WWE Planet #755

Ciao popolo di Tuttowrestling.com! Benvenuti alla prima edizione del WWE Planet del 2018! Io sono Gioacchino Cimino, vi auguro un bellissimo anno, sempre con noi! Nell'edizione di oggi ci occuperemo di analizzare quel che succede nella strada verso la Royal Rumble, che sarà per certi versi storica.

Non ho voglia di perdermi in chiacchiere, i temi da trattare sono molti e molto vari. Partiamo!

Lotta fra mostri: Raw
Che io non sia entusiasta del regno titolato di BBrock Lesnar non credo sia per voi un mistero: il campione si fa vedere poco, mentre ultimamente, come spesso succede in preparazione dei grandi eventi, stiamo rivedendo la cintura universale, Brock e Paul Heyman più spesso. La cosa mi rende felice, ovviamente, ma non sto amando la storyline che porterà al match alla Rumble, vuoi perché nessuno dei tre ha nelle mic skills il suo punto di forza, ma anche e soprattutto perché ho pochi dubbi, davvero pochi, sull'esito del match. Si è trovato un modo elegante per lasciare la cintura a Brock Lesnar, dandogli un avversario credibile (Braun Strowman), senza far subire a quest'ultima una sconfitta cocente, affiancando la Big Red Machine ai due. Kane ha esperienza da vendere e prima o poi meriterebbe di vincere quel titolo, ma le possibilità di vederlo campione oramai sono ridotte al lumicino. Il feud non è cattivo, ma rimango dell'idea che un cambio titolato gioverebbe a tutti, compreso Brock Lesnar.

Samoan Job
L'altra corona principale è andata in palio in questa edizione, la difesa di Roman Reigns è stata vincente, anche se Samoa Joe ha saputo portare avanti la faida in maniera esemplare, minacciando tutti i membri dello Shield, Renèe Young compresa, con una rara cattiveria! Ho apprezzato molto soprattutto i due segmenti al microfono proprio con la bionda intervistatrice, nonché moglie di Dean Ambrose, dopo l'infortunio di quest'ultimo. Mi è piaciuto molto anche il loro match, anche se il finale mi ha un po' deluso, non per un risultato relativamente atteso, ma per il modo in cui un match di così alto livello sia finito senza grossi colpi di scena. I due sicuramente continueranno a darsele di santa ragione e credo li vedremo fra gli ultimi cinque della Rumble pronti a sfidarsi!

Asuka… Wrestlemania waits you!
A Raw uno dei punti più importanti è stato, secondo me, il match fra Asuka e Alexa Bliss, una sorta di prova del nove per la giapponese, ancora imbattuta in WWE, fra NXT e roster rosso. La sua affermazione (pulita, netta, bella) sa tanto di avvertimento, di segnale lanciato a tutte per la Rumble e per Wrestlemania. Entra di diritto come favorita numero per la rissa reale!

Lotta fra titani: Smackdown
Rieccoci a Smackdown invece. E qui mi devo togliere il cappello. Del resto, quando metti nello stesso ring AJ Styles e Kevin Owens, credo sia davvero difficile trovare, ad oggi, di meglio.. nel mondo! Ciò che sta accadendo nello show blu mi sta tenendo attaccato allo schermo con grande voglia: intrecci per il titolo, match spettacolari, GM ai ferri corti, con una costante, anzi due… Kevin Owens ed AJ Styles! Il secondo è campione e da quando ha ripreso la cintura tutto è diverso! Kevin sa davvero quello fa ed è davvero l'avversario più credibile. A ciò aggiungiamo Samy Zayn finalmente lanciato, aggiungiamo il pepe fra i Geeral Manager, ed ecco che esce fuori uno show spettacolare. Veniamo al match titolato: Daniel Bryan completamente in trance sanciasce un handicap match per la Royal Rumble: Samy e Kevin contro AJ per il titolo. E sapete qual è la parte èpiù spettacolare? Che non sappiamo se questo match sarà confermato, quali saranno i risvolti, chi diventerà campione nel caso di sconfitta dell'attuale detentore della rcorona. Ciò non fa altro che legarci ancora di più a Smackdown ed alla voglia di vedere come andrà a finire. Chapeau!

King of United States
Finalmente rivediamo anche un torneo in WWE: quello per decretare il nuovo campione US, probabilmente con la finale che si andrà a disputare proprio alla Rumble! Il tabellone risulta probabilmente squilibrato, con un parte alta che vede i maggiori favoriti, motivo per cui ho ragione di credere che una finale Roode Mahal sia a questo punto quasi scontata, ma su tutti c'è l'ombra di Dolph Ziggler, che comunque ha reso vacante la cintura, senza dare più notizie di sé. Trovo molto interessante l'idea del torneo e dell'hype che c'è intorno ad esso e spero che si continui su questa strada. Sono un po' impaurito dalla possibilità di vedere Jinder Mahal campione, ma d'altro canto non mi dispiacerebbe rivederlo alle prese con lottatori della mid card, affamati e lanciati!

Teams on fire
Perdonatemi se mischio un po' le carte parlando dei titoli di coppia; per quanto mi riguarda i due discorsi vanno di pari passo. Che dire del bellissimo match di coppia fra Usos e la coppia Benjamin/Gable? Avrebbe avuto decisamente senso una vittoria del team sfidante (e qui veniamo al legame con i titoli di Raw) dopo la vittoria da parte di Jason Jordan in team con Seth Rollins. Non è avvenuta (con tanto però di discussa decisione arbitrale) solo perché gli Usos sono veramente over in questo momento e perché così facendo si dà modo alla loro faida di proseguire, in attesa di un probabile inserimento nella lotta per i titoli, magari per Wrestlemania, di altri team in crescita. La vittoria che per Jason Jordan è arrivata in maniera inattesa, dopo tutto quel che è successo con lo Shield e Dean Ambrose, poteva essere una sorta di apertura anche per il suo ex compagno e Shelton Benjamin, ma così non è stato, per ora…
D'altro canto, affiancare Seth Rollins a Jason Jordan è una delle mosse più intelligenti fatte negli ultimi mesi: Seth è un maestro dentro e fuori dal ring, ha fatto parte (e fa parte) della stable più dominante degli ultimi anni e può dare una grande mano a Jason Jordan, per farlo crescere e magari dargli la possibilità di un eventuale feud fra i due, a patto che JJ abbia la crescita che ci aspetta. Perché altrimenti sarebbe davvero impari vederlo nel ring avversario di un Seth Rollins ritornato sui suoi altissimi livelli.

E parlando di team che sono OVER, di cosa vi aspettate che parli adesso? Il Club!! Finn Balor, Luke Gallows e Karl Aderson hanno fatto squadra nell'ultima edizione di Raw e ne avevamo parlato negli ultimi Planet, sia in sede di commenti che di pagelle per il 2017; il buon Finn non è più previsto come avversario di Brock Lesnar nei prossimi mesi, ma di certo è OVER nelle menti e nei cuori dei fan, specialmente dopo questa reunion. Vedremo se ci sarà la possibilità di un suo inserimento nella sfera della corona principale, proprio magari se aiutato dalla stable, cosa che potrebbe di diritto lanciarlo fra i favoriti del Royal Rumble Match e rimanere l'unico a non essere lanciato OVER the top rope!

Chiuderei con qualche riga proprio sulla rissa reale: è effettivamente sempre più vicino e la strada verso Wrestlemania potrebbe non sembrare chiarissima. I nomi che circolano come favoriti sono quelli che conoscete: Nakamura, Roman Reigns, John Cena dopo la sua iscrizione, lo stesso Finn Balor. Staremo anche a vedere se Kevin Owens si iscriverà, in caso di eventuale sconfitta con AJ Styles. La rumble è da sempre imprevedibile, ma per ora, per me, può essere come una delle più incerte degli ultimi anni, forse purtroppo perché manca qualcosa a livello di qualità nei roster.

Qualità che decisamente non manca nel roster femminile, per cui vedremo una Rumble sicuramente piena di talento; certo, la conferma dei trenta ingressi crea un po' di perplessità: fra le partecipanti vi saranno tante le lottatrici provenienti da NXT o vecchie glorie, cosa che secondo me non rende giustizia alle presenti, ma che comunque alza il livello di spettacolarità.

Per oggi è tutto amici di Tuttowrestling, spero vi siate divertiti; settimana prossima avremo al timone Aldo Fiadone, a traghettarci ancora verso un periodo che per me è uno dei più belli. La Royal Rumble è il mio momento preferito dell'anno e il percorso che ci avvicina all'evento è sempre ricco di sorprese. Come quella che c'+ stata a Raw: l'annuncio del ritorno di The Miz, che mi mancava e che aggiunge grande attenzione, da parte mia, per lo show. Spero possa essere presente proprio nella rissa reale.
Da Gioacchino Cimino è davvero tutto, vi auguro ancora buon divertimento qui su Tuttowrestling.com e con me ci risentiamo alla prossima! Ciao a tutti!

15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati