WWE Planet # 929 – Nessuno sa cosa scrivere

Perché il WWE Planet esce così tardi? Perché tutt’ora non ho la minima idea di cosa scrivere. Sia Raw che SmackDown sono stati due show piuttosto piatti, specialmente il primo, mentre per lo show blu la situazione di Cesaro, e soprattutto Rollins, hanno in parte salvato la situazione. Ma andiamo con ordine.

La situazione titolata maschile vede pochissimo interesse da parte del pubblico. Nonostante la presenza di MVP a fare da manager stanno iniziando a sorgere le lacune di carisma di Lashley, acuite per di più da una scrittura della storyline quasi inesistente. Come se non bastasse la presenza di Strowman rende il tutto più confusionario, oltre ad apparire come una presenza superflua. Anche a questo giro insomma l’ex membro della Wyatt Family viene utilizzato come riempitivo per distruggere parte dello stage e poco più, mantenendosi a debita distanza da un’effettiva vittoria del titolo, che come abbiamo visto in passato, ha difficoltà a mantenere interessante.

In tutto questo McIntyre ha anche da vedersela con due autentici jobber che sono stati membri di una stable di jobber e che hanno lo stesso interesse di due jobber ma di bassa lega. In fondo anche Scotty 2 Hotty era un jobber ma almeno risultava simpatico. Non si comprende quindi perché qualcuno dovrebbe interessarsi a questa situazione se non in attesa del debutto di qualche nuovo wrestler nel roster rosso.

Per quanto riguarda le donne invece hanno calato la maschera e ammesso di star imitando la stessa situazione della divisione femminile, con Asuka a fare la Strowman della situazione e un regno titolato che stenta a decollare. Situazione, questa, imputabile all’onnipresente attenzione nei confronti di Charlotte che in un modo o nell’altro deve stare ai vertici della divisione. La speranza è che la Ripley possa mantenere il titolo e portare avanti un regno convincente. Una sua sconfitta così rapida minerebbe infatti non poco lo status dell’inglese appena giunta da NXT e potrebbe avere non poca difficoltà a risollevarsi.

A SmackDown invece Cesaro continua la sua corsa verso il titolo ma il fulcro dello show sembra essere diventato Seth Rollins. I vari screzi con gli Usos e con Reigns infatti sembrano stiano portando il Kingslayer a un suo turn face come confermato da alcuni rumors di questa settimana. Con la dipartita di Bryan lo show blu necessita effettivamente di una nuova top star da contrapporre al campione e Rollins sembra essere la scelta migliore, sia a causa del passato con il campione sia per gli ultimi messi che lo stesso Rollins ha trascorso. Il personaggio del messia non ha riscontrato infatti il successo sperato, e anche i feud in cui è stato coinvolto sono stati dimenticabili. Un cambio del suo allineamento gli porterebbe quindi nuova linfa vitale e tornare a ricevere i consensi da parte del pubblico. Staremo a vedere cosa succederà a WrestleMania Backlash e come si evolverà la situazione.

Per questa settimana è tutto, l’appuntamento è per la prossima settimana con i pronostici per il nuovo PPV in casa WWE. Non mancate!

Davide Procopio
Fan di wrestling ma niente di serio (cit.) Laureato in sociologia dei processi culturali spera un giorno di poter scrivere della sociologia del wrestling. Nel tempo libero... non ne ha
15,691FansLike
2,633FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati