WWE Planet #701

Siamo vicini al tramonto del 2016 targato WWE: ci siamo lasciati alle spalle Roadblock: End of the Line e siamo già proiettati verso la Royal Rumble. Dall'ultimo del 2016 al primo del 2017, dunque. E' terminata la rivalità tra Sasha Banks e Charlotte, è terminato il regno del New Day: insomma, Roadblock è stato la conclusione di parecchie questioni, compresi appunto i pay-per-view del 2016. Raccontiamo allora insieme questa penultima settimana dell'anno corrente con il nostro WWE Planet, appunto il penultimo di questo 2016. Let's go!

END OF THE (STORY)LINE. Come era stato detto e come poi è stato, l'IronWomen Match di Roadblock ha segnato la fine della rivalità tra Sasha Banks e Charlotte Flair. Checché se ne dica, per quanto lunga e ripetitiva sia stata, a me è piaciuta e la reputo senza dubbio la storyline dell'anno. Chiaramente non è oro tutto quello che luccica e non sto dicendo che la faida non ha presentato diverse falle (basti pensare alla Banks che cede a 2 secondi dalla fine dopo che è stata 2 minuti sottomessa); ma se avessimo sempre storie di questo genere e di questa intensità, beh, in che mondo saremmo? Il wrestling femminile è ormai alla pari di quello maschile: tutte queste stipulazioni che fino a qualche anno fa erano inavvicinabili alla categoria femminile, significano semplicemente che ora ci sono le atlete e le abilità per realizzarle. E pensare che anni fa a contendersi il titolo potevano essere Melina e Alicia Fox: brividi. Certo, è tutto vero ciò che si dice: dopo mesi e mesi la faida perde interesse e il titolo perde valore se continuamente passato di mano. Ma la WWE vuole chiaramente lavorare sull'imbattibilità di Charlotte in PPV, dunque questo ennesimo cambio di proprietà era necessario. Ma ancor più evidente è il fatto che Vince si fidi molto di più di Charlotte rispetto a Sasha Banks: quest'ultima mette a rischio la carriera in ogni singolo incontro, prendendo colpi e facendo cose che sì, belle da vedere, ma che possono solo accorciarle la carriera. Mentre Charlotte fa tutto in maniera eccellente e, probabilmente data la sua maggior prestanza fisica regge gli urti molto meglio della Boss. Se poi consideriamo l'ulteriore problema che Sasha Banks è una frana come face e che la Flair è migliorata in modo esponenziale in tutto e per tutto, beh, la scelta è fatta. Il promo di Sasha di lunedì è stato pietoso, recitato male e davvero forzato. Per lei ora c'è Nia Jax, mentre per Charlotte c'è Bayley. E qui sì che c'è da storcere il naso: Bayley è stata trattata completamente come una bambina demente e non è stata costruita. Poi ha un match con Charlotte a Raw e lo vince: difficile da pensare, visto che per mesi e mesi non ha preso parte ad un incontro importante che fosse uno. Mentre di là Nia Jax può tranquillamente infliggere dolore a Sasha ed infortunarla definitivamente: invece desiste dal malmenarla e lascia il ring. Saranno mesi diversi: difficile pensare ad una categoria femminile non comandata da Sasha Banks e da Charlotte. Pro: Bayley può rinascere. Contro: da quanto sembra tutti non vedevano l'ora che Sasha vs Charlotte finisse. L'IronWomen non è stato però il main event della serata. Roman Reigns e Kevin Owens si sono ripresi l'highlight della serata con un match brutto e lento, ma aspettarsi diversamente era dura. La situazione della doppia coppia ha poco da dire: senza Owens e Jericho sarebbe tutto un mortorio. Reigns è sempre in stallo, Rollins fa parecchia fatica da quando è fuori dal giro titolato. Aspettiamo solamente il turn di Y2J su KO per poi assistere allo scontro tra i due, probabilmente per WrestleMania. Vorrei però rimarcare un problema parecchio esteso in quel di Raw: i face fanni gli heel, gli heel fanno i face. La tradizione era già cominciata con il face Dolph Ziggler che frega la donna all'heel Rusev: e il bulgaro ci è ricascato. Rusev difende la sua donna e impedisce agli altri uomini di avvicinarsi e viene considerato cattivo, mentre Enzo Amore ci prova con sua moglie ed è buono. Owens e Jericho fanno di tutto per aiutarsi e difendere la propria amicizia e sono cattivi; Reigns e Rollins li attaccano, li sbeffeggiano e cercano di mettere zizzania e sono buoni. Boh. A parte gli scherzi, ultimi ma non ultimi sono Cesaro e Sheamus ad aver rubato la scena: il regno del New Day è definitivamente caduto, come facilmente pronosticabile. Difficile prevedere il futuro di Raw: ma il 2017 potrà e dovrà dimostrare che Raw ha le carte per fare di più.

THUMBS UP. SmackDown, sfavorito dal fatto che il prossimo pay-per-view sarà tra un mese, ha dovuto arrangiarsi con quello che ha e, paradossalmente, ha messo in scena uno show davvero apprezzabile, se considerate le assenze del solito John Cena, degli American Alpha e della Wyatt Family su tutte. Eppure lo show blu si è dimostrato ancora una volta sul pezzo. Anche qui quello strazio di faida tra AJ Styles e James Ellsworth ha finito di esistere con il giustissimo pestaggio da parte del Phenomenal. Ellsworth, però, tornando nel backstage, è riuscito comunque a rimorchiare Carmella (ora Big Cass capirà come si sente Rusev a causa del suo amico Enzo), quindi la serata non è completamente da buttare. Mentre AJ avrà per l'ennesima volta l'obbligo di difendere la cintura contro due avversari che fanno capire appieno quanto il main event di SmackDown sia scarno e privo di alternative: il meritevolissimo Dolph Ziggler e l'altrettanto Baron Corbin, inserito nel match solo perché a Vince piace probabilmente. AJ vincerà ovviamente e speriamo davvero che questa faida contro The Undertaker possa finalmente partire ed avverarsi. The Miz invece continua ad essere senza se e senza ma l'heel dell'anno: dopo i battibecchi con Daniel Bryan, ora è cominciata la volta di Renee Young, colpita da una clamorosa bomba a mano gettata dal magnifico in quel di SmackDown Live. E' previsto infatti per la Royal Rumble un Mixed Tag Team Match tra The Miz e Maryse e Dean Ambrose e la sua consorte per il titolo intercontinentale: gli scenari potranno essere molto interessanti, considerando i due atleti coinvolti e le loro capacità al microfono e sul ring. Abbiamo scoperto inoltre che la famigerata assalitrice di Nikki Bella a Survivor Series è stata veramente Natalya (faremo finta che ce ne importi qualcosa). Ma tutto questo perché? Perché secondo lei le Bella Twins hanno ottenuto tutto quello che hanno avuto solo perché sono belle: probabilmente una delle motivazioni più forzate che io abbia mai sentito. Dalla parte interessante delle donne di SmackDown Live c'è invece una Alexa Bliss costretta a combattere con La Luchadora, che nessuno si sarebbe mai aspettato potesse essere Becky Lynch. Il rematch della Royal Rumble sarà parecchio interessante, come tutti gli incontri previsti per ora per il roster di SmackDown. Hanno avuto la capacità di creare interesse attorno ad un brand giudicato inizialmente inadeguato, ma addirittura fare di più: costruire storyline e dei percorsi incerti, senza ovvietà e con sempre un colpo di scena possibile. Ecco perché SmackDown va davvero elogiato per un lavoro davvero eccellente che speriamo possa continuare a lungo. Nonostante appunto il prossimo evento fosse così lontano, lo show di Bryan e Shane ha comunque retto e si è riusciti a mettere in piedi un episodio davvero buono, scacciando i cattivi pensieri delle ultime settimane un po' sottotono. SmackDown Live, promosso a pieni voti.

In questo episodio del WWE Planet non avremo nessuna delle consuete mini-rubriche, ecco spiegato il perché. Sarete voi, la settimana prossima a scrivere il WWE Planet, l'ultimo del 2016. Come, chiederete voi. Basterà mandare una mail firmata all'indirizzo [email protected] o un messaggio privato al profilo Facebook www.facebook.com/marco.astori.8 contenente i seguenti punti: il This is Brand del 2016 (il miglior brand dell'anno e il suo miglior ppv e perché), il This is Wrestling (l'incontro più bello dell'anno e perché), la Top 5 e la Flop 5 degli atleti di tutto l'anno. I migliori saranno selezionati ed inseriti nel WWE Planet! A voi la parola, quindi. Intanto a me non resta che augurare un felice Natale da parte mia e di tutto lo staff di tuttowrestling.com!

14,702FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Annunciato il triple threat match di qualificazione per la puntata di NXT del 12 agosto

Durante l'odierno episodio di The Bump sono stati rivelati due dei tre partecipanti al triple threat match di qualificazione per TakeOver: XXX...

Big Swole sarà in azione questa notte a Dyamite

La rivalità tra Big Swole e Britt Baker proseguirà questa notte a Dynamite. Il presidente della AEW Tony Khan...

Annunciati tre match per Impact Wrestling dell’11 agosto

https://www.youtube.com/watch?v=pQdmdBqnfA0&feature=emb_title Sono stati annunciati tre match per l'episodio di martedì prossimo di Impact Wrestling in onda su...

La WWE fornisce un aggiornamento sull’infortunio alla caviglia di Dexter Lumis

https://www.youtube.com/watch?v=m2I1QFpVfQI&feature=emb_title WWE Digital ha fornito un aggiornamento sull'infortunio alla caviglia della stella di NXT Dexter Lumis.

Articoli Correlati