WWE NXT Report 01-02-2019

TakeOver Phoenix ha lasciato diversi strascichi di cui parlare. Nuovi campioni sono stati incoronati nel weekend appena passato ed alcune superstar hanno rappresentato NXT anche durante la Royal Rumble. Come sempre appena passato l'evento si va ad analizzare le immediate ripercussioni che ha avuto sul roster. Captain Phenomenal 1 qui per voi, si ritorna in Arizona per andare ancora a parlare di TakeOver Phoenix … HERE WE GO!!

Dalla Talking Stick Resort Arena di Phoenix Arizona va in onda questa puntata di Nxt all'insegna dei tag team match, la grafica mostra come più tardi in serata i Street Profits affronteranno i Forgotten Sons. Ma al momento iniziamo con un tag team match tutto al femminile: due dei migliori prodotti della Stardom: Io Shirai e Kairi Sane affrontano Marina Shafir e Jessamyn Duke.

TAG TEAM MATCH
IO SHIRAI & KAIRI SANE VS MARINA SHAFIR & JESSAMYN DUKE

Ovazione per Kairi letteralmente adorata dal pubblico di Phoenix. Iniziano Marina e Io. La superstar moldava prova ad atterrare la giapponese ma Io si difende piuttosto bene e ciò costringe Marina a dare il tag. Tag anche per Kairi, takedown della Duke ma Kairi rovescia le posizioni e ribatte colpo su colpo, altro tag per Io, lavoro combinato delle giapponesi che confondono la Duke e la colpiscono con un doppio dropkick alla nuca, running double knee smash della giapponese che spedisce la Duke fuori ring. Io carica il suicide dive ma Marina si mette in mezzo e la Duke ne approfitta, tag per le 4 Horsewomen che mettono a segno una mossa combinata, una specie di death valley driver into a kick della Duke. Io viene isolata dalla Duke prima e poi dalla Shafir ma la giapponese rovescia una dragon sleeper in una sliced bread sfruttando il turnbuckle per darsi la spinta. Tag per la Pirate Princess, doppio blockbuster sulla Shafir che la lancia verso il turnbuckle ma Kairi mette a segno la Interceptor!! Sliding d connesso, Io si occupa della Duke e lancia Kairi sulla Shafir che connette l'elbow drop, Io si lancia in suicide dive sulla Duke e Kairi va sulle corde e connette l'Insane Elbow …1…2…3…

VINCITRICI: IO SHIRAI & KAIRI SANE

Iniziamo col classico recap dei match partendo dal North American Title. Johnny Gargano dimostra di aver sposato la mentalità che il fine giustifica i mezzi e buttando ormai ogni senso dell'onore schianta Ricochet sul cemento prima di finirlo con lo slingshot DDT. Sarah Schreiber intervista il nuovo campione e Johnny dice che ha promesso un match dell'anno e l'ha fatto per di più vincendo e vincere lo fa sentire alla grande.

Torniamo dopo uno stacco pubblicitario rivivendo il match per il titolo femminile che ha vinto Shayna mantenere il titolo contro Bianca Belair non con pochi problemi. A fine match Bianca commenta la sconfitta che essere imbattuta non era una statistica per lei ma un modo di pensare e sa di aver portato Shayna al limite e che un giorno sarà lei a strapparle la cintura. Shayna menziona alla Belair un commento fatto nel pre show da Sam Roberts che non la riteneva degna di un match così importante. Molto semplicemente Bianca risponde che Sam può baciarle il fondoschiena.

Rivediamo l'opener riguardante i tag team titles, finalmente i War Raiders sono riusciti ad ottenere il loro match titolato ed in una contesa dinamica ed adrenalinica Hanson e Rowe hanno messo fine all'era di Strong e O'Reilly. Nel post match i campioni dicono di aver mantenuto la propria promessa diventando campioni, l'Undisputed Era ha il loro rispetto ma la guerra è qui, i War Raiders sono qui e la loro era inizia oggi.

Ripercorriamo il match forse meno coinvolgente della serata e cioè quello tra Ohno e Riddle. Con questa vittoria il King of Bros si porta sul 3-0 contro Ohno e ai microfoni di Cathy Kelley, Riddle vede più questa vittoria come un monito a tutti quelli che lo vorranno provocare in futuro come ha fatto Ohno il quale ha dovuto cedere di sua iniziativa perché non poteva più reggere i colpi che Riddle gli stava infliggendo.

Terminiamo col Main Event. Tommaso Ciampa è ancora l'NXT Champion e la sua previsione si è avverata … i DIY hanno chiuso TakeOver Phoenix da campioni principali di NXT. Son servite ben 4 fairytale ending a Ciampa per aver ragione di Black ma Velveteen Dream, poi Cole, poi Black ed infine lo stesso Ricochet hanno interrotto la celebrazione dei due campioni. Ne è nata una rissa 3 contro 3 da una parte Cole, Gargano e Ciampa dall'altra Dream, Black e Ricochet, la rissa si è protratta anche nel backstage ed è stato necessario l'intervento di numerosi arbitri, agenti ed HHH in persona per separare i 6 atleti.

NEXT WEEK: Johnny Gargano sarà Live

Ed eccoci al Main Event di questa serata. Street Profits che iniziano il loro 2019 in salita, di fronte a loro si sono già posti i Forgotten Sons anche loro ansiosi di scalare le gerarchie della divisione per assicurarsi una futura title shot.

MAIN EVENT MATCH
STREET PROFITS VS THE FORGOTTEN SONS

Solita formazione per i Forgotten Sons con Blake e Cutler sul ring e Ryker a sorvegliare la situazione all'esterno. Caos ad inizio match con tutti sul ring ma i Profits riescono ad uscirne bene con una doppia spallata su Blake e un flapjack su Cutler che va a finire contro il suo stesso compagno. Blake si riprende e sorprende Ford alle spalle, tag, backbreaker, seguito da un suplex, altro tag e stavolta doppio backbreaker combinato e Blake ottiene un conto di 2. Rear chinlock applicata da Blake, altro tag con Cutler, nel mentre che Ford tenta di liberarsi, Blake si carica Ford e lo lancia contro le ginocchia di Cutler che poi mette a segno un altro backbreaker!! Deve intervenire Dawkins a salvare il compagno, Ford riesce a respirare quel tanto che basta per riuscire ad evitare una nuova combinazione di Blake e Cutler e dare il tag!! Dawkins entra carico a molla, pugni per tutti, back body drop su Cutler, snake eyes e running bulldog su Blake mentre Ford si lancia su Cutler fuori ring. Dawkins prende le misure su Blake e … SPEAR …1…2… NO!! Dawkins e Ford la vogliono chiudere, Dawkins ci carica Blake in electric chair, Ford sale sulle corde e chiude con un Blockbuster volante!! …1…2… Cutler ferma tutto!! I Street Profits chiamano la loro classica chiusura ma Cutler tira fuori dal ring Dawkins, Ford prepara il volo per aiutare il compagno ma RYKER ABBASSA LA CORDA e Ford finisce a terra. Dawkins si accorge di quanto fatto da Ryker e si avvicina in cerca di vendetta … SUICIDE DIVE DI BLAKE!! Lo riporta sul ring e con Cutler connette la Memory Remains vincente.

VINCITORI: THE FORGOTTEN SONS

I Forgotten Sons battono quindi gli Street Profits e chiudono questa puntata post TakeOver Phoenix. Appuntamento tra 1 settimana per ripartire a piena forza con NXT. Ciao e grazie a tutti per aver seguito questo report.

14,780FansLike
2,616FollowersFollow

Ultime Notizie

Serena Deeb ha firmato con la AEW

La AEW ha annunciato ufficialmente l'ingaggio di Serena Deeb

Robert Roode potrebbe rientrare a breve?

Secondo alcune voci, Robert Roode potrebbe rientrare a breve nel roster di Raw

Cambio al vertice di USA Network, via un dirigente pro-WWE

Importante cambiamento ai vertici di USA Network: via uno degli dirigenti favorevoli al Prodotto WWE

Aggiornamento sul futuro dei Forgotten Sons

I Forgotten Sons sono assenti dagli show WWE da ormai quattro mesi, ma a breve potrebbero esserci novità sul futuro della stable.

Articoli Correlati