WWE Planet #649

Benvenuti amiche ed amici di TuttoWrestling.com ad una nuova edizione del WWE Planet!!! Settimana quella appena trascorsa che ha tracciato un nuovo percorso nelle storyline principali. Il torneo per assegnare il WWE Championship lo ha vinto Roman Reigns, ma Sheamus ha incassato immediatamente rendendo vana la rincorsa del mastino. Il feud e la storia principale sembra scritta fino a Wrestlemania, il vero problema però sono i bassifondi dove latitano le idee e si va avanti a tentoni. LET'S GO!!!

WIN.CASH IN.UNDERDOG.REPEAT. La WWE alla fine ha scelto la soluzione più conservativa, più sicura per loro e meno rischiosa al momento (per loro sempre). In questi giorni si sono spesi fiumi di parole sia su questo sito e sia in molti podcast; l'ingrato compito di arrivare alla fine e ahimè forse ripetere quasi le stesse cose spetta a me. L'infortunio di Seth Rollins poteva rappresentare il volano per la Federazione, quel momento in cui una volta finiti col culo per terra si sarebbero rialzati più forti di prima con un'idea diversa, un atto di coraggio o semplicemente fare la cosa più logica. Dopo un torneo molto più scarso dell'attuale per il TNA Championship (c'è voluto molto impegno per farlo), la finale designata da eoni è il main event delle Survivor Series. L'ultimo match, quello che tutti aspettano, che servirà per decretare il nuovo Campione tra Roman Reigns e Dean Ambrose: dura nove minuti. NOVE MINUTI?????? REALLY???? E' durato di più il match per il Titolo Femminile. Una contesa attesa da settimane finisce in così poco tempo? Invece di fare quello scandaloso Elimination Match potevano allungare la finale, dare più suspance. La fase finale si è raggiunta già dopo cinque minuti circa, con le finisher a segno ed Ambrose che cade già alla prima Spear del mastino. Roman Reigns Campione WWE. La rassegnazione in quel momento si era palesata e ragionandoci era una buona soluzione, ma non la migliore. Festeggiamenti, coriandoli…una scena che in “diretta” mi ha ricordato SummerSlam 2013 come ho detto a chi ha visto insieme a me il PPV. Infatti la scena si è ripetuta. Triple H sul ring, il vincitore del Money in the Bank che colpisce il neo Campione, lacrime del buono rimasto fregato e gioia dei cattivoni. Roman Reigns : Daniel Bryan = Sheamus : Randy Orton. Questo semplice schemino che vi ho proposto è il riassunto in pillole della storyline appena iniziata. Roman Reigns underdog, really????? In una sola mossa hanno ucciso due wrestler. Innanzitutto Sheamus che oramai ha in mano una bomba ad orologeria pronta a scoppiargli in mano appena perderà il Titolo: nulla era prima di incassare e nulla sarà appena verrà detronizzato. L'irlandese non è stato costruito per niente nei mesi scorsi, ha solo avuto faide minori, è stato affiancato a Barrett e perso in continuazione. Roman Reigns invece non può essere un “Daniel Bryan”, la sua gimmick è dell'omone che arriva sul ring e spacca tutto e tutti. Oramai hanno costruito attorno a Reigns l'aurea di quello che non arriverà mai alla vittoria del Titolo, che lo sfiora sempre ma l'Authority lo frega. La rincorsa di Roman al Titolo, fatta in questo modo, sarà un suicidio per il futuro del samoano e per il main event di Wrestlemania. Vogliamo parlare infine della nuova Authority? Sheamus è il nuovo Seth Rollins, Rusev il nuovo Big Show e Barrett il nuovo Kane…REALLY??? Questa Authority 2.0 mi sembra un downgrade bello pesante, con poco potenziale di vittorie e molto potenziale di sonore sconfitte nel futuro. Reigns quindi dovrà passare sui cadaveri dei nuovi leccapiedi di Triple H prima di arrivare a Sheamus. Infine avremo al prossimo PPV un TLC Match tra i due, il quale sicuramente avrà un finale controverso o quantomeno condizionato da over booking atto a non far vincere ancora una volta Roman Reigns.
Nel frattempo nei bassifondi si raschia il fondo del barile, con un New Day che sta diventando ripetitivo anche se ancora divertente, Dean Ambrose e Kevin Owens invischiati in un feud minore e Alberto Del Rio ancora contro Jack Swagger. Basta, voglio Mike Chioda che mi chieda: “Do you canna Quit?” Risponderei senza alcun problema: “Roman 2.16”.

THIS IS WRESTLING. Il match migliore della settimana è la semifinale del torneo per il WWE Title tra Dean Ambrose e Kevin Owens. Una contesa combattuta a ritmi alti con alcune manovre degne di nota, molte già mostrate durante i loro match nel tour europeo, ma che hanno funzionato egregiamente anche alla Series. Il loro feud per il Titolo Intercontinentale è molto interessante per il futuro.

Disclaimer: Le classifiche Top 5 e Flop 5 sono basate su un personale giudizio della settimana appena trascorsa in WWE. La classifica è da interpretare in chiave mark.


TOP 5

5. Dean Ambrose
4. Charlotte
3. Tyler Breeze
2. Undertaker
1. Sheamus

FLOP 5

5. New Day
4. Dolph Ziggler
3. Wyatt Family
2. Neville
1. Roman Reigns

Anche per questa settimana è tutto cari #followers ed #haters.
















#DealWithIt







#RealRealReal







#FightOwensFight







#LaSpiaggina







#BalorClub







#Sensualation







#GCN







#Ciocococcose







#acCasciati







#CoconutSmash







#WatchagonnadoWhiteBrother







#DiamondDogs


#5MinutesLater

#Doraemon

#Robbeeeh

15,656FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati