WWE Planet #370

Pay per view alla sua prima assoluta in casa WWE, Over The Limit in realtà non nasconde particolari peculiarità o stipulazioni, e che dunque schiera una card senza un tema conduttore particolare e riferita solo – ovviamente – alle varie rivalità in corso. Otto i match in programma o almeno quelli annunciati a meno di 48 ore dall'evento, dunque senza ulteriori indugi procediamo con i consueti pronostici, ahimè questa volta da solo sebbene non dipenda dalla mia volontà, cominciando da

R Truth vs Ted DiBiase
GP:
Dimentichiamoci il priceless.. dopo un periodo piuttosto lungo nel quale si è cercato di fare di Ted junior un personaggio a sé stante si è deciso di cambiare almeno parzialmente strategia, e rendere il giovane ex componente della legacy un degno erede della grandissima gimmick di suo padre, fino alla ricerca di un nuovo Virgil, culminata addirittura con l'ingaggio proprio di Virgil stesso. Bella mossa.. un occhiolino verso i nostalgici (tra i quali ovviamente si inserisce di diritto anche il sottoscritto) ed un robusto rinforzo ad una bella idea. Con buona pace di R Truth, che comunque gode di un discreto seguito e forse lasciandolo a Smackdown avrebbe potuto avere qualche chance in più, è evidente che fra i due ci sia un passo decisamente diverso, che letteralmente impone una vittoria di DiBiase. Che la stessa sia pulita o meno è del tutto ininfluente, anzi forse una vittoria sporca farebbe perfino più bene al suo personaggio.
Winner: Ted DiBiase

Diva's Championship: Eve vs Maryse
GP:
E parlando di differenza di passo come non riprendere lo stesso concetto anche per questo incontro? Anzi in questo caso il discorso a mio avviso si apmlifica addirittura.. nel caso precedente entrambi i lottatori meriterebbero una buona considerazione ma per tutta una serie di motivi uno ha un push assai più forte dell'altro.. in questo caso invece è netta proprio la differenza di potenzialità fra una diva e l'altra. Maryse ha un carachter heel assai più riuscito della sua anonima avversaria, che benché campionessa non può minimamente competere con il carisma della rivale. Ecco perché non vedo come non possa continuare il suo regno, a meno di una significativa perdita di interesse verso un titolo che già interessa pochissimo di suo.
Winner and new Champion: Maryse

Unified Tag Team Championship: Hart Dynasty vs Chris Jericho & The Miz
GP:
E qui di entra nel difficile.. da un lato infatti abbiamo una coppia “vera” che porta una pesantissima eredità alle spalle e che al fianco un certo Bret Hart, dall'altra due che sappiamo essere in questo ambito in vista di impegni futuri ben più importanti e da singoli, ma che proprio per questo potrebbero riuscire al meglio più da campioni che da sfidanti. Anche il loro personaggio a mio avviso ha un bisogno enorme di avere le cinture alla vita: quale modo migliore per essere arroganti ed egocentrici se non di vantarsi di essere i migliori non solo a parole ma con i titoli? Non bisogna dimenticare però come la Hart Dynasty sia campione da poco tempo e in fase di push da altrettanto poco tempo, e privarli ora delle cinture potrebbe portare ad un ridimensionamento che non farebbe bene a nessuno. Insomma è un bell'incontro ed un gran bel pronostico.. per continuità temporale sono portato a credere in una conferma dei campioni, ma un finale opposto non solo non mi stupirebbe ma non lo troverei nemmeno insensato.
Winner and still Champions: The Hart Dynasty

Intercontinental Championship: Drew McIntyre vs Kofi Kingston
GP:
Inevitabile questa difesa titolata per McIntyre, rientrato in possesso della cintura intercontinentale per ordine di Vince McMahon alle spese proprio di Kingston, che l'aveva vinta sul ring. Una storyline abbastanza solida, che porta i due ad un discreto esame, alquanto importante per entrambi, il cui esito dipende fino a un certo punto dall'esito finale. Chiaro che per entrambi sarebbe il caso di non perdere, ma più importante ancora è il momento di dimostrare sul ring di poter meritare fiducia. Nessuno dei due, infatti, al momento può vantare pagine memorabili in pay per view in termini di bei match, pur avendo avuto qualche occasione per scriverle; non tantissime, certo, ma comunque qualcuna. Per continuare a sperare in un futuro migliore, specialmente per Kingston che ha già subito un brusco stop, c'è bisogno di dimostrare un salto di qualità, e questa può essere una occasione magari non decisiva, ma sicuramente determinante. Il mio pronostico in questo senso va verso l'atleta che dei due possiede, per meriti proprio e considerazione da parte della dirigenza, i numeri maggiori per poter relegare poi ad altri questo titolo e puntare decisamente più in alto. Certo per paradosso il risultato potrebbe dipendere da questa considerazione anche al contrario, ovvero consegnare al ghanese la cintura per permettere a McIntyre di mirare al titolo del mondo, ma a mio avviso ci sarà tempo per arrivare a questo. Per stasera dico
Winner and still champion: Drew McIntyre

CM Punk vs Rey Mysterio
GP:
la stipulazione che avrei voluto vedere nel secondo match fra i due e non in questo terzo incontro. Le regole infatti prevedono che in caso di vittoria di Punk Mysterio dovrà unirsi alla sua Straight Edge Society, mentre in caso di esito opposto Punk dovrà perdere la sua chioma. Perché avrei voluta vederla nello scorso ppv e non in questo? Semplice.. partendo dall'assunto che ben difficilmente Punk finirà rasato, la conseguenza è un pronostico che almeno agli occhi del sottoscritto è molto chiuso, esattamente come era chiuso quello del secondo match per il classico meccanismo di “job e controjob”. Insomma se un mese fa Mysterio fosse già entrato controvoglia nella SES non solo avremmo avuto questo terzo match un po' più incerto, ma soprattutto la storyline si sarebbe sviluppata in modo più avvincente. Magari succederà già dalla prossima settimana, ma a questo punto in favore di un quarto, addirittura quarto incontro, con tutti i rischi che questo comporta in termini di originalità e prevenzione della noia che inevitabilmente sopraggiunge. Naturalmente poi qualche booker pur di sbugiardare al 101% il povero GP obbligherà CM Punk ad un giretto dal barbiere, ma molto francamente il mio pronostico è e resta
Winner: CM Punk

Edge vs Randy Orton
GP:
E' una occasione d'oro per Orton, l'ho detto settimana scorsa e lo ripeto a gran voce anche in questa occasione. The Viper ha dalla sua una popolarità al momento fuori dal comune, un personaggio riuscito e tanta considerazione.. se dimostra anche ciò che ultimamente non ha dimostrato, ovvero di rendere avvincente un feud non soltanto nella preparazione ma anche al momento di tirare le somme, allora la sua salita potrà davvero essere la più vertiginosa dai tempi di Austin prima e The Rock poi. E francamente Randy può farcela eccome, perché seppur non frequentissimi specialmente nel recente passato, la sua carriera annovera degli ottimi match, come al capolavoro contro Mick Foley nel lontano Backlash post-Wrestlemania XX. L'avversario poi è di quelli ideali, uno che sul ring a sua volta ha da sempre dimostrato di saperci fare, riportato al suo ruolo più congeniale da heel ed appena draftato per essere uno dei protagonisti assoluti di Raw. A dire il vero è anzi più probabile una vittoria proprio di Edge, visto che John Cena con ogni probabilità avrà bisogno di nuovi avversari, e che uno scontro fra lui e Orton sarebbe face contro face solo sulla carta ma con una impietosa batosta di popolarità per il bostoniano, già accolto non esattamente da eroe lunedì scorso a Toronto.
Entrambi i contendenti hanno comunque le spalle più larghe di tutto il roster, ovvero possono assorbire in modo completamente indolore una eventuale sconfitta, il che rende comunque ancor più incerto un pronostico assolutamente non semplice. Il mio va per Edge, ma va soprattutto affinchè sia questo il match della serata; le carte in regola, almeno potenziali, ci sono tutte.
Winner: Edge

World Championship: Jack Swagger vs Big Show
GP:
Nei limiti del possibile devo dire che entrambi mi sono discretamente piaciuti nelle ultime settimane. Chiaro che non si può pretendere la luna o peggio ancora una immediata iniezione di credibilità né da un campione che fino a due mesi fa era l'ultimo dei jobber nè da uno sfidante che a queste sfere ci arriva sempre e solo per mancanza di alternativa, ma da uno scenario sostanzialmente ricco solo di macerie i due hanno costruito almeno qualcosa. Arroganza del campione e distruttività dello sfidante hanno costruito siparietti e scene varie che hanno comunque garantito a questo match un sufficiente interesse, minimo sindacale per gestire un periodo di transizione che naturalmente ci auguriamo possa essere il più breve possibile. Ed intendiamoci, non escludo che chi sta traghettando la situazione in questa transizione non possa poi essere anche chi poi avrà un ruolo anche nel “nuovo” Smackdown; semplicemente dopo lo scossone del draft c'è bisogno di un po' di tempo per mettere le cose a posto; lavori in corso, in pratica, e se non altro Show e Swagger hanno garantito una buona viabilità pur con un cantiere gigante posto in piena autostrada. Tornando al pronostico il discorso credo sia piuttosto chiuso: Swagger le ha prese praticamente in tutte le salse, e dunque per le solite regole non scritte ma da sempre applicate è alquanto probabile un suo successo in pay per view, naturalmente non pulito, ma pur sempre successo.
Winner and still Champion: Jack Swagger

WWE Championship: John Cena vs Batista (I quit Match)
GP:
Se cercavamo la conferma definitive di un eventuale addio di Batista allora questo match ce ne darà certamente una. La WWE a Extreme Rules ha già utilizzato un finale originale per permettere a Batista di restare al tappeto per dieci secondi senza per questo obbligare un heel come lui, che basa tutto il suo il carachter su aggressività e capacità di essere distruttivo, a restare davvero ko al tappeto. Figuriamoci questa volta, dove non solo il workaround è già stato speso ma la stipulazione I quit renderebbe ancora più difficile un artifizio. Stavolta Batista per perdere deve davvero “prenderle”, e se davvero sarà costretto a pronunciare le fatidiche due parole allora con ogni probabilità saranno davvero quelle di un addio o un arrivederci: sarebbe infatti difficilissimo ricostruirlo dopo una sconfitta così, oltre che francamente del tutto insensato. Qualora invece le voci del suo addio fossero del tutto infondate (e non sarebbe la prima volta) allora è chiaro che l'esito del match sarebbe il contrario, ovvero John Cena costretto a dire I quit (e qui si che si potrebbe utilizzare qualche artifizio) e l'animale fornirebbe la miglior garanzia possibile di una sua presenza a Stamford almeno prolungata. Tuttavia benché a livello di rumour, troppe voci sono convergenti, troppo forti nella loro intensità ,troppo uniformi, troppo tutto per non portare quantomeno a prediligere un pronostico a favore di John Cena, che ripeto in circostanze diverse sarebbe tutt'altro che scontato.
Winner and still Champion: John Cena

PPV
GP:
L'ultima volta analizzando Extreme Rules avevo concluso sostenendo – credo a prova di smentite – quanto fosse impietoso il paragone con Lockdown, ovvero con la contropartita immediate offerta dalla TNA. Beh questo mese non c'è problema, visto che di Sacrifice c'è da salvare solo il fantatisco promo di Mister Anderson, ma prendetela come una annotazione di contorno, visto che non è questa la sede per paragoni peraltro già abbastanza improponibili in partenza.
Tornando a bomba, Over The Limit è un pay per view che manifesta quelle importanti discontinuità che si sono create dopo il draft. In parte ne paga ovviamente anche le conseguenze, in particolare per i match proposti dal brand di Smackdown, che sicuramente non sono paragonabili a quelli di Raw, e dubito che questa frase sarà spesa dal sottoscritto una tantum piuttosto che essere ripetuta per qualche altra occasione in futuro. La card non è da buttare ma onestamente non è nemmeno da urlo, basti pensare che uno dei due main event è alla sua terza consecutiva e con un pronostico assai chiuso, mentre l'altro è inedito ma figlio del brand caratterizzato dal cartello lavori in corso. In base a questo potrebbe davvero emergere un match come quello fra Edge e Orton, che non ha in palio nulla né ha stipulazioni particolari ma non per questo non è fra i più appetibili della card, oppure confermare finalmente anche in pay per view la bontà del feud in ogni caso positivo fra Rey Mysterio e CM Punk. Elementi che portano ad una valutazione del potenziale che classificherei come sufficiente, ovvero classico caso in cui si può fare molto meglio delle aspettative o confermarle, che però corrisponderebbe ad una valutazione consuntiva alquanto deludente.

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
14,815FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Annunciati per SmackDown il ritorno di Daniel Bryan e un secondo match titolato

La puntata della season premiere di SmackDown si arricchisce del ritorno di Daniel Bryan e della difesa dei WWE SmackDown Tag Team titles.

Perchè Andrade non è stato draftato?

Secondo alcune voci, il mancato draft di Andrade sarebbe dovuto ad una sua imminente assenza dalle scene a causa di un intervento chirurgico.

Darby Allin affronterà il TNT Champion a Full Gear

Darby Allin avrà una title shot contro il TNT Champion a Full Gear, prossimo pay-per-view della AEW in programma il 7 novembre.

Ascolti in rialzo per Dynamite ed NXT

Anche questa settimana la Wednesday Night War è stata vinta dalla AEW, con la puntata dell'anniversario di Dynamite che ha battuto NXT.

Articoli Correlati