WWE NXT Report 19-09-2012

Benvenuti alla Fuil Sail University di Orlando, Florida per una nuova puntata di WWE NXT. Byron Saxton e Wiliam Regal ci danno il benvenuto, mentre sullo stage appaiono Johnny Curtis e il rientrante Trent Barreta per il primo match della serata.

L'incontro parte molto lentamente con Curtis che tenta di atterrare Barreta per poi applicare delle Headlock, e delle prese all'addome, salvo poi desistere e cercare di colpire l'avversario con dei calci e pugni. Trent però reagisce a sua volta riuscendo ad eseguiere una Powerbomb dalla terza corda, evitando il tentativo di Superplex di Curtis. I due contendenti iniziano ad essere stanchi, e Barreta prova a colpire Curtis con delle chop e dei pugni, che poi blocca una Tornado DDT e connette un Northern Light Suplex per un solo conto di due; Curtis fallisce poi un Leg Drop e Barreta lo colpisce con un ginocchiata alla tempia e si porta a casa il match.

Still to Come: L'NXT Champion Seth Rollins affronterà Rick Victor nel Main Event della serata.

Alicia Fox è già sul ring per il match che la vedrà opposta a Paige, come al solito ben accolta dal pubblico della NXT Arena. La favorita del pubblico parte subito alla grande, con dei rollup per solo conti di due, dominando Alicia Fox, che è inoltre spaventata dagl urli della giovane Diva. Tra le due volano anche ceffoni, che favoriscono inizialmente la Fox che riesce anche a connettere un Northern Light Suplex e delle ginocchiate alla schiena, seguite poi da una Chinlock. La Fox schernisce Paige che reagisce con dei calci ed una Clothesline per poi colpire l'avversaria con la sua DDT Modificata per il conto di 3 vincente.

Still to Come: Come annunciato la scorsa settimana, vedremo la prima “Sparring Session” di Kassius OhNo.

Dopo il RAW Rebound che si focalizza sulla rivalità tra il WWE Champion CM Punk e John Cena, siamo pronti per il terzo match della serata che vedrà opposti Jimmy Uso, accompagnato da Jey Uso, contro Conor O'Brian, con al suo angolo Kenneth Cameron, meglio noti come gli Ascension. Jimmy è al comando nei primi scambi tra i due riuscendo anche a far uscire l'avversario dal quadrato; O'Brian viene però aiutato da Cameron, che ferma Jimmy, e lo favorisce negli scambi successivi, con un Elbow Drop e delle prese alla testa. Jimmy riesce però a liberarsi, cercando di alzare il ritmo del match, sbagliando però un colpo all'angolo; l'errore viene sfruttato da Kenneth Cameron che atterra Jimmy Uso, colpito poi da un calcio volante alla testa di O'Brian, che effettua il pin vincente. Dopo il match gli Ascension attaccano Jay Uso mentre cercava di controllare le condizioni del compagno, ed eseguono la Total Elimination su di lui.

Ci spostiamo nel backstage dove Bo Dallas è intervistato da Briley Pierce, il quale ancor prima di compiere la domanda viene interrotto da Michael MicGillicutty, che vuole che sia fermato tutto, perchè è tempo di intervistare una vera superstar; parte così una rissa senza alcun motivo, con gli arbitri accorsi per fermare i due.

Siamo dunque alla “Sparring Session” di Kassius OhNo, con all'interno del quadrato l'avversario di OhNo, Oliver Grey. Il match parte, ed è un vero e proprio massacro, con Grey costretto a cedere ad una mossa di sottomissione di OhNo, che poi prende un microfono; deride inizialmente il suo avversario, ma annuncia che darà un'altra possibilità a Grey perchè secondo lui è stato tutto molto più facile del previsto. Dopo il controllo dell'arbitro su Grey, parte il rematch, che come il primo è un massacro; Grey cede ad un'altra manovra di sottomisione, che viene però interrotta dall'ingresso di Richie Steamboat che fa scappare Kassius OhNo.

Ci viene mostrato un Promo nel quale Leo Kruger annuncia che tutto sta per cambiare, e non vede l'ora di incontrare i suoi nuovi amici, ridendo maniacalmente.

Jim Ross si aggiunge al tavolo di commento per il Main Event annunciato, Rick Victor affronterà infatti il campione Seth Rollins; il match paarte con Rollins in vantaggio grazie alla velocità iniziale, ma Victor riesce a bloccare le manovre grazie alla sua potenza con delle mosse di sottomissione, ma cade fuori ring. Rollins prova un Suicide Dive, ma Victor riesce a stenderlo con una gomitata, ed a prendere il controllo delle operazioni. Al ritorno dalla pubblicità, Victor colpisce con delle ginocchiate Rollins; i due poi si scambiano dei pugni, che fanno innervosire il campione che riesce a reagire, connettendo una gomitata in corsa, ed un calcio alla testa; il campione è carico e si prepara per la Black Out, la connette ed effettua il conto di tre vincente, che chiude lo show.

14,790FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Jon Moxley difenderà l’AEW World title oggi a Dynamite

Annunciato un importante cambio alla card di Dynamite: questa notte Jon Moxley difenderà l'AEW World Championship contro Eddie Kingston.

Lance Archer positivo al COVID-19

Il #1 contender al titolo mondiale della AEW Lance Archer ha comunicato su Twitter di essere risultato positivo al COVID-19.

Annunciato il terzo match della card di NXT TakeOver

Il General Manager di NXT William Regal ha ufficializzato in serata il terzo match titolato della card del prossimo TakeOver.

Risultati della terza giornata del G1 Climax 30

Dopo alcuni giorni di pausa è ripresa questa mattina la trentesima edizione del G1 Climax: ecco i risultati della terza giornata del torneo.

Articoli Correlati