WWE Raw Report 03-01-2011

Lettori e lettrici di Tuttowrestling.com benvenuti alla prima puntata del 2011 di Monday Night Raw. La settimana scorsa, nell'ultima puntata del 2010, le sorprese non sono mancate. CM Punk ha nuovamente attaccato John Cena rivelandosi al mondo come nuovo leader di The Nexus. Quale sarà la prossima mossa del gruppo con questo nuovo leader e in che modo l'infortunio del bostoniano condizionerà questo nuovo scenario? Inoltre, John Morrison ha annunciato che, proprio oggi, sfrutterà il contratto conquistato a TLC e tenterà l'assalto al titolo WWE di The Miz in un Falls Count Anywhere Match. Riuscirà lo Shaman Of Sexy a salire sulla vetta del business o l'Awesome One salverà ancora il suo regno? Aspettiamoci un grande inizio anno dallo show del lunedì sera. Siamo a Phoenix, Arizona e alla tastiera c'è Adriano “Anno nuovo… Reporter vecchio” Paduano.

Si parte subito con un video che ricapitola quanto successo la scorsa settimana con John Cena che prima rifiuta di allearsi con David Otunga e The Nexus subendone un attacco. Successivamente arriva anche l'aggressione di CM Punk che alla fine si rivela essere il nuovo leader della stable.

Michael Cole commenta quanto accaduto nel finale della scorsa settimana e anche il fatto che John Cena si è infortunato durante un house show e probabilmente non sarà parte attiva dello show questa sera. Il commentatore ci ricorda anche il match titolato tra The Miz e John Morrison dicendo che sarà il primo in programma per questo 2011. Non prima della sigla e dei pyros iniziali.

Justin Roberts ricorda le regole del Falls Count Anywhere Match. Niente squalifiche né count-out. Si vince solo per pinfall o submission che potranno essere eseguiti ovunque nell'arena. Il titolo WWE sarà on the line come abbiamo già ricordato. Entra per primo The Miz (viene mostrato anche il video dell'assalto dell'Awesome One ai danni di Jerry “The King” Lawler la scorsa settimana). Al tavolo di commento, insieme a Cole c'è Josh Mathews. Entra anche John Morrison e si parte con il match già sulla rampa di ingresso. Prova ad intervenire anche Alex Riley ma Morrison respinge l'assalto di entrambi i suoi avversari. Bodyslam sulla rampa da parte di Morrison sul campione e subito tentativo di pinfall 1… 2… Niente da fare. John fa impattare Mizanin sullo schermo nei pressi del titantron. Ritorna anche Alex Riley che viene schiantato nei pressi del grande logo della federazione situato sullo stage. Morrison sale proprio sulla grande W e si lancia su Riley e sull'accorrente The Miz! 1… 2… Ancora niente. Lo Shaman Of Sexy è scatenato. Si torna sul ring con un lancio sulle corde da parte dell'ex ECW Champion con The Miz che risponde con una gomitata in corsa 1… 2… Anche il campione non riesce a chiudere. Serie di calci dell'Awesome One che porta all'angolo l'avversario e successivamente sulla terza corda. Miz raggiunge l'avversario e tenta un Superplex ma John ribatte il tentativo e connette con un Missile Dropkick 1… 2… Niente da fare. Siamo all'angolo opposto con una serie di calci di Morrison a cui segue un Irish Whip ed un Atomic Drop per un nuovo tentativo di pinfall che si ferma a due. Sempre il Monday Night Delight con la sua offensiva. Springboard Enzeguiri a cui segue il Running Knee 1… 2… Alex Riley interviene e ferma il conteggio. Morrison si occupa dell'ex Rookie fuori dal ring facendolo impattare contro le transenne. I due sono ancora fuori e Morrison posiziona Riley ancora sulla transenna colpendolo con un Running Knee in salto con un'elevazione fantastica. Mizanin sembra preoccupato mentre noi andiamo in pubblicità per la prima volta.

Torniamo dalla pausa con i due contendenti fuori dal ring e nei pressi della rampa di ingresso. The Miz posiziona una transenna e tenta un Suplex sulla stessa. Morrison evita ma solo per subire poi un Back Body Drop sulla stessa transenna 1… 2… Niente da fare per il campione. The Miz è in controllo del match e fa impattare il volto dell'avversario contro la parte di scenografia nei pressi del titantron prima di colpire con un Running Knee 1… 2… Ancora niente. L'Awesome One scaraventa il suo ex compagno di tag contro la rampa ottenendo un nuovo conto di due. Mizanin continua il suo assalto facendo impattare Morrison contro le transenne che dividono il pubblico dal ring e poi contro uno dei sostegni che sorreggono le stesse transenne. Ancora un tentativo di pinfall fallito per lui. Si ritorna sul ring con Miz che cerca di umiliare il suo avversario. Reazione di John che colpisce con una serie di pugni l'avversario. Ancora una serie di calci agli addominali e pugni. Tentativo di reazione del campione che però subisce la furia dell'ex ECW Champion con una Clothesline ed un Dropkick 1… 2… Ancora niente. Siamo all'angolo e The Miz viene steso dallo Shaman Of Sexy che tenta lo Starship Pain. Miz evita e John cade in piedi ma solo per subire il Reality Check da parte del campione 1… 2… Morrison esce dal pinfall. The Miz tenta la Skull Crushing Finale ma John si libera dalla presa. Tentativo di manovra in corsa da parte di The Miz. Morrison si toglie dalla traiettoria ed impatta con il paletto di sostegno del ring. MORRISON CONNETTE CON LO STARSHIP PAIN 1… 2… THE MIZ SI SALVA INCREDIBILMENTE! John tenta un'altra manovra in corsa ma Miz improvvisa con un roll-up 1… 2… Ancora niente. Il WWE Champion colpisce con una gomitata Morrison che però reagisce con un calcio rovesciato che fa finire il campione fuori dal ring. Nei pressi del ring c'è un tavolo. John posiziona The Miz sul tavolo, sale sull'apron ring e connette ancora con lo Starship Pain! THE MIZ SI SCOSTA E MORRISON SI SCHIANTA SUL TAVOLO FRANTUMANDOLO! Miz copre 1… 2… NO! INCREDIBILE MORRISON! I due si rialzano e The Miz abbranca l'ex tag team partner connettendo con successo la Skull Crushing Finale all'esterno del ring 1… 2… 3! VITTORIA DI THE MIZ IN UN MATCH FANTASTICO! THE AWESOME ONE IS STILL THE CHAMP! Grandissima prova di John Morrison, ma non è bastata per vincere. Questo 2011 si apre davvero alla grande per Monday Night Raw!

Michael Cole e la grafica ci dicono che stasera ci sarà uno Steel Cage Match per determinare il nuovo primo sfidante al titolo WWE e che ci sarà un aggiornamento sulle condizioni di John Cena dopo l'infortunio patito la scorsa settimana. Pubblicità.

Un video ci ricorda quanto succederà nella prima puntata del 2011 di Smackdown: Edge difenderà il World Heavyweight Championship dall'assalto di Kane in un Last Man Standing Match mentre Rey Mysterio ed Alberto Del Rio chiuderanno i conti in sospeso in un 2 Out Of 3 Falls Match.

Torniamo live con la compagine NBA dei Phoenix Suns seduti in prima fila a godersi lo show. Nel backstage c'è Scott Stanford che intervista The Miz chiedendogli un commento sul match titolato appena concluso. Il campione dice che questo match ha provato che lui è ancora il WWE Champion. Questo è quello che voleva dimostrare: lui è magnifico. Il suo regno continuerà a lungo e lui verrà ricordato come il wrestler tecnico, capace di cimentarsi nella rissa e sicuramente il più carismatico tra tutti. Perché lui è The Miz ed è… Alex Riley aggiunge il classico “Aweeesome”.

Michael Cole e Josh Mathews ci mostrano quanto successo nelle ultime settimane tra Melina e Natalya con la prima che è diventata la prima sfidante al titolo ed ha deciso di passare dalla parte avversa alla Divas Champion attaccandola per due volte. Oggi ci sarà un Six Divas Tag Team Match. Da un lato ci saranno proprio Melina con Maryse ed Alicia Fox. Le loro avversarie? Lo scopriremo subito dopo la pausa pubblicitaria.

Torniamo live con Natalya, Eve Torres e Brie Bella già sul ring e pronte con il match. Partono Brie e Maryse che fanno subito partire un catfight. Le due si inseguono all'esterno del ring poi si rientra con Maryse che fa impattare il volto dell'avversaria al tappeto 1… 2… Niente da fare. Brie è tra le corde. La canadese la colpisce con una manovra in corsa. L'arbitro redarguisce la valletta di Ted DiBiase ma nel frattempo Nikki sbuca da sotto il ring e si sostituisce alla gemella. Si rientra sul ring con la X-Factor improvvisa della gemella 1… 2… Alicia Fox evita la sconfitta per il suo team. Entrano proprio la Fox e Natalya che è totalmente in controllo del match con una serie di calci ed un Bodyslam. Tentativo di Sharpshooter della campionessa ma Melina interviene. Alterco tra le due che si colpiscono nei pressi dell'apron ring. Nattie con una Clothesline su Alicia e poi va a prendersi cura della sua sfidante che, però, la colpisce con un Jawbreaker con l'aiuto delle corde. Ancora Natalya con una Clothesline su Melina che si era presa il cambio e poi tag per Eve. Snap Neckbreaker da parte della Torres 1… 2… 3! Vittoria per il team face con Melina che torna nel backstage dolorante mentre Natalya la osserva sorridente sul ring e festeggia con Eve e Nikki Bella.

Torniamo dopo una nuova pausa con gli Usos pronti per un match all'interno del quadrato. Loro avversari saranno i WWE Tag team Champions Vladimir Kozlov e Santino Marella, accompagnati da Tamina. Il match non vedrà i titoli in palio. Si parte con Kozlov e Jey che viene subito steso da un Bodyslam del russo. Ci prova Jey con un'offensiva su Vladimir ma alla fine il samoano si protegge alle corde. Cambio per Jimmy e Santino. L'italiano porta al tappeto l'avversario per una Headlock ma viene poi steso da una spallata in corsa. Cambio per Jey. I due samoani lavorano insieme all'angolo. Santino va al tappeto con un Bodyslam. L'italiano riesce a dare il cambio al compagno. Testate di Vladimir e tentativo di Powerslam. Jey sfugge e dà il cambio al fratello che connette con un Missile Dropkick 1… 2… Niente da fare. Ancora Jimmy con una Headlock. Kozlov trasforma a suo vantaggio una manovra in corsa del samoano che poi dà il cambio a Jey. L'ex ECW, seppur a fatica, raggiunge Marella. Hip-toss da parte dell'italiano che poi connette con l'Arrivederci 1… 2… Jimmy evita la sconfitta per il suo team. Kozlov prova a colpire il samoano. In maniera molto goffa Jimmy riesce a spedire il Moscow Mauler fuori dal ring. Jey, nel frattempo, sorprende Santino con un Samoan Drop 1… 2… 3! Vittoria per gli Usos. Kozlov non ci sta e spedisce fuori dal ring il rientrante Jimmy e colpisce poi Jey con un Headbutt. Santino e Tamina chiudono l'opera con il Cobra combinato! L'ultima parola è per il campioni di coppia che però esordiscono in questo 2011 con una sconfitta.

Michael Cole e Josh Mathews mostrano un articolo di giornale che parla del ritorno del reality show dedicato al wrestling “Tough Enough”. Lo show tornerà la serata immediatamente successiva a Wrestlemania. Nel frattempo CM Punk si sistema la sua fascetta di The Nexus. Dopo la pubblicità lo Straight Edge spiegherà il suo legame con il gruppo di ex Rookies di NXT.

Di ritorno dal break la theme song di CM Punk risuona nell'arena. Il ragazzo di Chicago fa il suo ingresso in scena con un sorriso smagliante. Il pubblico lo accoglie con i boati di disapprovazione del caso. Punk prende il microfono e ringrazia sarcasticamente il pubblico. Punk dice di amare il fatto di essere a Phoenix. Quella di oggi, per lui è stata una giornata molto impegnativa. Ha passato tutto il giorno a cercare John Cena. È andato dappertutto dallo spogliatoio ai parcheggi dell'arena. Ma lui non lo ha visto (emulando il gesto del “You can't see me”). Non può vederlo perché John non c'è ed il merito di questo è il suo. La scorsa settimana durante lo show aveva promesso di avere in serbo una sorpresa nei confronti del bostoniano, lui ha promesso al mondo che avrebbe fatto giustizia. Lui è un uomo di parola nonché un tre volte campione del mondo. Questo fa di lui un leader tra gli uomini. The Nexus lo hanno supplicato di essere il loro nuovo leader. E la scorsa settimana, lui ha concesso questo beneficio. Parte un video dell'assalto della scorsa settimana da parte sua e di The Nexus prima di lui ai danni del bostoniano. CM aggiunge che impegno, lealtà e rispetto sono tre parole su cui lui basa la sua esistenza e che John Cena utilizza in maniera disonesta. Gli stessi tre valori che lui oggi si aspetta da The Nexus nei suoi confronti. Le stesse parole che oggi costringono Cena a stare a casa perché il bostoniano non vincerà. Lui ha preso il controllo di The Nexus e farà lo stesso con Monday Night Raw. Ma risuona la musica della stable con l'ingresso del rientrante Wade Barrett. L'inglese entra di gran carriera e dice di voler correggere Punk circa due questioni. In primo luogo non è lo Straight Edge la ragione per cui Cena non è qui stasera. Lui ha distrutto John Cena in un match la scorsa settimana in Pennsylvania. Il secondo punto è che lui è il leader di The Nexus e non Punk. Il ragazzo di Chicago ribatte che forse Barrett è un po' confuso visto che è stato seppellito da 23 sedie solo qualche giorno fa. L'ex NXT chiama Punk ipocrita e manipolatore. Sotto la sua leadership The Nexus ha dominato mentre Punk è solo un bugiardo che dice un sacco di fesserie circa il suo stile di vita così come un sacco di fesserie sono quelle legate alla sua leadership di The Nexus. Punk dice che l'unico modo per sapere cosa è vero e cosa non lo è in questa occasione bisogna chiederlo solo al resto del gruppo. Anche Wade Barrett reclama la presenza di David Otunga e soci che si presentano puntualmente. David Otunga dice che entrambi hanno delle buone argomentazioni ma arriva il suono della mail. Il GM anonimo ha da dire la sua sulla questione e Michael Cole “quotes”: prima che le cose sfuggano di mano in questa situazione, ci sono tre sfidanti al titolo WWE detenuto da The Miz. Il vincitore affronterà The Miz per un match titolato alla Royal Rumble. I tre contendenti saranno Wade Barrett o CM Punk, King Sheamus e Randy Orton. Barrett dice che, come leader di The Nexus, sarà lui a prendersi lo spot per questo match. CM accetta di buon grado ed aggiunge che ha difeso Barrett quando ha subito un attacco brutale di John Cena. Lui non combatterà per ottenere il posto di Wade nel match e propone un accordo. Se Barrett vince lo Steel Cage Match non solo potrà competere per il titolo ma riceverà il suo supporto e riconoscerà ufficialmente che Wade è il leader di The Nexus. In caso di sconfitta, però l'inglese sarà fuori dal gruppo e dovrà riconoscere Punk come unico leader della stable. L'ex World Champion chiede se l'accordo è fatto e porge ma mano a Barrett che stringe la mano al vincitore della prima edizione di NXT. Wade Barrett metterà in gioco tutto nel match che verrà disputato più tardi a Raw. Pubblicità.

DID YOU KNOW? La WWE è uno dei Brand più famosi e ricercati in tutto il mondo.

Un video del match di apertura, con la sofferta vittoria di The Miz contro John Morrison, della serata ci riaccoglie dal break. Nel frattempo la presenza di Ricardo Rodriguez ci fa capire che in questo inizio 2011 a Raw c'è anche Alberto Del Rio. Il messicano fa capolino sullo stage a bordo di una fiammante auto d'epoca. Del Rio ha il microfono tra le mani e ricorda a tutti il suo nome aggiungendo che la gente già la conosce. Da buon ricco ereditiere messicano, lui ha un destino: essere campione del mondo. Il suo destino è quello di distruggere chiunque sia a Smackdown che a Raw. Il suo nome è Alberto Del Rio e sarà impresso nei cuori e nelle menti del WWE Universe. Il suo destino è quello di vincere la Royal Rumble ed andare nel main event di Wrestlemania. La gente, invece, non ha un destino. Risuona la musica di R-Truth con Del Rio che si arrabbia tantissimo per l'interruzione. Come al solito il rapper di cimenta nell'esecuzione della sua entry music “Whass' up?”. Truth dice che l'unico destino di Del Rio è quello di tornare da dove è venuto. La verità è che sarà lui a rispedirlo nello show blu. Alberto prova a rispondere ma Truth lo colpisce al volto chiudendo con il suo urlo al pubblico. Si parte agli ordini di Chad Patton con Truth che parte forte con i suoi calci e colpi al volto. Tentativo di Clothesline del messicano evitato dal rapper che poi esegue con successo con un Corcscrew Dropkick. Alberto finisce fuori dal ring e l'ex U.S. Champion lo “raggiunge” con un Crossbody dalla terza corda. Con Truth carico a mille per il buon inizio della contesa noi andiamo in pubblicità.

Torniamo al match con Truth che sale sulla seconda corda e colpisce con una serie di pugni al volto Del Rio. Manovra in corsa tentata dal messicano che però subisce una Powerslam. Alberto va in controllo della contesa dopo aver evitato la sconfitta. Il messicano cerca di indebolire il braccio sinistro dell'atleta di colore. Armbar eseguito dal wrestler di Smackdown. Truth si riprende, seppur a fatica, e si libera della presa. Serie di colpi all'addome e poi Irish Whip che viene ribaltato. L'ex U.S. Champion ha evidenti problemi al braccio sinistro. Del Rio lo abbranca e lo porta al tappeto con una sorta di Suplex. Ancora il messicano ad indebolire il braccio infortunato del rivale. Hammerlock applicata da Alberto. Truth con la forza della disperazione riesce a liberarsi. The Essence of Excellence con un calcio all'addome va poi a vuoto con una manovra in corsa con il rapper che si toglie dalla traiettoria dopo essere stato accovacciato nei pressi delle corde. Ricardo Rodriguez prova a rianimare il suo boss fuori dal ring. Si rientra sul ring con Truth scatenato che connette con un Hip-Toss 1… 2… Niente da fare. Ancora una manovra in corsa da parte del rapper con il messicano che si rifugia alle corde. Del Rio, dall'apron, prova a far impattare Truth contro il paletto di sostegno del ring. Il messicano riesce nell'impresa dandosi anche uno slancio tale da finire fuori dal ring. Truth è sempre più dolorante all'interno del quadrato e per Del Rio è un gioco da ragazzi connettere con il suo Cross Armbreaker. Truth resiste per qualche secondo ma poi non può far altro che cedere. Il messicano esordisce con un debutto nel 2011 ed il suo obiettivo è chiaro: vincere la Royal Rumble.

Siamo nel backstage con The Nexus con Wade Barrett che dice che tutti loro dovrebbero riconoscere che lui è il vero leader del team e che ha reso stelle ognuno di loro. Slater e Gabriel ricordano come grazie a lui hanno vinto i titoli di coppia e confermano che gli guarderanno le spalle. L'inglese aggiunge che può far diventare delle stella anche i nuovi arrivati Harris e McGillicutty e che Punk li sta usando per perseguire i suoi scopi. Arriva CM Punk. L'ex World Champion dice di parlare a nome di tutto il gruppo augurandogli buona fortuna per il suo match di stasera. Il ragazzo di Chicago attende che Barrett si allontani e poi stringe la mano a tutti i componenti di The Nexus. Quali saranno le reali intenzioni dello Straight Edge e del resto del gruppo?

Randy Orton è nel backstage e viene raggiunto da Scott Stanford che gli chiede un commento sull'anno appena passato dove ha vinto sia contro Sheamus che contro Wade Barrett, suoi avversari, tra poco. Randy dice che lo scorso anno non conta nulla. L'unica cosa che ha in mente dello scorso anno è The Miz che conquista la cintura sfruttando il Money In The Bank. Lo scorso hanno si è dimostrato troppo gentile e mostrato il suo lato più compassionevole. Lui ha esitato nel colpire Chris Jericho alla testa per esempio. Il 2010 non c'è più così come la persona gentile che tutti hanno consociuto. Nel frattempo la gabbia scende sul ring. Lo Steel Cage Match è il prossimo in programma subito dopo la pausa pubblicitaria.

Una bella panoramica di Phoenix e dell'arena ci fanno tornare in diretta con lo show. Ancora una volta ci viene riproposto un riassunto di quanto visto ad inizio puntata con la difesa, con successo, del titolo WWE da parte di The Miz. Ma adesso IT'S TIME FOR THE MAIN EVENT! Triple Threat Steel Cage Match: si può vincere solo uscendo dalla gabbia e poggiando entrambi i piedi al suolo fuori dalla stessa. Il vincitore sarà il nuovo primo sfidante al titolo WWE. Entra King Sheamus a cui segue l'ingresso di Wade Barrett. Nel frattempo la grafica ci mostra come la prossima settimana sapremo se John Cena sarà in grado di tornare in azione o meno a Raw. Fa il suo ingresso anche Randy Orton e la contesa può finalmente avere inizio. Arbitra il match Mike Chioda. Si parte con Barrett che prova subito la fuga ma viene fermato dai due rivali che iniziano a colpirlo a turno all'angolo. Orton continua l'attacco e Sheamus tenta di evadere dalla gabbia salvo poi essere fermato da The Viper. Irish Whip dell'ex Legacy che poi colpisce Sheamus con una Clothesline. Interviene Barrett che colpisce al volto Randy e prova la Wasteland. Orton sfugge e tenta la fuga ma viene fermato sia da Wade che da Sheamus. I due heel lavorano all'angolo. Barrett invita l'ex WWE Champion a colpire l'avversario e prova ancora a scappare dalla gabbia. Sheamus lo ferma. Clothelsine del Celtic Warrior che poi tenta a sua volta la scalata. Orton lo ferma. Il King Of The Ring è comunque in controllo del match e schianta l'avversario contro la gabbia. Clothesline di Orton ai danni dell'irlandese. I due avversari sono al tappeto. Randy chiede che venga aperta la porta della gabbia ma poi ci ripensa e si prepara per la RKO. Barrett e Sheamus sono però già in piedi e lo attendono al varco. Sguardi di fuoco tra i tre mentre si va in pubblicità.

Torniamo con un tentativo di fuga di Randy Orton. Sheamus prova a fermarlo. Orton ha già superato il varco, ma penzola all'esterno del ring. Arriva anche Wade Barrett e, in collaborazione con lui, il Celtic Warrior evita la fuga ad Orton. The Viper è comunque in controllo. Impatto contro la gabbia per Barrett e Dropkick su Sheamus con questo sul ring apron. L'ex Legacy cerca la Silver Spoon DDT ma poi si accorge di un tentativo di fuga dell'inglese. The Viper lo ferma e lo schianta a sua volta contro la gabbia. Randy tenta la sua DDT speciale su entrambi ma il Celtic Warrior lo ferma e lo fa volare contro la stessa gabbia con un Hip-Toss. Serie di calci di Sheamus che poi colpisce con una gomitata in corsa. L'irlandese tenta la fuga ma viene fermato da Orton. Barrett e il King Of The Ring lavorano in coppia. Double Suplex ai danni di The Viper. Ora i due lottano contro. Scambio di colpi. Testate da parte di Sheamus che poi subisce un violentissima Irish Whip. Il membro di The Nexus prova ancora la fuga ma Orton lo raggiunge proprio all'estremità della gabbia evitando l'evasione. I due sono sulla terza corda e Randy connette con un Superplex. Sheamus si rialza, lancia sulle corde Orton e lo colpisce con il suo Irish Curse. L'ex ECW si occupa di Wade Barrett facendolo impattare più volte contro la gabbia prima di colpirlo con una Powerslam. Il Celtic Warrior si avvicina alla porta che si apre ma Orton evita ancora la fuga. Calci da parte dell'irlandese che tenta ancora la scalata, salvo essere fermato da Barrett che schianta al suolo l'avversario. Ora è Barrett a restituire il favore all'irlandese facendolo impattare più volte contro la gabbia. Gutwrench Suplex da parte di Barrett che poi connette con un Belly-to-Belly Side Slam ai danni di The Viper. Nuovo tentativo di fuga per lui ma Sheamus interviene. I due lottano sulla terza corda. Impatto con la struttura per l'irlandese che cade malamente sul ring. Wade prova un Flying Elbow Smash ma Sheamus para il colpo con le ginocchia. Il Celtic Warrior cerca il Brough Kick ma viene fermato da una serie di Clothesline di Orton a cui segue una Powerslam. Stessa sorte tocca a Barrett. Back Suplex da parte di The Viper su Sheamus e Silver Spoon DDT ai danni dell'inglese. L'irlandese ribatte con una Clothesline su Orton e tenta ancora la fuga sventata dall'ex Legend Killer. I due combattono sulla terza corda ma Barrett li fa cadere andando poi a colpire con un Big Boot entrambi gli avversari. Wade tenta la fuga ma fatica a risalire la gabbia. Arriva di gran carriera CM Punk! Lo Straight Edge sale sulla gabbia e porge un aiuto a Barrett. Wade allunga il braccio ma Punk gli strappa la fascetta di The Nexus prima di colpirlo per farlo precipitare sul ring. Orton e Sheamus combattono sul ring apron. Il secondo ha la meglio e connette con il Brough Kick ai danni dell'inglese. RKO DI ORTON SU SHEAMUS DAL NULLA! Si apre la porta e Orton la supera agevolmente uscendo dal ring e dalla gabbia. THE VIPER È IL NUOVO NUMBER ONE CONTENDER AL TITOLO WWE! Alla Royal Rumble The Miz avrà un cliente davvero scomodo di cui prendersi cura.

Lo sguardo concentrato di Randy Orton chiude questa prima, ottima puntata di Monday Night raw del 2011. L'appuntamento con lo show rosso è per la prossima settimana.

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Chi sono stati i producer dei tre Hell in a Cell match?

Sono emersi su PWInsider.com i nomi dei producer principali dei tre Hell in a Cell match andati in scena domenica nell'omonimo pay-per-view WWE.

I ringraziamenti di Shamrock per l’introduzione nella HoF

Con un video messaggio sul suo profilo Twitter, Ken Shamrock ringrazia tutti coloro che lo hanno sostenuto durante il suo ingresso nella Impact Hall of Fame.

Registrato uno SHOT in quel di Impact Wrestling

Durante l'ultimo episodio di Impact Wrestling è successo qualcosa di impensabile che ha fatto discutere il wrestling web.

Articoli Correlati