TW Risponde #747

Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati ad una nuova edizione della rubrica più antica, letta ed amata del wrestling web italiano!

Bando alle ciance, partiamo subito con la nostra consueta sessione di domande (le vostre) e risposte (le mie).

Ciao, oltre ai classici complimenti, parto con le domande, riguardano personaggi o abbinamenti che trovo bizzarri…..
1- Credo di essermi perso qualcosa riguardo i GM degli show. Come mai Cole e Sonia Deville, che sono lottatori? Da dove deriva tutto questo potere?
2- Riddle e Orton: non è strano questo tag team?
3- come mai Finn Balor è a Nxt, mentre altri meno dotati passano ai main roster?
4- Come mai hanno abbinato Omos a Styles, che è uno dei più grandi?
5- Ci sono stati lottatori che sono partiti alla grande, e poi spariti. Senza entrare nel merito se lo meritassero o no, perché? (Fandango se ricordo bene vinse un feud con Jerico, Curtis Axel gestito da Heyman….)
Grazie!

1.Beh, ogni tanto ci sono buchi di storyline e succedono cose senza alcun senso. Capita quando si parla della WWE e, in generale, del mondo del wrestling. Io ormai non mi stupisco più di nulla.
2.Più che strano, io lo definirei “inguardabile”. Francamente, Riddle e Randy Orton non hanno assolutamente in comune e sono due lottatori che più diversi non potrebbero essere. Questo tag team non migliorerà la percezione presso il pubblico di Riddle e non porterà alcun beneficio neppure ad Orton. Mah.
3.Altra questione incomprensibile. Se Balor fosse la forza dominante di NXT avrebbe senso, ma è stato protagonista di un regno da campione anonimo e ormai è uno dei tanti. Non comprendo perché non lo facciano tornare a Raw, in un ruolo di primissimo piano.
4.Francamente, per ora non possiamo dire Omos sia un lottatore visto che non abbiamo alcuna notizia di quello che sa fare. Il tag team con AJ Styles serve ad accrescere lo status di heel di quest’ultimo e a dare Omos la possibilità di imparare da uno dei migliori. Tuttavia, mi sa che anche questo tag team non porterà nessuno dei due da alcuna parte.
5.Scelte di booking malvage. Mi hai fatto solo domande su pessime scelte di booking, ma in realtà una risposta differente a tutte queste domande non c’è. Se i booker sono cani, se Vince McMahon fa scelte senza capo né coda, non c’è alcuna spiegazione seria che io possa darti…

Ciao Myth sono Matteo da Lecco e ti scrivo pera seconda volta in poco tempo per porti delle domande sul wrestling.
1) Da dove deriva lo “you can’t see me” di John Cena e perché è diventato così usato?
2) Che fine ha fatto Austin Aries?
3) Marty Scurrl tornerà (magari in AEW), oppure la sua carriera ad alti livelli è da considerare chiusa?
4) Pareri su Francesco Akira?
5) Come mai la AJPW ha perso così tanto terreno rispetto alla concorrenza negli ultimi decenni?
6) Un parere su Maxisawesome92? Secondo me è il migliore Youtuber di wrestling per qualità e costanza!
Ti ringrazio per un’eventuale pubblicazione e ti saluto.

1.John Cena ha spiegato che lo “you can’t see me” nacque come uno scherzo al fratello Sean. Quando credeva che la WWE lo avrebbe licenziato ed era confinato in show minori come Velocity, un giorno decise di fare uno scherzo al fratello e fare una “taunt” presa dalla coreografia di un video musicale che avevano visto insieme. Nacque così il famosissimo “you can’t see me” di John Cena!
2.Al momento Austin Aries non è attivo nel mondo del wrestling. Vediamo cosa succederà a pandemia finita.
3.Nel giugno 2020 Marty Scurll è stato tirato in ballo nello “speak out movement”, durante il quale diverse donne o lottatrici hanno accusato dei wrestler uomini di averle molestate. Scurll ha negato ogni coinvolgimento ma da allora è praticamente scomparso dalle scene. Anche per lui vedremo cosa succederà a pandemia finita.
4.Credo che Francesco Akira stia facendo cose ENORMI in Giappone, visto che ormai è diventato uno dei pesi leggeri di punta di una compagnia leggendaria come la AJPW. Il wrestler, giovanissimo, della “cantera” ICW può solo migliorare e sono sicuro che lo farà.
5.Soldi, innanzitutto. Lo stesso motivo per cui la NWA non è più quella di una volta o Impact è ormai la terza compagnia statunitense.
6.Non seguo molto gli youtuber di wrestling, ma i numeri parlano chiaro: Maxisawesome92 è ormai una certezza quando si parla del wrestling web italiano.

Ciao Michele, sono Mattia da Treviglio(BG). Volevo complimentarmi per la rubrica, leggo e apprezzo le tue risposte da tempo.
1- quante sono le possibilità di vedere Will Ospreay e Zack Sabre jr. In WWE o in AEW? E che apporto potrebbero dare?
2- seguo la AEW da quando è stata fondata, quali atleti potrebbero aumentare la popolarità e dare più “importanza” al roster?
3- quali atleti reputi più sottovalutati in AEW ed in WWE?
4- è da poco più di un anno che fatico a vedere uno show WWE per intero, fatta eccezione per alcune puntate di NXT, che reputo molto più all’altezza di quelle di Smackdown e Raw. Quali sono a parer tue le cause di questa noia? Quale puó essere il modo per migliorare?

1.A questo punto, pochissime. Entrambi farebbero meglio in AEW: basti vedere wrestler con qualità tecniche simili alle loro, penso a Ricochet o Cesaro, che fine hanno fatto in WWE.
2.La storia dimostra che trapiantare un grande nome in un’altra compagnia non sempre porta la nuova compagnia a migliorare. Basti pensare che la TNA con Hulk Hogan, Ric Flair, Sting, Kevin Nash, Booker T, Scott Steiner comunque faceva moltissima fatica a stare dietro alla WWE. La AEW dovrebbe puntare di più sui suoi giovani e crearsi delle star in casa, smettendola di cercare di prendersi gli scarti della WWE. Francamente, ad esempio, non so quale apporto potranno portare alla AEW gli arrivi di due dinosauri come Paul Wight e Mark Henry.
3.In WWE The Miz e Cesaro, senza dubbio alcuno. In AEW, Luchasaurus, che sarebbe un main eventer con i fiocchi.
4.Lo ripeterò all’infinito. Gli show di wrestling sono godibili se il booking è all’altezza. Tu puoi avere pure i migliori attori del mondo, ma se la sceneggiatura del film è una ciofeca, il risultato finale non potrà che essere pessimo.

E adesso passiamo al Three Medals. Mattia ci fa sapere i suoi tre match preferiti della carriera di Brock Lesnar… Una scelta particolare, ma che va rispettata. Ecco la lista:

Migliori match di Brock Lesnar:
1- Lesnar vs Angle (iron man match)
2- Lesnar vs Ambrose (no holds barred)
3- Lesnar vs CM Punk (summerslam 2013)

Per la prossima edizione assegnate le vostre tre medaglie da podio olimpico ai vostri tre momenti preferiti della storia della TNA – Impact.

Anche per oggi è tutto, appuntamento tra altri quattordici giorni!

Michele M. Ippolito

I am the Myth… deal with it!

Inviate le vostre domande all’indirizzo e-mail [email protected]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,941FansLike
2,606FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati