WWE NXT Report 24-08-2016

Un altro TakeOver è passato, ovviamente è stato uno show godibile ed in questi casi talvolta è difficile mantenere le alte aspettative che si creano. Nonostante ciò l'evento ha mosso qualcosa in cima alla montagna di Nxt che ora è il trono del King of Strong Style, Bayley ha fallito nel battere Asuka ma si è consolata passando, credo permanentemente ora a Raw. I Revival hanno mantenuto i titoli grazie alla loro incredibile astuzia ma nel contempo Gargano e Ciampa hanno fornito un'ottima performance in quello che è stato sicuramente il match della serata. Che direzioni prenderanno ora gli atleti rimasti ad Nxt? Andiamo subito a vederlo, Captain Phenomenal 1 è qui con voi dopo il soggiorno a Smackdown … vai con la SIGLAAA!!

Apriamo questa puntata con il doveroso recap di quanto accaduto a TakeOver prima di entrare ancora una volta al Barclays Center di Brooklyn. Il pubblico è già caldo ma si scalda ancora di più quando vede comparire un grosso 10 sul titantron, segno che Tye Dillinger sta arrivando. L'ultima volta di Dillinger è stata contro Oney Lorcan, dove è uscito sconfitto Il suo avversario di stasera invece è Blake, accompagnato da una nuova theme.

ONE FALL MATCH
TYE DILLINGER VS WESLEY BLAKE

Lunga fase di studio tra i due fatta di clinch, Blake prova a dimostrare al pubblico che non è uno 0, side headlock, Tye si libera in maniera a suo dire da 10, Blake non ci sta e cerca di reagire, Tye risponde di chop, di soppiatto però Blake rifila una ditata negli occhi a Tye, clothesline …1… chin lock, spinto dal pubblico Tye riesce ad uscirne … small package …1…2… Tye si rimette in piedi con l'aiuto delle corde, gomitata su Blake che però blocca Tye tra le corde ed esegue una backstabber …1…2… body slam, Blake sale sulle corde, Senton Bomb che fallisce e Tye lo fa finire tramite hip toss contro il turnbuckle. Tye prende l'occasione al volo, clothesline, serie di stomp seguiti da un back body drop, side russian leg sweep, via la ginocchiera, Tye si carica Blake ed esegue il TyeBreaker che vale il conto di 3

VINCITORE: TYE DILLINGER

Rivediamo il debutto di Bobby Roode, vittorioso, contro Cien Almas. Nel backstage Roode chiede se ci fosse qualche dubbio o che sia così scioccante che lui abbia avuto una reazione tale, Almas non è male ma non è certo Glorious e quello è solo lo step 1 della sua opera di pulizia che porterà Nxt al livello successivo. Roode taglia l'intervista dicendo che ha appuntamenti con presidenti di multinazionali e uomini d'affari e per questo farà tardi.

TONIGHT: The Authors of Pain Vs Tm-61

Austin Aries ha sconfitto No Way Josè in un match molto combattuto, non c'è stata però celebrazione per Double A perché Hideo Itami ha lasciato il suo marchio su Brooklyn e sulla faccia di Aries con la Gts. Nel backstage Aries si lamenta che ormai è un Deja Vu, gente che vuole farsi un nome a suo spese ma Corbin e Josè sono stati battuti, Itami invece si vedrà far finita la carriera, Aries è stanco di tutto ciò e toglierà di mezzo chi si metterà sulla sua strada.

Passiamo alle ragazze: è stata una lunga risalita per Bayley per avere il suo rematch con Asuka ed anche se era evidente come fosse più preparata all'offensiva della giapponese specie alle sue sottomissioni ancora una volta si è dovuta arrendere all'Empress of Tomorrow anche se come sappiamo più grandi e migliori traguardi da raggiungere attendono la Hugger a Raw dove ha debuttato questo lunedì. Il pubblico di Brooklyn non ha mancato di ringraziare Bayley per tutto l'impegno e la passione mostrati ad Nxt, Dopo il video riassuntivo solito commento post match, Bayley si dice delusa perché si era preparata molto per il match e sperava di ripetere la magia di un anno fa ma non è andata come voleva e deve accettarlo. Ember Moon si avvicina e si complimenta comunque con Bayley definendola il suo modello d'ispirazione, lei ricambia i complimenti nominando Ember il futuro delle lottatrici di Nxt dandosi appuntamento per un match nel prossimo futuro.

Il Recap si sposta sui titoli di coppia. Match della serata come ho già anticipato, grande performance di tutti e 4 i lottatori ma alla fine la furbizia e l'astuzia del Revival gli consente di mantenere i titoli mentre per Gargano e Ciampa rimane l'applauso di tutta l'arena a fine match. Nel backstage Dash e Dawson sono stanchi di ripetersi, quello che dicono, lo fanno, ora senza dubbio sono il miglior tag team non solo di Nxt ma del mondo. Il Revival invita i team del main roster a scendere ad Nxt e sfidarli perché ormai non hanno più nulla da fare.

Il Main Event è stata una battaglia senza esclusione di colpi, Joe e Nakamura non si sono risparmiati un momento e il samoano ci ha rimediato una mascella slogata pure. Alla fine Nakamura ha superato l'ostacolo davanti a lui ed è diventato Nxt Champion. Sentiremo le sue prime parole da campione la prossima settimana.

Paul Ellering sta dando le ultime indicazioni ai suoi assistiti. Il Main Event sarà NEXT!!

Altro video su “Sanity”

Siamo arrivati all'ultimo match di questa puntata post TakeOver. I Tm-61 si presentano con una nuova theme, gli Authors of Pain di cui Wwe.com mi informa si chiamino Akam e Rezer arrivano indossando delle maschere.

MAIN EVENT MATCH
THE AUTHORS OF PAIN (w/Paul Ellering) VS TM-61 (Shane Thorne & Nick Miller)

Scatta immediatamente la rissa tra i due team, i Tm-61 buttano fuori ring i due giganti, slingshot plancha di Miller e stupenda Somersault Senton di Thorne. Gli Authors sono furiosi ma ci pensa Ellering a riportare la calma tra i due assistiti così da far iniziare il match in maniera regolare. Ginocchiata di quello più basso degli Authors, Miller però non si fa sopraffare, tag per Thorne, serie di chop e running calf kick con l'avversario all'angolo, Rezer distrae Thorne e lo getta di forza contro il paletto di sostegno per poi passarlo al compagno Akam che applica una headlock, Thorne reagisce ma viene lanciato violentemente contro il turnbuckle. Entra Rezer, Powerbomb, no jawbreaker di Miller che striscia verso il compagno, Rezer lo prende per la gamba … enziguri ed arriva il tag!! Miller si occupa di Akam e Rezer a suon di clothesline, diving crossbody …1…2… tag per Thorne che eseguono la loro versione della High and Low …1…2… i Tm 61 provano la Thunder Walley ma non riescono a sollevare l'avversario, Thorne viene trascinato fuori, Miller si becca una spinebuster …1…2… Shane salva il compagno all'ultimo secondo poi si getta in suicide dive su Akam che lo ferma con un pugno, i Tm 61 vengono sollevati fatti cozzare l'uno contro l'altro e finiti con delle powerbomb. Tag, combinazione di lariat e russian leg sweep su Miller e gli Authors of Pain vincono il match

VINCITORI: THE AUTHORS OF PAIN (w/Paul Ellering)

Troppo potenti e distruttivi il duo guidato da Ellering che si sbarazza del team australiano chiudendo lo show a centro ring.

In attesa dei nuovi tapings di stasera, io vi saluto, grazie ancora di essere stati in mia compagnia e con Nxt

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

La NJPW annuncia un match titolato per la prima giornata del Road to Power Struggle

Come annunciato dalla NJPW, i NEVER Openweight Six-Man Tag Team titles saranno difesi nel main event della prima giornata del Road to Power Struggle.

Chris Jericho: “Non ho bisogno di uno script”

Intervistato da Chris Van Vliet, Chris Jericho ha parlato della sua schedule, del il nuovo character e dei suoi promo.

Il ritorno di Karrion Kross è più vicino del previsto?

L'infortunio alla spalla che ha costretto Karrion Kross a rendere vacante l'NXT Championship potrebbe essere meno grave del previsto.

Alexa Bliss suggerisce una curiosità sul suo nuovo character

La WWE potrebbe aver pensato al nuovo personaggio di Alexa Bliss da diversi mesi.

Articoli Correlati