WWE Planet #333

E dunque proprio in coincidenza con il rientro dalle ferie per gran parte del belpaese, la WWE celebra la sua notte più importante dell'estate, offrendoci una edizione di Summerslam che a mio avviso sarà caratterizzata da numerosi alti e bassi. Senza ulteriori preamboli passiamo dunque ai pronostici, per i quali sarò affiancato da Alan Stocco del nostro Staff e da Davide Turchi, di cui eredito ben volentieri il prezioso contributo dal TNA Planet. Ringrazio chi mi ha spedito via mail i pronostici, ma credetemi dato il periodo estivo è davvero impossibile leggere tutte le mail, selezionarle ed integrare il tutto.

Cryme Time vs Chris Jericho & Big Show
GP: E' senza dubbio la grandissima occasione per i Cryme Time, fra i pochi candidati a ricoprire quel ruolo di tag team vero che in WWE manca ormai da diverso tempo. La loro conduzione del feud, grazie ovviamente anche all'aiuto non da poco di Shaq, è stata assolutamente brillante, ottime spalle di due veterani sicuramente più esperti ed al tempo stesso ben calati in questa nuova insolita coppia, che sicuramente costituisce per entrambi un ripiego, ma che come ripiego stesso sta funzionando davvero bene. Proprio sulla base di questa ultima considerazione mi sentirei di escludere un cambio di mano delle cinture, o meglio di rimandarlo ad occasioni future che sicuramente non mancheranno; gli sfidanti possono tranquillamente “sopportare” una sconfitta, mentre i campioni possono utilizzare la vittoria per consolidare il loro nuovo ruolo. Ciò che è sicuro è che da diverso tempo non si investiva così tanto su queste cinture in termini di storyline, tempi televisivi e lottatori impegnati, e la cosa non può che farmi piacere.
Winners and still champions: Chris Jericho & Big Show
Alan: Un match che se letto in chiave mark non ha storia visto il palmares dei campioni, Jericho e Big Show, dall'altra parte abbiamo i Cryme Time che vengono rilanciati in questa maniera e non hanno del tutto sfigurato in questa faida che ha visto coinvolto anche il campione NBA Shaquille O'Neal dalla parte dei face. Il pronostico per il match è abbastanza scontato i due sono campioni da poco ed il loro lavoro sta dando lustro ad una categoria troppe volte bistrattata.
Winners and still champions: Chris Jericho & Big Show
Davide: Non certo i migliori avversari possibili per i campioni ma i Cryme Time sanno il fatto loro.In uno show qualititativamente maggiore a Raw come è lo show blu anche i due sfidanti assumono quei connotati di personaggi in grado di reggere per certi aspetti il confronto.Mai mi sarei aspettato nelle ultime settimane di vedere JTG battere Jericho nel segno che qualche credenziale a loro sia stata concessa.Non saranno avversari semplici per i campioni uscenti i quali sono senza dubbio due forti personalità ed attori di prim'ordine,in particolare Jericho,forse il miglior heel al momento dopo l'uscita di scena di Edge.Big Show da par suo ha assunto una posizione di tutto rispetto levandolo dalle secche di un midcarding e ridandogli nuova linfa.Sono tutti ingredienti che rendono questa coppia molto efficiente e se tanto mi da tanto non vedo perchè non debbano riconfermarsi
Winners and still champions: Chris Jericho & Big Show

Rey Mysterio vs Dolph Ziggler
GP: Prendete il ragionamento appena concluso che mi ha portato a pronosticare contro gli emergenti Cryme Time, ribaltatelo completamente ed otterrete il pronostico verso questo match. Il motivo è ovviamente presto detto.. Ziggler la sua sconfitta l'ha già subita, ed averlo portato fino a questo punto per fargli fare due job consecutivi avrebbe poco senso. Certamente la cornice è di quelle che contano, ma sono più che fiducioso sulle sue capacità di trovarsi a suo agio da campione. Contemporaneamente non vedo che tipo di benefici potrebbe poirtare una vittoria di Mysterio, venuto fuori da uno dei feud dell'anno con Jericho ma che non ha propriamente brillato – certo anche per il diverso spessore dell'avversario, sia chiaro – in questa nuova rivalità.
Winner and new champion: Dolph Ziggler
Alan: Questo match è decisamente più interessante rispetto a quello precedente, da una parte abbiamo un lottatore in rampa di lancio come Dolph Ziggler e dall'altra un lottatore esperto ed affermato come Rey Mysterio . Summerslam potrebbe essere il palcoscenico giusto per assistere ad un cambio di cintura e dare lustro ad una cintura ed ad una rivalità che nelle ultime settimane non ha avuto luogo visto il periodo di riposo che è stato concesso dalla dirigenza WWE al campione. Sarebbe auspicabile un passaggio di mano della cintura perché rafforzerebbe e di molto il personaggio dell'ex Spirit Squad, anche se d'avversari per lui ce ne sono davvero pochi, in ordine sparso: Finlay, Matt Hardy e R-Truth, in quanto credo che Morrison sia avviato verso il main event.
Winner and new champion: Dolph Ziggler
Davide: Come quasi tutti i regni titolati del luchador messicano anche questo non ha lasciato il segno.Mysterio però viene da un periodo tutto sommato non negativo anche se sta facendo poco per rendere rendere al meglio la cintura.Dolph Ziggler invece è urgentemente chiamato a darsi una svegliata in una rivalità che lo ha visto fino ad ora inseguire senza nemmeno un successo parziale.Sebbene rispetto ad altri giovani come Swagger ed il vituperato Miz abbia dimostrato meno,il titolo IC potrà essere l'occasione per far valere se è un prospetto valido o meno.E in uno scenario di giovani lottatori un pò bistrattati senza una direzione precisa potrebbe essere lui quello che potrà correggere la rotta e se nel caso non dovesse farcela c'è da chiedersi molto seriamente della loro reale utilità.
Winner and new champion: Dolph Ziggler

Kane vs Great Khali
GP: Ma che cosa abbiamo fatto di male? Ho speso poche righe anche la scorsa settimana per esprimere la mia incredulità verso la folle scelta di prendere due degli atleti più lenti e statici del roster e metterli nuovamente contro, dopo i pessimi risultati della prima volta. Non posso far altro che confermare in pieno quanto già detto, con la speranza che questo sia davvero l'incontro più breve della serata. Solo a titolo di cronaca il rapimento di Singh mi porta a favorire leggermente il gigante indiano.
Winner: who cares..ehm Great Khali
Alan: Questo match raggiungerà nuovi standard, sarà meglio di Flair vs Steamboat…Non ci avete creduto?. Purtroppo questo match sarà un inno alla noia, un qualcosa d'evitabilissimo che si poteva relegare tranquillamente a SmackDown ed invece ce lo dobbiamo sorbire in PPV, la speranza è che sia breve.
Winner: Great Khali
Davide: Questo è lo specchio in cui si riflette il basso profilo di questo Summerslam 2009.Alzi la mano chi è davvero curioso di vedere chi la spunterà tra questi giganti.Se proprio dovevano aggiungere un match io avrei consigliato di inserire Carlito vs Kingston,tanto per dire,ed invece hanno scelto questo che non va oltre il match di fine prima ora a Smackdown con una storyline dal gradimento minimo.Non è proprio il biglietto da visita alla visione di questo ppv.D'altronde questo ci propinano e sono qui per fare un pronostico nonostante tutto e malgrado tutto
Winner:Kane

MVP vs Jack Swagger
GP: Altro outsider da non sottovalutare assolutamente ed altra importante prova di maturità, soprattutto per Swagger, che dovrà confermarequanto di buono ha fatto vedere in pay per view con Christian quando i due si battevano per il titolo ECW. Non che per MVP non sia altrettanto un esame, anzi, e questo rende ancor più incerto l'esito finale. Dovessi puntare su uno dei due andrei dritto su Swagger – semplicemente eccellente da cattivo – e dunque è lui il mio favorito, ma sono del parere che la vittoria sia importante fino a un certo punto per entrambi, poichè sarà principalmente la loro capacità di allestire un grande match ad essere sotto osservazione, a determinare se, comne e quanto uno dei due o entrambi meritino un push. Raw ha disperatamente bisogno di facce nuove, ed entrambi si giocano la migliore occasione per esserle.
Winner: Jack Swagger
Alan: Match inserito nella card durante l'ultima puntata di RAW. Francamente uno scontro tra i due lo vedo prematuro perché la faida è appena agli inizi e metterli subito uno contro l'altro andrà sicuramente a danneggiare uno dei due contendenti in quanto entrambi hanno bisogno d'una vittoria per rafforzare il loro status all'interno del roster di RAW. La gestione di MVP è assolutamente folle in quanto appena arrivato nello show del lunedì sera è stato mandato subito contro Randy Orton per poi sparire dalla scena ed ora ritrovarsi in questo feud contro Swagger che come heel sta mantenendo quello che di buono ha fatto vedere durante il suo stint in ECW. Come dicevo prima entrambi hanno bisogno di una vittoria anche perché c'è bisogno di gente nuova nel main event ed ora col ritorno della DX un piccolo spazio s'è creato e spero che venga riempito da uno di questi due se non da entrambi, la mia paura è che ci mettano Mark Henry(brrr). Per il match vado Swagger a patto però che la faida non finisca qui.
Winner: Jack Swagger
Davide: Personalmente vevo guardato con grande interesse a questa rivalità con aspettative che sono state confermate purtroppo a metà anche perchè questa faida è proseguita con un andamento altalenante ed è un rammarico perchè ci sono delle potenzialità che possono essere sfruttate molto meglio.Swagger con ogni probabilità è la star del futuro e colui il quale raggiungerà ambiti traguardi.MVP ormai è diventato un lottatore maturo e di affidamento.I due si potevano completare abbastanza bene ma poteva correggere molte cose e non è detto che non lo si faccia a partire da domenica con una vittoria dell'ex capione US a ribaltare le sorti della storyline e ciò non sarà una bocciatura per l'All American American
Winner:MVP

Christian vs William Regal
GP: Saggia la scelta di affidare all'inglese il ruolo di sfidante di Christian, essendo l'unico nello scarno roster della ECW ad essere già abbondantemente pronto a questi livelli e contemporaamente non già speso in feud precedenti. Per Kozlov e soci ci sarà sicuramente tempo, e proprio nell'attesa a mio avviso Regal porterà avanti una infruttuosa caccia al titolo, a cominciare da questo primo assalto. Non certamente l'incontro con il più elevato potenziale della card, tutt'altro, tuttavia mi aspetto un più che onesto midcarding.
Winner and still champion: Christian
Alan: Essendo un amante di William Regal sono felicissimo di vederlo lottare per una cintura mondiale, però bisogna guardare in faccia la realtà, Regal è e sempre sarà un midcarding che ha raccolto poco nella sua lunga carriera in WWE. I motivi di così pochi successi sono molti ma uno dei più importanti è che gli anni passano anche per lui e poi ha uno stile di lotta che mal si adatta agli standard WWE, uno stile di lotta molto stiff anche se tecnico. Christian è ritornato campione da poco, dopo aver sconfitto Dreamer a Night of Champions ed aver difeso la corona nell'Extreme Rules match qualche settimana più tardi. Da quest'incontro non mi aspetto grossi sconvolgimenti dal punto di vista del risultato e delle storyline ma sicuramente mi aspetto d'assistere ad un buon match dal punto di vista lottato in quanto i due wrestlers sono in grado d'offrire del wrestling di medio-alto livello. Per il pronostico vado con Christian anche se a malincuore perché Regal ha dimostrato durante i suoi(brevi) regni da campione Interncontinentale di non essere un buon campione.
Winner and still champion: Christian
Davide: Nella mediocrità generale in cui si presenta questo ppv,con tutto rispetto parlando non poteva mancare il titolo del fu brand hardcore.Questo match purtroppo manca,come del resto molti altri,di quel pizzico di interesse che potrebbe fargli fare un leggero salto di qualità.La stoffa dei due contenenti non si discute e potrà venire fuori un buon match ma la rivalità è partita da poco e deve ancora prendere i giusti connotati,ma purtroppo è il contesto che deprime.
Winner and still champion: Christian

DX vs Legacy
GP: L'assalto subito a Raw dalla DX ha reso ancora più scontato un pronostico già assolutamente chiuso in partenza. La Legacy non ha nessuna possibilità di vittoria, la DX farà sicuramente felice il pubblico dell'arena e a casa, e naturalmente vincerà – forse addirittura alla grande – la contesa. Successivamente bisognerà vedere quanto Triple H e Shawn Michaels saranno bravi a mantenere vivo questo interesse quando il bonus dell'effetto ritorno sarà svanito. Sarà meno facile dell'altra volta, poichè con tutto il rispetto una cosa è feudare contro Rhodes e Di Biase, due che per me non hanno ancora dimostrato praticamente niente, ed un'altra con Vince McMahon, autentico maestro della materia. In ogni caso questi sono argomenti per il futuro, il presente dice senza ombra di dubbio..
Winners: DX
Alan: Are you ready? Benvenuti alla 250 esima riunione della DX, io da fan della stable(anche se stable ora non lo è più) sono più che felice di rivederla in quell di RAW ma è sintomo anche questo dello stato comatoso del booking team dello show rosso. Avevano in mano una storyline molto interessante quella tra Orton vs Triple H ed i McMahon dall'altra e l'hanno lentamente ma inesorabilmente gettata ai maiali, così come l'idea della stable formata da “second generation superstars”, ok ci sono Di Biase e Rhodes ma l'idea originale era un'altra ma anche a causa dei fallimenti di Manù e Sim Snuka, s'è deciso che era meglio una stable a tre. I due giovanotti hanno raccolto solo figuracce ed ora contro la DX la frittata sarà completa, non mi stupirei se la stable in tempi relativamente brevi, al più tardi Survivor Series se vogliono tirarla lunga, dovesse sciogliersi in quanto Di Biase ha da lanciare The Marine 2.
Winners: DX
Davide: Nelle intenzioni doveva essere un rientro a sorpresa quello di HBK dopo l'epico match di Wrestlemania.Sorpresa pari zero però dato che anche i meno attenti avevano subito intuito il ritorno di Michaels rendendo di fatto il segmento della telefonata di Triple H assolutamente inutile.Hunter che per altre cose pare si sia distaccato da quella esausta storyline che aveva coinvolto i McMahon e che si è dissolta come se niente fosse rinunciando di fatto alle mire di titolo e passando ad occuparsi degli accoliti di un rivale di una vita.La Legacy a questo punto è a un bivio,se non proprio alle spalle al muro.Non sono delle semplici vittime sacrificali ma addirittura qualcosa di più e questo match potrebbe anche significare che siano ormai giunti al copolinea.
Winners: DX

Randy Orton vs John Cena
GP: Sarà durissima per Orton incattivire il pubblico come il suo ruolo richiederebbe, sarà durissima per Cena averlo tutto dalla sua come il suo ruolo richiederebbe, sarà durissimo per entrambi mettere su un bel match. E la ragione di tutto questo non è una improvvisa debacle della vipera o un nuovo tonfo di popolarità di Cena, semplicemente il motivo si racchiuude in due semplici parole: già visto! C'è poco da fare.. se hai di fronte un pubblico appassionato di Surf, puoi anche prendere due dei migliori surfisti che hai a disposizione, ma se li metti a sfidarsi in un lago dubito che otterrai più di tanto..
Metafore idiote di GP a parte, il punto è che chiunque dei due vinca, e per quanto mi riguarda credo sarà Orton, c'è bisogno subito, ma proprio subito di un nuovo avversario e di un nuovo feud, perchè altrimenti altri main event partiranno esattamente come questo, ovvero con un insormontabile gap di partenza che lo renderà, nella migliore delle ipotesi, di poco superiore alla sufficienza.
Winner and still champion: Randy Orton
Alan: L'ennesimo match tra I due che s'affrontano per la cinquantesima volta nel giro di due anni. Come ha giustamente fatto notare Erik Ganzerli qualche settimana fa durante il Wrestling Cafè, John Cena vs Randy Orton è una delle due/tre combinazioni più usate dal booking di RAW e la cosa è allarmante perché significa che il tanto agognato ricambio non c'è ancora stato, se dal punto di vista del prodotto ed a coloro che è rivolto è già avvenuto dato che nelle arene la presenza di bambini ed adolescenti è molto alta(cosa che non si verifica durante uno show della UFC ad esempio). Di questo argomento se ne sta discutendo ormai da qualche mese e le critiche sono impietose visto anche il drammatico crollo dei buyrates dei PPV che sono in picchiata(a differenza ancora una volta della UFC che con UFC 100 ha superato il milione e mezzo d'acquisti nordamericani), con il solo Extreme Rules che ha avuto un incremento degli acquisti rispetto allo scorso anno. L'idea del Guest Host è carina se fatta con criterio e soprattutto se è di breve durata, cosa che purtroppo non è avvenuta salvo rare eccezioni e questo la dice lunga sullo stato di RAW che a partire dal prossimo mese avrà la concorrenza della NFL, e le cose dovranno cambiare ed in fretta altrimenti per i ratings saranno dolori. Mi scuso se non ho parlato del match ma francamente c'è qualcosa da dire? Vince Randy Orton in modo sporco con l'aiuto della Legacy(prima che i due vengano umiliati definitivamente dalla DX).
Winner and still champion: Randy Orton
Davide: Dei corsi e ricorsi tra Cena e Orton ne abbiamo parlato abbondantemente versando fiumi di inchiostro virtuale.Questa ennesima sfida giunge qui assolutamente priva di fascino intrinseco se non che c'è il titolo WWE in palio.Ma anche questo non basta.La colpa sta nel difficile momento che sta passando Raw e sappiamo anche questo ma forse ciò che è venuto a mancare è quell'hype che solo dei main event decenti nello show televisivo si può costruire.Se non si fosse dato spazio ai guest host ma a chi effettivamente sale sul ring per contendersi un titolo magari le cose sarebbero un tantino diverse ma non si è scelto di farlo ed è un male visti i risultati.Le colpe non vanno addossate a Cena ed Orton ma a chi sta più in alto di loro.In questo stato di cose tornando allo specifico,e mi riallaccio al pronostico,pare che si sia dato ampio spazio ad un Cena quasi immune da sconfitta come ai bei tempi mentre Orton e la Legacy paiono un pò disuniti,ragioni per cui pensare che sia ormai un stable in rotta.Premesse che non arridono al Legend Killer il che vorrà anche dire che si sta per mettere fine ad un altro regno incompiuto.
Winner and new champion: John Cena

Tables, Ladders and Chairs match: Jeff Hardy vs CM Punk
GP: E' indubbiamente il pezzo forte, anzi fortissimo della serata, l'incontro che da solo potrà determinare il livellob di tutto il pay per view, e come detto forse l'unico possibile candidato da qui a fine anno a sottrarre lo scettro di match dell'anno al fantatsico Shawn Michaels vs Undertaker di Wrestlemania. Il traguardo è ambiziosissimo, certo, ma i due sono stati messi nella migliore condizione per raggiungerlo. E non mi riferisco solo alla tipologia di match, indubbiamente superspettacolare, ma anche a come si è evoluta tutta la storyline. CM Punk è ormai un personaggio non più ambiguo ma al contrario completamente – e splendidamente – definito, Jeff Hardy lo era già, e dulcis in fundo di ambiguo ora c'è la posizione del fratello Matt, autentico ago della bilancia di un pronostico già molto incerto, ma che sarebbe devvero imprevedibile senza i problemi legati alla pausa che Jeff vorrebbe prendersi alla imminente scadenza del suo contratto. Confermo la mia impressione della settimana scorsa, ovvero che sarà CM Punk a vincere per poi feudare con Matt Hardy, ma allo stesso tempo confermo come l'incertezza sia enorme almeno quanto il potenziale di questo signor main event.
Winner and new champion: CM Punk
Alan: Questo sarà sicuramente il match della serata e spero sia anche il Main Event dello show. Un'ottima faida tra due grandi atleti ed un CM Punk che da heel sta facendo vedere di cosa è capace e questo feud è per lui la consacrazione a main eventer fisso di SmackDown, in quanto sta dimostrando che da heel può rendere anche meglio che da face, ora finalmente possiamo ammirare anche quella parte di Punk che tanto viene decantata nei forum, quella da cattivo interpretata in ROH prima del suo approdo in WWE. Sulla situazione contrattuale di Jeff Hardy mi sono già espresso più e più volte quindi oggi mi voglio soffermare sul suo regno da campione decisamente convincente e credo che in questo match voglia salutare i fans con una grandissima prestazione. Il mio pronostico va a CM Punk, il quale avrà due/ tre avversari nell'immediato futuro che possono affrontarlo, il primo è John Morrison che da face sta andando bene, il secondo è Rey Mysterio che per un feud di transizione giusto per consolidare ulteriormente lo status di campione va più che bene, e l'ultimo ma non ultimo è The Undertaker prossimo ormai al rientro, una faida tra i due potrebbe essere interessante.
Winner and new champion: CM Punk
Davide: Di gran lunga il match più appetibile di tutta la card e con una costruzione veramente ben fatta un pò come tutta la rivalità tra J.Hardy e Punk.Non sarebbe del tutto fuori luogo indicare questa rivalità come una delle migliori dell'anno forte di un'interazione nuova anche nel metodo tra due personaggi emergenti come lo è certamente CM Punk,letteralmente ricreato dopo il suo passaggio tra i cattivi.Se davvero dovessimo cercare il pelo nell'uovo forse qualcuno può obiettare del fatto che sia stato più un feud parlato che lottato e che i precedenti match tra i due in ppv non siano stati memorabili.A queste lamentele si può certamente rispondere con questa stipulazione che garantisce spettacolo e che può rappresentare l'oocasione di riscatto o di vendetta da parte di qualcuno.E' infatti è molto interessante il ruolo che possa ricoprire un Matt Hardy improvvisamente accortosi dell'amore fraterno.Alleato o spina nel fianco di Jeff lo sapremo solo allora ma va anche considerata la situazione contrattuale di quest'ultimo pare vicinissimo al passo di addio e forse solo in questa maniera posso spiegarmi il perchè del suo regno,forse l'ultima richiesta o desiderio da esudire diventando campione un'ultima volta prima di lasciare il passo a qualcun altro
Winner and new champion: CM Punk

PPV
GP: Non si fa fatica a notare le buone potenzialità di Summerslam, così come però la fatica è altrettanto nulla nell'osservare quanto il carrozzone sia gambizzato, e si regga su una sola gamba, Smackdown, zoppicando enormemente sull'altra. Purtroppo a mia memoria faccio fatica a ricordare dai tempi della divisione dei roster un periodo in cui entrambi i brand si siano espressi su alti livelli, rispetto invece ad una alternanza di alti e bassi e di prevalenza di uno sull'altro che forse è una delle tante cause del periodo poco felice attraversato dalla federazione – e quindi da tutto il wrestling, dato il semimonopolio attuale – negli ultimi anni. Oggi la ruota gira in modo schiacciante dalla parte di Smackdown, e l'abissale differenza di potenziale fra il TLC match proposto dallo show blu ed il mediocre main event che sa di minestra riscaldata da quello rosso è a dir poco emblematica. Certo c'è il ritorno della DX, che è sempre un piacere per chi ricorda le pagine importanti scritte da questa stable.. ma fino a che punto si potrà andare avanti riproponendo questo o quel pezzo di storia? Poco, l'ho sempre sostenuto e continuerò a farlo anche subito dopo questo pay per view, che in conclusione parte con un potenziale sicuramente elevato, a mio avviso più di quanto i miei pessimisti compagni di pronostico pensino, seppur con qualche piccola e non troppo piccola crepa in diverse caselle.
Alan: questo è tutto tranne il Blockbuster dell'estate, la differenza dello “stato di salute” tra i due show è lampante, da un lato abbiamo RAW in stato agonizzante ingabbiato nella storyline degli Guest Host che dire che è una pessima idea è riduttivo, salvo ripeto rare eccezioni e credo che lunedì prossimo sia una di quelle; dall'altro abbiamo un roster che da alcuni mesi offre gli show migliori della compagnia e soprattutto offre gente nuova nel main event dello show. Le aspettative sono basse e tutto ruoterà attorno al ritorno della DX ed al main event di SmackDown, le speranze di vedere però del buon wrestling ci sono tutte speriamo che almeno quelle vengano mantenute.
Davide: Non mi sembra affatto una card da big four ed è riduttivo dirlo.Abbiamo un main event di Raw ormai contrassegnato dalla noia e dalla ripetitività,un match di coppia titolato che interessa relativamente per via della consisenza relativa degli sfidanti che non sono certo di grido,gli incontri tra il titolo ECW e quello Intercontinetale lasciano un pò il tempo che trovano visto che di più non si poteva fare ed un match come Khali vs Kane non è nemmeno degno di un ppv di transizione e per uno show che si propone di essere il secondo o terzo ppv dell'anno c'è da riflettere.Da notare anche la strana assenza di un match al femminile o del solito Diva Contest che per carità non risollevava per nulla la situazione ma in un occasione come questa la WWE qualcosa da dare in pasto al pubblico maschile ce le metteva sempre.Ma la verità è che manca quel match che sappia fare storia a sè,cha sia in grado attirare anche chi non è del tutto interessato al ppv,un evento che sulla carta possa essere irripetibile.
Negli anni recenti abbiamo assistito ai vari ritorni di Hogan e ad un Foley vs Flair che già dai nomi avrebbero fatto la fortuna del ppv.Tutto questo non accade quest'anno,se non vogliamo considerare l'ennesima reunion della DX in questi termini,ma non sembra proprio il caso.L'unico (e purtroppo solo) fattore trainante è rappresentato dal TLC ben costruito sfruttando anche il periodo positivo che sta passando Smackdown in generale oltre alle prestazioni dei singoli interpreti.Da non dimenticare che lì c'è anche John Morrison ormai alle porte del main eventing e probabile degno sostituto di Jeff Hardy
Per concludere un ppv di così basso potenziale non dovrebbe chiamarsi Summerslam.

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
15,658FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati