WWE Planet #575

Benvenuti amiche ed amici di TuttoWrestling.com ad una nuova edizione del WWE Planet!!! Ad un solo giorno dal prossimo PPV o Special Event della WWE, Extreme Rules, il Planet fa come al suo solito i pronostici dei match che si disputeranno fra ventiquattr'ore. In quest'occasione ad affiancarmi c'è il redattore del TNA Planet Lino Basso.

KICKOFF PRE-SHOW
WEELC MATCH
EL TORITO vs HORNSWOGGLE

LINO: Era necessario? Era veramente necessario? Non bastava tutta la manfrina vista nelle recenti settimane a Raw, Smackdown e Main Event? Mi auguro che duri il meno possibile e che sia l'atto conclusivo di questa guerra tra nani. Chi vince? Credo vincerà El Torito.
Vincitore: El Torito

GIUSEPPE: Vince McMahon è strano, adora le cose più strane del mondo del wrestling ed ha gusti quantomeno discutibili. In questo mese gli è ritornata la voglia dei midget dopo la bellissima esperienza di qualche anno fa a Smackdown, in cui per un periodo furono disputati alcuni match. El Torito è un ottimo midget, ha un ottimo parco mosse e l'esperienza necessaria maturata in Messico negli anni passati. Hornswoggle non ha proprio il fisico adatto e nei match tortura a cui abbiamo assistito in queste settimane non ha certamente brillato. La stipulazione speciale è la versione mini del TLC e, sicuramente, sarà un valido motivo per divertirsi e ridere…per non piangere.
Vincitore: El Torito

WWE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP
BIG E © vs BAD NEWS BARRETT

LINO: Ho la sensazione che sia giunto il momento del quarto regno da campione intercontinentale da parte di Bad News Barrett: la sua gimmick fa storcere il naso a qualcuno ma per me la interpreta più che bene e sul ring ha sempre fornito buone prestazioni. Opterei quindi per il cambio di detentore dell'IC Title anche perchè non vedo nessun altro al momento nel roster che possa essere credibile nel poter intaccare il regno di Big E. Ok, un nome su tutti poteva essere quello di Cesaro, ma è impegnato in un'altra storyline e non è per forza detto che gli servirà avere il Titolo Intercontinentale in futuro (magari la valigetta del Money In The Bank? Non sarebbe male….).
Vincitore e nuovo Campione Intercontinentale: Bad News Barrett

GIUSEPPE: La WWE ha cercato di dare importanza a questo Titolo secondario indicendo un torneo per determinare il #1 Contender. Una mossa azzeccata secondo me, meglio così che creare dal nulla un avversario senza costruire un feud decente attorno. Certo, sarà che a me piacciono questi tipi di tornei, ma lo svolgimento e la maggior parte dei match a cui abbiamo assistito mi sono piaciuti e non poco. Infatti il più delle volte sono stati gli show- stealer del lunedì sera. Intorno a questo torneo si è intrecciata anche il feud tra Swagger e Cesaro ed in seguito RVD, insomma una buona iniziativa da parte della Federazione. Il vincitore è stato Bad News Barrett. Una buona scelta quella della WWE, che ha preferito dirottare Cesaro verso altri lidi e non tenerlo attaccato ad uno scoglio. Un match incerto, perché credo che in tutti e due i casi, sia che vinca Big E o Barrett, il risultato complessivo sarebbe lo stesso. Big E non è stato un gran campione e forse un cambio di Titolo potrebbe dare una scintilla alla cintura ed al personaggio interpretato dal wrestler inglese.
Vincitore e nuovo Campione Intercontinentale: Bad News Barrett

2 ON 1 HANDICAP MATCH
ALEXANDER RUSEV vs XAVIER WOODS & R-TRUTH

LINO: Non c'è granchè da dire, è un match aggiunto alla card di Extreme Rules come riempitivo e per far subire un ennesimo squash ai danni dei malcapitati R-Truth e Xavier Woods. Il pronostico non è assolutamente in dubbio, e in attesa di avversari più “tosti”, magari conditi da un minimo di storyline, vincerà sicuramente il Bulgarian Brute.
Vincitore: Alexander Rusev

GIUSEPPE: Heart's on Fire. Eye of The Tiger. No Easy Way Out. Rocky Balboa vs Ivan Drago. Credo che la storyline dietro questo match potrebbe essere riassunta in questo modo. Infatti pensateci, Alexander Rusev è chiaramente un'imitazione di Ivan Drago e Lana di Ludmilla Vobet Drago. Il primo avversario del pugile russo fu Apollo Creed, Xavier Woods in TNA si faceva chiamare Consequences Creed. Facendo 1+1 credo che il risultato sia ovvio. Mettendo da parte questi paragoni ed elucubrazioni, credo che questo match sia il solito squash che la WWE fa per elevare lo status dell'heel di turno. Purtroppo queste gimmick sono destinate a morire subito appena nascono, perché hanno pochi spunti e solo vie obbligate davanti a sé. Rusev fra qualche mese farà la fine dei vari Brodus Clay, Great Khali e Vladimir Kozlov. L'unico punto a favore in questo match è la bella Lana: внимание!!!
Vincitore: Alexander Rusev

WWE DIVAS CHAMPIONSHIP
PAIGE © vs TAMINA SNUKA

LINO: Con AJ Lee momentaneamente ai box, la prima vera difesa del Titolo femminile avverrà contro Tamina Snuka, vincitrice di una battle royal circa due settimane fa a Main Event: è da diverso tempo che in WWE non si assiste a una buona contesa tra due divas, e a mio parere questa può essere la volta buona in quanto sia Paige che Tamina Snuka possono tirar fuori un match divertente e incerto fino all'ultimo. Ovvio che poi la maggior parte di noi appassionati stia aspettando il rematch con AJ, anche perchè dopo Brie Bella e Tamina Snuka non so immaginarmi al momento chi possa fronteggiare l'ex campionessa di NXT (ok, ci sarebbero Emma e Natalya volendo, ma la prima è sempre impelagata con Santino Marella e i loro cobra, la seconda in principio è face, ma se in WWE dovessero mai optare per un turn heel). Insomma, credo che con buona pace di Tamina Snuka, Paige uscirà vincitrice da Extreme Rules.
Vincitrice e ancora Divas Champion: Paige

GIUSEPPE: Sorpresa, grande sorpresa quando Paige ha debuttato e vinto il Titolo delle Divas il Raw successivo a Wrestlemania. Sinceramente non credevo che la WWE puntasse così forte e subito sulla wrestler inglese. Sinora Paige nei suoi match settimanali ha mostrato dell'ottimo wrestling, in alcuni casi molto aggressivo e grezzo (in senso buono). La Federazione ha un gioiellino tra le mani e lo sta trattando nel migliore dei modi facendole fare dei match per farla conoscere ed apprezzare. La pulizia e la tecnica sono di casa con Paige e, il futuro è più che radioso per lei. Il match contro Tamina Snuka potrebbe essere l'esplosione definitiva per la Campionessa, un'avversaria tosta ed esperta che farà sicuramente esaltare le sue caratteristiche. Forse, e dico forse, abbiamo una divisione femminile degna di tale nome, che sa combattere e non solo mettersi il fondo tinta gonfiarsi il petto.
Vincitrice e ancora Divas Champion: Paige

TRIPLE THREAT MATCH
JACK SWAGGER vs ROB VAN DAM vs CESARO

LINO: Dal torneo valevole per lo status di #1 contender al Titolo Intercontinentale e dallo split dei Real Americans è nato questo triple threat match che per me ha tutto il potenziale per essere uno dei match migliori della serata: i favori del pronostico vanno su Cesaro, il nuovo Paul Heyman Guy che ormai non fa più notizia per quanto ben impressiona sul ring. Non vedo come possa uscire vincitore un RVD che per quanto sia molto meno “scazzato” sul quadrato in confronto al suo stint in TNA e tantomeno un Jack Swagger che ha quasi sempre subito nel suo feud con l'ex alleato Cesaro, infatti credo che la vittima sacrificale di questo triple threat sarà proprio Jack Swagger in modo da concludere il feud con Cesaro e con quest'ultimo libero di concentrarsi su traguardi più prestigiosi, e magari dargli la valigetta del Money In The Bank in futuro non sarebbe affatto una cattiva idea.
Vincitore: Cesaro

GIUSEPPE: Una faida nata quasi per caso e orchestrata abbastanza bene dalla Compagnia. Si è sfruttato il passato tra RVD e Paul Heyman aggiungendo il recente split di Cesaro dai Real Americans. Il potenziale di questo match è molto alto, i protagonisti sono degli ottimi wrestler e worker, i possibili intrecci sul ring sono sulla carta eplosivi. Una faida tra RVD e Cesaro credo abbia un potenziale enorme, soprattutto per i promo di Paul Heyman ed il background che vi è fra i due ex ECW. Jack Swagger invece è in chiara fase di depush e l'unica ancora si chiama Zeb Colter, infatti sono curioso di vedere se vi sarà un nuovo membro della stable o quest'ultima sarà destinata a morire insieme ai suoi componenti nel giro di pochi mesi.
Vincitore: Cesaro

STEEL CAGE MATCH
BRAY WYATT vs JOHN CENA

LINO: Questo è uno dei match che mi crea hype per il pay per view di questa domenica insieme al match di Daniel Bryan e soprattutto per lo scontro tra Shield ed Evolution, a maggior ragione dopo il segmento iniziale dello scorso lunedì a Raw che ho trovato semplicemente fantastico e inquietante sotto tutti i punti di vista. Bray Wyatt e i suoi mind games hanno messo in difficoltà John Cena anche dopo Wrestlemania XXX, andandolo a colpire nel profondo della mente di Cena che in pratica si ritrova da solo contro la Wyatt Family che gode anche del supporto di una buona parte del WWE Universe. Sono sempre più convinto che succederà qualcosa di particolare dentro la gabbia che servirà a farci capire se e come proseguirà la faida tra i due lottatori. Chi vince? Considerando che speravo in una vittoria di Bray Wyatt già a Wrestlemania, voglio ben sperare che questa volta il leader della Wyatt Family uscirà vincitore da Extreme Rules per evidenziare ancora il calo psicologico in questa storyline da parte di John Cena, magari cantando ancora testuali parole: “He's got the whole world, in his hands”. PS: senza alcuna offesa per quelli che ancora ci sperano, per ovvi motivi commerciali Cena non diventerà mai heel, fatevene una ragione.
Vincitore: Bray Wyatt

GIUSEPPE: He's got the whole world in his hands. Come avevo detto settimane fa su queste pagine Bray Wyatt dalla sconfitta in quel di Wrestlemania è uscito rafforzato e non indebolito. Il suo personaggio si è evoluto ed è diventato ancor più pericoloso di prima, ancora di più un cane sciolto che ha nulla da perdere. La faida tra i due è andata oltre e ogni settimana ha proposto nel suo piccolo qualcosa di nuovo. Ciliegina sulla torta è stato il segmento iniziale dell'ultima puntata di Raw. Personalmente mi ha fatto venire la pelle d'oca vedere in diretta quel segmento, costruito alla perfezione, ha creato la giusta atmosfera e tutti quei bambini con le maschere mi hanno inquietato e non poco. John Cena fortunatamente solo una volta ha fatto le sue battute stupide e, ha regalato in più di un'occasione ottimi promo affrontando di petto la situazione. La gestione del feud è stata ottima, ora spero che Bray vinca, perché in caso contrario credo che il suo personaggio uscirebbe con le ossa rotte.
Vincitore: Bray Wyatt

WWE WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP
EXTREME RULES MATCH
DANIEL BRYAN © vs KANE

LINO: Questo scontro tra l'American Dragon e la Big Red Machine parte con lo svantaggio che il feud non è riuscito a elevarsi come si sperava in WWE a causa della prematura scomparsa del papà di Daniel Bryan, però personalmente ho trovato comunque un lato positivo: il vero Kane, quel Kane che creava scompiglio e terrore nel cuore e nella mente delle sue vittime, quel Kane imprevedibile e particolarmente violento anche grazie a quel elemento che lo rende instabile, ovvero la maschera, una maschera che ha fatto la sua ricomparsa e che ha reso Kane momentaneamente un avversario ostico per Daniel Bryan. Dico momentaneamente perchè mi sembra palese che il leader dello Yes Movement vincerà ugualmente questa contesa, e a proposito, mi aspetto che sia dura, cruenta e perchè no anche “incerta” fino all'ultimo sino a quando sarà poi Daniel Bryan a trionfare: tra l'altro bisognerà vedere anche se Kane riuscirà a lottare egregiamente un match che si prospetta lungo oltre che violento, la mia personale speranza è che Kane possa disputare un incontro simile a quello che disputò nel 2004 a Bad Blood contro Chris Benoit, ma è anche vero che sono passati dieci anni, staremo a vedere, nulla intacca la riconferma di Daniel Bryan come WWE World Heavyweight Champion.
Vincitore e ancora WWE World Heavyweight Champion: Daniel Bryan

GIUSEPPE: Un feud partito male che nel corso delle settimane è risultato stantio e di già visto. I principali e più temibili avversari di Bryan sono impegnati in altre contese, quindi è rimasto il solo Kane. Il Demone è un buon worker, ma oramai non ha più quello status forte in grado di poter far credere a tutti che potrebbe vincere realmente le cinture Mondiali. Bryan è stato sfortunato, è vero, sinora però il pubblico sembra non averlo ancora abbandonato e quindi prosegue dritto e a schiena retta per la sua strada. Dopo la rincorsa al Titolo ora la difesa di esso diventa la parte più difficile. Spero sinceramente che lo scontro tra i due sia un unicum, ma visto l'andazzo credo che questa tortura non finirà domenica sera. Spero sinceramente che almeno il match sia una buona contesa. L'elemento Stephanie McMahon è un buon punto a favore della faida, credo che domani vedremo di che vesti veste la moglie di Triple H.
Vincitore e ancora WWE World Heavyweight Champion: Daniel Bryan

6-MAN TAG TEAM MATCH
THE SHIELD (Roman Reigns, Dean Ambrose, Seth Rollins) vs EVOLUTION (Triple H, Randy Orton, Batista)

LINO: Comincio nel dire che secondo me, questo scontro tra lo Shield e la riunita Evolution potrebbe essere il main event della serata di Extreme Rules: fateci caso, la WWE nelle ultime settimane ha voluto catalizzare la massima attenzione su questo scontro generazionale tra le due fazioni, ancor più della difesa dei titoli mondiali di Daniel Bryan, perciò credo che come atto finale del pay per view assisteremo alla resa dei conti tra le due stable. Con lo Shield unito più che mai dopo gli screzi usciti dal duplice confronto perso con la Wyatt Family, era lecito aspettarsi che Triple H escogitasse qualcosa per vendicarsi amaramente del tradimento di Seth Rollins, Roman Reigns e Dean Ambrose ai suoi danni e di tutta l'Authority, ma il riportare on screen, seppur con tre membri su quattro l'Evolution, quella fazione storica che probabilmente ha spinto tanti di noi ad appassionarci alla WWE, a Raw che tra il 2003 e il 2005 li vedeva dominare in lungo e in largo, specialmente ad Armageddon 2003 che li ha visti detenere il titolo mondiale, il titolo intercontinentale e le cinture di coppia salvo poi sgretolarsi fino al totale split, probabilmente nessuno se lo aspettava. Trovo che sia il match più difficile da pronosticare perchè le schermaglie tra le due fazioni hanno reso l'esito finale molto incerto, eppure nelle ultime ore mi sto convincendo di una cosa: la reunion dell'Evolution, forse, e sottolineo FORSE, è servita solo per portare lo Shield a compiere l'ultimo e definitivo salto di qualità, se poi aggiungiamo che probabilmente Batista si prenderà una pausa e di conseguenza Randy orton rientrerà nel giro titolato, questa “guerra” tra passato e futuro credo la vincerà il futuro, ovvero lo Shield.
Vincitori: The Shield

GIUSEPPE: La reunion dell'Evolution è stato per me un momento mark ai massimi livelli. Il ritorno della stable che dominava più di dieci anni fa in WWE, proprio quando mi stavo approcciando al wrestling dopo la lunga pausa, ha fatto comparire sul mio volto un sorriso a sessantaquattro denti. Lo scontro tra queste due fazioni è la faida principale della WWE al momento, uno scontro generazionale tra dei wrestler al top della Compagnia contro dei talenti che stanno esplodendo definitivamente. Tante opzioni, tanti single match inediti e molto hype per questo feud che sarà il tema portante fino a SummerSlam. Un match molto incerto secondo me, in queste settimane abbiamo visto prevalere sia l'una che l'altra stable. I segmenti tra le due stable sono quasi sempre stati l'attrattiva principale, e lunedì scorso è stato creato un ottimo momento che ha alzato ancor di più l'asticella verso l'alto nei confronti della faida. Sinceramente spero che alla fine di questo feud lo Shield ne esca nel migliore dei modi e che l'Evolution faccia il suo dovere di lanciare dei giovani virgulti.
Vincitori: The Shield

PPV

LINO: Tutto sommato trovo buona la card di Extreme Rules: ci sono match potenzialmente spettacolari, e mi riferisco al match tra lo Shield e l'Evolution oltre che al triple threat match tra Cesaro, RVD e Jack Swagger (volendo ci sarebbe anche Daniel Bryan vs Kane ) quindi sono abbastanza positivo del fatto che vale la pena di assistere al prossimo evento in pay per view della WWE, non dico che sarà ai livelli di Wrestlemania XXX o addirittura migliore, ma senza dubbio ci sono tutte le carte in regola per assistere e godersi questo ppv. Buona visione a tutti!

GIUSEPPE: Un PPV di passaggio e che sinceramente non vale il prezzo dell'acquisto. Ci sono solo due match interessanti nella card. Il potenziale c'è tutto, però si percepisce che la WWE in questo periodo post Wrestlemania si riposa e aspetta tempi migliori per creare dei feud più interessanti e card più complete. Credo che comunque il potenziale per divertirsi ci sia.

Ringrazio ancora Lino per la disponibilità che mi ha gentilmente dato nel redigere questo numero del WWE Planet, ci si vede la prossima settimana cari followers.

#DealWithIt
#MikeWho?
#BoLieve

15,941FansLike
2,610FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati