WWE Planet #287

Dopo più di un mese e mezzo torno a scrivere un WWE Planet prettamente di commento. In questo periodo, purtroppo, la situazione non è assolutamente migliorata, anzi, a dirla tutta mi sembra che sia addirittura peggiorata. Ho letto in giro commenti positivi su Unforgiven, che non mi sento assolutamente di condividere. Se si eccettua infatti il match tra Shawn Michaels e Chris Jericho (a mio avviso comunque sotto le ispettive, seppur decisamente godibile), il resto del PPV è stato complessivamente mediocre. Certo, l'idea degli Scramble Match è divertente, e sicuramente andrà riproposta nel futuro, ma una semplice stipulazione non può, da sola, rendere memorabili incontri i cui partecipanti sono nella maggior parte indegni di competere per una cintura importante.

Sullo Scramble Match della ECW stendo un velo pietoso, tanto questa è la situazione della ECW da sempre, e non c'è né da stupirsi né da aspettarsi di meglio. Ma cosa dire dello Scramble Match di SmackDown? Triple H a parte, mi spiegate chi degli altri quattro partecipanti ha le caratteristiche per essere considerato un vero main eventer? Jeff Hardy è bravo, spettacolare ed amato, ma si trova a combattere per le cinture più prestigiose solo per mancanza di valide alternative. MVP è una promessa che deve ancora dimostrare tutto, e che comunque non mi sembra proprio abbia le caratteristiche per diventare una superstar avvicinabile ai grandi nomi del recente passato. Quanto a Shelton Benjamin e Brian Kendrick beh, è già un miracolo che combattano in un PPV, figuriamoci se sono credibili quali rivali di Triple H. Solo un po' meglio la situazione di Raw, dove insieme a Jericho e Batista hanno combattuto comunque due wrestler ormai sulla via del tramonto (JBL e Kane) ed un Rey Mysterio sul quale mi sono già espresso decine di volte.

Insomma, la situazione è abbastanza grave. Gli ascolti continuano a scendere, e invece di trovare ogni settimana delle scuse che giustifichino questo trend negativo, sarebbe opportuno che a Stamford si facessero un esame di coscienza e, successivamente, provassero a teorizzare un piano a lunga gittata. Perché è questo quello che attualmente manca alla WWE. Si va avanti alla giornata, cercando di inventare qualche mossa a sorpresa in grado di salvare una puntata o un PPV. Si tratta, tuttavia, di soluzioni estemporanee, che, nell'insieme di un prodotto comunque scadente se paragonato a quello degli anni passati, non riescono inevitabilmente a far riaffezionare il pubblico.

Quella comunque che a mio avviso è gravissima, è l'incapacità della WWE di creare nuove superstar. Siamo ancora fermi a John Cena e Randy Orton: dopo di loro, il nulla. Carlito, MVP, Mr. Kennedy, CM Punk, eccetera sono personaggi che si sono affermati solo e soltanto a causa della mancanza di valide alternative, ma che risultano assolutamente non idonei a prendere il posto dei vari Undertaker, Shawn Michaels, The Rock, Triple H e compagnia.

Proprio su CM Punk, visto che ad Unforgiven è stato privato della sua cintura da WWE World Champion, vorrei spendere due parole. Quando la WWE ha deciso di puntare su di lui, consegnandogli una delle due cinture più prestigiose della Federazione, ho scritto che la WWE avrebbe dovuto sostenerlo nelle difficoltà che avrebbe incontrato, e che, magari, questa scelta avrebbe significato un'inversione di tendenza, il voler ripartire da zero, con nuove storie e nuovi personaggi. Ora però che il regno di CM Punk è finito, non posso che confermare quella che è stata da sempre la mia opinione su di lui, ovverosia che CM Punk da WWE Champion è semplicemente impresentabile. Lo vedo al massimo come un dignitoso campione intercontinentale (in un periodo comunque di crisi), nulla di più. Per quanto sia amato, mi sembra un personaggio decisamente anonimo, privo della personalità che una superstar dovrebbe avere. Non so che programmi abbia la WWE per lui, ma mi auguro decisamente che una cintura così prestigiosa nel futuro non gli venga più consegnata.

WWE World Champion è ora Chris Jericho, che speriamo possa iniziare un regno migliore di quello di qualche anno fa. La cosa migliore sarebbe far proseguire il suo feud con Shawn Michaels, e tirarlo avanti a lungo, molto a lungo, quantomeno fino a che non torni Randy Orton. Jericho, infatti, da heel sta funzionando egregiamente, e credo proprio possa far decisamente meglio di CM Punk.

14,981FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati