WWE Planet #814

Ciao a tutto cari lettori di Tuttowrestling e benvenuti all'edizione post Elimination Chamber del WWE Planet. La WWE si avvicina a grandi passi verso Wrestlemania ed anche oggi capiremo insieme gli scenari e come sta evolvendo questa Road to WM 2019.

Parto subito col dire che non sono contento per la piega che sta prendendo il tutto: post Royal Rumble, ma anche inizio anno, ero molto più entusiasta. Le storyline sembravano ben costruite, i presupposti per far bene c'erano tutti; nelle ultime due settimane però, fra show settimanali e ppv, devo dire che qualcosa in termini di interesse sta diminuendo. O meglio, il tutto non sta davvero decollando.. Questo in linea generale, perché se prendiamo i temi più importanti ed in particolare i match per i titoli migliori la storia è questa. Non vedo grandi eccezioni.
Da dove vogliamo partire? Titolo Universale: Seth Rollins e Brock non incrociano le loro strade né in ppv, né a Raw. Il campione torna ad essere fatiscente e nemmeno nella strada verso il main event di WM fa percorso netto di presenze a Raw. Tutto bene, settimana prossima magari lo vedremo (ne dubito) e il feud riprenderà la sua corsa, però così le estreme potenzialità che questo match ha non possono mai esprimersi con continuità. L'argomento resta lo stesso ed è eterno: Brock campione è stellare ma se non appare negli show settimanali ne perde lui, la cintura, lo show ed i suoi avversari. In tutto ciò, l'inspiegabile comportamento di Dean Ambrose, che ok il rilascio ed i job che sta concedendo a destra e sinistra, ma ora anche il suo appoggio a Seth? Sinceramente, anche se può entrare nella logica di un suo intervento in quel di WM in favore dell'ex compagno, non capisco le tempistiche e l'evoluzione di questo rapporto fra i due. L'altro ieri si sarebbero battuti ad ogni costo ed oggi questa ambiguità che non capisco; le difficoltà di costruire un match con uno solo dei lottatori più il manager dell'altro, si stanno palesando e a me dispiace tantissimo… sono pieno di aspettative per il match a Wrestlemania ma ancor di più per il pre-WM, grazie proprio alle immense capacità di Seth, che unite al talento di Brock mi fanno davvero immaginare questo come miglior match possibile oggi in WWE.
A Raw questo lunedì ci sarà Roman Reigns: stento a credere che arriverà solo per parlare della sua malattia e dello stato di salute (spero ottimo) in cui si trova. Penso che il suo promo darà anche lo spunto per dire la sua sul match fra Seth e Brock, suo successore nell'albo d'oro.

L'altro punto secondo me (opinione diffusa qui in redazione e dei fan, leggendo i vari commenti) in cui la WWE sta davvero rischiando di fallire è la faida Becky – Ronda. Siamo di fronte a un match che doveva solo essere accompagnato nel modo in cui stava andando: ci sono la popolarità di Ronda Rousey, la sua imbattibilità in uno contro uno ed in pay-per-view, l'ascesa senza freni di una Becky Lynch che ha avuto una personalità fortissima da mesi a questa parte, un first ever dopo il match mancato a Survivor Series che aveva già creato i presupposti per l'incontro e invece? Forse proprio alle Survivor Series la WWE stava già preparando il match a tre.. che l'infortunio di Becky in quelle settimane non fosse reale ma costruito proprio per far entrare nel match Charlotte così come fatto adesso? La situazione secondo me è fin troppo ingarbugliata… le cose semplici in questo momento avrebbero pagato; quel che la WWE sta costruendo è un po' stucchevole per certi versi, perché vediamo un intreccio visto e rivisto di un'Authority contro la personalità numero uno del roster, cosa che non fa altro che giocare contro Ronda Rousey. Lei non cerca aiuti, per lei tutto sommato non fa differenza affrontare la Flair o la Lynch e se me lo permettete, queste ultime potrebbero anche smettere di affrontarsi trenta volte all'anno. Ripeto, bastava essere molto semplici su questo: match che va su binari facili ad altissima velocità, mentre trovo inutile l'inserimento di Charlotte. Non sta brillando nella vicenda, anche lei sta subendo fischi su fischi, probabilmente sarà quella delle tre a finir per essere schienata nel match a WM (parlo già come se fosse ufficiale il Triple Treath Match ma anche se non abbiamo ufficialità ormai è chiaro anche alle pietre che sarà così) e finirà per trovarsi nel periodo post Wrestlemania per non avere forse una sua dimensione.
Va detto comunque che le tre possono davvero trascinare in maniera clamorosa un feud, però trovo non ci sia bisogno di accentrare tutti riflettori in questo modo. Così facendo penso che nessuna sia in grado di esprimere al meglio il suo talento e che l'ingresso di tanti fattori (anche esterni) sia controproducente.
Non sto parlando di fallimento: questa (per merito di Becky) è la punta di diamante della costruzione verso Wrestlemania, anche per la mancanza sistematica di Brock Lesnar, però anche qui con le premesse che c'erano, credo che si stia sperperando un potenziale.

Se ci spostiamo a Smackdown invece la strada verso Wrestlemania è più o meno la stessa di qualche settimana fa: non ci sono match annunciati, il titolo principale, già difeso a Elimination Chamber, sarà nuovamente difeso a Fastlane e questo sicuramente non aiuta a costruire un percorso. Non so chi possa essere lo sfidante a WM, davvero.. ci siamo bruciati anche Randy Orton, che secondo me, aldilà del discorso heel o face, mi sembrava il più accreditato. Rimane in auge Samoa Joe, che sarebbe forse in questo momento il migliore, quello più accreditato per andare contro Daniel Bryan nello show più importante dell'anno. In un altro momento avrei pensato potesse anche essere pronto a vincere il titolo, ma in questo contesto credo che il nuovo Daniel Bryan sia destinato e rimanere campione. Questo con buona pace di Kofi Kingston, che riceve un'inattesa popolarità in un momento in cui il suo team non è settimanalmente impegnato a rincorrere le cinture di coppia. Ci sta anche bene eh, visto il riscontro che sta avendo dal pubblico. Non andando troppo indietro con la memoria, Xavier Woods stesso aveva rinunciato un piccolo push poco più di un anno fa nel torneo per il titolo Intercontinentale, senza poi grande successo. Tutto sommato la storia può funzionare, però siamo tutti secondo me concordi nel dare un 5% di chance a Kofi a Fastlane.

Nota sicuramente positiva invece gli esordi a Raw e Smackdown della quattro superstar provenienti da NXT. Su tutti mi ha impressionato una cosa: la vittoria a Smackdown di Ciampa e Gargano contro Cesaro e Sheamus.. Voglio dire, non da poco se consideriamo chi erano gli avversari. È vero, il momento di forma forse non è dei migliori per i due del The Bar, però rimangono pur sempre il team che ha dominato la divisione fino a qualche settimana fa. Ora, in un momento in cui Shane e Miz hanno perso la cintura e che forse stanno costruendo un loro match 1 vs 1 a WM, i due del DIY potrebbero perché no pensare ad un'immediata title shot a Smackdown? O magari, perché no, a Raw?

Anche oggi giungiamo al termine di questo numero del WWE Planet! Un ringraziamento per l'attenzione come sempre da parte mia e l'augurio è quello di ritrovarvi sempre qui su queste righe, sempre su Tuttowrestling.com!!!

14,801FansLike
2,614FollowersFollow

Ultime Notizie

Pillole statistiche dopo Clash of Champions

Alcune curiosità statistiche dopo l'ultimo PPV della WWE in cui (quasi) tutti i titoli erano in palio: Clash of Champions.

TW2Night! – Post-Clash Of Champions con Romeo Agresti

Stasera torna il classico appuntamento con il TW2Night! con ospite speciale Romeo Agresti di Goal.com e il focus principale su Clash Of Champions.

C’è stato un infortunio a Clash of Champions

C'è stato un infortunio nel corso dei match disputati a Clash of Champions

La WWE annuncia ufficialmente il Draft

La WWE ha annunciato ufficialmente il Draft 2020.

Articoli Correlati