WWE NXT Report 28-12-2010

Ladies and gentlemen, il capodanno si avvicina e la WWE manda in onda l'ultimo episodio di NXT da Rochester, New York: tutto è pronto per seguirlo su Tuttowrestling.com in compagnia di Luca Soligo!

Dopo la sigla “Wild & Young”, Todd Grisham e Josh Mathews ci danno il benvenuto nell'arena di Rochester! Subito tempo di entrate, perché R-Truth fa il suo ritorno dopo una settimana di assenza causa malattia, e con il suo classico rap accompagna il suo rookie, Johnny Curtis, al ring. Buon pop per Truth da parte del pubblico, cosa che invece non accoglie Dolph Ziggler, Vickie Guerrero ed il rookie Jacob Novak. Ma tutto è pronto per il primo match della serata che vede Curtis sfidare proprio il campione intercontinentale in un non-title match. Clinch tra i due, Dolph spinge il rookie all'angolo e poi si pettina in segno di superiorità. Ancora clinch, poi pugni e calci di Ziggler fino a quando l'arbitro non li stoppa. Side Headlock di Dolph, R-Truth cerca di incitare il pubblico. Uppercut di Zigler, Curtis è a terra e subisce le stomp del campione. Ancora calci all'angolo per Ziggler che riceve i cori “You Suck” del pubblico. Curtis reagisce con un braccio teso, un Uppercut ma Dolph esce dal tentativo di Suplex. Pugni e calci di Dolph, l'arbitro lo interrompe. Neckbreaker di Ziggler, conto di due. Ancora una Headlock di Dolph, Johnny si rialza ma Dolph lo spinge all'angolo e sbaglia lo splash. Curtis va con due Uppercut ed una Clothesline, poi va sulla terza corda per un Legdrop ma Dolph si sposta! Zig-Zag di Ziggler! 1,2,3 e vittoria per il campione Intercontinentale che festeggia con Vickie e spinge via il suo rookie per occupare tutta la scena da solo.

Later tonight: Byron Saxton vs Ted DiBiase!

Al rientro vediamo immagini dal sito wwe.com e poi torniamo sul ring, stavolta il match è rookie vs rookie! Derrick Bateman, con Kofi al suo angolo, sfida Conor O'Brian, accompagnato da Alberto Del Rio. Bateman tenta subito una presa alla gamba del rivale, e poi infierisce con dei calci bassi. O'Brian spinge all'angolo il rivale e va con una serie di pugni, per poi infierire sul braccio sinistro. Presa al braccio per O'Brian mentre Kingston incita il suo rookie. Conor controlla ancora Derrick, che però reagisce con degli schiaffi, uno Splash ed un Dropkick all'angolo, conto di due. Conor finisce fuori ring, ma riesce ad approfittare della situazione colpendo il braccio del rivale con l'ausilio delle corde. Ora O'Brian va con una Full Nelson Slam! 1,2,3 e vittoria per il rookie di Alberto Del Rio che ha l'onore di venire disannunciato da Ricardo Rodriguez, il quale sembra un po' perplesso della cosa, quasi invidioso.

Andiamo nel backstage dove Ted DiBiase sta discutendo con Maryse su una spesa di 20 mila dollari mentre arriva Brodus Clay che ringrazia Ted per tutto quello che sta facendo per lui, che vuole essere esattamente come il suo Pro. Ted chiede a Brodus di prendere carta e penna e segnarsi come un Pro fa il suo lavoro durante il suo match più tardi, visto che lui settimana scorsa non è riuscito nell'impresa. Brodus se ne va e Maryse e Ted tornano a discutere dello shopping selvaggio della bionda.

Eccoci in compagnia di Matt Striker con tutti i rookie sullo stage. Matt ci ricorda che da domani saranno aperte le votazioni per scoprire chi sarà l'eliminato.. settimana prossima! quindi la gara per l'immunità continua, la classifica provvisoria recita così:

Bateman 3
Curtis 2
Novak 1
Saxton 1
Clay 0
O'Brian 0

Il rookie challenge di stasera è il Power of the Punch, ovvera la classica gara di potenza del pugno! Striker ci dice che la vittoria vale due punti ma se qualcuno batterà il record di potenza stabilito da Alex Riley nella seconda edizione (896) otterrà un punto addizionale. La gara inizia ed i risultati sono:

Derrick Bateman fa segnare 750 e sembra soddisfatto.
Johnny Curtis lo supera con 814 e prende la testa della gara.
Byron Saxton totalizza 625, Chris Masters sembra perplesso.
Conor O'Brian è determinato ma fa segnare solo 531, Alberto Del Rio se la ride sarcastico.
Jacob Novak è pronto ma porta la giacca, così Dolph si intromette e dice al suo rookie di levarsela. Il suo punteggio è 721.
Brodus Clay è pronto e totalizza soltanto 636!

Johnny Curtis vince la gara e prende i due punti portandosi in testa nella graduatoria per l'immunità dall'eliminazione di settimana prossima.

La parola torna a Grisham e Mathews che ci ricordano che, dopo la pausa, Byron Saxton affronterà Ted DiBiase!

Eccoci al rientro dove Saxton è già sul ring insieme al suo Pro Chris Masters, mentre Ted Di Biase fa il suo classico ingresso insieme a Maryse e Brodus Clay. Il match ha inizio mentre le immagini rimangono sulla bella bionda a bordo ring che parla con Clay. Lock up tra i due, DiBiase sbatte il rivale a terra e si gasa. Ancora clich, ma stavolta è Saxton a sorprendere Ted con un Sunset Flip. Calci all'angolo di DiBiase che viene fermato dall'arbitro. Irish Whip, saxton va con un Bulldog, conto di uno. Byron sbaglia lo splash, così Ted va con un Dropkick, conto di due. Calci di DiBiase, che dice a Brodus di osservare come si fa. Headlock di Ted ma Saxton si rialza e colpisce Ted il quale però va con un bracchi teso, conto di due. Ginocchiate di DiBiase, ancora due. Sleeper Hold per Ted, ma Saxton si rialza e va con dei pugni sul rivale. Sunset Flip e tentativo di schienamento per Saxton, solo un conto di due. Pugni di DiBiase che poi discute con Masters. Ted ce l'ha con tutti e perde tempo, mentre Maryse dice a Brodus di raccoglierle la borsetta e Clay si rifiuta. Ted colpisce Byron all'angolo e poi lo lancia fuori ring con un Neckbreaker. Saxton è fuoori ring e Brodus gli ringhia contro. Masters interviene e dice a Clay di stare lontano, così fa anche l'arbitro, ma Brodus non riesce a tenere a bada gli istinti e stende il suo rivale rookie con una Clothesline! L'arbitro vede tutto e chiama la squalifica! Saxton si aggiudica il match per squalifica mentre DiBiase sgrida il suo rookie e MAsters va a sincerarsi delle condizioni di Saxton. DiBiase e Maryse sono sul ring con Clay e lo insultano per il suo comportamento, poi Ted dice a Maryse di dargli uno schiaffo. La bionda dopo un attimo di perplessità rifila uno schiaffone al gigantesco rookie, il quale guarda da vicino Ted in cagnesco. Face to face tra Pro e Rookie, non accade nulla ma la rivalità è dietro l'angolo!

Raw Rebound: la rivalità tra Cena e CM Punk sugli scudi e il coinvolgimento dei Nexus versione 2.0.

Josh Mathews e Todd Grisham riprendono la parola e ci ricordano la votazione che inizierà domani per la prima esclusione dalla quarta stagione di NXT!

Andiamo nel backstage dove Johnny Curtis da la colpa all'assenza di R-Truth per le sue sconfitte nelle ultime settimane. Truth dice che se vuole fare il Pro-Wrestler nella sua carriera imparerà molto di più dalle sue sconfitte che dalle sue vittorie. Johnny non sembra convinto e se ne va lasciando il suo Pro con un palmo di naso.

Up next: NXT Talent Show!

Vediamo un video promozionale del DVD “WWE Top 50 Superstars of All Time” e dello show Smackdown su SyFy.

Torniamo ad NXT, Striker è con I rookie sul ring e ci ricorda l'aggiornamento della classifica per l'immunità. Ora è il momento del Talent Show: ogni rookie ci dovrà mostrare il suo talento.

Derrick Bateman è il primo, e porta una sciarpa degli occhiali ed un cappello all'indietro. Il suo talento sono i Cheap Pop, quindi si inginocchia e cerca di esaltare il pubblico di Rochester, New York.

Johnny Curtis veste una tuta grigia e una fascetta bianca. Il suo talento è ballare, quindi ci fa vedere uno scadentissimo balletto con nastro giallo. Orribile ma buon pop per lui.

Byron Saxton è a terra ancora dolorante per la Clothesline di Clay. La sua dimostrazione di talento sta nel leggerci una fiaba. La storia parla di un rookie, il WWE Universe ,un cattivo che è Brodus Clay ed un buono che, guarda te, è Byron Saxton… Byron viene interotto dal buzzer ed il pubblico non sembra molto entusiasta della sua performance.

Conor O'Brian ci racconta una barzelletta. Ridono solo Bateman e Curtis, il pubblico fischia. Matt Striker chiede a Brodus se può distruggere anche Conor O'Brian, per favore.

Jacob Novak sostiene che il suo talento è essere bello, così prende una sedia e fa delle pose per il pubblico. Pessimo, ma in linea con il suo personaggio.

Brodus Clay è l'ultimo e ci dice che può far diventare chiunque “hood cool” e quindi chiede che qualcuno venga dal backstage. Ma ecco che entra Michael Cole! Can I have your attention, plese! Cole ci dice che prima ha rovinato le sue vacanze perché è venuto in questo postaccio, poi si è dovuto accomodare nel backstage e vedere questa schifezza! Michael dice che le cose non sono cambiate dopo la sua partenza da NXT, e che lo show è ancora puzzolente! E anche i rookie lo sono! Lui è uscito per dare una mano al suo buon amico Brodus Clay, il quale gli da un berrettino di lana da indossare. E Cole lo indossa, per dire che lui è meglio di Jim Ross e che tutti gli “internet fans” che hanno votato per Kaval sono stati ripagati con il licenziamento.

La gare è finita ed è il momento del vincitore. Il pop più grande lo prende incredibilmente Johnny Curtis, che guadagna un altro punto! La classifica ora è così composta:
Curtis 5
Bateman 3
Novak 1
Saxton 1
Clay 0
O'Brian 0

Ma subito dopo il voto Brodus Attacca Curtis e scatta un tutti contro tutti nel quale la meglio ce l'ha Clay che fa piazza pulita, spazzando via Saxton con un incredibile Belly-to-belly Suplex! Clay poi esce dal ring e scaraventa Curtis sul tavolo di commento con una furia incredibile! Sarà lui la nuova Breakout Star! Appuntamento a settimana prossima, e buon anno da NXT!

14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

The Rock è apparso a Bound For Glory

Le speculazioni erano esatte, The Rock è apparso ufficialmente in quel di Impact Wrestling per introdurre Ken Shamrock nella Hall of Fame.

Ci sono stati ritorni/debutti a Bound For Glory?

Dopo Slammiversary ci saranno stati ritorni o debutti anche in quel di Bound For Glory? Scopriamolo con questo approfondimento.

Impact annuncia il ritorno degli Knockouts Tag Titles

In quel di Bound For Glory è stato annunciato un grande ritorno, ovvero quello degli Impact Knockouts Tag Team Titles.

Jim Cornette attacca Jericho e un suo segmento in AEW

Jim Cornette critica aspramente un segmento di Dynamite e aggiunge parole pesanti anche per Chris Jericho.

Articoli Correlati