WWE Planet #507

Care amiche e cari amici di Tuttowrestling.com, un caloroso benvenuto alla prima edizione del 2013 del WWE Planet. Spero che tutti voi abbiano passato queste festività nel miglior modo possibile. Come detto il 2012 è stato un anno difficile sotto tutti gli aspetti. Nello specifico noi fan di wrestling e di WWE in particolare abbiamo avuto la sfortuna di sorbirci degli show settimanali di chiusura anno che hanno rasentato il ridicolo. Per fortuna come diceva il buon Giovanni nella sua rubrica, sono episodi che nascono e muoiono lì in virtù delle date non proprio favorevoli in cui queste puntate sono andate in onda. Però sarebbe stato piacevole concludere l'annata con qualcosa di meglio rispetto alla scempio in questione. Ma tant'è… Come suggerito da GP, dimentichiamo in fretta la conclusione del 2012 per proiettarci in questo nuovo anno. Cosa ci riserva di interessante il 2013? Cosa potrebbe succedere o cosa succederà nell'anno appena cominciato? Beh quando si parla di previsioni di inizio anno per la WWE, quasi sempre il riferimento è a Wrestlemania. Ma non solo.

Si inizia indubbiamente con il botto. La prossima settimana tornerà a Raw The Rock. Una notizia perché di fatto, in questo modo, si apre ufficialmente la Road To Wrestlemania che vedrà il People's Champion come protagonista indiscusso. In primis perché, sembra ormai ovvio, il 2013 sarà l'anno del ritorno di Rocky a WWE Champion. Impensabile, infatti, che il buon Dwayne esca sconfitto dal feud e dal match che lo vedrà opposto a CM Punk alla Royal Rumble viste le parole dette nelle sue ultime apparizioni e visto ciò che questo comporterebbe in vista dello Showcase Of The Immortals e del ruolo che il People's Champion deve ricoprire in quel del New Jersey. Indubbiamente sarà un ottimo inizio d'anno proprio grazie a Rocky ed al suo feud contro l'attuale WWE Champion. I due, a mio avviso, riusciranno a costruire un grandissimo feud viste le indubbie qualità al microfono di entrambi. Uno scontro tra due carismi molto potenti seppur molto distanti tra loro. Punk, inutile nascondercelo, è più completo rispetto a Rocky grazie alle sue qualità tecniche e può reggere tranquillamente il confronto con quello che è un “animale da palcoscenico” con il microfono tra le mani. Quest'ultimo però ha lo Star Power che Punk probabilmente non avrà mai, vuoi per appeal sul pubblico vuoi per altro, e con questo compensa le sue lacune tecniche. Fermo restando che comunque non stiamo parlando di un Great Khali qualsiasi ma di uno che ha regalato anche grandissimi match nella sua carriera. Insomma gli ingredienti per iniziare il 2013 con il botto ci sono tutti proprio grazie alla presenza di The Rock. Una presenza che si spera più che costante anche perché essere WWE Champion comporta il fatto di dover presenziare con una certa costanza a più show possibili. È chiaro che questo porterà ad un innalzamento del livello qualitativo di Raw.

Per quel che riguarda Wrestlemania ormai in molti sono pronti a scommettere su un The Rock vs Cena II. Continuo a dire che non mi entusiasma questa idea ma che è logico pensare in questo senso dopo l'esito del loro match disputato a Miami quest'anno. Continuo a chiedermi se sia stata una buona idea quella di far vincere il People's Champion. Inoltre se l'intenzione era quella di proporre anche nel 2013 questo match, perché calcare così tanto la mano sul concetto di Once In A Lifetime? Un modo per sviare i pensieri dei fan in vista della prossima edizione del Grandaddy Of Them'All, mi direte. Una volta però optato per la soluzione “vittoria The Rock” a Wrestlemania XXVIII, c'è davvero qualcuno che ha creduto alla fandonia del Once In A Lifetime? Sarebbe stato bello rendere il match del 2012 unico e solo (con la vittoria di Cena per il più classico dei “passaggio di testimoni”). È un discorso già trito e ritrito comunque. In ogni caso anche rivedere un nuovo feud Cena vs The Rock sarà comunque un aspetto positivo di questo 2013 anche perché è una mia impressione, ma credo che i due non abbiano dato proprio il 100% nella loro prima rivalità. Si poteva fare di più ed adesso ci sono i mezzi ed i tempi (con Rocky più presente negli show) per fare qualcosa di davvero spettacolare. Ovviamente l'idea di Rock vs Cena a Wrestlemania, taglia fuori da qualsiasi programma importante un “pezzo da novanta” come CM Punk. Quale destino per lui a Wrestlemania ed in questo 2013?

Il wrestler di Chicago, questo è certo, avrà un ruolo di primo piano nella federazione anche in quest'anno appena cominciato. Però è altrettanto vero che visto quanto detto poco sopra, per lui le porte del main event titolato dello show più importante dell'anno sembrano sbarrate (a meno di clamorosi risvolti). Detto così direi che la strada percorribile per un ruolo da protagonista pur senza una cintura è una sola. Una strada che ha le fattezze non proprio gradevoli ma sicuramente imponenti ed importanti di The Undertaker. D'altronde Triple H nella serata degli Slammy ha affermato che quello di Miami non è stato l'ultimo match del Deadman. Facile immaginare che, anche in New Jersey, Taker avrà il suo spazio. Tutti sappiamo che ormai la forma fisica scarseggia ma sappiamo anche la voglia che quest'ultimo ha di regalare match a cinque stelle nelle poche apparizioni che ci regala. E chi meglio di CM Punk per raggiungere questo obiettivo? Lo Straight Edge, al momento, è l'unico in grado di far combattere a The Undertaker un grande match e, allo stesso tempo, portare avanti un feud di livello giocando praticamente da solo. Punk è l'uomo giusto per proseguire l'ottimo filotto che Undertaker ha ottenuto a Wrestlemania e non parlo delle vittorie e della Streak. Parlo di grandi match, di momenti che rimangono nella storia di Wrestlemania e del business. Inoltre sarebbe anche uno scontro inedito ed una sfida molto interessante tra due wrestler lontani tra loro anni luce come stile di lotta. Spero proprio che questa previsione possa avverarsi anche perché, come detto, Punk deve ricoprire un ruolo da protagonista ed avversari come The Rock prima e The Undertaker poi sono perfetti per consacrarlo definitivamente tra le Superstar più grandi degli ultimi vent'anni (se non di più). Certo che, pensando a Taker, ci sarebbe anche un altro nome destinato a caratterizzare la prima parte del 2013 almeno e che può essere un'incognita riguardo l'argomento Undertaker/Wrestlemania. Ovviamente il riferimento è a Brock Lesnar.

Un match tra The Next Big Thing ed il Deadman è da sempre uno dei desideri proibiti di quest'ultimo e sicuramente sarebbe un'alternativa altrettanto valida ad un match contro Punk per il Deadman e credo inoltre che lo stesso Lesnar pretenderà un ruolo di primissimo piano in quel di Wrestlemania. Un match di questo tipo rispecchierebbe appieno questa “pretesa”. D'altronde appare molto difficile che la WWE si lasci scappare un'opportunità del genere considerando che Taker è sul viale del tramonto e che Lesnar non sarà nel roster WWE per molto tempo ancora. In questo caso, tornando a CM Punk, ci potrebbe anche essere una soluzione di ripiego con lo Straight Edge che rimane coinvolto nella faida con Cena e The Rock lasciando via libera alla costruzione di Lesnar vs Taker (con Brock destinato a diventare il numero 21 della lista di “vittime” del Deadman). Insomma credo che tutto il destino di Wrestlemania ruoterà intorno a questi cinque nomi: le combinazioni tra questi cinque che la WWE deciderà di realizzare determineranno la riuscita o meno dell'evento del Metlife Stadium. D'altronde di altri nomi che possono minimamente mettersi al pari di questi cinque non ce ne sono al momento. Sono tutti un passo indietro e nessuno ha qualità tali da potersi affacciare con credibilità al cospetto di uno dei match principali dello show più importante dell'anno.

Che altro potrebbe succedere in questo 2013? Beh indubbiamente l'anno che sta per cominciare è destinato a diventare anche l'anno del definitivo lancio nel main event di Dolph Ziggler. Mr. Money In The Bank che dovrebbe incassare a breve la valigetta e dovrebbe ben presto guadagnarsi una cintura mondiale. D'altronde è anche il momento di chiudere il periodo di “gavetta”, durato fin troppo, è far volare questo ragazzo nei cieli che gli competono. Dimentichiamo, insomma, la pioggia di letame dell'ultima settimana e pensiamo che il buon Dolph deve assolutamente arrivare al top quest'anno. Magari potrebbe anche diventare il primo wrestler ad incassare il MITB a Wrestlemania. Chi lo sa… Mi aspetto anche un rilancio di The Miz ed Alberto Del Rio, due talenti messi un po' da parte in questi ultimi mesi. I loro personaggi meritano ben altro trattamento e ben altro posto e sicuramente due come loro saranno molto utili quando i già citati Rock, Lesnar e Taker chiuderanno la loro parentesi dopo Wrestlemania. A questi bisogna anche aggiungere il definitivo lancio di Antonio Cesaro e Wade Barrett che hanno chiuso l'anno rispettivamente da U.S. Champion e Intercontinental Champion. Magari la strada per un titolo mondiale è ancora molto lunga da percorrere però lavorando bene su di loro, il valore aggiunto potrà essere notevole. Sheamus, Randy Orton e Daniel Bryan dovrebbero completare il quadro dei protagonisti del 2013. Ma più che confermare questi nomi già affermati, come detto, è necessario costruire nomi nuovi e di talento perché alla fine non si può pensare di andare avanti sempre e solo con gli stessi nomi. Il 2013 deve essere una svolta in questo senso e direi che la chiusura del 2012 fa ben sperare visto il debutto dei ragazzi di The Shield ed il passaggio a show televisivo della FCW che porterà sicuramente a talenti già pronti al debutto nei main show quando ci sarà l'occasione.

Questo numero del Planet che mi ha visto in versione “Nostradamus dei poveri” si chiude qui. Ovviamente siete invitati anche voi a fare la vostre previsioni e speriamo veramente che questo 2013 possa rivelarsi un anno davvero positivo per la WWE e, di conseguenza, per i suoi fan. Un saluto a tutti e buon week-end!

Adriano Paduano
Appassionato di wrestling dagli inizi del 2000, negli ultimi anni ho vissuto a Londra dove ho coltivato la passione per il wrestling indipendente e la scena UK. Collaboro con Tuttowrestling da oltre dieci anni dove ho ricoperto il ruolo di Raw Reporter (occasionalmente anche ppv), redattore del WWE Planet ed attualmente scrivo il bi-settimanale Bet On Him con qualche comparsata nei vari podcast del sito.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati