TW Risponde #735

Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati ad una nuova edizione della rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano! Partiamo subito con la nostra consueta sessione di domande e risposte…

Buongiorno e complimenti per la rubrica. Sono Giuseppe Matichecchia da Trani (BT) e ho già scritto più volte su questa rubrica..e ti ringrazio per le varie pubblicazioni. Dopo i classici convenevoli, vado alle domande.

1) Il titolo 24/7 è una sorta di terza categoria rispetto ai titoli massimi (WWE e Universale) e i secondari (U.S.A. e Intercontinentale) o x la WWE è considerato alla stregua dei secondari?

2) Anni fa ma non ne sono sicuro al 100%, ricordo che il titolo dei pesi massimi (il giallo per interderci), passava di mano x un periodo minimo, stile 24/7 in un match che era o un Iron Match o un Beath the clock challenger, dove in un tempo predefinito, chiunque schienava l’avversario al 3, diventava campione temporaneamente..mi sai dire se ricordo bene e se quei “regni” sono da considerarsi effettivamente reali anche se durati 1 minuto?

3) Ma Raw Underground che senso ha?

4) L’Hurt Business mi piace, M.V.P. è un po’ la versione 2020 del nuovo manager/lottatore che spacca e ha anche rivitalizzato quello zombie di Shelton Benjamin..come la giudichi?

5) Dove vogliono arrivare con Alexa Bliss e questa storia del Fiend?

6) Roman Reigns mi è sempre stato antipatico, ma almeno ora da hell ha più senso “odiarlo”..merito di Heyman o Vince si è svegliato finalmente? Ormai era la versione John Cena 2.0 del 2020.. .grazie per le eventuali risposte e buon lavoro.

1.Il titolo 24/7 ha un’unica finalità: dar vita a segmenti comedy. Questo è l’unico modo in cui lo vede la WWE ed in cui dovrebbero vederlo pure i fan.

2.Parli dello Scramble match, che a me non dispiaceva ma che, dopo un unico show, la WWE decise di non riproporre più. Solo il wrestler che manteneva il titolo alla fine del match e non quelli che avevano effettuato gli schienamenti durante l’incontro veniva considerato campione. In caso contrario anche The Brian Kendrick avrebbe all’attivo un regno di campione WWE…

3.A me non dispiaceva e parlo al passato perché la WWE ha già cancellato questo tipo di segmento perché non lasciava distanze interpersonali e dunque protezioni dal Covid-19. Durante la pandemia la WWE ha provato a creare qualcosa di più “fresco” e “innovativo” e secondo me, se meglio gestito Raw Underground poteva pure avere successo. Invece è solo una delle tante cose che è finito velocemente nel dimenticatoio.

4.L’Hurt Business piace pure a me. Creata come stable per wrestler a cui non si sapeva cosa far fare, si è fatto velocemente largo tra i fan, a cui questo esperimento piace. Tra l’altro, l’Hurt Business ha dato una credibilità a Lashley che il buon vecchio Bobby non aveva mai avuto in tanti anni…

5.Altra storyline che a me non dispiace. The Fiend, tuttavia, non ha mai avuto grande successo in WWE e spero che tra qualche mese non porti con sé nel baratro anche la bravissima Bliss, che ormai sembra fuori dal giro titolato, anche se molto a suo agio in questa nuova situazione.

6.Reigns heel funziona molto bene, credo che possa essere un ottimo avversario per il cugino The Rock nel main event della prossima edizione di Wrestlemania, se la stessa potrà tenersi in presenza di pubblico.

Ciao Myth! Sono Daniele, dalla provincia dell’Aquila ed è la seconda volta che ti scrivo, dato che ma tua rubrica è fantastica!

1) Recentemente sono venuto a conoscenza di due personaggi molto intriganti: Sean O’Haire(RIP) e Ken Shamrock. Entrambi, vedendoli lottare, mi sembrano due validissimi atleti, ma tutti e due non hanno mai fatto il grande salto. Come mai secondo te?

2)Quali sono, secondo te, gli atleti precedenti agli anni 2000 che potrebbero eguagliare a livello tecnico gente come AJ Styles, Seth Rollins, Daniel Bryan ecc..?

3)Come mai c’è astio tra Heyman e Styles?

4)Non credi che AJ Lee sia arrivata troppo presto? Nel senso, ora si troverebbe da dio a lottare con gente del calibro di Bianca, Charlotte, Rhea ecc.. È un sogno l’idea di rivederla sul ring?

5)Trish e Lita, da quel che so, dovevano inserirsi nel girone tag team femminile, ma poi tutto è saltato. C’è possibilità che si riprovi a inserirle? Quella divisione è morta.

6)Come mai Angle lascio la federazione nel 2006?

Ciao e continua così 😉 

1.Sean O’Haire è stato rovinato soprattutto da problemi di droga oltre che da pessimo booking, in WCW come in WWE, dove fu impiegato come “enforcer” di Roddy Piper in un feud contro Hulk Hogan ed il wrestler senza una gamba Zach Gowen (già a dirla così bisogna mettersi le mani nei capelli). Ken Shamrock ha fatto molto bene in WWE, ma vi lottò negli anni in cui spadroneggiava la Kliq e per questo non gli fu data mai la possibilità di vincere un titolo mondiale. In NWA TNA, anche se fu il primo campione, ha fatto pochino. Diciamo che anche lui è stato sfortunato nel mondo del wrestling.

2.Domanda posta male: sono i vari AJ Styles e simili che hanno provato ad eguagliare wrestler del calibro di Bret Hart, Owen Hart, Chris Benoit, Eddie Guerrero, Dean Malenko…

3.Styles lo odia perché è stato Heyman a far licenziare dalla WWE i suoi strettissimi amici Karl Anderson e Luke Gallows, nonostante i due non fossero nella “lista nera” di Vince McMahon.

4.AJ Lee non tornerà più sul ring a causa di problemi di salute innanzitutto e poi per solidarietà al marito CM Punk. Se lottasse oggi sarebbe sicuramente una delle protagoniste della divisione femminile, senza dubbio.

5.Questa storia è una bufala: entrambe sono da tempo da considerarsi lottatrici ritirate, che salgono su un ring di tanto in tanto, ma mai più torneranno full time.

6.Kurt Angle fu praticamente messo alla porta dalla WWE, a malincuore, nel 2006, perché non voleva saperne di disintossicarsi dai pain killers. Tra l’altro, Angle insisteva per lottare nonostante i medici gli avessero detto che rischiava di restare paralizzato ad ogni match. Angle non stesse a sentire nessuno e dopo pochi mesi debuttò in TNA.

Ciao Myth, sono Romano da Venezia. Volevo chiederti solo cosa ne pensi della Retribution e se secondo te avrà successo in WWE, come una forza dominante. Grazie.

Quello che la WWE ha fatto con la Retribution è incomprensibile. Nuova stable lanciata dopo settimane e settimane di costruzione, poi i suoi wrestler perdono fin da subito i loro match, tra l’altro di terzo livello. Secondo me la stable, che dei buoni ring attire, nasce male perché Mustafa Ali è poco credibile come leader e perché il modo in cui sono stati introdotti in WWE è ridicolo: visto che distruggi le arene, ti offriamo contratti. Boh! Poi che si fa? Dopo che sono stati contrattualizzati si dimostrano brocchi. Credo che nel giro di poche settimane (o mesi) la stable si sfalderà ed i vari wrestler torneranno a farsi le ossa a NXT.

Passiamo ora al WrestleQuiz. Vi avevo chiesto di dirmi quale ex wrestler WWE aveva lottato il suo ultimo match in Bolivia nel 2012 e sono arrivate alcune risposte corrette. Eccole.

Ciao, seguo il sito dal 2007, sono stato pubblicato qualche volta da A-bomb, comunque il wrestler in questione è Dick Togo, giapponese. il suo ultimo match è stato in coppia in Bolivia proprio nel 2012

Claudio Caselli da Levanto

Ciao Michele sono di nuovo Oscar Marchesini da Verona. Il wrestler che lottò il suo ultimo match in Bolivia nel 2012 è il giapponese Dick Togo. 

Il wrestler ritirato nel 2012 in Bolivia potrebbe essere Dick Togo.

 Francy P

Ehi ciao, il mio nome è Santi. La risposta al WrestleQuiz è Dick Togo, che portò il suo tour di ritiro in Bolivia, venendo coinvolto in una storyline riguardante l’IronMan HeavyMetalWeight Championship della DDT, e lottando il suo ultimo match in un 4v4 con Antonio Honda, Daisuke Sasaki e Yasu Urano contro dei lottatori locali.

Bravi tutti! Passiamo al nuovo WrestleQuiz:  Ken Patera, Terry Funk, Road Warrior Hawk, The Barbarian, Papa Shango, Big Titan, Jim Neidhart, Ludvig Borga hanno tutti una specifica esperienza in comune. Quale?

Anche per oggi è tutto! Ci vediamo tra altri quattordici giorni su queste pagine!

Michele M. Ippolito

I am the Myth… deal with it!

Inviate le vostre domande all’indirizzo e-mail [email protected]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Polemica tra Booker T e Matt Riddle

Polemica a distanza tra Booker T e Matt Riddle. Oggetto della discussione lo stile dello stesso Riddle, che lotta a piedi nudi sul ring

E’ morto Tracy Smothers

Tracy Smothers è morto oggi all'età di 58 anni. Ex wrestler anche della WWE, aveva vinto i titoli di coppia sia nella ECW che nella WCW

Lio Rush e moglie in attesa del terzo figlio

L'ex NXT Cruiserweight Champion, Lio Rush, fornisce ai propri fan una lieta notizia, ovvero un terzo bambino in arrivo.

Diatriba tra Booker T e Matt Riddle

Matt Riddle non prende bene i commenti ti Booker T.

Articoli Correlati