WWE Planet #397

Non si può certo dire che questa settimana la WWE non abbia fornito argomenti più che validi di cui parlare.. un pay per view, un “ritiro” importante, una valigetta money in the bank incassata con successo, roba sufficiente, insomma, per riempire una mezza dozzina di editoriali!

Andiamo in ordine cronologico cominciando dalle Series, un pay per view che obiettivamente ha dato il meglio di se – e comunque parliamo di livelli discreti, non di più – solo fino ai due main event, che si sono rivelati decisamente sottotono.
Per Kane e Edge mi ero augurato tutto meno che un “non finale”, cosa che puntualmente è accaduta. Possibile che non ci sia un modo migliore per rimandare cronologicamente ciò che tutti sappiamo che avverrà, ovvero la conquista del titolo da parte di Edge? Evidentemente si.. sarà un caso, anzi è certamente un caso, ma sto iniziando a pensare che con l'impronta recente che la WWE ha preso le percentuali di vittoria dei cattivi caleranno drasticamente, vedi ad esempio anche l'inaspettata – e per sua fortuna indolore – sconfitta patita da Sheamus contro John Morrison.

Su Orton vs Barrett come previsto ha ruotato un pò tutto il giudizio complessivo sul pay per view, ed è un giudizio positivo solo fino a un certo punto. Tutti sapevano che Cena non avrebbe mai e poi mai tradito volontariamente i suoi ideali aiutando il leader dei Nexus a vincere pur di salvare il suo posto di lavoro, ed infatti questo non è avvenuto. Detto questo c'era una lunga lista di possibili “finali”, come ad esempio un tradimento di R-Truth o un intervento di The Miz per incassare la sua title shot, ma alla fine della fiera non si è verificata nessuna sorpresa particolare, dunque Orton ha vinto in modo sostanzialmente pulito, e l'epilogo della serata è stato dedicato tutto al malinconico e sentito commiato di Cena dai suoi tifosi.

La domanda che ci si pone è ovvia.. era o non era possibile svolgere in pay per view ciò che invece è stato fatto la sera successiva a Raw? La risposta potrebbe essere un si schiacciante considerata la diversa importanza delle due occasioni, ovvero una puntata di uno show televisivo come tante altre rispetto ai minuti finali di uno show a pagamento, peraltro un big four, ammesso che nel 2010 questo concetto abbia ancora un minimo di validità e non sia invece limitato solo alla Royal Rumble e a Wrestlemania. Tuttavia è altrettanto vero che così facendo sarebbe stato impossibile enfatizzare il licenziamento di Cena come è stato brillantemente fatto proprio a Raw, con un promo che francamente ha confermato sia quanto Cena sia il miglior attore a disposizione della WWE dai tempi di The Rock (e scusate se è poco), sia come ormai sia definitivamente passata l'incertezza sulla sua popolarità.

Pensate alla situazione di qualche anno fa e paragonatela a quella di lunedì sera, dove Cena non solo ha ironizzato sui cori contrastanti su di lui, ma addirittura ha quasi fatto fatica a incitare la gente a gridare “Cena Sucks”! L'ho ribadito già due settimane fa e non posso che confermarlo ora: la WWE con una pazienza certosina e forse utilizzando come arma vincente proprio il non ignorare più l'evidenza bensì affrontarla con ironia, ha risolto un problema enorme ed ha guadagnato la superstella che nel giro di qualche anno, o forse addirittura già oggi, sarà tranquillamente paragonabile ai più grandi nomi della storia di questo business. Oggi si che posso dire che Cena è quello che per la stragrande maggioranza dei fan era Hogan, era Austin, era The Rock, un personaggio che svetta fra tutti gli altri, indipendentemente da tutto. Solo qualche mese fa non avrei scritto una cosa del genere neanche sotto tortura, dunque tanto di cappello a chi è riuscito a farmi ricredere.

Il suo commiato mi ha ricordato per molti aspetti quello di Shawn Michaels post-Wrestlemania, ovvero uno di quei momenti coinvolgenti che solo i grandissimi sanno regalare. Non sono segmenti che vediamo tutti i giorni né potremmo pretendere che sia così, ma sono quelli che da soli possono fare la differenza. E' chiaro che però una perplessità forte resta… HBK si stava davvero congedando – forse per sempre – dai suoi tifosi, John Cena invece?
Ecco, forse è questa l'unica nota stonata di tutto il discorso: forse davvero i suoi impegni cinematografici lo porteranno ad un periodo di assenza, comunque breve visto che la Road to Wrestlemania è imminente. O magari davvero è arrivato per lui il momento di staccare la spina per un pò.. è capitato a parecchi. Tuttavia sappiamo come la federazione non si priverebbe mai di un pezzo da novanta senza essere costretta da cause contingenti come un infortunio o – appunto – un film da girare , dunque prima o poi, anzi più prima che poi, Cena farà il suo ritorno, ovviamente trionfale come del resto è giustissimo che sia.

E' dunque giusto enfatizzare così un licenziamento di stoyline che tutto è tranne che definitivo o anche solo lungo? Vi dirò.. se il segmento non fosse stato così bello avrei probabilmente risposto di no, così invece il giudizio enormemente positivo sull'interpretazione di Cena ha la meglio su qualunque considerazione che possa allontanarsi dal mondo mark.

Chiaramente però il tutto continua a sussistere se e solo se la federazione preservi almeno un minimo (non chiedo molto, solo un minimo) questo licenziamento. Se invece, come del resto sembra accadrà per gli house show, Cena dovesse continuare ad apparire a Raw, addirittura con un'altra identità comedy stile Hulk Hogan->Mister America di qualche anno fa, allora onestamente il giudizio cambierebbe radicalmente, passando da dei sinceri complimenti all'enorme rischio di assistere a una buffonata. Perché se non ci si può permettere di fargli mancare nemmeno una data, allora onestamente il discorso andava ripensato dall'inizio, senza ”trovate” come Juan Cena che rischiano molto di lasciare il tempo che trovano.

Che dire, poi, del suo ormai ex aguzzino, ovvero di Wade Barrett e della stable dei Nexus? Il coinvolgimento di Cena ha permesso all'inglese di crescere enormemente ed in poco tempo, diventando un heel con i controfiocchi. Guardate il bicchiere d'acqua lanciato sul volto di Cena, o ancora il gesto “You can't see me” quando lo stesso Cena ha abbandonato l'arena nel corso di questa ultima puntaya Raw, solo per citare i primi due esempi che mi vengono in mente. Quale sarà il futuro dell'intera stable? Difficile a dirsi.. onestamente temo che per Barrett il treno sia passato almeno a Raw, dove non soltanto ora c'è un heel campione, ma soprattutto è in arrivo un periodo che non ammette scelte rischiose. Magari una possibile idea potrebbe essere il passaggio a Smackdown; il gruppo è già stato lì, ha una mezza storyline con Kane e Undertaker ancora aperta, e soprattutto lo spazio è enormemente maggiore. Si, a mio avviso sarebbe la scelta ideale per non perdere un patrimonio che comunque ha il suo valore.

Ultimo – cronologicamente ma non certo per importanza – pensiero va ovviamente a The Miz che proprio a Raw ha incassato con successo la sua valigetta diventando il nuovo campione WWE. Perdonate la parentesi, ma è maledettamente bello vedere quanto sia capace di emozionarsi un atleta che arriva per la prima volta al traguardo più ambizioso nel mondo del wrestling. E' accaduto così anche al buon Mizanin, che da un lato cercava in tutti i modi di restare nel suo personaggio, ovvero cattivo e arrogante, dall'altro non riusciva a non tradire una evidente, spontanea, onesta, ammirevole commozione. L'avevo detto già a valle del tour a Milano.. questo ragazzo ha un carisma nel ring enorme, un potenziale smisurato che ora può giustamente essere messo alla prova. Non so se il suo regno potrà arrivare alla Road to Wrestlemania, ovvero fino alla Rumble: onestamente lo spero, ma è chiaro che al momento trovo che i piani siano diversi, e non prevedano un suo coinvolgimento. Mi “accontenterei” che questo suo primo regno possa essere un banco di prova con esiti positivi, ovvero un rendimento assai diverso ad altri “primi regni”, come ad esempio quelli di Rey Mysterio o di un giovanissimo – e prematuramente face – Randy Orton di qualche anno fa. Chiaro che il potenziale c'è ed altrettanto chiaro come non dipenda esclusivamente da lui, ma un certo ottimismo non può non esserci. Questo regno può davvero essere buono, anzi di più, può essre Awesome!!

PS
Con tutto il rispetto per il formato assai antico e per i nomi che si sono avvicendati al trono, ma davvero il Torneo King of The Ring ha tutto questo interesse? Fra la puntata speciale da tre ore per l'old school e quella che vedremo lunedì temo ci sarà un abisso anche a consuntivo, non solo come potenziale di partenza.

PPS
Stavo quasi per dimenticarmi di CM Punk al tavolo di commento di Raw! Premesso che una qualunque scossa avrebbe fatto bene a prescindere, ma il buon Punk si è dimostrato da subito adattissimo al ruolo. Deve maturare, migliorare, progredire, ecc. ecc. ecc. ma le due chicche quando ha cantato “Cena Sucks” e quanto ha confessato che l'irruzione di Miz per incassare la title shot del money in the bank gli ha ricordato “qualcosa” (ovvio riferimento a se stesso) è stato grandissimo!

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Aggiunto un match alla card di Hell In A Cell

Durante l'ultimo episodio di SmackDown è stato ufficialmente aggiunto un quinto incontro alla card di Hell In A Cell.

Svelata la card di NJPW Strong con il ritorno di Jay White

Svelata in toto la card della seconda serata di NEVER, ovvero lo speciale targato NJPW Strong!

Arrestato l’ex atleta MLW Teddy Hart

Un avvenimento non nuovo che continua a ripetersi per lui. L'ex MLW Middleweight Champion Teddy Hart è stato nuovamente arrestato.

Un importante conferenza attende gli atleti WWE

Gli atleti WWE sono pronti a prendere parte a un importante conferenza in lotta per il movimento #SpeakingOut

Articoli Correlati