WWE Raw Report 02-02-2009

La scorsa settimana c'è stato un ritorno importante, quello di Shane McMahon, che ha attaccato subito Randy Orton per il calcione rifilato dal Legend Killer a Vince. Come si svilupperà la vicenda? Scopritelo insieme a noi nella nuova edizione del Raw report curata da Alessandro Tatti!

Siamo in diretta da St. Louis, Missouri, hometown del vincitore della Royal Rumble 2009, e assistiamo subito all'arrivo di Shane McMahon sul ring, mentre parte un video che ricapitola quanto accaduto la settimana scorsa tra i McMahon e il Legend Killer. Torniamo sul ring con Shane, che racconta che dopo quanto visto nel video, è stato avvicinato nel backstage dai legali di Orton, e pensava che gli volessero parlare delle varie azioni legali che Randy avrebbe intrapreso se fosse stato licenziato; invece gli hanno detto che Randy lo vuole affrontare a No Way Out in un No Holds Barred Match! Shane ha accettato, e i contratti sono già stati firmati, quindi il match si farà! Shane dice a Randy di ascoltarlo molto attentamente: nel loro match il suo scopo non sarà schierarlo; dopo quello che Randy ha fatto a suo padre, Shane vuole ottenere solo vendetta. Randy ha avuto l'audacia di minacciare di fermare Wrestlemania con un'ingiunzione, e Shane farà tutto quello che è in suo potere per far sì che Randy a Wrestlemania non ci arrivi. Ed ecco che Randy fa il suo ingresso da solo sullo stage, dicendo subito che Shane sembra molto sicuro si sé, e che dopo quello che ha fatto settimana scorsa ha ragione di esserlo. Shane si è chiesto come ha fatto? Come ha fatto a battere tre dei più forti wrestler di tutta la WWE? La risposta è semplice: non l'ha fatto. Randy aveva detto a Ted e Cody di non reagire quando ha visto Shane venire verso il ring, e che ci sono le immagini a provarlo. Randy stava osservando tutto il roster di Raw alle spalle di Shane in attesa di un'occasione di impressionare i McMahon, perché se loro tre avessero sferrato un solo pugno la situazione si sarebbe trasformata da tre contro uno a venti contro tre. E' stato un piccolo prezzo da pagare per ottenere ciò che Randy voleva, ovvero il match a No Way Out, che ora è ufficiale, e ora Randy può fare ciò che vuole senza temere le conseguenze, e dice a Shane di chiamare l'ospedale dove ha fatto ricoverare suo padre e prenotarsi un letto di fianco a lui perché dopo No Way Out Vince avrà compagnia… a questo punto, Randy si incammina verso il ring e fa per salirci, ma sembra titubante, infatti si ferma diverse volte… e infatti quando sembra voler salire ecco comparire ai lati di Shane Ted Di Biase e Cody Rhodes! Ma Shane non si fa trovare impreparato e prende una mazza da kendo dall'apron ring con la quale si difende più che bene dall'imboscata legnando i due giovani membri della Legacy. Orton è visibilmente frustrato dall'attacco fallito e torna inviperito nel backstage coi suoi mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo live sulle note della theme di CM Punk, che fa il suo ingresso accompagnato da Mickie James mentre Lilian ci annuncia un mixed tag match. Infatti poco dopo fanno il loro ingresso William Regal e Layla. Sono l'inglese e Punk a dare inizio alla contesa, con una side head lock di Regal e Punk che reagisce con delle gomitate. L'inglese prova poi uno shoulder tackle ma Punk reagisce con un leg lariat, per poi colpire con un heel kick e ancora con uno step over back kick. E' il momento di dare il cambio alle signore, e Regal attacca Punk distraendo Mickie che subisce l'assalto di Layla, che colpisce l'avversaria con dei pugni e la manda al tappeto. Mickie reagisce con delle gomitate, poi entrambe si lanciano in una clothesline e si atterrano contemporaneamente. Layla riesce a dare il cambio a Regal e lo stesso fa Mickie, con Punk che riesce a colpire l'avversario con delle gomitate prima e con una serie di calci poi mandandolo al tappeto. Punk cerca di colpirlo ancora ma Regal si ripara dietro Layla. Ma Mickie non si fa problemi e si libera di Layla con una Thesz press, Punk va sull'apron ring e Regal lo tira giù. Punk cerca di risalire sul ring ma Regal lo colpisce con una ginocchiata in corsa e va per lo schienamento, 1… 2… 3! Regal e Layla portano a casa la vittoria, e noi andiamo in pubblicità, ma non prima di aver visto un video dedicato a Wrestlemania 2.

Rieccoci live, con Ted Di Biase e Cody Rhodes che fanno il loro ingresso, mentre rivediamo l'imboscata ai danni di Shane fallita poco prima. Dopo i due compari di Orton fanno il loro ingresso i Cryme Tyme per il tag match. Inizia Ted con un pugno a JTG, che reagisce con una rolling shoulder seguita da un dropkick e va a cercare un conteggio che si ferma al 2. Ted riesce a reagire con un calcio e dà poi il cambio a Cody, JTG riesce a mandarlo al paletto ma Cody riesce a reagire con una serie di pugni, per poi applicare una reverse chin lock seguita da una side head lock. JTG riesce a liberarsi e dà il cambio a Shad che atterra ripetutamente gli avversari con delle clothesline e poi colpisce Ted al paletto con uno running splash, poi con un back body drop. Shad colpisce poi Cody sull'apron ring mandandolo a terra, per poi mandare al tappeto Ted con una powerslam e colpirlo con una Money Money elbow. Ma ecco che Cody torna su quadrato, e insieme al compagno assalta Shad dopo aver colpito JTG finchè l'arbitro non decreta la vittoria dei Cryme Tyme per squalifica. Ted tira su Shad e Cody lo atterra nuovamente con una DDT, dopodiché i due membri della Legacy se ne tornano nel backstage.

Vediamo brevemente gli accesi scambi verbali tra Mickey Rourke e Chris Jericho, poi vediamo proprio Y2J che si incammina verso il ring, giusto prima di andare nuovamente in pubblicità.

Al ritorno troviamo Jericho sul ring, che vuole spiegare bene le parole da lui pronunciate al Larry King Show. Chris dice che rispetta Rourke e quello che ha fatto, e parla di come il film rappresenta tutti gli “has been” come Roddy Piper, Jimmy Snuka e Ric Flair. Secondo Chris, Flair è il peggiore perché non riesce proprio a lasciare la scena con dignità; è stato 16 volte campione del mondo e ha avuto il ritiro più pomposo di tutti, ora dovrebbe vivere in una villa con la sua famiglia, invece è sempre a firmare autografi nelle palestre e concede continuamente interviste a siti di basso livello e a chiunque gli dia un assegno. Jericho dice che tutte le leggende andrebbero messe al loro posto, e chiede alla WWE che il loro status di Hall of Famer venga revocato, perché non vuole che si possano ancora nutrire del mondo del wrestling… ma ecco che il suo discorso viene interroto da John Cena sul titantron! Il campione del mondo dice che se non fosse per quelle leggende, Chris ora non sarebbe in quel ring. Chris se ne esce sempre con questi discorsi senza capo né coda, usando sempre paroloni, ma non la dà a bere a nessuno, perché è un'idiota: dice a tutti di lasciare perdere il passato ma poi è sempre lì a ricordare a tutti che lui è stato il primo campione indiscusso della storia; Jericho è stato licenziato ben due volte, ma continua a ritornare e non sta mai zitto. Cena dice che ogni parola di Y2J lo fa arrabbiare, perché ci sono delle cose in cui John crede e Chris riesce a dire la cosa sbagliata su ognuna di esse. Chris ha insultato i fan ed è stato obbligato a chiedere scusa, e Cena dice che stasera questa sera lo zittirà mandandogli i denti giù in gola.

Vediamo Rey Mysterio e Kofi Kingston nel backstage che si incamminano verso il ring e andiamo in pubblicità.

Torniamo live con Rey che fa il suo ingresso seguito poi da Kofi Kingston. Dopo i due face è il turno di Kane e del suo partner per stasera, Mike Knox. Mentre Knox arriva al ring, vediamo delle foto prese dal match della sera prima con cui il gigante si è qualificato all'Elimination Chamber di No Way Out per il roster di Raw. Il match inizia con Kane che colpisce Kofi con calci e pugni, Kofi rimbalza contro le corde e colpisce Kane con un calcione mandandolo al tappeto, mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo live con Kofi che colpisce Kane con dei calci, ma la Big Red Machine reagisce con dei pugni e lancia l'avversario oltre le corde sull'apron ring. Kofi reagisce con una spallata per poi tentare un sunset flip ma Kane lo agguanta per la gola, l'atleta giamaicano riesce a reagire con un dropkick e lo manda all'angolo. Rey dà il cambio a Kofi e assalta Kane con calci e pugni, poi con un drop toe hold lo manda in posizione per la 619, ma Kane si sposta dalle corde, allora Rey lo colpisce con uno splash. Kane reagisce con un uppercut e dà il cambio a Knox che colpisce l'atleta di San Diego con una gomitata alla schiena. Rey prova a reagire con dei calci alle gambe del gigante ma Knox lo spinge alle corde e poi lo afferra ma Kofi dà il cambio al compagno toccandogli la schiena e colpisce Knox con uno shoulder tackle, poi colpisce l'avversario con il leaping leg drop e cerca il conteggio che gli vale solo il due. Knox si rialza e riesce a mettere Kofi in posizione per la powerbomb ma l'atleta di colore si libera dalla presa, poi Knox lo atterra con un big boot e ottiene un conto di due. Knox dà il cambio a Kane, backbreaker della Big Red Machine ai danni di Kofi seguita da un irish whip. Rientra Knox che colpisce Kofi con con una ginocchiata e poi con un flap jack, per poi ridare il cambio a Kane che colpisce l'avversario con un calcio e lo lancia con un irish whip per poi tentare una side slam. Kofi la evita e colpisce Kane con un enzuigiri, poi la Big Red Machine colpisce Rey sull'apron ring. Rientra Knox che colpisce il giamaicano con dei calci alla testa, ma Kofi riesce a rialzarsi e a colpire l'avversario con un cross body. Kofi striscia poi verso il suo angolo, ma Rey è ancora a terra. Rientra Kane che va subito a colpire Kofi con dei pugni; l'atleta di colore tenta un floatover, Kane lo afferra al volo ma Kofi si libera con una gomitata e riesce finalmente a dare il cambio a Rey, che atterra Kane con una springboard seated splash, poi lo colpisce con una DDT e un calcio. Il messicano si lancia nuovamente dalle corde con un leg drop su Kane e cerca il conteggio vincente che viene però interrotto da Knox. Kofi riesce a mandarlo fuori dal ring, poi prova un pescado ma Knox lo para con una ginocchiata allo stomaco del giamaicano. Rey da dentro il ring colpisce Knox con un dropkick attraverso le corde, poi si lancia su Kane con una head scissor e lo manda in posizione per la 619. Knox però blocca le gambe del messicano prima che riesca a colpire Kane, Rey si libera dalla presa con dei calci, poi si lancia dalle corde su Kane, che però lo afferra al volo per la gola e connette la chokeslam! 1… 2… 3! Kane e Mike Knox sono i vincitori.

Vediamo Stephanie e Shane camminare mentre parlano nel back stage quando arriva la Legacy, che spinge via a terra Steph e assalta il fratello! Arriva la security ma i tre membri della Legacy se ne sbarazzano facilmente. Randy vede poi Stephanie a terra, proprio in posizione ideale per subire il suo calcio alla testa… Randy si prepara ma all'ultimo momento Shane si lancia e prende nella schiena il calcio destinato alla sorella. Arrivano diverse persone dello staff ad allontanare Randy e i suoi mente Stephanie si sincera delle condizioni del fratello e noi andiamo in pubblicità.

Al ritorno vediamo un breve recap di quanto appena accaduto, poi Michael Cole e Jerry Lawler ci mostrano la card attuale di No Way Out.

Altro filmato su Wrestlemania: questo riguarda la decima edizione, in particolare Bret Hart contro il fratello Owen e Shawn Michaels contro Razor Ramon nel primo ladder match della storia.

Negli spogliatoi vediamo JBL che fissa lo schermo e andiamo nuovamente in pubblicità.

Torniamo sul ring con l'arrivo di Candice Michelle, che stasera se la vedrà con Beth Phoenix, mentre vediamo immagini del match di Beth della settimana scorsa, vinto dalla Glamazon grazie all'interferenza di Rosa Mendez. Ed è proprio la Glamazon (accompagnata al ring da Santino e Rosa) a iniziare con una side head lock take down ai danni di Candice, che reagisce con una key lock, ma Beth la risbatte al tappeto. Candice si rialza e prova a sua volta una side head lock, poi si lancia alle corde per andare contro Beth che però controbatte con un belly to back suplex e ottiene un conteggio di due. Beth continua con una backbreaker ma Candice riesce a liberarsi grazie a una serie di gomitate, poi si lancia per un crucifix che però non impensierisce la Glamazon, allora prova un sunset flip che le vale un conteggio di due. Candice attacca poi con una serie di chop e sbatte a terra Beth tirandola per i capelli, per poi colpirla con un calcio alla schiena e successivamente con uno springboard spin kick, per poi cercare un altro conteggio, ancora un due. Candice manda allora Beth al paletto, ma la Glamazon riesce a reagire e connette la Glam Slam che le vale il pin vincente! Dopo la vittoria, Beth ordina a Rosa di lanciare Candice fuori dal ring, e la sua fan non se lo fa ripetere due volte.

Vediamo Jericho che si riscalda nel backstage, mentre Cole e Jerry Lawler ci annunciano che settimana prossima Raw avrà un ospite molto speciale: l'Hall of Famer Ric Flair!

Torniamo live con JBL che fa il suo ingresso mentre rivediamo le immagini di settimana scorsa del match tra HBK e John Cena che è costato al milionario texano la partecipazione all'Elimination Chamber. JBL prende la parola e dice di voler fare una valutazione dell'operato del suo impiegato, Shawn Michaels, il quale fa il suo ingresso e sale sul ring. JBL dice di essersi offerto di aiutare Shawn a tirarsi fuori dalla crisi finanziaria in cui versava a causa di investimenti sbagliati e di troppa generosità nei confronti di amici e parenti, e dice di aver mantenuto fede alla sua parte dell'accordo. JBL aveva una sola ragione per voler assumere Shawn, ovvero far sì che lui aiutasse ad arrivare a Wrestlemania 25, nel suo Texas, da campione del mondo, poi chiede a Shawn se ha mantenuto la sua parte di accordo. Shawn risponde che era stato assunto per assicurarsi che JBL arrivasse campione a Wrestlemania, e che ha fatto un sacco di brutte cose: si è lasciato schienare da JBL, ha cercato di farlo vincere contro John Cena alla Royal Rumble, e aveva praticamente vinto contro Cena settimana scorsa. Ma la colpa non ricade su Shawn, è tutta di JBL. JBL ribatte che Shawn ha fallito, e che può tirare fuori tutte le scuse che vuole ma non può nascondere il fatto che ha fallito, poi chiede a HBK se vuole essere rilasciato. Shawn risponde che vorrebbe calciare a JBL i denti giù in gola. JBL dice che lo sa, ma così facendo Shawn perderebbe il suo lavoro e tutti i suoi sacrifici sarebbero sprecati, e causerebbe solo problemi alla sua famiglia. Shawn allora chiede a JBL cosa vuole, e il milionario texano gli risponde che ha una proposta per lui, ovvero affrontarlo a No Way Out in un winner takes all match: se Shawn vince, riceverà tutti i soldi che gli sono dovuti; ma se sarà JBL a vincere, allora lui otterrà il nome e i match di Shawn per il resto della sua vita, diventando così di proprietà assoluta di JBL. JBL così farà molti soldi col nome di Shawn, e che i suoi figli si chiederanno perché il padre lavori per lui e se ne vale davvero la pena. Shawn accetta il match, e JBL gli dice subito che se oserà alzare un dito su di lui prima di No Way Out l'offerta sarà ritirata. Dopodiché inizia a stuzzicare HBK verbalmente e con un dito continuamente puntato sul petto, e infine con uno schiaffo. Alla fine, uno Shawn Michaels sull'orlo delle lacrime o di una crisi di nervi lascia il ring molto in fretta, mentre parte la pubblicità.

Rivediamo ancora il video della Legacy che attacca Shane e Steph, poi troviamo Kane nel backstage. Arriva Stephanie che gli chiede se è tutto pronto, e Kane risponde che “lui” sarà qui. Stephanie dice che Kane è ammesso all'Elimination Chamber e che settimana prossima Randy Orton affronterà… The Undertaker!

Ed è ora del main event! Chris Jericho fa il suo ingresso ed è poi il turno del World Heavyweight Champion John Cena, che non perde tempo e prende a pugni Jericho prima del suono della campana, poi lo lancia con un irish whip e lo prende nuovamente a pugni. Y2J reagisce a sua volta con dei pugni finchè Cena non lo lancia all'angolo e lo colpisce con una gomitata per poi andare con un bulldog e una gomitata alla schiena. Jericho si rialza e subisce un belly to back suplex, poi Cena lo assalta ancora a pugni e calci e lo colpisce con una clothesline che manda Y2j oltre la 3a corda e lo fa finire a terra fuori ring. Cena scende per continuare ma Jericho lo manda a sbattere contro il tavolo di commento mentre parte la pubblicità.

Si torna live con Cena bloccato in una reverse chin lock. L'atleta di Boston riesce a liberarsi e si carica in spalla Jericho per la FU, ma il canadese riesce a ribaltare la mossa in una DDT e ottiene un conteggio di due. Cena si rialza ed è sull'apron ring, Y2J ne approfitta per colpirlo con lo springboard dropkick e lo manda a terra, mentre l'arbitro inizia a contare il ring out. Cena riesce a rientrare sul ring al 9 e subisce una serie di pugni per poi controbattere con uno schiaffo e una body slam. Jericho si rialza e manda a terra l'avversario con un dropkick ottenendo un conteggio di due, poi colpisce Cena e lo lancia contro le corde per colpirlo, ma Cena riesce a evitarlo e poi colpisce l'avversario con due shoulder tackle seguite dalla Blue Thunder Bomb. E' il momento della Five Knuckle Shuffle ma Jericho la evita e prova la Walls of Jericho che Cena riesce a ribaltare in una cradle all'interno. Cena prova poi la STF ma questa volta c'è una cradle all'interno da parte di Y2J, che colpisce il bostoniano con una gomitata per poi connettere il Lionsault. Cena riesce a reagire e connette un'altra Blue Thunder Bomb, e questa volta riesce anche la successiva Five Knuckle Shuffle. Il campione si carica sulle spalle Jericho per la FU. Il canadese riesce a liberarsi e prova la Codebreaker evitata però da Cena che riprova la FU. Y2J però la evita ancora una volta e riesce a chiudere il campione nella Walls of Jericho! Ma Cena con una grande prova di forza riesce a ribaltare la mossa e chiude a sua volta l'avversario nella STF! Jericho cede! Il vincitore è Cena, e la puntata finisce col campione che alza la cintura al cielo.

15,941FansLike
2,590FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati