NXT UK Report 06/05/2021 – Loser Leaves NXT UK

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, un saluto a tutti da parte di Dario “TW 4 Life” Rondanini, pronto alla tastiera per quello che è un nuovo inizio per me, ovvero portarvi il Report di NXT UK!

Iniziamo subito forte ai BT Sports Studios con il primo match della serata!

SINGLE MATCH:

ILJA DRAGUNOV VS DAVE MASTIFF

Inizia il match e subito Ilja parte forte con un big boot e una serie di colpi, ma Mastiff reagisce a sua volta con altri colpi al viso. Standing switch di Mastiff che lancia via Ilja, ma il moscovita non si arrende e rilancia subito con altri colpi.

Calcio al volto da parte di Dragunov, che tenta di sollevare Dave in un german suplex ma senza riuscirci. Ilja non molla e tenta ancora di sollevare il possente avversario, che per liberarsi indietreggia verso il turnbuckle. Ilja quindi salta in groppa a Mastiff e lo colpisce con delle gomitate alla testa, ma il Bomber si getta all’indietro mandando Dragunov al tappeto.

L’arbitro si avvicina a Mastiff, per sincerarsi delle sue condizioni… e ordina di suonare la campanella!

VINCITORE: NO CONTEST

Effettivamente sembra esserci un infortunio per Mastiff, anche il replay mostra un colpo particolarmente violento subito da Dave al naso, e l’arbitro ha fatto quanto ritenuto opportuno per salvaguardare la salute dell’atleta.

Vediamo ora un package sulla prima delle cinque donne che si sfideranno nel gauntlet match la prossima settimana per determinare la prossima sfidante al titolo femminile: la prima protagonista è Xia Brookside.

Un filmato mostra Kenny Williams e Sid Scala che si parlano, con Scala che ricorda a Williams la stipulazione del main event di questa sera: chiunque perderà il No DQ match tra Williams e Amir Jordan, dovrà lasciare NXT UK. Kenny dice che lo ha voluto lui, quindi sa bene cosa c’è in gioco, e che stasera Amir Jordan andrà via dal brand.

Vediamo un video package in cui l’ultima arrivata nella divisione femminile si presenta: Stevie Turner. Stevie dice che NXT UK ha alcune delle migliori Superstar di tutta la WWE, ma che sono tutte troppo “bidimensionali”, mentre lei invece è in 4D. Non si fermerà finchè non avrà sconfitto ogni rivale e avrà mostrato il futuro del wrestling.

Un cameraman chiede a Ilja Dragunov un commento su quanto accaduto nel match con Mastiff e Ilja dice che Dave voleva aiutarlo, ma la sua mancanza di autocontrollo gli ha causato dei problemi, e tutto questo deve cambiare.

Andiamo ora da Mark Coffey e Wolfgang che stanno facendo qualche palleggio con un pallone. La palla viene raccolta da Rampage Brown che chiede a Mark dove sia Joe Coffey. Mark gli chiede di restituirgli il pallone e Rampage lo lancia via, chiedendo ancora dove sia Joe. Wolfie risponde che non c’è, ma che invece lui è presente. Brown dice che Wolfgang sarà un buon sostituto e si allontana.

Secondo video sulle partecipanti al gauntlet match: è la volta di Isla Dawn.

Ora è il momento di una nuova edizione del “Supernova Sessions” con Noam Dar (e Sha Samuels)! L’ospite di oggi è l’ex Ben Carter, Nathan Frazer! Noam lo riconosce appunto come Carter e non vorrebbe intervistarlo in quanto sarebbe un ospite già invitato. Dar comunque gli chiede cosa sia diverso dall’ultima volta, e Nathan risponde.

Il nome Ben Carter se l’era dato lui per nascondere ai genitori che facesse wrestling, quando poi si è trasferito in America per giocare a calcio, doveva continuare a nascondere il fatto che lottasse, quindi ecco Nathan Frazer, che ora è in WWE dove non ha più nulla da nascondere.

Frazer aggiunge di essere arrivato a NXT UK soprattutto per poter imparare al meglio il “British style” da uomini come Johnny Moss e James Mason. Noam vorrebbe chiudere qui, ma Sha Samuels gli chiede chi si creda di essere. Le persone sono tanto veloci a fargli i complimenti per essersi “rebrandizzato”, ma lui non ci crede, infatti non crede nemmeno che lui rappresenti il wrestling inglese, ed ha anche il coraggio di mostrarsi con la bandiera del Regno Unito.

Sha dice che Nathan non durerebbe sul ring con un vero “British style wrestler”, e Noam gli dà ragione dicendo che non avrebbe speranze, specie contro uno come lui. Frazer capisce l’antifona e chiede se Dar lo stia sfidando, e Samuels dice che la sfida è accettata. Nathan conclude dicendo che sarebbe ironico se il rookie battesse il “gran maestro” Dar al suo stesso gioco.

Altro video su una delle partecipanti al gauntlet match di settimana prossima: la “fashionista” Jinny.

Sid Scala è con Amir Jordan a ricordargli la posta in gioco per il main event di stasera, ma anche Amir non torna indietro sui suoi passi.

Promo che annuncia la formazione del gruppo “Subculture”, di cui fanno parte i “South Wales Subculture” Mark Andrews e Flash Morgan Webster e Dani Luna.

Un video mostra Tyler Bate e A-Kid che parlano dei loro precedenti scontri, che li vedono sul punteggio di una vittoria ciascuno. A-Kid dice che era normale che all’inizio non potesse vincere, non avendo abbastanza forza mentale per battere il suo allenatore, mentre Tyler Bate evidenzia i suoi sbagli nel secondo scontro, in cui il ragazzo spagnolo lo ha sconfitto difendendo la sua Heritage Cup. La prossima volta, nessuno dei due si farà trovare impreparato.

Dani Luna parla delle sue possibilità di vittoria nel guantlet match per decretare la prima sfidante al titolo femminile di Kay Lee Ray.

SINGLE MATCH:

SAXON HUXLEY VS TRENT SEVEN

All’inizio del match, Huxley domina Seven con una lunga serie di colpi potenti. Trent prova a reagire con una crossbody, ma Saxon lo afferra al volo. Trent riesce comunque ad avere abbastanza slancio da farlo cadere. Bodyslam e legdrop: 1…2…no! Huxley reagisce con una gomitata e sorprende Seven con una ginocchiata e una Thesz Press.

Splash all’angolo, facewash e hip attack di Huxley, che poi va fuori ring e colpisce Seven con un big boot facendolo cadere. Bodyslam di Saxon che rompe momentaneamente il conteggio fuori ring dell’arbitro ma poi esce di nuovo dal ring e esegue una elbow drop su Trent! Huxley lo porta sul ring e tenta il pin: 1…2…no! Seven reagisce con delle chop ma viene fermato ancora da un throat thrust del rivale.

Saxon tenta una splash all’angolo, ma Seven la evita e connette un DDT. Appare Sam Gradwell sul titantron, che prende in giro Trent dicendo che nonostante abbia perso 50 libbre, abbia fatto tutti i suoi orpelli per la sua entrata simpatica, eccetera, ancora non riesca a vincere nulla. Huxley approfitta di un avversario distratto per atterrarlo con una Sky High! 1…2…no!

Seven evita un big boot e connette un dragon suplex. Seven Star Lariat! 1…2…3!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: TRENT SEVEN

Video sull’ultima partecipante al gauntlet match femminile della prossima settimana: Emilia McKenzie.

Tornati on dopo la pausa, vediamo un video che ci mostra un selvaggio attacco ai danni di Xia Brookside da parte di Amale! Ed ora, andiamo sul ring per il main event!

NO DQ LOSER LEAVES NXT UK MATCH:

KENNY WILLIAMS VS AMIR JORDAN

Nelle prime fasi del match, i due ex partner si scambiano una serie di colpi reciproci con Amir Jordan che tenta di chiudere il match in fretta con un roll-up, anche per cercare di guadagnare un vantaggio psicologico contro il rivale. Kenny dal canto suo tenta di avvantaggiarsi prendendo di mira la spalla sinistra fasciata di Jordan.

Serie di colpi alla spalla e dropkick di Williams: 1…2…no! Altra serie di colpi di Kenny alla spalla malconcia di Amir, anche fuori dal ring. Sediata di Kenny che porta sul ring una cassetta degli attrezzi. Williams mette Jordan in posizione Tree of Woe e tenta di strappargli un dente con un ferro per i turnbuckle, ma Amir riesce a mandarlo via.

Kenny si rifugia fuori ring ma Jordan lo sorprende lanciandosi su di lui. Tenta di reagire ma Williams lo manda a sbattere con la spalla malandata contro il palo esterno. Lo scozzese elimina il tappeto fuori dal ring evidenziando il concrete, ma Amir riesce ad evitare l’impatto contro il pavimento. Williams scaglia l’ex compagno contro le transenne e Jordan riesce a impattare con la spalla “sana”, per poi mandare Kenny oltre le transenne.

I due rivali si colpiscono reciprocamente fuori dal ring e Amir scaglia uno scatolone contro Kenny. Lo scozzese però riesce a riprendere il controllo sfruttando un estintore e sorprendendo Jordan, utilizzando lo strumento per accecare il rivale e poi lo manda contro un tavolo con un back suplex. I due ritornano sul quadrato dove Amir subisce un penalty kick! 1…2…no!

Kenny rimuove un cuscinetto dal turnbuckle e cerca di scagliarci contro Jordan, che ferma il rivale e tenta un roll-up: 1…2…no! Williams poi riesce a mandare il rivale contro il turnbuckle scoperto e poi lo atterra con una modified facebuster: 1…2…no! I due si colpiscono reciprocamente sull’apron per tentare di mandare il rivale sul pavimento scoperto. Williams tenta una powerbomb ma Jordan evita e connette un suplex sul concrete!

Senton di Amir! 1…2…no! Jordan sbatte la faccia del rivale diverse volte contro la sedia, poi si porta sul paletto (quello con il turnbuckle scoperto). Williams gli lancia contro la sedia. Amir la afferra e gliela rilancia. Anche Kenny la evita ma si appoggia alle corde, facendo cadere Jordan sul turnbuckle senza protezione! Headlock driver di Kenny sulla sedia! 1…2…3!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: KENNY WILLIAMS

A causa di questa sconfitta, Amir Jordan dovrà ora lasciare NXT UK. La puntata si chiude con Amir in lacrime che viene accompagnato fuori dall’arbitro.

Abbiamo concluso per questa settimana! Un saluto a tutti da Dario “TW 4 Life” Rondanini, che ringrazia il buon Tiziano Contessa per l’ottimo lavoro svolto qui sul sito. Grazie anche a tutti gli affezionati lettori dei nostri report, e noi ci rileggiamo la prossima settimana sempre qui su Tuttowrestling.com!

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
15,693FansLike
2,632FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati