WWE Raw Report 02-08-2010

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Summerslam è alle porte e Monday Night Raw vi si avvicina con molte questioni in ballo e, soprattutto, molti dubbi. Il Team Cena, composto dal bostoniano per fronteggiare il Nexus, dopo una settimana sembra più disunito di quanto si sarebbe potuto immaginare all'inizio della sua formazione. Quali sviluppi ci saranno questa settimana all'interno del gruppo di Superstar? Chris Jericho continuerà a reclamare la leadership oppure deciderà di schierarsi con Cena per il bene dello show? Quali vantaggi trarrà il Nexus da questa situazione di confusione? Senza dimenticarsi la questione del titolo WWE con in programma un Randy Orton vs The Miz che promette scintille mentre Sheamus sarà spettatore più che interessato. Insomma, tanta carne al fuoco in questa calda estate 2010 per la WWE. Stessa spiaggia, stesso mare della scorsa settimana per lo show rosso ovvero San Antonio, Texas. Anche stesso “cantastorie del lunedì sera”, Adriano Paduano, pronto a raccontarvi questa nuova puntata di Monday Night Raw.

Un video riassume quanto successo nelle scorse due settimane con la formazione del Team Raw da parte di John Cena per fronteggiare il Nexus. Il team, però, ha dimostrato di non andare per nulla d'accordo al contrario degli ex Rookies NXT che, battendo un team composto da altre Superstar di Raw, dimostrando di essere più uniti che mai.

Sigla e pyros aprono ufficialmente la puntata odierna di Raw. La grafica ci ricorda che stasera ci sarà il match tra Randy Orton e The Miz ed inoltre vedremo anche l'anteprima del nuovo film con protagonista John Cena “Legendary”. Risuona nell'arena la musica di Edge. Il canadese entra sul ring e, armato di microfono dice che lui ha provato a collaborare ma c'era qualcosa nel suo stomaco che non andava ed il suo cervello gli ha detto di ascoltare una sola persona ovvero sé stesso. Quando ha vinto la Royal Rumble ha provato a cercare il supporto del pubblico ma questo lo ha portato alla rovina. Così come succederebbe a Summerslam dove il suo team sta disgregandosi davanti ai suoi occhi. Lui non rispetta John Cena, non si fida di Chris Jericho e non crede che The Great Khali possa aiutarli nello scopo mentre a malapena conosce Truth e Morrison. I Nexus vanno abbattuti perché da quando hanno esordito non hanno fatto altro che rappresentare un incubo per Raw. Stasera vuole sfidare Wade Barrett in un match singolo e nessuno dovrà ficcare il naso nei suoi affari. Interrompe il promo l'ingresso di R-Truth. Edge chiede al rapper se per caso non ha capito il suo discorso ma questi gli risponde allo stesso modo e che vuole fargli delle domande. Innanzitutto se pensa che battere Barrett risolverebbe le cose. Il canadese ribatte che non deve dare conto a nessuno delle sue azioni. Secondo lui Edge non vuole ascoltare John Cena e forse questo va bene. Però dovrebbe ascoltare lui: il canadese è stato coinvolto in tanti match ma in quanti c'era in palio tutto? Per tutto si intende quello che amano, il loro lavoro, la loro famiglia ed il WWE Universe. Loro devono battersi insieme e non cercare la gloria personale. E questa è la verità. Edge dice che questa è la sua versione della realtà: lui ha un suo obiettivo e farà in modo di perseguirlo contro Wade Barrett e se Truth non è d'accordo se ne può andare o altrimenti lo caccerà lui con una Spear. L'area si surriscalda ma arriva una mail dal GM anonimo di Raw: il messaggio dice ad R-Truth di allontanarsi dalla scena e che il GM ha deciso di accontentare l'ex WWE Champion ponendolo in un match contro il leader del Nexus. Il match sarà next! Truth augura, sarcasticamente, buona fortuna al canadese e si allontana. La Rated R Superstar rimane sul quadrato in attesa del suo avversario mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo in onda con l'ingresso di Wade Barrett, il quale pare aver rinunciato alla compagnia dei suoi colleghi di stable e si presenta da solo sul ring. Si parte con un Clinch che vede vincere Wade Barrett che porta Edge all'angolo e lo colpisce con un Irish Whip, ribaltato però dal canadese che prova lo Splash. Il membro del Nexus evita ma la Rated R Superstar sguscia via dal ring e fa cadere l'inglese. Serie di colpi al volto al tappeto su Barrett che poi viene fatto impattare con uno dei turnbackle. 1… 2… Niente da fare. Reazione di Wade con un Big Boot. Manovra ripetuta anche con il canadese sul ring apron e quest'ultimo finisce fuori dal quadrato. La contesa si sposta, ma solo per poco all'esterno. Si rientra con una serie di calci di Barrett che poi prova una manovra di sottomissione illegale con l'aiuto delle corde. Il vincitore della prima edizione di NXT prova il pinfall 1… 2… Ancora niente. Headlock da parte del leader del Nexus che imprime maggior vigore alla manovra stendendosi completamente al tappeto. Dopo qualche secondo Edge si rialza ed esce dalla manovra. Il canadese si lancia sulle corde. Double Clothesline ed entrambi i contendenti finiscono al tappeto. L'ex World Champion continua la sua azione con una serie di colpi al volto e poi con una Clothesline. Il canadese va a segno con la Edge-O-Matic. 1… 2… Wade esce dal pinfall. Edge sale sulla terza corda ma l'avversario lo sorprende con un Big Boot e lo abbranca pronto per la sua manovra finale. The Ultimate Opportunist riesce ad uscire dalla presa e connette con la Edgecution. Il canadese si prepara per la Spear e prova la sua manovra finale. Barrett scappa dal ring. L'inglese sembra voler rientrare ma arriva il resto del Nexus. Edge, prontamente, scappa e si rifugia tra il pubblico prima che i sette al completo lo raggiungano. La contesa termina in no-contest mentre noi andiamo ancora in pausa pubblicitaria.

DID YOU KNOW? La WWE ha ricevuto diversi riconoscimenti per il suo supporto alle forze armate statunitensi nelle loro varie missioni estere.

Edge, nel backstage, è in cerca di John Cena e dopo un po' lo trova chiedendogli dove fosse poco fa quando il Nexus ha provato ad attaccarlo e lui ha dovuto cavarsela da solo. Il bostoniano risponde che aveva ascoltato le parole del canadese poco prima e che ha preferito seguire le sue parole. L'unico modo per battere i Nexus è lottare alla pari. Edge augura buona fortuna ironicamente a Cena ed aggiunge che dovrà battere il Nexus senza di lui. EDGE LASCIA IL TEAM WWE! Il canadese si allontana ma John viene raggiunto da Chris Jericho ed il primo gli chiede se per caso anche lui non voglia lasciare il team. Jericho dice che l'unico che dovrebbe seguire l'esempio del canadese ed abbandonare la squadra per il meglio di Raw è proprio Cena perché quest'ultimo è cattivo quanto il Nexus stesso. Il team beneficerebbe dall'abbandono del bostoniano. Chris Jericho propone a Cena un match in cui chi perde abbandonerà la squadra che fronteggerà il Nexus a Summerslam. John risponde che il Nexus non si sta certo comportando allo stesso modo e sicuramente non lo farà. Tuttavia il bostoniano si vede costretto ad accettare la sfida.

Summerslam Recall: edizione del 1991, Madison Square Garden, che vede come match della serata una sfida leggendaria tra Mr. Perfect e Bret “The Hitman” Hart per il titolo Intercontinentale. Questa epica battaglia, tra due dei migliori performer della storia viene vinta dal canadese che conquista il titolo grazie alla sua Sharpshooter.

The Great Khali è con John Morrison che dice che quanto successo la scorsa settimana non ha importanza e che devono andare avanti. Lo Shaman Of Sexy cita i Magnifici Sette ed i Sette Samurai aggiungendo che se non lavorano tutti insieme, il loro lavoro non finirà bene. Morrison chiede di pensarci bene augurando buona fortuna al suo collega in vista del match contro Ted DiBiase e si allontana. Si avvicinano all'indiano Michael Tarver e David Otunga. Il primo dice che non lo hanno attaccato la scorsa settimana perché lo rispettano molto. A-List aggiunge che questo, invece, non succede nel Team Cena che lo considera un peso all'interno della squadra ed è per questo che lo hanno messo in un match del genere contro DiBiase. I due, all'unisono, invitano il gigante ad unirsi a loro che sono gli unici a rispettarlo per davvero. I membri del Nexus invitano Khali a rifletterci e si allontanano. L'indiano è decisamente pensieroso mentre noi andiamo in pausa.

Torniamo nell'arena con l'ingresso di Eve Torres, Gail Kim e Natalya pronte per Six Divas Tag Team Match che le vedrà opposte a Jillian Hall, Tamina e la Divas Champion Alicia Fox. Si parte con la Kim e Jillian. Clinch tra le due e Jillian porta la ragazza di origini coreane vicino alle corde per poi trascinarla per capelli al tappeto. L'arbitro ferma la manovra. Backbreaker da parte della bionda che poi dà il cambio ad Alicia. Bel Suplex con ponte annesso eseguito dalla campionessa 1… 2… Niente da fare. Gail reagisce e stende l'avversaria con un Faceslam. Entra Natalya che colpisce l'avversaria con una serie di Suplex ed un Bodyslam. Butterfly Suplex da parte della canadese sulla Fox. Jillian evita un pinfall ma interviene Gail Kim che abbranca la “cantante” e cammina sulle corde andando poi a travolgere Tamina all'esterno dal ring. Jillian fa impattare Gail contro il paletto di sostegno del quadrato. Eve si lancia su Jillian ma viene colpita da Tamina. Nel ring Natalya prova la Sharpshooter sulla campionessa. La canadese viene interrotta dalla ragazza samoana che la colpisce ripetutamente al volto, salvo poi essere scacciata via dalla stessa Nattie. Alicia ne approfitta e connette con il suo Scissors Kick 1… 2… 3! Vittoria per le heel con exploit finale di Alicia Fox. La campionessa prende il microfono e dice alle ragazze fuori dal ring che sono testimoni del miglior regno di Divas Champion della storia. Nessuna di loro, in nessun tipo di match è riuscita a batterla. Nessuna Diva è al suo livello nel roster! RISUONA LA MUSICA DI MELINA! MELINA TORNA A RAW! Alicia prova a scappare ma Jillian la riporta sul ring ed allora, dopo aver evitato una Clothesline in stile Matrix, l'ex MNM stende la campionessa con la combinazione Estreme Makeover-Sunset Split. Il pubblico è in visibilio per il ritorno dell'ex campionessa e la ragazza lo saluta con le sue pose classiche.

Sheamus si avvicina al ring. Il Celtic Warrior sarà in scena subito dopo la pubblicità.

Torniamo con un video di quanto successo la scorsa settimana con Randy Orton che colpisce con una RKO sia Sheamus che The Miz, il quale ha tentato di incassare, inutilmente, la valigetta contro l'esanime Celtic Warrior. Entra in scena il WWE Champion ed il suo avversario è Goldust. Prima del match, un video ci ricorda come, in ECW l'anno scorso, Sheamus esordiva in un feud proprio contro il Bizarre One. Si parte con un Clinch. I due finiscono all'angolo e Sheamus colpisce irregolarmente l'avversario. Goldust tenta la reazione con una serie di colpi al volto ma il campione connette con due Big Boot consecutivi. Irish Curse da parte del Celtic Warrior che poi chiude la pratica prima con il suo Bicycle Kick e poi con la Celtic Cross. 1… 2… 3! Vittoria agevole per il WWE Champion. Questi prende il microfono e dice che è molte differenze ci sono rispetto allo scorso anno: in questo periodo lui lottava contro Goldust nel tentativo di farsi un nome. Ora lui è la persona che domina sull'intera federazione e che alla gente piaccia o meno lui è un due volte campione del mondo. Lui non ha dovuto prendere una valigetta oppure essere una Superstar di terza generazione per diventarlo. Se lo è meritato. Il WWE Champion ricorda che lui ha terminato la carriera di Triple H nello stesso modo in cui farà con Randy Orton che, tra l'altro, mai era riuscito a battere The Game. I fans non gli riconoscono il giusto merito per quanto fatto. Ma a lui non importa, quello che conta è avere con sé la cintura di WWE Champion.

Chris Jericho e John Cena si avvicinano al ring. Il loro match è il prossimo in programma. Ma subito dopo la pubblicità.

Torniamo in onda con l'ingresso di Chris Jericho pronto per il match che vedrà uno dei contendenti uscire dal Team WWE per Summerslam. Entra anche John Cena (con un buon riscontro di pubblico) e la contesa può avere inizio. Si parte con il classico Clinch che vede Cena prevalere e portare all'angolo l'avversario che però reagisce con una serie di calci e colpi al volto. Suplex da parte di Y2J. Cena tenta la reazione e lancia sulle corde Jericho che però ribalta e poi evita anche la manovra in salto del bostoniano facendolo finire fuori dal ring. La contesa si sposta all'esterno del quadrato dove il canadese spedisce John contro i gradoni d'acciaio. Charles Robinson effettua il conteggio fuori ma Cena rientra proprio a pochi secondi dal termine. Chris continua la sua azione con una manovra illegale con le corde salendo sulle spalle dell'ex WWE Champion. Il leader dei Fozzy rialza Cena e lo colpisce al volto. Reazione di John. Irish Whip e tentativo di Splash che però viene evitato da una gomitata. Chris porta l'ex WWE Champion nei pressi delle corde e lo colpisce con un Catapult sulle stesse. Headlock da parte del canadese con Cena che riesce dopo poco a liberarsi ed a far impattare Y2J contro il paletto di sostegno del ring. Il bostoniano connette con la combinazione Shoulder Block-Proto Bomb. Cena prova la 5-Knuckle Shuffle ma Jericho lo sorprende con la Codebreaker! Cena scivola fuori ring e Chris lo riporta in fretta sul quadrato ma il pinfall si ferma a due. Con la disperazione del canadese andiamo in pubblicità.

Torniamo in onda con Jericho che colpisce al volto l'avversario e poi provoca il pubblico. Cena d'improvviso prova a connettere con la STF ma Y2J si libera subito e prova la Walls Of Jericho. Anche il bostoniano si libera, abbranca Jericho e tenta la Attitude Adjustment ma il canadese raggiunge le corde. Di slancio John cade malamente fuori dal ring. L'arbitro effettua un nuovo conteggio fuori ma Cena si riprende salvo poi subire uno Springboard Dropkick con l'avversario sul ring apron. Il canadese raggiunge Cena fuori ring e gli fa impattare il volto sul tavolo dei commentatori. Si torna sul ring con Jericho che sale sulla terza corda e connette con un bel Flying Elbow sull'ex WWE Champion 1… 2… Niente da fare. Cena tenta la reazione con una serie di colpi al volto ed all'addome all'angolo. Irish Whip ma poi John fallisce il Bulldog. Jericho porta al tappeto Cena e lo colpisce con il Lionsault. 1… 2… Ancora niente da fare per lui. Il leader della Cenation si rifugia all'angolo ma Chris lo raggiunge con uno Splash. La contesa si porta sulla seconda corda con Cena che fa cadere l'avversario e poi, salendo alla terza corda, connette con il Diving Legdrop Bulldog. 1… 2… Anche lui non riesce a chiudere. Cena ritenta la sua manovra finale ma Chris sfugge e chiude l'avversario nella Walls Of Jericho. John in qualche modo sfugge alla presa e velocemente connette con la STF. Altrettanto velocemente Jericho cede! VINCE JOHN CENA ED ANCHE CHRIS JERICHO È COSTRETTO A LASCIARE IL TEAM WWE. Il bostoniano prende il microfono e chiede a Jericho di non andare via. I fans hanno appena visto un grande match tra due dei migliori del business attualmente. Lui non vuole che Jericho vada via ma che stia al suo fianco in questa battaglia perché il canadese è uno dei migliori al mondo in quello che fa. Lui non vuole costringerlo. Ma è una decisione che spetta al canadese: può rimanergli a fianco e coesistere per il bene comune oppure andare via e voltare le spalle a tutti definitivamente. Y2J sembra avvicinarsi al ring ma poi si allontana. Arrivato vicino al Titantron ha un'esitazione ma poi ci ripensa e prosegue. La decisione è definitiva. Chris Jericho è fuori dal Team WWE che perde, dopo Edge, un altro pezzo fondamentale. Anche Cena ne è consapevole e il suo sguardo preoccupato dice tutto sul suo pensiero. Pubblicità.

Edge è nello spogliatoio e viene raggiunto da Chris Jericho che si lamenta del comportamento di John Cena. La Rated R Superstar dice che ha molto apprezzato quanto fatto dal suo connazionale poco fa. Loro non hanno bisogno di Cena per perseguire i loro obiettivi. Anche Jericho dice di apprezzare il fatto che Edge abbia avuto il coraggio di lasciare il team. Le cose andavano bene finché il Nexus non ha iniziato a fare quello che ha fatto. Edge dice che loro hanno avuto degli alti e bassi ma ora sono dalla stessa parte. Il passato è passato, ora possono tornare a lavorare insieme se lo volessero. Jericho porge la stretta di mano ma alla fine i due si abbracciano. Arriva una mail dal GM anonimo: la settimana prossima i due canadesi dovranno fare squadra contro John Cena e Bret “The Hitman” Hart in un match di coppia che vedrà anche i sette membri del Nexus agire come Lumberjacks! Grande match annunciato per la prossima settimana, a pochi giorni da summerslam.

Josh Mathews intervista Randy Orton circa quanto detto da Sheamus qualche istante fa. The Viper risponde che il Celtic Warrior dovrebbe fare i compiti a casa e ricordare che lui ha messo fuori gioco Triple H per sei settimane rompendogli quasi il cranio con un calcio. Orton invita il WWE Champion ad osservare dallo stage cosa è capace di fare ad un essere umano. The Miz non sarà in grado di incassare la sua valigetta. Nello stesso modo finirà Sheamus a Summerslam.

Dopo la pubblicità parte il trailer di “Legendary”, il nuovo film con protagonista John Cena e che parla di una famiglia in cui due fratello molto diversi tra di loro, ma accomunati dalla passione per il wrestling cercheranno di riparare i loro problemi personali. Il film, in America, sarà nei cinema a partire dal 10 settembre.

Nell'arena fa il suo ingresso in scena The Great Khali, accompagnato da Runjin Singh. Parte un video dalla scorsa settimana con il mancato del Nexus ai danni dell'indiano e l'approccio di qualche minuto fa da parte di Michael Tarver e David Otunga e la proposta di unire l'indiano al loro gruppo. Il rivale di Khali questa sera è Ted DiBiase, accompagnato come sempre da Maryse. Si parte con Ted che prova un colpo al petto del gigante che però non subisce danni, porta all'angolo il figlio del Million Dollar Man e lo colpisce con una Chop (strano…). Il ragazzo prova a colpire le gambe di Khali e ad indebolirlo con una presa al volto. L'indiano reagisce ed allontana malamente l'avversario. Tentativo di Brain Chop ma Ted riesce a scappare all'angolo. Maryse distrae l'arbitro e DiBiase colpisce illegalmente agli occhi l'avversario, infliggendogli poi dei colpi ripetuti al volto ed al corpo. Entrano in scena Wade Barrett e Skip Sheffield. Ted si distrae ed il gigante ha vita facile a chiudere il match. Prima la Brain Chop e poi la Vise Grip con l'ex Legacy che sviene e l'arbitro che non può non chiamare la fine del match. I due del Nexus sembrano soddisfatti mentre Khali è sempre più perplesso.

The Miz si avvicina al ring. Il suo match contro Randy Orton è il prossimo in programma. Il tutto dopo la pubblicità.

Parte un video che mostra un'intervista a Mark Wahlberg e Will Ferrell, protagonisti insieme a The Rock di “The Other Guys” in cui il secondo dice che il suo personaggio piace molto alle donne. Le gemelle Bella intervengono in scena ed iniziano a flirtare con Ferrell il quale, però, non sembra intenzionato a cedere alle avances di Nikki e Brie. L'attore rifiuta anche una cena con loro due aggiungendo che lui è un fan si wrestling ed ha pianto quando Wendi Richter è stata introdotta nella Hall Of Fame. Le ragazze ignorano completamente Wahlberg anche quando Ferrell si allontana ed il primo dice di preferire come Diva Alicia Fox.

IT'S TIME FOR MAIN EVENT! The Miz fa il suo ingresso in scena con tanto di valigetta al seguito. Lo U.S. Champion dice che la scorsa settimana Randy ha fatto un grosso errore colpendolo. È stata come un'alterazione del ciclo vitale, dell'inclinazione dell'asse terrestre, un possibile momento da ricordare nella carriera di Randy Orton. Quest'ultimo non ha avuto nessun ascendente positivo in questo. Stasera lui pagherà per quanto ha fatto ed a Summerslam magari vincerà il titolo contro Sheamus ma poi sarà lo scenario perfetto per strappargli la cintura di WWE Champion e vivere quelli che sono i suoi momenti. Randy Orton non potrà impedirgli di vivere questi momenti e nemmeno di conquistare il titolo mondiale. Perché lui è The Miz ed è “AWEEEEEEEESOOOOOME!”. Entra The Viper e la contesa può, finalmente, avere inizio. Mike Chioda è l'arbitro della contesa. Si parte con un Clinch che vede i due in perfetto pareggio, galleggiare per tutto il ring. Miz si prende un vantaggio all'angolo con una serie di calci. Irish Whip dello U.S. Champion ma Orton reagisce con una violentissima Clothesline. Serie di Stomp da parte di Randy che poi rincara la dose con il suo Knee Drop. The Miz evita la manovra e connette con un Running Knee 1… 2… Niente da fare. Mizanin è in controllo con una manovra illegale all'angolo. Mr. Money In The Bank prende la rincorsa ma Orton lo sorprende con un Big Boot. Miz è vicino alle corde ed Orton lo colpisce con un Catapult sulle stesse. Ancora un colpo al volto e tentativo di pinfall che si ferma solo ad uno. Con una Clothesline Orton spedisce Miz fuori dal ring proprio nello stesso momento in cui fa il suo ingresso in scena Sheamus. Sguardi di fuoco tra i due mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo in onda con Randy Orton che colpisce ripetutamente The Miz al petto mentre i due sono al tappeto. Posizione di Headlock per The Viper ma Mizanin si libera e connette con un Big Boot. Stomp tentata e riuscita dello U.S. Champion. Miz è in controllo mentre Sheamus osserva dallo stage. Headlock dell'ex ECW con Randy che fatica a rialzarsi ma poi ce la fa. Lancio sulle corde, ribaltato da Orton che connette con il suo Backbreaker. L'ex Legacy si avvicina a The Miz che però lo fa impattare contro un turnbackle ed insiste con una manovra illegale nei pressi delle corde. Discus Punch a buon fine per lui. 1… 2… Ancora non c'è chiusura. Serie di colpi al tappeto da parte di Mike. Orton connette con un Uppercut ma l'avversario rinviene bene e stende The Viper con un colpo al volto. Miz prende per le orecchie l'avversario che però reagisce e connette con una serie di Clothesline a cui segue una Powerslam. The Miz è vicino alle corde ed allora per Randy Orton è un invito a nozze tentare la sua DDT tra le stesse. Ma Mr. Money In The Bank sfugge alla presa e, con un Back Body Drop, manda Randy fuori dal ring. Miz riporta l'avversario sul quadrato e connette con il Reality Check. 1… 2… Orton esce dal pinfall. The Miz va a vuoto con una Clothesline e Randy Orton dal nulla indovina la RKO! 1… 2… 3! Vittoria per The Viper. Sheamus prende la rincorsa pronto ad attaccare ma Orton è pronto e lo attende al varco. Il Celtic Warrior ci rinuncia e preferisce non entrare nel ring. Sugli sguardi di sfida dei due contendenti al titolo si chiude questa bella puntata di Monday Night Raw.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
14,881FansLike
2,624FollowersFollow

Ultime Notizie

Bully Ray “Reigns vs McIntyre è stato emozionante”

Bully Ray spiega i meriti del main event di Survivor Series.

Annunciato un match per la prossima puntata di NXT

Il vantaggio numerico nel WarGames match femminile sarà in palio nell'ultima puntata dello show prima di TakeOver: WarGames.

Aggiornata la card di TakeOver: War Games

Si arricchisce la card di TakeOver: War Games.

Diversi match annunciati per Dynamite: Winter Is Coming

Ecco cosa andrà in scena la prossima settimana a Dynamite.

Articoli Correlati