WWE Planet #874

Mi sono sempre preposto l’obiettivo di parlare il più possibile degli show WWE in questo spazio cercando, nel mio piccolo, di fornire una breve distrazione dagli eventi di questo terribile 2020. Per questo numero dovrò, invece, fare un’eccezione. La settimana che sta per finire è stata, infatti, una delle più tristi nella storia della federazione di Stamford.

No, non stiamo parlando di ascolti televisivi bassi, di scelte dubbie a livello di booking o di un evento a pagamento particolarmente noioso (un po’ mi manca lamentarmi di quelle cose!). Stiamo parlando del licenziamento da parte della WWE di moltissimi wrestler e altri impiegati (producers, agenti, writer, coach e un arbitro). I motivi sono ovvi: in questo momento di crisi in cui quasi la totalità delle aziende mondiali vedrà un netto calo nei propri profitti, la WWE ha scelto di stringere la cinghia andando a risparmiare, per ora, circa un milione di dollari al mese per quanto riguarda il costo del personale. Parliamoci chiaro: la federazione di Stamford non aveva nessun bisogno di prendere una scelta del genere per avere profitti da record in questo 2020, visto che gran parte degli introiti della WWE verranno dai contratti TV firmati circa due anni fa, e questi non saranno meno remunerativi per via del coronavirus. Senza pretendere di essere in grado di discutere di argomenti di cui non sono un esperto, mi limiterò a dire che è molto triste come compagnie enormi debbano (?) avere come priorità i profitti e l’andamento in borsa in un periodo unico come quello che stiamo vivendo.

Fra coloro che sono stati rilasciati dalla WWE ne figurano alcuni a cui sarebbe stato impossibile pensare (l’arbitro Mike Cioda, dopo oltre 30 anni di servizio), altri che stupiscono per l’importanza del nome (Rusev, Karl Anderson, Luke Gallows) ed altri ancora che, seppur non molto utilizzati dalla federazione di Stamford, sono nomi che facciamo difficoltà a non pensare come parte del roster WWE (Zack Ryder, Heath Slater). Ma non è questo il momento per fare differenze fra coloro che sono stati rilasciati in base al loro curriculum. Ecco, quindi, la lista (parziale, temo) di coloro che non fanno più parte delle federazione di Stamford per via della pandemia mondiale che stiamo attraversando:

I wrestler Heath Slater, Rusev, Zack Ryder, Eric Young, Luke Gallows, Curt Hawkins, Karl Anderson, Lio Rush, EC3, Drake Maverick, Aiden English, Maria Kanellis, Mike Kanellis, Erick Rowan, Epico, Primo, Sarah Logan, No Way Jose;

L’arbitro Mike Cioda;

I produttori Kurt Angle, Billy Kidman, Mike Rotunda, Dave Finlay, Pat Buck, Shawn DaivarI, Scott Armstrong, Sarah Stock, Shane Helms, Lance Storm;

I wrestler di NXT Dan Matha, MJ Jenkins, Deonna Purrazzo, Aleksandar Jaksic, Nick Comoroto;

Il ring announcer Jon Quasto;

L’intervistatrice Alyssa Miles;

I coach di NXT Chris Guy, Serena Deeb, Kendo Kashin.

Il futuro di queste persone varierà molto a seconda dei casi, con la speranza che il wrestling business possa tornare più forte che mai fra qualche mese e che questa settimana possa essere quasi dimenticata, magari con la WWE stessa che potrà riassumere alcuni dei nomi appena riportati.

Prima di salutarci, voglio ricordare Howard Finkel, storico annunciatore della WWE che ci ha lasciati questa settimana, all’età di 69 anni. Chiunque di noi segua questa disciplina da qualche anno non può non avere in testa “The Fink” che, con una voce unica, annuncia un nuovo campione con il suo “AND NEW”.

Le immagini e, in questo caso, i suoni parlano di più di mille parole:

https://www.youtube.com/v/yrHMwgezm38

Sperando di poter parlare con toni diversi quando ci risentiremo fra due settimane, per questo numero del WWE Planet è tutto.

Yowie-Wowie!

Albert Wesker
Fan di wrestling dal 2005, fanatico della New Japan Pro Wrestling di cui ha parlato per anni su questo sito in "The Other Side" e grande appassionato WWE. Attuale co-redattore del WWE Planet. Wrestler preferiti? Tanahashi, Ibushi, Moxley, Rollins, Reigns (S.H.I.E.L.D!), Sasha Banks e Becky Lynch fra quelli attivi adesso, Edge e Shawn Michales gli amori storici!
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati