WWE Planet #378

Dopo essere stato da anni a questa parte una importante attrazione di Wrestlemania, il Money in the Bank non soltanto si sdoppia, ma diventa il tema principale di un pay per view dedicato, che debutterà domani in casa WWE. A completare il tutto c'è ovviamente anche una card più “tradizionale” con cinque match tutti titolati. Apriamo dunque il consueto appuntamento dedicato ai pronostici con:

Women Championship: Layla vs Kelly Kelly

Esteticamente difficilmente si potrebbe chiedere di meglio ad un incontro femminile.. dal punto di vista tecnico sarebbe al contrario difficile immaginarsi di peggio. Nella semi-indifferenza del sottoscritto (l'indifferenza totale la riservo all'altro match femminile) onestamente non vedo particolari ragioni per un cambio di titolo: Le Laycool funzionano discretamente con la doppia cintura, e dunque sarei per una scelta decisamente conservativa, considerato anche l'ovvia possibilità di una vittoria sporca grazie alla McCool.
Winner and still champion: Layla

Divas Championship: Alicia Fox vs Eve Torres

Dalla padella alla brace.. impressionante come la WWE proponga ben due match femminili in pay per view riuscendo ad impiegare quattro lottatrici dalle risicatissime capacità tecniche. Certo la possibilità di scelta è quella che è, ma a maggior ragione forse i minuti in pay per view potevano essere dedicati ad altro. Ancora più grave, peraltro, la situazione di questo incontro, dove francamente nessuna delle due ha dimostrato quel minimo di carisma tale da rendere la contesa appetibile almeno di un infinitesimo. Letteralmente forzato ad esprimere un pronostico, vado con Eve, di poco superiore all'anonima rivale.
Winner and new champion: Eve Torres

Tag Team Championship: Hart Dynasty vs Jimmy & Jey Uso

Perso Bret Hart è venuta a letteralmente a mancare la luce del faro per la Hart Dynasty, sprofondata nei personalissimi indici di interesse del sottoscritto e – credo – non solo. Certo esistono tutte le attenuanti del mondo, in primis l'attenzione praticamente nulla per la categoria che di fatto non prevede quasi alternative al di fuori dei due team attualmente in lotta, ma certo non si può non parlare di un evidente ridimensionamento dei tre. Considerati i soliti canoni di alternanza vittorie/sconfitte in casa WWE credo sia arrivata l'occasione giusta per i due sfidanti, anche loro alle prese con una battaglia obiettivamente difficile per uscire dall'anonimato, anche se in questo caso fra le “colpe” vedo anche il fatto di essere ancora assolutamente acerbi per platee ed impieghi più prestigiosi. La loro prima vera prova potrebbe essere rinvigorire l'interesse per queste cinture un bel pò appassite, dunque dico
Winners and new champions: Jimmy and Jey Uso

World Championship: Rey Mysterio vs Jack Swagger

Questo secondo regno di Mysterio è iniziato con moltissime analogie rispetto al primo.. ovvero con il campione che le prende praticamente sempre. Purtroppo proprio questo elemento mi porta ad un pronostico piuttosto chiuso verso una sua riconferma, e dico purtroppo sia per tutto ciò che penso su questa scelta di affidargli la cintura, opinioni che fra Wrestling Cafe e Planet precedenti ormai credo sappiate fino alla nausea, sia soprattutto perché temo tanto si tratti dell'ennesimo brutto colpo, forse addirittura il colpo di grazia, per Jack Swagger, un ragazzo che sicuramente ha ancora tantissima strada da fare e che talvolta al microfono rischia spesso di essere noioso, ma che ha delle potenzialità che non meritano i numerosi cazzotti allo stomaco ricevuti. Il tutto poi senza una contropartita vera, visto che questa vittoria non aggiungerà credibilità ad un campione che non ne ha, non lancerà un wrestler che è già oltre l'apice della sua carriera e oltre gli obiettivi che erano alla sua portata, e non contribuirà a rinvigorire l'interesse verso Smackdown in nessun modo. Non escludo però delle clamorose sorprese, ma ne parlerò nel dettaglio in fase di commento finale.
Winner and still champion: Rey Mysterio

WWE Championship: Sheamus vs John Cena

“La gabbia impedirà ogni interferenza”.. questo messaggio ed altre varianti sullo stesso tema sono stati il tema martellante ascoltato a Raw nelle ultime settimane, un tema che con ogni probabilità è destinato per questo ad essere completamente disatteso. Al contrario la gabbia sarà l'elemtno che renderà ancora più “imponente” l'intervento esterno di Wade Barrett e del resto dei Nexus, candidati numero uno ad essere i protagonisti del segmento che deciderà questo incontro. Certo con un Triple H ancora a casa (e forse candidato a questo punto al ruolo di heel più che di face) John Cena da campione sarebbe ancora più il simbolo dell'autodifesa della WWE, ma avrebbe obiettivamente poco senso privare così presto Sheamus della cintura, che peraltro detiene con merito e con altrettanto merito sarebbe un autorevolissimo candidato campione in quel di Summerslam. Con pochi margini di smentita vado dunque per la riconferma del campione attuale.
Winner and still champion: Sheamus

Smackdown Money in the Bank match

Seppur con una settimana di ritardo anche Smackdown ha completato la lista degli otto partecipanti, senza peraltro particolari sorprese. A differenza dello show rosso, questo MITB un favorito chiaro lo ha, ed è Drew McIntyre. Certo lo scozzese non è del tutto senza concorrenza, ma in considerazione del premio messo in palio sembra comunque lui quello più “pronto” ad avere a disposizione valigetta e title shot. La già citata posta in palio taglia fuori da subito il Matt Hardy di oggi (magari non quello di qualche anno fa, ma le cose ahimè sono cambiate), il tipo di incontro preclude fortemente la vittoria a Big Show, e Kane sappiamo tutti essere pronto a tutt'altre faccende insieme al rientrante Undertaker. Restano un Kingston ormai semidimenticato, un Christian da una vita alla ricerca di quella occasione di lancio che però non sembra arrivare mai, ed un Cody Rhodes sicuramente molto considerato, ma che di fatto solo ora ha iniziato a salire, anche tramite una nuova (e ridicola, ma sono opinioni personali) gimmick. Per tutti questi motivi il mio ranking e conseguente pronostico finale pende decisamente dalla parte di McIntyre:
GP odds:
Drew McIntyre 50%
Christian 20%
Cody Rhodes 15%
Dolph Ziggler 10%
Kofi Kingston 5%
Big Show 0%
Kane 0%
Matt Hardy 0%

Raw Money in the Bank match

Decisamente più difficile, come detto, trovare un favorito per il MITB di Raw. Il motivo è presto detto.. a Smackdown sostanzialmente non ci sono grossi nomi che potrebbero togliere la vittoria alle giovani promesse, a Raw invece partecipano almeno due talenti da sviluppare insieme a tre nomi già di assoluto grido che potrebbero tranquillamente vincere senza se e senza ma.
Come tagliare fuori, infatti, gente come Orton, Edge e Jericho senza un motivo veramente valido? Ecco perché a mio avviso il favorito va comunque espresso all'interno di questa rosa ristretta. Peccato che poi c'è anche gente come Ted diBiase, su cui non è un mistero si punti tantissimo per il futuro e forse già per il presente, The Miz, e vale parola per parola lo stesso discorso, e perché no anche Evan Bourne, che fino ad un mese fa non avrebbe avuto nessuna opportunità ma che oggi, in considerazione del suo push a Raw e soprattutto della nuova politica della WWE della quale gente come Mysterio ha beneficiato, potrebbe addirittura essere la sorpresa “made by TVPG” che non ti aspetti. Infine una ulteriore quota di probabilità “random” deve essere comunque lasciata in funzione dei Nexus, che potrebbero anche irrompere a modo loro sulla scena.
La conclusione, dunque, è una sostanziale incertezza, naturalmente a tutto vantaggio dello spettacolo. Personalmente, ma come vedrete dalle percentuali senza nessuna ferrea convenzione, sarei portato a dire Orton, troppo ben visto dai tifosi per non essere sfruttato in questo momento nel palcoscenico principale, peraltro già molto ricco di suo.
GP odds:
Randy Orton 20%
Edge 20%
Chris Jericho 15%
Ted Di Biase 15%
The Miz 10%
Evan Bourne 10%
John Morrison 5%
Mark Henry 0%
“altro” 5%

PPV

Due money in the bank sono forse troppi? Probabilissimo.. a meno che uno non esaurisca il suo ciclo di vita direttamente in serata, che è solo una delle numerose ipotesi “a sorpresa” che posso gravitare attorno a questo pay per view. Certo la card è già ricca di suo, almeno quantitativamente, con i due match titolati che comunque ci sono, benché dall'interesse (specie quello di Smackdown ovviamente) tutto da dimostrare. Appare tuttavia difficile sia immaginare ben due detentori di valigette, benché in brand diversi, sia soprattutto uno scenario che non preveda un coinvolgimento a dir poco importante del General Manager anonimo di Raw e, soprattutto dei Nexus. Il gruppo di ex rookies con ogni probabilità sarà in qualche modo parte in causa nel match fra Cena e Sheamus, ma forse sarebbe riduttivo impiegarli “solo” per questo, specie ora che la WWE ha fatto chiaramente capire che presto o tardi qualcuno si rivelerà la loro guida, chiaro riferimento all'essere parte di qualcosa di più grande dichiarato sia a Raw che a NXT da Barrett e soci. Insomma la mia sensazione è che qualcosa di più possa accadere, in un modo o nell'altro: forse i Nexus che interrompono il MITB di Raw, forse qualcuno di loro che lo vince, o forse uno dei vincitori che spende già in serata la valigetta, ed in questo caso sarei più portato a dire che sia quello di Smackdown, anche per eliminare alla radice un possibile drammatico problema di carenza di interesse verso la cintura nel momento in cui si potrebbe arrivare ad un Mysterio campione in parallelo ad un Kane vs Undertaker coincidente con il rientro del becchino. Staremo a vedere.. di sicuro avere comunque una possibile sorpresa dietro l'angolo è un elemento che incide positivamente sul potenziale dell'intero pay per view. Quasi inutile poi aggiungere come, benché inflazionato, il money in the bank è uno di quei gimmick match che si vende abbondantemente da solo e promette spettacolo a meno di rarissime eccezioni, anzi senza eccezioni, visto che a memoria non ne ricordo uno che non sia stato ampiamente positivo. Si tratta di una più che adeguata compensazione al resto della card che con la sola limitata eccezione di Sheamus vs John Cena non offre particolari spunti di interesse, e che dunque riesce a “salvarsi” solo esclusivamente grazie al tema specifico di questo pay per view. Sarebbe stato in tal senso meglio, forse, rendere ancora più a tema l'evento e focalizzarsi sullo stesso senza proporre anche i match titolati a contorno, ma ciò non impedisce di arrivare ad una valutazione del potenziale almeno discreta, ovvero decisamente più alta di ciò che in media propone la WWE agli inizi della stagione balneare.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
14,891FansLike
2,621FollowersFollow

Ultime Notizie

Risultati della settima giornata della World Tag League

Chiusa la settima giornata di un'equilibratissima World Tag Leaue.

Darby Allin: “Il mio prossimo obiettivo è essere nel main event”

Il campione TNT vuole essere nel main event di un PPV.

Bayley: “Mi piacerebbe sfidare Lita e Peyton Royce”

L'ex Hugger svela il suo dream match contro il passato e quello contro il futuro.

Ember Moon entra nel team di Shotzi Blackheart per War Games

Shotzi Blackheart trova la sua prima partner per War Games.

Articoli Correlati