz entra in scena e si unisce al tavolo di commento con Michael Cole. Il commento di Raw diventa Aweeeeesoooome! Dopo la pubblicità Mizanin dice che il commento si è molto migliorato con la sua presenza al posto di Lawler. Le immagini ci portano poi alla seconda seduta della terapia di gruppo contro il problemi di gestione della rabbia. Il dottore chiede a Daniel Bryan di mostrare il suo Anger Collage. Bryan mostra un foglio con disegnate le parole “Yes” e “No” e spiega che quando lui diceva “Yes” anche il pubblico diceva “Yes” ma adesso che lui urla “No!” le gente dice di sì. Il dottore si rivolve alla Big Red Machine chiedendogli il suo collage. Il lottatore mascherato mostra un foglio bianco. Il dottore gli chiede se quel foglio vuoto non rappresenti ciò che Kane è dentro di se. Kane chiede se veramente il dottore vuol vedere come si sente dentro. La Big Red Machine si alza e butta il foglio nel bidone della spazzatura per poi dargli fuoco eseguendo la sua taunt. Bryan commenta dicendo “Cocco della maestra!”. Kane se la ride mentre la seduta continua…

Sin Cara e Rey Mysterio si incontrano nel backstage. Un video ci mostra quanto successo la scorsa settimana con Rey che ha battuto Cody Rhodes in un match. L'ex Dashing ha attaccato Mysterio nel post-match provando a togliergli la maschera. Sin Cara è intervenuto a salvare l'amico e, dopo la 6-1-9 infila egli stesso una delle sue maschere su Cody. I due atleti messicani saranno per la prima volta in coppia a Raw tra poco per un tag team match.

“Booyaka Booyaka” risuona nell'arena e Rey Mysterio fa il suo ingresso sul ring pronto per il match di coppia che lo vedrà impegnato in coppia con Sin Cara. Quest'ultimo raggiunge il compagno sul quadrato. Loro avversari saranno Tensai (con Sakamoto) e, ovviamente, Cody Rhodes. Rod Zapata arbitrerà questa contesa. Si parte con Sin Cara e Cody. Calcio di quest'ultimo che poi esegue un lancio selle corde. Springboard Back Elbow da parte dell'atleta mascherato con l'ex Dashing che si rifugia al suo angolo. Il match proseguirà dopo la pausa pubblicitaria.

Il match prosegue con Tensai che schianta Sin Cara all'angolo e poi lo seppellisce di testate e colpi al volto. Cambio per Cody che insiste con dei calci all'angolo. L'arbitro si distrae e Tensai colpisce il rivale con un Headbutt 1… 2… Niente da fare per Rhodes. Bow & Arrow da parte dell'atleta di seconda generazione. Sin Cara ribalta e prova un pinfall ma senza successo. Headlock di Cody che poi dà il tag a Tensai. L'ex Albert colpisce con una serie di colpi al volto ed un Bodyslam. Nerve Hold da parte dell'atleta che ha vissuto gli ultimi anni in Giappone. Sin Cara prova una reazione e ci riesce con un Enzeguiri Kick. Cody si prende il tag da Tensai ed evita che l'ex Mistico dia il cambio a Mysterio. Dura poco ed entra Rey che stende il rivale con una Headscissor. Rey sale sul paletto ed esegue una Senton 1… 2… Niente da fare. Cody prova uno Small Package ma l'ex WWE Champion ribalta in un Low Dtopkick 1… 2… Tensai interrompe il conteggio e prova una Powerbomb. Mysterio sfugge e porta il rivale sulla seconda corda eseguendo la 6-1-9. Sin Cara chiude l'offensiva con un Missile Dropkick. Tensai finisce fuori dal ring. Cody colpisce Rey con una Faceslam. Rhodes prova a chiudere l'attacco ma Rey lo porta ancora sulla seconda corda ed esegue la 6-1-9. Entra Sin Cara che chiude il conto con una Swanton Bomb sul rivale 1… 2… 3! Vittoria per il team mascherato!

Torniamo alla seduta per la gestione della rabbia. Il dottore ha invitato tutti a prendersi per mano (Daniel e Kane sono immobili). Il dottore invita poi ad un esercizio chiamato “Cerchio della fiducia”. Il dottore chiede ai due wrestler di dare una dimostrazione. In pratica Daniel dovrà dare le spalle a Kane e cadere. La Big Red Machine dovrà evitargli la caduta. Bryan non sembra molto convinto ma poi esegue. Alla fine, sorprendentemente, Kane evita la caduta all'ex rivale. Il dottore è soddisfatto ed invita l'altro paziente (quello che aveva avuto un contatto ravvicinato la scorsa settimana con Kane) a riproporre lo stesso esercizio con i due. Harold si lancia con Daniel e Kane che tolgono le braccia e fanno cadere il malcapitato. Daniel chiede a Kane come facesse a sapere che lui stava per togliere le braccia. La Big Red Machine fa la stessa domanda. The American Dragon dice che finalmente inizia a comprenderlo. Il dottore non sembra molto contento della cosa mentre presta soccorso al povero Harold.

Sheamus fa il suo ingresso sul ring pronto per disputare il suo match contro CM Punk. Quest'ultimo raggiunge l'irlandese sul quadrato ma indossa ancora i jeans e si impossessa di un microfono. Punk dice a Sheamus che ci sono delle cose che non conosce della sua città. La città di Chicago lo rispetta e rispetta le sue scelte. Un WWE Champion contro un WHC è un match poco inferiore ad un main event di Wrestlemania. Loro sanno che CM Punk è un wrestler da main event. Lui non è uno che combatte alle otto di sera soprattutto a Chicago. Molto probabilmente c'è gente che ha preso la giornata libera al lavoro per il Labor Day e per guardare lo show. Quindi sa perfettamente che il pubblico capirà quando dice di voler fare la stesa cosa. CM Punk esce dal ring e rientra nel backstage alzando la cintura. Sheamus prende il microfono e dice che questa sì che è una mancanza di rispetto. La gente vuol vedere questo match. Le immagini si spostano nel backstage con Punk che si avvicina alla sua automobile ma viene fermato da AJ Lee che gli chiede cosa stia facendo. Il WWE Champion invita la GM a leggere il suo contratto perché può farlo. Punk si allontana a bordo della vettura mentre Matt Striker avvicina AJ e le chiede un commento. La ragazza chiede a Striker chi sia. L'intervistatore è disorientato. Il GM chiede a Striker di trattenere Sheamus sul ring perché troverà un avversario per lui.

Alberto Del Rio e Ricardo Rodriguez entrano in scena ma solo per accomodarsi al tavolo di commento. L'avversario di Sheamus sarà l'All-American American Jack Swagger. Arbitrerà questa contesa Chad Patton. Clinch iniziale con Sheamus che porta l'avversario all'angolo. Swagger ribalta e blocca il rivale alle spalle. Jack lancia l'irlandese sulle corde ma quest'ultimo lo stende con una spallata. Serie di Shoulder Block di Sheamus all'angolo. Swagger prova una manovra in corsa ma senza successo. L'All-American American fallisce una manovra all'angolo. Sheamus vola su di lui con un Flying Shoulder Tackle 1… 2… Niente da fare. Runnig Knee da parte di Jack che poi colpisce l'avversario con diversi colpi al volo. The Great White evita uno Splash all'angolo ed esegue le sue War Sword. Clothesline all'angolo dell'irlandese. Swagger prova la sua Blue Thunder Bomb. Sheamus sfugge ma viene steso dal rivale che poi colpisce con la Swagger Bomb. Il Celtic Warrior ribalta il conteggio ed esegue una Cloverleaf. Jack Swagger cede dopo pochi secondi. Vittoria per il World Heavyweight Champion con una nuova manovra nel suo arsenale. Ricardo distrae Sheamus ed Alberto Del Rio attacca il campione. Rissa tra i due sul ring. L'annunciatore prova ad intervenire ma il Celtic Warrior si disfa di lui senza troppi problemi. ADR prova una manovra in corsa ma Sheamus lo abbranca in spalle e lo colpisce con la White Noise. L'irlandese prepara il Brogue Kick. Ricardo si sacrifica e spinge via il suo boss ma subisce egli stesso la manovra del World Havyweight Champion. L'annunciatore non si muove al centro del ring e riceve le cure dei medici. Sheamus festeggia sulla rampa mentre Alberto è contrariato ma anche preoccupato per Ricardo che, di fatto, lo ha salvato dalla manovra migliore di Sheamus.

DID YOU KNOW? La scorsa settimana Raw è stato visto da più persone rispetto alla Major League Baseball sul ESPN.

Vediamo le immagini durante la pausa pubblicitaria con un Ricardo Rodriguez privo di sensi che riceve le cure dei medici e di Alberto Del Rio.

Eve Torres sale sul ring pronta per un match. Sua avversaria sarà la prima sfidante al Divas Championship Kaitlyn. Torres applaude all'ingresso della vincitrice della terza edizione di NXT. Layla si accomoda al tavolo di commento. Si parte agli ordini di John Cone. Clinch iniziale. Kaitlyn stende la rivale con un Crossbody per un conto di due. Eve evita un paio di manovre in corsa ma Kaitlyn la stende con un Armdrag mentre Layla e The Miz discutono al tavolo di commento. Catfight tra le due contendenti al centro del ring. L'arbitro divide le due. Eve propone una stretta di mano a Kaitlyn che accetta pur non convintissima. Irish Whip dell'ex Divas Champion. Kaitlyn evita una manovra in corsa ma viene stesa di un Legsweep della assistente di Booker T. Ancora una Headlock di Eve mentre Layla dice che The Miz è solo stato fortunato nella sua carriera. Ginocchiata in corsa di Torres con l'ex NXT che sembra infortunata o comunque ha dolore all'addome. L'arbitro si sincera delle condizioni della ragazza. Eve sembra dispiaciuta ma poi colpisce la biondina proprio nella zona dolorante. Swinging Neckbreaker da parte di Eve 1… 2… 3! Vittoria per Torres che poi continua a fare la parte della persona dispiaciuta. Eve alza il braccio al cielo di Kaitlyn poi esce dal ring e chiede la stretta di mano a Layla. La Divas Champion, provocata da The Miz, accetta la stretta. Eve, con un sorrisone stampato sul volto, rientra nel backstage. Continua lo stranissimo atteggiamento di Eve Torres.

Nel backstage Jack Swagger sta lasciando l'arena. AJ Lee lo ferma e gli chiede dove stia andando. Jack dice che se ne sta andando e che lui è meglio di tutto questo. Non sa cosa gli stia succedendo ma sa che può avere di più. La ragazza gli chiede di non lasciarla visto che tutti la stanno abbandonando, Brock Lesnar prima poi Jericho e Punk. Jack dice che gli dispiace e se ne va. Non una grande serata per il GM di Raw.

Torniamo alla seduta di gestione della rabbia. Il corso sembra finito con il dottore che è soddisfatto dei progressi fatti da tutti ma soprattutto da Daniel e Kane ed invita i due a condividere i loro pensieri. Brayn dice che il dottore gli ha insegnato tante cose e si dice contento di aver risolto i suoi problemi di gestione della rabbia ed aggiunge che sarà felice di concedere alla Big Red Machine un rematch dopo che questi ha perso a Summerslam. Kane ringrazia Daniel e dice che sarà ben contento, un giorno, di poter accettare la proposta di Bryan ed eviterà di sviscerarlo quel giorno. L'ex NXT risponde che è difficile eviscerare qualcuno quando si cede ad una presa di sottomissione. Il mostro risponde che potrebbe impedirgli di lasciare fisicamente la stanza. Harold prova ad intervenire per sedare gli animi ma viene zittito malamente. I pazienti si allontanano dalla stanza percependo l'elettricità della situazione. I due discutono animatamente. Kane abbranca Daniel pronto ad una Chokeslam ed il dottore, comprendendo che i suoi sforzi non sono stati ripagati, inizia a dare di matto e lascia la stanza.

Michael Cole si alza nei pressi del tavolo di commento e dice che ha ricevuto una comunicazione da parte del GM AJ Lee che ha indetto un sondaggio circa cosa far fare a Daniel Bryan e Kane stasera. Le scelte sono: un match uno contro uno, un tag team match nel quale i due faranno coppia oppure un abbraccio al centro del ring. La scelta sta al WWE Universe.

Matt Striker è vicino all'infermeria e bussa alla porta. Alberto Del Rio esce dalla stanza con una faccia preoccupatissima. Striker chiede lumi sulle condizioni di Ricardo Rodriguez. David Otunga esce dalla stanza con il suo caffè e dice a Matt che il suo cliente non rilascerà alcuna dichiarazione. Il messicano è parecchio turbato e rientra nell'infermeria con l'avvocato.

Vediamo la grafica di un articolo tratto da internet che parla dell'avventura di The Rock che ha fermato un tentativo di furto. Ovviamente è nato un tormentone su Twitter: Boots2Burglars.

Jinder Mahal è sul ring pronto per un match. Suo avversario sarà Ryback. Si parte agli ordini di Rod Zapata con l'ex NXT che spedisce subito a tappeto il rivale. Colpi alla spalla da parte dell'indiano che esegue un Armbar. Serie di colpi alla schiena di Mahal che prova a lanciare sulle corde il rivale ma senza successo. Jinder evita uno Splash all'angolo e poi esegue un Shoulder Block dal paletto 1… 2… Niente da fare. Tentativo di manovra in corsa di Jinder che viene steso da un Bodyslam. Back Body Drop da parte del distruttore della federazione che poi colpisce il rivale con una Powerbomb sollevandolo egli stesso dal tappeto prima di eseguire la manovra. Ryback urla i suoi “Feed me more!” e travolge l'avversario con una Clothesline devastante. Ryback chiude la pratica con la Shell Shocked! 1… 2… 3! L'ex Skip Sheffield non può che commentare con una serie infinita di “Feed me more!” insieme al pubblico.

Michael Cole e The Miz invitano gli spettatori a visitare il sito della WWE ed anche a votare il sondaggio che riguarda Daniel Bryan e Kane. The Miz fa il tifo per “Hug it out”. L'esito lo scopriremo dopo la pubblicità.

“Champions” di Kevin Rudolf con i Limp Bizkit, Birdman e Lil' Wayne sarà la colonna sonora di Night Of Champions. Nel frattempo vediamo come Matt Striker va a bussare alla porta del GM. AJ Lee esce di gran carriera e Striker le fa notare che le cose stanno andando un po' a rotoli qui a Raw. La ragazza quadra male l'ex ECW e gli dice semplicemente di comunicare a John Cena ed Alberto Del Rio che il loro match sarà un Falls Count Anywhere. Striker rimane impietrito ed AJ gli urla di andare. Striker si allontana ma lo sguardo di AJ non è per nulla rassicurato e rassicurante.

Daniel Bryan entra sul ring con il pubblico che urla i classici “Yes!”. The American Dragon mantiene la calma e sopporta le esclamazioni del WWE Universe. Kane raggiunge Bryan sul ring mentre rivediamo quanto successo a Smackdown quando Kane, dopo aver perso contro Alberto Del Rio, ha aggredito Josh Mathews. Quest'ultimo su Twitter si è lamentato di come Booker T non gli abbia detto nulla dopo venerdì. Nel frattempo Michael Cole mostra i risultati del sondaggio. Vince, in maniera scontata, l'abbraccio tra i due. Il WWE Universe urla “Yes!”. L'arbitro Mike Chioda invita i due ad eseguire ma Bryan è contrariato e risponde con i suoi “No!”. Il pubblico urla “Hug It Out” ed i due si avvicinano ma non riescono proprio ad abbracciarsi. La Big Red Machine non è per nulla contento di dover fare quello che sta per fare. Daniel continua ad essere frustrato. I due ci riprovano ma il massimo che The American Dragon riesce a fare e dare un colpo al petto di Kane. La cosa è più forte di loro… Mike Chida invita ancora i due a ad abbracciarsi e, finalmente, Bryan esegue. Daniel si lamenta del fatto che solo lui abbia abbracciato. Kane, piuttosto contrariato, si avvicina all'ex fidanzato di AJ Lee e i due, finalmente, si abbracciano. Stavolta, però, è Daniel a non abbracciare il rivale. Quest'ultimo si convince ed apre le braccia pronto ad accogliere il lottatore mascherato. I due si abbracciano finalmente! The Miz è esaltato al tavolo di commento. Bryan stringe anche la mano alla Big Red Machine. I due adesso iniziano a comportarsi da amici dandosi anche delle pacche sulle spalle. Peccato che la cosa inizi a degenerare con i colpi che diventano sempre più forti fino a diventare delle spinte. The American Dragon predica calma ma poi iniziano a volare spintoni e schiaffoni. L'idillio è già finto. Calci da parte di Bryan. C'è la reazione di Kane ma questi finisce fuori dal ring. Daniel prova una manovra aerea ma Kane lo intercetta e lo sballottola contro le transenne. Il lottatore mascherato recupera una sedia e porta sul ring il rivale. Chokeslam da parte della Big Red Machine. Quest'ultimo sistema la sedia intorno al collo dell'ex World Heavyweight Champion e sembra pronto ad una manovra aerea. Diversi arbitri accorrono a salvare Daniel. Kane è ancora sul paletto ma all'improvviso l'ex NXT lo colpisce con la sedia. Daniel esce dal ring con Kane decisamente arrabbiato per quanto successo.

STILL TO COME: John Cena vs Alberto Del Rio in un Falls Count Anywhere Match.

DID YOU KNOW? Per la 100 settimana consecutive, Smackdown è stato lo show più seguito su SyFy.

Santino Marella fa il suo ingresso sul ring pronto a riconquistare il titolo degli Stati Uniti. Infatti il match che lo vedrà impegnato sarà proprio con il titolo degli U.S. in palio. Ovviamente a difenderlo sarà Antonio Cesaro, accompagnato sul ring da Aksana. Vediamo un video pre-registrato nel quale Cesaro, dopo aver ripetuto la parola “successo” in varie lingue dice che lui è il successo fatto a persona. Parte forte il nostro connazionale che stende subito il rivale con il suo Armdrag ed esegue subito l'Arrivederci. Aksana distrae Marella che decide di non indossare il suo Cobra. L'italiano prova ad eseguire la sua manovra ma non riesce e si ferma. Serie di testate di Cesaro che poi blocca l'avversario in una Headlock e lo stende con un Fisherman Suplex. Antonio si esalta dopo aver colpito ripetutamente all'angolo lo sfidante. Marella evita una manovra in corsa e recupera il Cobra nonostante i tentativi di fermarlo da parte dello svizzero. Questi esce dal ring e Santino prova a colpire con il Cobra ma Cesaro evita e chiude la pratica con la Gotch Style Neutralizer! 1… 2… 3! Antonio Cesaro rimane U.S. Champion e festeggia baciando Aksana.

Una bella panoramica di Chicago ci riaccoglie dopo il break. Zack Ryder ed Heath Slater sono già sul ring pronti per il loro match dopo essersi scambiati battute al veleno su Twitter. Arbitra il match John Cone. Si parte con una presa alle spalle di Ryder che lancia sulle corde il rivale. Spallata di Slater che prova una manovra in corsa ma Zack lo stende con un Flapjack. Serie di calci come reazione per Heath. Ryder si riprende ma viene spedito all'angolo con un Irish Whip per poi subire un Neckbreaker in corsa 1… 2… Niente da fare. Slater si esalta prima di eseguire un Knee Drop per un nuovo conto di due. Headlock da parte dell'ex NXT (mentre The Miz al tavolo di commento mostra di essere un fan degli U2). Nel frattempo Ryder evita una manovra all'angolo ed esegue un Missile Dropkick. Heath è steso all'angolo ed esegue il Broski Boot dopo uno Splash. L'ex U.S. Champion prova a chiudere ma Slater evita la manovra del wrestler di Long Island. Ryder riesce ad eseguire una X-Factor e chiude il conto con la Rough Ryder 1… 2… 3! Ryder festeggia ma Vickie Guerrero entra a suon di “Excuse me” e dice che finché AJ Lee non si presenterà al suo cospetto occuperà il ring. La donna chiede una sedia e si accomoda al centro del ring. Di AJ non c'è traccia. Vedremo cosa succederà dopo la pausa pubblicitaria.

Dopo il break Vickie Guerrero è ancora al centro del ring e dice che due settimane fa AJ Lee ha messo a rischio il Money In The Bank di Dolph Ziggler e la settimana scorsa l'ha aggredita fisicamente (come rivediamo nel video di recap). È chiaro che la ragazza sta perdendo il controllo dello show e se deciderà di non parlare con lei allora sarà lei a farlo. Se lei venisse sul ring le direbbe esattamente queste cose. La donna si volta verso la sedia vuota ed inizia ad inveire dicendo che AJ non ha mantenuto le aspettative. AJ Lee, senza saltellare e sorridere, entra in scena e si avvicina a Vickie. Il GM dice che ha appena finito di parlare al telefono con il CdA che ha ritenuto il suo atteggiamento inappropriato ed infantile. Lei non potrà più mettere le mani addosso a Superstar, manager o chiunque altro. Inoltre vogliono che lei si scusi con la Guerrero e le dispiace. Vickie dice che tutto questo è molto toccante ma vuole capire se sta facendo questo perché si è resa conto di essere un GM inetto oppure se realmente vuole farle delle scuse. Adesso lei vuole AJ le chieda davvero scusa immediatamente. AJ guarda in cagnesco la manager di Dolph Ziggler. Il GM chiede scusa alla Guerrero che commenta dicendo che è patetica. Lei voleva delle scuse e che le dimostrasse ciò che dice. AJ si scusa ancora e Vickie la schiaffeggia. Il GM prova a reagire ma poi si ferma provocando l'ilarità della Cougar. Vickie schiaffeggia ancora l'ex NXT. Le due si guardano con sfida poi la Guerrero esce dal ring ridendo e saltellando. AJ Lee, sul ring, è turbata dalla cosa e scaraventa a terra microfono e sedia. Il GM inizia a dare di matto e colpisce il ring con la sedia più volte. La ragazza inizia ad urlare e battere pugni al tappeto. AJ è sola e disperata al centro del ring.

UP NEXT: John Cena vs Alberto Del Rio in un Falls Count Anywhere Match.

Rivediamo quanto successo ad inizio puntata con la rissa nel backstage tra CM Punk e Jerry “The King” Lawler. Inoltre rivediamo anche come Punk si sia rifiutato di combattere il match contro Sheamus provocando la reazione contrariata di AJ Lee (con The Miz che afferma che stavolta davvero Punk ha voltato le spalle al WWE Universe). Michael Cole e The Miz ricordano la card di Night Of Champions con particolare attenzione ai match titolati ovvero CM Punk vs John Cena ed Alberto Del Rio vs Sheamus.

LADIES AND GENTLEMAN, IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT! John Cena fa il suo ingresso sul ring. Il pubblico di Chicago è tutto contro di lui. La Cenation è in netta minoranza stavolta. Alberto Del Rio raggiunge il bostoniano sul ring e lo fa entrando sullo stage a bordo di una splendida Ferrari. Arbitrerà questo Falls Count Anywhere Match, Chad Patton. La sfida comincerà dopo il break. Prima però vediamo anche un video tratto da Tout nel quale David Otunga dice che questo venerdì, a Smackdown, lui ed il suo cliente mostreranno a Sheamus le conseguenze legali delle sue azioni.

Torniamo con il match già iniziato ed un Tilt-A-Whirl Backbreaker eseguito da Del Rio. Serie di calci e Bodyslam da parte del messicano che ottiene il primo conto di due di questo main event. Headlock da parte di Alberto mentre il pubblico si divide su Cena. Calcio del bostoniano. I due si scambiano colpi ed alla fine finiscono entrambi al tappeto con una Double Clothesline. Cena va a vuoto con una Clothesline e Del Rio colpisce con una Backstabber 1… 2… Niente da fare. ADR sale sul paletto e prova uno Splash ma Cena intercetta con un Dropkick. John evita una manovra in corsa e poi esegue la sua serie di Shoulder Tackle e la Proto Bomb. Il bostoniano va a segno con la 5-Knuckle Shuffle. Cena prova la Attitude Adjustment ma Alberto raggiunge le corde e vi fa impattare l'avversario. La contesa si sposta fuori dal ring con il messicano che schianta il rivale contro i gradoni d'acciaio e poi lo colpisce con una Double Stomp. Alberto spinge ancora il leader della Cenation contro le transenne. Cena ribalta un lancio contro di gradoni. Alberto evita il contatto ma viene travolto da una spallata del rivale 1… 2… Ancora niente. Cena sparecchia il tavolo dei commentatori ma Del Rio lo sorprende con un Enzeguiri Kick per un nuovo conto di due. ADR attacca ancora ma Cena lo abbranca alle spalle. Del Rio è abile a sfuggire alla presa e schiantare l'avversario contro il paletto di sostegno del ring. Il messicano si procura una sedia ma non riesce a colpire John che lo spedisce coltre le transenne. Il leader della Cenation sposta i gradoni d'acciaio avvicinandoli al tavolo di commento. John schianta ancora Alberto contro le transenne e poi se lo carica in spalle per un nuovo tentativo di AA. Alberto sfugge ancora e ribalta in un Back Suplex con il tavolo che va in frantumi 1… 2… Cena si salva clamorosamente. I due rientrano sul ring e Del Rio prende il microfono e dice che John Cena è inferiore a lui, tutto il roster della WWE è inferiore a lui e che Chicago è inferiore a lui. Alberto annuncia che gli romperà il braccio. Cross Armbreaker da parte del messicano ma Cena ribalta immediatamente con la STF. ADR si libera con l'aiuto del microfono. Cena è sulla seconda corda. Del Rio prova un Dropkick ma Cena si toglie dalla traiettoria ed il messicano vola fuori dal ring. La contesa si sposta sulla rampa con Del Rio che connette con un Suplex 1… 2… No! Alberto continua a dominare mentre i due sono nei pressi del Titantron vicino l'automobile del messicano. Cena fa impattare il volto di Del Rio contro la scenografia. Il bostoniano si impossessa di una cassa audio e prova a colpire l'avversario ma questi colpisce il rivale al ginocchio. La rissa continua nel backstage. I due usano qualsiasi cosa che trovano sul loro cammino per colpire l'altro. Testata da parte di Del Rio che prova poi la Cross Armbreaker. Cena evita la manovra e ed esegue la Attitude Adjustment su un cassone. Attenzione! CM Punk arriva alle spalle del bostoniano e lo colpisce con un Superkick! John è al tappeto ed il WWE Champion rianima Del Rio per poi metterlo sul corpo del bostoniano per il pinfall 1… 2… 3! Vittoria per il primo sfidante al World Heavyweight Championship. Non contento Punk prende in spalle John Cena e lo stende con la GTS facendolo cadere sulla sua automobile. Lo Straight Edge si avvicina al leader della Cenation e gli dice la parola “respect”. Punk entra in macchina poi esce dal finestrino e solleva la cintura al cielo prima di rientrare. La macchina si accosta vicino a Cena. C'È PAUL HEYMAN ALLA GUIDA! Il manager di Brock Lesnar osserva compiaciuto prima di allontanarsi. Le telecamere si soffermano su un John Cena privo di sensi. Finale sorprendente di questa puntata di Raw.

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati